CL: Aironi promossi, Pretorians bocciati, Benetton rimandati

Discussioni sulla FIR e sulle Nazionali, maggiore e giovanili

Moderatore: Emy77

stalker
Messaggi: 589
Iscritto il: 9 mag 2007, 21:47

Re: CL: Aironi promossi, Pretorians bocciati, Benetton rimandati

Messaggio da stalker » 3 ott 2009, 16:13

delay ha scritto:
porcorosso ha scritto:Adesso dimmi tu Delay cosa ha prodotto di meglio il movimento romano in questi ultimi 20 lunghi anni di cui 10 occupati col 6N, mica merda.
Quanti campionati italiani hanno vinto (e a quanti e in che misura hanno partecipato) le squadre di Roma (mettici anche il centro italia e il sud se vuoi far numero)?
Quante partite di HC hanno giocato a Roma? E quante ne avete vinte?
Quanti campioni sono passati per le squadre di Roma?
Quanto professionismo ha portato il movimento Romano?
Quanto ha fatto della nazionale un riferimento costante il movimento di Roma? Roma=No equiparati, No oriundi, No stranieri?
come'era non c'è peggior sordo, è per me evidente che io parlavo di ""manager"" e ""pseudo tecnici"" ..e dei risultati sia in termini sportivi che di visibilità che hanno portato...e tu punti ad altro..

comunque per le domande specifiche ti è stato risposto abbondantemente in altre situazioni..
a tutti invece è evidente che non hai risposte da dare né argomentazioni per chi commenta i tuoi interventi...

Umaga4ever
Messaggi: 1447
Iscritto il: 3 nov 2005, 0:00
Località: Roma
Contatta:

Re: CL: Aironi promossi, Pretorians bocciati, Benetton rimandati

Messaggio da Umaga4ever » 3 ott 2009, 16:17

porcorosso ha scritto:
Umaga4ever ha scritto:
grubber ha scritto:Tinari di cosa va parlando? E' colpa di Dondi se la candidatura dei Pretoriani aveva le fondamenta d'argilla?

Picone: Roma dovava andare in CL perchè "... è la capitale, ha il Sei Nazioni, è turismo." (ha capito tutto questo qua...)

Tanto adesso tutto si sistema.
Lo scontro Veneto - Roma si porta su un livello molto, molto più alto.
Sia il Veneto (Venezia - Cacciari) che Roma si sono auto-candidate ad organizzare le Olimpiadi del 2020. Alemanno ha già detto la sua. Mi sa che la questione CL per i politici di Roma adesso passerà un po' in secondo piano

Tu fai un pò di confusione, come nei nick anche nello scrivere. Si è candidata Venezia non il Veneto....
No sei tu che fai confusione la candidatura parte da Cacciari e Galan assieme ai sindaci di Padova e Treviso. Si prende quindi inizialmente in considerazione la cosiddetta Città Diffusa Veneta, ovvero Padova, Venezia (che comprende il complesso di Mestre-Marghera) e Treviso zona che si sta ridefinendo come unica area metropolitana, circa 3 dei 4,5 milioni di abitanti del Veneto.
Saluti PR
Ok se è così allora è quasi veneto.
Comunque, e chiudo quì, non vorrei che si arrivasse alla spiacevole situazione di qualche anno fà quando si candidarono insieme Roma e Milano, perchè ne ho le palle piene di queste contrapposizioni, se si fanno candidature devono essere serie e credibili da subito, come il Brasile, dove Lula nella conferenza stampa post G8 all'Aquila disse candidamente che le olimpiadi si svolgeranno in Brasile, perchè lì si svolgeranno anche i mondiali di calcio e che loro sono l'economia che cresce con un ritmo superiore agli altri, (India e Cina escluse).
Se si inizia così, l'Italia sarà buttata fuori già prima di iniziare.
Ritornando IT e alla porcata di Dondi stò pensando seriamente di fare una protesta durante il 6n se si dovesse tenere ancora a Roma, invito chi vuole partecipare a contattarmi, e chi non vuole partecipare o che non sia d'accordo e che verrà a Roma in occasione del 6n, di fare critiche in questa sede, onde evitare litigi fuori lo stadio.
Grazie e buon rugby a tutti.
http://www.villarugby.it
Keynes ha scritto:Il moltiplicatore è un'opportunità

