TM Italia-Australia

Discussioni sulla FIR e sulle Nazionali, maggiore e giovanili

Moderatore: Emy77

VANZANDT
Messaggi: 3177
Iscritto il: 17 feb 2010, 16:41

TM Italia-Australia

Messaggio da VANZANDT » 19 nov 2012, 11:24

secondo me le probabilità di vittoria stano 80% contro 20% a favore dell'Australia però il nostro è un 20% reale e penso che Brunel creda proprio di poterla vincere. bisogna evitare di giocare il primo tempo al ritmo forsennato sostenuto contro i tuttineri per non crollare alla distanza. in una partita come quella di sabato sarebbe essenziale avere un piede molto educato per far rifiatare la squadra quando serve e per riposizionarla come si deve sul campo inoltre sarebbe il caso di cercare di mettere in avanzamento i centri ..... azzardo sulla formazione conferma di gori-orquera in avanti, dove bisogna cecare di mettere pesantemente sotto gli australiani (non così semplice come molti pensano) si parte con citta-giraldini-rizzo (ma non mi ricordo se c'è) in panchina castro e lo cicero per cercare di dare l'arata nella ripresa .....riconferma di minto non so se affiancato da pavanello o geld ..... masi non si tocca .... non mi stupirei se riproponesse Iannone all'ala .... in terza Zanni insostituibile + Parissse che anche se non al top ci sarà a cui penso affinacherà Barbieri ...... mi aspetto un salto di disciplina in difesa quando il gioco tende a rompersi evitare al minimo gli errori non provocati e una conferma che si va sulla strada decisi su un uso estensivo e con fiducia del gioco dei trequarti. non mi faccio troppe illusioni e ho letto troppo ottimismo sul forum ma penso che qualche chance di fare il colpaccio ci sia

gab
Messaggi: 213
Iscritto il: 19 giu 2003, 0:00
Località: siena

Re: TM Italia-Australia

Messaggio da gab » 19 nov 2012, 11:51

concordo su tutto tranne che su Iannone; sabato Venditti ha giocato una partita di notevole sostanza. E' ancora acerbo, sotto certi aspetti, ma ha grandi potenzialità. Insomma, deve giocare per migliorare.

Flanker999
Messaggi: 412
Iscritto il: 7 giu 2008, 16:41

Re: TM Italia-Australia

Messaggio da Flanker999 » 19 nov 2012, 12:08

Io ho visto l'australia contro l'inghilterra, e francamente sono più rimasto impressionato di come l'inghilterra abbia buttato via la partita con i propri errori che della prestazione dei wallabies.

Certo che sono sempre grandissimi favoriti su di noi, ma abbiamo la possibilità di giocarcela - non credo che la mischia Australiana sia improvvisamente migliorata rispetto all'umiliazione subita in Francia, e davanti possiamo giocare alla pari. Faccio la firma subito per una partita come quella di Padova - senza l'ostruzione di Mortlock però...

Luqa-bis
Messaggi: 6217
Iscritto il: 18 mag 2011, 10:17

Re: TM Italia-Australia

Messaggio da Luqa-bis » 19 nov 2012, 12:41

Mi pare che la seconda linea bassa e leggera abbia dato una buona prova.
C'è da capire se quel poco che abbiamo perso in rimessa va recuperato o meno.

La mediana secondome è confermabile per caratteristiche e prestazioni offerte.
credo anche i 3/4.

Anche se a qualcuno non è piaciuto, contro una squadra che sa usare il calcio tattico e di solito riparte meno della Nuova Zelanda, potrebbe essere anche ipotizzabile il reimpiego d McLean come ala tattica (secondo estremo).

In terza ... eh, bel dubbio

Avatar utente
jpr williams
Messaggi: 24855
Iscritto il: 26 mar 2012, 11:58
Località: Gottolengo (BS)
Contatta:

Re: TM Italia-Australia

Messaggio da jpr williams » 19 nov 2012, 13:29

Flanker999 ha scritto:Io ho visto l'australia contro l'inghilterra, e francamente sono più rimasto impressionato di come l'inghilterra abbia buttato via la partita con i propri errori che della prestazione dei wallabies.

