6 Nazioni Femminile 2009

Risultati, Classifiche e Commenti sul campionato di Serie A Femminile e delle Giovanili Nazionali

Moderatore: Emy77

Argos_73
Messaggi: 311
Iscritto il: 3 ott 2005, 0:00
Località: Prato
Contatta:

6 Nazioni Femminile 2009

Messaggio da Argos_73 » 18 dic 2008, 16:50

Finalmente sono uscite le date per il 6 Nazioni femminile del 2009, mancano ancora alcune locazioni, ma almeno chi vorrà seguire qualche partita può già farsi un'idea. Ecco a voi:

2009-02-07 - England - Italy (London Irish RFC Ground - London)
2009-02-07 - Ireland - France (St. Marys RFC - Dublin)
2009-02-08 - Scotland - Wales (Meggetland Stadium - Edinburg)
--------------------------------------------------------------------------------
2009-02-14 France - Scotland (Arras)
2009-02-14 Wales - England (Taffs Well RFC Ground)
2009-02-15 Italy - Ireland (Stadio 3 Fontane - Rome)
--------------------------------------------------------------------------------
2009-02-28 France - Wales (Montauban)
2009-02-28 Scotland - Italy (Meggetland Stadium - Edinburg)
2009-02-28 Ireland - England (St. Marys RFC - Dublin)
--------------------------------------------------------------------------------
2009-03-14 Italy - Wales (Stadio 3 Fontane - Rome)
2009-03-14 Scotland - Ireland (Meggetland Stadium - Edinburg)
2009-03-15 England - France (Esher RFC, South West London)
--------------------------------------------------------------------------------
2009-03-21 Italy - France (Torino)
2009-03-21 England - Scotland (London Irish RFC Ground - London)
2009-03-21 Wales - Ireland (Taffs Well RFC Ground)

Spero di essere stato utile, io ed un po' delle mie ragazze scenderemo sicuramente a Roma per Italia - Irlanda ed Italia - Galles spero di incontrarvi la.
Immagine

Giocherò finchè avrò voglia di superare me stesso su un terreno di gioco, finchè la vittoria conterà molto per me...

Avatar utente
ATHLONE
Messaggi: 2726
Iscritto il: 20 ago 2007, 12:07
Località: co. Westmeath

Re: 6 Nazioni Femminile 2009

Messaggio da ATHLONE » 19 dic 2008, 9:44

Argos_73 ha scritto:2009-02-28 Scotland - Italy (Meggetland Stadium - Edinburg)


riesci mica a dirmi l'orario di questa partita? sarò ad Edimburgo per vedere i maschietti il sabato...
C'è un viaggiatore in ognuno di noi, ma solo pochi sanno dove stanno andando! (Tir Na Nog)

Asti, Genova, Parma e Bologna sono AL NORD ma a sud del Po, se a qualcuno interessa...

Quando dissi alla gente nordirlandese che ero ateo, una donna durante la conferenza si alzò in piedi e disse: "Si, ma è nel Dio dei Cattolici o in quello dei Protestanti che lei non crede?" (Quentin Crisp)

Argos_73
Messaggi: 311
Iscritto il: 3 ott 2005, 0:00
Località: Prato
Contatta:

Re: 6 Nazioni Femminile 2009

Messaggio da Argos_73 » 19 dic 2008, 14:00

Dovrebbero giocare alle 12:00, ma gli orari non sono stati ancora ufficializzati.
Immagine

Giocherò finchè avrò voglia di superare me stesso su un terreno di gioco, finchè la vittoria conterà molto per me...

bragopiteco
Messaggi: 580
Iscritto il: 29 feb 2004, 0:00
Località: brescia

Re: 6 Nazioni Femminile 2009

Messaggio da bragopiteco » 19 dic 2008, 15:31

penso sia facile trovarsi al 3 fontane, oppure a Torino

totonero
Messaggi: 366
Iscritto il: 16 dic 2005, 0:00
Località: VICENZA
Contatta:

Re: 6 Nazioni Femminile 2009

Messaggio da totonero » 22 gen 2009, 23:28

Dal sito della fir:

ITALIA FEMMINILE: 37 AZZURRE NELLA ROSA PER IL 6 NAZIONI
22/1/2009 - 14:32

Roma – Il tecnico della Nazionale Femminile, Gianfranco Ermolli, ed il coordinatore tecnico, Giampiero Granatelli, hanno reso nota la lista delle atlete inserite nella rosa azzurra per il Torneo delle 6 Nazioni.

