ITA VS WAL 22 -10 - 2005 TREVISO NAZIONALE FEMMINILE

Risultati, Classifiche e Commenti sul campionato di Serie A Femminile e delle Giovanili Nazionali

Moderatore: Emy77

tittirugby
Messaggi: 1596
Iscritto il: 2 feb 2005, 0:00
Località: Roma

Messaggio da tittirugby » 22 ott 2005, 14:13

LA PARTITA é INIZIATA E LA iniziata e al dodicesimo le squadre si trovano sul 3-3.... <BR> <BR>a tra poco....

tittirugby
Messaggi: 1596
Iscritto il: 2 feb 2005, 0:00
Località: Roma

Messaggio da tittirugby » 22 ott 2005, 14:15

partita abbastanza equilibrata , al diannovesimo vi informo , con l\'aiuto della mia corrispondente ursula che si trova sul posto , che il Walles si é portata sul 6 - 3.... <BR> <BR>a tra poco... <BR>

tittirugby
Messaggi: 1596
Iscritto il: 2 feb 2005, 0:00
Località: Roma

Messaggio da tittirugby » 22 ott 2005, 14:17

Il galles é veramnete esplosiva con il suo velocissimo estremo che le porta in vantaggio x 11-6.... <BR> <BR>riesco poco a realizzaere... <BR> <BR>

Pert
Messaggi: 578
Iscritto il: 9 lug 2005, 0:00
Località: via Oberdan 7, Casumate sul Mincio

Messaggio da Pert » 22 ott 2005, 14:25

Grazie Titti e forza azzurre!!!! <BR> <BR>(Per un attimo ho pensato che fosse finita 22-10, poi ho capito che era la data di oggi... :-[ )

tittirugby
Messaggi: 1596
Iscritto il: 2 feb 2005, 0:00
Località: Roma

Messaggio da tittirugby » 22 ott 2005, 14:26

ora c\'é il recupero dell\'italia con una splendida meta dell\'italia....risultato parziele 11-11.. <BR> <BR>forza azzurre....

Pert
Messaggi: 578
Iscritto il: 9 lug 2005, 0:00
Località: via Oberdan 7, Casumate sul Mincio

Messaggio da Pert » 22 ott 2005, 14:39

bravissime 8-)

