CL: Aironi promossi, Pretorians bocciati, Benetton rimandati

Discussioni sulla FIR e sulle Nazionali, maggiore e giovanili

Moderatore: Emy77

grubber
Messaggi: 2039
Iscritto il: 17 lug 2009, 16:55

Re: CL: Aironi promossi, Pretorians bocciati, Benetton rimandati

Messaggio da grubber » 3 ott 2009, 10:12

Munari intervistato dalla Voce di Rovigo:

"Non è ancora finita. Certo le verifiche non ci spaventano ma dobbiamo sottoscrivere un protocollo che non abbiamo nemmeno mai visto, e i cui contenuti ci sono del tutto sconosciuti."

E qui potrebbero cominciare i dolori...
Ha proprio ragione, non è finita, perchè quel protocollo, se corrisponde a quello che ho letto qui, sembra fatto apposta per far rispondere "No, grazie"
"Va bene ...stordito ! Appuntamento a Bologna ! 5 azioni in attacco e 5 in difesa a 5 metri dalla linea di meta senza scartare e senza cambi di direzione...dritto per dritto ...chi perde alla fine della serie fuori a vita dal forum ..ce le hai le palle per accettare o scapperai ancora ?...I miei bimbi ...chiedono la tua testa .." (Un simpatico utente del forum)

Il vantaggio di essere intelligente è che puoi sempre fare l'imbecille, mentre il contrario è del tutto impossibile

italicbold
Messaggi: 754
Iscritto il: 15 dic 2008, 17:10

Re: CL: Aironi promossi, Pretorians bocciati, Benetton rimandati

Messaggio da italicbold » 3 ott 2009, 10:17

La vera domanda é che se il sistema rugby italiano va cosi' bene, relegato in una fetta di territorio ben distinto, se il benetton é questo esempio di organizzazione e di risultati, di autonomia e di efficienza, assieme a Viadana, che bisogno c'era di andare in celtic ?
Che poi, a dirla tutta, facendo i conti dei nazionali, delle tradizioni e dell'apporto ai risultati della nazionale una franchigia la meritava, a quel punto, pure Buenos Aires :D
Cioé se si fa una rivoluzione va fatta interamente. Alla fine andare in celtic significa solo dare qualche milione di euro della FIR alle due finaliste per ricomprare qualche nazionale che nostalgico di casa ha voglia di tornare in Italia. Non mi sembra una genialata per cui sia valsa tutta questa grancassa mediatica.
In fondo anche con l'organizzazione di quest'anno, le due squadre italiane incontrerebbero 3 squadroni europei in Heineken. 6 partite.
Teoricamente visto la sollevazione popolare che ha consentito al Benetton di arrivare alla celtic per meriti sportivi, di autonomia, efficienza ecc... dovrebbero passeggiare nel girone sulle macerie delle sue avversarie. Senno', in fondo, é aria fritta. E stiamo al punto di partenza.
Che poi, tutta questa diatriba sembra diventata uno scontro benetton-Roma, quando invece meriterebbe un discorso più generale che prenda anche in conto gli Aironi.
Qualcuno, paradossalmente, aveva aperto un topic proponendo una franchigia a Catania.
Sarebbe stato più logico.

Avatar utente
4LOCK
Messaggi: 278
Iscritto il: 22 giu 2004, 0:00
Località: Roma

Re: CL: Aironi promossi, Pretorians bocciati, Benetton rimandati

Messaggio da 4LOCK » 3 ott 2009, 10:20

STEFANOT SCRIVE : "Il progetto pretorians era stato scelto sulla base della presentazione e business plan fatto, venuto il momento di monetizzare il business plan non sono venuti fuori i soldi quindi non si tratta di una situazione meramente politica! La parte tecnica era ritenuta valida, quella economica finanziaria no, e sappiamo che è questa la componente più importante per i celti!stefanot "

Non mi sembra che ne gli Aironi ne la Benetton abbiano messo sul tavolo i soldi, ma degli impegni di intenti;
La Benetton ha ancora tempo per avvalorare i propri annunciati impegni, od almeno lo avuto fino ad oggi. Tempo che non si vuole dare ad una giunta che per deliberare ha bisogno dui tempi tecnici e che non poteva deliberare di dare soldi prima che la designazione avvenisse!; che si è impegnata ufficialmente e personalmente a dare il proprio sostegno economico(marginale e non di sostanza).
Ribadisco che non trovo differenza nella firma di due persone fisiche come I Benetton (che dovrebbero poi cedere le redini del gioco alla fir o no?) e quelle di Alemanno, Zingaretti e Marrazzo (schieramenti diversi a garanzia di una incredibile unione di intenti!!!

