6 Nazioni Femminile 2009

Risultati, Classifiche e Commenti sul campionato di Serie A Femminile e delle Giovanili Nazionali

Moderatore: Emy77

Avatar utente
ATHLONE
Messaggi: 2726
Iscritto il: 20 ago 2007, 12:07
Località: co. Westmeath

Re: 6 Nazioni Femminile 2009

Messaggio da ATHLONE » 13 feb 2009, 17:26

Tutto pronto a Colleferro per l’esordio casalingo delle Azzurre nel Torneo delle 6 Nazioni. Domani, sabato 14 febbraio, alle 14.30 le Azzurre di Ermolli e Granatelli affronteranno la formazione dell’Irlanda sul terreno del Maurizio Natali. La direzione di gara è affidata al fischietto francese Laurent Lavin, assistito per l’occasione dai giudici di linea Simone Colantonio ed Andrea Belvedere. Quarto uomo Francesco Pier’Antonio.

I tecnici costretti a rinunciare alla presenza in campo di Cristina Sanfilippo e Flavia Severin, entrambe infortunate, hanno optato per una prima linea composta da Elisa Cucchiella, Licia Stefan e Michela Este, quest’ultima nel ruolo di tallonatore al posto della Stefan.

15 Manuela FURLAN (BENETTON TREVISO, 1 cap)
14 Valentina SCHIAVON (SITAM RIVIERA DEL BRENTA, 26 caps)
13 Paola ZANGIROLAMI (RICHMOND, ING, 26 caps), capitano
12 Giovanna BADO (BENETTON TREVISO, 21 caps)
11 Sara BARATTIN (BENETTON TREVISO, 15 caps)
10 Silvia PERON (BENETTON TREVISO, 1 caps)
9 Veronica SCHIAVON (SITAM RIVIERA DEL BRENTA, 32 caps)
8 Silvia GAUDINO (MAIRE TECNIMONT MONZA, 29 caps)
7 Giuliana CAMPANELLA (RED&BLU ROMA RUGBY, 37 caps)
6 Cristina MOLIC (SITAM RIVIERA DEL BRENTA, esordiente)
5 Martina BARBINI (SITAM RIVIERA DEL BRENTA, 6 caps)
4 Sara PETTINELLI (RED&BLU ROMA RUGBY, 12 caps)
3 Licia STEFAN (BENETTON TREVISO, 52 caps)
2 Michela ESTE (MAIRE TECNIMONT MONZA, 1 cap)
1 Elisa CUCCHIELLA (UTENSILDODI LE LUPE PC, 21 cap)

A disposizione
16 Barbara FRANCHIN (BENETTON TREVISO, 3 caps)
17 Maria Beatrice DENZA (RED&BLU ROMA RUGBY, esordiente)
18 Daniela GINI (RED&BLU ROMA RUGBY, 44 caps)
19 Cecilia ZUBLENA (L'ORSO RUGBY CLUB, 1 cap)
20 Gaia COSTA (BENETTON TREVISO, 1 cap)
21 Federica RENOSTO (BENETTON TREVISO, 1 cap)
22 Maria Diletta VERONESE (SITAM RIVIERA DEL BRENTA, 1 cap)
C'è un viaggiatore in ognuno di noi, ma solo pochi sanno dove stanno andando! (Tir Na Nog)

Asti, Genova, Parma e Bologna sono AL NORD ma a sud del Po, se a qualcuno interessa...

Quando dissi alla gente nordirlandese che ero ateo, una donna durante la conferenza si alzò in piedi e disse: "Si, ma è nel Dio dei Cattolici o in quello dei Protestanti che lei non crede?" (Quentin Crisp)

ursula
Messaggi: 1716
Iscritto il: 10 mar 2004, 0:00
Località: padova
Contatta:

Re: 6 Nazioni Femminile 2009

Messaggio da ursula » 16 feb 2009, 13:33

Non mi soffermo in critiche perchè non ne vale la pena ( appena avrò le foto le metterò e ognuno giudicherà personalmente).
Voglio solo complimentarmi e ringraziare per alcune cose:
- grazie alla società Colleferro per il calore con cui ha sostenuto le ragazze
- grazie alle ragazze con le tute rosse per il miracolo di aver creato un terzo tempo dove era tutto chiuso
- ma soprattuto grazie alla squadra e a tutti quelli che ci lavorano : è stata una partita bellissima, giocata quasi alla pari, con un crollo finale dovuto a non possibili ricambi con giocatrici meno distrutte! Ho visto la Nazionale femminile molto migliorata anche se necessariamente "maneggiata" dati gli infortuni e ho visto tanto cuore.
P.S.: nel programmareil mio week end mi ero detta: vado a vederele ragazze ma poi mi fermo anche per vedere la partita del Flamimio così vedo un partitone.
Adesso dico: meno male che sono andata a vedere le ragazze perchè sono le uniche cose belle di rugby che ho visto durante il week end.

