CHI CALCIA?????

Discussioni sulla FIR e sulle Nazionali, maggiore e giovanili

Moderatore: Emy77

cip
Messaggi: 28
Iscritto il: 10 feb 2003, 0:00
Località: vicenza
Contatta:

Re: CHI CALCIA?????

Messaggio da cip » 1 mar 2012, 17:51

forse mi prendi in giro... ma tant'è... ti rispondo: con 2 mani si è nella condizione di poter passare, se il pallone è sotto l'ascella è chiara l'attitudine a voler "sbattere". almeno io la vedo così.

calep61
Messaggi: 1560
Iscritto il: 27 ott 2011, 11:51

Re: CHI CALCIA?????

Messaggio da calep61 » 1 mar 2012, 18:28

cip ha scritto:
calep61 ha scritto: perche dici "perdessimo"?
E' un allenamento e anche se sono un po' piccoli, anzi proprio perchè così piccoli deve essere anche formativo/didattico, la manualità sull'ovale non mi sembra siamo fuori tema.
Perchè fino adesso non erano previsti esercizi specifici per sviluppare l'abilità con la palla?
perchè nessuno inserisce così presto il lavoro sui gesti fondamentali come il passaggio o il calcio e purtroppo troppo spesso si mette davanti il risultato e la vittoria alla vera e reale formazione dei ragazzi. prova solo a guardare quanti bambini corrono tenendo il pallone con 2 mani piuttosto che sotto l'ascella... ecco quelli di sicuro non lavorano per poter effettuare il passaggio, ma per "sbattere" sull'avversario! Per quel che invece riguarda l'uso del piede, ci sono mille giochetti per bambini che sviluppano tecnica e precisione ma che purtroppo nessuno fa proprio perchè ha altre priorità!!!! e allora avanti con gli equiparabili, nonni, zii pur che sappiano dare un calcio (ogni tanto giusto) al pallone o a chi viene imposto di impararlo in modo del tutto innaturale e che se giocherà sarà solo per sperare di vincere qualche altra partita grazie alla giornata giusta e ai suoi calci!!
Intanto ti ringrazio per la sincerità, anche se rimango un po' basito; non ho certo la visione globale di questo paese, ma se a quell'età si privilegia il risultato ad una sana e necessaria accademia, nel senso etimologico del termine, direi che non siamo prorpio sulla buona strada!
Da come parli sembreresti un tecnico addetto alla formazione giovanile, tu cosa ne pensi, sei contento di questi metodi, pensi siano imprescindibili per ottenere delle belle figure nelle sfide con i pari età.
Mi sembra un po' eccessivo. Credo che se in una settimana si organizzasse una giornata con piccole sedute prevalentemente tecniche e specialistiche, diciamo 60' in tutto, non credo ne verrebbe meno l'organizzazione della partitella del fine settimana, ma credo,tra l'altro, sia anche già fatto nei club giovanili (il famoso minirugby, dico famoso perchè ci sono già scivolato un paio di volte in questo forum e non vorrei ricascarci)o tu sei sicuro di no?
È proprio vero che la maggior parte dei mali che capitano all'uomo sono cagionati dall'uomo.
Plinio il Vecchio
Non essendosi potuto fare in modo che quel che è giusto fosse forte, si è fatto in modo che quel che è forte fosse giusto.
Blaise Pascal
Nulla infonde più coraggio al pauroso della paura altrui.
Umberto Eco

mauott
Messaggi: 2323
Iscritto il: 27 ago 2008, 14:31

Re: CHI CALCIA?????

Messaggio da mauott » 2 mar 2012, 9:13

cip ha scritto:forse mi prendi in giro... ma tant'è... ti rispondo: con 2 mani si è nella condizione di poter passare, se il pallone è sotto l'ascella è chiara l'attitudine a voler "sbattere". almeno io la vedo così.
Lungi da me prendere in giro nessuno : però da "prova solo a guardare quanti bambini corrono tenendo il pallone con 2 mani piuttosto che sotto l'ascella... ecco quelli di sicuro non lavorano per poter effettuare il passaggio, ma per "sbattere" sull'avversario!" sembra che sia chi tiene il pallone con 2 mani che va alla ricerca dell'autoscontro ... adesso capisco che intendevi il contrario e quindi la domanda non ha senso .... 8-)

mauri59
Messaggi: 803
Iscritto il: 24 nov 2005, 0:00
Località: Tra Milano e Pavia

Re: CHI CALCIA?????

