Mondiali e Mini Rugby

Risultati, Classifiche e Commenti sul campionato di Serie A Femminile e delle Giovanili Nazionali

Moderatore: Emy77

Avatar utente
Bigio
Messaggi: 2088
Iscritto il: 28 apr 2003, 0:00
Località: Viterbo

Messaggio da Bigio » 28 ott 2003, 9:49

chi vuole dibattere sui Valori (con la V maiuscola) espressi da questo mondiale e l\'eventuale insegnamento che potremmo dare ai nostri ragazzi? <BR>Forza...dirigenti....educatori...accompagnatori....papà e mamme!!! vediamo che possiamo tirar fuori da quest\'evento per la nostra \"missione\" quotidiana! <BR>Bgo
"Ma tu ti credi Dio!"- "A qualcuno dovrò pure ispirarmi come modello" (Manhattan- Woddy Allen)

Avatar utente
Bigio
Messaggi: 2088
Iscritto il: 28 apr 2003, 0:00
Località: Viterbo

Messaggio da Bigio » 28 ott 2003, 13:26

Beh!? Allora? non c\'è nessuno che segue il mini rugby?
"Ma tu ti credi Dio!"- "A qualcuno dovrò pure ispirarmi come modello" (Manhattan- Woddy Allen)

yeti
Messaggi: 4197
Iscritto il: 1 apr 2003, 0:00
Località: Saarbruecken (Germania)

Messaggio da yeti » 28 ott 2003, 13:59

Bigio, ci devo pensare. Ma effettivamente qualcosa va fatto. Purtroppo non so neanche cosa sia il minirugby. Mi posso sforzare al massimo di convincere mio nipote a fare rugby. Calcio non lo vuol fare, è già un buon inizio. Ora però sono sotto stress da dottorato. <BR> <BR>G.

fanarone
Messaggi: 688
Iscritto il: 17 feb 2003, 0:00
Località: milano
Contatta:

Messaggio da fanarone » 28 ott 2003, 15:48

io lo seguo ma francamente mi sfugge il <BR>significato della tua domanda <BR>ciao

aldo
Messaggi: 751
Iscritto il: 18 gen 2003, 0:00
Località: Valtellina
Contatta:

Messaggio da aldo » 28 ott 2003, 16:14

Minirugby o preferibilmente rugby educativo, in quanto educa i ragazzi al rispetto delle regole e dell\'avversario. <BR>Cosa trarre dal mondiale? <BR>L\'insegnamento è uno solo. <BR>Il rugby è un gioco di squadra e come tale va giocato. <BR>Io alleno da anni gli under 9, quindi bambini al primo approccio con il gioco. Gli insegnamenti sono sostegno in attacco per aiutare il compagno portatore di palla e sostegno in difesa pronti a recuperare il pallone lasciato dall\'avversario placcato. Per il resto libero sfogo alla fantasia ed alla voglia di divertirsi insieme. <BR>

alpha
Messaggi: 1188
Iscritto il: 29 apr 2003, 0:00

Messaggio da alpha » 28 ott 2003, 17:02

Io ci ho giocato... <BR>Ci divertivamo tutti tantissimo, pero\' quello che era piu\' bello era lo spirito di squadra che nasceva. <BR>Quello che forse il rugby professionistico va un po\' perdendo. <BR>Speriamo non sia cosi\'.

Avatar utente
Bigio
Messaggi: 2088
Iscritto il: 28 apr 2003, 0:00
Località: Viterbo

Messaggio da Bigio » 28 ott 2003, 18:12

Fanarone volevo confrontarmi un po perché ho voluto seguire con i ragazzi i mondiali, cercando di trarne \"Valori\". Io non sono un educatore, ma un accompagnatore, però sono anche papà di un bimbo della U 9. Sto interpretando questo gioco come esperienza formativa per mio figlio. Ho voluto estendere l\'approccio anche agli altri bimbi. Per questo chiedevo se avevate avuto sentore di qualche \"Valore\" che da questi mondiali si poteva indicare ai bimbi. Spero di essermi spiegato meglio....attendiamo un tuo commento!! <BR>Bgo <BR>
"Ma tu ti credi Dio!"- "A qualcuno dovrò pure ispirarmi come modello" (Manhattan- Woddy Allen)

Avatar utente
Bigio
Messaggi: 2088
Iscritto il: 28 apr 2003, 0:00
Località: Viterbo