leprottina
Messaggi: 1000
Iscritto il: 9 nov 2006, 22:31

Re: 6 Nazioni Femminile 2009

Messaggio da leprottina » 16 feb 2009, 13:51

UN GRAZIE GRANDE QUANTO UNA CASA A MARIA CRISTINA, CORRADO ED IL GRANDE PRESIDENTE DEL COLLEFERRO ED A TUTTI GLI AMICI CHE HANNO CREDUTO NELLA NAZIONALE FEMMINILE E MI HANNO ACCOMPAGNATA IN QUESTA BELLA AVVENTURA A COLLEFERRO.
GRAZIE A MIO MARITO SOPRATUTTO CHE CI HA SCARROZZATI AVANTI E INDIETRO!!!!!!!!!

GRAZIE RAGAZZE!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
....inseguita non da una muta di bigol, ma dalla MENOPAUSA... AAARGGHH! RAGGIUNTAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAA!!!!!!

IMOLA ... o giù di lì 19 novembre 2011: "la numerescion della partecipescion"

Argos_73
Messaggi: 311
Iscritto il: 3 ott 2005, 0:00
Località: Prato
Contatta:

Re: 6 Nazioni Femminile 2009

Messaggio da Argos_73 » 16 feb 2009, 17:19

Il vento ed il trifoglio: nel rugby capita.

Capita nel rugby, che un pomeriggio grigio ed un campo fangoso regalino schegge di supore.
Capita nel rugby di pensare che il verde sia troppo verde per scoprirsi macchiato d'azzurro.
Succede nel rugby di ritrovarsi davanti a possenti figlie di Aillil e tremare perchè perfino il vento rispetta le loro forme rocciose.
Capita nel rugby di non aspettarsi una giovane guerriera bionda, che veste orgogliosa lo scudo a tre colori, raccogliere un sogno e oltrpessare la bianca linea che delimita la soglia del Sid.
Capita di pensare che l'impossibile non esiste perchè te lo dicono gli occhi di 22 ragazze.
Capita nel rugby di emozionarsi dopo aver visto tre volte il trifoglio piegarsi e arrancare, e poi rialzarsi e sfidare il vento per non dirsi battuto.
Capita nel rugby di aver dato tutto, oltre l'ultima stilla di fiato e che ciò non sia abbastanza.
Capita nel rugby di lottare e perdere senza per questo essere sconfitti.
Capita nel rugby di dover dire grazie a chi ha dato tutto anche per te.
Capita un po' per caso o forse per uno strano capriccio di guardare 15 ragazze r*** un sacco di vento e sentirsi orgoglioso di essere italiano.

"A tutte le ragazze della nazionale femminile, che cononsco personalmente o che ho soltanto avuto la fortuna di vedere sul campo.
Sono orgoglioso di fare parte del vostro mondo."


Lorenzo Cirri
Immagine

Giocherò finchè avrò voglia di superare me stesso su un terreno di gioco, finchè la vittoria conterà molto per me...

Argos_73
Messaggi: 311
Iscritto il: 3 ott 2005, 0:00
Località: Prato
Contatta:

Re: 6 Nazioni Femminile 2009

Messaggio da Argos_73 » 17 feb 2009, 17:06

RBS 6 Nazioni femminile, IIa giornata

GALLES - INGHILTERRA = 16 - 15 (8 - 12)
L'Inghiltera femminile è stata sconfitta 16-15 sabato nella seconda giornata del RBS 6 Nazioni 2009, dal Galles sul campo di Taffs Well. Il XV della rosa deve così rinunciare al suo 4° Grand Slam consecutivo. La sconfitta mancava sul ruolino inglese dalla finale di Coppa del Mondo del 2006 in Canada.
Ad onor del vero il penalty vincente di Non Evans è arrivato solo al 78° minuto, ma le gallesi sono sempre rimaste attaccate alla partita ed hanno avuto il merito di crederci fino in fondo.
L'Head Coach Gary Street: “Siamo molto arrabbiati per questa sconfitta. Non potremo raggiungere gli obiettivi che ci eravamo prefissati. Certamente se avessimo giocato al meglio avremmo vinto questa partita, ma abbiamo affrontato un buonissimo Galles e noi eravamo sottotono.”
Sicuramente l'Inghilterra ha peccato di disciplina, troppi i calci concessi al Galles che ha saputo usare al meglio il piede della Evans.
Per l'Inghilterra mete della Pocock e della Scarratt, più una trasfromazione ed un penalty della McLean.
Per il Galles mete della Berry e della Young e due calci della Evans.

