campionato femminle 2008-2009

Risultati, Classifiche e Commenti sul campionato di Serie A Femminile e delle Giovanili Nazionali

Moderatore: Emy77

lisa78
Messaggi: 43
Iscritto il: 4 mar 2005, 0:00
Località: L'Aquila

Re: campionato femminle 2008-2009

Messaggio da lisa78 » 12 set 2008, 23:13

Il Paganica appoggia Brunina...
Se non ci fosse stato il rugby a 7....noi non saremmo esistite..
...e guai a chi lo tocca!!!!!!!!!

bragopiteco
Messaggi: 580
Iscritto il: 29 feb 2004, 0:00
Località: brescia

Re: campionato femminle 2008-2009

Messaggio da bragopiteco » 13 set 2008, 3:49

Però il sette è un punto di partenza non di arrivo. A Borgo ieri 5 ragazze, spero in un prossimo 7 e in un svelto campionato a 15. Stiamo lavorando per questo.

Argos_73
Messaggi: 311
Iscritto il: 3 ott 2005, 0:00
Località: Prato
Contatta:

Re: campionato femminle 2008-2009

Messaggio da Argos_73 » 13 set 2008, 15:55

Buongiorno a tutti,
intervengo poco sul forum, ma se permettete vorrei portarvi un punto di vista dall'interno. Alleno le ragazze di Sesto Fiorentino (con enorme soddisfazione) da 2 anni e tutti a Sesto abbiamo lavorato molto per far crescere questa dimensione del rugby. Personalmente vorrei tanto poter portare le ragazze a giocare a 15 ma in questi due anni di lavoro ho riscontrato una serie di problemi che, perdonatemi, non sono riuscito a superare. Ve li espongo:

1) Il numero delle ragazze.
A Sesto sulla carta abbiamo 25 giocatrici, sul campo in media 12 e l'anno passato le sempre presenti sono state 8. Sono andato a volte a giocare portando ben 14 giocatrici, ma tante volte nei 2 anni passati siamo andati a giocare in 8. Perchè? Le motivazioni sono varie, lavoro principalmente, poi ci sono gli infortuni e la vita privata. Per me questo è un problema insormontabile come posso pensare di costruire un 15 quando la mia base affidabile si aggira intorno alle 10 giocatrici?

2) Il Budget.
Non ho problemi a dire che il settore femminile a Sesto ha un budget annuale di 2000 euro. Le ragazze si dannano per trovare soldi: calendari, magliette e quant'altro, ma i soldi non bastano veramente mai. Se non vai a giocare una tappa di Coppa Italia perdi punti, se non vai a giocare il campionato a 15 devi pagare una multa.
Noi abbiamo sempre giocato tutte le tappe (insieme a Paganica abbiamo fatto quasi 3000 km in un anno) ma quest'anno le cose potrebbero andare diversamente (trasferte a Messina e Cagliari al momento al di sopra delle nostre possibilità).

3) L'Under 15
Nel bacino rugbistico toscano il rugby femminile va nettamente in controtendenza. Negli ultimi due anni i tesseramenti sono aumentati del 60% a Prato e Sesto Fiorentino (realtà al quale sono dentro e quindi parlo per conoscenza dei numeri), di contro io ho tesserato in 2 anni 4 ragazze. Tutte quelle che arrivano sono oltre la maggiore età e nonostante da ben 6 anni si faccia un lavoro nelle scuole estremamente prolifico nelle due realtà per i bambini ed i ragazzi, non si riesce a portare sul campo nessuna bambina (al momento ce ne sono 2 a Firenze, 1 a Sesto ed una a Prato e nemmeno troppo assidue). Questo per un problema culturale di fondo (confrontarsi con i genitori è veramente tanto faticoso), perchè altri sport al femminile cannibalizzano quelle fasce di età (qui è la pallavolo, soprattutto a Sesto e Firenze) e qualche volta anche perchè le ragazzine chi si sono affacciate al campo avevano problemi logistici grossi per poter venire ad allenarsi (se i genitori non ti aiutano in questo è difficile far venire sul campo bambine/ragazzine che stanno a 30 o più km di distanza).
Altro problema di cui mi sono interessato personalmente è quello di portare il rugby femminile nella scuola, ma per il momento le scuole di Sesto e Prato (ho lavorato in 10 diverse) sono interessate al rugby si, ma solo per i maschietti.