Messaggio da Bigio » 28 ott 2003, 18:16

<!-- BBCode Quote Start --><TABLE BORDER=0 ALIGN=CENTER WIDTH=85%><TR><TD><font size=-1>Quote:</font><HR></TD></TR><TR><TD><FONT SIZE=-1><BLOCKQUOTE> <BR> 28-10-2003 alle ore 16:14, aldo wrote: <BR>Minirugby o preferibilmente rugby educativo, in quanto educa i ragazzi al rispetto delle regole e dell\'avversario. <BR>Cosa trarre dal mondiale? <BR>L\'insegnamento è uno solo. <BR>Il rugby è un gioco di squadra e come tale va giocato. <BR>Io alleno da anni gli under 9, quindi bambini al primo approccio con il gioco. Gli insegnamenti sono sostegno in attacco per aiutare il compagno portatore di palla e sostegno in difesa pronti a recuperare il pallone lasciato dall\'avversario placcato. Per il resto libero sfogo alla fantasia ed alla voglia di divertirsi insieme. <BR> <BR></BLOCKQUOTE></FONT></TD></TR><TR><TD><HR></TD></TR></TABLE><!-- BBCode Quote End --> <BR> esattamente quello che si fa nel rugby educativo Aldo. Oltre al gioco di squadra hai notato la correttezza in campo dei nostri? La determinazione nel placcaggio? <BR>Ora, con gli ultimi piagnistei che si sentono, ho paura. Come spiegare ai bimbi che è un gioco quando poi per una sconfitta si da colpa agli incontri ravvicinati? o peggio ancora all\'arbitraggio?
"Ma tu ti credi Dio!"- "A qualcuno dovrò pure ispirarmi come modello" (Manhattan- Woddy Allen)

nambereit
Messaggi: 1039
Iscritto il: 6 mag 2003, 0:00
Località: la valle dei capannoni

Messaggio da nambereit » 28 ott 2003, 18:46

BGO, <BR> <BR>non sono d\'accordo. <BR> <BR>I piagnistei sono al 99% dovuti al fatto che in un ambiente altamente professionalizzato come quello della Coppa del Mondo si sono effettivamente annusate forme di imperialismo, di paternalismo, di ...ismo che hanno dato molto fastidio. A tanti, anche fuori dall\'Italia. Basta leggersi un po\' di commenti sul WEB. <BR> <BR>Insegnamenti? <BR> <BR>Tanti. <BR> <BR>Intanto i miei figli (7 e 12, maschio e femmina, entrambi minirugby) NON guardano la TV. Punto e basta. A casa mia NON LA VOGLIO. <BR> <BR>Non seguono le partita in differita al sabato perchè preferiscono allenarsi con gli altri (dico, quest\'anno ci sono più di 30 U9!!!). <BR> <BR>E poi, se sentissero le bestemmie ed i commenti selvaggi dei vecchi ruderi, tra birre e cicche, si farebbero un\'opinione sbagliata. <BR> <BR>Come (credo) sta scritto nell\'Ecclesiaste (chiedo conferma a Napo e Yeti, ma mi sa che sono sotto esami), c\'è un tempo per ogni cosa. <BR> <BR>Alla fine? <BR> <BR>Alla fine minirebi, rebi E rugby sono tre cose molto diverse tra di loro. I modelli visivi sono sempre stati importanti, per carità, ma mi chiedo se per un ragazzino dell\'Aquila sia meglio vedere, toccare, adorare un Mascioletti al Fattori (ho qualche annetto, lo so ...) o stare seduto davanti al tubo catodico a CONSUMARE un evento (che sia sportivo è assolutamente secondario). <BR> <BR>Detto questo, viva el rebi... <BR> <BR> <BR> <BR>
And the scrum conductor says
make a break number 8, number 8 make a break
We’ve been on this shift too long.
And the scrum conductor says
make a break number 8, number 8 make a break
We can reach our destination, but were still a ways away

aldo
Messaggi: 751
Iscritto il: 18 gen 2003, 0:00
Località: Valtellina
Contatta:

Messaggio da aldo » 28 ott 2003, 19:29

Ai piccoli del rugby dei grandi gliene frega niente. <BR>Io non gli faccio neanche vedere le partite. <BR>Durante le trasferte, quando partecipiamo ai concentramenti, sul pullman preferiscono un cartone animato ad una videocassetta di rugby. <BR>Il rugby dei piccoli è proprio un\'altra cosa. Frega niente di arbitri e coppe del mondo. <BR>Il \"piagnisteo\" c\'è magari perchè uno deve giocare la finale e l\'allenatore non gli lascia finire il gustoso panino alla nutella che aveva appena addentato, oppure perchè all\'ultimo istante ti senti dire: \"maestro io con quelli vestiti di nero non gioco\" e allora dentro un altro, salvo sentirsi poi dire un minuto dopo l\'inizio: \"maestro quando mi fai entrare\". <BR>Minirugby è bello anche per questo. <BR> <BR>

fanarone
Messaggi: 688
Iscritto il: 17 feb 2003, 0:00
Località: milano
Contatta:

