Seconda Giornata Super 10 09/10

Risultati, Classifiche e Commenti sui massimi tornei nazionali.
Discussioni sulle società e sui singoli giocatori.

Moderatori: Ref, ale.com

Squilibrio
Messaggi: 4377
Iscritto il: 28 lug 2006, 20:35

Re: Seconda Giornata Super 10 09/10

Messaggio da Squilibrio » 20 set 2009, 21:53

grubber ha scritto:Non capisco dove sta la polemica.
Non l'ha fatta a suo tempo Tebaldi e la facciamo noi? Tito si è fatta l'esperienza nelle coppe europee e con qualche partita in campionato, ma aveva davanti uno che allora era meglio di lui. Tutto qui.

Nel Viadana sabato Pace ha fatto due mete. C'è qualcuno che può dire che Bernini avrebbe dovuto far giocare Sepe al suo posto?
Nessuna polemica, purtroppo un dato di fatto.
Spero vivamente che Tebaldi diventi un campione perchè così avremo un buon mediano in nazionale ma soprattutto perchè pur essendo giovane si dimostra già più maturo dei suoi 20 anni o quelli che ha, nessuna polemica allora, nessuna polemica in nazionale, gran ripescato e lui che decide di rimanere al gran parlandone solo bene e soprattutto parlando di riconoscenza verso il club.

parabellum2
Messaggi: 880
Iscritto il: 24 mar 2009, 13:35
Località: Roma

Re: Seconda Giornata Super 10 09/10

Messaggio da parabellum2 » 20 set 2009, 22:09

grubber ha scritto:Gerber o De Marigny, il risultato era sempre lo stesso. Devo ancora capire perchè (non credo che l'età influenzi questo tipo di fondamentale - secondo me uno come Wakarua avrebbe le sue percentuali stratosferiche anche a 60 anni).

All'ultimo raduno azzurro Tebaldi è stato messo effettivamente ad allenarsi ai piazzati e mi hanno detto che la settimana precedente quando quelli del GRAN hanno annunciato a Mallett che Tito sarebbe stato il primo piazzatore, il ct era veramente contento.
Se si rivelasse all'altezza ma MOLTO all'altezza (perchè naturalmente deve ancora dimostrarlo) gli toglierebbe le castagne dal fuoco per la linea dei trequarti.
Non siamo gli All Blacks e non ci possiamo permettere di schierare un giocatore solo perchè sa piazzare e nemmeno possiamo togliere un giocatore valido in un certo ruolo solo perchè non sa piazzare.
Wakarua sa piazzare, eccome. Ne sbaglia di media uno a partita, ma gli altri, dove sia non importa, vanno dentro.
Purtroppo per noi è un fondamentale che va allenato in modo specifico: sentire che Marcato è autodidatta può andare bene fino ad un certo punto, nel senso che si può iniziare da soli, ma poi ci vuole un tecnico che analizzi i tuoi errori e i limiti da superare nell'esecuzione.
Nel mio passato rugbystico ho avuto occasione di assistere alle sessioni (ovviamente solitarie, nessun tecnico a seguirli) di piazzati di Scanavacca e Pez. Che dire? Erano mostruosi entrambi, davvero di rado non centravano i pali. In partita Andrea soffriva meno la pressione ed era + preciso mentre Ramiro purtroppo sentiva di + la responsabilità. Ed è in casi come questi che il tecnico può aiutarti.
Ora, abituati come siamo a fare le cose a pene di cane anche in Nazionale, non mi sorprende che fino a IERI non avessimo uno specialista a seguire i ragazzi che piazzano, che abbiamo un tecnico dei trequarti che non ha esperienza reale di tecnico, che non c'è (forse sbaglio) l'allenatore della difesa.
Tebaldi è giovane e molto migliorabile, Mclean e Marcato che a mio modesto parere hanno maggiori difetti d impostazione e di tecnica dalla piazzola lo sono sensibilmente di meno.
Però non possiamo rinunciare a quest'arma, oppure dobbiamo puntare a costruire + pericoli alla mano.
Ma se osserviamo le altre squadre non c'è paragone:
GALLES __Jones , Halfpenny (dalla lunga distanza è micidiale), Henson (anche lui dalla lunga), Hook
FRANCIA__Yachvili, Michalak, Trinh- duc, Beauxis, anche Parra mi pare
SCOZIA__Paterson (vabè non rischia mai da posizioni difficili, ma è sempre dentro) , Godman
IRLANDA__O'Gara (se non c'è lui non so bene chi possa calciare, ma di sicuro il sostituto non è al suo livello)
INGHILTERRA__Wilkinson(tornerà in Nazionale?), Goode (non mi piace ma è da 50 % e oltre), Flood (non calcia neanche nel club ma per non essere uno specialista è decoroso)
L'Olimpico per il rugby? Ma non si gioca con le mani???
Si gioca con le mani, coi piedi, con la testa e con il cuore

