AUSTRALIA-ITALIA

Discussioni sulla FIR e sulle Nazionali, maggiore e giovanili

Moderatore: Emy77

jentu
Messaggi: 3948
Iscritto il: 3 mag 2005, 0:00
Località: lontano da dove vorrei

Re: AUSTRALIA-ITALIA

Messaggio da jentu » 11 set 2011, 8:32

spettatore ha scritto:Primo tempo buona Italia che tiene gli avversari anche se 62 placcaggi contro 29 la dicono lunga su chi ha il pallino del gioco.

Secondo tempo difesa poco aggressiva ioane (ci perfora alla grande) e alcuni errori individuali Orquera,Masi,Bergamasco che ci condannano a un passivo pesante.Peccato per la meta mancanta proprio sulla linea ma manchiamo nel proteggere l'ovale e gli Australiani sono troppo esperti.

Benvenuti e semenzato mi sono piaciuti molto , dovremmo provare qualche giovane italiano in più.

Ioane,ashley cooper,connor,soprattutto poddock un piacere da guardare.
analisi più che condivisibile, tuttavia sui singoli ci sarebbe da fare qualche precisazione.
Oltre a orquera - meglio se non c'era -, che addirittura dominguez stavolta non è riuscito a difendere, e Bergamasco (non èpossibile tenere quella palla nel II tempo che andava calciata in tribuna dai 22) ci sarebbe da aggiungere fra chi ha sbagliato in maniera decisiva anche parisse (graber sbagliato sull'intercetto e palla mandata a sbattere due volte sui piedi della II L sulla mischia nel finale) che ci è costato 2 mete fatte. Certo è un gran giocatore, come lo stesso masi, ma dovrebbe affinare alcuni particolari che la classe non ammette.
Masi ha solo sbagliato una palla, ma non ha avuto la ricopertura adeguata da quelli intorno a lui.
I giovani italiani tutti abbastanza bene, forse un po' in ombra zanni. Gori doveva stare più vicino a parisse sulla mischia che entrava e ostacolate l'australiano con il corpo, bocchino reattivo e più preciso e lungo nei calci del predecessore (almeno prendeva più di 20 m di media visti prima).
Semenzato ha fatto ottime cose fino a che gli ha retto il fiato (60°), coprendo anche il canale di orquera in difesa, mentre benvenuti fosse stato lanciato qualche volta di pù, magari da un mediano che passa e va a riprendere per riaprire, magari con il salto di un uomo (come si insegna fin dalle giovanili) avremmo forse parlato di un'altra partita.

HagarTheHorrible
Messaggi: 1176
Iscritto il: 25 gen 2011, 23:55
Località: gluglulandia

Re: AUSTRALIA-ITALIA

Messaggio da HagarTheHorrible » 11 set 2011, 20:40

VANZANDT ha scritto: ... comunque a fine mondiali tireremo le somme...
Chissà, devo domandare al mio bookmaker. Scommetto che non trovano la chiave del 36 per sbullonare le chiappe di Dondi dal kådreghinø.

Skøl
Hägar.
Immagine Immagine

Låpørte før President! E Såntø sübitø!

bep68
Messaggi: 1267
Iscritto il: 28 ago 2009, 10:31

Re: AUSTRALIA-ITALIA

Messaggio da bep68 » 12 set 2011, 8:21

i miei ragazzi della 14 hanno visto la partita dormendo tutti insieme..erano un pò delusi ma contenti lo stesso e ci avevano creduto.gli ho chiesto secondo loro che tipo di difesa avremmo dovuto fare nel secondo tempo quando hanno incominciato a spingere sull'acelleratore gli australiani: chi ha risposto "montare a palla", chi ha detto rush defense, chi ha detto difesa rovesciate, chi ha detto mettere una spia...nessuno ha detto "aspettarli piatti e che prendano velocità"....meno male!
se il rugby è una metafora della vita, e la vita è una ruota, sono al terzo giro, il primo da giocatore, il secondo da allenatore, il terzo da genitore..

pilone63
Messaggi: 100
Iscritto il: 29 giu 2011, 20:42

Re: AUSTRALIA-ITALIA

Messaggio da pilone63 » 12 set 2011, 9:11

spettatore ha scritto:Primo tempo buona Italia che tiene gli avversari anche se 62 placcaggi contro 29 la dicono lunga su chi ha il pallino del gioco.