grubber
Messaggi: 2039
Iscritto il: 17 lug 2009, 16:55

Re: CL: Aironi promossi, Pretorians bocciati, Benetton rimandati

Messaggio da grubber » 3 ott 2009, 16:21

Litigi fuori dallo stadio?
Mah...
"Va bene ...stordito ! Appuntamento a Bologna ! 5 azioni in attacco e 5 in difesa a 5 metri dalla linea di meta senza scartare e senza cambi di direzione...dritto per dritto ...chi perde alla fine della serie fuori a vita dal forum ..ce le hai le palle per accettare o scapperai ancora ?...I miei bimbi ...chiedono la tua testa .." (Un simpatico utente del forum)

Il vantaggio di essere intelligente è che puoi sempre fare l'imbecille, mentre il contrario è del tutto impossibile

stalker
Messaggi: 589
Iscritto il: 9 mag 2007, 21:47

Re: CL: Aironi promossi, Pretorians bocciati, Benetton rimandati

Messaggio da stalker » 3 ott 2009, 16:24

Adesso certe affermazioni si trovano anche in contesti pseudo-giornalistici: mi chiedo come faccia uno che fa un sito informativo (e quindi immagino abbia velleità quantomeno pseudo-giornalistiche) a titolare "Il CF uccide il rugby nel Centro Sud...", scrivendo nell'articolo "...una decisione che se non ammazza il rugby nel Centro e Sud Italia (vedi anche il possibile trasloco del Sei Nazioni da Roma) di sicuro gli assesta una bella mazzata". Ma si rende conto della gravità dell'affermazione, senza alcuna argomentazione a riguardo??? Ormai tra giornalismo e flaming non c'è più alcuna differenza...
http://www.solorugby.org/la-fir-uccide- ... ifende.htm

pavlon
Messaggi: 315
Iscritto il: 31 mag 2009, 16:11

Re: CL: Aironi promossi, Pretorians bocciati, Benetton rimandati

Messaggio da pavlon » 3 ott 2009, 16:29

Umaga4ever ha scritto:Ok se è così allora è quasi veneto.
:shock:

Cioè, fammi capire meglio il tuo metro di giudizio ...

se si mettono insieme Venezia-Mestre, Padova e Treviso ... è quasi Veneto ...

ed invece i Praetorians, da soli, rappresentavano tutta l'Italia sotto gli appennini,
isole incluse e, già che siamo, anche le ex-colonie africane di Libia, Somalia, etc. ?

Complimenti!

porcorosso
Messaggi: 1213
Iscritto il: 22 mar 2008, 8:43
Località: Venessia

Re: CL: Aironi promossi, Pretorians bocciati, Benetton rimandati

Messaggio da porcorosso » 3 ott 2009, 16:31

delay ha scritto:
porcorosso ha scritto:[

Adesso dimmi tu Delay cosa ha prodotto di meglio il movimento romano in questi ultimi 20 lunghi anni di cui 10 occupati col 6N, mica merda.
Quanti campionati italiani hanno vinto (e a quanti e in che misura hanno partecipato) le squadre di Roma (mettici anche il centro italia e il sud se vuoi far numero)?
Quante partite di HC hanno giocato a Roma? E quante ne avete vinte?
Quanti campioni sono passati per le squadre di Roma?
Quanto professionismo ha portato il movimento Romano?
Quanto ha fatto della nazionale un riferimento costante il movimento di Roma? Roma=No equiparati, No oriundi, No stranieri?
come'era non c'è peggior sordo, è per me evidente che io parlavo di ""manager"" e ""pseudo tecnici"" ..e dei risultati sia in termini sportivi che di visibilità che hanno portato...e tu punti ad altro..

comunque per le domande specifiche ti è stato risposto abbondantemente in altre situazioni..

