Top 12 - Nona Giornata

Moderatori: Ref, ale.com

Ilgorgo
Messaggi: 10687
Iscritto il: 21 lug 2005, 0:00

Re: Top 12 - Nona Giornata

Messaggio da Ilgorgo » 25 gen 2020, 16:45

Ma nell'ultima azione di Fiamme-Valorugby è stata data punizione per proteste? Non sapevo si potesse, pensavo fosse solo possibile dare cartellino giallo o fare avanzare di dieci metri una punizione già accordata per altro motivo. Ogni qualche anno imparo qualcosa di nuovo del regolamento...

Ilgorgo
Messaggi: 10687
Iscritto il: 21 lug 2005, 0:00

Re: Top 12 - Nona Giornata

Messaggio da Ilgorgo » 25 gen 2020, 16:47

Immagine in diretta di Quartaroli dagli spogliatoi delle Fiamme Oro

Immagine

Garry
Messaggi: 9150
Iscritto il: 2 lug 2018, 21:31

Re: Top 12 - Nona Giornata

Messaggio da Garry » 25 gen 2020, 16:54

Reggio Emilia oggi ha confermato di poter degnamente puntare ai playoff, ma di non poter competere ancora per il titolo, troppi cali di tensione, troppi errori.
Pareggiano all'ultimo secondo grazie a una punizione regalata da Quartaroli, che se non ho capito male si prende un giallo per proteste nei confronti dell'arbitro.
Ricevere un regalo così, e mettere la punizione in touche per il pareggio (e quindi guadagnare solo un punto in più) e non provare a vincere con l'ultima azione vuol dire non avere fiducia nei propri mezzi. Non mi è piaciuta la decisione
"...so che non so quel che non so. Invidio coloro che sapranno di più, ma so che anch'essi come me avranno da misurare, pesare, dedurre e diffidare delle deduzioni ottenute. Stabilire nell'errore qual è la parte del vero e tener conto nel vero dell'eterna presenza del falso"
M. Yourcenar - L'opera al nero

Fantasyste
Messaggi: 3244
Iscritto il: 8 mag 2015, 13:21

Re: Top 12 - Nona Giornata

Messaggio da Fantasyste » 25 gen 2020, 17:00

Un Petrarca fallosissimo, brutto e impreciso ai calci per poco non prende un indegno punto di bonus.

Fino al 65' sono rimasti a Padova...

Garry
Messaggi: 9150
Iscritto il: 2 lug 2018, 21:31

Re: Top 12 - Nona Giornata

Messaggio da Garry » 25 gen 2020, 17:17

Soprattutto perdono (il Petrarca) altri tre punti nei confronti delle FF.OO.
"...so che non so quel che non so. Invidio coloro che sapranno di più, ma so che anch'essi come me avranno da misurare, pesare, dedurre e diffidare delle deduzioni ottenute. Stabilire nell'errore qual è la parte del vero e tener conto nel vero dell'eterna presenza del falso"
M. Yourcenar - L'opera al nero

jaco
Messaggi: 6687
Iscritto il: 5 feb 2003, 0:00
Località: san donà di piave

Re: Top 12 - Nona Giornata

Messaggio da jaco » 25 gen 2020, 18:03

Fantasyste ha scritto:
25 gen 2020, 17:00
Un Petrarca fallosissimo, brutto e impreciso ai calci per poco non prende un indegno punto di bonus.