Il cammino dell’Italia nel torneo partirà da Londra. Sul terreno del London Welsh RFC, nella stessa giornata in cui la Nazionale di Nick Mallett farà il suo ingresso a Twickenham (sabato 7 febbraio), il XV azzurro guidato da Paola Zangirolami affronterà l’Inghilterra, detentrice del Trofeo 2008, alle 13.30 locali (le 14.30 in Italia).

Una settimana dopo, sabato 14 febbraio (ore 14.30), la Nazionale femminile farà il suo esordio casalingo allo stadio Maurizio Natali di Colleferro, comune della provincia di Roma, contro l’Irlanda. Nella terza giornata l’Italia è attesa a Edimburgo, al Meggetland Stadium, alle 12.00 locali del 28 febbraio. Avversaria la Scozia.

Ultimi due turni in casa per le ragazze di Ermolli: alle 14.30 del 15 marzo l’Italia, a distanza di un anno dalla storica vittoria sulla Scozia, la prima nel 6 Nazioni, torna in campo al comunale di Mira (Venezia) opposta al Galles. Chiude l’edizione 2009 il match di Biella contro le cugine d’Oltralpe francesi (Stadio Parco Ruffini, 22 marzo, ore 14.30). La città piemontese fu già protagonista nel 2007 dell’esordio assoluto dell’Italia nel 6 Nazioni contro la Francia.

Nei prossimi giorni lo staff azzurro renderà noti i nomi delle ventidue atlete selezionate per il primo dei test match.

LE AZZURRE
Giovanna BADO (BENETTON TREVISO)
Sara BARATTIN (BENETTON TREVISO)
Martina BARBINI (SITAM RIVIERA DEL BRENTA)
Nadia BRANNON (OA SAINTS, ING)
Giuliana CAMPANELLA (RED&BLU ROMA RUGBY)
Maria Grazia CIOFFI (ANTARES BENEVENTO)
Gaia COSTA (BENETTON TREVISO)
Elisa CUCCHIELLA (UTENSILDODI LE LUPE PC)
Emma DE NICOLAO (BENETTON TREVISO)
Maria Beatrice DENZA (RED&BLU ROMA RUGBY)
Barbara FRANCHIN (BENETTON TREVISO)
Michela ESTE (MAIRE TECNIMONT MONZA)
Lara FABBRI (MAIRE TECNIMONT MONZA)
Manuela FURLAN (BENETTON TREVISO)
Lucia GAI (SITAM RIVIERA DEL BRENTA)
Silvia GAUDINO (MAIRE TECNIMONT MONZA)
Daniela GINI (RED&BLU ROMA RUGBY)
Anna MARIANI (RED&BLU ROMA RUGBY)
Cristina MOLIC (SITAM RIVIERA DEL BRENTA)
Diletta NICOLETTI (FORMICHE PESARO)
Tiziana PAVONE (RUGBY VICENZA)
Silvia PERON (BENETTON TREVISO)
Sara PETTINELLI (RED&BLU ROMA RUGBY)
Silvia PIZZATI (SITAM RIVIERA DEL BRENTA)
Federica RENOSTO (BENETTON TREVISO)
Elisa ROCHAS (MAIRE TECNIMONT MONZA)
Maria SANFILIPPO (RED&BLU ROMA RUGBY)
Valentina SCHIAVON (SITAM RIVIERA DEL BRENTA)
Veronica SCHIAVON (SITAM RIVIERA DEL BRENTA)
Flavia SEVERIN (BENETTON TREVISO)
Barbara SPARAVIER (POL. VALLEDORA ALPIGNANO)
Licia STEFAN (BENETTON TREVISO)
Michela TONDINELLI (BENETTON TREVISO)
Sara TRILLI (MAIRE TECNIMONT MONZA)
Eleonora VAGHI (SITAM RIVIERA DEL BRENTA)
Maria Diletta VERONESE (SITAM RIVIERA DEL BRENTA)
Paola ZANGIROLAMI (RICHMOND, ING), capitano
Cecilia ZUBLENA (L'ORSO RUGBY CLUB)

