LE PAGELLE DI IRLANDA - ITALIA

Discussioni sulla FIR e sulle Nazionali, maggiore e giovanili

Moderatore: Emy77

Avatar utente
Emy77
Site Moderator
Site Moderator
Messaggi: 5445
Iscritto il: 7 set 2004, 0:00
Località: Una bergamasca a Genova
Contatta:

Messaggio da Emy77 » 4 feb 2008, 8:47

9 Bergamauro per la grinta, i placcaggi, il suo essere ovunque a coprire anche i buchi degli altri!
8 Masi, che non ha aperto un granchè ma ha giocato e placcato come un leone: voto anche d'incoraggiamento!
8 anche a Parisse, che ha giocato bene e mi è sembrato trovarsi bene nel ruolo di capitano e altrettanto la squadra con lui in quel ruolo!

0 Canavosio, che non c'era o se c'era dormiva, perchè dove doveva esserci lui gli irlandesi correvano una bellezza
-1 Bortolussi, che se non c'era era meglio, almeno gli altri si regolavano di conseguenza e coprivano il buco, invece così lasciavano fare a lui e il buco c'era comunque


L'Italia, come ha detto subito Parisse dopo la partita, ha sbagliato tanto, però la grinta mi è piaciuta e rispetto al mondiale da cadaveri è già un bel passo avanti: ora basta con le solite sconfitte onorevoli e vinciamo!!!!!!!!!
"La penna dolcissima intinta nell'arsenico" (Cit.)

DESIO
Messaggi: 979
Iscritto il: 26 lug 2004, 0:00
Località: Monza
Contatta:

Messaggio da DESIO » 4 feb 2008, 8:49

Parto dal presupposto che non mi piace dare voti e quindi cercherò di fare un'analisi generale.
A me questa Italia non è piaciuta molto. Nel primo tempo l'Irlanda avrebbe meritato di tornare negli spogliatoi con almeno 20 punti di scarto. Il risultato finale sarà positivo ma nasconde molto la realtà di questa partita. La mischia chiusa ha giocato alla pari ma nei punti di incontro loro sono stati spesso capaci di fare dei turnover palesando i limiti della nostra mischia in campo aperto nel mantenimento del posseso palla. Per il resto abbiamo avuto i soliti limiti tecnici nei calci di liberazione e in mezzo ai pali.
Canavosio è stata la nostra spina nel fianco e nel primo tempo l'Irlanda ha molto attaccato il suo lato.
Poi ho apprezzato molto l'analisi di Mallet che è stato onesto e realista. Credo che farà molto bne e già entro la fine del 6 nazioni potremo vedere qualche buon risultato. Per il resto positiva la mediana e positivi gli innesti di Marcato ( che farei giocare al posto di Bortolussi per sempre ) e di Galon.
Ci impegneremo negli allenamenti quanto nel bere, e questo sarà veramente duro

josh
Messaggi: 23
Iscritto il: 22 mag 2003, 0:00
Località: Laggiù nella Nebbia

Messaggio da josh » 4 feb 2008, 9:32

o_O


P.s.

Era meglio se non sprecavo il mio messaggio numero 18...continuerò solo a leggere

ze_king
Messaggi: 78
Iscritto il: 12 mar 2007, 14:12
Località: milano - roma

Messaggio da ze_king » 4 feb 2008, 11:21

Torno dal weekend dublinese e dico la mia (ho visto la partita solo live e magari mi sono perso qualcosa)

