Novità Celtic League

Discussioni sulla FIR e sulle Nazionali, maggiore e giovanili

Moderatore: Emy77

GiorgioXT
Messaggi: 5452
Iscritto il: 19 mag 2004, 0:00

Novità Celtic League

Messaggio da GiorgioXT » 14 set 2009, 14:58

Da un articolo di Ivan Malfatto del Gazzettino :
Gli organizzatori del torneo hanno chiesto, tradotta in inglese, la
documentazione delle quattro candidature. Verrà analizzata da una
società di consulenza finanziaria


La Celtic acquisisce tutti i dossier italiani

Il giudice sportivo Fir ha fissato per il 2 ottobre l’udienza in cui
discuterà il ricorso del Benetton. Articolo 18, imminente il parere
del Coni

Il Nordest cacciato dalla porta è rientrato dalla finestra come sede
dei test match azzurri autunnali. Italia-Sudafrica il 21 novembre dopo
un penoso tira e molla con rinuncia di Firenze (causa Champions
League) si giocherà a Udine. Città alla quale si sarebbe dovuto
assegnare da subito il test, visto che aveva fatto la proposta più
seria agli organizzatori della Rcs (l’unica con copertura spese
garantita). Succederà lo stesso con la franchigia di Celtic League?
Ovvero la candidatura di Benetton e del Veneto, bocciata nel consiglio
federale del 18 luglio, sarà riammessa ai danni di Aironi Viadana o
Pretoriani Roma?
È quanto si augurano molti di coloro che hanno a cuore le sorti
del rugby italiano. Perciò da domani, terminate le ferie estive,
inizierà una serie di scadenze attraverso le quali giungere alla
decisione definitiva da parte della Fir. «La federazione - precisa il
presidente del Treviso Amerino Zatta - ci ha chiesto di consegnarle
tradotto in inglese il dossier di una settantina di pagine con il
quale abbiamo presentato la candidatura. Lo faremo domani». Si tratta
del testo da inviare al board della Celtic League, spiega il vice
presidente federale Zeno Zanandrea: «Ci è stato domandato dai
dirigenti celtici per le quattro candidate ammesse al consiglio
federale del 18 luglio. Sia per quelle risultate vincenti (Aironi,
Pretoriani), sia per quelle perdenti (Benetton e Duchi). Il board
provvederà poi a girarlo alla società di consulenza finanziaria
Deloitte che lo analizzerà».
I "padroni" della Celtic League, quindi, metteranno direttamente
il naso nelle candidature italiane prima di ammetterne due. Non si
baseranno solo sulla decisione presa dalla Fir. Un elemento di
speranza in più per il Veneto. La federazione a sua volta dovrà
compiere la verifica sulla rispondenza dei requisiti tecnici ed
economici presentati dalla franchigie vincenti, per la quale sono
state costituite due apposite commissioni dopo il voto della vergogna.
Se dalla commissione tecnica, presieduta dal consigliere e manager
azzurro Carlo Checchinato, non ci si aspettano particolari risultati,
molto atteso è invece l’esito della verifica economica. La farà la
commissione presieduta dalla stesso Zanandrea; il segretario generale
Michele Signorini e il direttore amministrativo Giorgio Grenti sono
gli altri componenti.
«Pretoriani e Aironi - dice il vicepresidente Fir - hanno tempo
fino al 22-23 settembre per presentare la documentazione. Dovranno
produrre in sostanza le garanzie e le coperture economiche chieste
dalla Celtic che nel consiglio federale di luglio hanno dichiarato di
possedere. Come commissione avremo tempo fino al 30 settembre per
analizzarle e presentare la relazione al presidente Giancarlo Dondi,
che ne porterà gli esiti al consiglio federale del 2-3 ottobre».
Consiglio nel quale si decideranno definitivamente le due franchigie.
Qui sapremo se la clamorosa beffa al Veneto si trasformerà da
provvisoria e sub iudice (come i vertici della Fir si sono sempre
sforzati di sottolineare in queste settimane) a definitiva.
Parallelamente alle questioni economico-politiche, si muovono
anche quelle della giustizia sportiva. «Proprio il 2 ottobre - afferma
Zatta - il giudice sportivo federale ha fissato l’udienza con gli
avvocati del Benetton in merito al ricorso che abbiamo presentato
sulle decisione Celtic. L’udienza si doveva tenere a metà settembre,
ma è stata rinviata». Il giudice sportivo in in quell’occasione
dovrebbe pronunciarsi. Il Benetton nel ricorso aveva chiesto di
acquisire tutti gli atti della decisione, ma essendoci ancora
un’istruttoria in corso non è stato possibile consegnarli.
È atteso infine nei i prossimi giorni, come spiega sempre
Zanandrea, il parere chiesto dalla Fir al Coni sulle modalità di voto,
sollevate dal consigliere padovano Andrea Rinaldo. Si tratta della
questione dell’articolo 18 dello statuto, il quale affermerebbe che
decisioni come quella sulla Celtic vanno prese a maggioranza assoluta
e per voto palese. Condizioni violate nell’infausta riunione del
consiglio federale del 18 luglio sul rugby d’èlite, che ha cacciato
"dalla porta" la realtà più sviluppata del movimento italiano. Ci
rientrerà "dalla finestra", come è successo per il test degli
Springboks a Udine?
Ivan Malfatto
------------------------------------------------------