AdMinchiam
Messaggi: 754
Iscritto il: 13 ott 2005, 0:00

Messaggio da AdMinchiam » 22 ott 2005, 16:35

NAZIONALE FEMMINILE: ITALIA – GALLES 11-14 <BR>UNA PUNIZIONE AL 43’ DELLA RIPRESA FERMA LE AZZURRE <BR>Treviso – Il sogno della Nazionale Italiana Rugby Femminile di portare a casa il primo, storico successo contro il Galles si infrange al 43’ della ripresa: Non Evans, velocissimo estremo delle rosse britanniche, centra i pali da posizione defilata e consegna al Galles la vittoria per 14-11 nel test-match giocato questo pomeriggio allo Stadio Monigo di Treviso. <BR>Non è bastato, a Licia Stefan e compagne, disputare forse una delle migliori prestazioni nella storia della Nazionale “in rosa” per superare un Galles che, per lunghi tratti, ha faticato a contenere l’avanzata delle Azzurre di Andrea Cococcetta: brillanti in attacco e pronte a sacrificarsi in ogni circostanza difensiva, le quindici italiane in campo sono riuscite più volte a mandare in affanno la linea arretrata avversaria costringendola a rocamboleschi recuperi. <BR>Ad aprire le marcature, dopo appena 3’ di gioco, erano proprio le Azzurre che approfittavano di un tenuto a terra avversario per trovare la via dei pali con l’apertura del Riviera del Brenta, Veronica Schiavon: il 3-3 arrivava dopo soli due minuti, con un piazzato del numero 15 Non Evans che, al 17’, bissava dando al Galles il primo vantaggio dell’incontro. <BR>La fase centrale del primo tempo finiva per coincidere con il momento più difficile per Stefan e compagne, che – dopo essersi riportate in parità con una nuova punizione di Veronica Schiavon - non riuscivano ad approfittare della superiorità numerica derivata dal cartellino giallo comminato per antigioca al flanker gallese Nicholas: era invece il XV ospite, al 30’ del primo tempo, ad andare in meta con la solita Non Evans, brava a trovare il giusto intervallo in una difesa italiana sino a quel momento attenta. <BR>Sotto per 11-6, le Azzurre ritrovavano nel finale di primo tempo la concentrazione e la determinazione di inizio partita e, al 40’, pareggiavano con la skipper Licia Stefan, brava a concludere al di là della linea di meta a conclusione di una lunga serie di punti d’incontro in avanzamento. <BR>La successiva trasformazione di Veronica Schiavon, però, non raggiungeva i pali e mandava Italia e Galles al riposo sull’11-11. <BR>La ripresa si apriva con l’infortunio al capitano Azzurro Stefan, costretta ad abbandonare il campo per problemi ad una coscia: pur orfano della propria guida sul campo, il XV di casa – forte anche dell’incoraggiamento che arrivava dal buon numero di spettatori presenti al Monigo – insisteva nella propria azione offensiva, anche se qualche errore di troppo nel controllo dell’ovale ed alcune incertezze in touche non permettevano di concretizzare il bel lavoro corale che avanti e trequarti riuscivano ad esprimere. <BR>Il Galles subiva, e si affidava soprattutto ai profondi calci di spostamento dell’estremo Evans – a lei, a fine gara, il premio di migliore atleta in campo – per allontanare la pressione Azzurra: solo nel finale, quando la stanchezza per le 30 giocatrici in campo iniziava a farsi sentire, la formazione ospite riusciva ad uscire dalla propria metà campo ed a conquistare, in pieno recupero, il calcio di punizione che permetteva a Non Evans di dare al Galles il quinto successo in altrettanti test-match tra le due Nazionali Femminili. <BR> <BR>Treviso, Stadio Monigo - sabato 22 ottobre 2005 <BR>Test Match Femminile <BR>ITALIA – GALLES 11-14 (11-11) <BR>ITALIA: 15 TONDINELLI; 14 FACCHINI, 13 PIZZATI, 12 ZANGIROLAMI, 11 BADO G.; 10 SCHIAVON Ve., 9 SCHIAVON Va.; 8 GAUDINO, 7 CRISTOFANELLO (9’ st. PANICHELLI), 6 SARTORATO; 5 GINI (33’ st. BURATTO), 4 AGOSTINELLI (32’ st. BARATTIN); 3 SANFILIPPO, 2 STEFAN (cap, 1’ st. MESTRINER), 1 CUCCHIELLA <BR>GALLES: 15 EVANS N.; 14 EVANS E., 13 RICKARD, 12 FLOWERS, 11 POOLMAN; 10 THOMAS N., 9 DAY; 8 MASON, 7 BERRY (cap), 6 NICHOLAS (32’ st. THOMPSON A.); 5 HAWKE (9’ st. DONOVAN), 4 BROWNE; 3 HORGAN, 2 DAVIES J., 1 BROADSTOCK <BR>MARCATORI: p.t. 3’ cp. SCHIAVON Ve. (3-0); 5’ cp. EVANS N. (3-3); 17’ cp. EVANS N. (3-6); 27’ cp. SCHIAVON Ve. (6-6); 30’ m. EVANS N. (6-11); 40’ m. STEFAN (11-11); s.t. 43’ cp. EVANS N. (11-14) <BR>ARBITRO: FALZONE (Padova) <BR> <BR>BRAVISSIMEEEEEEEEEE: PER NOI SIETE LE MIGLIORI ED IL NOSTRO ORGOGLIO MNAZIONALE :-D :-D :-D :-D :-D

issor
Messaggi: 4267
Iscritto il: 4 ott 2005, 0:00
Località: San Pelajo (TV)
Contatta:

Messaggio da issor » 22 ott 2005, 16:45

Diciamo che il pareggio avrebbe meglio fotografato l\'andamento dell\'incontro. Certo però che siamo stati inferiori nelle touches e forse un tantino superiori nelle mischie aperte, ove tutto il nostro pack ha messo in mostra una buona fisicità. Purtroppo la velocità della Evans é stata a volte devastante (non dimentichiamo che nel primo tempo, era stata fermata da un precedente \"in avanti\" <BR>discutibile quando si stava involando in meta. <BR>Strano a dir poco l\'arbitraggio che non ha quasi mai sanzionato <BR>i placcaggi al collo e gli stamping.
Amor ch' a nullo amato amar perdona, mi prese del rugby piacer si forte, che come vedi ancor non m'abbandona.

Pert
Messaggi: 578
Iscritto il: 9 lug 2005, 0:00
Località: via Oberdan 7, Casumate sul Mincio

Messaggio da Pert » 22 ott 2005, 16:52

Woman of the match? Non Evans, immagino... :-(

ursula
Messaggi: 1716
Iscritto il: 10 mar 2004, 0:00
Località: padova
Contatta:

Messaggio da ursula » 22 ott 2005, 17:00

Woman of the match l\'estremo gallese veramente notevole di cui non mi ricordo il nome. <BR>Penso che il pareggio fosse più giusto. Grande grinta e soprattuto molto ordine e schemi e schieramenti da fare invidia a molte squadre blasonate maschili. Sulle touches c\'è moltissimo da migliorare : in complesso UNA BELLISIMA PARTITA!

issor
Messaggi: 4267
Iscritto il: 4 ott 2005, 0:00
Località: San Pelajo (TV)
Contatta:

Messaggio da issor » 22 ott 2005, 17:43

Ursula, l\'estremo gallese era appunto la Evans, indiscutibilmente la migliore in campo.
Amor ch' a nullo amato amar perdona, mi prese del rugby piacer si forte, che come vedi ancor non m'abbandona.