CASTROGIOVANNI 7,5 Pronto, Combattivo, dominante
GHIRALDINI 6,5 Buon esordio nel 6N
LO CICERO 7
PERUGINI 7 Si sente quando entra, e più disciplinato del suo solito
DELLAPE' 7 Grande lavoro in touche e nelle maul, ci mette anche delle portate di qualità
DEL FAVA 6,5 Vedi sopra, un pò meno visibile
SOLE 6
(ZANNI) 6,5 Più mobile di Sole, si sente in difesa e placca alla grande
BERGAMAURO 8 Secondo me migliore in campo. In difesa è l'uomo ovunque, placca di tutto, recupera un paio di touche importanti (una a 5 metri dalla nostra linea di meta), si lancia in attacco palla in mano e chiama alla carica i nostri.
PARISSE 7 Solidissimo e consistente, ottimo nel portare la palla.
TRAVAGLI 6,5 Secondo me soffre la mancanza di un 10 con buon calcio, che lo obbliga a cercare lui dei calci direttamente da mischia. Un paio di buoni recuperi in difesa
MASI 6 Premetto che Masi lo venero, però come 10 non fa la differenza, anzi ci costringe a giocare in modo un pò monocorde e meno veloce di quello che speravo. I suoi colleghi centri ricevevano sempre il pallone quando avevano già l'avversario di fronte e pronto a placcare. Ha il merito di attaccare spesso la linea, creando qualche buco.
CANAVOSIO 3 Sono un suo fan, ma il periodo in cui è stato in campo per noi è stata durissima. Trimble gli ha mangiato in testa fin dall'inizio. Non placca e non attacca. E' uscito per infortunio o scelta?
(GALON) 6,5 Ha un impatto notevole, sopratutto in difesa. Doveva giocare fin dall'inizio
BERGAMIRCO 6/7 prova solida: placca forte e porra palla quando serve. Continua così.
CANALE 6,5 Leggermente sotto bergamasco, ma si è ripreso dopo il mondiale difficile (c'è da dire che per i centri non era facilissimo trovare varchi in attacco)
ROBERTSON 4 Non s'è visto.
BORTOLUSSI 1 Pessimo su tutta la linea: in difesa, nei calci di liberazione, negli Up & Under. Io l'avrei cambiato prima. Se gioca così per noi sono volatili per diabetici...

Detto ciò, mischia e touche sono andate benissimo, ma forse ormai serve qualcosa di diverso (e l'ha fatto vedere anche il galles, subendo con gli avanti per tutta la partita e risolvendo coi 3/4).
Ali ed estremo se giocano così, siamo messi male

ellis
Messaggi: 1709
Iscritto il: 19 feb 2006, 0:00

Messaggio da ellis » 4 feb 2008, 13:52

josh ha scritto:o_O


P.s.

Era meglio se non sprecavo il mio messaggio numero 18...continuerò solo a leggere
Eddai Josh, non fare così....

Ti ho risposto scherzando, mettendo le faccine.... :D

Comunque, se vogliamo entrare nel merito specifico della tua primaria osservazione, mi fa piacere; ho fatto per molti anni il pubblicista per un quotidiano dotato di una buona tiratura, scrivendo articoli sportivi e dando le pagelle.

Dunque tu sostieni: è un controsenso dire che Castrogiovanni non ha sbagliato niente e poi dargli solo 7.

Forse hai ragione, nel senso che un 7,5 ci poteva stare; ma non è totalmente un controsenso e ti vado a spiegare perchè.

Quando dici che un giocatore non sbaglia alcunchè, significa che non commette errori e che nel suo compito specifico (per un pilone mettici tutto quel che vuoi, dalla mischia ordinata alla copertura del campo, dalla presenza sui punti d'incontro alla presenza nelle ruck) fa tutto quel che deve fare.

Si merita 7 o anche 7,5, voto più alto rispetto a tutti gli altri 4 piloni schierati dalle due squadre.

Per aspirare non tanto al 10 o all'11 come scherzosamente dici tu ma anche solo ad un 8,5 o un 9, un giocatore deve fare qualcosa di estremamente straordinario, che da solo o quasi cambia l'inerzia di una gara.

Anche cose inusuali per il suo ruolo, magari: che ne so, tipo effettuare 8 placcaggi, segnare una meta (che poi non ci è andato lontano, se solo avesse resistito a quella francesina....), effettuare una giocata decisiva ai fini del risultato.

Questi, per quanto non richiesti a Castro (che peraltro secondo me rimane il nostro miglior giocatore in assoluto), possono essere motivi per dare un 8,5 o un 9, sempre ragionando in termini di giornalismo sportivo.