Fino al 65' sono rimasti a Padova...
Era già successo contro il san Donà. Solo che con noi bastano 10 minuti da vero Petrarca per rimetterla in piedi, con Calvisano (e Rovigo nella finale di Coppa) la paghi...

jaco
Messaggi: 6687
Iscritto il: 5 feb 2003, 0:00
Località: san donà di piave

Re: Top 12 - Nona Giornata

Messaggio da jaco » 25 gen 2020, 18:06

Adryfrentzen ha scritto:
25 gen 2020, 15:45
ruttobandito ha scritto:
25 gen 2020, 15:29
mi sono proprio rotto il c4$$o, posso mica passare i sabati a smanettare per vedere 5minuti di rugby in 'sto modo qua. Fanqulo alla fir e all'eccellenza, sono riusciti a farmela andare di traverso.
Idem. Una rottura di cogl*oni indescrivibile. Sono finito a prepare la torta con la morosa (per dire).
Devo smadonnare io che ho passione blablabla figurati uno ceh di rugby non gliene frega un c*zzo.
Le trasmette anche The rugby Channel... io di solito le guardo da là e funziona generalmente bene

jaco
Messaggi: 6687
Iscritto il: 5 feb 2003, 0:00
Località: san donà di piave

Re: Top 12 - Nona Giornata

Messaggio da jaco » 25 gen 2020, 18:15

San Donà porta a casa con caparbietà un pareggio che in effetti sta un po' stretto a Viadana. I mantovani fanno la partita, i biancocelesti inseguono.
Partita non bella, costellata di errori con i gialloneri che han fatto vedere le cose migliori. Per i ragazzi di Green partita complicata. All'assenza prevista di Lyle, si aggiunge all'ultimo anche quella di un influenzato Petrozzi e un Katz che gioca senza essersi potuto allenare in settimana (e infatti la sua prestazione al piede non è stata impeccabile, anche se dalla piazzola finisce senza errori).
Vabbeh per come si era messa non è andata neanche male, ora dovremmo recuperare gli assenti e la condizione di Katz per il derby di Mogliano.

Poseidone
Messaggi: 18
Iscritto il: 30 dic 2019, 13:50

Re: Top 12 - Nona Giornata

Messaggio da Poseidone » 25 gen 2020, 18:42

Dico la mia dal divano... Questo campionato mi piace. Sono diverse le possibilità che la classifica si spacchi anche se, credo in modo abbastanza ovvio, ci siano squadre vocate alle alte posizioni ed altre meno attrezzate. Nona di fila titolare per il nipotino che continua a mettere minuti in cascina. Un appunto alle difficoltà di visione sulle piattaforme che personalmente non ho mai sperimentato. Sempre visibili, commentate in modo onesto e con immagini molto più che discrete. Sotto con la prossima...

Fantasyste
Messaggi: 3244
Iscritto il: 8 mag 2015, 13:21

Re: Top 12 - Nona Giornata

Messaggio da Fantasyste » 25 gen 2020, 19:32

jaco ha scritto:
25 gen 2020, 18:03
Fantasyste ha scritto:
25 gen 2020, 17:00
Un Petrarca fallosissimo, brutto e impreciso ai calci per poco non prende un indegno punto di bonus.

Fino al 65' sono rimasti a Padova...
Era già successo contro il san Donà. Solo che con noi bastano 10 minuti da vero Petrarca per rimetterla in piedi, con Calvisano (e Rovigo nella finale di Coppa) la paghi...
L anno del campionato mi ricordo lo stesso Petrarca...
E comunque la disciplina è da migliorare, non si possoNo prendere 2-3 cartellini gialli a partita....

Avatar utente
jpr williams
Messaggi: 21223
Iscritto il: 26 mar 2012, 11:58
Località: Gottolengo (BS)
Contatta:

Re: Top 12 - Nona Giornata

Messaggio da jpr williams » 25 gen 2020, 20:05

E neanche cannare tutti quei calci facili...
Comunque questa la nona piuntata della dittatura rossoblù

https://blog.rugby.it/?p=10736
Il pro>12 è un'aberrazione palancaia.
I Permit Players sono la morte del concetto di leale competizione.
Il rugby secondo la FIR: una Nazionale, due squadre e un esercito di sguatteri.
Siamo tutti sulla stessa barca, "il bracciante" del megadirettore Marchese Conte Barambani

jaco
Messaggi: 6687
Iscritto il: 5 feb 2003, 0:00
Località: san donà di piave

Re: Top 12 - Nona Giornata

Messaggio da jaco » 25 gen 2020, 20:32

A propò: leggo di 6 dico 6 cartellini gialli a Calvisano... ecchè successo?