4) Le strutture.
Al momento se dovessimo giocare un campionato di serie A a 15 non avremmo un campo disponibile dove farlo. A Sesto ci sono talmente tante squadre sul campo che è problematico trovare le date per i due concentramenti che facciamo in casa. A Prato abbiamo problemi perfino a far giocare la Serie C, per via degli intrecci, a Firenze hanno un solo campo e quindi nemmeno loro ci potrebbero aiutare. Dove potremmo andare? Qualche squadra di calcio ci ha già fatto sapere che ci ospiterebbe... naturalmente previo pagamento. Al momento non fattibile.
In più per giocare a 15 bisogna allenarsi su un campo intero, al momento noi condividiamo il campo con la U.19 e la prima squadra. Quando ci tocca metà campo siamo molto, molto fortunati.

Tutto questo (scusate se mi sono dilungato) per dirvi solo che per noi il 7 non è un punto d'arrivo, ma che nonostante la passione e gli sforzi di tantissime persone per il momento non possiamo fare altro per i motivi che ho indicato, e credo di poter pensare a buon diritto che i nostri limiti sono i limiti di tante altre realtà.
Non ho soluzioni da proporre, continuerò a lavorare con le ragazze con lo stesso impegno e la stessa dedizione. Perchè credo moltissimo nel rugby femminile.
Ci vediamo in giro per l'Italia.

P.s. la Brunina è mia e me la tengo stretta!!
Immagine

Giocherò finchè avrò voglia di superare me stesso su un terreno di gioco, finchè la vittoria conterà molto per me...

leprottina
Messaggi: 1000
Iscritto il: 9 nov 2006, 22:31

Re: campionato femminle 2008-2009

Messaggio da leprottina » 13 set 2008, 23:43

brunina ha scritto: .................................le stesse trasferte da paura...nn sapevo che PAGANICA, Perugia, Pesaro, Corviale e Livorno fossero in provincia di FIRENZE!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!! Ora vado....a presto...fuori e dentro i campi a 15 e/o a 7!!!!.......................................
già ci abbiamo tanti problemi qui a Roma, non bastassero tutte le difficoltà che hanno le nostre ragazze con: sede fuori Roma.... allenamenti a Roma.... partite nonsicapiscemaibenedove....., poi ci tagli pure un pezzo di Città.... !!!!!!!!!!!

vi aspetto tutte con affetto

baci
da una vecchia ragazza che non ha potuto giocare, ma vi capisce benissimo
....inseguita non da una muta di bigol, ma dalla MENOPAUSA... AAARGGHH! RAGGIUNTAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAA!!!!!!

IMOLA ... o giù di lì 19 novembre 2011: "la numerescion della partecipescion"

_Emi_
Messaggi: 14
Iscritto il: 7 apr 2008, 16:40
Località: dovunque e da nessuna parte

Re: campionato femminle 2008-2009

Messaggio da _Emi_ » 14 set 2008, 19:35

Quoto, riquoto e straquoto la Brunina (che ha sempre ragione :lol: :lol: )...
Senza il rugby a 7 io -che gioco da pochissimo- non sarei mai arrivata a Sesto e forse nn avrei mai giocato a questo splendido sport!!
La coppa Italia nn tarpa le ali al 15...non solo può essere un buon punto di partenza per le piccole società e per la formazione delle giocatrici ma è un buon modo per far giocare tutte quelle squadre che- per i motivi che gli altri hanno già ampiamente esplicato- non possono accedere al 15...
Il campo del rugby a 7 è tanto emozionante...peccato ci sia chi nn lo capisca...e come ha detto la Lisa78...GUAI A CHI CE LO TOCCA IL 7!!
...posso sempre contare sulle altre...che possono sempre contare su di me...

