92 93 e 94 insieme: troppa carne al fuoco

Risultati, Classifiche e Commenti sul campionato di Serie A Femminile e delle Giovanili Nazionali

Moderatore: Emy77

rruuggbbyy
Messaggi: 156
Iscritto il: 4 feb 2009, 20:59

Re: 92 93 e 94 insieme: troppa carne al fuoco

Messaggio da rruuggbbyy » 11 gen 2010, 15:58

ma io chiedo, non c'è la possiblità di iniziare a fare una raccolta di firme, a cercare di render noto alla FIR che siamo tutti contrari?
limitarci a riportare polemiche in un forum non porta a niente, bisogna agire, per il bene di tutti i giovani.

acarraro306
Messaggi: 459
Iscritto il: 9 giu 2008, 11:22
Località: Altichiero

Re: 92 93 e 94 insieme: troppa carne al fuoco

Messaggio da acarraro306 » 11 gen 2010, 16:25

Ecco la posizione del Petrarca Rugby Junior , dall'articolo sull'ultimo giornalino
Fa e farà discutere la recente decisione della
Fir di rivedere ancora una volta la annate delle
categorie del settore giovanile. Dalla prossima
stagione sportiva, determinazione approvata
nell’ultimo Cf di dicembre con due soli voti
contrari, dopo l’under 16 (nati negli anni ’95 e
’96) si passerà direttamente all’under 19 (nati
negli anni ’94, ’93, ’92). Per i nati nel 1990
e 1991 si aprono (obbligatoriamente) le porte del settore seniores.
La notizia, per quanto confermata da più fonti, non è
stata ancora ufficializzata dagli organi preposti della federazione a causa delle
festività natalizie. Lo sarà a breve.
Il dibattito che ne seguirà promette di assumere toni
decisamente “alti” (si spera non scomposti), soprattutto alla luce
di quanto dichiarato da Massimo Brunello, tecnico della Nazionale under 18 (e dell’Accademia
zonale di Mogliano), reduce dal 3-60 subito prima di Natale in Irlanda nella giornata inau-
gurale del Sei Nazioni 2010 di categoria. “La sconfitta – ha detto in sostanza l’allenatore ro-
digino – è il naturale portato di una povertà numerica di praticanti che, per logica e scontata
estensione, genera l’impossibilità di individuare elementi di qualità con i quali allestite una
Nazionale competitiva”.
Insomma: dal poco nasce il poco. Considerazione sulla cui attendibilità dovrà (prima o poi) pronunciarsi l’uffi-
cio tesseramento Fir che, dati alla mano, potrà avvalorare o smentire una tale affermazione.
Sul piano tecnico e metodologico, l’accorpamento di tre anni di età risulta operazione og-
gettivamente sciagurata. Perché è sicuramente vero, come già qualcuno argomenta che “se
un sedicenne è forte non ha problemi a competere con un diciottenne”, ma è altrettanto vero
che i nostri vivai non pullulano di eccezioni ma di ragazzi che, fisicamente e tecnicamente, si
situano nella norma (italiana) dei praticanti.
E sono proprio loro, i “non Bergamasco” e i “non Parisse” a costituire quantitativamente lo
zoccolo (ci si augura duro) dell’intero movimento. Senza il loro contributo i club troveran-
no sempre più problemi a creare il necessario ricambio nel settore seniores e il rugby italiano
resterà per ancora molti anni “roba per pochi”. L’accorpamento, oltre a presentare poten-
ziali profili di pericolosità legati all’incolumità e alla sicurezza dei praticanti,
mette inoltre in discussione la procedura di apprendimento distribuita su quattro bienni
(under 14, 16, 18, 20) e impone ai responsabili tecnici una profonda rivisitazione dei tempi di ac-
quisizione delle competenze.
Nell’attesa di saperne di più e confidando sulla competenza dei vertici federali è sicu-
ramente il caso di sospendere ogni giudizio. Nella consapevole certezza che il problema sul tappeto, quello
della povertà numerica della nostra base, è aspetto per nulla secondario. Sul quale, come
su certi imballaggi, andrebbe applicata la scritta “maneggiare con cura”.
Giacomo Lorello
Remigio Sturaro
Condivisibile al 200% , e (anche se sono di tutt'altra parrocchia) si deve riconoscere che risultati ed esperienza in capitolo quelli del Petrarca ne hanno...

