CALVISANO RINUNCIA AL SUPER 10

Risultati, Classifiche e Commenti sui massimi tornei nazionali.
Discussioni sulle società e sui singoli giocatori.

Moderatori: ale.com, Ref

unochenesa
Messaggi: 10
Iscritto il: 26 giu 2009, 9:37

CALVISANO RINUNCIA AL SUPER 10

Messaggio da unochenesa » 26 giu 2009, 9:58

Ce lo si aspettava, tra pochi giorni la notizia sarà ufficiale.

CALVISANO RINUNCIA AL SUPER 10. Cede i diritti e nel migliore degli auspici ricomincerà dalla Serie A.
Il mancato appoggio di due grossi sponsor che al momento del planning della stagione 2009/10 si sono tirati indietro negando il loro appoggio economico alla società Bresciana non ha lasciato scampo ai dirigenti Gialloneri.
Con Calvisano se ne vola via la storia degli ultimi 10 anni del massimo campionato rugbystico italiano.

7 finali scudetto in 9 anni.
Campione d'Italia super 10 2005 e 2008.
Campione d'Italia U21 2005.
Campione d'Italia U17 2008.
Coppa Italia 2004.
Coppa Intercontinentale 2006.

Ma non solo..

Un incredibile numero di atleti forniti alla nazionale Italiana di Rugby..
Talenti nostrani come il grande Paolo Vaccari, il tre-quarti centro più forte che il movimento rugbystico italiano abbia mai prodotto. Giocatori solidi come Massimo Ravazzolo, i nostrani Cristian Zanoletti e Daniele Davo.
I talentuosi Lorenzo Cittadini, Nicola Cattina, Paolo Buso...
Le scoperte Ludovico Nitoglia, Valerio Bernabò, Alessandro Zanni fino alle più clamorose ed attuali che rispondono al nome di Gonzalo Garcia e Luke McLean.
Autentici campioni come Martin Castrogiovanni e Salvatore Perugini.
Tanti stranieri, alcuni dei quali equiparati ad italiani che hanno arricchito il campionato di massima serie italiana: Paul Griffen, Justin Purll, Milton N'Guamo, Chris Meyerhofler, Gerald Fraser.
Un giocatore formidabile come lo Springbok già capitano della nazionale Sud Africana Johannes Ackermann ed un campione dal talento assoluto come Andrew Merthens, per oltre 10 anni apertura irremovibile degli All Blacks.

Durante la Heineken Cup hanno calcato l'umile campo di Calvisano campioni del calibro di Lawrence Dallaglio, Martin Johnson, Jason Robinson, Mauro Bergamasco, Agustin Pichot, Shane Williams.
Come dimenticare il ritorno al rugby giocato avvenuto proprio a Calvisano di un'icona come Jonah Lomu?!

Se ne va un pezzo di storia.

Un piccolo rammarico identificabile forse nella sensazione che qualcosa poteva essere fatto, quando 5 anni fa alcuni dirigenti spingevano per la fusione con il Rugby Brescia, fusione che non fu portata a termine. Giocare nella ricca ed industriale Brescia con i colori bresciani avrebbe garantito forse più appeal agli occhi di quegli sponsor che vedono Calvisano come un piccolo puntino insignificante sulla cartina geografica, puntino che non avrebbe giustificato in cuor loro grossi esborsi di denaro. L'epoca dei Mecenate come Fly Flot o GHIAL è finita, anche nella ricca Brescia.

rivel1
Messaggi: 3513
Iscritto il: 8 mag 2008, 18:31
Località: Rovigo/Ferrara

Re: CALVISANO RINUNCIA AL SUPER 10

Messaggio da rivel1 » 26 giu 2009, 10:01

questa sarebbe si una bomba... :!:
Se hai tempo per fare due cose male, fanne bene una e incrocia le dita

Visto che non voglio scrivere "secondo me" o "in mio parere" in ogni messaggio, ritenete pure ogni opinione espressa puramente personale senza alcuna pretesa di verità assoluta