lL CALENDARIO
INGHILTERRA-ITALIA Londra, London Welsh RFC, 7 febbraio ore 13.30
ITALIA- IRLANDA, Colleferro (Roma), Stadio “M. Natali”, 14 febbraio ore 14.30
SCOZIA-ITALIA Edimburgo, Meggetland Stadium, 28 febbraio ore 12.00
ITALIA-GALLES Mira (Venezia), Stadio Comunale, 15 marzo ore 14.30
ITALIA-FRANCIA Torino, Stadio “Parco Ruffini”, 22 marzo ore 14.30
"La civiltà di un popolo si misura nella quantità di amore che riversa sui bambini"
(RE ERODE)

totonero
Messaggi: 366
Iscritto il: 16 dic 2005, 0:00
Località: VICENZA
Contatta:

Re: 6 Nazioni Femminile 2009

Messaggio da totonero » 26 gen 2009, 15:00

23/1/2009 - 15:40
foto: Francesca Schiavon

Roma – Il tecnico Gianfranco Ermolli, ed il coordinatore tecnico della Nazionale Femminile, Giampiero Granatelli, hanno comunicato i nomi delle ventidue atlete selezionate per il primo impegno dell’Italia nel 6 Nazioni Femminile, in programma a Londra il 7 febbraio 2009 (ore 13.30 locali, le 14.30 in Italia). Avversaria l’Inghilterra, detentrice del Trofeo 2008 e vice campione del mondo.

L’Italia si presenta al London Welsh R.F.C., terreno di gara, con una formazione rinnovata grazie all’inserimento di diverse giovani atlete - molte di loro appena diciottenni - che i tecnici azzurri hanno avuto modo di mettere alla prova nel tour in Inghilterra della Nazionale Ermergenti dello scorso dicembre.

''Si tratta di una progettualità che ho cominciato ad interpretare solo lo scorso anno (Ermolli è alla guida dell’Italia femminile dalla scorsa stagione sportiva, ndr) ma che arriva da un progetto a lungo termine che ha come finalità il reclutamento tra le giovani e che ha avuto nel tour in Inghilterra lo sbocco naturale'' – spiega il CT Ermolli. ''Viviamo un momento di cambiamento generazionale che avverrà, come tutti i grossi cambiamenti, in modo lento e graduale. In questa fase abbiamo bisogno di atlete con grande esperienza che abbiano la determinazione necessaria per affrontare sfide di questo tipo, e di giovani leve per crescere. Il trend italiano evidenzia una forte crescita, anche il settore femminile deve allinearsi all’intero movimento''.

Non sfuggono alcune assenze di rilievo ma dovute a ragioni professionali, come sottolinea il CT: ''Il nostro è un movimento amatoriale, lontano dall’essere professionistico. Le ragazze devono fare i conti con gli impegni di lavoro o con la famiglia. La stagione internazionale è particolarmente intensa con il 6 Nazioni alle porte, la Coppa del Mondo Seven nella prima settimana di marzo - nella pausa del Torneo - e la Coppa Europa. Alcune sono obbligate, loro malgrado, a fare delle rinunce.''

Sono otto le esordienti nella sfida più difficile, una scelta coraggiosa per il tecnico che sintetizza ''Grossi nemici, grande onore… Sappiamo bene chi andiamo ad affrontare, lo faremo con la giusta umiltà ma con la determinazione di vender cara a pelle!''