Laporte
Messaggi: 8623
Iscritto il: 8 mar 2008, 10:01

Re: Seconda Giornata Super 10 09/10

Messaggio da Laporte » 20 set 2009, 22:32

Squilibrio ha scritto:
modestmouse ha scritto:
grubber ha scritto: Tebaldi ha sbagliato un calcio fattibile? In due partite ne ha messi 13 su 14 dei quali almeno tre da lunga distanza ed un paio angolati. Mettendo Tito alla piazzola, l'anno scorso sarebbe retrocesso qualcun altro
già, ma a Mey non era mai venuto il dubbio che facendo giocare e piazzare il pensionato de marigny i risultati non potevano essere granchè?
Ricordiamoci che Tebaldi è esploso solamente grazie alla squalifica e poi infortunio di Mazzantini, questa è la cruda realtà.
La storia di tutti gli sport è fatta di casi del genere...Di campioni esplosi per infortuni o mancanza di altri giocatori. Il problema è saper esplodere. La fortuna bisogna meritarsela.
Nel calcio si citava sempre il caso di un certo Novellini. Ebbe l'occasione della sua vita quando Bettega si ammalò ai polmoni nel 1972. Dopo quattro partite tornò nell'ombra.

rugbymania

Re: Seconda Giornata Super 10 09/10

Messaggio da rugbymania » 20 set 2009, 23:52

Laporte ha scritto: Nel calcio si citava sempre il caso di un certo Novellini. Ebbe l'occasione della sua vita quando Bettega si ammalò ai polmoni nel 1972. Dopo quattro partite tornò nell'ombra.
Sara' mai possibile in questo cavolo di paese parlare di una cosa senza mettere di mezzo quei buffoni del calcio?che due palle
ma se in Italia non si parla di calcio per 2 minuti state tutti male :x :twisted:
CALCIO NO GRAZIE

Rovigoto18
Messaggi: 1913
Iscritto il: 21 mag 2009, 12:58

Re: Seconda Giornata Super 10 09/10

Messaggio da Rovigoto18 » 21 set 2009, 1:02

Nel mio passato rugbystico ho avuto occasione di assistere alle sessioni (ovviamente solitarie, nessun tecnico a seguirli) di piazzati di Scanavacca e Pez. Che dire? Erano mostruosi entrambi, davvero di rado non centravano i pali. In partita Andrea soffriva meno la pressione ed era + preciso mentre Ramiro purtroppo sentiva di + la responsabilità. Ed è in casi come questi che il tecnico può aiutarti. [quote]

Scanavacca ha avuto la sfortuna di trovarsi Dominguez che era fenomenale nei calci, altrimenti avrebbe giocato... purtroppo ha pagato il fatto di essere titolare per questo motivo solo ngli ultimi anni, per essere inspiegabilmente escluso nei mondiali del 2007.. dopo aver giocato benissimo nel 6 nazioni, non se lo meritava.. da li poi il ritiro dell'anno dopo e il ruolo di ds
A NOI ROSSOBLU.. LA CELTIC NON VA GIU..

