Calvisano in Challenge; e le altre?

Moderatori: Ref, ale.com

Avatar utente
jpr williams
Messaggi: 19036
Iscritto il: 26 mar 2012, 11:58
Località: Gottolengo (BS)
Contatta:

Calvisano in Challenge; e le altre?

Messaggio da jpr williams » 11 giu 2019, 11:36

Dunque adesso è ufficiale: nessuna selezione, niente sudafricani cash (meno male!), niente nazionale emergenti. Sarà Calvisano a giocare la prossima stagione in Challenge cup.
Ciò detto nascono alcuni problemini.
Come è noto negli scorsi anni le prime 4 prendevano un contributo(ne) federale giustificato dalla necessità di coprire i costi delle trasferte.
Calvisano ne avrà sicuramente bisogno.
Ma le altre tre (Rovigo, Petrarca e Valorugby) lo avranno pure loro? E se lo avranno a che titolo sarà, visto che non essendoci la CS di trasferte onerose non ne avranno?
Intravedo polemiche: se queste non avranno i soldi sarà polemica (perchè Calvisano si e noi no? Anche se la risposta è evidente).
Se li avranno la polemica mi incaricherò di farla io: a che titolo prendono soldi per coprire dei costi che non dovranno affrontare?

E poi: le altre tre che faranno? Immagino, a questo punto, la Coppa Italia.
E quindi poichè dovranno affrontare gli stessi costi delle altre partecipanti alla Coppa Italia, che facciamo, diamo i soldi a tutte o li togliamo a quelle tre?
Il pro>12 è un'aberrazione palancaia.
I Permit Players sono la morte del concetto di leale competizione.
Il rugby secondo la FIR: una Nazionale, due squadre e un esercito di sguatteri.

ruttobandito
Messaggi: 1019
Iscritto il: 20 nov 2018, 11:01

Re: Calvisano in Challenge; e le altre?

Messaggio da ruttobandito » 11 giu 2019, 11:51

jpr williams ha scritto:diamo i soldi a tutte o li togliamo a quelle tre?
Li diamo tutti a Calvisano! :-]
MANI DI MINCHIA!!!
Lo stupido è più pericoloso del bandito. (Carlo M. Cipolla)

Avatar utente
jpr williams
Messaggi: 19036
Iscritto il: 26 mar 2012, 11:58
Località: Gottolengo (BS)
Contatta:

Re: Calvisano in Challenge; e le altre?

Messaggio da jpr williams » 11 giu 2019, 11:53

Mah, io li darei come incentivo alle neopromosse piuttosto.
Oppure li terrei nel bilancio fir
Il pro>12 è un'aberrazione palancaia.
I Permit Players sono la morte del concetto di leale competizione.
Il rugby secondo la FIR: una Nazionale, due squadre e un esercito di sguatteri.

Avatar utente
enrico land
Messaggi: 2740
Iscritto il: 6 gen 2016, 23:26
Località: Isorella (BS)
Contatta:

Re: Calvisano in Challenge; e le altre?

Messaggio da enrico land » 11 giu 2019, 21:42

ruttobandito ha scritto:
jpr williams ha scritto:diamo i soldi a tutte o li togliamo a quelle tre?
Li diamo tutti a Calvisano! :-]
sarebbe oggettivamente la soluzione più sensata. Così magari possiamo allestire una squadra che non le perda tutte 70-3
"Qualcuno sarà partito dalle terre della palla ovale, per venire qui nel tempio della palla tonda"
Davide Van De Sfroos, San Siro, 9 giugno 2017

"Mi curerò con una medicina alternativa quando avrò una malattia alternativa"
Piero Angela, In 1/2 Ora, 11 giugno 2017

Garry
Messaggi: 6414
Iscritto il: 2 lug 2018, 21:31

Re: Calvisano in Challenge; e le altre?

Messaggio da Garry » 11 giu 2019, 21:59

jpr williams ha scritto: Intravedo polemiche: se queste non avranno i soldi sarà polemica (perchè Calvisano si e noi no? Anche se la risposta è evidente).
Sarà polemica, ma sarà anche crisi, perché se i club hanno conservato le vecchie abitudini, loro quei soldi li hanno già spesi
MEMENTO: Apologo di Menenio Agrippa

Avatar utente
jpr williams
Messaggi: 19036
Iscritto il: 26 mar 2012, 11:58
Località: Gottolengo (BS)
Contatta:

Re: Calvisano in Challenge; e le altre?

