6 Nazioni in TV?

Discussioni sulla FIR e sulle Nazionali, maggiore e giovanili

Moderatore: Emy77

Barrabas
Messaggi: 75
Iscritto il: 3 mag 2011, 16:50

Re: 6 Nazioni in TV?

Messaggio da Barrabas » 17 feb 2012, 16:49

Capisco le perplessità di molti ma, dai commenti letti, emerge in maniera saltuaria un concetto che deve essere alla base di ogni nostro discorso: il prodotto rugby non interessa. A esclusione della nazionale italiana.

Per questo motivo la RAI trasmetterà il Sei Nazioni dal 2014. In chiaro e sui suoi canali dedicati. Gli introiti pubblicitari che gli ascolti del 6N (ma solo quando gioca l'Italia...) giustificheranno l'investimento dell'emittente di stato che, lo ricordo a tutti, farà sicuramente un ottimo lavoro a livello di immagini perché costretta dallo stesso protocollo che ha firmato SKY. Sul commento, beh, ne parleremo quando sarà il momento... :D :D :D
Barrabás arrivò in famiglia per via mare, annotò la piccola Clara con la sua delicata calligrafia.

valmarani
Messaggi: 205
Iscritto il: 16 ago 2007, 13:24
Contatta:

Re: 6 Nazioni in TV?

Messaggio da valmarani » 17 feb 2012, 16:56

il_sozzo ha scritto:Vi ricordo che su La7 le repliche dell'ispettore barnaby facevano più spettatori di una partita del 6N in cui non giocava l'Italia.
Verissimo, ricordo una polemica di 2-3 anni fa su questo sito relativa alla trasmissione di Francia-Inghilterra. Inizialmente era prevista la differita, poi La7 si decise a trasmetterla in diretta (sabato sera) a causa delle proteste da parte dei frequentatori del forum rugbystico legato al sito di La7. Purtroppo, il lunedì ci fu la conferma: la diretta aveva avuto 200.000 circa spettatori contro una media di oltre 300.000 per l'ennesima replica di Barnaby.

Luqa-bis
Messaggi: 5638
Iscritto il: 18 mag 2011, 10:17

Re: 6 Nazioni in TV?

Messaggio da Luqa-bis » 17 feb 2012, 17:19

Il che non stupisce: l'Ispettore Barnaby è una serie molto seguita.

la questione che ho posto io qualche pagina fa è però questa:

- con la concorrenza di Mediaset, Sky ha perso una discreta quota di abbonamenti di circoli (più costosi dei privati).
Ha ancora una bella platea di abbonati domestici, ma di quei 5 milioni abbonati quantisono in quota rugby e quanti in quota film o altro?

Non dico che sia unbagno di sangue, ma posso nutrire il dubbio che dentroSky si aspettassero risultati migliori dal progetto "rugby union"?

E anche per il Comitato 6Nazioni: a loro interessa fare il massimo del rientro economico con i diritti o interessa allargare la platea e puntare ad un indotto diverso?

Perché l'impressione è che al momento il mercato italiano per ilr ugby in pay-tv sia stabile non in crescita

il_sozzo
Messaggi: 16
Iscritto il: 12 nov 2011, 18:11

Re: 6 Nazioni in TV?

Messaggio da il_sozzo » 17 feb 2012, 20:36

JosephK. ha scritto:Scusami il_Sozzo ma cosa c'entra vedere dal vivo? Se la partita fosse in chiaro tu non andresti ugualmente a vederla dal vivo?
Non hai capito quel che ho chiesto: se per voi la nazionale deve essere visibile gratuitamente in TV, perchè non dovrebbe essere gratis anche l'entrata allo stadio? Che differenza c'è? Nessuna a mio modo di vedere, se non che siamo abituati a pagare allo stadio e a non pagare la TV. Nel frattempo però il mondo è cambiato.
JosephK. ha scritto:Non ritieni che alcuni avvenimenti di interesse collettivo posano rientrare nel concetto di evento coperto dal servizio pubblico per cui paghi il canone esattamente a questo scopo?
Si, ma non credo che le partite di rugby, in Italia, rientrino in questo concetto
JosephK. ha scritto:Al di là del canone: non ti pare normale che eventi che capitano ogni 2-4 anni come mondiali, europei ecc. possano rientrare nella categoria di spettacoli per cui è bene che oltre al puro ragionamento economico
No, ti chiedevo appunto di convincermi di questa vostra tesi, ma vedo che le argomentazioni non sono così convincenti.[/quote]
JosephK. ha scritto: (tra l'altro aspetto di capire se si va in perdita, hai dei dati rispetto alla domanda che ti ponevo prima?)
Non ho i dati, ma presumo che la replica di Barnaby costi meno di Inghilterra Francia, e visti i risultati d'audience la risposta mi sembra scontata.