Ma poi mettiamola via cosi . Dondi ha messo su questo casino tra Roma e Treviso solo per GARANTIRE L'INGRESSO DEL SUO POLO PARMENSE, l'unico che forse avrebbe dovuto rimanere escluso( e non per demerito delle squadre emiliane, ma per questioni di distribuzione territoriale)
Il polo Romano come tesserati non è forse primo o secondo solo al Veneto!????! anche questo è un fatto !

Avatar utente
4LOCK
Messaggi: 278
Iscritto il: 22 giu 2004, 0:00
Località: Roma

Re: CL: Aironi promossi, Pretorians bocciati, Benetton rimandati

Messaggio da 4LOCK » 3 ott 2009, 10:21

STEFANOT SCRIVE : "Il progetto pretorians era stato scelto sulla base della presentazione e business plan fatto, venuto il momento di monetizzare il business plan non sono venuti fuori i soldi quindi non si tratta di una situazione meramente politica! La parte tecnica era ritenuta valida, quella economica finanziaria no, e sappiamo che è questa la componente più importante per i celti!stefanot "

Non mi sembra che ne gli Aironi ne la Benetton abbiano messo sul tavolo i soldi, ma degli impegni di intenti;
La Benetton ha ancora tempo per avvalorare i propri annunciati impegni, od almeno lo avuto fino ad oggi. Tempo che non si vuole dare ad una giunta che per deliberare ha bisogno dui tempi tecnici e che non poteva deliberare di dare soldi prima che la designazione avvenisse!; che si è impegnata ufficialmente e personalmente a dare il proprio sostegno economico(marginale e non di sostanza).
Ribadisco che non trovo differenza nella firma di due persone fisiche come I Benetton (che dovrebbero poi cedere le redini del gioco alla fir o no?) e quelle di Alemanno, Zingaretti e Marrazzo (schieramenti diversi a garanzia di una incredibile unione di intenti!!!

Ma poi mettiamola via cosi . Dondi ha messo su questo casino tra Roma e Treviso solo per GARANTIRE L'INGRESSO DEL SUO POLO PARMENSE, l'unico che forse avrebbe dovuto rimanere escluso( e non per demerito delle squadre emiliane, ma per questioni di distribuzione territoriale)
Il polo Romano come tesserati non è forse primo o secondo solo al Veneto!????! anche questo è un fatto !

grubber
Messaggi: 2039
Iscritto il: 17 lug 2009, 16:55

Re: CL: Aironi promossi, Pretorians bocciati, Benetton rimandati

Messaggio da grubber » 3 ott 2009, 10:21

italicbold ha scritto:
Qualcuno, paradossalmente, aveva aperto un topic proponendo una franchigia a Catania.
Sarebbe stato più logico.
Se c'è qualcuno che propone una franchigia a casa mia lo mando a quel paese (eufemismo...)
"Va bene ...stordito ! Appuntamento a Bologna ! 5 azioni in attacco e 5 in difesa a 5 metri dalla linea di meta senza scartare e senza cambi di direzione...dritto per dritto ...chi perde alla fine della serie fuori a vita dal forum ..ce le hai le palle per accettare o scapperai ancora ?...I miei bimbi ...chiedono la tua testa .." (Un simpatico utente del forum)

Il vantaggio di essere intelligente è che puoi sempre fare l'imbecille, mentre il contrario è del tutto impossibile

MatR
Messaggi: 211
Iscritto il: 14 nov 2008, 9:32

Re: CL: Aironi promossi, Pretorians bocciati, Benetton rimandati

Messaggio da MatR » 3 ott 2009, 10:30

4LOCK ha scritto:Ribadisco che non trovo differenza nella firma di due persone fisiche come I Benetton (che dovrebbero poi cedere le redini del gioco alla fir o no?) e quelle di Alemanno, Zingaretti e Marrazzo (schieramenti diversi a garanzia di una incredibile unione di intenti!!!
La differenza sta nel fatto che la persona fisica (o giuridica ma privata) Benetton ha i soldi di suo; le persone fisiche Alemanno ecc. NON hanno i soldi, e devono chiederli all'ente a cui sono pro tempore preposti. Alemanno NON è il Comune di Roma, e il fatto che lui in persona dica "ti darò i soldi" non garantisce un bel niente: se ci fosse una delibera di Giunta o meglio io credo di Consiglio, allora sì ci sarebbero le garanzie. Ma ci vuole una deliberazione del Consiglio (comunale, provinciale, regionale) che dica che per i prossimi 3 anni l'ente stanzia tot soldi per la tal cosa. Alemanno non può disporre dei soldi del Comune a proprio piacimento, come invece può fare Benetton con i suoi e quelli delle sue aziene. Benetton è padrone in casa sua, Alemanno è sindaco pro-tempore (e altrettanto dicasi per Zingaretti e Marrazzo).