EmmePi
Messaggi: 3287
Iscritto il: 14 apr 2008, 12:28

Re: CALVISANO RINUNCIA AL SUPER 10

Messaggio da EmmePi » 26 giu 2009, 10:03

Mannò, rinunciano solo alla Celtic. Il Super 10 lo fanno e lo fanno con i vari Zanni, Ghiraldini, Garcia ecc...ecc..
Mi sa che la Rugby Parma sia saltata sul carro sbagliato...
Meglio non dialogare con il torinese maleducato che infesta il forum: non potresti mai sapere con quale dei suoi due o tre nick ti offenderà
Per chi fosse interessato, su Wikipedia è uscita la versione riveduta e corretta della pagina che illustra la Teoria della Relatività. L'ha redatta il mio droghiere lo scorso giovedì pomeriggio, turno di chiusura del negozio

pinturicchio
Messaggi: 319
Iscritto il: 12 lug 2005, 0:00

Re: CALVISANO RINUNCIA AL SUPER 10

Messaggio da pinturicchio » 26 giu 2009, 10:09

NON SAREBBERO I PRIMI

Finisce una stagione sportiva come sempre ricca di avvenimenti e finisce un’era del rugby Italiano. Non possiamo infatti salutarci senza ricordare ciò che di storico ha deciso la Federazione Italiana Rugby per il futuro del rugby Italiano: la decisone, presa a dicembre, di partecipare con due “super club” alla Magners Celtic League ed alla Heineken Cup, la creazione di tre accademie federali zonali U18 (a Roma, Parma e Mogliano Veneto), la partecipazione, in un futuro prossimo, di una “squadra accademia U20 di Tirrenia” ad un campionato seniores, sono scelte che hanno determinato una grande rivoluzione nel movimento italiano.

La strada è tracciata sul modello che da sempre vige nell’emisfero Sud (Nuova Zelanda, Australia e Sud Africa) e che da qualche anno è stato intrapreso da Galles, Irlanda e Scozia, ossia quello che l’ ”alto livello” è gestito da poche entità ed in stretta collaborazione con le Federazioni.

Ovviamente le decisioni della FIR non potevano non influenzare il cammino della Capitolina che, sempre attenta ad anticipare per essere preparata ai cambiamenti, ha adeguato i propri progetti in funzione di un panorama mutato.

La Capitolina conferma il suo massimo impegno nel settore della formazione giovanile, “mission” per la quale è nata nel 1996 e che non ha mai mollato. Con il cambio di categorie da parte della FIR in annualità pari, il settore giovanile inizierà con i piccoli della U6 per terminare con la U18.

La Capitolina impegnerà in questo settore ancora più risorse rispetto al passato per migliorare l’offerta sportiva/educativa che da sempre sono l’obiettivo in queste fasce di età, affidando la conduzione tecnica del settore a Marco Orsini e confermando la conduzione organizzativa e logistica a Giulio Procacci.

Oltre la U18 c’è il settore agonistico-dilettantistico seniores, composto dalla U20 e dalla prima squadra partecipante al campionato di serie B (salvo modifiche della FIR a causa del grande stravolgimento che sta avvenendo in tutti i club italiani), settore seniores la cui responsabilità è affidata a Massimiliano Corvi.

La rinuncia alla partecipazione al campionato professionistico di Super 10 della prossima stagione, ultimo prima dell’ingresso nella Magners Celtic League, è ovviamente una diretta scelta della Capitolina di anticipare ciò che avverrà nel 2010 ossia la separazione tra il rugby professionistico (gestito dalla FIR e dai super Club) e il rugby dilettantistico (gestito dai club).

Quindi, per eliminare dubbi e voci sul futuro, nulla cambierà nell’ “universo Capitolina”: continuerà l’attività, in maniera ancora più rafforzata, dei settori giovanili che sul nuovo campo sintetico (che ci ha salvato da un inverno duro come mai) svolgeranno allenamenti ed incontri dal lunedì alla domenica, senza soluzione di continuità; continuerà l’attività della ONLUS; continueranno i progetti sulla “scuola”, sulle “case famiglia” e quello d’inserimento dei bambini con sindrome di Down; continuerà l’attività seniores che vedrà tutti presenti a tifare per la nostra prima squadra, finalmente però, al nostro campo di gioco. Verso la metà di giugno sul sito troverete inoltre l’organigramma completo della prossima stagione sportiva.