JosephK. ha scritto: ci sia magari un ragionamento diverso. Sarà forse "socialmente" più utile e "formativo" mostrare un'impresa sportiva o una fiction di quint'ordine sull'ennesimo distretto di polizia che fa uguale se non share più basso? E se tale fiction prodotta con i soldi pubblici fa flop e magari è costata 4 volte il costo dei diritti del sei nazioni cosa diciamo?
Quindi dobbiamo buttare via soldi pubblici nel rugby perchè vengono buttati via anche per altro? wow.
JosephK. ha scritto: Da ultimo: qualsiasi evento ha successo se lo prepari bene: ovvio che se mandi una cosa nel deserto fa più spettatori Barnaby, ma questo sta nella cura del prodotto. Altrimenti non si capisca come un paese che ha 80 mila praticanti (effettivi veri quanti?) riepia lo stadio di San Siro per una partita o faccia il sold out a Roma in un incontro dove 90 su cento si sa già di perdere. C'è o non c'è interesse verso il "prodotto rugby" (e sto tornando a ragionare solo in termini di denaro). C'è un interesse per cui sponsor "di settore" (il clasico esempio della birra Peroni) sono disposti a spendere soldi anche se si sa che si avrà metà spettatori della signora in giallo, ma magari sono "spettatori" più appetibili per quell'inserzionista?
O forse dobbiamo prendere atto che al di fuori dello zoccolo duro di appassionati, certamente in espansione, il rugby interessa solo per certi aspetti, ma che gran parte di chi ne parla ed è disposto magari a guardare Italia All Blacks se ne fotte beatamente di guardare un inghilterra francia del 6N.

Gump 88
Messaggi: 80
Iscritto il: 15 feb 2012, 15:39

Re: 6 Nazioni in TV?

Messaggio da Gump 88 » 17 feb 2012, 21:38

Squilibrio ha scritto:
Gump 88 ha scritto:E difatti La7 ha spostato le partite su La7d per il basso share e la lega è così soddisfatta che forse straccerà il contratto con l'emittente di Telecom...
Ovviamente chi è soddisfatto sono solo le grandi società ( Olimpia,MPS e Virtus ) mentre le piccole fanno fatica ad arrivare a fine stagione visto che non hanno più introiti dai diritti tv...
Ascolti: l'anno scorso la media su Sky era di 35-40mila spettatori mentre su La7d l'ultimo match è stato visto da 55mila e su RaiSport si fatica ad arrivare a 100k quando non gioca Milano quindi i dati superiori di 50/100 rispetto a Sky te li sei inventati...