Secondo tempo difesa poco aggressiva ioane (ci perfora alla grande) e alcuni errori individuali Orquera,Masi,Bergamasco che ci condannano a un passivo pesante.Peccato per la meta mancanta proprio sulla linea ma manchiamo nel proteggere l'ovale e gli Australiani sono troppo esperti.

Benvenuti e semenzato mi sono piaciuti molto , dovremmo provare qualche giovane italiano in più.

Ioane,ashley cooper,connor,soprattutto poddock un piacere da guardare.


Beh avrei qualcosa da ridire, va bene gli errori di qualcuno, ma la grossa differenza l'ha fatta la difesa, nel primo tempo avanzante nel secondo attendeva e attendere oltre la linea del vantaggio giocatori con la tecnica degli australiani è un suicidio. Poi i calcetti di Semenzato hanno inziato ad essere troppo lunghi, esponendoci agli imprevedibili contrattacchi degli aussi e le gambe hanno mokllato....



L

VANZANDT
Messaggi: 3099
Iscritto il: 17 feb 2010, 16:41

Re: AUSTRALIA-ITALIA

Messaggio da VANZANDT » 12 set 2011, 9:28

dove si può scaricare la partita??

pilone63
Messaggi: 100
Iscritto il: 29 giu 2011, 20:42

Re: AUSTRALIA-ITALIA

Messaggio da pilone63 » 12 set 2011, 9:43

VANZANDT ha scritto:dove si può scaricare la partita??

Su sky te la faranno vedere fino al 20...:-)

spettatore
Messaggi: 458
Iscritto il: 21 ott 2008, 10:06

Re: AUSTRALIA-ITALIA

Messaggio da spettatore » 12 set 2011, 10:19

pilone63 ha scritto:
spettatore ha scritto:Primo tempo buona Italia che tiene gli avversari anche se 62 placcaggi contro 29 la dicono lunga su chi ha il pallino del gioco.

Secondo tempo difesa poco aggressiva ioane (ci perfora alla grande) e alcuni errori individuali Orquera,Masi,Bergamasco che ci condannano a un passivo pesante.Peccato per la meta mancanta proprio sulla linea ma manchiamo nel proteggere l'ovale e gli Australiani sono troppo esperti.

Benvenuti e semenzato mi sono piaciuti molto , dovremmo provare qualche giovane italiano in più.

Ioane,ashley cooper,connor,soprattutto poddock un piacere da guardare.


Beh avrei qualcosa da ridire, va bene gli errori di qualcuno, ma la grossa differenza l'ha fatta la difesa, nel primo tempo avanzante nel secondo attendeva e attendere oltre la linea del vantaggio giocatori con la tecnica degli australiani è un suicidio. Poi i calcetti di Semenzato hanno inziato ad essere troppo lunghi, esponendoci agli imprevedibili contrattacchi degli aussi e le gambe hanno mokllato....



L
Perchè io cosa ho detto ? la difesa ferma è stato il problema principale, se poi........

.......Orquera non lascia una voragine da difendere a Castrogiovanni,Bergamasco non si suicida in un contrattacco isolato, Masi non cicca la presa al volo e il MM difende il pallone avanzante sulla linea di meta perdiamo comunque ma magari con bonus che non butterei via .

Avatar utente
andrea12
Messaggi: 1434
Iscritto il: 2 lug 2008, 16:32

Re: AUSTRALIA-ITALIA

Messaggio da andrea12 » 12 set 2011, 14:10

Dai ragazzi, però siamo obiettivi: grande Italia per un buon primo tempo.................ma attaccare rimane un optional (il secondo tempo lo lascerei perdere ma credo che sia più facile veder giocare un secondo tempo che un primo, purtroppo). Giocare poi con squadre di questo livello non è mai semplice per nessuno (magari proviamo anche a ricordare come è appena finito il 3Nations), però in attacco siamo un disastro non perchè magari facciamo tanti avanti o segliamo linee di corsa non efficaci, ma perchè proprio, io vedo (magari mi sbaglio) lo marrimento più completo.
Cioè, bloccare l'arrembaggio degli avversari, è stato relativamente buono (nel primo tempo, s'intende) e carico di quella freddezza/aggressività che ci permettono di fermare parecchie loro sortite................ma poi?
Anche nel gioco rotto, sembra di vedere quella squadretta di giovani che non hanno mai la palla in mano, e quella volta che capita o cincischiano, o vanno a fare a sportellate quando non serve e neppure un basilare 2 vs 1 riusciamo a vederlo.
Siamo ancora talmente lontani dalle prime 10, che questa distanza non è solo imbarazzante ma anche fastidiosa.
Questa mancanza di attitudine all'attacco spero che non ci penalizzi troppo con le più "deboli" del girone (Russia e USA) perchè, in linea di massima, potremmo almeno giocarcela meglio, però non vedo affatto scontato niente.
Spero che con le due Russia e Usa non si debba arrivare a cercare la vitrtoria con i piedi........................ :shock:

spettatore
Messaggi: 458
Iscritto il: 21 ott 2008, 10:06

Re: AUSTRALIA-ITALIA

Messaggio da spettatore » 12 set 2011, 15:27

Hai le tue ragioni ma non era questa la partita dove essere dei fenomeni in attacco, soprattutto se hai in campo Orquera e Garcia. Era piuttosto una partita da giocare con una buona difesa, con gli avanti, tenendo le touche e facendo quelle quattro cose che dovremmo saper fare.

L'attacco lo vederemo prossimamente (speriamo) anche se volendo un gioco frizzante è meglio avere per ct un gallese un francese o un australiano.

Ma voglio fare l' ottimista ....Semenzato è finalmente un MM buono, Benvenuti mi è piacuto, Masi può far bene soprattutto se schierato centro, Sgarbi che fine ha fatto ?

Fosse per me avrei portato anche una giovane apertura finora i giovani italiani sono quelli ce mi sono piaciuti di più.

Guerro8
Messaggi: 119
Iscritto il: 3 feb 2010, 23:37

Re: AUSTRALIA-ITALIA

Messaggio da Guerro8 » 12 set 2011, 16:35

VANZANDT ha scritto:questo è esattamente il motivo per cui ho sempre sostenuto che il nostro mondiale si svolge ogni anno ed è il 6N (ed è lì dove si dovevano concentrare tutte le nostre attenzioni) non quello ufficiale che si svolge ogni 4 anni che per un movimento come quello italiano non può diventare ASSOLUTAMENTE il traguardo principale .... ennesima grande miopia della gestione FIR ....
Non son troppo d'accordo, secondo me ogni evento internazionale dal 6n al mondiale è un occasione per imparare e migliorare, non puoi basarti solo sui Test Match. Ogni evento può darti un qualcosa in più e per un movimento come quello italiano bisogna guardare al lungo termine, puntare con pazienza!!! al migliorare il livello di tutto il movimento, non serve a nulla avere le due della celtic e poi un campionato di eccellenza depauperato delle sue ricchezze.
Poi ovvio dipende la FIR a cosa punta... ad avere una base solida di alto livello dalla quale prelevare elementi di valore per le competizioni internazionali.. o fare come il Giappone... che se non avesse gli "stranieri" vorrei ben vedere come giocherebbe....

VANZANDT
Messaggi: 3099
Iscritto il: 17 feb 2010, 16:41

Re: AUSTRALIA-ITALIA

Messaggio da VANZANDT » 12 set 2011, 16:53

Guerro8 ha scritto:
VANZANDT ha scritto:questo è esattamente il motivo per cui ho sempre sostenuto che il nostro mondiale si svolge ogni anno ed è il 6N (ed è lì dove si dovevano concentrare tutte le nostre attenzioni) non quello ufficiale che si svolge ogni 4 anni che per un movimento come quello italiano non può diventare ASSOLUTAMENTE il traguardo principale .... ennesima grande miopia della gestione FIR ....
Non son troppo d'accordo, secondo me ogni evento internazionale dal 6n al mondiale è un occasione per imparare e migliorare, non puoi basarti solo sui Test Match. Ogni evento può darti un qualcosa in più e per un movimento come quello italiano bisogna guardare al lungo termine, puntare con pazienza!!! al migliorare il livello di tutto il movimento, non serve a nulla avere le due della celtic e poi un campionato di eccellenza depauperato delle sue ricchezze.
Poi ovvio dipende la FIR a cosa punta... ad avere una base solida di alto livello dalla quale prelevare elementi di valore per le competizioni internazionali.. o fare come il Giappone... che se non avesse gli "stranieri" vorrei ben vedere come giocherebbe....