inviterei comunque i tesserati del centro sud a ricordare ..nei loro pensieri , i sgnori LUISI ed ARANCIO che alla (finta) votazione finale si sono astenuti


invito poi i tesserati
Non nasconderti dietro un dito Delay che non ci fai una gran figura. In ogni caso tira fuori i nomi dei manager e dei tecnici o pseudo tecnici dove l'area romana sia migliore dell'area veneta.
Il tuo non è stato che un mero sfogo perchè ti dispiace che sia scivolata via la CL (almeno al momento) da RM.
In ogni caso ti invito a darti da fare e coinvolgere tutta l'area di competenza Pretoriani e produrre una protesta come quella veneta, tanto per saggiare se le tue parole sono frutto di reale obbiettività o se sono frutto della rabbia:
- Forma un gruppo su facebook che raccolga 4000adesioni contro l'allontanamento dei Roma dalla CL. Anzi raccogline almeno 2000 (così quelle che secondo te saranno solo frutto di leghismo non-rugby saranno scartate da questo confronto)
- Raccogli 8000 firma in piazze, club house, e dovunque tu vogli. Ma te le abbuono a 4000 sempre per lo stesso motivo
- Fa in modo che i giornali dell'area romana parlino, con semi quotidianità per tre mesi, dello scippo perpetrato ai danni di Roma. Ma te lo abbuono a 1 volta a settimana per un mese e mezzo.
- Metti on line un sito(per quanto brutto e fazioso) che porti avanti la protesta per più di tre mesi. Ma te lo abbuono a 1 mese e mezzo.
Oppure fammi e fatti un favore: falla finita.

Chiedo scusa a tutti quanti prometto di non postare mai più nessun post così.
Saluti PR
Porcorosso - Mediano da Salotto

porcorosso
Messaggi: 1213
Iscritto il: 22 mar 2008, 8:43
Località: Venessia

Re: CL: Aironi promossi, Pretorians bocciati, Benetton rimandati

Messaggio da porcorosso » 3 ott 2009, 16:35

Umaga4ever ha scritto:
porcorosso ha scritto:
Umaga4ever ha scritto:
grubber ha scritto:Tinari di cosa va parlando? E' colpa di Dondi se la candidatura dei Pretoriani aveva le fondamenta d'argilla?

Picone: Roma dovava andare in CL perchè "... è la capitale, ha il Sei Nazioni, è turismo." (ha capito tutto questo qua...)

Tanto adesso tutto si sistema.
Lo scontro Veneto - Roma si porta su un livello molto, molto più alto.
Sia il Veneto (Venezia - Cacciari) che Roma si sono auto-candidate ad organizzare le Olimpiadi del 2020. Alemanno ha già detto la sua. Mi sa che la questione CL per i politici di Roma adesso passerà un po' in secondo piano

Tu fai un pò di confusione, come nei nick anche nello scrivere. Si è candidata Venezia non il Veneto....
No sei tu che fai confusione la candidatura parte da Cacciari e Galan assieme ai sindaci di Padova e Treviso. Si prende quindi inizialmente in considerazione la cosiddetta Città Diffusa Veneta, ovvero Padova, Venezia (che comprende il complesso di Mestre-Marghera) e Treviso zona che si sta ridefinendo come unica area metropolitana, circa 3 dei 4,5 milioni di abitanti del Veneto.
Saluti PR
Ok se è così allora è quasi veneto.
Comunque, e chiudo quì, non vorrei che si arrivasse alla spiacevole situazione di qualche anno fà quando si candidarono insieme Roma e Milano, perchè ne ho le palle piene di queste contrapposizioni, se si fanno candidature devono essere serie e credibili da subito, come il Brasile, dove Lula nella conferenza stampa post G8 all'Aquila disse candidamente che le olimpiadi si svolgeranno in Brasile, perchè lì si svolgeranno anche i mondiali di calcio e che loro sono l'economia che cresce con un ritmo superiore agli altri, (India e Cina escluse).
Se si inizia così, l'Italia sarà buttata fuori già prima di iniziare.
Ritornando IT e alla porcata di Dondi stò pensando seriamente di fare una protesta durante il 6n se si dovesse tenere ancora a Roma, invito chi vuole partecipare a contattarmi, e chi non vuole partecipare o che non sia d'accordo e che verrà a Roma in occasione del 6n, di fare critiche in questa sede, onde evitare litigi fuori lo stadio.
Grazie e buon rugby a tutti.
Scusami Umaga avrei potuto essere più gentile... è che la bile m'era salita alle stelle.
Se fate un cartellone contro Dondi per la gestione che ha impresso alla FIR vi do anche dei soldi per la cartellonistica e delle ottime idee per gli slogan :-]
Saluti PR
Porcorosso - Mediano da Salotto