Messaggio da mauri59 » 5 mar 2012, 13:44

Anche Paolo Cecinelli l'ha detto nell'ultima sua telecronaca Italia-Irlanda...
La frase risultava più o meno di questo significato......" MA POSSIBILE CHE IN UN PAESE DI CALCIATORI COME IL NOSTRO NON SI RIESCA A TROVARE QUALCUNO CHE CALCI DECENTEMENTE QUESTA PALLA??????"""""
Beh......non ha mica tutti i torti stavolta il povero Cecinelli, sempre bistrattato da tutti!!!!!!
:-]
Non credo di essere bello. Ma che valore ha la mia umile opinione contro quella che invece dichiara lo specchio ???

mauri59
Messaggi: 803
Iscritto il: 24 nov 2005, 0:00
Località: Tra Milano e Pavia

Re: CHI CALCIA?????

Messaggio da mauri59 » 7 mar 2012, 16:42

A proposito.......
Qualcuno mi saprebbe ricapitolare dopo PEZ ( quindi si parla di 4 o 5 anni fa...giusto?) chi si è succeduto nel ruolo di "calciatore" della nazionale???????
I miei ricordi svaniscono nel tempo... :lol:
Non credo di essere bello. Ma che valore ha la mia umile opinione contro quella che invece dichiara lo specchio ???

youngblood
Messaggi: 1001
Iscritto il: 29 mar 2011, 13:23

Re: CHI CALCIA?????

Messaggio da youngblood » 8 mar 2012, 0:39

mauri59 ha scritto:Anche Paolo Cecinelli l'ha detto nell'ultima sua telecronaca Italia-Irlanda...
La frase risultava più o meno di questo significato......" MA POSSIBILE CHE IN UN PAESE DI CALCIATORI COME IL NOSTRO NON SI RIESCA A TROVARE QUALCUNO CHE CALCI DECENTEMENTE QUESTA PALLA??????"""""
Beh......non ha mica tutti i torti stavolta il povero Cecinelli, sempre bistrattato da tutti!!!!!!
:-]
Perchè in Italia chi non è capace di giocare a calcio va a giocare a rugby...a parte qualche isola felice...
Per me il discorso è un altro: ma se si è fatto tutto questo lavoro megagalattico su Mirco Bergamasco, facendolo diventare in pochi anni un calciatore discreto, non di potrebbe fare la stessa cosa per i giovani 10 italiani di belle speranze?? Così se sono effettivamente scarsi, almeno saranno grandi piazzatori...

calep61
Messaggi: 1560
Iscritto il: 27 ott 2011, 11:51

Re: CHI CALCIA?????

Messaggio da calep61 » 8 mar 2012, 10:48

youngblood ha scritto:
mauri59 ha scritto:Anche Paolo Cecinelli l'ha detto nell'ultima sua telecronaca Italia-Irlanda...
La frase risultava più o meno di questo significato......" MA POSSIBILE CHE IN UN PAESE DI CALCIATORI COME IL NOSTRO NON SI RIESCA A TROVARE QUALCUNO CHE CALCI DECENTEMENTE QUESTA PALLA??????"""""
Beh......non ha mica tutti i torti stavolta il povero Cecinelli, sempre bistrattato da tutti!!!!!!
:-]
Perchè in Italia chi non è capace di giocare a calcio va a giocare a rugby...a parte qualche isola felice...
Per me il discorso è un altro: ma se si è fatto tutto questo lavoro megagalattico su Mirco Bergamasco, facendolo diventare in pochi anni un calciatore discreto, non di potrebbe fare la stessa cosa per i giovani 10 italiani di belle speranze?? Così se sono effettivamente scarsi, almeno saranno grandi piazzatori...
Questa storia dei calciatori italiani modesti per me rimane un mistero; cominciassero a farli calciare nei club invece che continuare ad impiegari stranieri e/o oriundi!
È proprio vero che la maggior parte dei mali che capitano all'uomo sono cagionati dall'uomo.
Plinio il Vecchio
Non essendosi potuto fare in modo che quel che è giusto fosse forte, si è fatto in modo che quel che è forte fosse giusto.
Blaise Pascal
Nulla infonde più coraggio al pauroso della paura altrui.
Umberto Eco

zorrykid
Messaggi: 3946
Iscritto il: 10 nov 2004, 0:00
Località: mestre

Re: CHI CALCIA?????