Concludiamo ringraziando tutti coloro, allenatori, giocatori, genitori, staff ed ovviamente giornalisti, che hanno contribuito a questa splendida stagione.

I presidenti, in rappresentanza di tutti i Consiglieri AS ed SPA.

Guglielmo Colussi E Claudio Tinari

EmmePi
Messaggi: 3287
Iscritto il: 14 apr 2008, 12:28

Re: CALVISANO RINUNCIA AL SUPER 10

Messaggio da EmmePi » 26 giu 2009, 10:12

Va bene, si sapeva da tempo, da prima della fine del campionato.
Ma il fatto che non sarebbero i primi non vuol dire nulla. Questo discorso potrebbe essere valido per almeno metà del Super 10...
Meglio non dialogare con il torinese maleducato che infesta il forum: non potresti mai sapere con quale dei suoi due o tre nick ti offenderà
Per chi fosse interessato, su Wikipedia è uscita la versione riveduta e corretta della pagina che illustra la Teoria della Relatività. L'ha redatta il mio droghiere lo scorso giovedì pomeriggio, turno di chiusura del negozio

cesarepilone3
Messaggi: 245
Iscritto il: 26 lug 2006, 23:14

Re: CALVISANO RINUNCIA AL SUPER 10

Messaggio da cesarepilone3 » 26 giu 2009, 10:38

unochenesa ha scritto:...
Coppa Intercontinentale 2006...
...vabbeh, questa onoreficenza, potevi saltarla... 8-)

ERU
Messaggi: 236
Iscritto il: 8 set 2004, 0:00

Re: CALVISANO RINUNCIA AL SUPER 10

Messaggio da ERU » 26 giu 2009, 10:53

SCUSATE SI PUO SAPERE QUANTO SIA ATTENDIBILE QUESTA NOTIZIA DEL CALVISANO ...E LA FONTE ???

GRAZIE .

rivel1
Messaggi: 3513
Iscritto il: 8 mag 2008, 18:31
Località: Rovigo/Ferrara

Re: CALVISANO RINUNCIA AL SUPER 10

Messaggio da rivel1 » 26 giu 2009, 10:56

che è sta coppa intercontinentale? eheheh
Se hai tempo per fare due cose male, fanne bene una e incrocia le dita

Visto che non voglio scrivere "secondo me" o "in mio parere" in ogni messaggio, ritenete pure ogni opinione espressa puramente personale senza alcuna pretesa di verità assoluta

Rugby-Tv
Messaggi: 4438
Iscritto il: 25 mag 2006, 12:07
Località: Treviso

Re: CALVISANO RINUNCIA AL SUPER 10

Messaggio da Rugby-Tv » 26 giu 2009, 10:59

rivel1 ha scritto:che è sta coppa intercontinentale? eheheh
e' quella che aveva organizzato Dominguez tra i campioni d'italia e di argentina...

Zeu
Messaggi: 903
Iscritto il: 22 apr 2005, 0:00

Re: CALVISANO RINUNCIA AL SUPER 10

Messaggio da Zeu » 26 giu 2009, 11:08

Scusate ma da una parte si dice che verrà abbandonato il progetti Duchi ma Calvisano disputerà regolarmente il prossimo campionato (fonte Giornale di Brescia) qui invece arriva una notizia ben diversa per cui unochenesa se gentilemte ci fornisci la tua fonte te ne saremo grati..

quellodalavoro
Messaggi: 385
Iscritto il: 20 lug 2005, 0:00

Re: CALVISANO RINUNCIA AL SUPER 10

Messaggio da quellodalavoro » 26 giu 2009, 11:10

unochenesa ha scritto:Ce lo si aspettava, tra pochi giorni la notizia sarà ufficiale.

CALVISANO RINUNCIA AL SUPER 10. ...
Con Calvisano se ne vola via la storia degli ultimi 10 anni del massimo campionato rugbystico italiano.
Chi di spada ferisce... questo succede quando la base di una squadra sono i soldi. Non rimpiango ne mi dispiaccio se calvisano non si iscriverà al top 10.
Ah, vi anticipo.. Si SI, è tutta invidia verso chi ne aveva ed ha avuto solo il merito di saperli spendere da parte di chi non ne ha mai avuti (una delle tante squadre veramente storiche) .. ma questo non modifica il mio giudizio
unochenesa ha scritto: Ma non solo..

