CL: Aironi promossi, Pretorians bocciati, Benetton rimandati

Discussioni sulla FIR e sulle Nazionali, maggiore e giovanili

Moderatore: Emy77

ellis
Messaggi: 1709
Iscritto il: 19 feb 2006, 0:00

Re: CL: Aironi promossi, Pretorians bocciati, Benetton rimandati

Messaggio da ellis » 3 ott 2009, 19:02

Secondo me in queste 17 pagine di topic c'è un errore di fondo basilare.

Quando si parla di Benetton qualcuno (sia i romani che i trevigiani e persin qualche veneto) fa l'associazione con tutto il Veneto.

Niente di più sbagliato !!!

La candidatura in CL targata Benetton è una candidatura (allo stato attuale) solo della famiglia Benetton; il resto del Veneto c'entra come il cavolo a merenda !!!

Dunque vi faccio capire meglio: i giocatori di rugby che interesseranno le franchigie CL sono ormai dei professionisti; per cui, spostarsi dal Mogliano, Rovigo, Padova a Treviso, a Roma o a Viadana non fa nessuna differenza.

Tant'è che in questi ultimi 15 anni abbiamo visto giocatori di qualsiasi provenienza (Pratichetti, Nitoglia, Barbini, De Rossi, Bergamasco, De Carli, Checchinato, Neethling e sono solo i primi nomi che mi vengono in mente di centinaia di giocatori) trasferirsi tranquillamente, come dei veri professionisti, a Treviso, Calvisano e Viadana senza farne una questione di vicinanza geografica.

Allora vorreste forse sostenere che la Benetton Treviso rappresenta il Veneto come squadra in se e per se: niente di più falso !!
A parte qualche ruffiano (che magari ha mire di far giocare il figlio oppure di farsi amico qualche personaggio potente nel rugby) per il resto i veri rodigini, petrarchini e veneziani non si sentiranno mai rappresentati dalla Benetton !!!

Perciò non parliamo di Veneto che si rasenta il ridicolo quanto di Treviso: una città di 60.000 abitanti che ne porta 1.500 allo stadio (per le partite di cartello, altrimenti molte meno....) e che ha il danaro di un'Azienda che mette il marchio "Made in Italy" su prodotti spesso fabbricati all'estero e che ha il controllo di Aziende monopolistiche per antonomasia: si possono infatti aprire 10.000 gelaterie, 5000 negozi di scarpe, 200 acciaierie, 100 gruppi bancari e, come si dice in Toscana, chi ce l'ha più lungo se lo tira.

Ma non si può di certo aggiungere una rete autostradale....

Berlusconi vi fa il solletico a voi.....

pavlon
Messaggi: 315
Iscritto il: 31 mag 2009, 16:11

Re: CL: Aironi promossi, Pretorians bocciati, Benetton rimandati

Messaggio da pavlon » 3 ott 2009, 19:07

Umaga4ever ha scritto:pavlon, ovviamente la mia era una battuta, però sei così pieno di te che non riesci a capire o sono io che non mi spiego bene; io mi riferivo ad una candidatura per l'olimpiade che è diversa da una candidatura per una squadra in CL, dove si gioca solo a rugby. I Praetorians non avrebbero rappresentato, per alcuni, tutta l'Italia del centro sud, ma un bacino d'utenza molto ma molto interessante, perchè insieme alle tre maggiori società romane si era unita in un modo o nell'altro anche l'Aquila e io speravo che in un futuro anche Prato o Firenze avrebbero potuto farne parte, dato che le distanze non erano colossali.
Fammi capire, è una battuta anche quella delle "distanze non colossali"?

Te lo chiedo perché, a mio modo di vedere, le distanze non sarebbero colossali nemmeno se,
invece di viaggiare verso Roma, si viaggiasse da Prato o Firenze verso Parma.

