LE PAGELLE DI IRLANDA - ITALIA

Discussioni sulla FIR e sulle Nazionali, maggiore e giovanili

Moderatore: Emy77

ellis
Messaggi: 1709
Iscritto il: 19 feb 2006, 0:00

LE PAGELLE DI IRLANDA - ITALIA

Messaggio da ellis » 2 feb 2008, 18:37

CASTROGIOVANNI 7 Non sbaglia niente, sempre combattivo, sempre pronto, fa soffrire il dirimpettaio. Speriamo l'infortunio sia lieve
GHIRALDINI 6,5 Una buona gara, lancia bene le touches e nel gioco aperto è sempre nel vivo dell'azione
(FESTUCCIA) 6,5 Non fa rimpiangere Ghiraldini
LO CICERO 6,5 Buon primo tempo (con alcune percussioni ed un ottimo placcaggio; comincia in affanno la ripresa ed infatti viene sostituito
(PERUGINI) 6,5 Meno falloso del solito; in mischia ordinata è una sentenza per l'avversario
DELLAPE' 7 A parte un paio di errori (una volta taglia la strada a Mauro che stava andando a placcare finendo per non placcare neanche lui e provocare un buco) dettati più dalla eccessiva foga che da altro, gioca una partita di sostanza: placcaggi, porta anche un po' l'ovale, gioca bene le touches, è sempre la trave portante dei carretti italiani
DEL FAVA 6,5 E' poco appariscente ma nella confusione c'è sempre la sua maglia; non delude in touche; lavoro oscuro ma importante; i nostri problemi non abitano qui
SOLE 6 Vale quanto detto per Del Fava ma è chiaro che da un flanker ci si aspetta anche qualcosa di più notabile
(ZANNI) 6,5 Va a occupare spazi importanti; placca, forse dovrebbe migliorare un po' di più i tempi di inserimento nei sostegni
BERGAMAURO 7,5 Placca tanto e placca duro (chiedere a O'Driscoll...); recupera un po' di touches che lo sventurato Best invia spesso nelle praterie di Crock Park; con la palla in mano "tiene", partecipa attivamente ai drive azzurri; se servisse a vincere, potremmo chiedergli di guidare anche il pullman della squadra....
PARISSE 7 Il neo-capitano azzurro, come sempre, gioca da numero 8 con le movenze di un flanker; è dappertutto, tiene incollato a sè l'ovale mentre i compagni lo spingono oltre la linea dei verdi, copre il campo, quando ha l'ovale in percussione non va mai in terra prima di aver impegnato almeno due avversari e con la sicurezza che la palla uscirà dalla sua parte
TRAVAGLI 6 Porta sulle spalle un'eredità che pesa come i macigni dei cartoni animati di Asterix: scaccia i fantasmi con una prova diligente e continua; ma il duello lo vince Reddan
MASI 6 Masi può giocare ovunque e comunque senza mai meritare l'insufficienza; ed inoltre va premiato il coraggio di Mallet e l'abnegazione dell'aquilano; detto questo non possiamo fare a meno di notare che in 80' non azzarda un solo gioco al piede, nè in attacco nè in difesa (l'unico calcio lo compie quando si trova a coprire il campo, quasi in posizione di centro/ala); che prova sole due persussioni (una all'inizio ed una alla fine); percussioni in cui fa danni all'Irlanda, in termini di metri e di uomini (in una di queste due occasioni D'Arcy si frattura il braccio per cercare di contenerlo); nonostante ciò va poco a testare O'Gara e si limita a passare l'ovale da bravo scolaretto; va bene per l'inizio, per fargli prendere confidenza con il ruolo; ma se deve giocare sempre così, beh mi sembra sprecato toglierlo da ruoli dove può fare la differenza
CANAVOSIO 5 Lo avevo elogiato giusto ieri ma mi fa ricredere; non placca, sembra giochi a toouch-rugby; si fa mangiare la pappa in capo dal più alto dirimpettaio, non trasmette fiducia ai compagni, tant'è che, in occasione della meta iralndese, Mauro decide di andare su Trimble (quasi presagendo che Pablo l'avrebbe mancato), lasciando sguarnito il corridoio per l'estremo in sostegno
(GALON) 6,5 Ordinato: placca, gioca, impatta, fa qualche calcetto decente; ma rischia anche due passaggi di 15 metri che non sono nelle sue corde
BERGAMIRCO 7 Ritrovatosi, dopo l'appannamento mondiale, gioca una partita tutta di sostanza; capendo di non avere nelle gambe il break e sapendo pure che tutta la sua linea non ha nel DNA un gioco più brioso, decide di fare molto bene una specie di mini-ball-carrer, salvando empre spazio e possesso; placca più vigoroso che negli ultimi tempi.
CANALE 6 Un 6 di fiducia, figlio della sua volontà e del suo carattere, che non vengono mai meno e che gli fanno tenere le sue forti gambe anche mentre sono piegate dagli avversari, pur di tenere il possesso e rosicchiare qualche decina di centimetri alla trincea irlandese; ma oltre a questo, difficile trovare spunti e scelte tattiche che ci possano far cambiare marcia
ROBERTSON 5,5 Incolore la sua prova, seppur resa ardua dalla differenza di chili e centimetri che rende a tutti i suoi rivali
BORTOLUSSI 5 Il problema non sono i motivi per cui prende l'insufficienza (chiari anche per coloro che seguono principlamente l'ippica anzichè il rugby); i problemi italici stanno nei motivi per i quali prende 5 anzichè 3.
Perchè per noi trovare un estremo è difficile come in Inghilterra trovare un comico che faccia ridere: e perciò ci servono come il pane le sue 2 coperture decenti ogni 4, i suoi 2 calci messi su 5, le due volte che i suo u&u si rilevano utili su 10 tentativi (negli altri 8 casi arriva sul punto di contatto dopo il guardialinee, che pure era partito in linea con lui.......)
(MARCATO) 6 Incoraggiamento per l'atteggiamento con cui è entrato in campo