MatR
Messaggi: 211
Iscritto il: 14 nov 2008, 9:32

Re: CL: Aironi promossi, Pretorians bocciati, Benetton rimandati

Messaggio da MatR » 3 ott 2009, 10:34

italicbold ha scritto:La vera domanda é che se il sistema rugby italiano va cosi' bene, relegato in una fetta di territorio ben distinto, se il benetton é questo esempio di organizzazione e di risultati, di autonomia e di efficienza, assieme a Viadana, che bisogno c'era di andare in celtic ?
Perché se continui a giocare contro nessuno, non cresci. E manco spendi, perché non ne vale la pena.

A proposito del "relegare in un angolo d'Italia": naturalmente i numeri sono fatti per essere stiracchiati e ribaltati per far loro dire tutto e il contrario di tutto, ma volevo buttar lì un'osservazione: la Lombardia ha 9milioni e passa di abitanti, il Veneto 4,5, l'Emilia Romagna 4milioni. E' ovviamente un ragionamento molto approssimato, ma solo con la popolazione di queste tre regioni siamo al 30% degli italiani tutti. Non mi pare un bacino d'utenza marginale e gettizzato...

maxpr
Messaggi: 210
Iscritto il: 9 mag 2009, 18:53
Località: Parma

Re: CL: Aironi promossi, Pretorians bocciati, Benetton rimandati

Messaggio da maxpr » 3 ott 2009, 10:50

4LOCK ha scritto:Dondi ha messo su questo casino tra Roma e Treviso solo per GARANTIRE L'INGRESSO DEL SUO POLO PARMENSE
Bravo hai davvero azzeccato il concetto, non è che Roma non avesse i soldi, è che Dondi voleva a tutti i costi inserire quelle 2-3 società in croce che non contano nulla in un bacino di utenza che non conta nulla. Vuoi mettere RM dove il rugby è di casa e si fa il pienone in ogni occasione, vedi partite interne di campionato o finale del super10! :-]
Ho già scritto in precedenza che RM ha il 6N, basta e avanza. Ci sono zone in Italia dove si ha fame di rugby ad alto livello. Ti ricordo che l'unica franchigia italiana al momento in CL rappresenta un bacino piuttosto grande con impianti di tutto rispetto. BS alla fine ha scontato la defezione di Calvisano, altrimenti sarebbe entrata anche lei, alla fine non parliamo di qualche appassionato.
Salut

Avatar utente
4LOCK
Messaggi: 278
Iscritto il: 22 giu 2004, 0:00
Località: Roma

Re: CL: Aironi promossi, Pretorians bocciati, Benetton rimandati

Messaggio da 4LOCK » 3 ott 2009, 11:02

Munari intervistato dalla Voce di Rovigo:

"Non è ancora finita. Certo le verifiche non ci spaventano ma dobbiamo sottoscrivere un protocollo che non abbiamo nemmeno mai visto, e i cui contenuti ci sono del tutto sconosciuti."
Ma come , aderisci ad un concorso per partecipare a qualcosa e non ne conosci le regole?
Lo sa il sig Munari che la fir dovrebbe gestire con i propri tecnici ed allenatori la franchigia?
Sarà il sig. Benetton d'accordo a dare i suoi soldi non al D.S. o DG Munari, ma diciamo per esempio al sig. Ascione?
Quando parlo di attendibilità di firma rispetto ai finanziamenti è di questo che parlo.

poi lo sa che il progetto federale parla di franchigia intendendo un complesso di società e non una sola?
E' vero che Treviso da sempre può contare su una serie di società limitrofe amiche (Paese p.e. ed altre della zona), ma non era proprio questo che si intendeva con Franchigia!

