LA SUPERSQUADRA

Risultati, Classifiche e Commenti sui massimi tornei nazionali.
Discussioni sulle società e sui singoli giocatori.

Moderatori: Ref, ale.com

jack50
Messaggi: 601
Iscritto il: 24 ago 2007, 17:28

LA SUPERSQUADRA

Messaggio da jack50 » 20 mag 2010, 10:23

RICETTA:METTETE INSIEME:R.PARMA,GRAN,R.COLORNO E R.VIADANA e una grande squadra che farà tremare il nuovo campionato di"ECCELENZA"
cosi' sta scritto sulla GAZZETTA DI PARMA.Più che una supersquadra mi sembra un grande tortone(i parmigiani sanno il significato di "tortone",qualcuno alla fine si farà molto male).
RICETTA DEL TORTONE DOVE: LA FARINA:il R.COLORNO che sempre solo sacchi ma mai farina,mai una volta che si fossero sporcati di farina
LE UOVA:GRAN che da quando è uscito il NOCETO ha cominciato a rotolare sino alla retrocessione,poi resusitato dalla FIR per poi arrivare penultimo quest'anno
LO ZUCCHERO:R.PARMA con un assegno(quello della coppa europa) da sventolare,in cerca di soppravivenza alla vigilia dei suoi 80°anni
IL BURRO:R.VIADANA che con questa operazione si sgraverà di tutti quei contratti onerosi di giocatori non idonei per la CELTIC LA DOSE(IL LIEVITO X I NON PARMIGIANI): la FIR che dovra dare l'ennesima deroga per questa operazione
Per un buona riuscita della torta ci vuole un pizzico di sale,ma il magazzino del sale del ducato sta a NOCETO

tafano
Messaggi: 1994
Iscritto il: 28 set 2007, 15:24
Contatta:

Re: LA SUPERSQUADRA

Messaggio da tafano » 20 mag 2010, 10:33

http://illinkpiubellodelmondo.com/ : un blog da non leggere.

Squilibrio
Messaggi: 4237
Iscritto il: 28 lug 2006, 20:35

Re: LA SUPERSQUADRA

Messaggio da Squilibrio » 20 mag 2010, 11:18

Mi sembra un intervento un pò di parte il tuo e contenente delle imprecisioni.
La deroga non serve perchè la fir non vuole un aironi due che abbia continuo ricambio tra campionato e celtic, nulla impedisce a queste società di mettersi insieme, se fosse come dici tu anche l’unione gran – noceto sarebbe illegale.
Viadana non si libera di un bel niente perchè anche le altre società hanno contratti da onorare per la prossima stagione quindi i tuoi neanche tanto velati favoritismi per le società non esistono.

Per una volta che si prova (anche se diciamo che è solo per questioni di sopravvivenza e la rugby parma se lo farà sarà solo perchè è nella cacca economicamente parlando) a fare una benedetta fusione non si capiscono interventi come il tuo.

Fa effetto comunque vedere il comportamento ambiguo di noceto che con i suoi tesserati dirigenti parla da anni di professionalizzare il rugby italiano, fare campionati di franchigie, si dichiara favorevole alla celtic league ma poi entra negli aironi solo perchè stimolato dalla federazione per tenere un posto in consiglio federale e chiude la porta ad ogni sorta di collaborazione con le altre società.

stefanot
Messaggi: 1532
Iscritto il: 19 feb 2008, 13:59

Re: LA SUPERSQUADRA

Messaggio da stefanot » 20 mag 2010, 11:31

Squilibrio ha scritto:Mi sembra un intervento un pò di parte il tuo e contenente delle imprecisioni.
La deroga non serve perchè la fir non vuole un aironi due che abbia continuo ricambio tra campionato e celtic, nulla impedisce a queste società di mettersi insieme, se fosse come dici tu anche l’unione gran – noceto sarebbe illegale.
Viadana non si libera di un bel niente perchè anche le altre società hanno contratti da onorare per la prossima stagione quindi i tuoi neanche tanto velati favoritismi per le società non esistono.

Per una volta che si prova (anche se diciamo che è solo per questioni di sopravvivenza e la rugby parma se lo farà sarà solo perchè è nella cacca economicamente parlando) a fare una benedetta fusione non si capiscono interventi come il tuo.