orme53
Messaggi: 1533
Iscritto il: 16 feb 2004, 0:00

Re: Seconda Giornata Super 10 09/10

Messaggio da orme53 » 21 set 2009, 9:15

grubber ha scritto:Capisco lo sforzo di obbiettività, ma io ho visto una terza partita rispetto ai due utenti che ho quotato (ed era sempre GRAN - L'Aquila...).
Parto dall'arbitro che per me non ha aribitrato male. Le decisioni sulle mischie credo che siano difficili da interpretare guardando la partita dalla tribuna. La cosa abbastanza incomprensibile, invece, sono i due recuperi eterni: credo sei minuti nel primo tempo e dieci (!?!) nella ripresa. Sedici minuti in più in totale.
Quanto a Venditti, non giocherà certo negli All Blacks, ma giocherà presto (si accettano scommesse) nella nazionale italiana. La sua seconda meta, quella poi annullata giustamente per un fuorigioco precedente, è stata un vero capolavoro di tecnica individuale (come si è difeso dal primo placcatore senza modificare la linea di corsa perchè correva sul filo della touche) capolavoro di doti atletiche (equilibrio, velocità e potenza) e di determinazione (entrata in meta sul placcaggio con l'avversario addosso). Sulla prima invece agilità e velocità. Sarà una mia impressione, ma credo che questo ragazzo sia "abbastanza" veloce e con un'agilità insolita per un atleta della sua stazza.
Tebaldi ha sbagliato un calcio fattibile? In due partite ne ha messi 13 su 14 dei quali almeno tre da lunga distanza ed un paio angolati. Mettendo Tito alla piazzola, l'anno scorso sarebbe retrocesso qualcun altro.
Però non sono nemmeno entusiasta come "rugbymania". Tre cartellini gialli, la mischia che ha alti e bassi paurosi nel corso della stessa gara, l'organizzazione della difesa, la touche, ecc... Ci sono molte, troppe cose da mettere a posto per poter dire che i tifosi si divertiranno e si toglieranno soddisfazioni ...
Da neutrale (ne parmigiano ne aquilano)dò la mia versione. Il Gran è stato per tutta la partita e in tutte le fasi di gioco superiore all'Aquila, più aggressivo in fase difensiva e più dinamico nelle fasi di attacco. Per quanto riguarda il MOM personalmente lo avrei dato al giocatore che per quasi tutta la partita (negli ultimi minuti non ne aveva proprio più) si è dimostrato il migliore nelle fasi che ritieni da rivedere: la difesa, la touche, ma soprattutto nel sostegno alle azioni dei compagni ne ha fatte un numero molto elevato rispetto agli standard del ns campionato. Il numero 7 Cattina.

grubber
Messaggi: 2039
Iscritto il: 17 lug 2009, 16:55

Re: Seconda Giornata Super 10 09/10

Messaggio da grubber » 21 set 2009, 9:28

Hai citato un nome che fornisce lo spunto per il discorso dei "giovani".
Se non fosse "scoppiato" il Calvisano, Cattina avrebbe continuato la sua carriera da panchinaro, mentre come giustamente fai notare, è un fior di giocatore. Se è arrivato ad essere così giocando solo scampoli di partite, credo che giocando con continuità possa solo migliorare.
Guarda cosa ha fatto Mandelli quando ha deciso il passaggio Calvisano - Gran (ma prima di scoprire la "dolce vita" parmense): Nazionale maggiore ed anche un pezzo di mondiali. Anche lui non è che fosse proprio titolare fisso, a Calvisano.
"Va bene ...stordito ! Appuntamento a Bologna ! 5 azioni in attacco e 5 in difesa a 5 metri dalla linea di meta senza scartare e senza cambi di direzione...dritto per dritto ...chi perde alla fine della serie fuori a vita dal forum ..ce le hai le palle per accettare o scapperai ancora ?...I miei bimbi ...chiedono la tua testa .." (Un simpatico utente del forum)