Avatar utente
andrea12
Messaggi: 1434
Iscritto il: 2 lug 2008, 16:32

Re: 92 93 e 94 insieme: troppa carne al fuoco

Messaggio da andrea12 » 11 gen 2010, 16:29

Prima della raccolta delle firme, io proverei a sondare, ognuno nel proprio Club, se effettivamente i dirigenti che vanno al Comitato sono disposti a dire NO a questa fesseria; in altre parole se oltre a noi tecnici, genitori ecc, anche le Società hanno intenzione di bocciare questa ulteriore revisione del campionato U.19 o 20.
Poi vedremo se siamo pochi o tanti

halfsaw
Messaggi: 93
Iscritto il: 17 set 2005, 0:00
Località: Sestri Levante

Re: 92 93 e 94 insieme: troppa carne al fuoco

Messaggio da halfsaw » 12 gen 2010, 23:04

andrea12 ha scritto:Prima della raccolta delle firme, io proverei a sondare, ognuno nel proprio Club, se effettivamente i dirigenti che vanno al Comitato sono disposti a dire NO a questa fesseria; in altre parole se oltre a noi tecnici, genitori ecc, anche le Società hanno intenzione di bocciare questa ulteriore revisione del campionato U.19 o 20.
Poi vedremo se siamo pochi o tanti
figurati se il mio dirigentone dice di no a qualcosa.

Terzapilone
Messaggi: 247
Iscritto il: 26 mag 2008, 19:30

Re: 92 93 e 94 insieme: troppa carne al fuoco

Messaggio da Terzapilone » 13 gen 2010, 9:19

Ma perche prima di fasciarsi la testa non aspettimo l'ufficialita' di quanto sino ad ora discusso....
Potrebbe anche nascere una qualche cosa di positivo.
Personalmente non sono mai stato un grande estimatore dei vari Ascione ma criticare a priori senza neanche sapere se quello di cui stiamo parlando esiste davvero.... mi sembra di essere in un dibattito politico dove l'unica cosa importante e dire Cazzate.

Avatar utente
Chuba
Messaggi: 1860
Iscritto il: 3 giu 2006, 11:26
Località: Colline parmensi

Re: 92 93 e 94 insieme: troppa carne al fuoco

Messaggio da Chuba » 13 gen 2010, 9:52

Terzapilone ha scritto:Ma perche prima di fasciarsi la testa non aspettimo l'ufficialita' di quanto sino ad ora discusso....
Potrebbe anche nascere una qualche cosa di positivo.
Personalmente non sono mai stato un grande estimatore dei vari Ascione ma criticare a priori senza neanche sapere se quello di cui stiamo parlando esiste davvero.... mi sembra di essere in un dibattito politico dove l'unica cosa importante e dire Cazzate.
Si, poi ci vai tu a correre dietro a quelli che inevitabilmente smetteranno di giocare.
Cosa facciamo, un anno di prova poi magari diciamo: Scusate era uno scherzo?
Quo usque tandem abutere,Catilina, patientia nostra.........

GiorgioXT
Messaggi: 5452
Iscritto il: 19 mag 2004, 0:00

Re: 92 93 e 94 insieme: troppa carne al fuoco

Messaggio da GiorgioXT » 13 gen 2010, 10:52

Io spero proprio che il fatto che non sia stata ufficializzata sia dovuto
a ripensamenti, perché le vacanze sono finite da un pezzo...
Certo che se dobbiamo avere fiducia visti i precedenti...

Terzapilone
Messaggi: 247
Iscritto il: 26 mag 2008, 19:30

Re: 92 93 e 94 insieme: troppa carne al fuoco

Messaggio da Terzapilone » 13 gen 2010, 12:01

Insisto con il ripetere che si sta' facendo una gran cagnara sulla base di alcune voci....
Se anche venissero confermate non vedo dove sia il dramma...gia adesso l'u.20 e formata da giocatori di 3 annate differenti (89-90-91). l'unica cosa che mi puo' lasciare un po' perplesso e' il fatto che i ragazzi del 92 perdano un anno in una categoria forse per loro un po' strettina.
Per quanto riguarda i 91 continuiamo a dire che non c'e' spazio per i giovani....vediamo se finalmente si riuscira' a farli giocare un po' prima del sollito in qualche categoria Senior.
Ma cocomunque ripeto al momento sono solo chiacchere ! ! ! !