Messaggio da zorrykid » 8 mar 2012, 10:49

youngblood ha scritto:
mauri59 ha scritto:Anche Paolo Cecinelli l'ha detto nell'ultima sua telecronaca Italia-Irlanda...
La frase risultava più o meno di questo significato......" MA POSSIBILE CHE IN UN PAESE DI CALCIATORI COME IL NOSTRO NON SI RIESCA A TROVARE QUALCUNO CHE CALCI DECENTEMENTE QUESTA PALLA??????"""""
Beh......non ha mica tutti i torti stavolta il povero Cecinelli, sempre bistrattato da tutti!!!!!!
:-]
Perchè in Italia chi non è capace di giocare a calcio va a giocare a rugby...a parte qualche isola felice...
Per me il discorso è un altro: ma se si è fatto tutto questo lavoro megagalattico su Mirco Bergamasco, facendolo diventare in pochi anni un calciatore discreto, non di potrebbe fare la stessa cosa per i giovani 10 italiani di belle speranze?? Così se sono effettivamente scarsi, almeno saranno grandi piazzatori...
E chi va spiegar ste cose il responsabile tecnico dell'alto livello Checchinato, che ha allenato meno di mia nonna? Ascione? I raccomandati Troiani, Troncon, ecc... Ah, abbiamo le Accademie che costano poco e insegnano molto..... Ma creare uno staff tecnico Nazionale di spessore, competente, mai? :?
Immagine Vado bene per Rialto?

pierrebi
Messaggi: 1018
Iscritto il: 8 ago 2007, 11:21

Re: CHI CALCIA?????

Messaggio da pierrebi » 8 mar 2012, 11:05

mauri59 ha scritto:Anche Paolo Cecinelli l'ha detto nell'ultima sua telecronaca Italia-Irlanda...
La frase risultava più o meno di questo significato......" MA POSSIBILE CHE IN UN PAESE DI CALCIATORI COME IL NOSTRO NON SI RIESCA A TROVARE QUALCUNO CHE CALCI DECENTEMENTE QUESTA PALLA??????"""""
Beh......non ha mica tutti i torti stavolta il povero Cecinelli, sempre bistrattato da tutti!!!!!!
:-]
Quando l'ho sentito mi sono chiesto se per caso non avesse letto questo forum!

yeti
Messaggi: 4197
Iscritto il: 1 apr 2003, 0:00
Località: Saarbruecken (Germania)

Re: CHI CALCIA?????

Messaggio da yeti » 8 mar 2012, 13:54

zorrykid ha scritto: Ma creare uno staff tecnico Nazionale di spessore, competente, mai? :?
A proposito, ma tuo cuggino che fine ha fatto?

youngblood
Messaggi: 1001
Iscritto il: 29 mar 2011, 13:23

Re: CHI CALCIA?????

Messaggio da youngblood » 8 mar 2012, 15:11

calep61 ha scritto: Questa storia dei calciatori italiani modesti per me rimane un mistero; cominciassero a farli calciare nei club invece che continuare ad impiegari stranieri e/o oriundi!
Perchè tutti danno le cose per scontato...in ogni squadra si dice "mettili lì e calcia un pò", è rarissimo che si facciano allenamenti dedicati...in Nazionale per Mirco si sono mossi mari e monti, gli hanno affidato Doussy praticamente sempre, hanno fatto stage negli USA per vedere come si allenano i kicker della NFL...adesso usare ste informazioni al meglio no!? :?

Avatar utente
giuseppone64
Messaggi: 9641
Iscritto il: 13 dic 2011, 14:29
Località: roma

Re: CHI CALCIA?????

Messaggio da giuseppone64 » 8 mar 2012, 15:20

brunel ha detto che sceglierà venerdi se a calciare sarà mirko o burton.
Scusa tesoro se sono stato un po' brusco stamani. Papà non sei stato un po' brusco, sei stato un barbaro...
mio figlio 17 anni
Amore sbrigati che facciamo tardi a scuola! Mi sbrigo solo se mi ripeti che sono la più bella del mondo.
mia figlia 6 anni
MA CHE ORA E'?
mia moglie
Molti amici molto onore
Io

pierrebi
Messaggi: 1018
Iscritto il: 8 ago 2007, 11:21

Re: CHI CALCIA?????

