Tobias Botes azzurro?

Discussioni sulla FIR e sulle Nazionali, maggiore e giovanili

Moderatore: Emy77

JosephK.
Messaggi: 10119
Iscritto il: 28 ago 2007, 18:19

Tobias Botes azzurro?

Messaggio da JosephK. » 28 nov 2011, 14:41

da La Tribuna di Treviso

Prima, lunedì scorso, l’incontro tra Fir e Benetton , dai toni concilianti. Poi, venerdì, il rinvio della sentenza sui ricorso presentato da Treviso contro le norme sugli stranieri, ritenute
dal club troppo restrittive. E’ stata una settimana importante, per il futuro del Benetton in Celtic. Nessuna certezza, ma l’apertura del dialogo e il rinvio di un verdetto che potevano
riaccendere le scintille di un contenzioso infinito hanno contribuito a rasserenare animi, orizzonti e rancori, più o meno.
Treviso sembra più certa del suo orizzonte. La Fir ha ribadito che nessuno si sogna di spostare la squadra da Treviso (men che meno di rinunciare alle risorse messe a disposizione da Benetton e dal presidente Zatta). Certo, anche i risultati del campo aiutano, se non altro perchè Viadana deve ancora sintonizzarsi sul torneo. Poi, sul piano concreto, potrebbe venir accolta positivamente da Treviso una prossima chiamata di Brunel per l’eleggibile Botes (meno probabile quella di Vermaak, anch’egli eleggibile ma non un mostro in difesa, come ha ribadito ahinoi sabato) perchè si libererebbe un altro posto da straniero, e dopo Van Zyl Treviso potrebbe di fatto rientrare nei canoni delle nuove regole. E questo aiuterebbe a sminare uno dei punti più roventi del contenzioso in corso.

Comunque al di là di quello che si possa pensare (le convocazioni fatte per risolvere beghe che con la nazionale dovrebbero centrare poco) Botes è davvero un bel giocatoruzzo...
"Volevo che tu imparassi una cosa: volevo che tu vedessi che cosa è il vero coraggio, tu che credi che sia rappresentato da un uomo col fucile in mano. Aver coraggio significa sapere di essere sconfitti prima ancora di cominciare, e cominciare egualmente e arrivare fino in fondo, qualsiasi cosa accada. E' raro vincere in questi casi, ma qualche volta succede" (Il Buio oltre la siepe).

Metti una sera con gli amici del bar e capisci quanto è importante... la cultura del rugby.

Entrare al bar per condividere, non per dividere (Il sommo Beppone).

Nex time... Good Game... Nice try... Seh seh avemo capito...

Rugby-Tv
Messaggi: 4438
Iscritto il: 25 mag 2006, 12:07
Località: Treviso

Re: Tobias Botes azzurro?

Messaggio da Rugby-Tv » 28 nov 2011, 15:12

JosephK. ha scritto:da La Tribuna di Treviso

Prima, lunedì scorso, l’incontro tra Fir e Benetton , dai toni concilianti. Poi, venerdì, il rinvio della sentenza sui ricorso presentato da Treviso contro le norme sugli stranieri, ritenute
dal club troppo restrittive. E’ stata una settimana importante, per il futuro del Benetton in Celtic. Nessuna certezza, ma l’apertura del dialogo e il rinvio di un verdetto che potevano
riaccendere le scintille di un contenzioso infinito hanno contribuito a rasserenare animi, orizzonti e rancori, più o meno.
Treviso sembra più certa del suo orizzonte. La Fir ha ribadito che nessuno si sogna di spostare la squadra da Treviso (men che meno di rinunciare alle risorse messe a disposizione da Benetton e dal presidente Zatta). Certo, anche i risultati del campo aiutano, se non altro perchè Viadana deve ancora sintonizzarsi sul torneo. Poi, sul piano concreto, potrebbe venir accolta positivamente da Treviso una prossima chiamata di Brunel per l’eleggibile Botes (meno probabile quella di Vermaak, anch’egli eleggibile ma non un mostro in difesa, come ha ribadito ahinoi sabato) perchè si libererebbe un altro posto da straniero, e dopo Van Zyl Treviso potrebbe di fatto rientrare nei canoni delle nuove regole. E questo aiuterebbe a sminare uno dei punti più roventi del contenzioso in corso.