Gump la7 è diverso perchè a differenza di rai sport non è ancora ricevuta in tuttal a penisola, i dati da me citati non me li sono inventati e io parlavo di rugby, si è passati da mille o duemila contatti di sky a decine o centinaia con la rai per il solo campionato di rugby, invece per quanto riguarda il 6 nazioni la flessione è evidente visto che gli ascolti si sono più che dimezzati, alla fine i dati superiore di 50 o 100 sono relai, moltiplica 1000 per 50 e risulta 50 mila. Ripeto poi che le società medio / piccole falliscono con la7 come fallivano con sky come fallivano 20 anni fa con la rai, è un dato di fatto che le leghe sono soddisfatte di questo e penso che il passo indietro non l'hanno fatto a caso e sia rai che la7 avranno pur pagato qualcosa no? Tra l'altro se ti interessa possiamo fare il confronto tra un milan o inter che supera il milione di contatti su sky e il parma che ne fa circa 20 o 30 mila
Guarda che Milan,Inter e Juve su Sky fanno milioni di ascolti reali e non contatti...la cosa è diversa...
Per quanto riguarda il basket italiano le partite vengono prodotte dalla società quindi paga la Lega Basket a differenza dell'anno scorso dove il costo se l'accollava Sky la quale inoltre distribuiva 200k a testa ad ogni squadra adesso spariti dal bilancio delle società...tra La7 e Rai non si arriva al milione di euro contro i 2,8 che versava Murdoch...ovviamente si falliva come hai detto tu anche con Sky ma rinunciare a questi soldi nel periodo di crisi è stata una pessima scelta della Lega ( come ha scritto anche SuperBasket )
Per quanto riguarda il Super10 il dato che ricordo su Sky è di 3-4mila persone a match mentre dubito che attualmente andando in onda alle 15:30,ossia durante la Serie A di calcio faccia chissà quali ascolti...sempre maggiori di Sky,ok,ma parliamo di 2 bacini di utenza molto diversi...Sky ha un pubblico di 15 milioni mentre RaiSport di 50milioni...
Infine le leghe non sono soddisfatte della Rai...le polemiche non mancano come spesso accade per esempio con il volley dove l'anno scorso una decisiva gara5 di semifinale è stata oscurata per dare spazio al calcio a 5...

JosephK.
Messaggi: 10119
Iscritto il: 28 ago 2007, 18:19

Re: 6 Nazioni in TV?

Messaggio da JosephK. » 20 feb 2012, 11:16

il_sozzo ha scritto:
Non hai capito quel che ho chiesto: se per voi la nazionale deve essere visibile gratuitamente in TV, perchè non dovrebbe essere gratis anche l'entrata allo stadio? Che differenza c'è? Nessuna a mio modo di vedere, se non che siamo abituati a pagare allo stadio e a non pagare la TV. Nel frattempo però il mondo è cambiato.
Mi sfugge il senso del parallelo. Paghi un canone per lo stadio Olimpico? Puoi pagare Sky per vedere la singola partita come paghi per vedere dal vivo la singola partita? Paghi per assistere dal vivo a Forum o ti pagano loro per fare da figurante?
il_sozzo ha scritto: Si, ma non credo che le partite di rugby, in Italia, rientrino in questo concetto
Ci rientra Sanremo? Un posto al Sole? Che criterio usi per distinguere?
il sozzo ha scritto: No, ti chiedevo appunto di convincermi di questa vostra tesi, ma vedo che le argomentazioni non sono così convincenti.
Perché un comune dovrebbe dare soldi per il minirugby visto che non ha ritorno economico? Perché una regione dovrebbe sistemare uno stadio di rugby visto che ci sono 300 spettatori una settimana sì e una no per 6 mesi l'anno? Perché si dovrebbe fare ricerca sulle malattie che colpiscono 50 persone visto che non c'è ritorno economico? Perché si dovrebbe dare soldi per il teatro sperimentale che non vede nessuno? Perché si dovrebbero pagere le cure mediche a gente che manco paga le tasse in Italia? Detto in altre parole: utilizziamo come unico criterio sociale quello dell'utile o non è così? Se non è così, e così non è, possiamo discutere o meno a cosa dare soldi e perché? Secondo me lo sport ha una fuonzione formativa, pedagogica e "nazionale". Alcuni avvenimenti servono a rafforzare senso di unità nazionale, di condivisione di valori comuni, e sono formativi. Una sana impresa sportiva mostra come sforzo e fatica fanno raggiungere risultati. Probabilmente ha più valore "educativo" questo che una puntata di... per cui usano comunque i tuoi soldi.
il_sozzo ha scritto: Non ho i dati, ma presumo che la replica di Barnaby costi meno di Inghilterra Francia, e visti i risultati d'audience la risposta mi sembra scontata.
Perché non usi le partite dell'Italia come esempio? A me ad esepio basterebbe vedere quelle. Quanto costano e quanti spettatori fanno? 800 mila-un milione di persone di share con ritorni pubblicitari e quota di abbonamento Rai non ripagano i costi dell'incontro? E se il tutto è in perdita quanto lo è più di una normale partita di Champions o di un qualsivoglia spettacolo che la Tv manda?
il_sozzo ha scritto: Quindi dobbiamo buttare via soldi pubblici nel rugby perchè vengono buttati via anche per altro? wow.
Mi pare di aver detto l'esatto opposto. Prima dimostraimo che sono buttati in perdita. Una volta dimostrato capiamo se è meglio usare i soldi per una puntata in perdita di un talent o di uno sport o della prima della scala. Se usi solo il criterio utilitaristico mostrerai soltanto ciò che si ripaga da sé (Sky ripaga le partite con pubblicità e abbonati? Io credo di no, non a caso piano piano sta sbaraccando dal rugby), cioè Celentano e la farfallina di Belen. Se usi altri criteri, insieme all'utile, allora siamo qui a discutere di questo e di cosa valga la pena mostrare (anche magari pur non in pareggio).
Si tratta di scelte, se poi si dice che siamo in crisi e che nulla che non si ripaghi va fatto allora resettiamo tutto e ripartiano da questo criterio. Ma facciamolo per ogni cosa o usiamo una scala di valutazione che sia rigorosamente applicata perché poi di sorbirmi lo spettacolo di Fachinetti o la finale del Torneo di Viareggio con i soldi del canone ma non vedermi 2 partite all'anno di ciò che mi interessa, allora permetterai che almeno un pochino mi dispiaccia...
il_sozzo ha scritto: O forse dobbiamo prendere atto che al di fuori dello zoccolo duro di appassionati, certamente in espansione, il rugby interessa solo per certi aspetti, ma che gran parte di chi ne parla ed è disposto magari a guardare Italia All Blacks se ne fotte beatamente di guardare un inghilterra francia del 6N.
Un milione di spettatori non mi pare proprio nulla, tanto più il sabato pomeriggio, tanto più con la possibilità di avere inserzionisti pubblicitari "mirati" come dicevo sopra.
"Volevo che tu imparassi una cosa: volevo che tu vedessi che cosa è il vero coraggio, tu che credi che sia rappresentato da un uomo col fucile in mano. Aver coraggio significa sapere di essere sconfitti prima ancora di cominciare, e cominciare egualmente e arrivare fino in fondo, qualsiasi cosa accada. E' raro vincere in questi casi, ma qualche volta succede" (Il Buio oltre la siepe).

