Arbitro o non arbitro?

Sezione Dedicata a discussioni e chiarimenti sul regolamento, ed alle diverse sezioni arbitrali regionali.

Moderatore: ale.com

tonione
Messaggi: 5291
Iscritto il: 2 mar 2005, 0:00
Località: treviso

Re: Arbitro o non arbitro?

Messaggio da tonione » 20 mag 2008, 20:35

Nick Mallet ha dichiarato oggi che le nuove regole causeranno una perdita dellle identità di gioco di varie nazioni. Ha aggiunto che squadre come L'Argentina, il Sud Africa, l'Inghilterra e la stessa Italia hanno un modo di giocare diverso rispetto all'Australia, alla Francia e al Galles, nazioni queste ultime che potrebbero avere un significativo vantaggio rispetto alle concorrenti.


quindi una modifica regolamentare che potrebbe distrorcere gli equilibri financo mettere in crisi alcune nazionali...

tonione
Messaggi: 5291
Iscritto il: 2 mar 2005, 0:00
Località: treviso

Re: Arbitro o non arbitro?

Messaggio da tonione » 26 mag 2008, 22:34

nella semifinale d'andata Viadana- Treviso è comparso miracolosamente uno "straccio" di TMO. cosa che mi ha stupito notevolmente. e non credo di essere stato l'unico stupito della contrada rebistica italiana. quando sono riuscito a liberarmi dalla nebbia dello stupore ho atteso alacremente l'esito di questa consultazione video. l'arbitro non ha convalidato due mete dopo aver consultato l'analisi video. in un caso la meta non è stata convalidata per l'impossibilità della certezza, perdonate il quasi ossimoro , ossia le telecamere non chiarivano il fatto, quindi l'arbitro non ha convalidato.

è evidente che il video non assolve l'arbitro e che non sempre l'uso del TMO è risolutivo. è però altrettanto evidente che fa ragionare l'arbitro in modo diverso.il direttore di gara di fronte a situazioni di "non visto" è spinto ad ammettere la situazione e non prende decisioni affrettate che potrebbero pesare sulle sorti dell'incontro e chiede l'intervento dell'analista immagini video. la bontà di questo strumento viene quindi confermata pienamente alla sua prima apparizzione nelle fasi pre finale del super 10.

rimane la povertà.però. perchè è molto probabile che il TMO non lo vedremo durante il normale svolgimento del campionato italiano d'eccellenza prossimo venturo. e quindi, arbitri del super 10, munitevi di occhiale per sviste intracellulari!!!

tonione
Messaggi: 5291
Iscritto il: 2 mar 2005, 0:00
Località: treviso

Re: Arbitro o non arbitro?

Messaggio da tonione » 30 mag 2008, 23:05

c'era una canzone che faceva così: " soldi soldi soldi..." e scorreva nelle orecchie come un fantasma nelle oscure stanze di una vecchia casa abbandonata, scorreva mentre ragionavo attorno alle parole di alcuni rappresentanti del rugby italiano intervistati sull'argomento dal mensile All Rugby. si diceva, in buona sostanza, che l'arbitro professionista sarebbe auspicabile anche e soprattutto perchè potrebbe fungere da "maestro", insomma potrebbe mettere in essere una certa didattica dell'arbitraggio che catechizzi la restante parte del movimento arbitrale. quindi un professionista che sia in grado di dirigere una partita di un certo livello e contemporaneamente che tracci le linee guida filosofiche, em pardon, linee guida che diventano una traccia per quasi l'intero movimento arbitrale, dalla u 15 al super 10 e che consentano il formarsi di una o più corrrenti di pensiero sul come e il perchè di una fischiata.

nello stesso articolo qualcuno affermava che gli arbitri professionisti sono già pochi dove il rugby è molto diffuso, figurarsi se un movimento come quello italiano poteva permettersi dei Fischi professionisti !

eppure la filosofia del fallo dovrebbe essere una materia portante nella formazione di un arbitro...voglio dire, prima conosco la lingua poi posso fare il traduttore del Don Chisciotte...ne consegue che non è il denaro, i soldi, che faranno i buoni arbitri.

tonione
Messaggi: 5291
Iscritto il: 2 mar 2005, 0:00
Località: treviso

Re: Arbitro o non arbitro?