kkarli
Messaggi: 385
Iscritto il: 10 ott 2003, 0:00

Re: CL: Aironi promossi, Pretorians bocciati, Benetton rimandati

Messaggio da kkarli » 3 ott 2009, 16:58

Alcune precisazioni nel tentativo di riportare la discussione su alcuni fatti fondamentali.

- Gli enti locali romani non hanno stanziato né deliberato di stanziare, alcunché in favore dei Preatorians semplicemente perché sanno che le norme giuridiche impediscono loro di farlo. Sono bastate 3 lettere di richiesta di chiarimenti da parte di uno studio legale a rendere palese il bluff che alcuni avevano intravisto; nessun ente locale avrebbe potuto rispondere "sì, finanziamo un progetto privato". Il CONI sapeva, vigilava, ha consigliato. Il voto 18-2-1 deriva dalla consapevolezza da parte dei consiglieri che il loro voto rappresentava assunzione personale di responsabilità a ogni livello, se avessero avallato.

- L'insussistenza dei finanziamenti suddetti è uno dei due problemi contabili emersi con chiarezza. Inserire i proventi del ticketing nel "bilancino" è stata una sciocchezza. È stata rilevata in più sedi, italiane e no, e assieme alla sovrastima delle voci sul merchandising ha assolutamente irritato oltre manica.

- Il voto del 18 luglio era nullo per la parte riguardante i Preatorians, perché la maggioranza non era qualificata secondo statuto federale. FIR ha cercato di chiedere lumi al CONI, che ha risposto "il vostro statuto dovete saperlo interpretare da soli, e se avete sbagliato ne risponderete in ogni sede". In sportese federale, la risposta è chiara, perché non è "Tutto ok, amici".

- La reazione della politica romana è perlomeno incomprensibile, perché sanno benissimo ciò che io ho rammentato al punto 1. È fumo di demagogia. Infilare la Nazionale e il 6 Nazioni nella questione pura propaganda per i più suggestionabili. Incomprensibile, e inaccettabile essere ricattati da chi sapeva dall'inizio come sarebbe finita.

blackjack
Messaggi: 1146
Iscritto il: 15 ott 2007, 20:37

Re: CL: Aironi promossi, Pretorians bocciati, Benetton rimandati

Messaggio da blackjack » 3 ott 2009, 17:09

Porcorosso, credimi che trovare 10.000 firme in questa città è l'ultimo dei problemi, e mettere su un sito fazioso e becero (per par condicio con l'altro) il penultimo.
E non penso che cambierebbero le cose in meglio.
Nemmeno se si mettessero i dati reali su chi aveva detto che avrebbe dato soldi ossia
Regione : promesso e deliberato
Provincia : promesso ma (allo stato) non deliberato
Comune : non promesso e non deliberato
Comunque l'eventuale (molto eventuale a mio avviso) partecipazione di TV non sarebbe la morte del rugby al centro sud
Sarebbe però il tracollo dei settori giovanili oltre l'under 12, dove bisogna allocare risorse tecniche per formare i giocatori
E qualcuno dovrebbe spiegarmi perchè debbo formare giocatori che non è più possibile o probabile che emigreranno altrove, ma è certo che lo faranno.
La sola risposta sarebbe in concreti riconoscimenti federali :shock:
A proposito, qualcuno ha visto i due business plan (Aironi e Praetorians) o sa dove leggerli dando i links ? A parte, si intenda, il paio di onniscenti che bazzicano i forum
"Qui ognuno festeggia il suo 17 giugno"

