La giusta collocazione per l'Accademia FIR

Discussioni sulla FIR e sulle Nazionali, maggiore e giovanili

Moderatore: Emy77

Rispondi
ciccio74
Messaggi: 353
Iscritto il: 6 dic 2008, 18:20

La giusta collocazione per l'Accademia FIR

Messaggio da ciccio74 » 2 dic 2011, 15:05

Alla luce delle prime giornate in cui, seppur con risultati altalenanti, l'Accademia Nazionale si è dimostrata tutto sommato all'altezza della categoria, mi chiedevo se non varrebbe la pena, a partire dall'anno prossimo, di farla giocare direttamente in Eccellenza. Dopotutto, nel 6 Nazioni di categoria andranno a vedersela con coetanei che avranno già calcato palcoscenici anche più performanti della nostra Eccellenza. Voi che ne dite? Meglio qualche batosta in più ma un ritmo più vicino al 6 Nazioni o va bene la A1?
"Il rugby è uno sport da villani giocato da gentiluomini, il calcio è uno sport da gentiluomini giocato da villani".
Anonimo

Sator Arepo
Messaggi: 1389
Iscritto il: 1 set 2011, 8:07
Località: Veronese a Wellington

Re: La giusta collocazione per l'Accademia FIR

Messaggio da Sator Arepo » 3 dic 2011, 8:04

ciccio74 ha scritto:Alla luce delle prime giornate in cui, seppur con risultati altalenanti, l'Accademia Nazionale si è dimostrata tutto sommato all'altezza della categoria, mi chiedevo se non varrebbe la pena, a partire dall'anno prossimo, di farla giocare direttamente in Eccellenza. Dopotutto, nel 6 Nazioni di categoria andranno a vedersela con coetanei che avranno già calcato palcoscenici anche più performanti della nostra Eccellenza. Voi che ne dite? Meglio qualche batosta in più ma un ritmo più vicino al 6 Nazioni o va bene la A1?
Se sono "tutto sommato all'altezza della A1", perche' li vuoi far prendere delle sonore scoppole in eccellenza?
Cosa ti hanno fatto sti poveri ragazzi? :-]
Not all those who wander are lost...

GiorgioXT
Messaggi: 5452
Iscritto il: 19 mag 2004, 0:00

Re: La giusta collocazione per l'Accademia FIR

Messaggio da GiorgioXT » 3 dic 2011, 10:14

"Giusta collocazione" ? in un campionato under 20 nazionale e meritocratico .

rivel1
Messaggi: 3513
Iscritto il: 8 mag 2008, 18:31
Località: Rovigo/Ferrara

Re: La giusta collocazione per l'Accademia FIR

Messaggio da rivel1 » 9 dic 2011, 22:19

GiorgioXT ha scritto:"Giusta collocazione" ? in un campionato under 20 nazionale e meritocratico .
Se hai tempo per fare due cose male, fanne bene una e incrocia le dita

Visto che non voglio scrivere "secondo me" o "in mio parere" in ogni messaggio, ritenete pure ogni opinione espressa puramente personale senza alcuna pretesa di verità assoluta

ayr
Messaggi: 692
Iscritto il: 30 gen 2006, 0:00

Re: La giusta collocazione per l'Accademia FIR

Messaggio da ayr » 10 dic 2011, 12:41

GiorgioXT ha scritto:"Giusta collocazione" ? in un campionato under 20 nazionale e meritocratico .
...a meno che questi ragazzi non siano cosi' bravi da giocare nelle rispettive prime squadre, in Pro12 o in Eccellenza.
A tal proposito varrebbe la pena di creare regole superelastiche che permettano loro, per esempio, di giocare nella loro societa' in U20, seniores e, nel caso, Pro12 quando e come vogliono, senza prerstiti vincolanti, solo in certi periodi dell'anno eccetera... per un ragazzo appena maggiorenne, gia' fare una comparsata dalla panchina in Pro12 serve molto, ma poi, se non puo' giocare regolarmente, e' meglio che ritorni al suo club e faccia la spola col la Pro12 ogni volta che e' possibile.
Qui in Scozia il capmionato nazionale e' semi-dilettantistico e di livello tra la A1 e la A2 Italiana (di 5 anni fa), ma ci sono diversi giocatori (prospetti) che si fanno alcuni allenamenti col loro club e altri regolarmente con la franchigia Pro12.
A tal proposito aiuterebbe se ci fossero dei territori di riferimento per ciascuna franchiogia, che cosi' saprebbe dove puo' "pescare"... scusate il discorso un po' lunghino... :?
Grazie al cielo l'hanno inventato a Rugby e non a Llanfairpwllgwyngyllgogerychwyrndrobwllllantysiliogogogoch!

ciccio74
Messaggi: 353
Iscritto il: 6 dic 2008, 18:20

Re: La giusta collocazione per l'Accademia FIR

Messaggio da ciccio74 » 11 dic 2011, 18:41

ayr ha scritto:
GiorgioXT ha scritto:"Giusta collocazione" ? in un campionato under 20 nazionale e meritocratico .
...a meno che questi ragazzi non siano cosi' bravi da giocare nelle rispettive prime squadre, in Pro12 o in Eccellenza.
A tal proposito varrebbe la pena di creare regole superelastiche che permettano loro, per esempio, di giocare nella loro societa' in U20, seniores e, nel caso, Pro12 quando e come vogliono, senza prerstiti vincolanti, solo in certi periodi dell'anno eccetera... per un ragazzo appena maggiorenne, gia' fare una comparsata dalla panchina in Pro12 serve molto, ma poi, se non puo' giocare regolarmente, e' meglio che ritorni al suo club e faccia la spola col la Pro12 ogni volta che e' possibile.
Qui in Scozia il capmionato nazionale e' semi-dilettantistico e di livello tra la A1 e la A2 Italiana (di 5 anni fa), ma ci sono diversi giocatori (prospetti) che si fanno alcuni allenamenti col loro club e altri regolarmente con la franchigia Pro12.
A tal proposito aiuterebbe se ci fossero dei territori di riferimento per ciascuna franchiogia, che cosi' saprebbe dove puo' "pescare"... scusate il discorso un po' lunghino... :?
Proposta interessante questa del modello scozzese, purtroppo il noto campanilismo italiano lo permetterebbe?
"Il rugby è uno sport da villani giocato da gentiluomini, il calcio è uno sport da gentiluomini giocato da villani".
Anonimo

piotor
Messaggi: 222
Iscritto il: 8 ott 2011, 14:55

Re: La giusta collocazione per l'Accademia FIR

Messaggio da piotor » 12 dic 2011, 2:28

Già qualche mese fa avevo fatto una proposta del genere:

Accademia U20 in Eccellenza ma con la mischia di 1-2 anni più vecchia.

Mischia U20 + trequarti U18 in serie A

Rispondi

Torna a “La Federazione e la Nazionale”