nuovi talenti

Risultati, Classifiche e Commenti sul campionato di Serie A Femminile e delle Giovanili Nazionali

Moderatore: Emy77

dinamite
Messaggi: 487
Iscritto il: 25 mag 2009, 9:11

Re: nuovi talenti

Messaggio da dinamite » 26 set 2011, 9:52

Tanu ha scritto:Ciao a tutti, scrivo senza voler fare polemica, ma invitare a una riflessione: oggi i ragazzini del Monza U16 che mediamente cedevano 20 kg e 20 cm ai pari età del Calvisano, hanno vinto 59-17. Pare anche (chi può confermare?) che Calvisano abbia preso 7/8 ragazzi di Selezione Regionale dai Club della zona.
E' vero, sono di parte: ma non è che da qualche parte si stiano percorrendo vicoli ciechi e film già visti? Ci stupiamo poi che c'è gente in Nazionale che non sa ancora passare il pallone o fare un offload come Dio comanda invece di fare avanti ogni volta che vengono placcati?
La tecnica individuale, gli skils, batteranno sempre i kili ed i cm!!!
Quoto anch'io al 100% ...

Avatar utente
andrea12
Messaggi: 1434
Iscritto il: 2 lug 2008, 16:32

Re: nuovi talenti

Messaggio da andrea12 » 26 set 2011, 18:23

Si Tanu, anche io ti quoto........ma per davvero!
poi ti quoteranno anche quelli che si indignano quando frasi come la tua trovano posto in altri argomenti. Uno a caso? Accademie e formazione
Buon rugby a tutti: piccoli e grossi. Impariamo a farli divertire e smettiamola con le menate accademiche. Andiamoci a rivedere le U.14 francesi, e britanniche, per non parlare degli irlandesi. ............ma come si fa a dover essere bloccati alla "quotatura" (scusa Tanu ma io continuo a sostenere che quello che intendi è condiviso realmente da troppo pochi) per poi vedere il ciccione che va avanti, e che eufemisticamente, ha poche abilità? Facciamo in modo che il ciccione abbia un lavoro più adeguato, NEL CLUB, e che ci debba stare finchè non diventa efficace, corre il quintuplo e ruba almeno un tot di palle a terra. Per gli altri? ma ce li ricordiamo un paio di mesi fa, quei 15 enormi che con alcune squadre non riuscivano a placcare perchè tremendamente più veloci?
In B, 2 stagioni fa, dalla C, ci andò una sqaudra fatta di "piccoletti", qualcuno li chiamava petardi........chissà perchè?
Buon rugby

alex61
Messaggi: 4
Iscritto il: 26 ott 2011, 12:49

Re: nuovi talenti

Messaggio da alex61 » 26 ott 2011, 14:24

Scusate, sto' leggendo i vostri pensieri, le vostre critiche a come vedete o vorreste vedere che il rugby Italiano si muovesse. Io sono un Padre non me ne intendo tanto di rugby, so, che seguo mio Figlio da 10 anni ogni allenamento e ad ogni partita,dal 5 settembre di questo anno, è entrato a far parte dell' accademia di Mogliano e purtroppo dovro' condividere meno tempo con lui nei campi da rugby, anche se io sono orgoglioso , e lui entusiasta di far parte dell' accademia.Ma dopo aver letto parecchi dei vostri commenti, e mi sembra di capire che siete piu' o meno gente che ha vissuto e vive ancora di rugby,mi sto' chiedendo : ma ho mandato alla rovina mio figlio? mio figlio è solo un prediletto non un talento? mio figlio è alto 1,79 e pesa 79 kg, forse dal prossimo anno se non cresce me lo scarteranno?o forse tra qualche anno se entrera' a far parte del sogno di qualsiasi giocatore di rugby,la Nazionale u20 verra' solo criticato e deriso?. Scrivetemi e datemi qualche consiglio,cosi che io decida di far continuare questa bellissima e dura esperienza a mio figlio,o che me lo riporto a casa spiegandoli che era solo un sogno ad occhi aperti , perche' da li ne sarebbe uscito un nessuno?.

dirigente69
Messaggi: 684
Iscritto il: 2 feb 2010, 2:43
Località: l'isola che non c'è

Re: nuovi talenti

Messaggio da dirigente69 » 26 ott 2011, 15:24

alex61 ha scritto:Scusate, sto' leggendo i vostri pensieri, le vostre critiche a come vedete o vorreste vedere che il rugby Italiano si muovesse. Io sono un Padre non me ne intendo tanto di rugby, so, che seguo mio Figlio da 10 anni ogni allenamento e ad ogni partita,dal 5 settembre di questo anno, è entrato a far parte dell' accademia di Mogliano e purtroppo dovro' condividere meno tempo con lui nei campi da rugby, anche se io sono orgoglioso , e lui entusiasta di far parte dell' accademia.Ma dopo aver letto parecchi dei vostri commenti, e mi sembra di capire che siete piu' o meno gente che ha vissuto e vive ancora di rugby,mi sto' chiedendo : ma ho mandato alla rovina mio figlio? mio figlio è solo un prediletto non un talento? mio figlio è alto 1,79 e pesa 79 kg, forse dal prossimo anno se non cresce me lo scarteranno?o forse tra qualche anno se entrera' a far parte del sogno di qualsiasi giocatore di rugby,la Nazionale u20 verra' solo criticato e deriso?. Scrivetemi e datemi qualche consiglio,cosi che io decida di far continuare questa bellissima e dura esperienza a mio figlio,o che me lo riporto a casa spiegandoli che era solo un sogno ad occhi aperti , perche' da li ne sarebbe uscito un nessuno?.
i sogni bisogna provare a realizzarli, comunque se non sarà un talento, non ha lasciato nulla di intentato.

medianocercasi
Messaggi: 48
Iscritto il: 29 mar 2011, 11:49

Re: nuovi talenti

Messaggio da medianocercasi » 26 ott 2011, 21:08

fagli godere appieno il SUO sogno. almeno ci avrà provato poichè vivere di rimpianti nella vita è la cosa più brutta.
le critiche? con quelle si cresce anche. non fargli mai mancare il tuo sostegno. Tanti auguri.
p.s. concedegli però quando è a casa un po' di sano divertimento da 16enne senza guardare l'ora
Chi vuol esser lieto sia...del doman non v'è certezza...

Rispondi

Torna a “Campionati Femminile e Giovanili”