Il vantaggio di essere intelligente è che puoi sempre fare l'imbecille, mentre il contrario è del tutto impossibile

Laporte
Messaggi: 8623
Iscritto il: 8 mar 2008, 10:01

Re: Seconda Giornata Super 10 09/10

Messaggio da Laporte » 21 set 2009, 10:00

rugbymania ha scritto:
Laporte ha scritto: Nel calcio si citava sempre il caso di un certo Novellini. Ebbe l'occasione della sua vita quando Bettega si ammalò ai polmoni nel 1972. Dopo quattro partite tornò nell'ombra.
Sara' mai possibile in questo cavolo di paese parlare di una cosa senza mettere di mezzo quei buffoni del calcio?che due palle
ma se in Italia non si parla di calcio per 2 minuti state tutti male :x :twisted:
CALCIO NO GRAZIE
Figlio, chiuda gli occhi e mi parli della sua infanzia....

oplod
Messaggi: 52
Iscritto il: 24 giu 2009, 13:47

Re: Seconda Giornata Super 10 09/10

Messaggio da oplod » 21 set 2009, 11:30

grubber ha scritto:Hai citato un nome che fornisce lo spunto per il discorso dei "giovani".
Se non fosse "scoppiato" il Calvisano, Cattina avrebbe continuato la sua carriera da panchinaro, mentre come giustamente fai notare, è un fior di giocatore. Se è arrivato ad essere così giocando solo scampoli di partite, credo che giocando con continuità possa solo migliorare.
Guarda cosa ha fatto Mandelli quando ha deciso il passaggio Calvisano - Gran (ma prima di scoprire la "dolce vita" parmense): Nazionale maggiore ed anche un pezzo di mondiali. Anche lui non è che fosse proprio titolare fisso, a Calvisano.
D'accordo ma non dimentichiamo mai che sono (anche) i giocatori a decidere. Con Persico, Dal Maso, Zanni come compagni di reparto, in molti avrebbero avuto poco spazio (peraltro mi sembra proprio di ricordare che Cattina abbia avuto stop piuttosto lunghi causa infortuni). Però da questi 3 si può comunque apprendere qualcosina di utile. Anche così si cresce.
Insomma, nello sport come nel lavoro bisogna saper fare certe scelte.

orme53
Messaggi: 1533
Iscritto il: 16 feb 2004, 0:00

Re: Seconda Giornata Super 10 09/10

Messaggio da orme53 » 21 set 2009, 12:01

grubber ha scritto:Hai citato un nome che fornisce lo spunto per il discorso dei "giovani".
Se non fosse "scoppiato" il Calvisano, Cattina avrebbe continuato la sua carriera da panchinaro, mentre come giustamente fai notare, è un fior di giocatore. Se è arrivato ad essere così giocando solo scampoli di partite, credo che giocando con continuità possa solo migliorare.
Guarda cosa ha fatto Mandelli quando ha deciso il passaggio Calvisano - Gran (ma prima di scoprire la "dolce vita" parmense): Nazionale maggiore ed anche un pezzo di mondiali. Anche lui non è che fosse proprio titolare fisso, a Calvisano.
Grubber... non mi sembrano questi i motivi per cui Cattina non meritasse il MOM :roll: o per lo meno non hanno influito sulla scelta degli addetti :roll:

Squilibrio
Messaggi: 4377
Iscritto il: 28 lug 2006, 20:35

Re: Seconda Giornata Super 10 09/10

Messaggio da Squilibrio » 21 set 2009, 12:26

rugbymania ha scritto:
Laporte ha scritto: Nel calcio si citava sempre il caso di un certo Novellini. Ebbe l'occasione della sua vita quando Bettega si ammalò ai polmoni nel 1972. Dopo quattro partite tornò nell'ombra.
Sara' mai possibile in questo cavolo di paese parlare di una cosa senza mettere di mezzo quei buffoni del calcio?che due palle
ma se in Italia non si parla di calcio per 2 minuti state tutti male :x :twisted:
CALCIO NO GRAZIE

Mi chiedo dopo interventi come questi cosa possiamo avere noi rugbysti o appassionati di rugby di così diverso dagli altri sport.... ammesso che tu sia un rugbysta....