Umaga4ever
Messaggi: 1447
Iscritto il: 3 nov 2005, 0:00
Località: Roma
Contatta:

Re: CL: Aironi promossi, Pretorians bocciati, Benetton rimandati

Messaggio da Umaga4ever » 3 ott 2009, 19:15

pavlon ha scritto:
Umaga4ever ha scritto:pavlon, ovviamente la mia era una battuta, però sei così pieno di te che non riesci a capire o sono io che non mi spiego bene; io mi riferivo ad una candidatura per l'olimpiade che è diversa da una candidatura per una squadra in CL, dove si gioca solo a rugby. I Praetorians non avrebbero rappresentato, per alcuni, tutta l'Italia del centro sud, ma un bacino d'utenza molto ma molto interessante, perchè insieme alle tre maggiori società romane si era unita in un modo o nell'altro anche l'Aquila e io speravo che in un futuro anche Prato o Firenze avrebbero potuto farne parte, dato che le distanze non erano colossali.
Fammi capire, è una battuta anche quella delle "distanze non colossali"?

Te lo chiedo perché, a mio modo di vedere, le distanze non sarebbero colossali nemmeno se,
invece di viaggiare verso Roma, si viaggiasse da Prato o Firenze verso Parma.
Guarda sei mejo te così la chiudo quì.
Infatti tutte le partite degli aironi si giocano a Parma.... vabbè..

Ellisino mio quello che dici è tutto vero, però voglio vedere come le squadre tipo RR, capitolina, lazio, primavera, villa, etc... formino i giocatori per poi, se riesce ad uscire uno bello forte a darlo tranquillamente alla benetton o agli aironi, con quale ritorno per la squadra?
http://www.villarugby.it
Keynes ha scritto:Il moltiplicatore è un'opportunità

luna1984
Messaggi: 453
Iscritto il: 18 giu 2008, 18:14

Re: CL: Aironi promossi, Pretorians bocciati, Benetton rimandati

Messaggio da luna1984 » 3 ott 2009, 19:23

Umaga4ever ha scritto:
pavlon ha scritto:
Umaga4ever ha scritto:pavlon, ovviamente la mia era una battuta, però sei così pieno di te che non riesci a capire o sono io che non mi spiego bene; io mi riferivo ad una candidatura per l'olimpiade che è diversa da una candidatura per una squadra in CL, dove si gioca solo a rugby. I Praetorians non avrebbero rappresentato, per alcuni, tutta l'Italia del centro sud, ma un bacino d'utenza molto ma molto interessante, perchè insieme alle tre maggiori società romane si era unita in un modo o nell'altro anche l'Aquila e io speravo che in un futuro anche Prato o Firenze avrebbero potuto farne parte, dato che le distanze non erano colossali.
Fammi capire, è una battuta anche quella delle "distanze non colossali"?

Te lo chiedo perché, a mio modo di vedere, le distanze non sarebbero colossali nemmeno se,
invece di viaggiare verso Roma, si viaggiasse da Prato o Firenze verso Parma.
Guarda sei mejo te così la chiudo quì.
Infatti tutte le partite degli aironi si giocano a Parma.... vabbè..

Ellisino mio quello che dici è tutto vero, però voglio vedere come le squadre tipo RR, capitolina, lazio, primavera, villa, etc... formino i giocatori per poi, se riesce ad uscire uno bello forte a darlo tranquillamente alla benetton o agli aironi, con quale ritorno per la squadra?
è lo stesso problema che ci sarebbe stato in caso di prodotto di un'altra squadra, esempio veneta; ora non è che i problemi sono di Roma e non sarebbero stati di Treviso, facendo sempre un esempio. per quanto riguarda gli incontri, le partite verranno giocate allo Zaffanella di Viadana e quelle a maggior richiamo di pubblico, al Giglio di Reggio nell'Emilia.

wanchope16
Messaggi: 280
Iscritto il: 20 lug 2009, 18:34
Località: Romagna

Re: CL: Aironi promossi, Pretorians bocciati, Benetton rimandati

Messaggio da wanchope16 » 3 ott 2009, 19:26

Adesso è logico mandare in CL le franchigie più competitive e con un progetto ovvero gli Aironi (ai quali si sono già uniti anche i Duchi se non mi sbaglio) e Treviso (al quale sicuramente si unirà tutto il Veneto dopo l'OK definitivo)

Per la franchigia del centro sud ci sarà l'occasione quando alle idee fumose ci saranno anche basi solide.
Vogliamo il Romagna RFC in Celtic League!!!