bragopiteco
Messaggi: 580
Iscritto il: 29 feb 2004, 0:00
Località: brescia

Re: campionato femminle 2008-2009

Messaggio da bragopiteco » 14 set 2008, 19:56

Però, quanto entusiasmo per il rugby a 7! Sembra quasi la panacea di tutti i mali. L'elisir di lunga vita. La fonte della giovinezza. Il viagra dello sportivo. Chissà voi entusiaste del 7 cosa direste e vareste dopo aver provato un campionato vero a 15. Vi sciogliereste in un brodo di giuggiole? Non sono cattivo, adesso lo divento. Il 7 non è un punto di partenza, il 7 è il rugby per i veri rugbysti. Rugby estivo per veri giocatori che non possono stare fermi. Io ho giocato per 34 anni, a 7 pochissimo, perchè non sono mai stato un vero e bravo giocatore. Il vero rugby a 7, guardatelo in TV al torneo di Hong Kong, è il rugby dei giocatori totali, dei veri campioni, non è un ripiego del 15, è uno sport per veri atleti con tecnica allo stato puro. Sarò più sincero. La coppa Italia a 7 è un ripiego, un modo da parte di qualcuno di non affrontare il problema dell'abbassamento del campionato a 15. Sinceramente! E siate tutte sincere. Non è che nei tornei a 7 abbia visto delle belle partite, o visto ragazze (o ragazzi) divertirsi con un pallone ovale e basta (come mi diverto io in estate). Le vere partite a 7 femminile le vedo quando le ragazze più brave e tecniche di Mira, Monza e Treviso giocano. Ma attenzione, non tutte le ragazze di queste squadre, solo una parte. Purtroppo da noi il 7 è la panacea alla mancanza di un'organizzazione da parte delle alte sfere per creare un campionato a 15 serio. Adesso cazziatemi, siete libere di farlo, ma sappiate che la verità può essere dura. Un bacio a tutte.

cicera
Messaggi: 214
Iscritto il: 3 mar 2004, 0:00
Località: Alpignano

Re: campionato femminle 2008-2009

Messaggio da cicera » 14 set 2008, 22:14

ok, perfetto... sono daccordo su quasi tutto...
io non so bene se dire che il rugby a 7 sia un punto di partenza o no...
e poi non c'è dubbio che, il nostro rugby a 7 è ben diverso da quello che vediamo in tv al torneo di Hong Kong... il nostro rugby a 7 è studiato apposta per un motivo preciso, non sarà mai come quello sopra citato!
resta il fatto che, il movimento femminile ci da due opzioni: 7 o 15.
ora sta tutto alle varie società... se hai il numero (e le possibilità) ti butti sul 15 affrontando un campionato...
se non hai il numero ti butti sul 7...
sappiamo tutti che il problema del numero di giocatrici in una società è reale...
ho imparato a giocare a rugby con la coppa italia... poi, per buttarmi in campionato a 15, ho dovuto andare in prestito ad altre squadre... perchè? noi da sole non c'eravamo con i numeri! e non ci siamo ancora ora...
allora cosa fai? o continui ad andare in prestito, o cambi proprio squadra, o continui a 7 continuando a cercare ragazze, o fondi più società, ecc... le opzioni sono tante... bisogna solo cercare quella che ci veste meglio addosso!
io ammiro tutte le ragazze che fanno la coppa e tutte le ragazze che fanno campionato...
ognuno fa quello che riesce cercando sempre di crescere, questo penso sia la cosa più importante!

bragopiteco
Messaggi: 580
Iscritto il: 29 feb 2004, 0:00
Località: brescia

Re: campionato femminle 2008-2009

Messaggio da bragopiteco » 14 set 2008, 22:36

E allora uniamo regionalmente le squadre a 7 e creiamo una selezione regionale che gioca a 15. Fermo restando che le realtà che già giocano a 15 restano. Si potrebbe creare così una serie A e B. Manteniamo una coppa a 7, con date diverse dal campionato, ove possibile. Concediamo alle ragazze in prestito di giocare in coppa nella società di provenienza. Diamo premi alle società che hanno la femminile. Obblighiamo le squadre di S10 ad avere la femminile. E ... poi la ammetto vedervi giocare a 7 mi piace, anzi mi piace sempre vedervi a giocare.

