Serie A - Girone 1 (2007/08)

Risultati, Classifiche e Commenti sui campionati nazionali di Serie A e B

Moderatore: ale.com

Bloccato
TUCKER
Messaggi: 1624
Iscritto il: 7 dic 2006, 1:09
Località: Brixiashire
Contatta:

Serie A - Girone 1 (2007/08)

Messaggio da TUCKER » 30 apr 2007, 10:48

SERIE A1:

Immagine L'AQUILA RUGBY

Immagine RUGBY ROMA OLIMPIC CLUB

Immagine VENEZIA MESTRE RUGBY

Immagine I CAVALIERI PRATO

Immagine SAN MARCO RUGBY CLUB

Immagine RUGBY COLORNO

Immagine BENEVENTO

Immagine PIACENZA 1947 RUGBY CLUB

Immagine AMATORI ALGHERO

Immagine ADMO LEONESSA BRESCIA 1928

Immagine BADIA

Immagine UDINE

Immagine AMATORI SAN DONA’

TUCKER
Messaggi: 1624
Iscritto il: 7 dic 2006, 1:09
Località: Brixiashire
Contatta:

RE: SERIE A1 2007/08

Messaggio da TUCKER » 30 apr 2007, 10:51

Indifferentemente da qualesquadra accederà al Super 10, si tratterà certamente di un campionato interessantissimo. Dove pochissime partite saranno scontate. Sarà molto interessante seguirlo, finalmente.

TylerDurden
Messaggi: 58
Iscritto il: 8 ott 2006, 17:08
Contatta:

RE: SERIE A1 2007/08

Messaggio da TylerDurden » 30 apr 2007, 11:56

quando si ricomincia? mi mancano già le partite!

MUTTLEY
Messaggi: 76
Iscritto il: 20 gen 2007, 11:47
Località: colorno ( sobborgo malfamato )

RE: SERIE A1 2007/08

Messaggio da MUTTLEY » 30 apr 2007, 12:11

Vediamo il ricorso della dirigenza neroverde, ma il COLORNO in trasferta al "FATTORI" e' una sorpresa...

L'hanno combinata grossa....
MUTTLEEEEYYYY!!!!! FA' QUALCOSAAAAA!!!!!!........ ACCIDENTI!!! DOPPIO ACCIDENTI!!!!!! TRIPLO ACCIDENTI!!!!! MUTTLEEEEYYYYYY!!!!!!!!

cescoo78
Messaggi: 68
Iscritto il: 16 ott 2006, 12:09
Località: Badia Polesine

Grande badiaa

Messaggio da cescoo78 » 30 apr 2007, 14:17

noi ci siamoooo :D

saccottino
Messaggi: 978
Iscritto il: 1 ago 2006, 17:13

Messaggio da saccottino » 30 apr 2007, 18:17

Si preannuncia una vera battaglia. E' un campionato che tenderà al professionismo, infatti se analizziamo le rose delle squadre ce ne sono più della metà con maggioranza di professionisti in campo e le altre ne hanno comunque parecchi (a parte Badia, che però dovrà iniziare a pensarci).
Pertanto penso che chi vorrà salvarsi si dovrà attrezzare molto bene, andare sul mercato e rafforzare la propria rosa.
A occhio si possono già suddividere le squadre x fasce, in base a ciò che hanno espresso quest'anno ed ai presumibili obiettivi:
la perdente Roma-Venezia e L'Aquila lotteranno per la promozione;
Prato, San Marco e Piacenza cercheranno un piazzamento sul podio o magari fare un miracolo;
Colorno, Benevento, Leonessa e Alghero saranno le outsider, con un probabile campionato di metà classifica, cercando di sfruttare i passi falsi altrui ma facendo attenzione alle spalle;
San Donà, Badia e Udine lotteranno per salvarsi.

Questo ovviamente allo stato attuale. Il mercato estivo potrebbe stravolgere i valori. Ma comunque penso che ci sarà un grandissimo equilibrio, in cui basteranno un paio di partite storte o qualche infortunio per trovarsi in fondo alla classifica.

maz7
Messaggi: 75
Iscritto il: 13 ott 2005, 0:00

Messaggio da maz7 » 2 mag 2007, 16:38

saccottino ha scritto:Si preannuncia una vera battaglia. E' un campionato che tenderà al professionismo, infatti se analizziamo le rose delle squadre ce ne sono più della metà con maggioranza di professionisti in campo e le altre ne hanno comunque parecchi (a parte Badia, che però dovrà iniziare a pensarci).
Pertanto penso che chi vorrà salvarsi si dovrà attrezzare molto bene, andare sul mercato e rafforzare la propria rosa.
A occhio si possono già suddividere le squadre x fasce, in base a ciò che hanno espresso quest'anno ed ai presumibili obiettivi:
la perdente Roma-Venezia e L'Aquila lotteranno per la promozione;
Prato, San Marco e Piacenza cercheranno un piazzamento sul podio o magari fare un miracolo;
Colorno, Benevento, Leonessa e Alghero saranno le outsider, con un probabile campionato di metà classifica, cercando di sfruttare i passi falsi altrui ma facendo attenzione alle spalle;
San Donà, Badia e Udine lotteranno per salvarsi.