sembra chiaro che non hai capito minimamente lo spirito del mio intervento: facendo del 6n l'appuntamento "vero" (non solo a livello di fanfarate firiane) per la nazionale si lavora su feedback annuali ..... resta il fatto che la fir è la negazione della programmazione della lungimiranza e della competenza .... non potranno all'infinito scaricare le colpe sugli altri oppure si pena la fine di un "sogno" rugbistico in italia ...... quelli ad esser buoni sono indietro di 30 anni ad essere più giusti sono una lobby affarisitica di potere .. la mia solo speranza (che credo verrà delusa) è che spariscano tutti il prima possibile il capo è tutti i suoi tirapiedi ..... a treviso, dove sono seri (nonostante tutte le critiche che si possono fare) kekkinato non lo fanno nemmeno entrare a monigo :D e così che dovrebbero fare tutti.

dg
Messaggi: 1006
Iscritto il: 12 mar 2007, 10:53

Re: AUSTRALIA-ITALIA

Messaggio da dg » 12 set 2011, 22:41

pilone63 ha scritto:
VANZANDT ha scritto:dove si può scaricare la partita??

Su sky te la faranno vedere fino al 20...:-)
sil sito ufficiale della rugby world cup si possono rivedere tutte on line

stefanot
Messaggi: 1532
Iscritto il: 19 feb 2008, 13:59

Re: AUSTRALIA-ITALIA

Messaggio da stefanot » 13 set 2011, 11:30

Scusate, ma io vorrei fare una riflessione: vero che non siamo ancora in grado di tenere testa per 80 min alle prime del ranking mondiale, ma vi ricordate la partita di 4 anni fa contro la nuova zelanda? Ne prendemmo un'ottantina, è vero che l'australia non ci ha mai distrutto negli ultimi anni, ma questa australia è fortissima: ha vinto il 3 nations e ha giocatori da fa paura. Ebbene di fronte a questa squadra la nostra nazionale ha giocato alla pari nel primo tempo chiudendo 6 a 6 e poi nel secondo tempo è calata e l'australia ha fatto 4 mete, ma non è stata dominata.
Quindi diamo a Cesare quel che è di Cesare e riconosciamo che miglioramenti questa nazionale li sta facendo vedere; il mondiale non è certo finito, ma una sconfitta come questa non demoralizza, gli azzurri sono carichi e se vinciamo bene contro russia e usa migliorando in attacco e mantenendo la concentrazione in difesa possiamo presentarci contro l'irlanda con più di qualche speranza di farcela.

VANZANDT
Messaggi: 3099
Iscritto il: 17 feb 2010, 16:41

Re: AUSTRALIA-ITALIA

Messaggio da VANZANDT » 13 set 2011, 11:45

partita vista ieri sera. la cosa che mi è saltata all'occhio con tutta evidenza al di là della buona organizzazione e predisposizione difensiva del primo tempo contro un'australia evidentemente con poco punch, è che quando ci sono state occasioni di palla in mano per poter attaccare la squadra letteralmente non sapeva cosa fare ed alcune volte è risultato chiaro che l'unica opzione era di sfruttare l'inserimento di masi per il resto lo ZERO assoluto. nel secondo tempo all'inizio si è cercato di attaccare un pò di più la partita si è rotta e fine delle trasmissioni contro un australia più cattiva (infatti in 20' hanno chiuso la partita senza problemi)..... ora in virtù di quello che si è visto, oltre a non condividere affatto certo entusiasmo (ricordo che spesso si è perso così con l'australia) vedo la prestazione come un avvertimento che le presunte passeggiate con usa e russia rischiano di non essere affatto tali proprio perchè penso che offensivamente i segnali che si sono visti lasciamo molti interrogativi su quello che potrà saltar fuori in partite dove avere il pallino del gioco in mano sarà obbligatorio ..... insomma la partita con l'irlanda è ancora molto distante

VANZANDT
Messaggi: 3099
Iscritto il: 17 feb 2010, 16:41

Re: AUSTRALIA-ITALIA

Messaggio da VANZANDT » 13 set 2011, 12:01

...anche l'eccessiva foga nelle occasioni avute nella seconda metà della ripresa, a partita ABBONDANTEMENTE FINITA (cosa che uccede quasi sempre), sono un chiaro segno, se ce ne fosse ancora bisogno, di una scarsa padronanza delle situazioni CRITICHE nel gioco offensivo ......... in tal senso il nuovo corso francese dovrebbe lavorare in questa direzione ma la conferma di troncon è un fatto estremamente negativo mi sarei aspettato che brunel avesse imposto la scelta dei suoi collaboratori insomma temo che saremo alle solite prima i vassalli e poi semmai ci fosse lo spazio (sembrerebbe di no) le competenze.

Rispondi

Torna a “La Federazione e la Nazionale”