Le Azzurre si troveranno giovedì 5 febbraio, alle ore 10.30, a Roma, presso il Centro di Preparazione Olimpica del CONI Giulio Onesti dove è in programma subito un primo allenamento. La mattina seguente la comitiva partirà per l’Inghilterra.

LE AZZURRE
Giovanna BADO (BENETTON TREVISO, 20 caps)
Sara BARATTIN (BENETTON TREVISO, 14 caps)
Martina BARBINI (SITAM RIVIERA DEL BRENTA, 5 caps)
Giuliana CAMPANELLA (RED&BLU ROMA RUGBY, 36 caps)
Maria Grazia CIOFFI (ANTARES BENEVENTO, esordiente)
Gaia COSTA (BENETTON TREVISO, esordiente)
Elisa CUCCHIELLA (UTENSILDODI LE LUPE PC, 20 caps)
Barbara FRANCHIN (BENETTON TREVISO, 3 caps)
Michela ESTE (MAIRE TECNIMONT MONZA, esordiente)
Manuela FURLAN (BENETTON TREVISO, esordiente)
Silvia GAUDINO (MAIRE TECNIMONT MONZA, 28 caps)
Cristina MOLIC (SITAM RIVIERA DEL BRENTA, esordiente)
Silvia PERON (BENETTON TREVISO, 13 caps)
Sara PETTINELLI (RED&BLU ROMA RUGBY, 11 caps)
Federica RENOSTO (BENETTON TREVISO, esordiente)
Maria SANFILIPPO (RED&BLU ROMA RUGBY, 38 caps)
Veronica SCHIAVON (SITAM RIVIERA DEL BRENTA, 31 caps)
Flavia SEVERIN (BENETTON TREVISO, 15 caps)
Licia STEFAN (BENETTON TREVISO, 51 caps)
Maria Diletta VERONESE (SITAM RIVIERA DEL BRENTA, esordiente)
Paola ZANGIROLAMI (RICHMOND, ING, 25 caps), capitano
Cecilia ZUBLENA (L'ORSO RUGBY CLUB, esordiente)
"La civiltà di un popolo si misura nella quantità di amore che riversa sui bambini"
(RE ERODE)

Argos_73
Messaggi: 311
Iscritto il: 3 ott 2005, 0:00
Località: Prato
Contatta:

Re: 6 Nazioni Femminile 2009

Messaggio da Argos_73 » 4 feb 2009, 17:34

Alla vigilia del raduno pre-Inghilterra, primo turno del 6 Nazioni femminile, lo staff tecnico azzurro ha convocato al posto dell’indisponibile Cristina Molic la 26enne terza linea della Red&Blu Roma Rugby, Beatrice Denza.

L’atleta romana aveva preso parte lo scorso mese di dicembre al tour che la Nazionale Emergenti ha effettuato in Inghilterra, giocando entrambi i match, prima nel ruolo di tallonatore e quindi di flanker. Un metro e sessantasei per sessantacinque chili, Beatrice è arrivata al rugby nel 2001, all’età di 18 anni, iniziando a giocare con il Villa Pamphili Roma, per poi trasferirsi nelle fila de L’Aquila Rugby e quindi del Frascati. Un infortunio l’ha poi costretta a due anni di stop. Per Beatrice un sogno che si realizza: ''Sono emozionantissima. Sto realizzando il mio sogno. Ho smesso di giocare con la Roma Calcio quando ho scoperto la passione per il rugby. Il mio obiettivo è sempre stato quello di poter giocare in nazionale che credo sia l’aspirazione naturale di ogni atleta''.

Il raduno per le ventidue atlete convocate per il primo match nel 6 Nazioni avrà inizio domani presso il centro sportivo Giulio Onesti di Roma, dove sosterranno nella mattinata la prima sessione d’allenamento sul campo. La partenza per Londra avverrà il giorno seguente.