AINDA
Messaggi: 722
Iscritto il: 20 giu 2009, 14:51
Località: MISCHIA

Re: Novità Celtic League

Messaggio da AINDA » 14 set 2009, 15:26

secondo me napoleone (che penso abbia contatti ad alto livello) e la benetton e già un bel pò che stanno lavorando dietro le quinte (al di la delle cause legali) e alla fine ho l'impressione che in qualche modo treviso entrerà in celtic (sempre che le italiane la faranno davvero la celti,,io continuo a non esserne cos sicuro), come terza o al posto di viadana o roma (probabile roma)
vedremo
AINDA
------------
"La rivoluzione è un atto di violenza" Sergio Parisse

TommyHowlett
Messaggi: 3632
Iscritto il: 7 apr 2004, 0:00
Località: Porto Viro

Re: Novità Celtic League

Messaggio da TommyHowlett » 14 set 2009, 16:28

beh, se in Italia le cose possono casualmente sfuggire, all'estero non fidandosi vogliono vederci chiaro sin dal principio. Il controllo dei documenti contabili fatto da gente super-partes è una cosa da fare assolutamente, soprattutto dopo le accuse di alcuni parti in causa in questa vergognosa vicenda.
Se dovesse saltare fuori qualcosa di non corretto, sai la figurona di me..a (ennesima) del rugby italiano, e sai la fiducia ulteriormente affossata verso il nostro paese.
Non so se i miei giocatori bevono whisky. So che bevendo frappé non si vincono molte partite.

Rugby-Tv
Messaggi: 4438
Iscritto il: 25 mag 2006, 12:07
Località: Treviso

Re: Novità Celtic League

Messaggio da Rugby-Tv » 14 set 2009, 16:39

TommyHowlett ha scritto:beh, se in Italia le cose possono casualmente sfuggire, all'estero non fidandosi vogliono vederci chiaro sin dal principio. Il controllo dei documenti contabili fatto da gente super-partes è una cosa da fare assolutamente, soprattutto dopo le accuse di alcuni parti in causa in questa vergognosa vicenda.
Se dovesse saltare fuori qualcosa di non corretto, sai la figurona di me..a (ennesima) del rugby italiano, e sai la fiducia ulteriormente affossata verso il nostro paese.
La figura la stiamo già facendo. E credo che la colpa sia della fir da come ha gestito la faccenda CL fin dall'inizio.
E questo i Celtici lo sanno più che bene. Ecco perchè vogliono metterci il naso.