Fa effetto comunque vedere il comportamento ambiguo di noceto che con i suoi tesserati dirigenti parla da anni di professionalizzare il rugby italiano, fare campionati di franchigie, si dichiara favorevole alla celtic league ma poi entra negli aironi solo perchè stimolato dalla federazione per tenere un posto in consiglio federale e chiude la porta ad ogni sorta di collaborazione con le altre società.
Potrebbe essere un'idea fare una franchigia emiliana anche se bisogna vedere con quali criteri: se le società si fondono creando una società per il super10, una per la serie A più varie per il reclutamento giovanile sono d'accordo, se invece viene fatta solo una società per il super10 e una per le giovanili solo per risparmiare forze allora non sono assolutamente favorevole per vari motivi tra cui la penalizzazione della formazione e del rugby di base.
In Toscana hanno cercato di fare tutto questo, si sa niente della franchigia toscana (il progetto 3)? Non se ne parla da tempo ormai!

jack50
Messaggi: 601
Iscritto il: 24 ago 2007, 17:28

Re: LA SUPERSQUADRA

Messaggio da jack50 » 20 mag 2010, 11:49

Squilibrio ha scritto:Mi sembra un intervento un pò di parte il tuo e contenente delle imprecisioni.
La deroga non serve perchè la fir non vuole un aironi due che abbia continuo ricambio tra campionato e celtic, nulla impedisce a queste società di mettersi insieme, se fosse come dici tu anche l’unione gran – noceto sarebbe illegale.
Viadana non si libera di un bel niente perchè anche le altre società hanno contratti da onorare per la prossima stagione quindi i tuoi neanche tanto velati favoritismi per le società non esistono.

Per una volta che si prova (anche se diciamo che è solo per questioni di sopravvivenza e la rugby parma se lo farà sarà solo perchè è nella cacca economicamente parlando) a fare una benedetta fusione non si capiscono interventi come il tuo.

Fa effetto comunque vedere il comportamento ambiguo di noceto che con i suoi tesserati dirigenti parla da anni di professionalizzare il rugby italiano, fare campionati di franchigie, si dichiara favorevole alla celtic league ma poi entra negli aironi solo perchè stimolato dalla federazione per tenere un posto in consiglio federale e chiude la porta ad ogni sorta di collaborazione con le altre società.
CHE QUALCUNO ALLA FINE SI FARA' MALE E' CERTO,SONO DI PARTE CERTO E DIMMI CHI NON LO E',LA COLLABORAZIONE AL NOCETO PER QUESTA SUPERSQUDRA NON E' STATA CHIESTA,VEDI LA RIUNIONE A 3 DI IERE SERA A CUI NON E' STATA INVITATA

ENDURISTA
Messaggi: 1031
Iscritto il: 11 set 2008, 9:25
Località: noceto

Re: LA SUPERSQUADRA

Messaggio da ENDURISTA » 20 mag 2010, 14:30

jack50 ha scritto:RICETTA:METTETE INSIEME:R.PARMA,GRAN,R.COLORNO E R.VIADANA e una grande squadra che farà tremare il nuovo campionato di"ECCELENZA"
cosi' sta scritto sulla GAZZETTA DI PARMA.Più che una supersquadra mi sembra un grande tortone(i parmigiani sanno il significato di "tortone",qualcuno alla fine si farà molto male).
RICETTA DEL TORTONE DOVE: LA FARINA:il R.COLORNO che sempre solo sacchi ma mai farina,mai una volta che si fossero sporcati di farina
LE UOVA:GRAN che da quando è uscito il NOCETO ha cominciato a rotolare sino alla retrocessione,poi resusitato dalla FIR per poi arrivare penultimo quest'anno
LO ZUCCHERO:R.PARMA con un assegno(quello della coppa europa) da sventolare,in cerca di soppravivenza alla vigilia dei suoi 80°anni
IL BURRO:R.VIADANA che con questa operazione si sgraverà di tutti quei contratti onerosi di giocatori non idonei per la CELTIC LA DOSE(IL LIEVITO X I NON PARMIGIANI): la FIR che dovra dare l'ennesima deroga per questa operazione
Per un buona riuscita della torta ci vuole un pizzico di sale,ma il magazzino del sale del ducato sta a NOCETO
Jack50, fai concorrenza alla Parodi di Cotto e mangiato............però, come dici tu, il "Tortone" è indigesto.
4 Ruote spostano un corpo....ma due muovono l' anima