Certo che sono sempre grandissimi favoriti su di noi, ma abbiamo la possibilità di giocarcela - non credo che la mischia Australiana sia improvvisamente migliorata rispetto all'umiliazione subita in Francia, e davanti possiamo giocare alla pari. Faccio la firma subito per una partita come quella di Padova - senza l'ostruzione di Mortlock però...
Sono in totale disaccordo con la prima parte del tuo intervento: l'Australia ha strameritato la vittoria e mi stupisco, semmai, che il divario non sia stato più ampio. Grande Barnes, ma anche i giovani Cummings e Hooper (giocava al posto di Pocock e non l'ha fatto rimpiangere, non so se mi spiego). I wallabies hanno avuto controllo del possesso e del terreno e molte più occasioni per marcare, mentre i bianchi hanno solo cornato e poco più (oltre a vedersi regalare una meta viziata da palese in avanti da parte del TMO).
A prposito di bianchi: qualcuno sa spiegare l'orripilante maglia color trasù de ciuc (vomito di ubriaco per chi sta sotto la linea gotica) con cui hanno giocato? Non è che adesso anche nel rugby le squadre cominciano a giocare con maglie a capocchia solo per esigenze di sponsor (tipo la mia Juve, che ormai gioca in bianconero una volta ogni morte di papa)
Il pro>12 è un'aberrazione palancaia.
I Permit Players sono la morte del concetto di leale competizione.
Il rugby secondo la FIR: una Nazionale, due squadre e un esercito di sguatteri.
Siamo tutti sulla stessa barca, "il bracciante" del megadirettore Marchese Conte Barambani

paga1
Messaggi: 496
Iscritto il: 9 nov 2008, 9:56

Re: TM Italia-Australia

Messaggio da paga1 » 19 nov 2012, 13:36

per curiosita' cosa ha fatto Tonga?

dg
Messaggi: 1006
Iscritto il: 12 mar 2007, 10:53

Re: TM Italia-Australia

Messaggio da dg » 19 nov 2012, 14:06

paga1 ha scritto:per curiosita' cosa ha fatto Tonga?
con gli usa?
credo abbia vinto

JosephK.
Messaggi: 10119
Iscritto il: 28 ago 2007, 18:19

Re: TM Italia-Australia

Messaggio da JosephK. » 19 nov 2012, 14:19

Scrivo anche qui: se qualcuno ha un biglietto in più per la curva ospiti glielo piglio io. Gracias. Nel caso mandatemi PM.
"Volevo che tu imparassi una cosa: volevo che tu vedessi che cosa è il vero coraggio, tu che credi che sia rappresentato da un uomo col fucile in mano. Aver coraggio significa sapere di essere sconfitti prima ancora di cominciare, e cominciare egualmente e arrivare fino in fondo, qualsiasi cosa accada. E' raro vincere in questi casi, ma qualche volta succede" (Il Buio oltre la siepe).

Metti una sera con gli amici del bar e capisci quanto è importante... la cultura del rugby.

Entrare al bar per condividere, non per dividere (Il sommo Beppone).

Nex time... Good Game... Nice try... Seh seh avemo capito...

madflyhalf
Messaggi: 5586
Iscritto il: 24 apr 2009, 16:21
Località: Casalecchio di Reno (Bo)

Re: TM Italia-Australia

Messaggio da madflyhalf » 19 nov 2012, 14:19

jpr williams ha scritto:
Flanker999 ha scritto:Io ho visto l'australia contro l'inghilterra, e francamente sono più rimasto impressionato di come l'inghilterra abbia buttato via la partita con i propri errori che della prestazione dei wallabies.

Certo che sono sempre grandissimi favoriti su di noi, ma abbiamo la possibilità di giocarcela - non credo che la mischia Australiana sia improvvisamente migliorata rispetto all'umiliazione subita in Francia, e davanti possiamo giocare alla pari. Faccio la firma subito per una partita come quella di Padova - senza l'ostruzione di Mortlock però...
Sono in totale disaccordo con la prima parte del tuo intervento: l'Australia ha strameritato la vittoria e mi stupisco, semmai, che il divario non sia stato più ampio. Grande Barnes, ma anche i giovani Cummings e Hooper (giocava al posto di Pocock e non l'ha fatto rimpiangere, non so se mi spiego). I wallabies hanno avuto controllo del possesso e del terreno e molte più occasioni per marcare, mentre i bianchi hanno solo cornato e poco più (oltre a vedersi regalare una meta viziata da palese in avanti da parte del TMO).
Deo gratias!

Io non credo che le probabilità di vincere contro l'Australia siano tanto maggiori di quelle di vincere contro gli All Blacks... c'è un +5% dovuto ad una squadra che soffre la guerra di topi contro le piccole.
Ha un po' poco carattere e, per quanto riesca a sfornare prestazioni grandiose contro squadre fortissime, a volte si perde in un bicchier d'acqua nei casini delle "minori".
Questa quadra ha pareggiato contro gli All Blacks AAA (i nostri erano "solo" AA :rotfl: ) 18-18.

se la settimana scorsa le probabilità erano 98-2, questa saranno 90-10 al massimo.