Mi sa che per sapere quali siano le due squadre in CL dovremmo aspettare ancora diverso tempo.

ayr
Messaggi: 692
Iscritto il: 30 gen 2006, 0:00

Re: Novità Celtic League

Messaggio da ayr » 14 set 2009, 16:50

Sbaglio o la societa' di revisione contabile che si occupera' di "controllare" le candidature per conto del Board della Celtic League e' la stessa che le ha "controllate" per conto della FIR?
:roll: :?

ayr
Messaggi: 692
Iscritto il: 30 gen 2006, 0:00

Re: Novità Celtic League

Messaggio da ayr » 14 set 2009, 16:51

...spero di sbagliare... :|

Turch
Messaggi: 1947
Iscritto il: 14 dic 2003, 0:00
Località: Pordenone

Re: Novità Celtic League

Messaggio da Turch » 14 set 2009, 17:01

violaalessandro ha scritto:Sbaglio o la societa' di revisione contabile che si occupera' di "controllare" le candidature per conto del Board della Celtic League e' la stessa che le ha "controllate" per conto della FIR?
:roll: :?
a memoria te lo confermo

grubber
Messaggi: 2039
Iscritto il: 17 lug 2009, 16:55

Re: Novità Celtic League

Messaggio da grubber » 14 set 2009, 17:23

Turch ha scritto:
violaalessandro ha scritto:Sbaglio o la societa' di revisione contabile che si occupera' di "controllare" le candidature per conto del Board della Celtic League e' la stessa che le ha "controllate" per conto della FIR?
:roll: :?
a memoria te lo confermo
Speriamo che siano anche le stesse persone, così abbiamo nuovi argomenti di discussione...
"Va bene ...stordito ! Appuntamento a Bologna ! 5 azioni in attacco e 5 in difesa a 5 metri dalla linea di meta senza scartare e senza cambi di direzione...dritto per dritto ...chi perde alla fine della serie fuori a vita dal forum ..ce le hai le palle per accettare o scapperai ancora ?...I miei bimbi ...chiedono la tua testa .." (Un simpatico utente del forum)

Il vantaggio di essere intelligente è che puoi sempre fare l'imbecille, mentre il contrario è del tutto impossibile

Bacioci
Messaggi: 1626
Iscritto il: 23 set 2003, 0:00

Re: Novità Celtic League

Messaggio da Bacioci » 14 set 2009, 17:49

Non credo che i "celtici" abbiano il potere di decidere chi può entrare e chi no. Semmai possono, verificando, non accettare le proposte Fir. Mi spiego meglio: la fir decide chi possono essere le candidate e la CL decide se sono ammissibili oppure no, ma non sarà mai la CL a dire, per esempio, " Roma no e Treviso sì" se Treviso non è tra le candidate presentate dalla FIR.
Io non credo che le due candidature cambieranno...
Alla fine ci andranno Roma e Aironi, con buona pace di tutti noi e con buona pace del rugby italiano che pagherà le conseguenze di questa decisione per anni e anni.

AINDA
Messaggi: 722
Iscritto il: 20 giu 2009, 14:51
Località: MISCHIA

Re: Novità Celtic League

Messaggio da AINDA » 14 set 2009, 17:53

Bacioci ha scritto:Non credo che i "celtici" abbiano il potere di decidere chi può entrare e chi no. Semmai possono, verificando, non accettare le proposte Fir. Mi spiego meglio: la fir decide chi possono essere le candidate e la CL decide se sono ammissibili oppure no, ma non sarà mai la CL a dire, per esempio, " Roma no e Treviso sì" se Treviso non è tra le candidate presentate dalla FIR.
Io non credo che le due candidature cambieranno...
Alla fine ci andranno Roma e Aironi, con buona pace di tutti noi e con buona pace del rugby italiano che pagherà le conseguenze di questa decisione per anni e anni.
ci sono mille modi per indirizzare le decisioni sottobanco e non mi sembra che la FIR possa fare la voce grossa più di tanto anzi...............azzarderei fuori roma dentro treviso non fosse che roma è molto appetibeli in termini turistici
AINDA
------------
"La rivoluzione è un atto di violenza" Sergio Parisse