Giornalismo sportivo che, tra le proprie attività, contempla (eccome !!!) la redazione di "pagelle".

Avatar utente
allblue
Messaggi: 300
Iscritto il: 13 mar 2007, 17:39

Messaggio da allblue » 4 feb 2008, 16:33

opinione personale: in tutti i commenti post-partita mi sembra che venga abbastanza presa per scontata la prestazione di mauro, che per me e' stata assolutamente MOSTRUOSA (in senso buono ovviamente). io gli farei un monumento, e non da ieri.

poi volevo anche aggiungere che ho visto meglio ghiraldini di festuccia.

fainzeke
Messaggi: 460
Iscritto il: 5 set 2006, 13:47
Località: Viterbo
Contatta:

Messaggio da fainzeke » 4 feb 2008, 16:36

O.T. 10 e lode per il placcaggio di Bergamauro su O'Driscoll!!!

Angelo71
Messaggi: 946
Iscritto il: 8 ott 2006, 16:55
Località: Vicenza

Messaggio da Angelo71 » 4 feb 2008, 16:41

Odio i voti, lo sapete...a proposito, ciao a tutti, e scusate l'assenza un pò prolungata ^^
io dò un voto alla squadra: 8
Perchè? Perchè hanno fatto un solo errore difensivo, hanno lottato su ogni palla, hanno placcato tutto il possibile, e soprattutto CI HANNO PROVATO FINO ALLA FINE, andando a recuperare un pallone che l'Irlanda un pò con presunzione non ha calciato fuori, giocandosi ALLA MANO l'ultima possibilità, e riuscendo a fare più di una fase con la palla in mano, liberando quasi l'uomo all'esterno.
Ragazzi, se non sono progressi questi, io sono magro.
Angelo

PiloneCiccione (Marchio registrato)

diddi
Messaggi: 2451
Iscritto il: 28 feb 2006, 0:00
Località: Roma

Messaggio da diddi » 4 feb 2008, 16:47

Scusate, ma non vi capisco!
In sede di analisi pre-partita (discussione "l'Italia anti-Irlanda") vi avevo scritto:
diddi ha scritto:Ho assistito alla prima parte dell'allenamento degli Azzurri di ieri alla Borghesiana, quella per provare gli schemi sul campo.
e poi
diddi ha scritto:per quello che ho visto, il compito di calciare sarà affidato all'estremo. Se e quando la palla arriverà a Masi, l'opzione non sarà "apertura al largo o calcio", bensì "apertura al largo o corsa". E' chiaro l'intento di forzare il canale 10-12, sperando che O'Gara venga lasciato solo (e che si riveli insufficiente) o che debba essere assistito da D'Arcy, creando una situazione di potenziale sovrannumero al largo.
E adesso vi meravigliate se Masi non ha mai calciato? Ma se ve lo avevo anticipato "dall'interno"!
Se poi Masi non ha cercato tanto di portare palla forzando la penetrazione, non vi viene il dubbio che non lo abbia fatto perché O'Sullivan aveva deciso di premunirsi "chiudendo" il primo canale? Tanto più che Masi ha spesso cercato di allargare il gioco con passaggi lunghi a saltare il primo centro, evidentemente nel tentativo di sfruttare al largo la disposizione "stretta" della linea avversaria. Anche qui, mi auto-cito:
diddi ha scritto:Le corse di Masi, o anche solo il timore delle sue corse, potrebbero indurre O'Sullivan a cercare delle contromisure (restringimento del canale 10-12, sostegno di una terza linea all'apertura, supporto dell'estremo alla linea difensiva), che, se adeguatamente sfruttate, potrebbero aprire delle falle nel sistema difensivo irlandese.
Avevo anche preconizzato:
diddi ha scritto:Kaine e Pablo hanno le gambe per marcare sia l'uomo che la profondità. Resta l'alea dell'altezza: le ali irlandesi sono parecchio più alte delle nostre (e meno male che non c'è Horgan!), O'Gara potrebbe essere tentato di esplorare le fasce al piede e allora potrebbero essere guai!
Non sono né un genio né un profondo conoscitore di rugby, ma uno che sa fare 1+1. Purtroppo ne sono capaci anche O'Sullivan e O'Gara. Da notare: prima di cominciare a bombardare la linea di touche, l'apertura irlandese ha piazzato qualche velenoso chip al centro: solo dopo che il "triangolo allargato" si era notevolemente ristretto per coprire questa opzione, il diabolico ROG ha provveduto a calciare al largo, cogliendoci impreparati. Una mossa studiata a tavolino che ha sortito il risultato sperato. Inutile appellarsi ad un presunto "errore di posizionamento" di Canavosio o del "triangolo" tutto, quando questi non hanno fatto che reagire alla minaccia che sembrava, in quel momento, più proccupante.
Di Bortolussi voglio parlare nell'apposito thread, che, a giudicare dal titolo, si preannuncia deprimente. :?
Peterino
Chi sa fa, chi non sa insegna a fare