ENDURISTA
Messaggi: 1031
Iscritto il: 11 set 2008, 9:25
Località: noceto

Re: LA SUPERSQUADRA

Messaggio da ENDURISTA » 20 mag 2010, 14:42

Squilibrio ha scritto:Mi sembra un intervento un pò di parte il tuo e contenente delle imprecisioni.
La deroga non serve perchè la fir non vuole un aironi due che abbia continuo ricambio tra campionato e celtic, nulla impedisce a queste società di mettersi insieme, se fosse come dici tu anche l’unione gran – noceto sarebbe illegale.
Viadana non si libera di un bel niente perchè anche le altre società hanno contratti da onorare per la prossima stagione quindi i tuoi neanche tanto velati favoritismi per le società non esistono.

Per una volta che si prova (anche se diciamo che è solo per questioni di sopravvivenza e la rugby parma se lo farà sarà solo perchè è nella cacca economicamente parlando) a fare una benedetta fusione non si capiscono interventi come il tuo.

Fa effetto comunque vedere il comportamento ambiguo di noceto che con i suoi tesserati dirigenti parla da anni di professionalizzare il rugby italiano, fare campionati di franchigie, si dichiara favorevole alla celtic league ma poi entra negli aironi solo perchè stimolato dalla federazione per tenere un posto in consiglio federale e chiude la porta ad ogni sorta di collaborazione con le altre società.

Comportamento ambiguo? Non mi risulta che al Noceto sia stato chiesto, ufficialmente, di fare qualcosa in collaborazione con altri. Penso che la dirigenza nocetana, qualora qualcuno avanzasse qualche proposta ufficiale e non la solita aria fritta, valuterà e sicuramente prenderà la giusta decisione per il bene della Rugby Noceto.
4 Ruote spostano un corpo....ma due muovono l' anima

Squilibrio
Messaggi: 4237
Iscritto il: 28 lug 2006, 20:35

Re: LA SUPERSQUADRA

Messaggio da Squilibrio » 20 mag 2010, 15:37

stefanot ha scritto:
Squilibrio ha scritto:Mi sembra un intervento un pò di parte il tuo e contenente delle imprecisioni.
La deroga non serve perchè la fir non vuole un aironi due che abbia continuo ricambio tra campionato e celtic, nulla impedisce a queste società di mettersi insieme, se fosse come dici tu anche l’unione gran – noceto sarebbe illegale.
Viadana non si libera di un bel niente perchè anche le altre società hanno contratti da onorare per la prossima stagione quindi i tuoi neanche tanto velati favoritismi per le società non esistono.

Per una volta che si prova (anche se diciamo che è solo per questioni di sopravvivenza e la rugby parma se lo farà sarà solo perchè è nella cacca economicamente parlando) a fare una benedetta fusione non si capiscono interventi come il tuo.

Fa effetto comunque vedere il comportamento ambiguo di noceto che con i suoi tesserati dirigenti parla da anni di professionalizzare il rugby italiano, fare campionati di franchigie, si dichiara favorevole alla celtic league ma poi entra negli aironi solo perchè stimolato dalla federazione per tenere un posto in consiglio federale e chiude la porta ad ogni sorta di collaborazione con le altre società.
Potrebbe essere un'idea fare una franchigia emiliana anche se bisogna vedere con quali criteri: se le società si fondono creando una società per il super10, una per la serie A più varie per il reclutamento giovanile sono d'accordo, se invece viene fatta solo una società per il super10 e una per le giovanili solo per risparmiare forze allora non sono assolutamente favorevole per vari motivi tra cui la penalizzazione della formazione e del rugby di base.
In Toscana hanno cercato di fare tutto questo, si sa niente della franchigia toscana (il progetto 3)? Non se ne parla da tempo ormai!