Inghilterra
1 Rochelle Clark (Blaydon Team Northumbria), 2 Amy Garnett (Saracens), 3 Sophie Hemming (Bristol), 4 Natalie Binstead (Wasps), 5 Joanna McGilchrist (Wasps), 6 Rebecca Essex (Richmond), 7 Lois Moulding (Lichfield), 8 Catherine Spencer (C) (Bristol), 9 Amy Turner (Richmond), 10 Katy McLean (VC) (Darlington Mowden Park Sharks), 11 Fiona Pocock (Richmond), 12 Kimberley Oliver (Bristol), 13 Emily Scarratt (Lichfield), 14 Francesca Matthews (Richmond), 15 Victoria Massarella (Saracens).
Panchina: 16 Olivia Poore (Lichfield) 17 Clare Purdy (Wasps), 18 Gemma Sharples (Worcester), 19 Karen Jones (Richmond), 20 Georgina Rozario (Plymouth Albion), 21 Christina Lee (Bristol), 22 Alice Richardson (Richmond)

Galles:
15 Non Evans (Cardiff Quins), 14 Ali Wright (Lichfield), 13 Rachel Poolman (UWIC), 12 Clare Flowers (Bristol - vice-capt), 11 Louise Rickard (Woodbridge), 10 Naomi Thomas (Bristol), 9 Amy Day (UWIC), 1 Hannah Roberts (UWIC), 2 Rhian Bowden (UWIC), 3 Jenny Davies (Waterloo), 4 Louise Horgan (Saracens), 5 Rachel Taylor (Cardiff Quins), 6 Catrina Nicholas (Cardiff Quins), 8 Mellissa Berry (Bristol - capt), 7 Jamie Kift (Bristol).
Panchina: 16 Claire Horgan (Saracens), 17 Gemma Hallett (Pontyclun), 18 Claire Donovan (Saracens), 19 Carys John (UWIC), 20 Laura Prosser (Pontyclun), 21 Awen Thomas (Cardiff Quins), 22 Aimee Young (UWIC)
Immagine

ITALIA – IRLANDA 17 - 35 (5 - 8)
Colleferro (Roma) – Non basta il sostegno degli oltre tremila spettatori presenti sugli spalti del “Natali” di Colleferro per traghettare le Azzurre di Ermolli e Gratanelli verso la prima vittoria del 2009 nel Sei Nazioni femminile.
Zangirolami e compagne riescono a tenere in scacco l’Irlanda – reduce dall’inatteso successo sulla Francia di sabato scorso – per sessanta minuti, portandosi in vantaggio in due occasioni, ma nell’ultimo quarto di gara sono le ospiti in maglia verde a salire in cattedra, aggiudicandosi il match con un 17-35 troppo pesante per l’Italdonne visto questo pomeriggio in provicincia di Roma.
Equilibrato il primo tempo, con le irlandesi che sbloccano il risultato al diciottesimo con un piazzato dell’apertura Briggs, migliore in campo e, nella ripresa, determinante per lo score finale. Al piazzato del numero dieci in verde risponde, alla mezzora, la tallonatrice Este, alla prima marcatura internazionale dopo l’esordio di Londra. Le Azzurre tengono il campo, l’estremo Furlan ribatte colpo su colpo al gioco tattico al piede delle avversarie che, però, vanno al riposo in vantaggio grazie ad un piazzato allo scadere di Briggs.
In avvio di ripresa, l’Italia vive il suo momento migliore: al quarto minuto il pilone Elisa Cucchiella penetra palla in mano nella difesa ospite e tocca in meta il nuovo vantaggio azzurro, trasformato da Veronica Schiavon, oggi schierata mediano di mischia. L’Irlanda ribatte con la solita Briggs, 12-11, ed al quarto d’ora torna in vantaggio con una meta del pilone Cochlan, rapida a ripartire da un raggruppamento all’interno dei ventidue metri italiani sorprendendo la retroguardia azzurra. Sotto per 12-18, le Azzurre continuano a tenere il campo, l’Irlanda fatica ed al sedicesimo il centro Brosnan viene allontanato per dieci minuti per ostruzione. Per Zangirolami e compagne è l’occasione per tornare subito in gara ed è proprio il capitano dell’Italia a mettere a segno la terza meta di giornata dopo una bella iniziativa personale di Cucchiella. Da posizione agevole, però, Veronica Schiavon fallisce la trasformazione del possibile vantaggio: 17-18 per l’Irlanda.
La gara delle Azzurre, però, finisce qui: ancora in superiorità numerica, la squadra di Ermolli e Granatelli esaurisce le energie e la meta del mediano di mischia Rosser, al ventunesimo, segna un punto di svolta nell’incontro. A chiudere il match, cinque minuti dopo, è il numero dieci Briggs che buca la difesa e schiaccia in mezzo ai pali, trasformando poi il 17-30. A pochi minuti dalla fine, con l’Italia in quattordici per un fallo di reazione di Peron, l’ala irlandese Davitt fissa il punteggio sul 17-35 finale.
“Sessanta ottimi minuti ed un finale da dimenticare. Ma chiedere di più alle ragazze era difficile, resta la soddisfazione per aver tenuto il campo per tre quarti di gara” è il commento, a fine gara, del responsabile tecnico Giampiero Granatelli. “In ogni caso, credo che la squadra abbia giocato un buon rugby per buona parte del match, e indicazioni positive sono arrivate dalle ragazze più giovani, alle loro prime esperienze internazionali: segnali importanti anche in vista della prossima partita contro la Scozia di sabato 28 ad Edinburgo”.
Cristina Tonna, manager delle Azzurre, ringrazia il comitato organizzatore del match: “Il Presidente del Comitato Corrado Mattoccia e tutti i suoi collaboratori sono stati eccezionali, abbiamo giocato davanti ad uno splendido pubblico, peccato non essere riusciti a ripagare con una vittoria. Ma Colleferro ha risposto nel migliore dei modi e, per il movimento femminile, rimane comunque una giornata da ricordare”.