Comunque al di là di quello che si possa pensare (le convocazioni fatte per risolvere beghe che con la nazionale dovrebbero centrare poco) Botes è davvero un bel giocatoruzzo...
Si Botes è un buon giocatore, ma personalmente punterei su Semenzato e Gori, con Tebaldi da valutare (è altamente incostante...). La fir se vuole più italiani in CL dovrebbe essere di esempio, invece l'esempio che da è quello opposto.
Ma per piacere Vermaak NOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOO! Attulamente gli è superiore di un bel pezzo anche Bernabò. Sabato sulla terza meta se si spostava di 30 cm placcava l'irlandese o meglio gli andava addosso.

LukeK27
Messaggi: 601
Iscritto il: 12 ago 2008, 14:58
Località: Gorizia, FVG

Re: Tobias Botes azzurro?

Messaggio da LukeK27 » 28 nov 2011, 15:44

Un errore comune che si fa è quello di considerare Botes SOLO come MM. Nelle ultime due partite ha iniziato MM, poi è entrato Semenzato e lui è stato spostato all'ala. Ricordo di averlo visto giocare anche ad estremo. Un giocatore così, a mio avviso, farebbe più che comodo alla nazionale! Preferisco veder spostato lui all'ala piuttosto che Benvenuti.

Mad Max
Messaggi: 910
Iscritto il: 12 lug 2011, 11:01
Località: Milano

Re: Tobias Botes azzurro?

Messaggio da Mad Max » 28 nov 2011, 15:48

sbaglio o botes calcia anche?
"f*** russians", said the English Fly-half just after being neck-tackled by the russian flanker

LukeK27
Messaggi: 601
Iscritto il: 12 ago 2008, 14:58
Località: Gorizia, FVG

Re: Tobias Botes azzurro?

Messaggio da LukeK27 » 28 nov 2011, 15:52

Mad Max ha scritto:sbaglio o botes calcia anche?
esatto, può pure togliere pressione (e la titolarità inamovibile) a Mirco.

Alucard
Messaggi: 2325
Iscritto il: 12 gen 2008, 8:38

Re: Tobias Botes azzurro?

Messaggio da Alucard » 28 nov 2011, 15:55

di tutti i possibili stranieri azzurrabili, Botes è l'unico che ritengo degno, è qui da parecchi anni, gioca bene in più posizioni e calcia.

Mad Max
Messaggi: 910
Iscritto il: 12 lug 2011, 11:01
Località: Milano

Re: Tobias Botes azzurro?

Messaggio da Mad Max » 28 nov 2011, 15:57

LukeK27 ha scritto:
Mad Max ha scritto:sbaglio o botes calcia anche?
esatto, può pure togliere pressione (e la titolarità inamovibile) a Mirco.
eh bravo, quì volevo arrivare potremmo non essere più BergaMircodipenti da quel punto di vista (quello dei calci)...
"f*** russians", said the English Fly-half just after being neck-tackled by the russian flanker

calep61
Messaggi: 1560
Iscritto il: 27 ott 2011, 11:51

Re: Tobias Botes azzurro?