italicbold
Messaggi: 754
Iscritto il: 15 dic 2008, 17:10

Re: CL: Aironi promossi, Pretorians bocciati, Benetton rimandati

Messaggio da italicbold » 3 ott 2009, 11:04

MatR ha scritto:Perché se continui a giocare contro nessuno, non cresci. E manco spendi, perché non ne vale la pena.
Quindi tutto questo circo é stato fatto per finanziare la Benetton e Viadana. Perché valgano la pena i soldi spesi dalla benetton.
Scenario assai limitato, a mio avviso. E comunque non é compito della FIR (acronimo di Federazione Italiana Rugby) occuparsi che gli investimenti della benetton valgano la pena.
E gli altri ?
Che poi, appunto era quello che dicevo, bastava dare un premio alle due finaliste di 4/5 milioni di euro ciascuna che permettevano a Viadana e a Benetton di far tornare qualche figliol prodigo e si continuava con il super 10. Con le partite in heineken e gli scontri diretti fra loro, assommati al 6 nazioni vedevi che le famose 20 partite di alto livello ogni anno le trovavi.
In quel caso vale la pena spendere milioni di euro soltanto per riportare Parisse a Treviso ?
MatR ha scritto: A proposito del "relegare in un angolo d'Italia": naturalmente i numeri sono fatti per essere stiracchiati e ribaltati per far loro dire tutto e il contrario di tutto, ma volevo buttar lì un'osservazione: la Lombardia ha 9milioni e passa di abitanti, il Veneto 4,5, l'Emilia Romagna 4milioni. E' ovviamente un ragionamento molto approssimato, ma solo con la popolazione di queste tre regioni siamo al 30% degli italiani tutti. Non mi pare un bacino d'utenza marginale e gettizzato...
Prendo per buona la tua riflessione, hai assegnato i due posti al 30% della popolazione.
il restante 70 % ?
Ritorno sull'acronimo FIR, questo ente deve occuparsi del rugby in tutta Italia, numeri che parlano o meno non credo sia discutibile che portare in CL Aironi e Benetton sia geograficamente penalizzante per gran parte delle regioni italiane. L'Abruzzo, il Lazio, la Campania, la stessa Sicilia valgono cosa ? Se non cominci a diffondere il rugby in queste regioni come puoi pretendere che la base si allarghi ?
E comuqnue ripeto, se la discussione é uno scontro Benetton contro Roma andiamo poco lontano. A mio avviso il problema riguarda anche la scelta degli Aironi.

italicbold
Messaggi: 754
Iscritto il: 15 dic 2008, 17:10

Re: CL: Aironi promossi, Pretorians bocciati, Benetton rimandati

Messaggio da italicbold » 3 ott 2009, 11:06

4LOCK ha scritto:Munari intervistato dalla Voce di Rovigo:

"Non è ancora finita. Certo le verifiche non ci spaventano ma dobbiamo sottoscrivere un protocollo che non abbiamo nemmeno mai visto, e i cui contenuti ci sono del tutto sconosciuti."


Più che altro su che basi la FIR ha deciso che la Benetton ha i requisiti se questi requisiti sono sconosciuti alla Benetton.

Avatar utente
4LOCK
Messaggi: 278
Iscritto il: 22 giu 2004, 0:00
Località: Roma

Re: CL: Aironi promossi, Pretorians bocciati, Benetton rimandati

Messaggio da 4LOCK » 3 ott 2009, 11:08

maxpr ha scritto:
4LOCK ha scritto:Dondi ha messo su questo casino tra Roma e Treviso solo per GARANTIRE L'INGRESSO DEL SUO POLO PARMENSE
Bravo hai davvero azzeccato il concetto, non è che Roma non avesse i soldi, è che Dondi voleva a tutti i costi inserire quelle 2-3 società in croce che non contano nulla in un bacino di utenza che non conta nulla. Vuoi mettere RM dove il rugby è di casa e si fa il pienone in ogni occasione, vedi partite interne di campionato o finale del super10! :-]
Ho già scritto in precedenza che RM ha il 6N, basta e avanza. Ci sono zone in Italia dove si ha fame di rugby ad alto livello. Ti ricordo che l'unica franchigia italiana al momento in CL rappresenta un bacino piuttosto grande con impianti di tutto rispetto. BS alla fine ha scontato la defezione di Calvisano, altrimenti sarebbe entrata anche lei, alla fine non parliamo di qualche appassionato.
Salut
Da Bresciano ti dico che il vero casino e l'opportunità data a Dondi di gestire l'accesso alla CL come voleva, l'ha data la defezione Calvisano e la mancata presentazione di una franchigia Lombarda , una franchigia vera con Viadana Brescia e Calvisano . Brobabilmente si sarebbe arrivati ad uno scontro a tre dove a logica , includendo le ragioni territoriali la franchigia Lombarda e quella Laziale avrebbero dovuto passare con buona pace della Benetton che ha accettato di spartire qualcosa con le altre venete solo dopo essere stata costretta , ed è ancora tutto da vedere!