Italia:
Furlan; Schiavon Va., Zangirolami (cap), Bado G., Barattin (37’ st. Veronese); Peron, Schiavon Ve.; Gaudino, Campanella (37’ st. Costa), Molic; Barbini, Pettinelli; Stefan, Este, Cucchiella

Irlanda:
O’Sullivan; Feighery, Cantwell, Brosnan, Davis (30’ st. Davitt); Briggs, Rosser; Neville (cap), Ryan, Austin; Brennan, Mahon (33’ st. O’Loughlin); Bourke, Nolan (31’ st. Lambert), Coghlan
Arbitro: Lavin (Francia) Marcatori: p.t. 18’ cp. Briggs (0-3); 31’ m. Este (5-3); 39’ m. Davis (5-8); s.t. 4’ m. Cucchiella tr. Schiavon Ve. (12-8); 8’ cp. Briggs (12-11); 14’ m. Coghlan tr. Briggs (12-18); 18’ m. Zangirolami (17-18); 21’ m. Rosser (17-23); 26’ m. Briggs tr. Briggs (17-30); 36’ m. Davitt (17-35)
Note: 3500 spettatori circa, 16’ st. giallo Brosnan; 26’ st. giallo Peron
Immagine

FRANCIA - SCOZIA = 25 - 12
Immagine
Immagine

Giocherò finchè avrò voglia di superare me stesso su un terreno di gioco, finchè la vittoria conterà molto per me...

Gotrek
Messaggi: 292
Iscritto il: 5 apr 2004, 0:00

Re: 6 Nazioni Femminile 2009

Messaggio da Gotrek » 18 feb 2009, 14:48

Pienamente d'accordo con Ursula, del trascorso weekend lo spettacolo migliore è stato quello delle ragazze, una partita bella da vedere, tanto da far volare gli 80 minuti... peccato per il risultato che non rispecchia in pieno la partita, in cui le nostre hanno dato anima e corpo e che hanno pagato forse come dicono altri infortuni e panchina corta.

Ottima anche l' organizzazione, da vero avvenimento internazionale, che ha fatto sorvolare anche sulle condizioni del campo.

GRAZIE RAGAZZE!!! SIETE STATE GRANDI!!!

Phoebe
Messaggi: 3153
Iscritto il: 20 apr 2006, 13:00
Località: Dove si pettinano ancora le bambole

Re: 6 Nazioni Femminile 2009

Messaggio da Phoebe » 18 feb 2009, 15:01

Argos_73 ha scritto:Il vento ed il trifoglio: nel rugby capita.

Capita nel rugby, che un pomeriggio grigio ed un campo fangoso regalino schegge di supore.
Capita nel rugby di pensare che il verde sia troppo verde per scoprirsi macchiato d'azzurro.
Succede nel rugby di ritrovarsi davanti a possenti figlie di Aillil e tremare perchè perfino il vento rispetta le loro forme rocciose.
Capita nel rugby di non aspettarsi una giovane guerriera bionda, che veste orgogliosa lo scudo a tre colori, raccogliere un sogno e oltrpessare la bianca linea che delimita la soglia del Sid.
Capita di pensare che l'impossibile non esiste perchè te lo dicono gli occhi di 22 ragazze.
Capita nel rugby di emozionarsi dopo aver visto tre volte il trifoglio piegarsi e arrancare, e poi rialzarsi e sfidare il vento per non dirsi battuto.
Capita nel rugby di aver dato tutto, oltre l'ultima stilla di fiato e che ciò non sia abbastanza.
Capita nel rugby di lottare e perdere senza per questo essere sconfitti.
Capita nel rugby di dover dire grazie a chi ha dato tutto anche per te.
Capita un po' per caso o forse per uno strano capriccio di guardare 15 ragazze r*** un sacco di vento e sentirsi orgoglioso di essere italiano.

"A tutte le ragazze della nazionale femminile, che cononsco personalmente o che ho soltanto avuto la fortuna di vedere sul campo.
Sono orgoglioso di fare parte del vostro mondo."