Messaggio da calep61 » 28 nov 2011, 16:16

LukeK27 ha scritto:Un errore comune che si fa è quello di considerare Botes SOLO come MM. Nelle ultime due partite ha iniziato MM, poi è entrato Semenzato e lui è stato spostato all'ala. Ricordo di averlo visto giocare anche ad estremo. Un giocatore così, a mio avviso, farebbe più che comodo alla nazionale! Preferisco veder spostato lui all'ala piuttosto che Benvenuti.
In passato mi sono espresso con una decisa apertura verso gli oriundi o, come piace di più chiamarli ora, gli eleggibili se utili alla causa azzurra, tesi che continuo a supportare.
In questo caso, però, la mediana di mischia non mi sembra un problema per la nazionale ovale che può trovare in almeno Gori, Palazzani, Semenzato e Tebaldi, in rispettoso ordine alfabetico, soluzioni più che adeguate.
Botes mi ha, invece, impressionato nel ruolo di ala esterna, velocità e potenza non indifferente. Sono un po' dubbioso, però, per un suo impiego ai massimi livelli (nazionali) dove le ali sono sempre più rappresentate da atleti con stazza fisica decisamente più importante e dalla cui capacità di sfondamento non si può prescindere, indipendentemente dalle agilità possedute, in particolare in squadre che non hanno nella velocità la loro caratteristica migliore, com'è e come ritengo sarà l'Italia nel prossimo futuro.
Un giocatore dalle caratteristiche di Giovanbattista Venditti, senza voler fare confronti sulle reciproche qualità tecniche dei due giocatori, avrebbe caratteristiche più sfruttabili in una squadra come l'Italia ancora un po' troppo macchinosa in avanzamento. Poi, forse Botes non è ancora un genialode matto alla Wiliams che, con le giocate pazze che sa fare si adatterebbe in qualsiasi formazione indipendentemente dal fisico posseduto (anche se con il Leinster, si è notata la limitazione del suo impatto fisico certamwente non devastante nell'arcigna difesa irlandese)?
È proprio vero che la maggior parte dei mali che capitano all'uomo sono cagionati dall'uomo.
Plinio il Vecchio
Non essendosi potuto fare in modo che quel che è giusto fosse forte, si è fatto in modo che quel che è forte fosse giusto.
Blaise Pascal
Nulla infonde più coraggio al pauroso della paura altrui.
Umberto Eco

Alucard
Messaggi: 2325
Iscritto il: 12 gen 2008, 8:38

Re: Tobias Botes azzurro?

Messaggio da Alucard » 28 nov 2011, 16:21

ma infatti in nazionale nn verrebbe usato per l'ala, ma sicuramente per ricoprire i numeri 9 e 10, in modo tale da liberare un posto in panchina...

calep61
Messaggi: 1560
Iscritto il: 27 ott 2011, 11:51

Re: Tobias Botes azzurro?

Messaggio da calep61 » 28 nov 2011, 16:30

Alucard ha scritto:ma infatti in nazionale nn verrebbe usato per l'ala, ma sicuramente per ricoprire i numeri 9 e 10, in modo tale da liberare un posto in panchina...
Probabilmente non ho capito; quindi, faresti giocare Botes invece dei vari Gori, Palazzani, Semenzato e Tebaldi, piuttosto che un Burton (non capisco neanche perchè l'abbiano messo a calciare a Treviso al postoi di Burton che è maestro in tutte e tre le specialità del calcio, al volo in drop e piazzato?) o Morisi e, perchè no, un Bocchino all'apertura?
Continuo a non capire, non deve essere fatto giocare per forza!?
È proprio vero che la maggior parte dei mali che capitano all'uomo sono cagionati dall'uomo.
Plinio il Vecchio
Non essendosi potuto fare in modo che quel che è giusto fosse forte, si è fatto in modo che quel che è forte fosse giusto.
Blaise Pascal
Nulla infonde più coraggio al pauroso della paura altrui.
Umberto Eco

lupobravi
Messaggi: 372
Iscritto il: 21 giu 2005, 0:00

Re: Tobias Botes azzurro?

Messaggio da lupobravi » 28 nov 2011, 16:36

Botes è veramente un bel giocatore. Gli errori di sabato non inficiano certamente la sua prestazione che è stata ottima. Io spero che venga convocato, un tassello di qualità in più in una nazionale alla ricerca di risultati. Inoltre considerando Tebaldi, per quello che sta facendo vedre da un po di tempo a questa parte, fuori da i giochi per una maglia azzurra, 2 medianidi mischia, Gori e Semenzato sono pochi, sia chiaro parlo per il prossimo 6N. Per tutti gli altri giovani ci sarà l'estate per potersi intanto affacciare e far vedere qualcosa. Il confronto con persone che ti sono superiore è la base del tuo miglioramento. Botes serve e molto alla nazionale, sta tenendo alto il livello di concorrenza con gli altri 2 mediani citati, se poi ricopre più ruoli, anche nr. 10, bè teniamocelo stretto,poi, per i puristi italiani, i giovani che sono validi verranno comunque fuori, al di là di Botes o meno.