Per farti incazzare ancora di più ti dico che ho visto sabato a parma dei tifosi atalantini guardare la partita, bere birra, girare per la tribuna e incitare l'aquila, ne più ne meno rispetto a noi gente di alto livello appassionati di rugby

Squilibrio
Messaggi: 4377
Iscritto il: 28 lug 2006, 20:35

Re: Seconda Giornata Super 10 09/10

Messaggio da Squilibrio » 21 set 2009, 12:32

Laporte ha scritto:
Squilibrio ha scritto:
modestmouse ha scritto:
grubber ha scritto: Tebaldi ha sbagliato un calcio fattibile? In due partite ne ha messi 13 su 14 dei quali almeno tre da lunga distanza ed un paio angolati. Mettendo Tito alla piazzola, l'anno scorso sarebbe retrocesso qualcun altro
già, ma a Mey non era mai venuto il dubbio che facendo giocare e piazzare il pensionato de marigny i risultati non potevano essere granchè?
Ricordiamoci che Tebaldi è esploso solamente grazie alla squalifica e poi infortunio di Mazzantini, questa è la cruda realtà.
La storia di tutti gli sport è fatta di casi del genere...Di campioni esplosi per infortuni o mancanza di altri giocatori. Il problema è saper esplodere. La fortuna bisogna meritarsela.
Nel calcio si citava sempre il caso di un certo Novellini. Ebbe l'occasione della sua vita quando Bettega si ammalò ai polmoni nel 1972. Dopo quattro partite tornò nell'ombra.
è vero ma proprio questo fa riflettere, forse perchè il nostro è un movimento piccolo rispetto ad altri sport.
Quanti Tebaldi ci sono in super10, serie minori, soprattutto nelle giovanili che non giocano perchè deve giocare lo straniero di turno solo perchè ben pagato? e quanti bravi giocatori smettono di giocare perchè chiusi da dei raccomandati che pur non sapendo fare neanche una mischia chiusa e non saper tenere una palla in mano vengono chiamati in nazionale maggiore venendo inseriti anche nelle liste dei giocatori di interesse federale?

Bacioci
Messaggi: 1626
Iscritto il: 23 set 2003, 0:00

Re: Seconda Giornata Super 10 09/10

Messaggio da Bacioci » 21 set 2009, 12:35

GiorgioXT ha scritto:
ForrestGump ha scritto: Il Petrarca, mi spiace dirlo, non c'è. Tolti un Mercier comunque non in giornata, Padrò che mette una pezza su ogni mischia e Repetto che non molla mai, il resto non c'è. Non c'è conquista, la prima linea era rimaneggiata (Sclosa non al 100%), sfortunata (brutto colpo subito da Gastaldi quasi subito) e ingenua (Gastaldi si fa giallare per un antigioco inutile); non c'è un reparto di 3/4, non c'è una touche (Petrarca soffre sulle proprie e non contrasta le trevigiane) e infine non c'è un estremo: ieri Acuna pareva disorientato nei contrattacchi e poco fruttifero al piede...
In parte è vero quello che dici , il Petrarca ha sbagliato moltissimo in touche che poteva e doveva essere un punto di forza - la mischia già si sapeva che avrebbe sofferto. Rivedendo la partita però devo dire che il Petrarca ha difeso benissimo, e che due delle mete della Benetton non dovevano essere proprio date ... nella seconda ci sono Kingi e Pavanello che vanno a sbattere su due difensori proprio mentre Goosen sta facendo il loop 5 metri dietro ... logico che poi la difesa non riesce ad arrivare in tempo per fermare mulieri... sulla terza, quella di Williams ... Dingo fa una linea di attacco splendida ed una bella finta , ma Gastaldi lo aveva preso ... e se il numero 18 (che già aveva fatto un tagliafuori piuttosto sporco su Ricciardi) non gli fa uno sgambetto e lo butta a terra, non avrebbe segnato.