Lorenzo Cirri



come sei dolce Cirrus quando non ci fai fare le batterie e non t'arrabbi.... :-]
a parte gli scherzi....bello davvero e rispecchia in pieno lo spirito dellla bellissima giornata di sabato
Member of Sant Etienne Express

conversazione del 19/5/09

Robbb "dici che se bevo la birra scaduta mi fa male?"
silvia "scaduta da quando?"
robbb"settembre 2009"
silvia "ma settembre 2009 deve ancora arrivare! siamo nel 2008"

Argos_73
Messaggi: 311
Iscritto il: 3 ott 2005, 0:00
Località: Prato
Contatta:

Re: 6 Nazioni Femminile 2009

Messaggio da Argos_73 » 18 feb 2009, 16:59

Grazie Phoebe, ma non credere di saltare le batterie stasera... visto che lunedi hai fatto festa!!!

Intanto ecco le immagini del 6 Nazioni Femminile 2009.

http://coull.tv/node/163738 = Galles - Inghilterra

http://coull.tv/node/162938 = Inghilterra - Italia
Immagine

Giocherò finchè avrò voglia di superare me stesso su un terreno di gioco, finchè la vittoria conterà molto per me...

bragopiteco
Messaggi: 580
Iscritto il: 29 feb 2004, 0:00
Località: brescia

Re: 6 Nazioni Femminile 2009

Messaggio da bragopiteco » 18 feb 2009, 17:35

http://www.rugbymatters.net/
belle foto anche qui, non perdetevi, cercate italy, dopo le foto delle nostre ragazze perdetevi in questo fantastico mondo inglese

bragopiteco
Messaggi: 580
Iscritto il: 29 feb 2004, 0:00
Località: brescia

Re: 6 Nazioni Femminile 2009

Messaggio da bragopiteco » 20 feb 2009, 18:23

Roma – Il tecnico della Nazionale Italiana Rugby Femminile Gianfranco Ermolli ed il Coordinatore Tecnico Giampiero Granatelli hanno convocato ventidue atlete per il raduno di preparazione al test-match con la Scozia, in programma sabato 28 febbraio al Meggetland Stadium di Edinburgo e valido per la terza giornata dell’RBS 6 Nazioni.

L’Italia Femminile si radunerà a Roma, presso il Centro CONI Giulio Onesti, nella giornata di giovedì 26 febbraio.

Queste le convocate:

Giovanna BADO (BENETTON TREVISO)
Sara BARATTIN (BENETTON TREVISO)
Martina BARBINI (SITAM RIVIERA DEL BRENTA)
Giuliana CAMPANELLA (RED&BLU ROMA RUGBY)
Gaia COSTA (BENETTON TREVISO)
Elisa CUCCHIELLA (UTENSILDODI LE LUPE PC)
Maria Beatrice DENZA (RED&BLU ROMA RUGBY)
Michela ESTE (MAIRE TECNIMONT MONZA)
Barbara FRANCHIN (BENETTON TREVISO)
Manuela FURLAN (BENETTON TREVISO)
Silvia GAUDINO (MAIRE TECNIMONT MONZA)
Daniela GINI (RED&BLU ROMA RUGBY)
Anna MARIANI (RED&BLU ROMA RUGBY)
Cristina MOLIC (SITAM RIVIERA DEL BRENTA)
Tiziana PAVONE (RUGBY VICENZA)
Federica RENOSTO (BENETTON TREVISO)
Valentina SCHIAVON (SITAM RIVIERA DEL BRENTA)
Veronica SCHIAVON (SITAM RIVIERA DEL BRENTA)
Flavia SEVERIN (BENETTON TREVISO)
Licia STEFAN (BENETTON TREVISO)
Sara TRILLI (MAIRE TECNIMONT MONZA)
Paola ZANGIROLAMI (RICHMOND)- capitano
Cecilia ZUBLENA (L'ORSO BIELLA RUGBY CLUB)

bragopiteco
Messaggi: 580
Iscritto il: 29 feb 2004, 0:00
Località: brescia

Re: 6 Nazioni Femminile 2009

Messaggio da bragopiteco » 20 feb 2009, 18:24

Roma – Il tecnico della Nazionale Italiana Rugby Femminile Gianfranco Ermolli ed il Coordinatore Tecnico Giampiero Granatelli hanno convocato ventidue atlete per il raduno di preparazione al test-match con la Scozia, in programma sabato 28 febbraio al Meggetland Stadium di Edinburgo e valido per la terza giornata dell’RBS 6 Nazioni.

L’Italia Femminile si radunerà a Roma, presso il Centro CONI Giulio Onesti, nella giornata di giovedì 26 febbraio.