Trauma91
Messaggi: 190
Iscritto il: 10 ago 2009, 14:47

Re: 92 93 e 94 insieme: troppa carne al fuoco

Messaggio da Trauma91 » 13 gen 2010, 12:49

Io sono del 91 e ho letto ora tutto il topic...voi mi state dicendo che i simpaticoni della Fir vogliono togliermi la possibilità di giocare nella mia categoria anche il prossimo anno??Io sono già quest'anno in serie C,e per giocare(nella mia squadra di solito entro al 78esimo a meno di infortuni di massa) ho dovuto fare il trasferimento a una società vicina,una neonata,sempre di serie C,ma formata per il 90€ da ragazzi della mia età perchè a casa mia in serie C sono già 35,io sono 74 kili e gioco terza linea,come faccio a competere con degli UOMINI?(e infatti prendo una sciagattata di legnate,ogni volta).
Io sono fortunato perchè il rugby,che ho conosciuto all'età di 16 anni,mi ha completamente preso e ci sono uscito di testa,ma quanti come me avranno voglia di prendere il treno 3 volte a settimana per allenarsi dove c'è possibilità di giocare? e infatti da me si sono persi tre 91(di cui uno in selezione regionale) solo quest'anno.
Quanti (dei già pochi da me) 94 perderemo il prossimo anno? quando si troveranno a giocare con ragazzi di 18 19 anni?
Qui c'è da far qualcosa,non gli si può permettere di venire qui e spezzare la spina dorsale del rugby italiano così,perchè non hanno voglia di andare nelle scuole!
Non si può andare avanti con gente che vede il gigante di 120 kili e 2 metri e lo mette in nazionale,e lascia a casa magari il ragazzo medio,che però placca alle caviglie e ha una buona visione del gioco e tante altre caratteristiche che svicolano dalla genetica...
E' per questo anche che si prendono le legnate con le selezioni,le riempiamo di "stegosauri da cross",abituati a giocare a casa loro con gente dal fisico normale e magari poco esperta,dove il fisico li fà sfondare e poi arrivano all'estero dove invece magari ci sono squadre di nani che però quando ti placcano ti spediscono a casa le gambe una settimana dopo!
"il Rugby è un ora e mezzo di battaglia che può cementare amicizie per tutta una vita"

spettatore
Messaggi: 458
Iscritto il: 21 ott 2008, 10:06

Re: 92 93 e 94 insieme: troppa carne al fuoco

Messaggio da spettatore » 13 gen 2010, 13:51

Terzapilone ha scritto:Insisto con il ripetere che si sta' facendo una gran cagnara sulla base di alcune voci....
Se anche venissero confermate non vedo dove sia il dramma...gia adesso l'u.20 e formata da giocatori di 3 annate differenti (89-90-91). l'unica cosa che mi puo' lasciare un po' perplesso e' il fatto che i ragazzi del 92 perdano un anno in una categoria forse per loro un po' strettina.
Per quanto riguarda i 91 continuiamo a dire che non c'e' spazio per i giovani....vediamo se finalmente si riuscira' a farli giocare un po' prima del sollito in qualche categoria Senior.
Ma cocomunque ripeto al momento sono solo chiacchere ! ! ! !
Cerco di distinguere le due parti del tuo intervento:

La prima , sono solo chiacchere, molto bene speriamo, ma sai la Fir ci ha abituati a continui ripensamenti in ambito giovanile
al peggio diciamo.
La seconda che male cè ?? e qui i mali sono molti ne dico alcuni :
l'impossibilità di programmare da parte delle società nell'ambito più importante quello giovanile perchè tutti gli anni cambia qualcosa , il fatto che i 1994 come ben spiegato in qualche intervento precedente non possono competere o giocare con i nati nel 1992e quindi alcuni smetteranno, il fatto che alcuni 1991 penso alla prima linea necessitano di un anno di "consolidamento" in giovanile...potrei andare avanti ancora..ma pongo una domanda a cui non ho una risposta perchè questa continua mortificazione del settore giovanile che dovrebbe essere il più tutelato di tutto il movimento ???
Personalmente mi spiego questo disinteresse solo con la arroganza di chi si sente intoccabile.

Buon rugby

copernico
Messaggi: 240
Iscritto il: 12 mar 2009, 12:47

Re: 92 93 e 94 insieme: troppa carne al fuoco

Messaggio da copernico » 13 gen 2010, 16:53

A nessuno è venuto il dubbio che in questa decisione ci siano di mezzo anche le società.Nessuno di voi ha pensato che con la storia della C.L.(se andrà in porto)delle franchige per la Challenge , ci sarà una penuria di giocatori Italiani da far spavento(ricordiamoci che aumenterà anche contemporaneamente la quota di giocatori di formazione Italiana in tutte le categorie),vedrete che anche i 91 potranno far comodo.A me dispiace per il ragazzo che ha scritto prima(mi sembra Trauma 91)che ha difficoltà ad inserirsi in una squadra,ma è brutto dirlo se resta 75 kg o cambia ruolo o continuerà a prendere delle legnate,purtroppo il rugby è fatto anche di fisicità.Il fatto che lui dica che in nazionale ci mandano solo i grossi vuol dire che molto probabilmente non ha mai visto qualche nazionale u18 o u 20 straniera, se no capirebbe il perchè.

