nuovi talenti

Risultati, Classifiche e Commenti sul campionato di Serie A Femminile e delle Giovanili Nazionali

Moderatore: Emy77

Pavese
Messaggi: 178
Iscritto il: 3 ago 2011, 16:25

Re: nuovi talenti

Messaggio da Pavese » 27 ago 2011, 18:23

Il rugby è uno sport.
Quelli che la pensano come te sono "pericolosi" perchè caricano un gioco, uno sport di chissà quali aspettative o responsabilità. E' come quando due si sposano pensando all'Amore come una cosa perfetta e senza problemi. Finisce sempre che divorziano.

Avatar utente
andrea12
Messaggi: 1434
Iscritto il: 2 lug 2008, 16:32

Re: nuovi talenti

Messaggio da andrea12 » 27 ago 2011, 18:46

Il rugby è una filosofia di vita, che assume caratteristiche di sport e gioco.
Forse tu, non hai mai giocato o se l'hai fatto, hai sempre privilegiato l'aspetto più superficiale......ma credo che vada benissimo ugualmente...........anche senza averlo giocato.
Sul divorzio sarei molto più cauto, e sull'attribuire all'amore la causa del fallimento.............lasciamo perdere; per me siamo semplicemente noi, molto diversi......e anche questo va benissimo :D

Pavese
Messaggi: 178
Iscritto il: 3 ago 2011, 16:25

Re: nuovi talenti

Messaggio da Pavese » 27 ago 2011, 19:02

Ognuno trae dall'esperienza quello che la sua natura gli consente di ricavare. Chi pone un'esperienza che di per sé avrebbe un'altra natura, sul piano della "filosofia di vita" di solito è perchè non ha potuto (o non ha saputo) arrivare ad apprezzarne i suoi aspetti concreti ed intrinsechi. Magari perchè non sono andati al di là di qualche allenamento nel campo parrocchiale. La città in cui vivo è piena di gente che all'occorrenza dice "io ho giocato a rugby..."
Il rugby è uno sport e deve rimanere tale. Se qualcuno riesce a trarne "valori" e comportamenti che possano essere riportati nella sua vita di tutti i giorni meglio per lui e meglio per la società, perchè sono valori positivi.
So che qualcuno (succede in tutti gli sport) lo utilizza come rivincita personale su una vita che non è stata particolarmente generosa con lui, ma è una distorsione patologica. Bisogna andare cauti nell'utilizzare parole come "filosofia di vita", la vita è un po' più complessa.

Pavese
Messaggi: 178
Iscritto il: 3 ago 2011, 16:25

Re: nuovi talenti

Messaggio da Pavese » 27 ago 2011, 19:08

Sorry per l'acca di troppo in "intrinsechi"

Avatar utente
andrea12
Messaggi: 1434
Iscritto il: 2 lug 2008, 16:32

Re: nuovi talenti

Messaggio da andrea12 » 27 ago 2011, 20:18

Tranquillo, che l'Accademia della Crusca qui non viene e ci si capisce benissimo, anche se più volgare, con l'H.
Concordiamo solo sul tuo: "Se qualcuno riesce a trarne "valori" e comportamenti che possano essere riportati nella sua vita di tutti i giorni meglio per lui e meglio per la società, perchè sono valori positivi." Per il resto neppure una virgola. Però, se ti interessasse continuare su questa strada, probabilmente ti è più congeniale, magari scrivimi in privato, così non tediamo altri con le nostre menate e così mi spiegherai perchè sono così pericoloso :shock: Ciao

medianocercasi
Messaggi: 48
Iscritto il: 29 mar 2011, 11:49

Re: nuovi talenti

Messaggio da medianocercasi » 30 ago 2011, 15:25

x daniele 3358
penso anch'io che 6 stato fortunato non tanto xchè tuo figlio è stato accettato all'accademia zonale (le capacità che ha lo hanno condotto lì e penso che su queste non si discuta) ma perchè ha incontrato dei FORMATORI sul suo cammino. purtroppo non sempre è così!! e gli interventi quì sono di gente che ha sulla propria pelle avuto altre esperienze e persone che non sono d'accordo sull'utilità del progetto. come ho già detto lasciare a sè stessi ragazzini di 16 anni sfruttati x 3 anni nei raduni asa ed elitè e poi scartati è un non senso. ( a parte il rischio salute mentale ) il rugby ha ancora bisogno di giovani di medio livello visto che l'alto livello dovrebbe essere finito nelle zonali.