Queste le convocate:

Giovanna BADO (BENETTON TREVISO)
Sara BARATTIN (BENETTON TREVISO)
Martina BARBINI (SITAM RIVIERA DEL BRENTA)
Giuliana CAMPANELLA (RED&BLU ROMA RUGBY)
Gaia COSTA (BENETTON TREVISO)
Elisa CUCCHIELLA (UTENSILDODI LE LUPE PC)
Maria Beatrice DENZA (RED&BLU ROMA RUGBY)
Michela ESTE (MAIRE TECNIMONT MONZA)
Barbara FRANCHIN (BENETTON TREVISO)
Manuela FURLAN (BENETTON TREVISO)
Silvia GAUDINO (MAIRE TECNIMONT MONZA)
Daniela GINI (RED&BLU ROMA RUGBY)
Anna MARIANI (RED&BLU ROMA RUGBY)
Cristina MOLIC (SITAM RIVIERA DEL BRENTA)
Tiziana PAVONE (RUGBY VICENZA)
Federica RENOSTO (BENETTON TREVISO)
Valentina SCHIAVON (SITAM RIVIERA DEL BRENTA)
Veronica SCHIAVON (SITAM RIVIERA DEL BRENTA)
Flavia SEVERIN (BENETTON TREVISO)
Licia STEFAN (BENETTON TREVISO)
Sara TRILLI (MAIRE TECNIMONT MONZA)
Paola ZANGIROLAMI (RICHMOND)- capitano
Cecilia ZUBLENA (L'ORSO BIELLA RUGBY CLUB)

talete
Messaggi: 5
Iscritto il: 27 feb 2009, 15:37
Località: apolide

Re: 6 Nazioni Femminile 2009

Messaggio da talete » 27 feb 2009, 15:56

ERMOLLI, ''ITALIA PRONTA ALLA BATTAGLIA''

Roma – Gianfranco Ermolli, CT dell’Italdonne, ha scelto il XV titolare per il match Scozia – Italia in programma domani al Meggetland Stadium di Edimburgo (ore 12.00 locali), terzo turno del 6 Nazioni. A guidare la formazione azzurra con la maglia numero 13, il capitano Paola Zangirolami. Pochi i cambi rispetto alla squadra che ha ben figurato nel turno precedente contro l’Irlanda, dovuti soprattutto ad assenza per infortunio.

“Il rugby femminile sta vivendo un momento molto importante poiché stiamo preparando contemporaneamente due appuntamenti fondamentali della stagione azzurra. Mi riferisco ovviamente alla Coppa del Mondo Seven ed al 6 Nazioni” – ha spiegato Ermolli. “L’intento dello staff è quello di mettere in campo le migliori formazioni possibili per ben figurare in entrambi i tornei. Lo spirito che si respira è quello giusto: le ragazze sono pronte a dare battaglia alle scozzesi, soprattutto in considerazione del fatto che le britanniche cercheranno di riscattare la sconfitta subita lo scorso anno a Mira. Mi aspetto ottanta minuti di grande intensità. Rispetto a quella formazione la Scozia schiererà l’80% delle titolari.”

Domani tra le assenti azzurre di quella storica vittoria Elisa Facchini, neo mamma, Silvia Guadino, Flavia Severin e Cristina Sanfilippo (infortunate) Giulia Bratusc e Silvia Pizzati, quest’ultima a Roma per preparare i Mondiali di Dubai in programma la prossima settimana negli Emirati Arabi.

Nella formazione in campo dal primo minuto ritroviamo le sorelle Valentina e Veronica Schiavon insieme nella linea di mediana ma questa volta a ruoli inversi rispetto al club, Federica Renosto per la prima volta titolare, e Daniela Gini, prima presenza nell’edizione 2009 del torneo. Prima linea confermata, dopo l’esperimento ben riuscito contro l’Irlanda, con Michela Este tallonatore al posto di Licia Stefan, pilone.

ITALIA
15. Manuela FURLAN (BENETTON TREVISO, 2 caps)
14. Federica RENOSTO (BENETTON TREVISO, 1 cap)
13. Paola ZANGIROLAMI (RICHMOND, ING, 27 caps), capitano
12. Giovanna BADO (BENETTON TREVISO, 22 caps)
11. Sara BARATTIN (BENETTON TREVISO, 16 caps)
10. Valentina SCHIAVON (SITAM RIVIERA DEL BRENTA, 27 caps)
9. Veronica SCHIAVON (SITAM RIVIERA DEL BRENTA, 33 caps)
8. Martina BARBINI (SITAM RIVIERA DEL BRENTA, 7 caps)
7. Cristina MOLIC (SITAM RIVIERA DEL BRENTA, 1 cap)
6. Giuliana CAMPANELLA (RED&BLU ROMA RUGBY, 38 caps)
5. Daniela GINI (RED&BLU ROMA RUGBY, 44 caps)
4. Sara PETTINELLI (RED&BLU ROMA RUGBY, 13 caps)
3. Licia STEFAN (BENETTON TREVISO, 53 caps)
2. Michela ESTE (MAIRE TECNIMONT MONZA, 2 caps)
1. Elisa CUCCHIELLA (UTENSILDODI LE LUPE PC, 22 caps)