GiorgioXT
Messaggi: 5452
Iscritto il: 19 mag 2004, 0:00

Re: 92 93 e 94 insieme: troppa carne al fuoco

Messaggio da GiorgioXT » 13 gen 2010, 19:09

copernico ha scritto:A nessuno è venuto il dubbio che in questa decisione ci siano di mezzo anche le società.Nessuno di voi ha pensato che con la storia della C.L.(se andrà in porto)delle franchige per la Challenge , ci sarà una penuria di giocatori Italiani da far spavento(ricordiamoci che aumenterà anche contemporaneamente la quota di giocatori di formazione Italiana in tutte le categorie),vedrete che anche i 91 potranno far comodo.
Certamente questa cosa è nata non solo dalla FIR...ma non "dalle società" ma da "alcune società" ! non credo di sbagliare molto pensando a quelle che per fare delle Under 20 devono andare a cercarsi i giocatori molto lontano e pure pagarli... e di sicuro qualcuno avrà avuto questa bella pensata "così mi compro un bel pò di 92 bravi, ne aggiungo qualcuno dal sudafrica o NZ e vinco il campionato u.19 pagando solo per una squadra invece che per una U18 e una U20" ...
chi i giocatori invece li forma si preoccupa del contrario : "quanti ne perderò ?" "cosa succederà ad un 91 se lo metto in prima squadra" e soprattutto "cosa succederà ad un '94 ? se è solo in leggero ritrado sulla crescita se lo faccio giocare me lo ammazzano i '92... se non lo faccio giocare cosa gli dico, torna la prossima stagione??"

Il problema è che queste decisioni, come togliere l'obbligatorietà della U20, togliere i gironi U20 elite 2 e 3 potranno forse serivre a ridurre i costi, ma di sicuro servono a ridurre il numero delle squadre e dei giocatori... è questo che ci serve per il futuro ?

Avatar utente
Chuba
Messaggi: 1860
Iscritto il: 3 giu 2006, 11:26
Località: Colline parmensi

Re: 92 93 e 94 insieme: troppa carne al fuoco

Messaggio da Chuba » 14 gen 2010, 10:32

GiorgioXT ha scritto:
copernico ha scritto:A nessuno è venuto il dubbio che in questa decisione ci siano di mezzo anche le società.Nessuno di voi ha pensato che con la storia della C.L.(se andrà in porto)delle franchige per la Challenge , ci sarà una penuria di giocatori Italiani da far spavento(ricordiamoci che aumenterà anche contemporaneamente la quota di giocatori di formazione Italiana in tutte le categorie),vedrete che anche i 91 potranno far comodo.
Certamente questa cosa è nata non solo dalla FIR...ma non "dalle società" ma da "alcune società" ! non credo di sbagliare molto pensando a quelle che per fare delle Under 20 devono andare a cercarsi i giocatori molto lontano e pure pagarli... e di sicuro qualcuno avrà avuto questa bella pensata "così mi compro un bel pò di 92 bravi, ne aggiungo qualcuno dal sudafrica o NZ e vinco il campionato u.19 pagando solo per una squadra invece che per una U18 e una U20" ...
chi i giocatori invece li forma si preoccupa del contrario : "quanti ne perderò ?" "cosa succederà ad un 91 se lo metto in prima squadra" e soprattutto "cosa succederà ad un '94 ? se è solo in leggero ritrado sulla crescita se lo faccio giocare me lo ammazzano i '92... se non lo faccio giocare cosa gli dico, torna la prossima stagione??"

Il problema è che queste decisioni, come togliere l'obbligatorietà della U20, togliere i gironi U20 elite 2 e 3 potranno forse serivre a ridurre i costi, ma di sicuro servono a ridurre il numero delle squadre e dei giocatori... è questo che ci serve per il futuro ?
Quoto al 100%
Quo usque tandem abutere,Catilina, patientia nostra.........

Avatar utente
esseapostrofo
Messaggi: 2552
Iscritto il: 28 lug 2004, 0:00
Località: Bo

Re: 92 93 e 94 insieme: troppa carne al fuoco

Messaggio da esseapostrofo » 30 gen 2010, 10:56

Scusate ma... adesso che pare tramontata l'ipotesi Celtic, il rivoluzionamento del settore giovanile giustificato dall'utilizzo di molti italiani nel pregetto Celtic e l'ulteriore necessità di portare in seniores contemporaneamente '89'90'91, dovuta al fatto di riportare da 42 a 40 l'età max per giocare (cosa peraltro poi smentita..) andrà avanti?
Ci sono notizie certe?
Grazie 1000
...non riuscirete mai a farmi dire cose serie.....neppure sotto tortura... http://www.bolognarugby1928.it

GiorgioXT
Messaggi: 5452
Iscritto il: 19 mag 2004, 0:00

Re: 92 93 e 94 insieme: troppa carne al fuoco

Messaggio da GiorgioXT » 30 gen 2010, 14:26

Nessuna novità ufficiale, e spero sia segno di un ripensamento.

Rispondi

Torna a “Campionati Femminile e Giovanili”