Metti una sera con gli amici del bar e capisci quanto è importante... la cultura del rugby.

Entrare al bar per condividere, non per dividere (Il sommo Beppone).

Nex time... Good Game... Nice try... Seh seh avemo capito...

Squilibrio
Messaggi: 4491
Iscritto il: 28 lug 2006, 20:35

Re: 6 Nazioni in TV?

Messaggio da Squilibrio » 20 feb 2012, 14:59

Hai ragione, comunque intendevo utenti non contatti ma la sostanza non cambia. Gump, le riprese le pagano le federazioni alla Rai ma la Rai paga di più risprtto a sky, alla fine gli introiti si equivalgono con la differenza che attualmente ci sono più persone che guardano sport sulla rai rispetto a sky. Il problema del basket è che è molto costoso soprattutto perché è uno sport professionistico e in Italia, vedi esempio Benetton, non offre i dovuti ritorni economici senza contare che per competere a livello europeo non basterebbero nemmeno i soldi di sky. Dici che le leghe si lamentano e non sono contente della Rai? Non capisco il motivo visto che si lamentavano quando erano sulla Rai, si lamentavano quando erano su sky e si lamentano (solo il basket per la verità) adesso che sono di nuovo sulla Rai. Alla fine il basket in Italia è stato ucciso dalle regole dell’Eurolega non dalla Rai.

Gump 88
Messaggi: 80
Iscritto il: 15 feb 2012, 15:39

Re: 6 Nazioni in TV?

