Diciassettesima giornata

Moderatori: ale.com, Ref

Avatar utente
Sergio Martin
Messaggi: 1845
Iscritto il: 7 mag 2015, 23:32
Località: Roma nord, molto nord...

Re: Diciassettesima giornata

Messaggio da Sergio Martin » 18 apr 2021, 16:35

Ilgorgo ha scritto:
18 apr 2021, 8:49
Con 14 mete Ciofani ha fatto meglio di Minozzi e Brex, che quattro anni fa ne segnarono 13

https://it.wikipedia.org/wiki/Statistic ... i_dal_1961

Ho letto che è scomparso ieri Gabino Hidalgo, ex capitano e poi allenatore del Rugby Reggio; viveva e forse allenava ancora a Castel San Pietro, Bologna
Non lo conoscevo, ma la notizia è stata riportata su vari gruppi che ho su FB, con grande e comprensibile costernazione. Ho appreso che un mio amico ci ha anche giocato insieme. Dispiace sempre leggere queste notizie. Peraltro, troppo giovane. È un periodo micidiale. R.I.P. :cry:

ForrestGump
Messaggi: 2826
Iscritto il: 3 gen 2008, 13:32
Località: Oriago (VE)

Re: Diciassettesima giornata

Messaggio da ForrestGump » 18 apr 2021, 18:45

bogi ha scritto:
18 apr 2021, 15:19
...
Se nella testa di qualcuno lo scudetto è già vinto, allora meglio perderlo ma con uomini che danno tutto e poi magari anche qualcosa in più, e non con primedonne che a Padova hanno portato sempre e soltanto disastri.
Porco can, lo sostengo da almeno un mese. E comunque le mete prese da Calvisano sono 4+3, non 3+3.
Sul Pet che si disunisce con un uomo in meno... per favore, non offendete la vostra intelligenza. Riguardate l'azione, Panozzo dorme e Cugini starnazza a vuoto peggio che le galline nel pollaio, la meta arriva per quello. Cosa c'entra l'uomo in meno? Un beneamato fallo! E la meta subito dopo la prendono perché 12 giocatori stanno mandando alla funzione fisiologica più impegnativa altri 2, peraltro impegnati nella ricerca di un badile con cui seppellirsi.
Da ultimo, sul confronto tra la sconfitta ininfluente (davvero?) di sabato e quella di 7 anni fa: sai benissimo che di quello che c'è scritto sul tabellone del punteggio mi frega poco o nulla, io voglio vedere due squadre che giocano a rugby. Se una va in campo supponente e scazzata, e pure si lamenta perché l'avversario gioca anziché servire i pasticcini, mi girano, e parecchio. Soprattutto quando questa squadra è il polietilentereftalato (composto chimico usualmente abbreviato con pet...)
"O vinco o imparo!, disse Nelson Mandela. "Allora qui abbiamo tutti la laurea" rispose il tifoso Pet...

Prima regola veneta del lavoro di squadra: "Co parlo no i scolta, co i scolta no i capisse, co i capisse i se desmentega"

Ilgorgo
Messaggi: 12215
Iscritto il: 21 lug 2005, 0:00

Re: Diciassettesima giornata

Messaggio da Ilgorgo » 18 apr 2021, 19:31

Comunque ribadisco che secondo me la FIR nei prossimi giorni (credo che avrebbe dovuto farlo già qualche giorno fa) dovrebbe stabilire una "norma d'eccezione" secondo la quale per le rimanenti partite di regular season se una squadra non riesce a giocare ha partita persa. Se no cosa si fa? Se Colorno non può neppure questo sabato si sposta ancora tutto in avanti di una settimana? E se non riesce neppure la settimana dopo? Nelle coppe europee, nella superlega sudamericana e in alcuni campionati nazionali minori si è già applicata la regola "se non giochi mi spiace ma perdi". Non mi pare una cosa blasfema.
Più complicato è il discorso dei play-off, aggiudicare a tavolino una semifinale o una finale sarebbe troppo inficiante per la regolarità del torneo; perciò in quella fase forse è giusto rimandare tutto in caso di impossibilità a giocare