cicera
Messaggi: 214
Iscritto il: 3 mar 2004, 0:00
Località: Alpignano

Re: campionato femminle 2008-2009

Messaggio da cicera » 14 set 2008, 22:51

sai... alcune di queste cose sono state proposte!
Io sarei felicissima se ci fossero più squadre a 15... sarebbe davvero bello!
purtroppo non ci riusciamo ancora ed è un peccato!
Lo so che ti piace vederci giocare, lo dimostri sempre! :)

bragopiteco
Messaggi: 580
Iscritto il: 29 feb 2004, 0:00
Località: brescia

Re: campionato femminle 2008-2009

Messaggio da bragopiteco » 14 set 2008, 22:59

E mi è spiaciuto non esserci oggi. So che avete lasciato sola la donna calabra e ne ha pagato le conseguenze. Vediamo come starà in settimana.

cicera
Messaggi: 214
Iscritto il: 3 mar 2004, 0:00
Località: Alpignano

Re: campionato femminle 2008-2009

Messaggio da cicera » 14 set 2008, 23:03

già... anche io non c'ero oggi... però mi hanno raccontato...
Quest'anno non farò campionato con il Monza... il lavoro non me lo permette...
non ho ancora ben chiaro cosa riuscirò a fare... hehehe...
P.S. io sono Lina, il pilone del Valle!

bragopiteco
Messaggi: 580
Iscritto il: 29 feb 2004, 0:00
Località: brescia

Re: campionato femminle 2008-2009

Messaggio da bragopiteco » 14 set 2008, 23:11

Si ti conosco e tu anche, allora da domani difendimi sul forum che.... E tra poco si comincia.

cicera
Messaggi: 214
Iscritto il: 3 mar 2004, 0:00
Località: Alpignano

Re: campionato femminle 2008-2009

Messaggio da cicera » 14 set 2008, 23:15

e certo che ti conosco :D
per il resto... vedrò cosa posso fare... hehehe!

totonero
Messaggi: 366
Iscritto il: 16 dic 2005, 0:00
Località: VICENZA
Contatta:

Re: campionato femminle 2008-2009

Messaggio da totonero » 15 set 2008, 10:11

Torno oggi dopo una settimana di ritiro con le ragazze e, dopo aver letto i vari post, voglio dire anche la mia.
Intanto quoto alla grande brunina che ha riassunto in maniera precisa le difficoltà che le giocatrici devono superare per poter giocare a questo sport, e quoto naturalmente il buon Argos perchè il post da lui scritto lo avrei fatto io paro paro.
Io penso che la vera questione (e sono sicuro che anche ai piani alti stiano facendo questa considerazione), sia come far evolvere la coppa italia, mantenere questa formula? Passare a giocare a 10? o specializzare la coppa per il vero rugby a 7.
Secondo il mio punto di vista la terza opzione dovrebbe essere quella da percorrere (visto che in teoria il seven dovrebbe essere inserito nei giochi olimpici). Il problema del campionato maggiore non affondo le radici sul fatto che la coppa Italia esista o meno ma è dovuta ai famosi numeri, in Italia le ragazze che praticano questo sport sono poche e sparpagliate in molteplici realtà quindi gioco forza le squadre a 15 (che vuol dire con almeno 25/30 atlete nella rosa) sono e saranno ancora per un bel pò, merce rara.
"La civiltà di un popolo si misura nella quantità di amore che riversa sui bambini"
(RE ERODE)

bragopiteco
Messaggi: 580
Iscritto il: 29 feb 2004, 0:00
Località: brescia

Re: campionato femminle 2008-2009

Messaggio da bragopiteco » 15 set 2008, 12:47

il 6 nazioni si gioca a 15, la coppa europa anche e così i mondiali. Diciamolo, io aver visto Lara che a quasi 40 anni (non me ne volere, mia ultima higlander) fa piacere ma mi preoccupa, togliendo quelle 30 atlete da nazionale cosa ci resta? Un campionato a 7 squadre e una coppa italia?
Poniamo 30 tesserate per ogni squadra del 15 e siamo a 210 atlete. 20 squadre a 7? facciamo 30 con 10 tesserate per squadra e siamo a 300! quindi 510 tesserate!!!!! Se questi sono i numeri reali siamo messi di lusso! Capiamoci, la coppa italia doveva aumentare il numero di tesserate e squadre, allora prima che numeri avevamo?

Siamo messi un gran bene:

Rispondi

Torna a “Campionati Femminile e Giovanili”