Yattaran
Messaggi: 2314
Iscritto il: 11 nov 2005, 0:00

Re: CL: Aironi promossi, Pretorians bocciati, Benetton rimandati

Messaggio da Yattaran » 3 ott 2009, 19:40

ellis ha scritto:Secondo me in queste 17 pagine di topic c'è un errore di fondo basilare.
Quando si parla di Benetton qualcuno (sia i romani che i trevigiani e persin qualche veneto) fa l'associazione con tutto il Veneto.
Niente di più sbagliato !!!
La candidatura in CL targata Benetton è una candidatura (allo stato attuale) solo della famiglia Benetton; il resto del Veneto c'entra come il cavolo a merenda !!!

Allora vorreste forse sostenere che la Benetton Treviso rappresenta il Veneto come squadra in se e per se: niente di più falso !!

A parte qualche ruffiano (che magari ha mire di far giocare il figlio oppure di farsi amico qualche personaggio potente nel rugby) per il resto i veri rodigini, petrarchini e veneziani non si sentiranno mai rappresentati dalla Benetton !!!
Perciò non parliamo di Veneto che si rasenta il ridicolo quanto di Treviso: una città di 60.000 abitanti che ne porta 1.500 allo stadio (per le partite di cartello, altrimenti molte meno....) e che ha il danaro di un'Azienda che mette il marchio "Made in Italy" su prodotti spesso fabbricati all'estero e che ha il controllo di Aziende monopolistiche per antonomasia: si possono infatti aprire 10.000 gelaterie, 5000 negozi di scarpe, 200 acciaierie, 100 gruppi bancari e, come si dice in Toscana, chi ce l'ha più lungo se lo tira.
l'ho detto!!! l'ho detto più volte in forum, newsgroup, ovunque si sia parlato di questo argomento: BENETTON treviso rappresenta solo sé stesso, e tanti hanno fatto un uso consapevolmente strumentale del Veneto: "il Veneto escluso dalla CL... il Veneto tagliato fuori dal rugby che conta..."
Non c'è alcun Veneto, c'è solo il Benetton in virtù di tutto il grano che caccia nel rugby da 30 anni a questa parte.

Grazie Ellis, concordo pienamente: il re è nudo, qualcuno tenta di dirlo ma tutti gli altri continuano imperterriti a lodare la bellezza dei vestiti del Re Benetton.
"non discutere mai con un idiota, ti trascina al suo livello, poi ti batte con l'esperienza"

"poe sempre darsi che mi e ti no capimo un ca$$o de regbi" (cit. ForrestGump)

Yattaran
Messaggi: 2314
Iscritto il: 11 nov 2005, 0:00

Re: CL: Aironi promossi, Pretorians bocciati, Benetton rimandati

Messaggio da Yattaran » 3 ott 2009, 19:41

wanchope16 ha scritto:Treviso (al quale sicuramente si unirà tutto il Veneto dopo l'OK definitivo)
questo lo presumi TU.
voglio proprio vedere se dopo essere stati ammessi in CL, Benetton dice: "dai su, saltate tutti sul carrozzone, facciamo i Dogi e non giochiamo più con la maglia biancoverde..."
"non discutere mai con un idiota, ti trascina al suo livello, poi ti batte con l'esperienza"

"poe sempre darsi che mi e ti no capimo un ca$$o de regbi" (cit. ForrestGump)

ellis
Messaggi: 1709
Iscritto il: 19 feb 2006, 0:00

Re: CL: Aironi promossi, Pretorians bocciati, Benetton rimandati

Messaggio da ellis » 3 ott 2009, 20:13

Yattaran ha scritto:
ellis ha scritto:Secondo me in queste 17 pagine di topic c'è un errore di fondo basilare.
Quando si parla di Benetton qualcuno (sia i romani che i trevigiani e persin qualche veneto) fa l'associazione con tutto il Veneto.
Niente di più sbagliato !!!
La candidatura in CL targata Benetton è una candidatura (allo stato attuale) solo della famiglia Benetton; il resto del Veneto c'entra come il cavolo a merenda !!!

Allora vorreste forse sostenere che la Benetton Treviso rappresenta il Veneto come squadra in se e per se: niente di più falso !!

