Le ragazze storiche della Orienta Frascati

Risultati, Classifiche e Commenti sul campionato di Serie A Femminile e delle Giovanili Nazionali

Moderatore: Emy77

Rispondi
yary
Messaggi: 827
Iscritto il: 21 ott 2003, 0:00
Località: un posto meraviglioso

Messaggio da yary » 3 mag 2005, 13:05

Domenica 1 Maggio si rivela doppia festa per chi, come me, in un\'ora insolita (12,30), ha assistito alla gara della seconda fase finale del campionato femminile di rugby tra l\'Orienta ASR Frascati e l\'ASR Monza. <BR> <BR>Dicevo doppia festa perchè, oltre a quella dei lavoratori, il risultato finale dell\'incontro non sarà dimenticato facilmente e riempirà il curriculum rugbystico delle ragazze della compagine frascatana; si perchè il raggiungimento, a questo punto, della semifinale è un evento mai occorso a questa squadra composta da ragazze provenienti da diverse città. Giocano in questa compagine alcune giovani che, per amore a questo gioco prettamente maschile, fanno sacrifici che non tutte farebbero se non veramente innamorate. Purtroppo questa è la realtà del rugby femminile, poche squadre e appassionate in aumento che hanno difficoltà a trovare una squadra che le possa soddisfare ed allora succede che qualcuna debba sobbarcarsi viaggi e sacrifici non da poco. <BR>Ma torniamo al campo di Cocciano punto di riferimento del rugby tuscolano che quest\'anno stà vedendo primeggiare le squadre delle diverse categorie del Rugby Frascati: la serie B che quasi matematicamente accede ai play off per la promozione in serie A, i giovani della under 19 secondi in classifica nel proprio girone e non ultima la squadra femminile. <BR>Le ragazze di mister Molinari hanno affrontato sotto un sole cocente le ragazze del Monza che con grande spirito battagliero hanno potuto poco contro la determinazione delle giallorosse sempre in pressione sulle azioni d\'attacco delle avversarie e sempre presenti nei raggruppamenti spontanei. <BR>Forti nelle touches e nelle mischie ordinate, le ragazze frascatane, si presentano dopo pochi minuti come padrone della situazione segnando un calcio da buona posizione per poi bissare con una meta sulla bandierina dopo pochi minuti. La compagine monzese prova in tutti i modi a recuperare lo svantaggio ma le tuscolane sono semre presenti e agguerrite. Un pò di rilassamento forse il caldo forse le troppe energie fà si che il distacco tra le due squadre si accorci con una meta delle brianzole che prima hanno tentato si trasformare due- tre calci di punizione con scarso risultato. Allarmate dalla reazione monzese le frascatane mettono a segno la seconda meta per assicurasi la impossibilità di recupero delle avversarie. Calci di spostamento del numero dieci giallorosso mettono fine alle velleità nemiche. <BR>L\'incontro finisce con l\'abbraccio infinito, tra loro ma anche in segno di riconoscimento al mister Molinari, delle ragazze della Orienta che si prepareranno in settimana alla trasferta di domenica prossima sul difficile campo della Mira Riviera del Brenta, incontro che però alla luce di questo risultato (13 a 5 per il Frascati) risulta ininfluente alla partecipazione della semifinale del campionato.
Amo il rugby non perché è violento, ma perché è intelligente. Françoise Sagan

Jajaquaja
Messaggi: 299
Iscritto il: 12 ago 2003, 0:00
Località: L'Aquila-Roma-Viterbo

Messaggio da Jajaquaja » 3 mag 2005, 14:31

Sono contenta che le ragazze abbiano vinto,anzi ci speravo proprio. <BR>E ancor di più sono contenta che nella prima fase del campionato siano arrivate seconde sorpassando la solita \"bestia nera\" il cus roma. <BR>Un saluto alle mie compagne di L\'Aquila che quest\'anno giocano con il Frascati, ed un abbraccio a tutte. <BR>Quest\'anno io gioco con il piacenza ed anche noi siamo matematicamente qualificate per le semifinali, domenica affronteremo il treviso e questa partita deciderà gli abbinamenti per le semifinali. <BR>In bocca al lupo atutte!!!! <BR>
L'amore vero, è il cammino in due verso la luce di un ideale comune.( J. d'Hormoy)