HAYES 5,5 Soffre le prime linee azzurre
BEST 5 Idem, con l'aggiunta di un paio di lanci nella valle dei Timbales
HORAN 5 Castrogiovanni lo tartassa, lui commette un paio di infrazioni, spesso non viste dall'arbitro
O'CALLAGHAN 5,5 In touche, orfani di O'Connel gliirsh soffrono
O'KELLY 5,5 Vedi sopra
WALLACE 6 Partita di sostanza, con qualche fallo tattico non sempre ravvisato
EASTERBY 5,5 Prende un cartellino giallo ogni 3 volte che lo meriterebbe
LEAMY 7 Secondo me il match winner degli irlandesi; quando ha l'ovale, buttarlo giù è un'impresa, con quei piedoni piantati; va anche a rubare una tocuhe che potrebbe consentire a O'Gara di chiudere il match con 10 minuti di anticipo
REDDAN 7 Gioca un gran match, senza innervorsire gli avversari come faceva Stringer
O'GARA 7 Con i suoi piedi malefici ci fa male
TRIMBLE 7 Prende al volo i calci come fossero noccioline; su uno di questi dimostra un ottimo handling mandando in meta De,psey, forse anche per riscattare l'errore precedente, quando proprio un suo errore nel passaggio (perde tempo a "far" girare l'ovale quando go sarebbe bastato appoggiarla piatta) non consente aallo stesso compagno estremo di violare la nostra linea di meta
O'DRISCOLL 7 Come al solito, inventa, fa pentole e coperchi, mostra solo un po' di debolezza quando un compagno gli fa un passaggio suicida, pagando dazio al placcaggio di Mauro
D'ARCY 6 Esce anzitempo, dopo un inizio di prova incoraggiante
(KEAMEY) 6 Non incide, anche se da quando entra lui le scorribande inzialmente prodotte dai due cervelli verdi diminuiscono notevolmente
MURPHY 6,5 Asfaltato da Bergamasco ma la sua prova è sostanziosa
DEMPSEY 7 Sbaglia poco o niente, sa inserirsi (anche se forse in occasione del passaggio sbagliato da Trimble anticipa un millesimo di secondo), placca, sa coprire il campo; intamontabile

sunriseboy
Messaggi: 653
Iscritto il: 12 gen 2006, 0:00
Località: Lucca
Contatta:

