Dodicesima giornata Super 10

Risultati, Classifiche e Commenti sui massimi tornei nazionali.
Discussioni sulle società e sui singoli giocatori.

Moderatori: Ref, ale.com

ayr
Messaggi: 692
Iscritto il: 30 gen 2006, 0:00

Re: Dodicesima giornata Super 10

Messaggio da ayr » 31 mar 2010, 16:46

Il Gazzettino ha scritto: Il pilone argentino suona la carica dopo la dolorosa sconfitta di L’Aquila

Costa Repetto, voglia di play off

«Calendario difficile, ma siamo determinati. Ce la possiamo fare»

--------------------------------------------------------------------------------

Mercoledì 31 Marzo 2010,
Augustin Costa Repetto è senza dubbio uno dei punti di forza del Petrarca. Arrivato a Padova a metà della scorsa stagione per rinforzare la prima linea come tallonatore dopo l’infortunio di Nicola Gatto, si è subito dimostrato un buon giocatore (tra l’altro con spiccate qualità offensive) e lo ha confermato anche in questo campionato, pur dovendo cambiare ruolo. «L’allenatore Presutti – spiega il giocatore argentino – mi ha chiesto se ero disponibile a giocare pilone sinistro. Ho detto sì e sono soddisfatto; mi sembra di avere un buon rendimento, di essere continuo».
State disputando un Super 10 superiore alle aspettative, però non ci voleva il ko a L’Aquila.
«Abbiamo giocato male, con poca concentrazione. Era una partita importante, bisognava vincere. Qualcosa nel secondo tempo non ha funzionato. Lunedì ci siamo parlati e ci siamo detti che rimangono ancora sei partite: da giocare tutte con la determinazione che abbiamo messo, per esempio, nella finale di Coppa Italia con Treviso».
A iniziare da sabato a Favaro con il Venezia, che è ultimo.
«Non snobbiamo nessuno, ma questa è una partita sicuramente alla nostra portata. A L’Aquila abbiamo capito che una squadra come la nostra deve mantenere alta la concentrazione dal primo all’ultimo minuto».
Anche perché avete un calendario non certo facile, e se volete arrivare ai play off bisogna raccogliere punti in trasferta.
«È vero, ci aspettano partite difficilissime, ma siamo molto determinati e sappiamo che ce la possiamo fare».
Come si trova a Padova?
«Benissimo. Al punto che mi piacerebbe rimanere ancora per un paio di stagioni. Spero sia possibile».
Cosa intende?
«Che, per lo meno a me, non è chiaro cosa capiterà nella prossima stagione con l’ingresso di due formazioni italiane nella Celtic League. Mi auguro che presto sia possibile saperne di più. Io qui sto bene, il gruppo che si è creato è davvero fantastico e può crescere molto».
Intanto ieri nel recupero della decima giornata, il Viadana ha battuto L’Aquila per 28-6. Con questo successo il XV mantovano balza in testa alla classifica con 43 punti, seguito da Treviso a 41, dalla coppia Petrarca e Rovigo con 34, dal Prato con 29, da Parma a 28 e Roma a 27.

Rispondi

Torna a “Top 12 e Coppa Italia (già Eccellenza e Trofeo Eccellenza)”