Il fatto è che specialmente in questo paese, si tende un po' troppo a sopravvalutare l'Inghilterra (grossi, rugby di fisico, mischia forte - forse -...) e a sottovalutare chi gioca diverso (Australia).

Si parla sempre di All Blacks troppo forti fisicamente senza andare leggermente oltre, spiegando che loro sono forti fisicamente perché impegnano il fisico in altre situazioni e condizioni, che la sagacia tattica e le skills evolute li fanno risparmiare tantissimo dal punto di vista atletico e fisico.

In realtà l'Australia anche nel pack, è molto più forte di quanto la gente (poco informata) pensi... al di là di ciò che è successo contro la Francia, negli ultimi test contro il Galles sono andati avanti sempre e solo a scornate e 3 punti, perché... boh non avevano un piano di gioco, non so. Sta di fatto che nonostante l'assenza di pattern offensivi, hanno vinto 3 volte su 3. +1 alla coppa del mondo. +1 nel 2009.

Il fatto è che l'Australia sa imporsi contro chiunque e l'Inghilterra l'hanno battuta davanti prima di tutto.
L'unico motivo per cui non li hanno sommersi di punti è che per 3 uomini che facevano controruck e vincevano il pallone, si dimenticavano un quarto che lo prendesse, quindi tantissimi possessi sono stati virtualmente rigirati, ma in realtà l'Inghilterra bene o male ha mantenuto. In più un paio di scrumble defence ben portata da Sharples, Tuilagi e Goode.

Per fortuna che i giocatori (e Brunel) tutto ciò lo sanno bene.
The Honey Badger...
Immagine
Goes vertical!

Coming soon to your screens! ;)

NeilBeck85
Messaggi: 437
Iscritto il: 30 ago 2008, 22:46
Località: Genova

Re: TM Italia-Australia

Messaggio da NeilBeck85 » 19 nov 2012, 14:56

Luqa-bis ha scritto:Mi pare che la seconda linea bassa e leggera abbia dato una buona prova.
A me personalmente quella è una cosa che preoccupa un pò per il futuro..vado a spiegarmi:

Minto e Pavanello hanno giocato una gran partita,molto mobili,sempre presenti nei ragruppamenti,tanti placcaggi,insomma due flanker chiusi con il 4e il 5 sulla schiena..ma purtroppo per loro i cm latitano..e al giorno d'oggi una seconda è come minimo sindacale intorno a i due metri..e i cm in touche non son tutto,ma servono come il pane.

la domanda che mi sorge spontanea è:al momento,quanti e quali giovani abbiamo al momento di livello intorno a i 2M?non fosse altro che il gruppo degli attuali titolari fissi si avvicina al fine carriera..e si trattava cmq di una compagine poco rappresentativa del movimento italiano e più di quella sud africano :-]
ps:lungido me da perseguire il Mallett pensiero del ti convoco solo se hai i numeri fisici e stop ,dato che ne ero un forte contestatore..ma nel caso specifico un paio di torri servirebbero :wink:
"Cantare l'inno non è solo folclore,cè gente che è morta cantando la marsigliese..oggi venderemo cara la pelle!"

"Io metto la faccia dove gli altri non metteno neanche i piedi"

- Jean Pierre Rives -

joe-bosco
Messaggi: 840
Iscritto il: 4 nov 2011, 16:23
Località: Basso Piemonte

Re: TM Italia-Australia

Messaggio da joe-bosco » 19 nov 2012, 15:03

paga1 ha scritto:per curiosita' cosa ha fatto Tonga?
TONGA-USA 22-13 dal sito IRB.

Leinsterugby
Messaggi: 6047
Iscritto il: 25 nov 2008, 12:33
Località: treviso

Re: TM Italia-Australia

Messaggio da Leinsterugby » 19 nov 2012, 16:28

iniziamo a rendere loro la vita impossibile sui breakdown e farci sentire nei placcaggi come fatto sabato coi neozelandesi, se li imbrigliamo nel catenacccio poi anche loro magari iniziano a commettere errori. Poi se dovessimo minimizzare gli errori palla in mano, allora si che si potrebbe sperare. Ciò che ho visto sabato (finchè eravamo in partita) è stata anche una nazionale in grado di marcare in entrambe le occasioni in cui abbiamo presidiato a lungo i loro 22. insomma un piccolo progresso anche nel killer instinct che tanto ci manca.