Ilgorgo
Messaggi: 12215
Iscritto il: 21 lug 2005, 0:00

Re: Diciassettesima giornata

Messaggio da Ilgorgo » 18 apr 2021, 19:34

Sergio Martin ha scritto:
18 apr 2021, 16:35
Ho letto che è scomparso ieri Gabino Hidalgo, ex capitano e poi allenatore del Rugby Reggio; viveva e forse allenava ancora a Castel San Pietro, Bologna
Non lo conoscevo, ma la notizia è stata riportata su vari gruppi che ho su FB, con grande e comprensibile costernazione. Ho appreso che un mio amico ci ha anche giocato insieme. Dispiace sempre leggere queste notizie. Peraltro, troppo giovane. È un periodo micidiale. R.I.P. :cry:
Arrivò a Reggio nella Majorca dei primi anni 2000; su google si trova ancora qualche formazione dell'epoca
.
Immagine

zappatalpa
Messaggi: 7794
Iscritto il: 21 set 2015, 20:02

Re: Diciassettesima giornata

Messaggio da zappatalpa » 18 apr 2021, 19:54

purtroppo niente highlights del Mojan, peccato.
Zambonin, il mio pupillo, proprio in occasione della prima meta del Petrarca fa un placcaggio loffissimo, altrimenti non male

Ilgorgo
Messaggi: 12215
Iscritto il: 21 lug 2005, 0:00

Re: Diciassettesima giornata

Messaggio da Ilgorgo » 19 apr 2021, 10:05

Sapete come si fa a fare una tabella graficamente curata come questa?
www.facebook.com/top10rugby/photos/a.25 ... 610551807/

Quando provo a fare tabelle per la pagina fb mi escono sempre cosucce un po' grame da bambino dopo la prima lezione di excel.
Ho provato a cercare su google ma trovo infografiche tanto belle quanto complicate, mentre a me servirebbe appunto solo abbellire le nude tabelle di excel

Avatar utente
jpr williams
Messaggi: 26084
Iscritto il: 26 mar 2012, 11:58
Località: Gottolengo (BS)
Contatta:

Re: Diciassettesima giornata

Messaggio da jpr williams » 19 apr 2021, 10:43

Ilgorgo ha scritto:
18 apr 2021, 19:31
Comunque ribadisco che secondo me la FIR nei prossimi giorni (credo che avrebbe dovuto farlo già qualche giorno fa) dovrebbe stabilire una "norma d'eccezione" secondo la quale per le rimanenti partite di regular season se una squadra non riesce a giocare ha partita persa. Se no cosa si fa? Se Colorno non può neppure questo sabato si sposta ancora tutto in avanti di una settimana? E se non riesce neppure la settimana dopo? Nelle coppe europee, nella superlega sudamericana e in alcuni campionati nazionali minori si è già applicata la regola "se non giochi mi spiace ma perdi". Non mi pare una cosa blasfema.
A me si. E' una cosa contraria alla parità di trattamento. Ricordiamo che Colorno:
-non ha leso alcuna norma, bensì si è uniformata al regolamento previsto dalla federazione
-perchè favorire chi con Colorno non ci ha giocato rispetto a chi ha dovuto prendersi sul campo i punti?
-altre squadre hanno avuto la partita con Colorno rinviata e poi l'hanno recuperata e fatto la fatica di giocarla
-altre squadre hanno più volte rinviato le loro partite esattamente come Colorno: perchè non infliggere loro la stessa "punizione" di Colorno allora?
Questo tipo di "rischio" era ben presente quando si è scelto di consentire l'avvio del torneo. E per questo rischio si sono previste delle regole, che sono poi quelle di cui Colorno e tutte le altre (non so se ci sia una squadra che non abbia mai chiesto un rinvio) hanno correttamente richiesto l'applicazione. Sarebbe un monstrum giuridico punire qualcuno per aver osservato i regolamenti.
Era già previsto uno slittamento fino a fine giugno in caso di "problemi" come questo: si cominci applicando le regole prefissate, non inventandone delle altre a gioco in corso. Al limite si arrivi a completare le 14 giornate e si assegni il titolo senza playoff: sarà brutto, ma non sarà una lesione delle regole.
Violare regole scritte non è mai un bel precedente, qualunque sia il motivo.
Perchè poi si potrebbe invocare un tale precedente ogni volta che faccia comodo, creando figli e figliastri e creando un clima di sospetto e malanimo. Le regole non sono giocattoli, sono l'architrave di ogni struttura: devono essere salde o la struttura se ne cade.
Il pro>12 è un'aberrazione palancaia.
I Permit Players sono la morte del concetto di leale competizione.
Il rugby secondo la FIR: una Nazionale, due squadre e un esercito di sguatteri.
Siamo tutti sulla stessa barca, "il bracciante" del megadirettore Marchese Conte Barambani