x il resto della ciurma
il post è nuovi talenti . di cosa ragioniamo? di quelli che in campo fanno la differenza o la dovrebbero fare. allora senza fare nomi come abbiamo già detto, all'interno dei comitati della grandi società facciamo in modo di continuare a formare , specialmente dai 16 anni in poi e lì che sboccia o si conferma un "talento" sollecitiamo in modo che i signorini con le cartellette fir girino ancora per i campi , a livello centrale (fir) ci siano altre attività per questa fascia d'età (oltre ai 100 in accademia zonale) attenzione ribadisco se amiamo i giovani gli adulti sono ottusi permalosi e pieni di sè e quindi in toscana deve girare un veneto, in abruzzo un emiliano e così a rotazione !!!!!
Chi vuol esser lieto sia...del doman non v'è certezza...

sufi62
Messaggi: 107
Iscritto il: 31 mag 2011, 12:40

Re: nuovi talenti

Messaggio da sufi62 » 31 ago 2011, 8:49

medianocercasi ha scritto:....... lasciare a sè stessi ragazzini di 16 anni sfruttati x 3 anni nei raduni asa ed elitè e poi scartati è un non senso. ( a parte il rischio salute mentale ) il rugby ha ancora bisogno di giovani di medio livello visto che l'alto livello dovrebbe essere finito nelle zonali.
Non concordo sul termine "sfruttamento", almeno per quanto riguarda la lombardia, ma certamente concordo sulla necessità che quel patrimonio di ragazzi che - per un verso o per un altro - sono stati esclusi dai "favolosi 100" non vada perso anche perchè alcuni di loro sicuramente sono all'altezza di quelli scelti. Magari i Comitati potrebbero fare qualcosa in questo senso, ad esempio non sciogliendo le Selezioni; magari le società potrebbero fare qualcosa, ad esempio accordandosi per concentrare in un'unica realtà agonistica questi ragazzi...ma questa è un'altra storia perchè vorrebbe dire superare quel radicato campanilismo che permea in generale tutto l'italico sport nazionale, rugby compreso.

dinamite
Messaggi: 486
Iscritto il: 25 mag 2009, 9:11

Re: nuovi talenti

Messaggio da dinamite » 31 ago 2011, 20:07

sufi62 ha scritto:
medianocercasi ha scritto:....... lasciare a sè stessi ragazzini di 16 anni sfruttati x 3 anni nei raduni asa ed elitè e poi scartati è un non senso. ( a parte il rischio salute mentale ) il rugby ha ancora bisogno di giovani di medio livello visto che l'alto livello dovrebbe essere finito nelle zonali.
Non concordo sul termine "sfruttamento", almeno per quanto riguarda la lombardia, ma certamente concordo sulla necessità che quel patrimonio di ragazzi che - per un verso o per un altro - sono stati esclusi dai "favolosi 100" non vada perso anche perchè alcuni di loro sicuramente sono all'altezza di quelli scelti. Magari i Comitati potrebbero fare qualcosa in questo senso, ad esempio non sciogliendo le Selezioni; magari le società potrebbero fare qualcosa, ad esempio accordandosi per concentrare in un'unica realtà agonistica questi ragazzi...ma questa è un'altra storia perchè vorrebbe dire superare quel radicato campanilismo che permea in generale tutto l'italico sport nazionale, rugby compreso.
Quoto al 100%
Buon rugby

medianocercasi
Messaggi: 48
Iscritto il: 29 mar 2011, 11:49

Re: nuovi talenti

Messaggio da medianocercasi » 5 set 2011, 15:28

da sufi62
magari le società potrebbero fare qualcosa, ad esempio accordandosi per concentrare in un'unica realtà agonistica questi ragazzi...ma questa è un'altra storia perchè vorrebbe dire superare quel radicato campanilismo che permea in generale tutto l'italico sport nazionale, rugby compreso.