blackjack
Messaggi: 1146
Iscritto il: 15 ott 2007, 20:37

Re: CL: Aironi promossi, Pretorians bocciati, Benetton rimandati

Messaggio da blackjack » 3 ott 2009, 11:09

Non penso affatto che i contenuti siano sconosciuti al Treviso ; al massimo, potevano chiedere agli Aironi cosa avevano firmato.
Ovviamente Munari, che gira con la scritta "candidato all'obitorio rugbystico" cerca di uscire dal suo cul de sac.
La mia domanda è sempre la stessa : Benetton firma e si genuflette a Dondi o passa la mano ? vedremo.
Peraltro, permettetemi un OT : se Treviso va in CL ed esce dal S12 futuro, 4LOCK, scommetti la Lazio nelle prime 5 del Super 12 l'anno prossimo ? non sto scherzando.
"Qui ognuno festeggia il suo 17 giugno"

stalker
Messaggi: 589
Iscritto il: 9 mag 2007, 21:47

Re: CL: AIRONI PROMOSSI, PRETORIANS BOCCIATI, BENETTON RIMANDATI

Messaggio da stalker » 3 ott 2009, 11:11

4LOCK ha scritto: Quello che è scandaloso è che l'organo di controllo chiede, ottiene ed analizza una documentazione, la accetta, viene fatta una reglare (o non è stata regolare?) votazione e sulla presione potente di una perdente non solo si può rimettere tutto in gioco, ma si cambiano i termini e vengono istituite due commissioni, non tre, dispari, per dare affidamento, due per poi poter scegliere politicamente! come è stato fatto: a quale titolo scegliere tra l'operato di due commissioni che hanno gli stessi documenti?
Vai blaterando affermazioni su questioni che o non sai o non capisci. Le due commissioni hanno fatto due valutazioni distinte, l'una sull'aspetto economico l'altra su quello tecnico. I risultati delle commissioni sono stati poi votati, con voto palese e non come la volta scorsa con voto segreto. La bocciatura dei Pretorians per quanto riguarda l'aspetto economico, è stata votata con 18 sì 2 astenuti e 1 no.
Invito ad una maggiore precisione, dato che la FIR fa già il suo bel caos.
A meno che non sia un tentativo deliberato di aggiungere fumo...

italicbold
Messaggi: 754
Iscritto il: 15 dic 2008, 17:10

Re: CL: Aironi promossi, Pretorians bocciati, Benetton rimandati

Messaggio da italicbold » 3 ott 2009, 11:13

4LOCK ha scritto:
maxpr ha scritto:
4LOCK ha scritto:Dondi ha messo su questo casino tra Roma e Treviso solo per GARANTIRE L'INGRESSO DEL SUO POLO PARMENSE
Bravo hai davvero azzeccato il concetto, non è che Roma non avesse i soldi, è che Dondi voleva a tutti i costi inserire quelle 2-3 società in croce che non contano nulla in un bacino di utenza che non conta nulla. Vuoi mettere RM dove il rugby è di casa e si fa il pienone in ogni occasione, vedi partite interne di campionato o finale del super10! :-]
Ho già scritto in precedenza che RM ha il 6N, basta e avanza. Ci sono zone in Italia dove si ha fame di rugby ad alto livello. Ti ricordo che l'unica franchigia italiana al momento in CL rappresenta un bacino piuttosto grande con impianti di tutto rispetto. BS alla fine ha scontato la defezione di Calvisano, altrimenti sarebbe entrata anche lei, alla fine non parliamo di qualche appassionato.
Salut
Da Bresciano ti dico che il vero casino e l'opportunità data a Dondi di gestire l'accesso alla CL come voleva, l'ha data la defezione Calvisano e la mancata presentazione di una franchigia Lombarda , una franchigia vera con Viadana Brescia e Calvisano . Brobabilmente si sarebbe arrivati ad uno scontro a tre dove a logica , includendo le ragioni territoriali la franchigia Lombarda e quella Laziale avrebbero dovuto passare con buona pace della Benetton che ha accettato di spartire qualcosa con le altre venete solo dopo essere stata costretta , ed è ancora tutto da vedere!
Io sono convinto, fin dall'inizio che la scelta doveva esulare da ogni ragionamento legato ai club.
Due franchigie federali.
Una a Milano e una a Roma (o Napoli al limite).

Bloccato

Torna a “La Federazione e la Nazionale”