A parte qualche ruffiano (che magari ha mire di far giocare il figlio oppure di farsi amico qualche personaggio potente nel rugby) per il resto i veri rodigini, petrarchini e veneziani non si sentiranno mai rappresentati dalla Benetton !!!
Perciò non parliamo di Veneto che si rasenta il ridicolo quanto di Treviso: una città di 60.000 abitanti che ne porta 1.500 allo stadio (per le partite di cartello, altrimenti molte meno....) e che ha il danaro di un'Azienda che mette il marchio "Made in Italy" su prodotti spesso fabbricati all'estero e che ha il controllo di Aziende monopolistiche per antonomasia: si possono infatti aprire 10.000 gelaterie, 5000 negozi di scarpe, 200 acciaierie, 100 gruppi bancari e, come si dice in Toscana, chi ce l'ha più lungo se lo tira.
l'ho detto!!! l'ho detto più volte in forum, newsgroup, ovunque si sia parlato di questo argomento: BENETTON treviso rappresenta solo sé stesso, e tanti hanno fatto un uso consapevolmente strumentale del Veneto: "il Veneto escluso dalla CL... il Veneto tagliato fuori dal rugby che conta..."
Non c'è alcun Veneto, c'è solo il Benetton in virtù di tutto il grano che caccia nel rugby da 30 anni a questa parte.

Grazie Ellis, concordo pienamente: il re è nudo, qualcuno tenta di dirlo ma tutti gli altri continuano imperterriti a lodare la bellezza dei vestiti del Re Benetton.
Ora non esagerare, Yattaran...

Che i vestiti della Benetton siano addirittura belli non ci crede nemmeno Luciano..... :D :D

delay
Messaggi: 1332
Iscritto il: 6 feb 2006, 0:00

Re: CL: Aironi promossi, Pretorians bocciati, Benetton rimandati

Messaggio da delay » 3 ott 2009, 20:52

[
porcorosso ha scritto:... In ogni caso tira fuori i nomi dei manager e dei tecnici o pseudo tecnici dove l'area romana sia migliore dell'area veneta....
ti potrei rispondere con solo quattro parole LEGA ITALIANA RUGBY ECCELLENZA

ma poi che so potrei aggiungere i nomi di quei procuratori che infilano equiparati da serie C tra i convocati della nazionale, cosi per accrescerne il valore, e che poi incolpano tecnici altrove vittoriosi ma che come salgono sull'azzurra panchina diventano dei r***...

oppure dei grandiosi risultati nelle competizioni europee di questi ultimi 10 anni... ma ..lasciam perdere chiudiamo qui..
Sembra Talco Ma Non È..
stamo a giocà co la proidiotialleluia ...c'ho un bizantinismo nell'orbe terracqueo..

blackjack
Messaggi: 1146
Iscritto il: 15 ott 2007, 20:37

Re: CL: Aironi promossi, Pretorians bocciati, Benetton rimandati

Messaggio da blackjack » 3 ott 2009, 20:57

luna1984 ha scritto: è lo stesso problema che ci sarebbe stato in caso di prodotto di un'altra squadra, esempio veneta; ora non è che i problemi sono di Roma e non sarebbero stati di Treviso, facendo sempre un esempio. per quanto riguarda gli incontri, le partite verranno giocate allo Zaffanella di Viadana e quelle a maggior richiamo di pubblico, al Giglio di Reggio nell'Emilia.
No, c' è una differenza.
I post sotto dimostrano come Padova e Rovigo (hai presente la firma di un blogger "a noi rossoblu ... ") ritengano il modello CL attuale un fattarello Benetton centrico ; attualmente Padova (soprattutto) e Rovigo producono giocatori con la speranza di dare la paga ai danarosi trevigiani (come firma Yattaran, coi schei xe boni tuti), e Rovigo un'altro po' ci riesce tre giorni fa.
Ossia, formo giocatori con la speranza che "verrà un giorno".
In ipotesi, una mutata dinamica relazionale tra Treviso (cheneso, Munari esiliato a Capetown) e il resto del Veneto potrebbe portare ad un modello diverso e condiviso, "dogale" ; insomma, esiste una possibilità, magari remota.
A sud del Reno, oggi formo giocatori con la stessa speranza (NB ti faccio presente che mentre RO e PD non hanno vinto alcun campionato negli ultimi 15 anni, L'Aquila e Roma ne hanno vinto uno a testa, quindi è possibile).
Che in una franchigia "di fusione" (quali sono - o erano i Praetorians) altre società possano sentirsi coinvolte a partire dall'Aquila (quando le coppe europee sbarcarono al centrosud, Roma giocò una delle partite al Fattori) mi sembra probabile, così da ritenere la franchigia condivisa (chiamandola Lupi ad esempio - sono un nostalgico ... :cry: )
Domani con la franchigia più vicina a 450 chilometri, come posso ritenere condivisa la franchigia ? sarei una colonia e basta
"Qui ognuno festeggia il suo 17 giugno"