Vedremo nelle prossime partite , questa è stata giocata ad un ritmo veramente alto, con i trevigiani estremamente veloci e decisi su ogni ruck e su ogni pallone, e cambiare i 5 uomini della mischia ha certamente aiutato molto. mi è piaciuto però il Petrarca che ha continuato a cercare di contrattaccare alla mano anche da ben dentro la propria area dei 22.
Porca miseria, ma che partita hai visto????? :shock: :shock: :shock:
Sinceramente io non ho mai visto un Petrarca così brutto (neanche negli anni bui dei primi anni 90!!!) Il termine che mi è venuto in mente è uno solo: imbarazzante!
Ragazzi nel primo tempo non è MAI uscito dalla sua metà campo e non ha MAI fatto più di un passaggio (nel senso che il ricevitore del pallone, chiunque fosse, calciava la palla restituendola a Treviso).
Non avevo mai visto una partita con così tanta superiorità territoriale, finire con il misero 6-0. Non ditemi che è merito della difesa Nera, perchè Treviso ha sprecato almeno 4 occasioni da meta fatta. Io do solo colpa ad un Benetton veramente sprecone (spero che sia solo una questione di rodaggio...), perchè, ripeto, con una superiorità territoriale come quella del primo tempo, una squadra normale sarebbe già stata in vantaggio di 30 punti.
Sinceramente questa partita doveva finire 60/70 a zero...
La cosa che mi dispiace veramente di più è che il Petrarca è zero in tutto, perfino nella voglia di lottare. Da trevigiano-acerrimo nemico dei neri, per la prima volta non ho provato nessun gusto a vederli perdere...
Ripeto veramente imbarazzante.
Scusa giorgio, è vero che i veli c'erano (soprattutto enorme quello sulla meta di Mulieri), ma aggrapparsi a questo è francamente un po' triste, come è stata tristissima la scena a cui ho assistito durante la partita: Treviso fa 6 (!) cambi in contemporanea. Ok, cosa strana, ma la cosa che è stata veramente patetica è sentire Corrado Covi che fa dell'ironia. COOOSA? stai facendo una figura che è da sotterrarsi sotto terra e fai il gradasso??!?!?!?
Vicino a me c'erano un po' di dirigenti petrarchini (tra cui Rinaldo e Loriggiola), che erano impietriti e veramente sconsolati...

Peccato, perchè, se questo sarà il livello a cui ci dovremo abituare dal prossimo anno, stiamo freschi....

silepiave
Messaggi: 101
Iscritto il: 22 apr 2008, 15:16

Re: Seconda Giornata Super 10 09/10

Messaggio da silepiave » 21 set 2009, 13:53

Voglio rispondere a Bacioci: io se fossi in te non andrei a sindacare in casa del Petrarca. Alla fine del 1° tempo 6-0 del benetton (armata internazionale con nezza nazionale) contro i ragazzini padovani (veri) dell'under 20!!! Fai un pensierino te: la notizia vera sarà quando la benetton perderà una partita o se non vince lo scudetto!
Saluti

percheno
Messaggi: 133
Iscritto il: 14 set 2009, 9:44

Re: Seconda Giornata Super 10 09/10

Messaggio da percheno » 21 set 2009, 14:26

Ho visto il Petrarca alle 23,45.
Mischia in difficoltà, 3/4 in difficoltà. Mercier che non si fidava ad aprire. Acuna che fa sempre le stesse cose.
In concreto dobbiamo tararci sulle 8 squadre che faranno il campionato secondario.
e sperare di arrivare tra le prime due.

Rispondi

Torna a “Top 12 e Coppa Italia (già Eccellenza e Trofeo Eccellenza)”