Questo ovviamente allo stato attuale. Il mercato estivo potrebbe stravolgere i valori. Ma comunque penso che ci sarà un grandissimo equilibrio, in cui basteranno un paio di partite storte o qualche infortunio per trovarsi in fondo alla classifica.
Per la salvezza secondo me saranno le squadre del girone A a lottare per la salvezza data la facilità dello stesso girone.

paperorosso
Messaggi: 16
Iscritto il: 10 ott 2005, 0:00

Messaggio da paperorosso » 2 mag 2007, 18:39

maz7 ha scritto:
saccottino ha scritto:Si preannuncia una vera battaglia. E' un campionato che tenderà al professionismo, infatti se analizziamo le rose delle squadre ce ne sono più della metà con maggioranza di professionisti in campo e le altre ne hanno comunque parecchi (a parte Badia, che però dovrà iniziare a pensarci).
Pertanto penso che chi vorrà salvarsi si dovrà attrezzare molto bene, andare sul mercato e rafforzare la propria rosa.
A occhio si possono già suddividere le squadre x fasce, in base a ciò che hanno espresso quest'anno ed ai presumibili obiettivi:
la perdente Roma-Venezia e L'Aquila lotteranno per la promozione;
Prato, San Marco e Piacenza cercheranno un piazzamento sul podio o magari fare un miracolo;
Colorno, Benevento, Leonessa e Alghero saranno le outsider, con un probabile campionato di metà classifica, cercando di sfruttare i passi falsi altrui ma facendo attenzione alle spalle;
San Donà, Badia e Udine lotteranno per salvarsi.

Questo ovviamente allo stato attuale. Il mercato estivo potrebbe stravolgere i valori. Ma comunque penso che ci sarà un grandissimo equilibrio, in cui basteranno un paio di partite storte o qualche infortunio per trovarsi in fondo alla classifica.
Per la salvezza secondo me saranno le squadre del girone A a lottare per la salvezza data la facilità dello stesso girone.
Non sono sono d'accordo, nel girone A la retrocessione è stata decisa solo all'ultima giornata.
Era un girone molto più equlibrato, ed a mio avviso Lazio, Reggio, Verona e Frascati, tutte invischiate nella lotta per la retrocessione nel girone A, nel girone B avrebbero concluso il campionato senza retroceddere e con molti meno patemi, e forse qualcuna forse anche tra le prime sei.
Per non parlare del Brescia e del Recco che sicuramente meritano la seire A1.

giongeffri
Messaggi: 3132
Iscritto il: 19 mag 2006, 11:38
Località: Roma

Messaggio da giongeffri » 2 mag 2007, 18:59

Concordo solo in parte con le tue idee. Come già detto, secondo me non c'era un girone più facile e uno più difficile, ma erano equilibrati in maniera diversa. Credo anch'io che Lazio, Verona, Reggio Emilia e Frascati si sarebbero tutte salvate nel girone B, credo meno che Brescia e Recco sarebbero entrate tranquillamente tra le prime sei. Roma, Benevento, San Marco e Piacenza sono decisamente superiori, per me, a queste due squadre, e con le altre avrebbero dovuto giocarsela.
Sono un fungo.. uacciuà... velenoso uacciuà...

bnrugbymarketing
Messaggi: 362
Iscritto il: 28 lug 2003, 0:00
Contatta:

Messaggio da bnrugbymarketing » 2 mag 2007, 19:18

saccottino ha scritto:Si preannuncia una vera battaglia. E' un campionato che tenderà al professionismo, infatti se analizziamo le rose delle squadre ce ne sono più della metà con maggioranza di professionisti in campo e le altre ne hanno comunque parecchi (a parte Badia, che però dovrà iniziare a pensarci).
Solo per precisione, e senza alcun intento polemico: Antares Benevento, nella rosa di 28 giocatori di serie A, quest'anno ha presentato solo 5 professionisti (stranieri). Tutti gli altri sono beneventani, che non percepiscono nè stipendio nè alcuna forma di rimborso spese.
E credo che per la prossima stagione ci saranno numeri equivalenti.

lulu84
Messaggi: 3810
Iscritto il: 11 mar 2004, 0:00
Località: Genova

Messaggio da lulu84 » 2 mag 2007, 21:29

anch'io lo vedo un girone duro...ma mai sottovalutare!