Umaga4ever
Messaggi: 1447
Iscritto il: 3 nov 2005, 0:00
Località: Roma
Contatta:

Re: CL: Aironi promossi, Pretorians bocciati, Benetton rimandati

Messaggio da Umaga4ever » 3 ott 2009, 17:27

porcorosso ha scritto:
Umaga4ever ha scritto:
porcorosso ha scritto:
Umaga4ever ha scritto:
grubber ha scritto:Tinari di cosa va parlando? E' colpa di Dondi se la candidatura dei Pretoriani aveva le fondamenta d'argilla?

Picone: Roma dovava andare in CL perchè "... è la capitale, ha il Sei Nazioni, è turismo." (ha capito tutto questo qua...)

Tanto adesso tutto si sistema.
Lo scontro Veneto - Roma si porta su un livello molto, molto più alto.
Sia il Veneto (Venezia - Cacciari) che Roma si sono auto-candidate ad organizzare le Olimpiadi del 2020. Alemanno ha già detto la sua. Mi sa che la questione CL per i politici di Roma adesso passerà un po' in secondo piano

Tu fai un pò di confusione, come nei nick anche nello scrivere. Si è candidata Venezia non il Veneto....
No sei tu che fai confusione la candidatura parte da Cacciari e Galan assieme ai sindaci di Padova e Treviso. Si prende quindi inizialmente in considerazione la cosiddetta Città Diffusa Veneta, ovvero Padova, Venezia (che comprende il complesso di Mestre-Marghera) e Treviso zona che si sta ridefinendo come unica area metropolitana, circa 3 dei 4,5 milioni di abitanti del Veneto.
Saluti PR
Ok se è così allora è quasi veneto.
Comunque, e chiudo quì, non vorrei che si arrivasse alla spiacevole situazione di qualche anno fà quando si candidarono insieme Roma e Milano, perchè ne ho le palle piene di queste contrapposizioni, se si fanno candidature devono essere serie e credibili da subito, come il Brasile, dove Lula nella conferenza stampa post G8 all'Aquila disse candidamente che le olimpiadi si svolgeranno in Brasile, perchè lì si svolgeranno anche i mondiali di calcio e che loro sono l'economia che cresce con un ritmo superiore agli altri, (India e Cina escluse).
Se si inizia così, l'Italia sarà buttata fuori già prima di iniziare.
Ritornando IT e alla porcata di Dondi stò pensando seriamente di fare una protesta durante il 6n se si dovesse tenere ancora a Roma, invito chi vuole partecipare a contattarmi, e chi non vuole partecipare o che non sia d'accordo e che verrà a Roma in occasione del 6n, di fare critiche in questa sede, onde evitare litigi fuori lo stadio.
Grazie e buon rugby a tutti.
Scusami Umaga avrei potuto essere più gentile... è che la bile m'era salita alle stelle.
Se fate un cartellone contro Dondi per la gestione che ha impresso alla FIR vi do anche dei soldi per la cartellonistica e delle ottime idee per gli slogan :-]
Saluti PR
Comincia a cacciare i soldi veri e non promesse su un forum :-] :-] :-] :-]