GiorgioXT
Messaggi: 5452
Iscritto il: 19 mag 2004, 0:00

Re: CL: Aironi promossi, Pretorians bocciati, Benetton rimandati

Messaggio da GiorgioXT » 3 ott 2009, 22:51

Yattaran ha scritto: l'ho detto!!! l'ho detto più volte in forum, newsgroup, ovunque si sia parlato di questo argomento: BENETTON treviso rappresenta solo sé stesso, e tanti hanno fatto un uso consapevolmente strumentale del Veneto: "il Veneto escluso dalla CL... il Veneto tagliato fuori dal rugby che conta..."
Non c'è alcun Veneto, c'è solo il Benetton in virtù di tutto il grano che caccia nel rugby da 30 anni a questa parte.

Grazie Ellis, concordo pienamente: il re è nudo, qualcuno tenta di dirlo ma tutti gli altri continuano imperterriti a lodare la bellezza dei vestiti del Re Benetton.
Yattaran, ti sbagli di grosso.
Non confondere la rivalità decennale con la stupidaggine , e nessuna delle società venete è retta da stupidi.
Ho già spiegato molte volte i motivi per cui molti in veneto non vedevano la Celtic League come la soluzione meravigliosa di ogni problema,
ed ho anche spiegato che Petrarca, VeMe e Rovigo (per citare quelle di s.10) sapevano benissimo che la questione vera -e bel lungi dall'essere risolta-
è quella del potere e del controllo; entrare in questa lotta poteva portare solo guai e nessun vantaggio.

Siamo al punto di prima : il rugby veneto si è ribellato perchè era stato escluso dall'UNICO FUTURO per lo sviluppo del rugby di alto livello previsto dalla FIR - rileggetevi nei thread di questo inverno cosa si diceva più o meno tutti : "OK per la celtic ma serve anche sostenere e sviluppare il resto del movimento" .Ora in questa situazione c'è roma, e le conseguenze probabilmente saranno altrettanto se non più negative.
il PECCATO ORIGINALE del progetto Celtic League è il volerlo assolutamente (per motivazioni strettamente politiche) separato ed alieno dal resto del rugby italiano; anche solo il permettere per esempio un barrage fra la peggior qualificata delle franchigie aprirebbe una speranza di futuro a chi è escluso, e promuoverebbe una spinta verso lo sviluppo - purtroppo questo è incompatibile con la visione della CL intesa come mezzo per aumentare, conservare e garantire per il futuro il potere .

Siamo ancora all'inizio dei giochi.

porcorosso
Messaggi: 1200
Iscritto il: 22 mar 2008, 8:43
Località: Venessia

Re: CL: Aironi promossi, Pretorians bocciati, Benetton rimandati

Messaggio da porcorosso » 3 ott 2009, 23:24

delay ha scritto:[
porcorosso ha scritto:... In ogni caso tira fuori i nomi dei manager e dei tecnici o pseudo tecnici dove l'area romana sia migliore dell'area veneta....
ti potrei rispondere con solo quattro parole LEGA ITALIANA RUGBY ECCELLENZA

ma poi che so potrei aggiungere i nomi di quei procuratori che infilano equiparati da serie C tra i convocati della nazionale, cosi per accrescerne il valore, e che poi incolpano tecnici altrove vittoriosi ma che come salgono sull'azzurra panchina diventano dei r***...