egon
Messaggi: 6979
Iscritto il: 15 ott 2004, 0:00

Messaggio da egon » 22 ott 2005, 18:43

<!-- BBCode Start --><A HREF="http://www.federugby.it/news.asp?30455" TARGET="_blank">http://www.federugby.it/news.asp?30455</A><!-- BBCode End --> <BR> <BR> <BR><B>ITALIA - GALLES FEMMINILE, IL VICE-PRESIDENTE ZANANDREA: \'\'SCONFITTA AMARA, MA IL MOVIMENTO CRESCE\'\'; IL CF DISTINTO: \'\'STIAMO LAVORANDO NELLA GIUSTA DIREZIONE\'\'</B> <BR> <BR>22/10/2005, Treviso – “Abbiamo disputato un buon primo tempo ed una eccellente ripresa, il Galles ha avuto qualche episodio favorevole in più rispetto a noi ed è riuscito ad approfittarne. <BR>Ma le ragazze hanno saputo dimostrare di poter giocare alla pari con una squadra che già prende parte al 6 Nazioni Femminile. La base si sta allargando ed i margini di crescita sono ancora notevoli. Resta l’amarezza per la sconfitta, ma anche la soddisfazione per quella che è una maturazione evidente e continua del nostro movimento femminile” commenta, a conclusione del test-match femminile tra Italia e Galles giocato questo pomeriggio allo Stadio Monigo di Treviso e conclusosi con un successo gallese in pieno recupero, il vice-presidente della FIR Zeno Zanandrea. <BR> <BR>Anche per il Consigliere Federale Alessio Distinto, responsabile della Nazionale Femminile, la certezza di aver disputato una delle migliori prestazioni di sempre finisce per fondersi all’amarezza per la vittoria sfumata: “Questo incontro dimostra che la Federazione sta lavorando con successo allo sviluppo del rugby femminile. Il gruppo che costituisce questa Nazionale è sicuramente valido: una squadra vera, che oggi ha saputo essere all’altezza di un impegno di un impegno difficile meritando una vittoria che, purtroppo, ci è sfuggita per un soffio. Nonostante la sconfitta andiamo avanti ancor più convinti dei nostri mezzi”. <BR> <BR>Andrea Cococcetta, Commissario Tecnico Azzurro, non nasconde il proprio rammarico: “Le ragazze sono state eccezionali: per l’impegno che hanno messo in campo avrebbero meritato di portare a casa la vittoria. Purtroppo abbiamo evidenziato qualche lacuna in rimessa laterale ed un numero ridotto di possessi ha finito per limitarci. Adesso cerchiamo di far tesoro degli errori di questo pomeriggio per iniziare da subito a preparare al meglio il test che a febbraio ci porterà ad affrontare la Francia a Nizza”. <BR> <BR> <BR> <BR> <BR>Giuliana

Alakazam
Messaggi: 136
Iscritto il: 27 set 2003, 0:00
Località: Biella/Milano

Messaggio da Alakazam » 23 ott 2005, 9:06

brave brave! Cmq per un attimo ho pensato anche io che 22- 10 fosse il risultato :-]

focaccina
Messaggi: 1655
Iscritto il: 13 gen 2005, 0:00
Località: I forni d'Italia

Messaggio da focaccina » 23 ott 2005, 10:19

<!-- BBCode Quote Start --><TABLE BORDER=0 ALIGN=CENTER WIDTH=85%><TR><TD><font size=-1>Quote:</font><HR></TD></TR><TR><TD><FONT SIZE=-1><BLOCKQUOTE> <BR> 23-10-2005 alle ore 09:06, Alakazam wrote: <BR>brave brave! Cmq per un attimo ho pensato anche io che 22- 10 fosse il risultato :-] <BR></BLOCKQUOTE></FONT></TD></TR><TR><TD><HR></TD></TR></TABLE><!-- BBCode Quote End --> <BR> <BR>pure io!! cmq, BRAVISSIME!!!!!!!!!!!
Una Vera Prodotta da Forno - Di più fragranti non ce n'è

anc
Messaggi: 434
Iscritto il: 15 apr 2005, 0:00

Messaggio da anc » 24 ott 2005, 8:10

Ragazzi che partita!!! <BR>Le nostre azzurre hanno risposto e tenuto botta fino alla fine. <BR>Le Gallesi si sono affidate al loro gioco sporco (ma lo stamping non dovrebbe essere punito severamente soprattutto se gratuito?) mentre le nostre hanno risposto con una grande difesa. <BR>Un\'unica incertezza sulla salita di linea ci è costata la meta! <BR>Vero, la touche è stata tutt\'altro che impeccabile, ma le gallesi avevano dalla parte loro parecchi centimetri in più. <BR>Resta davvero l\'amaro in bocca per quel calcio di punizione concesso allo scadere dall\'arbitro... ITALIANO! <BR>Peccato davvero, siete state ad un passo da un risultato storico. <BR>Grazie comunque AZZURRE.

Rispondi

Torna a “Campionati Femminile e Giovanili”