LE AZZURRE
Giovanna BADO (BENETTON TREVISO, 20 caps)
Sara BARATTIN (BENETTON TREVISO, 14 caps)
Martina BARBINI (SITAM RIVIERA DEL BRENTA, 5 caps)
Giuliana CAMPANELLA (RED&BLU ROMA RUGBY, 36 caps)
Maria Grazia CIOFFI (ANTARES BENEVENTO, esordiente)
Gaia COSTA (BENETTON TREVISO, esordiente)
Elisa CUCCHIELLA (UTENSILDODI LE LUPE PC, 20 caps)
Maria Beatrice DENZA (RED&BLU ROMA RUGBY, esordiente)
Barbara FRANCHIN (BENETTON TREVISO, 3 caps)
Michela ESTE (MAIRE TECNIMONT MONZA, esordiente)
Manuela FURLAN (BENETTON TREVISO, esordiente)
Silvia GAUDINO (MAIRE TECNIMONT MONZA, 28 caps)
Silvia PERON (BENETTON TREVISO, 13 caps)
Sara PETTINELLI (RED&BLU ROMA RUGBY, 11 caps)
Federica RENOSTO (BENETTON TREVISO, esordiente)
Maria SANFILIPPO (RED&BLU ROMA RUGBY, 38 caps)
Veronica SCHIAVON (SITAM RIVIERA DEL BRENTA, 31 caps)
Flavia SEVERIN (BENETTON TREVISO, 15 caps)
Licia STEFAN (BENETTON TREVISO, 51 caps)
Maria Diletta VERONESE (SITAM RIVIERA DEL BRENTA, esordiente)
Paola ZANGIROLAMI (RICHMOND, ING, 25 caps), capitano
Cecilia ZUBLENA (L'ORSO RUGBY CLUB, esordiente)
Immagine

Giocherò finchè avrò voglia di superare me stesso su un terreno di gioco, finchè la vittoria conterà molto per me...

Argos_73
Messaggi: 311
Iscritto il: 3 ott 2005, 0:00
Località: Prato
Contatta:

Re: 6 Nazioni Femminile 2009

Messaggio da Argos_73 » 4 feb 2009, 17:56

Gary Street Head Coach dell'Inghilterra femminile ha annunciato la formazione che sabato affronterà l'Italia nella prima giornata del RBS 6 Nations 2009 al London Welsh RFC (kick-off alle ore 13.30).
Le squadra inglese sarà composta da un misto di giovani e giocatrici di esperienza. La squadra inglese spera di iniziare bene il cammino per la difesa del titolo, puntando decisamente al 4° Grand Slam consecutivo.
Sarà il No. 8 Catherine Spencer (Bristol) a guidare l'Inghilterra per la seconda stagione consecutiva, con Darlington Mowden (apertura da Park Sharks) come vice-capitano.
In campo anche la giocane promessa Becky Essex (Richmond) per il suo secondo cap. mentre l'esperto tallonatore dei Saracens, Amy Garnett, otterrà sabato prossimo il suo 71° cap.
L'Inghilterra si impose a Roma nella passata edizione con il pesantissimo punteggio di 76 - 6.
Queste le parole del coach inglese: "L'anno scorso abbiamo battuto l'Italia in maniera piuttosto convincente, ma sappiamo che da allora le azzurre sono diventate molto più competitive, ne è la dimostrazione la vittoria che hanno ottenuto con la Scozia. L'Italia ci impegno duramente a Twickenham due anni fa, non prendiamo la squadra azzurra assolutamente alla leggera."