RE: LE PAGELLE DI IRLANDA - ITALIA

Messaggio da sunriseboy » 2 feb 2008, 18:44

Sono d'accordo su tutto ma, da tifoso non troppo esperto, non ho visto un punto di differenza tra Mirco Bergamasco e Canale a favore del primo....anzi, forse forse io ne davo mezzo in più a Gonzalo!
Nella mia inesperienza, mi sono sentito molto competente quando ho sentito che il Man of the Match è stato Reddan....mi ha veramente impressionato, avevo pronosticato il suo titolo!
In ogni caso complimenti, ottime pagelle! :D
Principio della termodinamica applicato al forum di rugby.it, altrimenti detto "legge di Flor": qualsiasi discussione dopo n pagine di thread si converte in un topic su Scanavacca.

http://www.nokappa.it

Feffo
Messaggi: 125
Iscritto il: 14 ott 2007, 14:09
Località: Genova
Contatta:

Re: LE PAGELLE DI IRLANDA - ITALIA

Messaggio da Feffo » 2 feb 2008, 19:01

Abbastanza d'accordo eccetto su:
Masi:secondo me merita di più...
Canale:come Masi,oggi ha giocato più che sufficientemente bene!
Marcato:io forse esagero con il 6/7,però secondo me ha del talento e se tira fuori le palle come oggi e si toglie le paure forse risolviamo il problema calci! :wink:

frarugby
Messaggi: 164
Iscritto il: 11 feb 2007, 19:57

RE: LE PAGELLE DI IRLANDA - ITALIA

Messaggio da frarugby » 2 feb 2008, 19:09

BORTOLUSSI 4.5, cancerogeno, fa notizia quando azzecca i calci e commette troppi errori al piede.
ROBERTSON 5.5, prova senza significato. E' più basso dei diretti rivali irlandesi e paghiamo questa differenza di chili e centimetri in modo sensibile
CANALE 6+ Prova senza infamia e senza lodo
BERGAMIRCO 7, Bella partita, lotta come un leone e si fa valere, dimostrando di essere un centro affidabile e placcatore valido.
CANAVOSIO 5.5 Sfortunato, ma non ha brillato nei 25 minuti scarsi che ha giocato.
MASI 6.5 Non era facile giocare da FH in una mediana tutta nuova, un po' scarso come fantasia, ma secondo me col tempo si può migliorare. Certo, nel 6N ci vogliono certezze, per gli esperimenti non è molto adatto il periodo
TRAVAGLI 6.5 Bell'esordio, un po' bloccato all'inizio ma poi si scioglie e gioca una buona partita.
PARISSE 7.5 Esordio con segnatura per il neocapitano azzurro, uomo ovunque e con lui la palla è in banca
BERGAMAURO 9. ENCOMIABILE. UOMO A TUTTO CAMPO. MITICO
SOLE 6 Senza infamia e senza lodo
DEL FAVA 7 Non era facile rimpiazzare Bortolami, ma Carlo è stato all'altezza
DELLAPE' 7 Grande prova, in touche lavora bene e il suo peso si fa sentire. bravo
CASTROGIOVANNI 7 Non sbaglia quasi niente, una certezza
GHIRALDINI 6.5 Sempre sulla palla e nelle ruck si sente il suo lavoro sporco
LO CICERO 6.5 Bei primi 40 minuti, poi abdica a favore di Perugini al 55'

GALON 6.5 Bella partita, anche se a volte rischia un po'
PERUGINI, FESTUCCIA 6,5
MARCATO s.v.
CITTADINI s.v.
REATO s.v.
ZANNI 6.5 Fa vedere la sua classe, forse meglio lui al posto di Sole da titolare
KAPLAN 4 Permissivo nei confronti dell'Irlanda, non concordo alcune decisioni, speriamo in meglio per la partita di domenica contro gli inglesi

delay
Messaggi: 1332
Iscritto il: 6 feb 2006, 0:00

RE: LE PAGELLE DI IRLANDA - ITALIA

Messaggio da delay » 2 feb 2008, 19:50

..non so che partita avete visto c'è almeno un voto di troppo per QUASI tutti i nostri, salverei come singolo mauro (e detto da me) e parisse, travagli ... rimandatelo a casa e masi rispostatelo dov'era
Sembra Talco Ma Non È..
stamo a giocà co la proidiotialleluia ...c'ho un bizantinismo nell'orbe terracqueo..