grubber
Messaggi: 2039
Iscritto il: 17 lug 2009, 16:55

Re: Novità Celtic League

Messaggio da grubber » 14 set 2009, 17:54

Bacioci ha scritto:Non credo che i "celtici" abbiano il potere di decidere chi può entrare e chi no.
Qui forse ti sbagli.
I Celtici non hanno chiesto la documentazione di Pretoriani ed Aironi, ma pare che abbiano chiesto la documentazione di tutte e quattro le candidate quindi l'esito della votazione fir non viene tenuto in considerazione.
Hanno capito, insomma, che la votazione non è avvenuta in base "alle carte" ed alle potenzialità dellle franchigie, ma in base a logiche politiche, a piccole vendette incrociate e cose di questo genere.
Solo questo fatto sarebbe già uno smacco per la nostra federazione, a meno che non sia stata proprio lei a chiederlo.
"Va bene ...stordito ! Appuntamento a Bologna ! 5 azioni in attacco e 5 in difesa a 5 metri dalla linea di meta senza scartare e senza cambi di direzione...dritto per dritto ...chi perde alla fine della serie fuori a vita dal forum ..ce le hai le palle per accettare o scapperai ancora ?...I miei bimbi ...chiedono la tua testa .." (Un simpatico utente del forum)

Il vantaggio di essere intelligente è che puoi sempre fare l'imbecille, mentre il contrario è del tutto impossibile

Leinsterugby
Messaggi: 5909
Iscritto il: 25 nov 2008, 12:33
Località: treviso

Re: Novità Celtic League

Messaggio da Leinsterugby » 14 set 2009, 18:02

puo' essere che Dondi cerchi di rimediare al papocchio oppure qualche gola profonda ha spifferato della cosa ai celtici dunque vogliono capirci di piu', oppure gli stessi celtici non si capacitano come la squadra piu' competitiva dell'ultimo quindcennio sia rimasta fuori
Link al gruppo telegram del forum rugby.it per i periodi in cui il forum non funziona:
https://t.me/bar_forum_rugbyit

AINDA
Messaggi: 722
Iscritto il: 20 giu 2009, 14:51
Località: MISCHIA

Re: Novità Celtic League

Messaggio da AINDA » 14 set 2009, 18:03

grubber ha scritto:
Bacioci ha scritto:Non credo che i "celtici" abbiano il potere di decidere chi può entrare e chi no.
Qui forse ti sbagli.
I Celtici non hanno chiesto la documentazione di Pretoriani ed Aironi, ma pare che abbiano chiesto la documentazione di tutte e quattro le candidate quindi l'esito della votazione fir non viene tenuto in considerazione.
Hanno capito, insomma, che la votazione non è avvenuta in base "alle carte" ed alle potenzialità dellle franchigie, ma in base a logiche politiche, a piccole vendette incrociate e cose di questo genere.
Solo questo fatto sarebbe già uno smacco per la nostra federazione, a meno che non sia stata proprio lei a chiederlo.


una specie di commissariamento della fir da parte dei celti.....ormai hanno capito anche loro come gira
AINDA
------------
"La rivoluzione è un atto di violenza" Sergio Parisse

profetacciato
Messaggi: 1954
Iscritto il: 2 lug 2007, 11:03

Re: Novità Celtic League

Messaggio da profetacciato » 14 set 2009, 19:11

io spero solo che alla fine i celti non ce la tolgano 'sta benedetta magners. anche perchè, come si dice dalle mie parti, ormai ci abbiamo fatto il dente.
aggiungo, da semplice appassionato, che più guardo i roster e più penso che treviso non può rimanere fuori dalla celtic. mentre per roma... :roll:
Propongo l'introduzione dell'arbitro di mischia ordinata.

sakura
Messaggi: 99
Iscritto il: 22 mar 2009, 21:35

Re: Novità Celtic League

Messaggio da sakura » 14 set 2009, 21:20

Se la Benetton da i soldi (leggi investe), ha i giocatori (e paragonato a Roma x il momento gli ha)
non puo' restare fuori. E' pure interesse della Celtic o no? La Celtic puo' far "pressione" alla fir su questo ... credo.
Spero di non aver detto qualche stupidaggine ma una compagine localizzata in Veneto nella Celtic ci' sta'!

Bloccato

Torna a “La Federazione e la Nazionale”