Questa la formazione annunciata:

1 Rochelle Clark (Blaydon)
2 Amy Garnett (Saracens)
3 Sophie Hemming (Bristol)
4 Natalie Binstead (Wasps)
5 Joanna McGilchrist (Wasps)
6 Rebecca Essex (Richmond)
7 Lois Moulding (Lichfield)
8 Catherine Spencer (C) (Bristol)
9 Amy Turner (Richmond)
10 Katy McLean (VC) (Darlington Mowden Park Sharks)
11 Fiona Pocock (Richmond)
12 Kimberley Oliver (Bristol)
13 Emily Scarratt (Lichfield)
14 Francesca Matthews (Richmond)
15 Victoria Massarella (Saracens)

Panchina:
16 Samantha Reeve (Worcester)
17 Rosemarie Crowley Lichfield
18 Gemma Sharples (Worcester)
19 Karen Jones (Richmond)
20 Georgina Rozario (Plymouth Albion)
21 Christina Lee (Bristol)
22 Charlotte Barras (Saracens)
Immagine

Giocherò finchè avrò voglia di superare me stesso su un terreno di gioco, finchè la vittoria conterà molto per me...

bragopiteco
Messaggi: 580
Iscritto il: 29 feb 2004, 0:00
Località: brescia

Re: 6 Nazioni Femminile 2009

Messaggio da bragopiteco » 8 feb 2009, 0:28

69 a 13, non ho parole per dire tutto quello che penso, onore e gloria a quelle ragazze che in campo hanno dato tutto. Per il resto ... con un campionato a 7 squadre, con il disinteresse di tutti, cosa vogliamo di più? Continuare a crescere?

Argos_73
Messaggi: 311
Iscritto il: 3 ott 2005, 0:00
Località: Prato
Contatta:

Re: 6 Nazioni Femminile 2009

Messaggio da Argos_73 » 8 feb 2009, 1:18

RBS 6 Nazioni femminile, I giornata

INGHILTERRA – ITALIA = 69 - 13 (45 - 3)
Inghilterra: Massarella (1’ st. Barras); Matthews, Scarratt, Oliver (11’ st. Rozario), Pocock; McLean, Turner (21’ st. Lee); Spencer (cap), Moulding (11’ st. Sharples), Clark (21’ st. Crowley); McGilchrist (1’ st. Jones), Binstead; Hemming, Garnett (21’ st. Reeve), Blaydon
Italia: Furlan; Veronese (30’ st. Ciotti), Peron, Zangirolami (cap), Barattin (33’ st. Renosto); Schiavon Ve., Costa (15’ st. Este); Barbini, Campanella (24’ st. Zublena), Gaudino; Severin, Pettinelli; Sanfilippo (32’ pt. Bado G.), Stefan, Cucchiella Marcatori: p.t. 3’ m. Pocock tr. McLean (7-0); 5’ cp. Schiavon (7-3); 11’ m. Spencer tr. McLean (14-3); 18’ m. Turner (19-3); 23’ m. Massarella tr. McLean (26-3); 27’ m. Scarratt tr. McLean (33-3); 35’ m. Pocock (38-3); 40’ m. Pocock tr. McLean (45-3); s.t. 8’ cp. Schiavon Ve. (45-6); 10’ m. Barras (50-6); 16’ m. Garnett (55-6); 18’ m. Peron tr. Schiavon Ve. (55-13); 26’ m. Scarratt tr. McLean (62-13); 30’ m. Sharples tr. McLean (69-13)
Note: esordio in Nazionale per Furlan, Veronese, Costa, Zublena, Este, Ciotti, Renosto
Immagine
L' head Coach dell'Inghilterra Street al termine della partita vittoriosa contro le azzurre ha affermato:
“E' stato un buon inizio, per la nostra giovane squadra. Abbiamo giocato del buon rugby, ma abbiamo ancora molte cose su cui lavorare. Sono molto più che contento di questa vittoria.
Abbiamo mostrato oggi molti progressi dalla partita di dicembre contro l'Irlanda, abbiamo giocato con più fluidità e più controllo, perfino le ragazze più giovani e le esordienti hanno lasciato il segno sulla partita.
Dobbiamo però anche riconoscere il merito dell'Italia, hanno giocato bene e ci hanno posto molti interrogativi, sia in attacco che in difesa per tutta la partita. Le "Azzurre" hanno reso il nostro lavoro molto difficile.
Contro il Galles la prossima settimana dovremo compiere un ulteriore passo in avanti.”