Avatar utente
jpr williams
Messaggi: 26084
Iscritto il: 26 mar 2012, 11:58
Località: Gottolengo (BS)
Contatta:

Re: Diciassettesima giornata

Messaggio da jpr williams » 19 apr 2021, 10:53

Vorrei buttare lì una provocazione maligno-complottista.
E se...
Il Petrarca ha perso con Calvisano.
Il Petrarca è certo del primo posto
Il Petrarca sabato gioca con Reggio
Perdendo con Calvisano e vincendo con Reggio il Petrarca potrebbe "cambiare" la classifica e di conseguenza la quarta classificata.
Il resto aggiungetelo voi... :wink:


Oh, si scherza eh! :wink:
O no? :-]
Il pro>12 è un'aberrazione palancaia.
I Permit Players sono la morte del concetto di leale competizione.
Il rugby secondo la FIR: una Nazionale, due squadre e un esercito di sguatteri.
Siamo tutti sulla stessa barca, "il bracciante" del megadirettore Marchese Conte Barambani

bogi
Messaggi: 1447
Iscritto il: 25 nov 2002, 0:00
Località: Taggì di sopra

Re: Diciassettesima giornata

Messaggio da bogi » 19 apr 2021, 10:59

jpr williams ha scritto:
19 apr 2021, 10:53
Vorrei buttare lì una provocazione maligno-complottista.
E se...
Il Petrarca ha perso con Calvisano.
Il Petrarca è certo del primo posto
Il Petrarca sabato gioca con Reggio
Perdendo con Calvisano e vincendo con Reggio il Petrarca potrebbe "cambiare" la classifica e di conseguenza la quarta classificata.
Il resto aggiungetelo voi... :wink:


Oh, si scherza eh! :wink:
O no? :-]
Beh, bene no?
Quindi Calvisano ci è cascato dentro in pieno.
Missione compiuta.
Complimenti a Banzato San (BANZ-ato + marc-ATO)

Maddai :rotfl: :-] :rotfl: :-] :rotfl: :-]

Avatar utente
jpr williams
Messaggi: 26084
Iscritto il: 26 mar 2012, 11:58
Località: Gottolengo (BS)
Contatta:

Re: Diciassettesima giornata

Messaggio da jpr williams » 19 apr 2021, 11:15

bogi ha scritto:
19 apr 2021, 10:59
Maddai :rotfl: :-] :rotfl: :-] :rotfl: :-]
Guarda, ci rido anch'io, eh. Anche perchè questi giochetti spesso si rompono in mano a chi li fa.
Però, però.
In fondo che ha da perdere il Pet?
Comunque vada arriva primo.
Perciò è così strano che si possa preferire giocare la semi contro A piuttosto che contro B?
Reggio, squadra che sembra avere qualche problemino (leggo anche di infortuni), che sembra al di sotto delle attese e che non è abituata a questo tipo di contese.
Dall'altra parte una squadra in una stagione non esaltante, ma con la bastardaggine da playoff nel DNA e che oltretutto sembra in crescita di condizione.
Proprio fantascienza?
No, dai, al limite fantasia :wink:
Il pro>12 è un'aberrazione palancaia.
I Permit Players sono la morte del concetto di leale competizione.
Il rugby secondo la FIR: una Nazionale, due squadre e un esercito di sguatteri.
Siamo tutti sulla stessa barca, "il bracciante" del megadirettore Marchese Conte Barambani