diddi
Messaggi: 2451
Iscritto il: 28 feb 2006, 0:00
Località: Roma

Messaggio da diddi » 4 feb 2008, 16:49

Angelo71 ha scritto:...Ragazzi, se non sono progressi questi, io sono magro.
:lol: Bella, secco! :lol:
Peterino
Chi sa fa, chi non sa insegna a fare

inollum
Messaggi: 293
Iscritto il: 29 giu 2007, 15:41
Località: Udine

Messaggio da inollum » 4 feb 2008, 21:49

diddi ha scritto:Non sono né un genio né un profondo conoscitore di rugby, ma uno che sa fare 1+1.
Anch'io so fare 1+1 dove:
1 sei tu
1 è un qualche irlandese che bazzica su questo forum, che ha spifferato tutto al cugino di O'Sullivan

Quindi ti assumi la responsabilità della ns, pur onorevole, sconfitta! :shock: :shock: :shock:
:D :D :D :D :D :D
La velocità di un pilone, il piede di una 2° linea, il fisico di un'ala... per fortuna che ho scoperto il rugby da "vecchio"!

paparoga
Messaggi: 941
Iscritto il: 1 ott 2007, 13:25

Messaggio da paparoga » 4 feb 2008, 22:51

castrogiovanni 7
ghiraldini6,5
lo cicero 6
dellape' 6
del fava 6,5
sole 5
ma.bergamasco 7
parisse 6,5
travagli 5
masi 6
canavosio 4
mi.bergamasco 6
canale 6
robertson 5
bortolussi 4,5
galon 6
marcato 5,5
zanni 6,5
perugini 6
reato s.v
cittadini 6

rask
Messaggi: 740
Iscritto il: 5 mar 2006, 0:00
Località: teramo

Messaggio da rask » 4 feb 2008, 23:39

Angelo71 ha scritto:Odio i voti, lo sapete...a proposito, ciao a tutti, e scusate l'assenza un pò prolungata ^^
io dò un voto alla squadra: 8
Perchè? Perchè hanno fatto un solo errore difensivo, hanno lottato su ogni palla, hanno placcato tutto il possibile, e soprattutto CI HANNO PROVATO FINO ALLA FINE, andando a recuperare un pallone che l'Irlanda un pò con presunzione non ha calciato fuori, giocandosi ALLA MANO l'ultima possibilità, e riuscendo a fare più di una fase con la palla in mano, liberando quasi l'uomo all'esterno.
Ragazzi, se non sono progressi questi, io sono magro.
io di errori difensivi ne ho visti tanti. Ma più che errori difensivi sono stati errori tattici, dovuti all'impossibilità di tenere le ali avversarie lontano.

poi c'è stato San Mauro che ha placcato anche i bibitari sugli spalti e non abbiamo chiuso il primo tempo con almeno tre mete al passivo, C'è stato Masi che ha placcato tutto quello che gli lasciava Mauro e Parisse che non ha fatto passare nessuno. La figura dignitosa l'abbiamo fatta dopo che gli Irlandesi sono calati fisicamente, ma il primo tempo era da dimenticare...al più presto.