scusate riporto una frase di mio intervento altra discussione perchè anche qui ci sta bene
e i ragazzi? certo non importa come dicono quando l'accordo c'è " se hanno voglia di giocare si devono impegnare e far qualche kilometro in più" .
chi ci ha provato e ha deciso di unirsi a tutti i costi (???) lo ha fatto un po' sulla pelle dei ragazzi non ancora autonomi e costretti a viaggi interminabili nei mesi invernali con una percentuale altissima di problemi scolastici a fine anno (bocciature o 2/3 materie). si parla di allenarsi 4 giorni la settimana, la palestra e la partita domenicale , che se non è in trasferta è in casa solo x alcuni vista che il campo considerato in casa è lontano per metà squadra. Quest'anno pochissimi 95 si sono affacciati al campo! il confronto/scontro incute un po' di timore forse

non è che non c'era altro da scrivere ma rende da chi l'esperienza di "concentrare" l'ha sulla pelle. ma se concentrare è basato sull'economia ma non su progetti si va poco lontano

attenzione forse da voi no ma altre parti lo sfruttare c'è
Chi vuol esser lieto sia...del doman non v'è certezza...

sufi62
Messaggi: 107
Iscritto il: 31 mag 2011, 12:40

Re: nuovi talenti

Messaggio da sufi62 » 5 set 2011, 22:09

medianocercasi ha scritto:da sufi62
magari le società potrebbero fare qualcosa, ad esempio accordandosi per concentrare in un'unica realtà agonistica questi ragazzi...ma questa è un'altra storia perchè vorrebbe dire superare quel radicato campanilismo che permea in generale tutto l'italico sport nazionale, rugby compreso.

scusate riporto una frase di mio intervento altra discussione perchè anche qui ci sta bene
e i ragazzi? certo non importa come dicono quando l'accordo c'è " se hanno voglia di giocare si devono impegnare e far qualche kilometro in più" .
chi ci ha provato e ha deciso di unirsi a tutti i costi (???) lo ha fatto un po' sulla pelle dei ragazzi non ancora autonomi e costretti achiaro ke i concentramenti devono essere x aree onogenee. mi sembra ad esenpio ke monza si stia muovendo bene in questa direzione viaggi interminabili nei mesi invernali con una percentuale altissima di problemi scolastici a fine anno (bocciature o 2/3 materie). si parla di allenarsi 4 giorni la settimana, la palestra e la partita domenicale , che se non è in trasferta è in casa solo x alcuni vista che il campo considerato in casa è lontano per metà squadra. Quest'anno pochissimi 95 si sono affacciati al campo! il confronto/scontro incute un po' di timore forse

non è che non c'era altro da scrivere ma rende da chi l'esperienza di "concentrare" l'ha sulla pelle. ma se concentrare è basato sull'economia ma non su progetti si va poco lontano

attenzione forse da voi no ma altre parti lo sfruttare c'è

sufi62
Messaggi: 107
Iscritto il: 31 mag 2011, 12:40

Re: nuovi talenti

Messaggio da sufi62 » 6 set 2011, 8:08

il concentrare era solo un'idea,ovviamente,x non disperdere, da attuare ragionevolmente in relazione anke alle distanze. Mi sembra ad esempio ke monza stia facendo bene in quella direzione....