Un incredibile numero di atleti forniti alla nazionale Italiana di Rugby..
Talenti nostrani come il grande Paolo Vaccari, il tre-quarti centro più forte che il movimento rugbystico italiano abbia mai prodotto. Giocatori solidi come Massimo Ravazzolo, i nostrani Cristian Zanoletti e Daniele Davo.
I talentuosi Lorenzo Cittadini, Nicola Cattina, Paolo Buso...
Le scoperte Ludovico Nitoglia, Valerio Bernabò, Alessandro Zanni fino alle più clamorose ed attuali che rispondono al nome di Gonzalo Garcia e Luke McLean.
Autentici campioni come Martin Castrogiovanni e Salvatore Perugini.
Tanti stranieri, alcuni dei quali equiparati ad italiani che hanno arricchito il campionato di massima serie italiana: Paul Griffen, Justin Purll, Milton N'Guamo, Chris Meyerhofler, Gerald Fraser.
Un giocatore formidabile come lo Springbok già capitano della nazionale Sud Africana Johannes Ackermann ed un campione dal talento assoluto come Andrew Merthens, per oltre 10 anni apertura irremovibile degli All Blacks.
Come sopra.. quanti sono da calvisano? 2? .. 3? sta cosa di prendersi i meriti degli altri tipicamente italiana..

unochenesa ha scritto:Se ne va un pezzo di storia.
In bocca al lupo e buon lavoro per chi arriverà.. Mi dispiace solo per i tifosi del calvisano che non meritano nulla di male

orme53
Messaggi: 1533
Iscritto il: 16 feb 2004, 0:00

Re: CALVISANO RINUNCIA AL SUPER 10

Messaggio da orme53 » 26 giu 2009, 11:56

EmmePi ha scritto:Mannò, rinunciano solo alla Celtic. Il Super 10 lo fanno e lo fanno con i vari Zanni, Ghiraldini, Garcia ecc...ecc..
Mi sa che la Rugby Parma sia saltata sul carro sbagliato...
Mi sa che di carri giusti non ce ne siano. A proposito, controllato che il tuo abbia le ruote ma soprattutto il somarello che lo tira?

Tamarro90
Messaggi: 378
Iscritto il: 22 ago 2007, 14:09

Re: CALVISANO RINUNCIA AL SUPER 10

Messaggio da Tamarro90 » 26 giu 2009, 13:30

e dove andranno i giocatori più forti?
il rugby è come l'amore, bisogna dare prima di prendere, quando hai la palla è come fare l'amore, devi pensare al piacere dell'altro prima che al tuo.

Immagine

pinghial
Messaggi: 4273
Iscritto il: 22 nov 2005, 0:00
Località: Modena

Re: CALVISANO RINUNCIA AL SUPER 10

Messaggio da pinghial » 26 giu 2009, 13:57

Tamarro90 ha scritto:e dove andranno i giocatori più forti?

viadana e treviso..
non c'è storia, le due franchigie saranno queste (ed io dico meno male.. visto che sono le uniche ad avere i soldi al momento)

frankye88
Messaggi: 1312
Iscritto il: 10 ott 2005, 0:00
Località: Sicilia - Catania

Re: CALVISANO RINUNCIA AL SUPER 10

Messaggio da frankye88 » 26 giu 2009, 14:09

pinghial ha scritto:
Tamarro90 ha scritto:e dove andranno i giocatori più forti?

viadana e treviso..
non c'è storia, le due franchigie saranno queste (ed io dico meno male.. visto che sono le uniche ad avere i soldi al momento)
Quoto.Finalmente qualcuno che ragione con la testa e non con il c...uore.
"Il rugby è un gioco da bestie giocato da gentiluomini e gestito da dementi."
(frankye88)

"La stupidità è un peccato mortale"
(The Darwin Awards)

Bloccato

Torna a “Top 10 e Coppa Italia (già Eccellenza e Trofeo Eccellenza)”