Non so niente all’infuori di quello che leggo su internet o sulla gazzetta ma io vedrei una squadra di super10 e basta, che senso avrebbe fare anche solo una di serie a per far fare esperienza? Poi magari sale in super10 e ancora problemi. Meglio una prima squadra con magari i giovani dati in prestito alle altre società (magari Noceto che vuol fare da se) invece di essere lasciati in naftalina tra panchina e tribuna, settori giovanili rigorosamente separati anche perchè se mettiamo una unione tra viadana, colorno, gran e rugby parma, ne abbiamo ben due di società nel campionato nazionale under20.

Squilibrio
Messaggi: 4237
Iscritto il: 28 lug 2006, 20:35

Re: LA SUPERSQUADRA

Messaggio da Squilibrio » 20 mag 2010, 15:40

jack50 ha scritto:
Squilibrio ha scritto:Mi sembra un intervento un pò di parte il tuo e contenente delle imprecisioni.
La deroga non serve perchè la fir non vuole un aironi due che abbia continuo ricambio tra campionato e celtic, nulla impedisce a queste società di mettersi insieme, se fosse come dici tu anche l’unione gran – noceto sarebbe illegale.
Viadana non si libera di un bel niente perchè anche le altre società hanno contratti da onorare per la prossima stagione quindi i tuoi neanche tanto velati favoritismi per le società non esistono.

Per una volta che si prova (anche se diciamo che è solo per questioni di sopravvivenza e la rugby parma se lo farà sarà solo perchè è nella cacca economicamente parlando) a fare una benedetta fusione non si capiscono interventi come il tuo.

Fa effetto comunque vedere il comportamento ambiguo di noceto che con i suoi tesserati dirigenti parla da anni di professionalizzare il rugby italiano, fare campionati di franchigie, si dichiara favorevole alla celtic league ma poi entra negli aironi solo perchè stimolato dalla federazione per tenere un posto in consiglio federale e chiude la porta ad ogni sorta di collaborazione con le altre società.
CHE QUALCUNO ALLA FINE SI FARA' MALE E' CERTO,SONO DI PARTE CERTO E DIMMI CHI NON LO E',LA COLLABORAZIONE AL NOCETO PER QUESTA SUPERSQUDRA NON E' STATA CHIESTA,VEDI LA RIUNIONE A 3 DI IERE SERA A CUI NON E' STATA INVITATA
Non è stata chiesta perchè noceto, dalle parole di Frati, si è chiamata fuori.
Comunque sia chiaro che io non critico nessuno, anzi seppur essendo imparziale vedrei male una fusione a livello di prima squadra dopo la rinascita.
Occhio che le tue parole non sono corrette, voi parlate sempre di bene del rugby italiano mentre adesso parli di bene del rugby noceto. Sono diverse le due cose

thepassenger
Messaggi: 505
Iscritto il: 24 nov 2008, 7:42

Re: LA SUPERSQUADRA

Messaggio da thepassenger » 20 mag 2010, 18:06

premetto che sono tutto tranne che Nocetano..ma non capisco perche Noceto dovrebbe entrarci in questa unione: Gran e R.Parma se unissero le loro prime squadre (e magari le u20 facendo due squadre una di elite ed una regionale) unendo le forze riuscirebbero a fare qualcosa di buono...Noceto ha un suo progetto, lo sta portando avanti bene, e in più ha dalla sua il fattore "Nocetanità" che la contraddistingue dalle giovanili alla prima squadra. Dopotutto una è meglio di tre..ma Two is meglio che One :D

RobertoD
Messaggi: 1191
Iscritto il: 4 dic 2004, 0:00
Località: Tutta l'Emilia Romagna, ma anche oltre...
Contatta:

Re: LA SUPERSQUADRA

Messaggio da RobertoD » 20 mag 2010, 18:36

Un nuovo titolo per questo 3d: "Autocelebrazione Nocetana"!!!! 8-)

cicciocotenna
Messaggi: 133
Iscritto il: 10 ago 2008, 20:13

Re: LA SUPERSQUADRA

Messaggio da cicciocotenna » 20 mag 2010, 18:45

jack ma è possibile che tutte le volte che scrivi ti tiri la zappa sui piedi da solo.Hai tirato in ballo la Fir,ma lasciala stare che ha appena tirato fuori dalla m...a la 18 del Noceto che se no per colpa di qualche dirigente che ha fatto una c.....a rischiava(immeritatamente) di essere tagliata fuori dalla finale.Dici che il Noceto non è stato cercato , quando lunedi sera ha ribadito alla R.Parma che vuole restare da solo(secondo me giustamente avendo fatto tutto il percorso da solo dalla C al Top Ten).Magari se ne riparlerà l'anno prossimo ,perchè è dura fare un campionato di Top Ten da soli e continuare a spendere tanti soldi per il settore giovanile(per stare a certi livelli è costretto ha prendere e mantere un sacco di giovani da tutta Italia)