Note negative:
inesistente il gioco offensivo di Masi a n. 10
impresentabile il triangolo allargato
telefonati gli inserimenti dell'estremo
inconsistente il gioco tattico al piede
ancora non ci siamo con la disciplina: se è migliorata nel gioco a terra, siamo ancora sensibili ai colpi di testa, vedi il pugno di Dellapè e la gomitata di Mauro in faccia a Murphy

Note positive:
ottima la touche con il lancio di Ghiraldini, che in questo fondamentale dà molte più garanzie di festuccia e Ongaro,
come al solito buona mischia, anche se non dirompente
buono l'esordio di Travagli, tecnica, personalità, visione di gioco all'altezza, discreti margini di miglioramento,
costanti miglioramenti nella fase difensiva, i placcaggi a tutto campo di Mauro e di Masi sono da ricordare,
soddisfacente lo skipping di Parisse.

Però, ragazzi, 'ste partite si devono vincere!!!!

mc_leuz
Messaggi: 1308
Iscritto il: 16 ott 2003, 0:00

Messaggio da mc_leuz » 6 feb 2008, 21:02

Questa la pagella ;) data da Mallet (incompleta, ma accontentiamoci ;) ):

"Per la partita contro l'Irlanda, a Travagli do un 6, mentre Masi merita un voto tra il 7 e l'8", ha detto Mallett. "Sono molto contento della gara di Masi: bene in difesa, nella distribuzione, nel gioco fisico e nell'anticipo. Ovviamente non gli abbiamo dato la responsabilità dei calci, invece affidati a Travagli e Bortolussi, ma non perché non sappia calciare bene, solo per permettergli di arrivare partita dopo partita ad avere sempre più confidenza nel ruolo. Non ho intenzione di caricarlo sin da subito di troppe responsabilità, ma so che lui può calciare molto bene e quando anche la squadra avrà sviluppato delle certezze, anche lui potrà cogliere i momenti migliori per affidarsi al piede. Travagli ha giocato in maniera semplice, ha fatto buone cose, ma ha preso alcune decisioni sbagliate, specialmente nei calci. Ma la cosa importante è che tutti questi giocatori possano migliorare e che migliori tutta la squadra, perchè la partita di Dublino secondo me non è stata buona dal punto di vista del gioco, anche se siamo sempre stati vicini nel punteggio. Spero però che i giocatori abbiano capito che siamo stati fortunati a non incassare tre mete nei primi 20 minuti". E Bortolussi, a Dublino, secondo il c.t. "ha giocato probabilmente la sua peggior partita per l'Italia". Critica pesante, ma non una bocciatura. "L'estremo, ma anche l'apertura ed il mediano di mischia, sono i giocatori più esposti e se uno ha 4-5 occasioni e commette 3-4 errori, ovviamente viene criticato pesantemente. Ma la mia politica non prevede troppi cambi, non abbiamo così tanti giocatori, inoltre è mia intenzione dare fiducia ai giocatori. Per questo Bortolussi contro l'Inghilterra avrà l'opportunità di dimostrare di poter migliorare. Assieme a lui abbiamo fissato i punti dove vogliamo che migliori. Non critico la sua performance sui calci piazzati, che erano molto difficili. Anche perché in allenamento è sempre molto consistente e quindi la logica dice che dobbiamo affidarci a lui. E' invece in altre aree che deve migliorare".
Dell'avversario Mallett non parla, "sono più concentrato e preoccupato della mia squadra, della loro parli il loro coach", mentre preferisce sottolineare quanto gli sia piaciuto e quanto meno della partita giocata sabato scorso a Dublino: "Siamo andati molto bene in touche e nella difesa uno contro uno, con il 94% di placcaggi riusciti. Siamo stati molto consistenti in difesa, abbiamo avuto una solida mischia ed un spirito combattivo molto buono. Siamo stati invece molto naif in difesa, non bene organizzati, con troppi uomini concentrati più sul pallone che nell'occupare gli spazi. E non è stato sufficientemente buono nemmeno il gioco al piede".

Rispondi

Torna a “La Federazione e la Nazionale”