nicco11
Messaggi: 76
Iscritto il: 28 apr 2004, 0:00

Messaggio da nicco11 » 2 feb 2008, 19:58

MALLET 9: ha avuto il coraggio di osare ed i risultati non sono stati peggiori dei precedenti.
Abbiamo perso di 5 punti in Irlanda con un 9 ed un10 senza esperienza ma Italiani, non ha avuto paura ad inserire giovani promesse che nel super 10 dimostrano un ottimo stato di forma(Cittadini e Reato),lasciando fuori chi magari di esperienza ne ha un po di più ma le partite le guarda e basta(Aguero), ha fatto giocare Marcato, dopo tutti questi anni di discorsi intorno a lui finalmente un allenatore che ha il coraggio di provarlo!!
oddio, probabilmente ha avuto più coraggio il suo predecessore a proporre cris burton(peraltro fortissimo giocatore)o a continuare a perdere con pez in campo.
Ora manca trovare un calciatore per mandare via a calci in cxxo bortolussi e il rientro di nitoglia e pratichetti al posto di canavosio e di robertson(imbarazzanti, se almeno si devono prender stranieri che almeno siano di livello internazionale)

POLPS
Messaggi: 76
Iscritto il: 1 gen 2008, 19:07
Località: SAVONA

RE: LE PAGELLE DI IRLANDA - ITALIA

Messaggio da POLPS » 2 feb 2008, 20:02

MESSAGGIO PER DELAY:
SU MASI OK RISPORTIAMOLO A CENTRO; POI A MA GIOCHI TU????
FORSE QUALCUNO NON HA CAPITO CHE NON ABBIAMO ALTRO!
MAGARI IN PROSPETTIVA QUALCHE BALDO GIOVANE C'E' MA E' GIUSTO MUTTARLO NELLA MISCHIA NEI MODI E TEMPI OPPORTUNI.
TRA LA'LTRO MALLET HA ESPLICITAMENTE DETTO CHE DA MASI SI ATTENDE NON MIRACOLI SIN DA SUBITO MA GRADUALI MIGLIORAMENTI.
IL PROBLEMA E' L'ESTREMO: NON SEGNA, NON CALCIA, NON PLACCA, NON TRATTIENE.....

dariodesio
Messaggi: 217
Iscritto il: 24 giu 2007, 19:30

Messaggio da dariodesio » 2 feb 2008, 20:36

Sono d'accordo sui voti. Masi ha giocato bene ma non ha mai calciato. Avere un'apertura che non calcia...praticamente abbiamo giocato con tre centri. Mauro incommensurabile, è l'anima del rugby azzurro in questo momento, se avesse la testa a posto sarebbe capitano. Su bortolussi che dire: non so se mi fa più pietà o rabbia, ma fin quando sarà un azzurro continuerò a sostenerlo.
Per quanto riguarda le ali, Canavosio ha finto un infortunio secondo me per la vergogna della sua prestazione oscena. Dentro Pratico e Nitoglia.

cuddles
Messaggi: 22
Iscritto il: 2 feb 2008, 14:39
Località: padova

Messaggio da cuddles » 2 feb 2008, 20:43

POLPS svegliaaaa!!!MAsi nn è un'apertura!!!MAi sentito parlare dell'uomo del match della finale di campionato 2006/07 ANDREA MARCATO!?!?! MAsi va a centro e Andrea Marcato nel suo ruolo!!Diamo un pò di fiducia all'apertura del benetton!ha sempre giocato apertura e qnd lo fanno giocare nel suo ruolo a treviso fa sempre la differenza!!!E poi nn avrà gran esperienza in prima squadra ma è in nazionale da sempre..è stato pure capitano nella nazionale di Cavinato!..E poi secondo me s può pure azzardare ad estremo..sicuramente sarà meglio0 di bortolussi!!

ilgrongo
Messaggi: 265
Iscritto il: 20 feb 2007, 11:44
Località: Angri (SA)