jack50
Messaggi: 601
Iscritto il: 24 ago 2007, 17:28

Re: LA SUPERSQUADRA

Messaggio da jack50 » 20 mag 2010, 18:51

RobertoD ha scritto:Un nuovo titolo per questo 3d: "Autocelebrazione Nocetana"!!!! 8-)
ULTIMISSIMA...La torta non e' lievitata,l'alvador l'a ciche'

Squilibrio
Messaggi: 4237
Iscritto il: 28 lug 2006, 20:35

Re: LA SUPERSQUADRA

Messaggio da Squilibrio » 20 mag 2010, 22:16

cicciocotenna ha scritto:jack ma è possibile che tutte le volte che scrivi ti tiri la zappa sui piedi da solo.Hai tirato in ballo la Fir,ma lasciala stare che ha appena tirato fuori dalla m...a la 18 del Noceto che se no per colpa di qualche dirigente che ha fatto una c.....a rischiava(immeritatamente) di essere tagliata fuori dalla finale.Dici che il Noceto non è stato cercato , quando lunedi sera ha ribadito alla R.Parma che vuole restare da solo(secondo me giustamente avendo fatto tutto il percorso da solo dalla C al Top Ten).Magari se ne riparlerà l'anno prossimo ,perchè è dura fare un campionato di Top Ten da soli e continuare a spendere tanti soldi per il settore giovanile(per stare a certi livelli è costretto ha prendere e mantere un sacco di giovani da tutta Italia)

Mi pare che il noceto non sia costretta, penso che lo voglia fare per scelta societaria nel prendere ragazzi da fuori formandoli e da quel che si vede ci riesce <benissimo, senza i soldi della federazione

cricchetto
Messaggi: 329
Iscritto il: 25 set 2006, 21:02
Località: Reggio Emilia

Re: LA SUPERSQUADRA

Messaggio da cricchetto » 21 mag 2010, 9:18

cicciocotenna ha scritto:jack ma è possibile che tutte le volte che scrivi ti tiri la zappa sui piedi da solo.Hai tirato in ballo la Fir,ma lasciala stare che ha appena tirato fuori dalla m...a la 18 del Noceto che se no per colpa di qualche dirigente che ha fatto una c.....a rischiava(immeritatamente) di essere tagliata fuori dalla finale.Dici che il Noceto non è stato cercato , quando lunedi sera ha ribadito alla R.Parma che vuole restare da solo(secondo me giustamente avendo fatto tutto il percorso da solo dalla C al Top Ten).Magari se ne riparlerà l'anno prossimo ,perchè è dura fare un campionato di Top Ten da soli e continuare a spendere tanti soldi per il settore giovanile(per stare a certi livelli è costretto ha prendere e mantere un sacco di giovani da tutta Italia)
Premetto che sono un arzan dala testa quedra...
Non mi stupieri affatto se si scoprisse che Cicciotenna fosse un dirigente del Gran,dai tuoi messaggi si legge un astio fuori dal comune nei confronti dell'ottimo lavoro svolto dal Noceto in questi anni.
Più che astio però lo definirei invidia,è palese e i tuoi messaggi sono pregni di questo sentimento.
Sei invidioso perchè nonostante i budget enormemente più grandi del Gran,ricordiamo che il Gran lo scorso anno fu sede insieme alla Rugby Parma(!!!) delle accademie FIR,non riuscite mai a fare meglio dei nocetani.
L'unico prodotto locale approdato al rugby che conta è il nocetano Tito Tebaldi,che siete stati costretti a fare giocare nella passata stagione per via della squalifica-infortunio a Mazzantini.

Rispondi

Torna a “Top 12 e Coppa Italia (già Eccellenza e Trofeo Eccellenza)”