Anzi contro l'Australia in casa abbiamo pure una tradizione "positiva" nel recente passato, leggi Padova 2008 e Firenze 2010.
Link al gruppo telegram del forum rugby.it per i periodi in cui il forum non funziona:
https://t.me/bar_forum_rugbyit

GiorgioXT
Messaggi: 5452
Iscritto il: 19 mag 2004, 0:00

Re: TM Italia-Australia

Messaggio da GiorgioXT » 19 nov 2012, 16:34

jpr williams ha scritto: Sono in totale disaccordo con la prima parte del tuo intervento: l'Australia ha strameritato la vittoria e mi stupisco, semmai, che il divario non sia stato più ampio. Grande Barnes, ma anche i giovani Cummings e Hooper (giocava al posto di Pocock e non l'ha fatto rimpiangere, non so se mi spiego). I wallabies hanno avuto controllo del possesso e del terreno e molte più occasioni per marcare, mentre i bianchi hanno solo cornato e poco più (oltre a vedersi regalare una meta viziata da palese in avanti da parte del TMO).
Magari hai anche ragione , ma nel secondo tempo gli Inglesi hanno avuto 4 calci più che piazzabili che hanno scelto di giocare in touche ricavandone nulla , ed hanno perso di 4 punti . Bastavano 2 piazzati e parleremmo di una vittoria Inglese (e probabilmente di Deans mandato a casa...cosa che farebbe felici molti australiani)
jpr williams ha scritto: A prposito di bianchi: qualcuno sa spiegare l'orripilante maglia color trasù de ciuc (vomito di ubriaco per chi sta sotto la linea gotica) con cui hanno giocato? Non è che adesso anche nel rugby le squadre cominciano a giocare con maglie a capocchia solo per esigenze di sponsor (tipo la mia Juve, che ormai gioca in bianconero una volta ogni morte di papa)
Marketing ... fra poco è natale e deve essere sembrata una figata commerciale questa idea , solo che dire che è stata controproducente è riduttivo! è una delle più brutte MAI VISTE , ed ora verrà associata ad una brutta sconfitta in casa ...

TommyHowlett
Messaggi: 3645
Iscritto il: 7 apr 2004, 0:00
Località: Porto Viro

Re: TM Italia-Australia

Messaggio da TommyHowlett » 19 nov 2012, 16:46

Qua c'è un po' troppo ottimismo in vista della partita di sabato, e tutto per aver giocato alla pari (quasi) per 3/4 di partita contro gli Abs; gli australiani non sono da meno quando si tratta di punire errori e distrazioni, semplicemente lo fanno in maniera meno eclatante e spettacolare dei "colleghi" in maglia nera.
Due fattori secondo me vanno tenuti in considerazione: la mancanza dell'effetto ABs come stimolo per gli azzurri e la fatica disumana che metà dei nostri hanno sopportato sabato scorso.
L'unica via di uscita è usare tanto il piede, ma bene, con un po' di cervello. E ovviamente ridurre a zero o poco più gli errori in difesa ma stavolta su tutti gli 80'
Non so se i miei giocatori bevono whisky. So che bevendo frappé non si vincono molte partite.

orme53
Messaggi: 1533
Iscritto il: 16 feb 2004, 0:00

Re: TM Italia-Australia

Messaggio da orme53 » 19 nov 2012, 16:58

GiorgioXT ha scritto:
jpr williams ha scritto: Sono in totale disaccordo con la prima parte del tuo intervento: l'Australia ha strameritato la vittoria e mi stupisco, semmai, che il divario non sia stato più ampio. Grande Barnes, ma anche i giovani Cummings e Hooper (giocava al posto di Pocock e non l'ha fatto rimpiangere, non so se mi spiego). I wallabies hanno avuto controllo del possesso e del terreno e molte più occasioni per marcare, mentre i bianchi hanno solo cornato e poco più (oltre a vedersi regalare una meta viziata da palese in avanti da parte del TMO).
Magari hai anche ragione , ma nel secondo tempo gli Inglesi hanno avuto 4 calci più che piazzabili che hanno scelto di giocare in touche ricavandone nulla , ed hanno perso di 4 punti . Bastavano 2 piazzati e parleremmo di una vittoria Inglese (e probabilmente di Deans mandato a casa...cosa che farebbe felici molti australiani)
jpr williams ha scritto: A prposito di bianchi: qualcuno sa spiegare l'orripilante maglia color trasù de ciuc (vomito di ubriaco per chi sta sotto la linea gotica) con cui hanno giocato? Non è che adesso anche nel rugby le squadre cominciano a giocare con maglie a capocchia solo per esigenze di sponsor (tipo la mia Juve, che ormai gioca in bianconero una volta ogni morte di papa)
Marketing ... fra poco è natale e deve essere sembrata una figata commerciale questa idea , solo che dire che è stata controproducente è riduttivo! è una delle più brutte MAI VISTE , ed ora verrà associata ad una brutta sconfitta in casa ...
Appunto, è natale non il 2 novembre

Rispondi

Torna a “La Federazione e la Nazionale”