speartakle
Messaggi: 5413
Iscritto il: 11 giu 2012, 0:14

Re: Diciassettesima giornata

Messaggio da speartakle » 19 apr 2021, 11:23

jpr williams ha scritto:
19 apr 2021, 10:43
Ilgorgo ha scritto:
18 apr 2021, 19:31
Comunque ribadisco che secondo me la FIR nei prossimi giorni (credo che avrebbe dovuto farlo già qualche giorno fa) dovrebbe stabilire una "norma d'eccezione" secondo la quale per le rimanenti partite di regular season se una squadra non riesce a giocare ha partita persa. Se no cosa si fa? Se Colorno non può neppure questo sabato si sposta ancora tutto in avanti di una settimana? E se non riesce neppure la settimana dopo? Nelle coppe europee, nella superlega sudamericana e in alcuni campionati nazionali minori si è già applicata la regola "se non giochi mi spiace ma perdi". Non mi pare una cosa blasfema.
A me si. E' una cosa contraria alla parità di trattamento. Ricordiamo che Colorno:
-non ha leso alcuna norma, bensì si è uniformata al regolamento previsto dalla federazione
-perchè favorire chi con Colorno non ci ha giocato rispetto a chi ha dovuto prendersi sul campo i punti?
-altre squadre hanno avuto la partita con Colorno rinviata e poi l'hanno recuperata e fatto la fatica di giocarla
-altre squadre hanno più volte rinviato le loro partite esattamente come Colorno: perchè non infliggere loro la stessa "punizione" di Colorno allora?
Questo tipo di "rischio" era ben presente quando si è scelto di consentire l'avvio del torneo. E per questo rischio si sono previste delle regole, che sono poi quelle di cui Colorno e tutte le altre (non so se ci sia una squadra che non abbia mai chiesto un rinvio) hanno correttamente richiesto l'applicazione. Sarebbe un monstrum giuridico punire qualcuno per aver osservato i regolamenti.
Era già previsto uno slittamento fino a fine giugno in caso di "problemi" come questo: si cominci applicando le regole prefissate, non inventandone delle altre a gioco in corso. Al limite si arrivi a completare le 14 giornate e si assegni il titolo senza playoff: sarà brutto, ma non sarà una lesione delle regole.
Violare regole scritte non è mai un bel precedente, qualunque sia il motivo.
Perchè poi si potrebbe invocare un tale precedente ogni volta che faccia comodo, creando figli e figliastri e creando un clima di sospetto e malanimo. Le regole non sono giocattoli, sono l'architrave di ogni struttura: devono essere salde o la struttura se ne cade.
le regole servono per raggiungere il benessere dalla comunità (senza ledere i principi fondamentali dei singoli) ora premesso che se è stato previsto si può prolungare fino a giugno, ma l'interesse della comunità TOP10 (e pure rugby italiano in parte) di fare un campionato che finisca in modo adeguato e non oltre certi tempi è maggiore dell'interesse singolo delle altre squadre di protestare perchè loro si e noi no. E si credo proprio che finire regolarmente con playoff e finale sia altrettanto più importante.

Ilgorgo
Messaggi: 12215
Iscritto il: 21 lug 2005, 0:00

Re: Diciassettesima giornata

Messaggio da Ilgorgo » 19 apr 2021, 11:46

Ma sì, è uno sport, un gioco, non occorre appellarsi a leggi scolpite nel marmo. E comunque non si violerebbe alcuna regola, semplicemente se ne scriverebbero altre d'eccezione come se ne sono scritte d'eccezione all'inizio di questa stagione. E anche terminare il campionato dopo 14 giornate sarebbe ingiusto verso qualche squadra, poiché alcuni club finirebbero per aver avuto a disposizione un calendario più leggero di altri.
Si può anche andare avanti senza mutare nulla, non è un problema; finora in questa stagione la Fir ha sempre avuto il coraggio di non prendere decisioni frettolose e gli accadimenti le hanno dato ragione, spero solo che non capitino altri rinvii