Ilgorgo
Messaggi: 10687
Iscritto il: 21 lug 2005, 0:00

Re: Top 12 - Nona Giornata

Messaggio da Ilgorgo » 25 gen 2020, 21:05

Stavolta mi sa che la Lazio non ce la fa, dopo tanti campionati salvati per pochi punti

A Roma secondo me hanno meritato di più le Fiamme Oro, il pareggio dovrebbe rendere più contento Reggio. Mi ha stupito un po' sentire chiaramente le voci di bordo campo (600 spettatori secondo il tabellino, ma a me sembravano 150 e le voci in campo si sentivano distintamente) e accorgermi che giocatori e allenatori sono più tranquilli di quanto pensassi; lo stesso Manghi protestava abbastanza spesso, ma non con tono cattivo. Sembrava un po' di essere a giocare in cortile: "oh, no, dai, era touche nostra questa!", "l'ha portata lui dentro!", ma senza aggressività. Spesso sentivo anche chiamare un certo Matteo e non ho capito se si rivolgessero a Liperini o semplicemente a un giocatore. Insomma, io mi arrabbio quando gioco a scacchi, mi ha favorevolmente colpito che loro siano tutto sommato calmi per una partita così equilibrata e importante di un campionato semi-pro

Intanto a me il forum e il sito continuano ad aprirsi molto lentamente e talvolta a non aprirsi proprio, non so a voi

Avatar utente
jpr williams
Messaggi: 21223
Iscritto il: 26 mar 2012, 11:58
Località: Gottolengo (BS)
Contatta:

Re: Top 12 - Nona Giornata

Messaggio da jpr williams » 26 gen 2020, 10:28

jaco ha scritto:
25 gen 2020, 20:32
A propò: leggo di 6 dico 6 cartellini gialli a Calvisano... ecchè successo?
La partita non è stata particolarmente violenta e nervosa, ma ho il ricordo preciso di aver condiviso tutti i cartellini dell'ottimo arbitro franzoso. Non avendola rivista vado a memoria.

-23' Riera: giallo indiscutibile, placca un uomo senza palla che aveva appena calciato per sé stesso e stava andando in meta
-61' Leaupepe: indiscutibile, placcaggio di sola spalla; alcuni volevano il rosso, ma per me il ref aveva ragione
-68' Mori: indiscutibile, placcaggio sgabello su avversario lanciato
-78' Koffi: non ricordo, ma ricordo di averlo condiviso, lo rivedrò.
-82' Conforti: indiscutibile, placcaggio irregolare
-89' Mazza: credo come Conforti, ma non ricordo.

Va detta una cosa: gli ultimi 3 cartellini sono arrivati con squadre spaesate perchè pensavano la partita fosse finita e avevano mollato con la concentrazione, Se uno va a vedere quei minuti la partita è un pò surreale, con palle perse di continuo e rovesciamenti di fronte. Il che spiega anche le due mete del Pet che sino a quel momento era entrato 2 volte nei 22. E' successo che a metà del secondo tempo il gioco è rimasto fermo per non poco tempo per soccorrere Casolari uscito malconcio dal placcaggio irregolare che ha dato il giallo a Leaupepe, ma il cronometro del tabellone non si è fermato e i giocatori in campo non ci hanno fatto caso e credo fossero convinti che il match fosse finito (quelli calvini, almeno, si, ma credo anche i neri). Invece aveva ragione l'arbitro anche li.
Il pro>12 è un'aberrazione palancaia.
I Permit Players sono la morte del concetto di leale competizione.
Il rugby secondo la FIR: una Nazionale, due squadre e un esercito di sguatteri.
Siamo tutti sulla stessa barca, "il bracciante" del megadirettore Marchese Conte Barambani