Papalla
Messaggi: 178
Iscritto il: 4 mar 2005, 0:00
Località: Roma

Messaggio da Papalla » 3 mag 2005, 16:44

Io per motivi di studio non sono riuscita a vedere una partita femminile quest\'anno!!! :-[ <BR>Nel Frascati gioca una mia cara amica e sono contenta dei risultati che ha ottennuto con la sua squadra! <BR>Un abbraccio a tutti le ragazze della palla ovale. :-D
Per aspera ad astra

egon
Messaggi: 6979
Iscritto il: 15 ott 2004, 0:00

Messaggio da egon » 3 mag 2005, 19:31

SERIE A FEMMINILE, FINALE A MONSELICE DOMENICA 29 MAGGIO - federugby.it <BR> <BR>3/5/2005, Roma – Sarà lo stadio di Monselice (Padova) ad ospitare domenica 29 maggio la finale che assegnerà lo scudetto italiano Femminile 2004/2005 (il match sarà preceduto dall’incontro che assegnerà il titolo femminile U15): per conoscere i nomi delle due formazioni che tenteranno di inserire il proprio nome dell’Albo d’Oro del massimo campionato “in rosa” sarà però necessario attendere l’ultima giornata della seconda fase, in programma domenica 8 maggio, e le semifinali del 22 maggio. <BR> <BR>Domenica dunque si conclude la seconda fase con il Benetton Treviso che tenta di chiudere al primo posto nel Girone 1 affrontando l’Utensildodi Le Lupe Piacenza nel Girone 1, dove il Rugby Perugia Ragazze è ormai fuori dai giochi mentre, nel Girone 2, l’Orienta ASR Frascati contende la leadership della seconda pool alle Campioni d’Italia del Mira Riviera del Brenta. Già eliminato l’ASR Monza. <BR> <BR>Alle semifinali si qualificano le prime due classificate di ciascun Girone, che si affronteranno nelle semifinali del 22 maggio, in gara unica, secondo il seguente schema: <BR> <BR>1° CLASSIFICATA GIRONE 1 – 2° CLASSIFICATA GIRONE 2 <BR>1° CLASSIFICATA GIRONE 2 – 2° CLASSIFICATA GIRONE 1 <BR> <BR>\"federugby.it\" 3-5-2005 <BR> <BR> <BR>Giuliana

7Cinodromo
Messaggi: 12
Iscritto il: 28 gen 2005, 0:00

Messaggio da 7Cinodromo » 3 mag 2005, 22:43

Forza ragazze! :-D :-D <BR> <BR> <BR>però che brutto questo modo di chiamare le squadre col nome dello sponsor prima di quello del club.. <BR>..soprattutto se si tratta di lagenzie di lavoro interinale... :-?

Avatar utente
Ermanna
Messaggi: 562
Iscritto il: 7 feb 2005, 0:00
Località: ...vissin l'osteria del Bottegon e piassa del gran
Contatta:

Messaggio da Ermanna » 4 mag 2005, 7:03

<!-- BBCode Quote Start --><TABLE BORDER=0 ALIGN=CENTER WIDTH=85%><TR><TD><font size=-1>Quote:</font><HR></TD></TR><TR><TD><FONT SIZE=-1><BLOCKQUOTE> <BR> 03-05-2005 alle ore 22:43, 7Cinodromo wrote: <BR>Forza ragazze! :-D :-D <BR> <BR> <BR>però che brutto questo modo di chiamare le squadre col nome dello sponsor prima di quello del club.. <BR>..soprattutto se si tratta di lagenzie di lavoro interinale... :-? <BR></BLOCKQUOTE></FONT></TD></TR><TR><TD><HR></TD></TR></TABLE><!-- BBCode Quote End --> <BR>concordo pienamente....viva i nomi delle città, zio ovale!! :-Y

yary
Messaggi: 827
Iscritto il: 21 ott 2003, 0:00
Località: un posto meraviglioso

Messaggio da yary » 4 mag 2005, 8:28

Avete ragione ed anch\'io sono del vostro stesso avviso, ma, ahimè!, se non ci fossero gli sponsor pensate che potrebbero esserci questi risultati? Voglio dire che i tempi dei mecenati non esistono più. <BR>Non costa molto mettere il nome di chi caccia i soldini, ma rende tantissimo. :-)
Amo il rugby non perché è violento, ma perché è intelligente. Françoise Sagan

Avatar utente
Ermanna
Messaggi: 562
Iscritto il: 7 feb 2005, 0:00
Località: ...vissin l'osteria del Bottegon e piassa del gran
Contatta:

Messaggio da Ermanna » 4 mag 2005, 8:51

altrettanto giusto yary...si diceva soltanto di mettere PRIMA il nome della città, DOPO quello dello sponsor...senza omettere nulla. ;-)

yary
Messaggi: 827
Iscritto il: 21 ott 2003, 0:00
Località: un posto meraviglioso

Messaggio da yary » 23 mag 2005, 8:14

Mai il rugby femminile a Frascati era riuscito ad arrivare ad una semifinale, considerando, anche, che in un paese come Frascati, pieno di società sportive (dalla scherma, al volley, al basket) si è riusciti a formare una compagine ormai ai vertici di questo sport sempre più all\'avanguardia. <BR> <BR><!-- BBCode Start --><B>BRAVE RAGAZZE </B><!-- BBCode End --> <BR> <BR>ci riproverete il prossimo anno, non mollate, siete forti e complimenti a tutti: il mister in primis, i dirigenti tutti, lo sponsor. <BR> <BR>Arivederci al prossimo anno.
Amo il rugby non perché è violento, ma perché è intelligente. Françoise Sagan

Rispondi

Torna a “Campionati Femminile e Giovanili”