IRLANDA – FRANCIA = 7 - 5 (0 - 0)
Steven Hennessy all'esordio come head coach dell'Irlanda inizia molto bene la sua avventura con
una incredibile vittoria per 7 - 5 sulla Francia, sul campo dell'Ashbourne RFC, frutto di una incredibile meta di Fiona Coghlan seguita dalla difficile trasformazione di Niamh Briggs.
Era stata la Francia, dopo che il primo tempo si era chiuso sullo 0 - 0, a passare in vantaggio grazie alla meta dell'ala Cathy Langenfeld. Sfortunatamente per le "Blues", la trasformazione dell'estremo Caroline Ladagnous non era andata a buon fine. La giornata no della calciatrice francese si completa quando a pochi minuti dalla fine fallisce un calcio di punizione centrale anche se dalla lunga distanza.
Dopo il pareggio ottenuto nelle scorso campionato europeo (22 - 22) l'Irlanda conferma di aver definitivamente colmato il gap che la separava dalle transalpine.
Per Hennessy e le ragazze del trifoglio nel prossimo week end ci sarà l'Italia che verrà affrontata a Colleferro proprio nel giorno di San Valentino.

IRLANDA: Joanne O'Sullivan (Richmond/Ulster); Jeannette Feighery (UL Bohemians/Munster), Lynne Cantwell (UL Bohemians/Munster), Helen Brosnan (Highfield/Munster), Amy Davis (Blackrock/Ulster); Niamh Briggs (Clonmel/Munster), Tania Rosser (Blackrock/Leinster); Fiona Coghlan (UL Bohemians/Leinster), Yvonne Nolan (Blackrock/Leinster), Gillian Bourke (UL Bohemians/Munster), Caroline Mahon (UL Bohemians/Leinster), Orla Brennan (Blackrock/Leinster), Louise Austin (Blackrock/Leinster), Sinead Ryan (Blackrock/Leinster), Joy Neville (UL Bohemians/Munster) (capt).

RISERVE: Clare Molloy (Cardiff Harlequins/Connacht) for Ryan (45 mins), Grace Davitt (Blackrock/Leinster) for Feighery (53), Shannon Houston (Blackrock/Leinster) for Brosnan (62), Jess Limbert (Cooke/Ulster) for Nolan (72). Not used: Emer McManamly (Blackrock/Leinster), Kate O'Loughlin (Clonmel/Munster), Louise Beamish (UL Bohemians/Munster).

FRANCIA: Caroline Ladagnous (Lons); Laetitia Esteve (Montpellier), Elodie Poublan (Montpellier), Christelle Le Duff (Toulouges), Cathy Langenfeld (Toulouges); Aurelie Bailon (Toulouges), Stephanie Provost (Caen); Clotilde Flaugere (Dijon), Cyndia Mansard (St. Orens), Stephanie Loyer (Bobigny), Sandra Rabier (Caen) (capt), Cyrielle Bouisset (Toulouges), Amandine Vaupre (Caen), Marie Charlotte Hebel (Toulouges), Claire Canal (Richmond).

RISERVE: Laetitia Salles (Toulouges), Celine Barthelemy (Stade Bordelais), Nadege Labbey (Caen), Melanie Gauffinet (Bayonne), Jennifer Troncy (Montpellier), Aurore Sobolak (Caen), Marie Alice Yahe (Toulouges).
Immagine

Per concludere (se qualcuno ha avuto voglia di arrivare fino in fondo), come avrete notato dalle foto L'Inghilterra da quest'anno ha lo stesso abbigliamento e sponsor della nazionale maggiore, questo vale anche per Irlanda, Scozia, Francia e Galles almeno per quanto riguarda gli sponsor tecnici. Noi no... anche se personalmente trovo le divise della nazionale femminile molto più belle di quelle degli uomini, resta il fatto che la Kappa non ha voluto sponsorizzare le ragazze, questo per concordare con Brago mi sembra il segnale più evidente del disinteresse che in Italia c'è riguardo al rugby femminile.
Appuntemento a Colleferro sabato prossimo. Io ci sarò.
Immagine