A disposizione
16. Nadia BRANNON (AO SAINTS, ING., 3 caps)
17. Barbara FRANCHIN (BENETTON TREVISO, 3 caps)
18. Beatrice DENZA (RED&BLU ROMA RUGBY, esordiente)
19. Cecilia ZUBLENA (L'ORSO RUGBY CLUB, 1 cap)
20. Tiziana PAVONE (RUGBY VICENZA, esordiente)
21. Sara TRILLI (MAIRE TECNIMONT MONZA, esordiente)
22 Gaia COSTA (BENETTON TREVISO, 2 caps)

rieccoci qui a parlare di rugby al femminile, più che parlare a sparlare.
sopratutto, non sono qui a criticare le ragazze in campo, quelle hanno la mia stima, sempre e comunque, nonstante tutte le scelte dei tecnici.
la scorsa partita, con l'irlanda, l'esperimento delle sorelle Schiavon ha portato a perdere un partita che si poteva vincere, uniamo a questo altre ragazze fuori ruolo e l'innesto di forze nuove nel secondo tempo solo da parte irlandese ed ecco che sappiamo il perchè della sconfitta.
pensateci un po', due sorelle che giocano assieme nella stessa squadra da anni vengono messe, rispettivamente, il mediano all'ala e l'apertura a mediano di mischia.
per questa partita leggo: - "Nella formazione in campo dal primo minuto ritroviamo le sorelle Valentina e Veronica Schiavon insieme nella linea di mediana ma questa volta a ruoli inversi rispetto al club"! ma ci vogliamo prendere per i fondelli!
shakeriamo una mediana collaudata! a questo punto Licia Stefan la voglio vedere giocare estremo?
parlando di Licia Stefan, tallonatore di provata e collaudata esperienza, gioca pilone e Michela Este, 2 caps, vista giocare ala o terza ala nel monza a tallonatore!?!?!?!
ma questa ragazza che esperienza ha di prima linea? ho cercato in ogni formazione del campionato e mai è stata schierata in quel ruolo.
che facciamo? la gara mallet - ermolli a chi mette più atleti fuori ruolo?
sono invece contento che giochi daniela gini e che sara trilli rientri in nazionale dopo più di un anno d'assenza, per la prima è sempre un piacere vederla giocare.
per la seconda, dopo tutte le partite del primo sei nazioni l'ho vista a mira con un bimbo in braccio, un anno di maternità e poi il rientro in nazionale, le mie felicitazioni sara.
e, per ultimo, un pensiero ai tecnici, ma...... queste cose le pensate o vengono di getto.
mallet docet, lui le pensa....

talete
Messaggi: 5
Iscritto il: 27 feb 2009, 15:37
Località: apolide

Re: 6 Nazioni Femminile 2009

Messaggio da talete » 27 feb 2009, 15:56

ERMOLLI, ''ITALIA PRONTA ALLA BATTAGLIA''

Roma – Gianfranco Ermolli, CT dell’Italdonne, ha scelto il XV titolare per il match Scozia – Italia in programma domani al Meggetland Stadium di Edimburgo (ore 12.00 locali), terzo turno del 6 Nazioni. A guidare la formazione azzurra con la maglia numero 13, il capitano Paola Zangirolami. Pochi i cambi rispetto alla squadra che ha ben figurato nel turno precedente contro l’Irlanda, dovuti soprattutto ad assenza per infortunio.

“Il rugby femminile sta vivendo un momento molto importante poiché stiamo preparando contemporaneamente due appuntamenti fondamentali della stagione azzurra. Mi riferisco ovviamente alla Coppa del Mondo Seven ed al 6 Nazioni” – ha spiegato Ermolli. “L’intento dello staff è quello di mettere in campo le migliori formazioni possibili per ben figurare in entrambi i tornei. Lo spirito che si respira è quello giusto: le ragazze sono pronte a dare battaglia alle scozzesi, soprattutto in considerazione del fatto che le britanniche cercheranno di riscattare la sconfitta subita lo scorso anno a Mira. Mi aspetto ottanta minuti di grande intensità. Rispetto a quella formazione la Scozia schiererà l’80% delle titolari.”

Domani tra le assenti azzurre di quella storica vittoria Elisa Facchini, neo mamma, Silvia Guadino, Flavia Severin e Cristina Sanfilippo (infortunate) Giulia Bratusc e Silvia Pizzati, quest’ultima a Roma per preparare i Mondiali di Dubai in programma la prossima settimana negli Emirati Arabi.

Nella formazione in campo dal primo minuto ritroviamo le sorelle Valentina e Veronica Schiavon insieme nella linea di mediana ma questa volta a ruoli inversi rispetto al club, Federica Renosto per la prima volta titolare, e Daniela Gini, prima presenza nell’edizione 2009 del torneo. Prima linea confermata, dopo l’esperimento ben riuscito contro l’Irlanda, con Michela Este tallonatore al posto di Licia Stefan, pilone.