Messaggio da Gump 88 » 20 feb 2012, 15:13

Squilibrio ha scritto:Hai ragione, comunque intendevo utenti non contatti ma la sostanza non cambia. Gump, le riprese le pagano le federazioni alla Rai ma la Rai paga di più risprtto a sky, alla fine gli introiti si equivalgono con la differenza che attualmente ci sono più persone che guardano sport sulla rai rispetto a sky. Il problema del basket è che è molto costoso soprattutto perché è uno sport professionistico e in Italia, vedi esempio Benetton, non offre i dovuti ritorni economici senza contare che per competere a livello europeo non basterebbero nemmeno i soldi di sky. Dici che le leghe si lamentano e non sono contente della Rai? Non capisco il motivo visto che si lamentavano quando erano sulla Rai, si lamentavano quando erano su sky e si lamentano (solo il basket per la verità) adesso che sono di nuovo sulla Rai. Alla fine il basket in Italia è stato ucciso dalle regole dell’Eurolega non dalla Rai.
Ti riferisci al basket o al rugby???comunque impossibile in entrambi i casi...Sky ha sempre offerto contratti migliori rispetto a qualsiasi altra emittente italiana semplicemente perchè ha un budget molto più ampio...
Il basket italiano paga la pessima dirigenza a l'assoluta mancanza di personaggi che non attirano pubblico...
I soldi di Sky facevano comodo anche in Eurolega competizione che attualmente SI mostra gratuitamente dopo la rinuncia di Sky nel 2009
Ecco un esempio di cosa può fare Sky per promuovere l'evento contro il nulla assoluto degli altri network italiani:

http://rugby1823.blogosfere.it/2012/02/ ... ovale.html

pierrebi
Messaggi: 1018
Iscritto il: 8 ago 2007, 11:21

Re: 6 Nazioni in TV?

Messaggio da pierrebi » 20 feb 2012, 16:20

Gump 88 ha scritto:
Ecco un esempio di cosa può fare Sky per promuovere l'evento contro il nulla assoluto degli altri network italiani:
dire bugie è sbagliato ... si è molto più felici se non si dicono bugie ... Sky promuove i suoi abbonamenti non gli eventi!

Avatar utente
alex74
Messaggi: 364
Iscritto il: 26 ago 2011, 16:27
Località: palermo

Re: 6 Nazioni in TV?

Messaggio da alex74 » 20 feb 2012, 17:27

se si promuovono gli abbonamenti e anche indirettamente l' evento mica ci sputi :rotfl:
il galles non perde mai in casa al massimo concede 1 punto in piu'

pierrebi
Messaggi: 1018
Iscritto il: 8 ago 2007, 11:21

Re: 6 Nazioni in TV?

Messaggio da pierrebi » 21 feb 2012, 13:35

alex74 ha scritto:se si promuovono gli abbonamenti e anche indirettamente l' evento mica ci sputi :rotfl:
a vedere come sputavano sulla verità alcuni pseudo-giornalisti inghlesi della catena sky :?:

Avatar utente
milesgersenroma
Messaggi: 793
Iscritto il: 4 giu 2008, 9:24

Re: 6 Nazioni in TV?

Messaggio da milesgersenroma » 21 feb 2012, 14:17

mi sfugge sempre la risposta alla domanda base, per cui ci riprovo
:o
visto che gli unici introiti del rugby provengono dal contratto tv della nazionale
visto che con questi introiti ci campa tutto il sistema rugby italiano dai dirigenti (e qui concordo che potremmo discuterne :roll: ) ai giocatori, allenatori , accademie , giovanili fino al rugby di base
visto che nessuna tv arriverebbe neanche a 1/3 dell'offerta di sky
arriveremmo al paradosso che per compensare la bassa offerta di una tv generalista la differenza la dovrebbere mettere la federazione?
visto che non ci sarebbero soldi per giocatori professionisti, etc ) si dovrebbe uscire dal 6N?
la proposta alternativa è un ritorno al dilettantismo per permettere la visone a tutti di francia -inghilterra?
o obbligare il coni, malgrado il momento economico di pareggiare i mancati introiti televisivi ?
giusto per sapere

JosephK.
Messaggi: 10119
Iscritto il: 28 ago 2007, 18:19

Re: 6 Nazioni in TV?