Giocherò finchè avrò voglia di superare me stesso su un terreno di gioco, finchè la vittoria conterà molto per me...

leprottina
Messaggi: 1000
Iscritto il: 9 nov 2006, 22:31

Re: 6 Nazioni Femminile 2009

Messaggio da leprottina » 9 feb 2009, 9:58

IO CI SAR0'!!!!!!!!!!!!!!!!
....inseguita non da una muta di bigol, ma dalla MENOPAUSA... AAARGGHH! RAGGIUNTAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAA!!!!!!

IMOLA ... o giù di lì 19 novembre 2011: "la numerescion della partecipescion"

Argos_73
Messaggi: 311
Iscritto il: 3 ott 2005, 0:00
Località: Prato
Contatta:

Re: 6 Nazioni Femminile 2009

Messaggio da Argos_73 » 9 feb 2009, 14:53

RBS 6 Nazioni femminile, I giornata

SCOZIA – GALLES = 10 - 31 (10 - 25)

Immagine

Il Galles femminile comincia molto bene il 6 Nazioni 2009 con una buona prestazione sconfiggendo per 31 - 10 le Scozia sul proprio terreno di gioco. Una vittoria che oltre a fare classifica fa sicuramente benissimo al morale delle gallesi.
E' la veterana Non Evans sicuramente la "woman of the match" con un personale di 21 punti, ma tutta la squadra ha mostrato dei buonissimi meccanismi di gioco, soprattutto nel primo tempo, le gallesi hanno imposto il loro ritmo mettendo al sicuro il risultato finale. Primo tempo concluso in vantaggio per 25-10 grazie alle mete dell'ala debuttante Ali Wright, del capitano Mellissa Berry e della Evans, autrice anche di due trasformazioni e due piazzati.
L'orgoglio è quanto di meglio messo in mostra dalla nazionale del cardo e nel secondo tempo
le scozzesi mantengono inviolata la loro linea concedendo al Galles solamente altri due piazzati della Evans al 41° e al 76° minuto.

Il capitano del Galles Mellissa Berry, al suo 70° cap (50° da capitano), alla fine del match ha detto:
“Era importante iniziare con una vittoria. Il secondo tempo non è stato buono come il primo, abbiamo ancora molto da lavorare per il resto del torneo, ma questa vittoria ci da sicuramente il morale e la carica giusta per affrontare i prossimi impegni”
Immagine

Giocherò finchè avrò voglia di superare me stesso su un terreno di gioco, finchè la vittoria conterà molto per me...

bragopiteco
Messaggi: 580
Iscritto il: 29 feb 2004, 0:00
Località: brescia

Re: 6 Nazioni Femminile 2009

Messaggio da bragopiteco » 9 feb 2009, 17:55

argos, se ci sei ci vediamo a mira.

Argos_73
Messaggi: 311
Iscritto il: 3 ott 2005, 0:00
Località: Prato
Contatta:

Re: 6 Nazioni Femminile 2009

Messaggio da Argos_73 » 11 feb 2009, 13:53

Dovrei riuscire ad esserci, Brago e sarà un vero piacere!
Ci facciamo una birra, sperando che Mira porti un altro successo alle ragazze.
Intanto sabato sono a Colleferro.
Forza ragazze!!!!

Immagine
Immagine

Giocherò finchè avrò voglia di superare me stesso su un terreno di gioco, finchè la vittoria conterà molto per me...

bragopiteco
Messaggi: 580
Iscritto il: 29 feb 2004, 0:00
Località: brescia

Re: 6 Nazioni Femminile 2009

Messaggio da bragopiteco » 11 feb 2009, 17:43

al 50% a colleferro ci sarò, se tutto va bene (moglie, figli, cane, lavoro, ec. ecc.)

Rispondi

Torna a “Campionati Femminile e Giovanili”