Scherzi a parte, la protesta che vorrei fare io è principalmente contro Dondi per tutta la gestione data alla FIR, con relative figure di merda, in secondo luogo, ovviamente, è incentrata sulla mancata rappresentativa rugbistica in CL al centro-sud italia.
pavlon, ovviamente la mia era una battuta, però sei così pieno di te che non riesci a capire o sono io che non mi spiego bene; io mi riferivo ad una candidatura per l'olimpiade che è diversa da una candidatura per una squadra in CL, dove si gioca solo a rugby. I Praetorians non avrebbero rappresentato, per alcuni, tutta l'Italia del centro sud, ma un bacino d'utenza molto ma molto interessante, perchè insieme alle tre maggiori società romane si era unita in un modo o nell'altro anche l'Aquila e io speravo che in un futuro anche Prato o Firenze avrebbero potuto farne parte, dato che le distanze non erano colossali.
Con Blackjack sono pienamente d'accordo, spero che la RR, come la Lazio e la Capitolina non smettano il loro florido settore giovanile, anche se le mie speranze sono vane. Certo la RR ha ripreso da poco, però ha un bel settore giovanile, su quello della Capitolina non dico niente perchè è sotto gli occhi di tutti come quello della Lazio, però non dimenticherei la Primavera rugby che dispone di giovani interessantissimi, come la Porta Portese, il Villa Pamphili, il Frascati, l'Ariccia etc.. e me ne stò dimenticando sicuramente qualcuno, tutte queste società con che spirito formeranno le squadre under18 o under20 nel prossimo futuro?
http://www.villarugby.it
Keynes ha scritto:Il moltiplicatore è un'opportunità

AINDA
Messaggi: 722
Iscritto il: 20 giu 2009, 14:51
Località: MISCHIA

Re: CL: Aironi promossi, Pretorians bocciati, Benetton rimandati

Messaggio da AINDA » 3 ott 2009, 17:34

a mio avviso la faccenda è ben lungi dall'essere conclusa. mi sbilancio: alla fine CL non ci andrà nessuno. ogni piccolo passo che si fa in questo modo non fa altro che far perdere credibilità al movimento italiano e ci espone sempre più agli umori dei celti, che ci stanno un pò giocando per vedere quale può essere alla fine per loro il tornaconto. ripeto alla fine per me in CL non ci andremo, non so se perchè non ci vorrano più o molto più probabilmente per un'impeto di orgoglio che non ci farà stare legati con lacci e laccioli
questo è il mio punto di vista poi vedremo

PS non comprendo il senso di andare in CL con squadre i cui componenti sono prodotti del rugby italiano per al max un 40% ad essere molto ottimisti...........
AINDA
------------
"La rivoluzione è un atto di violenza" Sergio Parisse

parabellum2
Messaggi: 880
Iscritto il: 24 mar 2009, 13:35
Località: Roma

Re: CL: Aironi promossi, Pretorians bocciati, Benetton rimandati

Messaggio da parabellum2 » 3 ott 2009, 17:56

Scrivo il mio (spero) ultimo post sulla questione Celtic (di sicuro non lo sarà):
- In bocca al lupo alle due partecipanti, è ora di rimboccarsi le maniche (io spero sempre che, oltre all'aspetto economico, la Celtic possa soddisfare quello tecnico cui necessitano i nostri giocatori)
- Secondo il mio modesto punto di vista, se porcata ci fu a Luglio, porcata c'è stata ieri. La politica (o meglio, le trame tipiche delle dirigenze e dei consiglieri) centrava allora come adesso. Spero qualcuno non sia tanto cieco da negarlo
- A tutti i veneti : sono sinceramente contento per voi (che siate praticanti, tifosi, allenatori o giocatori): il vostro movimento merita la Celtic. Ritenere che la Benetton vi rappresenti adeguatamente, diventando ancor di + il traguardo di un processo di formazione dei giocatori, è comprensibile e non del tutto sbagliato.
Glisso su Munari che è un fine attore (riguardo al protocollo FIR, intendo)
- A tutti i romani : pazienza, la delusione non può spegnere l'amore per il rugby
- Alla FIR : pietà e misericordia abbiano di voi, non per il ribaltone, bensì per la gestione grottesca di tutta la faccenda
- A tutti i politici che hanno reso ancor di + la faccenda una barzelletta: funkulo voi e le vostre parrocchie. Il rugby non porta voti, siamo notoriamente pochissimi a seguirlo, per cui, astenersi, grazie

PS . Treviso Ladrona :-] (si scherza)
L'Olimpico per il rugby? Ma non si gioca con le mani???
Si gioca con le mani, coi piedi, con la testa e con il cuore