ITALIA
15. Manuela FURLAN (BENETTON TREVISO, 2 caps)
14. Federica RENOSTO (BENETTON TREVISO, 1 cap)
13. Paola ZANGIROLAMI (RICHMOND, ING, 27 caps), capitano
12. Giovanna BADO (BENETTON TREVISO, 22 caps)
11. Sara BARATTIN (BENETTON TREVISO, 16 caps)
10. Valentina SCHIAVON (SITAM RIVIERA DEL BRENTA, 27 caps)
9. Veronica SCHIAVON (SITAM RIVIERA DEL BRENTA, 33 caps)
8. Martina BARBINI (SITAM RIVIERA DEL BRENTA, 7 caps)
7. Cristina MOLIC (SITAM RIVIERA DEL BRENTA, 1 cap)
6. Giuliana CAMPANELLA (RED&BLU ROMA RUGBY, 38 caps)
5. Daniela GINI (RED&BLU ROMA RUGBY, 44 caps)
4. Sara PETTINELLI (RED&BLU ROMA RUGBY, 13 caps)
3. Licia STEFAN (BENETTON TREVISO, 53 caps)
2. Michela ESTE (MAIRE TECNIMONT MONZA, 2 caps)
1. Elisa CUCCHIELLA (UTENSILDODI LE LUPE PC, 22 caps)

A disposizione
16. Nadia BRANNON (AO SAINTS, ING., 3 caps)
17. Barbara FRANCHIN (BENETTON TREVISO, 3 caps)
18. Beatrice DENZA (RED&BLU ROMA RUGBY, esordiente)
19. Cecilia ZUBLENA (L'ORSO RUGBY CLUB, 1 cap)
20. Tiziana PAVONE (RUGBY VICENZA, esordiente)
21. Sara TRILLI (MAIRE TECNIMONT MONZA, esordiente)
22 Gaia COSTA (BENETTON TREVISO, 2 caps)

rieccoci qui a parlare di rugby al femminile, più che parlare a sparlare.
sopratutto, non sono qui a criticare le ragazze in campo, quelle hanno la mia stima, sempre e comunque, nonstante tutte le scelte dei tecnici.
la scorsa partita, con l'irlanda, l'esperimento delle sorelle Schiavon ha portato a perdere un partita che si poteva vincere, uniamo a questo altre ragazze fuori ruolo e l'innesto di forze nuove nel secondo tempo solo da parte irlandese ed ecco che sappiamo il perchè della sconfitta.
pensateci un po', due sorelle che giocano assieme nella stessa squadra da anni vengono messe, rispettivamente, il mediano all'ala e l'apertura a mediano di mischia.
per questa partita leggo: - "Nella formazione in campo dal primo minuto ritroviamo le sorelle Valentina e Veronica Schiavon insieme nella linea di mediana ma questa volta a ruoli inversi rispetto al club"! ma ci vogliamo prendere per i fondelli!
shakeriamo una mediana collaudata! a questo punto Licia Stefan la voglio vedere giocare estremo?
parlando di Licia Stefan, tallonatore di provata e collaudata esperienza, gioca pilone e Michela Este, 2 caps, vista giocare ala o terza ala nel monza a tallonatore!?!?!?!
ma questa ragazza che esperienza ha di prima linea? ho cercato in ogni formazione del campionato e mai è stata schierata in quel ruolo.
che facciamo? la gara mallet - ermolli a chi mette più atleti fuori ruolo?
sono invece contento che giochi daniela gini e che sara trilli rientri in nazionale dopo più di un anno d'assenza, per la prima è sempre un piacere vederla giocare.
per la seconda, dopo tutte le partite del primo sei nazioni l'ho vista a mira con un bimbo in braccio, un anno di maternità e poi il rientro in nazionale, le mie felicitazioni sara.
e, per ultimo, un pensiero ai tecnici, ma...... queste cose le pensate o vengono di getto.
mallet docet, lui le pensa....

bragopiteco
Messaggi: 580
Iscritto il: 29 feb 2004, 0:00
Località: brescia

Re: 6 Nazioni Femminile 2009

Messaggio da bragopiteco » 27 feb 2009, 16:32

talete mio, che ti posso dire?
che si, sara è stata ferma per maternità
un bimbo bellissimo

michela este, ha giocato un anno in irlanda a 10, o comunque nel college, e da noi nel monza gioca terza ala, anche io sono perplesso a vederla come tallonatore.
ma, non comando io.
alla prossima, se vai in scozia aggiornaci

Argos_73
Messaggi: 311
Iscritto il: 3 ott 2005, 0:00
Località: Prato
Contatta:

Re: 6 Nazioni Femminile 2009

Messaggio da Argos_73 » 27 feb 2009, 17:48

Se vi può consolare l'unica mia giocatrice convocata per un raduno, che gioca pilone da anni è stata provata come centro. Alla fine le è stato detto che giocava come un pilone... mai più convocata. Fate voi!
Immagine

Giocherò finchè avrò voglia di superare me stesso su un terreno di gioco, finchè la vittoria conterà molto per me...

Rispondi

Torna a “Campionati Femminile e Giovanili”