Messaggio da jpr williams » 12 giu 2019, 7:53

Vero.
Però davvero, se il presupposto di quel contributo è il sostegno economico ad una squadra che dovrà sobbarcarsi onerose trasferte non vedo proprio come possa essere dato a chi quelle trasferte non le farà.
Direi che sarebbe un oggettiva rottura dell'equilibrio del torneo a favore di queste 3 rispetto alle altre 9: Calvisano avrà quei soldi, ma li spenderà per i motivi dovuti, le altre 8 non avranno nulla.
Non mi sembra affatto fair.
O si danno a tutti (e in quel caso a Calvisano dovrebbe andare il doppio) oppure a nessuno.
Io tempo fa sostenni che il contributo dovrebbe essere eliminato e sostituito da un rimborso a piè di lista delle spese vive sostenute per le trasferte e da un riconoscimento economico in base ai punti ottenuti sul campo nella competizione internazionale.
Il pro>12 è un'aberrazione palancaia.
I Permit Players sono la morte del concetto di leale competizione.
Il rugby secondo la FIR: una Nazionale, due squadre e un esercito di sguatteri.

Avatar utente
quaros
Messaggi: 417
Iscritto il: 23 lug 2018, 7:55

Re: Calvisano in Challenge; e le altre?

Messaggio da quaros » 12 giu 2019, 7:56

Reggio a naso li ha già investiti...
una "pezza" potrebbe essere di usare questi soldi per "noleggiare" i giocatori delle 4 semifinaliste ed utilizzarli negli scontri di challenge per fare una squadra competitiva, ma prevedo casini e dispute sugli orticelli

Avatar utente
jpr williams
Messaggi: 19036
Iscritto il: 26 mar 2012, 11:58
Località: Gottolengo (BS)
Contatta:

Re: Calvisano in Challenge; e le altre?

Messaggio da jpr williams » 12 giu 2019, 8:03

No, infatti.
Secondo me quella era un'idea sballata e foriera solo di stupide e speciose polemiche.
Però messa come è messa questa faccenda diventa un doping a favore di 3 squadre rispetto alle altre. Se come dici Reggio li ha già spesi direi che è una bella dimostrazione di quanto sto dicendo: Reggio non dovrà fare nessuna trasferta all'estero e potrà usare quei soldi per rafforzarsi. Come pure Rovigo e Petrarca. Le altre 9 non potranno farlo. Direi che qui abbiamo una bella lesione del concetto di pari trattamento per tutti i competitor.
Altro che Gavazzi che favorisce sempre i propri...

P.S.
Sta roba degli orticelli è contagiosa. Anche tu! :shock:
Io sono un fautore degli orticelli: vanno coltivati, altrimenti non ci saranno ortaggi. :wink:
A casa mia quest'anno le fragole di mia moglie, ad esempio, sono state una meraviglia! :-]
Il pro>12 è un'aberrazione palancaia.
I Permit Players sono la morte del concetto di leale competizione.
Il rugby secondo la FIR: una Nazionale, due squadre e un esercito di sguatteri.

Avatar utente
quaros
Messaggi: 417
Iscritto il: 23 lug 2018, 7:55

Re: Calvisano in Challenge; e le altre?

Messaggio da quaros » 12 giu 2019, 9:30

Anche qui quaros le ha molto apprezzate, prossima volta meglio metterle più in alto :-]

Luqa-bis
Messaggi: 5082
Iscritto il: 18 mag 2011, 10:17

Re: Calvisano in Challenge; e le altre?

Messaggio da Luqa-bis » 12 giu 2019, 12:01

Questa discussione conferma un deficit culturale e gestionale che esiste in FIR.

Si sapeva che i posti nelle coppe sarebbero stati meno di quattro.
Si sapeva che lo shield ha una possibilità di vita stentata.
Si sapeva che le semifinaliste hanno di solito pretese.
Si sa che c'è chi spende prima di avere (ma questa pare una abitudine non solo rugbistica, in Italia).

Eppure niente è stato determinato prima , in maniera formale.

Valutazione personali.

Calvisano è l'unica che dovrà sobbarcarsi gli oneri delle trasferte.
Non Rovigo, Reggio Emilia e Petrarca.