Messaggio da ilgrongo » 2 feb 2008, 20:51

Un bell'8 secondo me se lo merita anche Troncon
Secondo me se Masi e sopratutto Travagli hanno giocato bene, gran merito va anche a lui....
Non perdeva occasione, ad ogni interruzione di correre in campo a dare indicazioni.
Ha un gran carisma, sarà di grande aiuto per la crescita della nostra squadra

Ric-ala
Messaggi: 353
Iscritto il: 24 mar 2005, 0:00
Località: Pordenone

Messaggio da Ric-ala » 2 feb 2008, 21:35

CASTROGIOVANNI 6,5
GHIRALDINI 7 buone touche
(FESTUCCIA) 6 entra verso la fine
LO CICERO 6,5
(PERUGINI) 6
DELLAPE' 7 una certazza in seconda linea
DEL FAVA 6,5
SOLE 6
(ZANNI) 6,5
BERGAMAURO 8 un monumento
PARISSE 7
TRAVAGLI 6,5 giovane e di scuola troncon.. crescerà
MASI 6,5 ottimo in difesa peccato che non grandi idee in attacco... ma VI pare azzardato schierarlo ad estremo visto handling e calcio e mettere scsannavacca 10?????
CANAVOSIO 6 senza onore senza colpe
(GALON) 6,5
BERGAMIRCO 5,5 ti sei ricordato che si può anche calciare????
CANALE 5 dov'era?
ROBERTSON 6
BORTOLUSSI 4,5 ridatelo a sarkozy e prendiamoci carla bruni!
(MARCATO) 6,5

tremendo
Messaggi: 120
Iscritto il: 6 dic 2006, 21:47

Messaggio da tremendo » 2 feb 2008, 21:46

io credo che voi non abbiate molto capito le idee di Mallet perchè vi aspettate che Masi calci,non siamo più nell' era Pez dei calcetti a scavalcare in mano agli avversari,ma adesso abbiamo giocato con mediano d' apertura Masi perchè serviva qualcuno che facesse pressione a O'Gara.

POLPS
Messaggi: 76
Iscritto il: 1 gen 2008, 19:07
Località: SAVONA

Messaggio da POLPS » 2 feb 2008, 21:50

cuddles ha scritto:POLPS svegliaaaa!!!MAsi nn è un'apertura!!!MAi sentito parlare dell'uomo del match della finale di campionato 2006/07 ANDREA MARCATO!?!?! MAsi va a centro e Andrea Marcato nel suo ruolo!!Diamo un pò di fiducia all'apertura del benetton!ha sempre giocato apertura e qnd lo fanno giocare nel suo ruolo a treviso fa sempre la differenza!!!E poi nn avrà gran esperienza in prima squadra ma è in nazionale da sempre..è stato pure capitano nella nazionale di Cavinato!..E poi secondo me s può pure azzardare ad estremo..sicuramente sarà meglio0 di bortolussi!!
Lo so benissimo quali sono i ruoli. Ma non consideriamo sempre l'uomo mancante come il salvatore della patria (Marcato, Scanavacca, Buso, ecc. ) perchè quando verranno inseriti entreranno in campo con una "carogna" dietro pesantissima.
Il mio ragionamento era solo questo. Tra l'altro nei vari forum anche Marcato è stato oggetto di forti critiche (peso, Goosen dipendenza, ecc.).

tremendo
Messaggi: 120
Iscritto il: 6 dic 2006, 21:47

Messaggio da tremendo » 2 feb 2008, 21:50

Per il resto mi è molto piaciuta la prova di Travagli che da esordiente si è trovato davanti Reddan molto in forma.Bortolussi ha giocato meglio del solito e se lo rimandiamo in Francia ci mettiamo Carla Bruni a calciare?Grandissima partita di Mauro che ha fatto una prova da gigante e due immense seconde linee perchè rubare così tante touche all'Irlanda non è da tutti

gando
Messaggi: 110
Iscritto il: 8 giu 2004, 0:00
Località: Nel cuore della Brianza
Contatta:

Messaggio da gando » 2 feb 2008, 21:54

Con Pez in campo avremmo preso tanti di quei buchi..come alternativa in attesa di giovani speranze (e di un Marcato che convinca completamente) Masi va benone!!!

Rispondi

Torna a “La Federazione e la Nazionale”