Ilgorgo
Messaggi: 12215
Iscritto il: 21 lug 2005, 0:00

Re: Diciassettesima giornata

Messaggio da Ilgorgo » 19 apr 2021, 11:49

Interessanti notizie in proposito arrivano dal Gazzettino di Rovigo, via OnRugby

https://www.onrugby.it/2021/04/19/top10 ... iretta-tv/

Avatar utente
jpr williams
Messaggi: 26084
Iscritto il: 26 mar 2012, 11:58
Località: Gottolengo (BS)
Contatta:

Re: Diciassettesima giornata

Messaggio da jpr williams » 19 apr 2021, 11:53

speartakle ha scritto:
19 apr 2021, 11:23
le regole servono per raggiungere il benessere dalla comunità (senza ledere i principi fondamentali dei singoli) ora premesso che se è stato previsto si può prolungare fino a giugno, ma l'interesse della comunità TOP10 (e pure rugby italiano in parte) di fare un campionato che finisca in modo adeguato e non oltre certi tempi è maggiore dell'interesse singolo delle altre squadre di protestare perchè loro si e noi no. E si credo proprio che finire regolarmente con playoff e finale sia altrettanto più importante.
La mia formazione giuridica mi spinge a ribellarmi!
Ma come "non si ledono principi fondamentali"?
Ti pare che cambiare i regolamenti a campionato in corso, punire chi ha osservato le regole per averle osservate, introdurre una disparità di trattamento, contravvenire a ipotesi fissate nelle regole ex ante (slittamento a giugno e possibilità di assegnazione del titolo senza playoff al completamento della 14esima giornata) non siano lesioni di principi?
Con questo concetto le regole neanche scriviamole. Si fa come decide un tizio a seconda di quel che gli pare meglio di volta in volta.
Mi sembra una cosa poco seria.

E comunque proprio per finire regolarmente con playoff e finale si era ipotizzato lo slittamento.
In nome di cosa ciò che si era deciso proprio per ovviare a problemi non va più bene e si deve decidere a torneo in corso una pezza raffazzonata senza alcuna plausibilità giuridica?
A meno che la regola base sia quella mitica della casa delle libertà delll'ottavo nano "Facciamo un pò come c4$$o ci pare".
Il pro>12 è un'aberrazione palancaia.
I Permit Players sono la morte del concetto di leale competizione.
Il rugby secondo la FIR: una Nazionale, due squadre e un esercito di sguatteri.
Siamo tutti sulla stessa barca, "il bracciante" del megadirettore Marchese Conte Barambani

Avatar utente
jpr williams
Messaggi: 26084
Iscritto il: 26 mar 2012, 11:58
Località: Gottolengo (BS)
Contatta:

Re: Diciassettesima giornata

Messaggio da jpr williams » 19 apr 2021, 11:56

Ilgorgo ha scritto:
19 apr 2021, 11:46
Ma sì, è uno sport, un gioco, non occorre appellarsi a leggi scolpite nel marmo. E comunque non si violerebbe alcuna regola, semplicemente se ne scriverebbero altre d'eccezione come se ne sono scritte d'eccezione all'inizio di questa stagione.
Ma scusa con questa logica va bene tutto.
Anche cambiare il regolamento di gioco a partita in corso. 26' primo tempo "da adesso di può placcare alto!". 47' ripresa "Adesso non più, però si può battere le touche coi piedi".
Cioè scrivi delle regole, tutti ci si uniformano, poi a un certo punto dici "no, adesso cambiamo".
Boh, mi sembra una cosa senza senso.
I regolamenti a la carte...
Il pro>12 è un'aberrazione palancaia.
I Permit Players sono la morte del concetto di leale competizione.
Il rugby secondo la FIR: una Nazionale, due squadre e un esercito di sguatteri.
Siamo tutti sulla stessa barca, "il bracciante" del megadirettore Marchese Conte Barambani

Rispondi

Torna a “Stagione 2020/2021”