almalupa
Messaggi: 232
Iscritto il: 17 feb 2010, 12:00

Re: nuovi talenti

Messaggio da almalupa » 8 set 2011, 12:07

E tornano puntuali, a fine estate, le «Nove serate» di rugby della Tarvisium, al campo San Paolo. Si comincerà il 10 settembre, gran finale il 25 con un torneo degli «old». Ecco il calendario ufficiale, che vedrà giocare ben 6 club di Marca. Sabato 10 settembre alle 19.00 Emerging Crociati Parma -Dopla Casale; giovedì 15 settembre alle 20.00 Villorba-Jesolo; venerdì' 16 alle 20.00 Calvisanoò-San Donà; sabato 17 alle 18.30 Udine-Volteco Tarvisium; domenica 18 alle 19.00 Dopla Casale-Padana Paese; giovedì 22 alle 20.00 Padana Paese-Mirano 1957; venerdì 23 settembre alle 20 Volteco Tarvisium-Feltre; sabato 24 alle 18.00 Oderzo-Conegliano. Domenica 25 alle 17 il torneo degli old, i «senzatempo» che non sanno staccarsi dal campo Terzo tempo aperto a tutti, al club della società: birra e grigliate per chiuque abbia il piacere di fermarsi. E data la concomitanza con la World Cup in Nuova Zelanda, video e schermi per non perdersi nemmeno un minuto dei mondiali

Avatar utente
Tanu
Messaggi: 3128
Iscritto il: 8 gen 2003, 0:00
Località: Monza
Contatta:

Re: nuovi talenti

Messaggio da Tanu » 25 set 2011, 21:44

Ciao a tutti, scrivo senza voler fare polemica, ma invitare a una riflessione: oggi i ragazzini del Monza U16 che mediamente cedevano 20 kg e 20 cm ai pari età del Calvisano, hanno vinto 59-17. Pare anche (chi può confermare?) che Calvisano abbia preso 7/8 ragazzi di Selezione Regionale dai Club della zona.
E' vero, sono di parte: ma non è che da qualche parte si stiano percorrendo vicoli ciechi e film già visti? Ci stupiamo poi che c'è gente in Nazionale che non sa ancora passare il pallone o fare un offload come Dio comanda invece di fare avanti ogni volta che vengono placcati?
La tecnica individuale, gli skils, batteranno sempre i kili ed i cm!!!
"Whenever you're wrong, admit it; Whenever you're right, shut up!" Ogden Nash

flitolimpiadi
Messaggi: 899
Iscritto il: 10 set 2009, 12:02
Località: pino torinese

Re: nuovi talenti

Messaggio da flitolimpiadi » 25 set 2011, 21:53

Tanu ha scritto:Ciao a tutti, scrivo senza voler fare polemica, ma invitare a una riflessione: oggi i ragazzini del Monza U16 che mediamente cedevano 20 kg e 20 cm ai pari età del Calvisano, hanno vinto 59-17. Pare anche (chi può confermare?) che Calvisano abbia preso 7/8 ragazzi di Selezione Regionale dai Club della zona.
E' vero, sono di parte: ma non è che da qualche parte si stiano percorrendo vicoli ciechi e film già visti? Ci stupiamo poi che c'è gente in Nazionale che non sa ancora passare il pallone o fare un offload come Dio comanda invece di fare avanti ogni volta che vengono placcati?
La tecnica individuale, gli skils, batteranno sempre i kili ed i cm!!!
Come non quotarti (e non per i complimenti odierni)
Citius! Altius! Fortius!

sufi62
Messaggi: 107
Iscritto il: 31 mag 2011, 12:40

Re: nuovi talenti

Messaggio da sufi62 » 26 set 2011, 9:34

Tanu ha scritto:Ciao a tutti, scrivo senza voler fare polemica, ma invitare a una riflessione: oggi i ragazzini del Monza U16 che mediamente cedevano 20 kg e 20 cm ai pari età del Calvisano, hanno vinto 59-17. Pare anche (chi può confermare?) che Calvisano abbia preso 7/8 ragazzi di Selezione Regionale dai Club della zona.
E' vero, sono di parte: ma non è che da qualche parte si stiano percorrendo vicoli ciechi e film già visti? Ci stupiamo poi che c'è gente in Nazionale che non sa ancora passare il pallone o fare un offload come Dio comanda invece di fare avanti ogni volta che vengono placcati?
La tecnica individuale, gli skils, batteranno sempre i kili ed i cm!!!
come diceva il vecchio Clint Eastwood in un famoso film: "quando un uomo con la pistola incontro un uomo con il fucile, l'uomo con la pistola è un uomo morto.." :lol: :lol:

Rispondi

Torna a “Campionati Femminile e Giovanili”