Avatar utente
parramatta
Messaggi: 748
Iscritto il: 26 gen 2006, 0:00

Messaggio da parramatta » 2 mag 2007, 22:54

bnrugbymarketing ha scritto:
saccottino ha scritto:Si preannuncia una vera battaglia. E' un campionato che tenderà al professionismo, infatti se analizziamo le rose delle squadre ce ne sono più della metà con maggioranza di professionisti in campo e le altre ne hanno comunque parecchi (a parte Badia, che però dovrà iniziare a pensarci).
Solo per precisione, e senza alcun intento polemico: Antares Benevento, nella rosa di 28 giocatori di serie A, quest'anno ha presentato solo 5 professionisti (stranieri). Tutti gli altri sono beneventani, che non percepiscono nè stipendio nè alcuna forma di rimborso spese.
E credo che per la prossima stagione ci saranno numeri equivalenti.
mitici! questo e' veramente un bel segnale.
del resto il vivaio beneventano e' sempre stato ben florido

L3gs
Messaggi: 2414
Iscritto il: 12 feb 2003, 0:00
Località: Rovigo (RO)

Messaggio da L3gs » 2 mag 2007, 22:59

parramatta ha scritto:
bnrugbymarketing ha scritto:
saccottino ha scritto:Si preannuncia una vera battaglia. E' un campionato che tenderà al professionismo, infatti se analizziamo le rose delle squadre ce ne sono più della metà con maggioranza di professionisti in campo e le altre ne hanno comunque parecchi (a parte Badia, che però dovrà iniziare a pensarci).
Solo per precisione, e senza alcun intento polemico: Antares Benevento, nella rosa di 28 giocatori di serie A, quest'anno ha presentato solo 5 professionisti (stranieri). Tutti gli altri sono beneventani, che non percepiscono nè stipendio nè alcuna forma di rimborso spese.
E credo che per la prossima stagione ci saranno numeri equivalenti.
mitici! questo e' veramente un bel segnale.
del resto il vivaio beneventano e' sempre stato ben florido
Il Badia ha fatto anche meglio:

nessun straniero, nessun professionista ed addirittura nessun atleta fuori dalla provincia di Rovigo in rosa.

bnrugbymarketing
Messaggi: 362
Iscritto il: 28 lug 2003, 0:00
Contatta:

Messaggio da bnrugbymarketing » 3 mag 2007, 11:26

parramatta ha scritto:
bnrugbymarketing ha scritto:
saccottino ha scritto:Si preannuncia una vera battaglia. E' un campionato che tenderà al professionismo, infatti se analizziamo le rose delle squadre ce ne sono più della metà con maggioranza di professionisti in campo e le altre ne hanno comunque parecchi (a parte Badia, che però dovrà iniziare a pensarci).
Solo per precisione, e senza alcun intento polemico: Antares Benevento, nella rosa di 28 giocatori di serie A, quest'anno ha presentato solo 5 professionisti (stranieri). Tutti gli altri sono beneventani, che non percepiscono nè stipendio nè alcuna forma di rimborso spese.
E credo che per la prossima stagione ci saranno numeri equivalenti.
mitici! questo e' veramente un bel segnale.

del resto il vivaio beneventano e' sempre stato ben florido
...e per festeggiare il tuo nick, ti dico anche che uno dei nostri 5 professionisti viene proprio dal club Parramatta. Si tratta della seconda linea Josh Clements, che sul nostro sito http://www.beneventorugby.it tiene anche un suo blog!

Avatar utente
Emy77
Site Moderator
Site Moderator
Messaggi: 5445
Iscritto il: 7 set 2004, 0:00
Località: Una bergamasca a Genova
Contatta:

Messaggio da Emy77 » 3 mag 2007, 12:00

L3gs ha scritto:
parramatta ha scritto:
bnrugbymarketing ha scritto:
saccottino ha scritto:Si preannuncia una vera battaglia. E' un campionato che tenderà al professionismo, infatti se analizziamo le rose delle squadre ce ne sono più della metà con maggioranza di professionisti in campo e le altre ne hanno comunque parecchi (a parte Badia, che però dovrà iniziare a pensarci).
Solo per precisione, e senza alcun intento polemico: Antares Benevento, nella rosa di 28 giocatori di serie A, quest'anno ha presentato solo 5 professionisti (stranieri). Tutti gli altri sono beneventani, che non percepiscono nè stipendio nè alcuna forma di rimborso spese.
E credo che per la prossima stagione ci saranno numeri equivalenti.
mitici! questo e' veramente un bel segnale.
del resto il vivaio beneventano e' sempre stato ben florido
Il Badia ha fatto anche meglio:

nessun straniero, nessun professionista ed addirittura nessun atleta fuori dalla provincia di Rovigo in rosa.

Bravissimi, ma anch'io come saccottino temo che per la A1 le squadre che per ora sono andate avanti bene senza o con poco professionismo dovranno rivedere la loro posizione...
"La penna dolcissima intinta nell'arsenico" (Cit.)

Bloccato

Torna a “Serie A e B”