JosephK.
Messaggi: 10119
Iscritto il: 28 ago 2007, 18:19

Re: CL: Aironi promossi, Pretorians bocciati, Benetton rimandati

Messaggio da JosephK. » 3 ott 2009, 18:04

Se è già stato postato cancellate pure questo messaggio (scusate ma non ho tempo di rileggere le pag. precedenti).
Fir ha scritto:Il Presidente della Federazione Giancarlo Dondi e il Consiglio tutto ribadiscono la totale stima e fiducia nei confronti delle Amministrazioni della Capitale, della Provincia di Roma, della Regione Lazio e dei loro Rappresentanti, sentimenti mai messi in dubbio nel corso del processo di selezione per la Magners Celtic League come sembra, invece, adombrare il comunicato stampa divulgato nella serata di ieri dalla franchigia Praetorians.

La FIR non ha il compito di scegliere, bensì di raccomandare al Board di Magners Celtic League due candidate per l’ammissione al torneo dalla stagione 2010/2011. Tale raccomandazione deve avvenire dopo che sia stata verificata, insieme ad altre prescrizioni, la oggettiva sussistenza di talune condizioni economiche-finanziarie, da sottoporsi al decisivo processo di revisione, peraltro già impostato, da parte di una società internazionale di revisione nominata dalla stessa Magners Celtic League, che dovrà avere termine entro il 31.12.2009 e sul quale si fonderà la decisione finale circa la partecipazione italiana al torneo.

La decisione in merito alla candidatura della franchigia Praetorians è stata presa a maggioranza assoluta dal Consiglio Federale in considerazione della mancanza di un attuale, oggettivo riscontro in relazione a taluni rilevanti ricavi indicati nel budget preventivo relativo alle tre stagioni sportive oggetto della valutazione.

Non si è trattato pertanto di valutare una dichiarazione di sostegno, anche organizzativo, alla candidatura da parte delle Amministrazioni, sulla quale nessuno può o sì è permesso di dubitare, ma della verifica della copertura finanziaria di voci di bilancio liberamente predisposti dalla candidata (e che avrebbero potuto essere anche altrimenti indicati o garantiti), che non può che esser effettuata su riscontri del tutto oggettivi.

Relativamente al Torneo delle 6 Nazioni, il Presidente della Federazione Giancarlo Dondi ha più volte ribadito la sua strenua volontà e quella del Consiglio di mantenere la Città di Roma come sede eletta e naturale degli incontri interni della Squadra Nazionale nelle stagioni a venire, senza con ciò non rilevare l’impellente necessità di portare a compimento lavori di ammodernamento e adeguamento dello Stadio Flaminio agli standard richiesti dal Torneo ed oggetto di una aumentata, particolare attenzione da parte dello stesso Comitato del Torneo delle 6 Nazioni.
http://www.sporteconomy.it/articolo-Rug ... _13_1.html

Dalla parte in grassetto si evince,credo, non solo che sarà il Board Celitc a decidere le due partecipanti (la Fir dà solo un suggerimento) ma addirittura a decidere "se" parteciperemo.
"Volevo che tu imparassi una cosa: volevo che tu vedessi che cosa è il vero coraggio, tu che credi che sia rappresentato da un uomo col fucile in mano. Aver coraggio significa sapere di essere sconfitti prima ancora di cominciare, e cominciare egualmente e arrivare fino in fondo, qualsiasi cosa accada. E' raro vincere in questi casi, ma qualche volta succede" (Il Buio oltre la siepe).

Metti una sera con gli amici del bar e capisci quanto è importante... la cultura del rugby.

Entrare al bar per condividere, non per dividere (Il sommo Beppone).