Messaggio da pierrebi » 8 mar 2012, 16:56

youngblood ha scritto:hanno fatto stage negli USA per vedere come si allenano i kicker della NFL
E NO! in precedenza c'è chi ha scritto che il gesto tecnico di chi gioca al "giuco del calcio" è diverso da quello del rugby mentre ricordo che negli anni '80 qualche squadra della NFL voleva assoldare dei calciatori europei come kicker! E' una questione di gesto tecnico (che si apprende e si allena) o di "piedi buoni" (con cui si nasce) che vanno cercati per evitare che il possibile futuro calciatore della nazionale italiana di rugby diventi invece un modesto calciatore di serie B?

calep61
Messaggi: 1560
Iscritto il: 27 ott 2011, 11:51

Re: CHI CALCIA?????

Messaggio da calep61 » 8 mar 2012, 17:20

youngblood ha scritto:
calep61 ha scritto: Questa storia dei calciatori italiani modesti per me rimane un mistero; cominciassero a farli calciare nei club invece che continuare ad impiegari stranieri e/o oriundi!
Perchè tutti danno le cose per scontato...in ogni squadra si dice "mettili lì e calcia un pò", è rarissimo che si facciano allenamenti dedicati...in Nazionale per Mirco si sono mossi mari e monti, gli hanno affidato Doussy praticamente sempre, hanno fatto stage negli USA per vedere come si allenano i kicker della NFL...adesso usare ste informazioni al meglio no!? :?
Intendevo dire proprio questo che hai sottolineato; ci sono già calciatori italiani buoni, altri così e così ai quali nei club si preferiscono stranieri (evito di fare l'ennesimo elenco, puoi verificarlo autonomamente) perchè ritenuti, a torto o a ragione, migliori.
Bene, per quale motivo in questi club non si investono energie e tempo su alcuni giocatori italiani già in parte skillati sulla specialità , non è neanche un problema economico importante, ma di volontà e metodo, per migliorare le loro performance? Guardando molti calciatori italiani, anche quelli ai quali è assegnato tale ruolo, si nota un approccio al calcio di mera potenza, con una inevitabile minore capacità di controllo dell'ovale, pochi eseguono invece il classico movimento a sbilanciarsi all'indietro con il busto e questo è un chiaro segnale di una modesta formazione sulla specialità.
È proprio vero che la maggior parte dei mali che capitano all'uomo sono cagionati dall'uomo.
Plinio il Vecchio
Non essendosi potuto fare in modo che quel che è giusto fosse forte, si è fatto in modo che quel che è forte fosse giusto.
Blaise Pascal
Nulla infonde più coraggio al pauroso della paura altrui.
Umberto Eco

youngblood
Messaggi: 1001
Iscritto il: 29 mar 2011, 13:23

Re: CHI CALCIA?????

Messaggio da youngblood » 8 mar 2012, 17:34

pierrebi ha scritto:
youngblood ha scritto:hanno fatto stage negli USA per vedere come si allenano i kicker della NFL
E NO! in precedenza c'è chi ha scritto che il gesto tecnico di chi gioca al "giuco del calcio" è diverso da quello del rugby mentre ricordo che negli anni '80 qualche squadra della NFL voleva assoldare dei calciatori europei come kicker! E' una questione di gesto tecnico (che si apprende e si allena) o di "piedi buoni" (con cui si nasce) che vanno cercati per evitare che il possibile futuro calciatore della nazionale italiana di rugby diventi invece un modesto calciatore di serie B?
Non ho capito a cosa si riferisce il tuo post. Quello a cui mi riferisco io è che Doussy e Porrino un paio di anni fa sono andati negli USA, per confrontarsi con loro sulle varie tecniche che utilizzano per l'allenamento dei kickers. E' ovvio che non sono andati a copiare paro paro gli esercizi, perchè le situazioni sono completamente diverse, ma ci possono essere dei punti di contatto tra i due gesti tecnici (molto più che tra rugby e calcio), ed avranno sicuramente preso spunto da questi per migliorare le metodologie di allenamento. Mi pare si parlasse principalmente di equilibrio del corpo durante il calcio. Il risultato del lavoro fatto da Doussy su Mirco testimonia comunque che è stata una buona cosa.

Rispondi

Torna a “La Federazione e la Nazionale”