Soluzione salomonica o se preferite pilatesca.

a) se i soldi ci sono , preso a riferimento il bonus 2018 (scorso anno)

Calvisano 50% bonus 2018 per finale raggiunta + 50 % bonus 2018 legato ai risultati di coppa
Rovigo 50% bonus per finale
Petrarca + Reggio Emilia 35% bonus per semifinale

Resterebbe l'equivalente di 1,8 bonus , che potrebbero essere distribuiti tra le altre 8 squadre:

20% ad ogni squadra
+10% extra alle due neopromosse come premio promozione

fa molto Cencelli, lo so.

b) premi soppressi eccetto quello di Calvisano , legato però ai risultati di coppa.
I restanti 3 bonus sono ripartiti secondo lo schema:

50% bonus alle neopromosse
per le altre 9 : per ogni squadra sono sommati i punti di campionato e coppa Italia (shield fase a gironi)
Il valore di 2 bonus è suddiviso in base ai punti fatti.

fa molto Scala mobile, lo so.

Brules
Messaggi: 456
Iscritto il: 6 feb 2006, 0:00
Località: VR

Re: Calvisano in Challenge; e le altre?

Messaggio da Brules » 12 giu 2019, 14:02

Francamente mi sembra che la soluzione sia molto semplice
Il rimborso per le trasferte puo' essere fatto portando le ricevute (come proposto da jpr) o in maniera forfettaria (come fatto fino ad ora), e' indifferente. Quello che conta e' che prenda il rimborso chi sostiene le spese. Quindi mi sembra evidente che i soldi vanno dati solo a Calvisano nella misura prevista in passato per N trasferte in Europa. I soldi avanzati rimangono a disposizione della FIR che li spendera' come crede.

1. Se qualcuno ha gia' speso quei soldi il problema non si pone. Se li hanno gia' spesi le trasferte con cosa le avrebbero pagate? Le trasferte non ci saranno quindi non c'e' nessun problema.
2. Il forfait e' troppo alto? Facciamo a pie' di lista (magari togliendo gli incassi extra del botteghino).

Luqa-bis
Messaggi: 5082
Iscritto il: 18 mag 2011, 10:17

Re: Calvisano in Challenge; e le altre?

Messaggio da Luqa-bis » 12 giu 2019, 15:25

Può essere vero, ma la questione è più articolata.

1. La federazione rimborsa le spese o dà un premio economico alla società?

2. Le spese sono solo per chi ha trasferte internazionali? E perché? (andare a Catania o Alghero costa come andare a Marsiglia, Tolosa, Parigi)

3. Se non è per spese, ma come premio con che misura? Premio per la classifica o premio di ingresso?

Avatar utente
jpr williams
Messaggi: 19036
Iscritto il: 26 mar 2012, 11:58
Località: Gottolengo (BS)
Contatta:

Re: Calvisano in Challenge; e le altre?

Messaggio da jpr williams » 12 giu 2019, 16:04

Ribadisco che l'unica soluzione di buon senso a mio avviso è quella del rimborso a fronte di fatture presentate delle spese sostenute.
Chi come Rovigo, Petrarca e Reggio non dovrà affrontare nessuna spesa ovviamente non dovrebbe avere nulla.
Poi sarebbe giusto che Calvisano, rappresentando il nostro rugby all'estero, riceva qualcosa in più in base ai risultati (tanto non ne farà, ma qui si parla del principio).
Insomma, dare soldi alle altre tre per me sarebbe gravissimo dal punto di vista del principio del pari trattamento. E ripeto che non solo Calvisano avrebbe diritto a lamentarsene, ma anche le altre 8 che a differenza di quelle tre ingiustamente beneficate sarebbero discriminate.
Il pro>12 è un'aberrazione palancaia.
I Permit Players sono la morte del concetto di leale competizione.
Il rugby secondo la FIR: una Nazionale, due squadre e un esercito di sguatteri.

Garry
Messaggi: 6414
Iscritto il: 2 lug 2018, 21:31

Re: Calvisano in Challenge; e le altre?

Messaggio da Garry » 12 giu 2019, 16:32

Facciamo che i soldi vengono assegnati in base alla stima delle spese che si sosterranno. Possibilmente sovradimensionate.
Saranno proporzionali al numero dei tifosi del club.

Se non li utilizzi per le finalità stabilite, se li rubi e le li metti in saccoccia puoi restituirli in comode rate in 80 anni
MEMENTO: Apologo di Menenio Agrippa

Avatar utente
jpr williams
Messaggi: 19036
Iscritto il: 26 mar 2012, 11:58
Località: Gottolengo (BS)
Contatta:

Re: Calvisano in Challenge; e le altre?

Messaggio da jpr williams » 12 giu 2019, 16:37

Giurerei di averla già sentita da qualche altra parte...
Il pro>12 è un'aberrazione palancaia.
I Permit Players sono la morte del concetto di leale competizione.
Il rugby secondo la FIR: una Nazionale, due squadre e un esercito di sguatteri.

Rispondi

Torna a “Stagione 2019/2020”