Messaggio da fanarone » 28 ott 2003, 19:45

secondo me c\'è una bella differenza tra rugby e mini rugby. <BR>è probabile che un under 9 preferisca una cartone animato a una partita dei mondiali, ma già in under 13 le cose cambiano. <BR>la cosa che senza dubbio rimane inalterata dall\'under 7 <BR>agli old è l\'essenza del gioco. fatta da tutte le componenti che sappiamo: <BR>- avanzare <BR>- sostenetere i compagni <BR>- rispetto per l\'avvrsario .....ecc <BR>credo che in questi mondiali queste cose siano ancora presenti, <BR>anche se obiettivi e metodi sono lontani anni luce da quelli che <BR>vengono proposti nel settore propaganda. <BR> <BR>ciao <BR>

ancilo
Messaggi: 195
Iscritto il: 3 set 2003, 0:00
Località: francia

Messaggio da ancilo » 29 ott 2003, 9:27

chiedo venia a Numbereit, ma voglio raccontarvi un nanetto <BR>io ho COSTRETTO mia figlia (2anni e tre mesi...) a vedere TUTTE le partite con me (mi son preso le vacanze apposta!) <BR>la piccola non era granchè interessata, ma si dispiaceva miltissimo ad ogni infortunio, e ripeteva in continuazione: bobo\', bobo\', alla soglia delle lacrime <BR>io in realtà cercavo, meschinamente, solo un po\' di pace per godermi la coppa, anche se mi dilungavo in spiegazioni tecniche sperando di tenerla tranquilla (e poi mi ascoltava, cosa che con gli amici non capita spesso...) <BR>Domenica succede l\'incredibile: sto guardando Argentina Irlanda lottando contro il rumore dell\'aspirapolvere, e lei si presenta col suo pallone da minirugby (regalatole per i due anni) e ME LO LANCIA!!! <BR>ok, fa inavanti, ma non glielo fischio... <BR>Bene, ora ogni sera ho diritto a un quarto d\'ora di passaggi, e la cosa mi lascia piuttosto soddisfatto... <BR>A cominciare presto si fa bene, e anche la televisione (che altrimpenti non ha il diritto di vedere, mai) per una volta ha dato un contributo positivo <BR>cia\'

jaco
Messaggi: 6099
Iscritto il: 5 feb 2003, 0:00
Località: san donà di piave

Messaggio da jaco » 29 ott 2003, 9:42

Confermo, nambereit, \"Ecclesiaste\" o Libro di Qelet... (questa tua cultura religiosa non si confà ad un uomo di mischia... eheheheh!)
L'ignorante sa tant, l'inteigente sa poc, el saggio sa nient. EL MONA SA TUT!

napocapo
Messaggi: 528
Iscritto il: 30 set 2003, 0:00
Località: avezzano

Messaggio da napocapo » 29 ott 2003, 11:21

si confà, si confà. <BR>è poi uno dei brani più famosi, in quanto immette il buon senso nelle pratiche di qualsiasi tipo. <BR>dopo la digressione biblica, vi confesso: <BR>non ho mai fatto minirugby! <BR>forse l\'ha fatto mio fratello, più grande. <BR>io giocavo a pallone, pallavolo, facevo atletica, basket: poi scoprii che rimanevo basso (a 14 anni, 168), per cui a basket mi dissero: o questo sport o gli altri. A pallavolo: ci dispiace, ma teniamo solo gli alti. A pallone litigai con un paio che pensavano di essere maradona, mi dissero va a giocare a rugby, lì pui picchiare chi vuoi e cosi, a 15 anni, giocai la prima partita in U 19 con la firma del capitano! perché i ragazzi della U19 erano stati convocati, in 7 o 8, in prima squadra. <BR>da quello che leggo, ho perso tanto, anzi, tantissimo! <BR>I valori: il rispetto per gli arbitri, gli abbracci a fine partita, gli spettatori che cantano senza polizia a dividerli. <BR>Ma questo si vede meglio al flaminio: stranieri ed italiani insieme sugli spalti, che si commentano la partita ( al primo italia francia capitai in mezzo ad una comitiva di giovani 70 enni di perpignan, molto critici con le squadre!), bevono, mangiano, applaudono insieme! <BR>difficile trovare valori in certe partite, se non che chi ha perso ha comunque vinto, perchè si è meritato il rispetto dell\'avversario!

Avatar utente
Bigio
Messaggi: 2088
Iscritto il: 28 apr 2003, 0:00
Località: Viterbo

Messaggio da Bigio » 29 ott 2003, 19:40

Grazie per le risposte!!! <BR>Aldo; i piagnistei erano riferiti a quelli della stampa. Non mi pronuncio sulla loro fondatezza, ma sul fatto che si sentono in continuazione nello \"sporco\" mondo del calcio. Il rispetto della decisione arbitrale è una delle cose che si insegnano....ci vuol poco a prendere un brutto vizio. Beato te che hai 30 ragazzini nella U 9...io ne ho a mala pena 8!! Ma la 11 è tutt\'altra cosa. Noi non ci muoviamo in pulman, ma con le nostre automobiline, quindi niente cartoni, ma solo sane chiacchere e scherzi. <BR>In effetti del mondiale non si sono interessati troppo; dopo un po si stancavano di guardare....e via a giocare! E\' giusto così! <BR>Però alcuni valori li ho trovati come dice Fanarone...e forse anche loro. In alcuni racconti si nota in altri no, dipende dai bimbi. Di una cosa sono certo, come Aldo, e cioé che gli piace più vedere la partita dal vivo. Cmq...li porteremo al 6 N...sarà una bella gita come quella dell\'anno scorso. <BR>Bgo
"Ma tu ti credi Dio!"- "A qualcuno dovrò pure ispirarmi come modello" (Manhattan- Woddy Allen)

Rispondi

Torna a “Campionati Femminile e Giovanili”