Alucard
Messaggi: 2325
Iscritto il: 12 gen 2008, 8:38

Re: Tobias Botes azzurro?

Messaggio da Alucard » 28 nov 2011, 16:58

calep61 ha scritto:
Alucard ha scritto:ma infatti in nazionale nn verrebbe usato per l'ala, ma sicuramente per ricoprire i numeri 9 e 10, in modo tale da liberare un posto in panchina...
Probabilmente non ho capito; quindi, faresti giocare Botes invece dei vari Gori, Palazzani, Semenzato e Tebaldi, piuttosto che un Burton (non capisco neanche perchè l'abbiano messo a calciare a Treviso al postoi di Burton che è maestro in tutte e tre le specialità del calcio, al volo in drop e piazzato?) o Morisi e, perchè no, un Bocchino all'apertura?
Continuo a non capire, non deve essere fatto giocare per forza!?
ti rispiego...tenere in panchina uno come Botes che può giocare sia a 9 che a 10 ti libererebbe un posto in più per gli altri ruoli.

Alucard
Messaggi: 2325
Iscritto il: 12 gen 2008, 8:38

Re: Tobias Botes azzurro?

Messaggio da Alucard » 28 nov 2011, 17:01

oppure tenerlo in campo in uno di questi due ruoli e poi spostarlo nell'altro, un po come Parra al mondiale...

calep61
Messaggi: 1560
Iscritto il: 27 ott 2011, 11:51

Re: Tobias Botes azzurro?

Messaggio da calep61 » 28 nov 2011, 17:22

Alucard ha scritto:oppure tenerlo in campo in uno di questi due ruoli e poi spostarlo nell'altro, un po come Parra al mondiale...
Tu l'hai mai visto giocare a 10?
Mallet ha cercato per anni un'apertura per la nazionale facendo giocare di tutto e di più, qualsiasi fosse la loro nazionalità, e adesso ci accorgiamo che la soluzione era, facile, facile, quella di impiegare Botes? Forse sono poco informato, ma mi sembra un po' troppo semplicistica come ipotesi; certamente ha un buon piede da piazzato, anche se ha dimostrato di soffrire un po' troppo la pressione, ma per essere un'apertura da nazionale serve altro e, sinceramente, non saprei se Botes abbia anche queste caratteristiche (mi sembra abbia un gioco un po' troppo frenetico per essere un 10 tradizionale). Comunque, rispetto la tua opinione, nulla da dire sul fatto che sia un'ottimo giocatore. :)
È proprio vero che la maggior parte dei mali che capitano all'uomo sono cagionati dall'uomo.
Plinio il Vecchio
Non essendosi potuto fare in modo che quel che è giusto fosse forte, si è fatto in modo che quel che è forte fosse giusto.
Blaise Pascal
Nulla infonde più coraggio al pauroso della paura altrui.
Umberto Eco

mauott
Messaggi: 2323
Iscritto il: 27 ago 2008, 14:31

Re: Tobias Botes azzurro?

Messaggio da mauott » 28 nov 2011, 17:44

calep61 ha scritto:
Alucard ha scritto:oppure tenerlo in campo in uno di questi due ruoli e poi spostarlo nell'altro, un po come Parra al mondiale...
Tu l'hai mai visto giocare a 10?
Mallet ha cercato per anni un'apertura per la nazionale facendo giocare di tutto e di più, qualsiasi fosse la loro nazionalità, e adesso ci accorgiamo che la soluzione era, facile, facile, quella di impiegare Botes? Forse sono poco informato, ma mi sembra un po' troppo semplicistica come ipotesi; certamente ha un buon piede da piazzato, anche se ha dimostrato di soffrire un po' troppo la pressione, ma per essere un'apertura da nazionale serve altro e, sinceramente, non saprei se Botes abbia anche queste caratteristiche (mi sembra abbia un gioco un po' troppo frenetico per essere un 10 tradizionale). Comunque, rispetto la tua opinione, nulla da dire sul fatto che sia un'ottimo giocatore. :)
Botes è divenuto eleggibile a settembre 2011 .....

Rispondi

Torna a “La Federazione e la Nazionale”