oppure dei grandiosi risultati nelle competizioni europee di questi ultimi 10 anni... ma ..lasciam perdere chiudiamo qui..
Caro Delay meglio chiuderla qui. Hai ragione tu!
Porcorosso - Mediano da Salotto

grubber
Messaggi: 2039
Iscritto il: 17 lug 2009, 16:55

Re: CL: Aironi promossi, Pretorians bocciati, Benetton rimandati

Messaggio da grubber » 3 ott 2009, 23:57

Mi auguro veramente che le altre venete partecipino all'impresa CL, anche perchè forse così si eliminerebbe una cosa che stona in questo quadro, vale a dire che il Treviso sarebbe l'unica squadra della CL ad avere il nome dello sponsor.
Una cosa molto "italiana"
"Va bene ...stordito ! Appuntamento a Bologna ! 5 azioni in attacco e 5 in difesa a 5 metri dalla linea di meta senza scartare e senza cambi di direzione...dritto per dritto ...chi perde alla fine della serie fuori a vita dal forum ..ce le hai le palle per accettare o scapperai ancora ?...I miei bimbi ...chiedono la tua testa .." (Un simpatico utente del forum)

Il vantaggio di essere intelligente è che puoi sempre fare l'imbecille, mentre il contrario è del tutto impossibile

centone64
Messaggi: 829
Iscritto il: 3 nov 2005, 0:00
Località: Roma

Re: CL: Aironi promossi, Pretorians bocciati, Benetton rimandati

Messaggio da centone64 » 4 ott 2009, 0:50

delay ha scritto:[
porcorosso ha scritto:... In ogni caso tira fuori i nomi dei manager e dei tecnici o pseudo tecnici dove l'area romana sia migliore dell'area veneta....
ti potrei rispondere con solo quattro parole LEGA ITALIANA RUGBY ECCELLENZA

ma poi che so potrei aggiungere i nomi di quei procuratori che infilano equiparati da serie C tra i convocati della nazionale, cosi per accrescerne il valore, e che poi incolpano tecnici altrove vittoriosi ma che come salgono sull'azzurra panchina diventano dei r***...

oppure dei grandiosi risultati nelle competizioni europee di questi ultimi 10 anni... ma ..lasciam perdere chiudiamo qui..
Gettar le perle ai porci ? ....
TRALLALLERO TRALLALLA'

centone64
Messaggi: 829
Iscritto il: 3 nov 2005, 0:00
Località: Roma

Re: CL: Aironi promossi, Pretorians bocciati, Benetton rimandati

Messaggio da centone64 » 4 ott 2009, 0:56

blackjack ha scritto: No, c' è una differenza.
I post sotto dimostrano come Padova e Rovigo (hai presente la firma di un blogger "a noi rossoblu ... ") ritengano il modello CL attuale un fattarello Benetton centrico ; attualmente Padova (soprattutto) e Rovigo producono giocatori con la speranza di dare la paga ai danarosi trevigiani (come firma Yattaran, coi schei xe boni tuti), e Rovigo un'altro po' ci riesce tre giorni fa.
Ossia, formo giocatori con la speranza che "verrà un giorno".
In ipotesi, una mutata dinamica relazionale tra Treviso (cheneso, Munari esiliato a Capetown) e il resto del Veneto potrebbe portare ad un modello diverso e condiviso, "dogale" ; insomma, esiste una possibilità, magari remota.
A sud del Reno, oggi formo giocatori con la stessa speranza (NB ti faccio presente che mentre RO e PD non hanno vinto alcun campionato negli ultimi 15 anni, L'Aquila e Roma ne hanno vinto uno a testa, quindi è possibile).
Che in una franchigia "di fusione" (quali sono - o erano i Praetorians) altre società possano sentirsi coinvolte a partire dall'Aquila (quando le coppe europee sbarcarono al centrosud, Roma giocò una delle partite al Fattori) mi sembra probabile, così da ritenere la franchigia condivisa (chiamandola Lupi ad esempio - sono un nostalgico ... :cry: )
Domani con la franchigia più vicina a 450 chilometri, come posso ritenere condivisa la franchigia ? sarei una colonia e basta
Lasciali stare. Hanno voluto il giocattolino. Hanno pianto e si sono strappati i capelli. Vaneggiavano urlando "papè satan aleppe, il rugby è finito !". Adesso portino la croce e se la cantino pure. Vedremo i "grandiosi" risultati di chi ha tradizione, bacino d'utenza e soldi ma tanti soldi. Comunque fuori la benetton dal super 10 e forse una speranza ci sarà per TUTTO il rugby italiano. Venderemo quei due o tre giocatori all'estero come succede già adesso e loro a fare figuracce in giro.
Auguri !
TRALLALLERO TRALLALLA'

Bloccato

Torna a “La Federazione e la Nazionale”