Nex time... Good Game... Nice try... Seh seh avemo capito...

franzele
Messaggi: 456
Iscritto il: 26 ago 2006, 0:24

Re: CL: Aironi promossi, Pretorians bocciati, Benetton rimandati

Messaggio da franzele » 3 ott 2009, 18:20

I celtici vogliono Roma. Roma e Venezia.
Viadana ha i soldi, ma non ha niente altro da mettere sul piatto in termini di ricettività alberghiera, appeal turistico, infrastrutture, aeroporti ecc (scusate, ma quelle poche volte che sono stato a Viadana ho visto solo campi, trattori, zanzare, silos... per andare a Parma da Cardiff, da Edimburgo, magari in giornata, come si fa?). Loro vogliono quello e quindi io aspetterei un altro pochino prima di picchiare la testa sul muro. Se fossi di Roma.
E comunque ha sbagliato tutto la federazione, fin dall'inizio. Doveva dire, voglio due franchigie, una qui e una qui, punto. Lo fate? non lo fate? bene, lo facciamo noi e mettiamo i soldi almeno per una di queste. Hanno fatto tutti sti casini col voto segreto perchè non volevano prendersi la responsabilità di escludere qualcuno a priori, ma secondo me alla fine decidono i celtici e decideranno per Veneto (o Treviso) e una squadra della federazione, che giocherà a Roma o anche a Roma.
Magari mi sbaglio, ma mio cuggino sbaglia raramente, vive a Dublino, suona il piano in un bordello e mi dice sempre che i soldi da soli non significano nulla. Ricordate il Milan Rugby? una corazzata costruita unicamente con il denaro, una volta tolto quello non sono rimasti neanche i salvagenti.

Lollorugger
Messaggi: 350
Iscritto il: 19 lug 2007, 14:05

Re: CL: Aironi promossi, Pretorians bocciati, Benetton rimandati

Messaggio da Lollorugger » 3 ott 2009, 18:59

franzele ha scritto:I celtici vogliono Roma. Roma e Venezia.
Viadana ha i soldi, ma non ha niente altro da mettere sul piatto in termini di ricettività alberghiera, appeal turistico, infrastrutture, aeroporti ecc (scusate, ma quelle poche volte che sono stato a Viadana ho visto solo campi, trattori, zanzare, silos... per andare a Parma da Cardiff, da Edimburgo, magari in giornata, come si fa?). Loro vogliono quello e quindi io aspetterei un altro pochino prima di picchiare la testa sul muro. Se fossi di Roma.
E comunque ha sbagliato tutto la federazione, fin dall'inizio. Doveva dire, voglio due franchigie, una qui e una qui, punto. Lo fate? non lo fate? bene, lo facciamo noi e mettiamo i soldi almeno per una di queste. Hanno fatto tutti sti casini col voto segreto perchè non volevano prendersi la responsabilità di escludere qualcuno a priori, ma secondo me alla fine decidono i celtici e decideranno per Veneto (o Treviso) e una squadra della federazione, che giocherà a Roma o anche a Roma.
Magari mi sbaglio, ma mio cuggino sbaglia raramente, vive a Dublino, suona il piano in un bordello e mi dice sempre che i soldi da soli non significano nulla. Ricordate il Milan Rugby? una corazzata costruita unicamente con il denaro, una volta tolto quello non sono rimasti neanche i salvagenti.
Se i celti vogliono Roma e Venezia che li tirino fuori loro i soldi per fare le due franchigie in questa città, sennò è troppo comodo.

Comunque secondo me si stanno facendo troppi castelli in aria... La celtic league non è che poi abbia questi numeri. Come si faceva prima notare gli stadi celtici dove giocano le squadre più blasonate hanno 10/12.000 posti, dubito che per venire in trasferta in Italia si mobilitino 50.000 persone (cosa che non succede neanche per il 6N).

Ricordo che sia Viadana che Treviso giocano da anni in Heineken Cup (manifestazione ben più importante della CL) e non mi risulta che via siano mai stati tentativi di suicidio da parte di ospiti stranieri per lo scarso (a sentire alcuni pareri sul forum) appeal delle due località.
Ritengo, quindi, che si stia facendo un rumore troppo grande. Vediamo di mandare due team che possano essere competitivi e garantire affidabilità economica, perchè questo è quello che serve, e vedrete che il board lo capirà.

Bloccato

Torna a “La Federazione e la Nazionale”