Messaggio da JosephK. » 21 feb 2012, 16:45

milesgersenroma ha scritto:mi sfugge sempre la risposta alla domanda base, per cui ci riprovo
:o
visto che gli unici introiti del rugby provengono dal contratto tv della nazionale
visto che con questi introiti ci campa tutto il sistema rugby italiano dai dirigenti (e qui concordo che potremmo discuterne :roll: ) ai giocatori, allenatori , accademie , giovanili fino al rugby di base
visto che nessuna tv arriverebbe neanche a 1/3 dell'offerta di sky
arriveremmo al paradosso che per compensare la bassa offerta di una tv generalista la differenza la dovrebbere mettere la federazione?
visto che non ci sarebbero soldi per giocatori professionisti, etc ) si dovrebbe uscire dal 6N?
la proposta alternativa è un ritorno al dilettantismo per permettere la visone a tutti di francia -inghilterra?
o obbligare il coni, malgrado il momento economico di pareggiare i mancati introiti televisivi ?
giusto per sapere
Rispondo con la domanda di cui sopra: uno spot visto da 100 mila persone vale un terzo di quello visto da un milione? O ancora meno?
In secondo luogo: la gente a giocare a rugby ci va se il rugby lo può vedere e dunque appassionarsi. Possiamo anche avere le vagonate di soldi di Sky ma se poi il tutto rimane circoscritto nel circolo degli adepti resteremo una nazionale con tanti soldi e pochi tesserati.
Comunque ok anche al sistema attuale con differita due ore dopo su La7, la cosa brutta si vive durante i mondiali...
"Volevo che tu imparassi una cosa: volevo che tu vedessi che cosa è il vero coraggio, tu che credi che sia rappresentato da un uomo col fucile in mano. Aver coraggio significa sapere di essere sconfitti prima ancora di cominciare, e cominciare egualmente e arrivare fino in fondo, qualsiasi cosa accada. E' raro vincere in questi casi, ma qualche volta succede" (Il Buio oltre la siepe).

Metti una sera con gli amici del bar e capisci quanto è importante... la cultura del rugby.

Entrare al bar per condividere, non per dividere (Il sommo Beppone).

Nex time... Good Game... Nice try... Seh seh avemo capito...

pierrebi
Messaggi: 1018
Iscritto il: 8 ago 2007, 11:21

Re: 6 Nazioni in TV?

Messaggio da pierrebi » 21 feb 2012, 17:25

milesgersenroma ha scritto:giusto per sapere

magari trasmettendo il rugby gratuitamente, riuscendo a vincere qualche partita con la nazionale, riuscendo a vincere TANTE, MA TANTE partite in Pro12 e puntando a vincere il torneo ... FRA DIECI ANNI gli spettatori del rugby saranno così tanti che gli sponsor pagheranno un sacco di soldi e la federazione rientrerà non solo dei pochi soldi guadagnati in questi anni ma diventerà più ricco di quella inglese e magari fra VENTANNI arriveremo in finale al mondiale dopo aver vinto il sei nazioni due volte vincendo sia Parigi che a Londra ....

mauri59
Messaggi: 803
Iscritto il: 24 nov 2005, 0:00
Località: Tra Milano e Pavia

Re: 6 Nazioni in TV?

Messaggio da mauri59 » 23 feb 2012, 8:51

Ormai non c'è un c...o di avvvenimento sportivo che non si possa vedere se non a pagamento!!!!!!
Escludiamo slittino, sci,pallamano,polo,bocce,curling,calcetto ed altri che possiamo vedere su rai sport!!!!!!!
Mi ricordo che ai tempi miei (e non sono pochissimi...sigh...) guardavo il tennis in diretta sulla rai.
Le sfide tra Lendl e McEnroe, tra Becker e Edberg....Mi gustavo i virtuosismi di Pat Cash sotto rete...
Tutto ciò contribuiva a farmi venire una gran voglia di giocare a tennis, di prendere la racchetta in mano, trovare un amico, ed andare a giocare da qualche parte per imitare (e non riuscirci) il gioco dei campioni che avevo appena visto alla tv...
Questo oggi non può più accadere se non hai una tv a pagamento.
Il movimento tennistico in italia è veramente molto diminuito dagli anni 80 ad oggi e secondo me purtroppo questa è stata, forse indirettamente, una delle cause!
Abbasso le tv a pagamento!!!!!!! W la libertà !!!!! :rotfl:
Non credo di essere bello. Ma che valore ha la mia umile opinione contro quella che invece dichiara lo specchio ???

Rispondi

Torna a “La Federazione e la Nazionale”