Messaggio da tonione » 11 giu 2008, 22:39

E' difficile coltivare i terreni in salita. a volte ci si prova con le viti, altre con l'ulivo, inteso come albero! e in altri illuminati momenti si tenta di costruire delle terrazze per piantarci gli ortaggi e farci razzolare galline e maiali...ma anche bellissimi alberi da frutto. oè, non è una divagazione ma vorebbe essere, burp, una claustrofobica metafora sulle difficoltà d'ottenere un miglioramento delle direzioni di gioco. se si vuole raccogliere i pomodori mica s'aspetta l'inverno! ogni pianta contribuirà al mantenimento dell'ovalus horribilis solo se messa nelle condizioni di farlo...al pomodoro non chiedere l'inverno altrimenti ne viene fuori una rapa!

Daddy
Messaggi: 1656
Iscritto il: 8 gen 2007, 17:39
Località: Roma

Re: Arbitro o non arbitro?

Messaggio da Daddy » 12 giu 2008, 6:51

..da chi ti servi? :shock:

tonione
Messaggi: 5291
Iscritto il: 2 mar 2005, 0:00
Località: treviso

Messaggio da tonione » 12 giu 2008, 12:09

Daddy ha scritto:..da chi ti servi? :shock:

da tuo nonno in cariola ! mai sentito parlare di metafora...allegoria...o bisogna sempre comunicare con le faccine, sigh!, altrimenti non intendi ?
ma se proprio la vuoi tutta spiegata bene bene con faccine e contro faccine cercherò di erudirmi da qualche esperto di linguaggio emoticon...

per adesso accontentati di questo: mi riferivo al TMO, argomento già affrontato in questa sede, e soprattutto mi riferivo al fatto che se non sei pronto per utilizzare questo strumento, per ragioni di povertà endemica, non utilizzarlo! crei solo delle aspettative...c'è qualcuno che si sta ancora lamentando per come è stato usato...o non usato...il seminare in salita voleva esprimere la difficoltà in cui si dibatte il sistema arbitrale italiano...il costruire le terrazze voleva dire il dotarsi di archittetture organizzative più articolate e complesse, vedi professionismo e infine l'attendersi dei frutti fuori stagione, pomodori in inverno !, avrebbe voluto intendere che bisogna rispettare i dovuti tempi per realizzare qualcosa...

tonione
Messaggi: 5291
Iscritto il: 2 mar 2005, 0:00
Località: treviso

Re: Arbitro o non arbitro?

Messaggio da tonione » 29 set 2008, 21:49

come in tutte le cose della natura anche l'arbitraggio vive i suoi cicli. una cosa parte, si trasforma e ritorna come prima per iniziare di nuovo.

il super 10 è cominciato e grandinano fischiate a più non posso che non si sa più dove nascondersi per evitarle... al fine di acquisire occhio e autorità l'arbitro medio italiano da fiato alle trombe e produce un suono d'insieme che sembra il barrito di un gruppo d'elefanti attaccato dalle tigri...spaventevole e rindondante.

arriverà poi il mese di maggio in cui l'arbitro sarà accusato di non fischiare? il ciclo continuerà nonostante le ELV?

stewie
Messaggi: 455
Iscritto il: 22 feb 2008, 12:37

Re: Arbitro o non arbitro?

Messaggio da stewie » 29 set 2008, 21:59

Gli arbitri di tutte le categorie quest'anno sono stati invitati, per così dire, ad essere rigorosi nel punire il tuffo a terra e l'uso delle mani in ruck da parte dell'attacco. Forse per questo ad inizio di campionato si sentono più fischi del solito.
Non è questione di bravura!

Avatar utente
ATHLONE
Messaggi: 2726
Iscritto il: 20 ago 2007, 12:07
Località: co. Westmeath

Re: Arbitro o non arbitro?

Messaggio da ATHLONE » 30 set 2008, 9:40

stewie ha scritto:Gli arbitri di tutte le categorie quest'anno sono stati invitati, per così dire, ad essere rigorosi nel punire il tuffo a terra e l'uso delle mani in ruck da parte dell'attacco. Forse per questo ad inizio di campionato si sentono più fischi del solito.
Non è questione di bravura!
mi piace come usi il termine... aggiungiamo per i non addetti ai lavori PERENTORIAMENTE INVITATI!
C'è un viaggiatore in ognuno di noi, ma solo pochi sanno dove stanno andando! (Tir Na Nog)

Asti, Genova, Parma e Bologna sono AL NORD ma a sud del Po, se a qualcuno interessa...