Avatar utente
jpr williams
Messaggi: 21223
Iscritto il: 26 mar 2012, 11:58
Località: Gottolengo (BS)
Contatta:

Re: Top 12 - Nona Giornata

Messaggio da jpr williams » 26 gen 2020, 11:29

Qualche annotazione sulla partita di ieri al Pata.
Partita di difficile interprestazione: alla fine si ha l'impressione di un risultato un pò bugiardo, nel senso che sul campo la superiorità del Calvisano è sembrata più ampia del risultato, mascherato dalle due mete in pieno garbage time degli ospiti quando tutti si chiedevano (sbagliando) perchè l'arbitro non fischiasse la fine
Nei fatti, a parte le due mete finali, ricordo il Petrarca nei 22 calvini giusto un paio di volte in tutto il match.
Però va anche detto che il Petrarca avrebbe potuto aritmeticamente vincere se i suoi calciatori Garbisi e Fadalti non avessero avuto una giornata da incubo, con 3 calci molto facili ed una trasformazione anch'essa facile sbagliati clamorosamente.
Insomma, il Petrarca mi è sembrato una squadra che difende in una maniera strepitosa, anche in inferiorità numerica (i miei vicini di posto mi hanno visto con una certa stupefazione esultare per un paio di difese fantasmagoriche dei neri, ma io sono uno che si esalta per le cose fantasmagoriche anche quando le fanno gli altri perchè mi piace proprio tanto sto gioco), ma che produce uno zero assoluto di gioco offensivo, ma, ciononostante, riesce a procurarsi occasioni per fare punti. Ieri non le ha sfruttate per gli errori dalla piazzola. Insomma, una squadra che fa giocare male gli altri.
Il gioco offensivo di Calvisano è di un altro pianeta rispetto a quello dei petrarchini. Ieri i ragazzi di Brunello hanno forse perso un'occasione di puntare al bonus con alcuni errori di foga e sciatteria nella fase di superiorità numerica del primo tempo. Già sul 13-3 e con una meta segnata ci siamo trtovati in superiorità numerica ed in quei 10 minuti abbiamo buttato al vento soprattutto per errori nostri la possibilità di un'altra marcatura pesante che avrebbe messo in freezer il risultato e ci avrebbe laasciato molto tempo per cercare altre due mete. Che sul piano del gioco ci sarebbero state.
Nel Calvisano giustissimo Mom al gladiatore Zanetti, uno di quei giocatori (com'era Zdrilich) che danno anche più di quel che hanno in corpo ed escono sempre zoppicanti e svuotati. Un gladiatore. Ma buone cose anche da Vunisa, apparso in buona forma e capace di proporre ottimi offloads al largo in sottomano ed in velocità per lanciare Mori. Mori che ha doti atletiche e stecniche favolose, ma che deve capire che a rugby si vince in 15 e che non può pensare che il gioco consista in una serie di suoi coast to coast. Ieri ha fatto una galoppata stupenda lanciato da Samu e danzando sull'out: partendo dai propri 22 è arrivato a quelli avversari e a quel punto aveva gli ultimi due petrarchini su di sé e 3 (3!) compagni liberi alla sua sx. Ha provato a convergere al centro anzichè stare largo e scaricare in mezzo ed è stato placcato. :x Se avesse passato era meta certa.
Nel Pet un pò deludente Garbisi che ero curioso di vedere; sarà per un'altra volta.
Solito Conforti (peccato il cartellino) e il rimpianto di vedere uno strepitoso giocatore come Michieletto non poter giocare più di qualche minuto. Ma, poveretto, ne ha prese troppe per essere integro per 80'. Ma che impatto, porcocane!
Il pro>12 è un'aberrazione palancaia.
I Permit Players sono la morte del concetto di leale competizione.
Il rugby secondo la FIR: una Nazionale, due squadre e un esercito di sguatteri.
Siamo tutti sulla stessa barca, "il bracciante" del megadirettore Marchese Conte Barambani

Rispondi

Torna a “Stagione 2019/2020”