Quando dissi alla gente nordirlandese che ero ateo, una donna durante la conferenza si alzò in piedi e disse: "Si, ma è nel Dio dei Cattolici o in quello dei Protestanti che lei non crede?" (Quentin Crisp)

stewie
Messaggi: 455
Iscritto il: 22 feb 2008, 12:37

Re: Arbitro o non arbitro?

Messaggio da stewie » 30 set 2008, 18:58

ATHLONE ha scritto:
stewie ha scritto:Gli arbitri di tutte le categorie quest'anno sono stati invitati, per così dire, ad essere rigorosi nel punire il tuffo a terra e l'uso delle mani in ruck da parte dell'attacco. Forse per questo ad inizio di campionato si sentono più fischi del solito.
Non è questione di bravura!
mi piace come usi il termine... aggiungiamo per i non addetti ai lavori PERENTORIAMENTE INVITATI!
Noooo non lo fare! Non essere così categorigo, non dire che si deve fischiare, sennò poi si lamentano perchè gli arbitri fischiano poco.

tonione
Messaggi: 5291
Iscritto il: 2 mar 2005, 0:00
Località: treviso

Re: Arbitro o non arbitro?

Messaggio da tonione » 30 gen 2009, 21:50

ci si ritrova a circa un anno dall'apertura di questa discussione e qualcosa nel sistema arbitrale è cambiato.

arbitri con un accademia per arbitri. questo è già qualcosa.

forse pure qualche professionista in più. e questo è un merito anche di quelli che si stanno sfangando partite internazionali, heineken cup o Challenge cup, non sfigurando.

adesso arriva l'indirizzamento del 6 nazioni...e si vedrà dove cade l'attenzione.

tonione
Messaggi: 5291
Iscritto il: 2 mar 2005, 0:00
Località: treviso

Re: Arbitro o non arbitro?

Messaggio da tonione » 21 nov 2022, 21:56

la discussione era morta perchè non avevo più inteso proseguirla, spostando la battaglia nelle singole discussioni. mi sembrava chiaro ci fosse un cambiamento nel senso sperato.
non vorrei che il cambiamento sia rappresentato dalla versione odierna di Mosè, compreso di discesa dal monte con un display in mano.

Garry
Messaggi: 24942
Iscritto il: 2 lug 2018, 21:31

Re: Arbitro o non arbitro?

Messaggio da Garry » 21 nov 2022, 22:09

L'albitro che sappia davvero albitrare è merce rara...
Teniamoceli stletti.

Più che discesa di Mosé, direi la discesa agli inferi di Dante. L'arbitro per il giocatore-Dante dovrebbe essere il Virgilio che lo accompagna nell'inferno del match. Non dev'essere il protagonista, ma l'accompagnatore
Be imperfectly vegan
Be imperfectly zero waste
Be imperfectly plastic free
Be imperfectly sustainable
Because small conscious changes are better than none at all
(Amber Allen)

tonione
Messaggi: 5291
Iscritto il: 2 mar 2005, 0:00
Località: treviso

Re: Arbitro o non arbitro?

Messaggio da tonione » 21 nov 2022, 22:30

l'allenatore del sud africa s'è preso una montagna di squalifiche ma ha dato una bella sveglia all'ambiente! o è l'ambiente che ha annichilito lui?

non un accompagnatore, questo va bene nelle giovanili. poi ci vuole un professionista. quindici anni fa volevamo (?) il professionismo nel mondo arbitrale per tanti motivi, al limite uno può leggere questa breve discussione dall'inizio se vuole farsi un'idea.

un'idea sincera di cosa sia stato questo sito nel tempo.

Avatar utente
Barba Ovale
Messaggi: 2
Iscritto il: 27 nov 2022, 22:38

Re:

Messaggio da Barba Ovale » 27 nov 2022, 22:42

esistono anche i chiarimenti alle regole:
https://www.world.rugby/the-game/laws/clarifications

soprattutto per chi vuole capire meglio il mestiere dell'arbitro, le clarifications sono molto importanti

Rispondi

Torna a “Arbitri e Regolamento”