Struttura Campionati giovanili 2013/2014?

Discussioni sulla FIR e sulle Nazionali, maggiore e giovanili

Moderatore: Emy77

stewie
Messaggi: 455
Iscritto il: 22 feb 2008, 12:37

Re: Struttura Campionati giovanili 2013/2014?

Messaggio da stewie » 10 mag 2013, 19:32

ok grazie|

rango
Messaggi: 134
Iscritto il: 10 dic 2011, 18:21

Re: Struttura Campionati giovanili 2013/2014?

Messaggio da rango » 10 mag 2013, 19:40

mauott ha scritto: non ho detto che mi piace ma penso che la soluzione sarebbe fare una categoria in più magari tornando dispari ... ti posso rispondere dove si bloccano i numeri del minirugby: si bloccano in parte all'arrivo in U14 e normalmente all'arrivo in U16 per motivi extrasportivi e non (si iniziano a prendere botte vere e soprattutto ci si accorge di essere più interessati ad altro, normalmente di sesso femminile 8-) )
probabilmente le categorie dispari sarebbero meglio, sì

e riconosco, anche per esperienza diretta (alleno una U16) che i meccanismi da te citati giocano un ruolo tutt'altro che irrilevante :wink:
ma questo è sempre successo, il punto è che l'aumento dei numeri nel minirugby dovrebbe portare comunque un aumento dei numeri in giovanile, seppur in quota ridotta visti i suddetti fattori esterni
banalmente, se su 15 bambini U12 ne restano 7 in U16, su 30 in teoria almeno 14 dovrebbero restare (dico almeno perché il numero maggiore dovrebbe accrescere il "senso" di quello che stanno facendo, è sicuramente meglio allenarsi in 14 che in 7)

prima o poi questo effetto quantitativo si dovrebbe vedere, oppure c'è qualche problema di altro tipo (e credo che la categoria triennale non sia neutrale)
bisognerebbe monitorarlo anno per anno, senza limitarsi a guardare ai numeri complessivi e spulciando le liste gara delle giovanili

propongo uno studio ben fatto, magari in aree "a rischio"
se alla Fir mi vogliono io sono disponibile e c'ho pure qualche competenza :D

Lil Abner
Messaggi: 779
Iscritto il: 15 ott 2011, 11:30

Re: Struttura Campionati giovanili 2013/2014?

Messaggio da Lil Abner » 10 mag 2013, 23:43

così è proprio brutta, com'era brutta l'anno scorso d'altra parte; ma se i numeri del minirugby continuano a crescere da anni, dove si blocca il tutto così che le società non riescono a fare una categoria biennale?
a me sembra che questa norma sia di per sé un incentivo ad abbandonare, accrescendo i problemi in un circolo vizioso: hai pochi giocatori, ti aiuto a fare il campionato mettendo tre anni dentro una categoria, ma così alcuni si "spaventano" e abbandonano, perciò i giocatori sono sempre meno, quindi i fuori-quota sono sempre più necessari e avanti...

non so, non mi piace :cry:[/quote]

non ho detto che mi piace ma penso che la soluzione sarebbe fare una categoria in più magari tornando dispari ... ti posso rispondere dove si bloccano i numeri del minirugby: si bloccano in parte all'arrivo in U14 e normalmente all'arrivo in U16 per motivi extrasportivi e non (si iniziano a prendere botte vere e soprattutto ci si accorge di essere più interessati ad altro, normalmente di sesso femminile 8-) )[/quote]

Sono d'accordissimo con te, i giocatori che lasciano in under 20 o 18 che dir si voglia perché spaventati dall'idea di giocare con i più "grandi" sono pochissimi o pari a 0. Se lasciano i motivi VERI sono altri. Parlo per esperienza personale: mio figlio è del '95 e nella sua squadra nelle due passate stagioni NESSUNO e sottolineo NESSUNO dei '95 prima e dei '96 poi ha smesso di giocare per questa ragione! Quelli che hanno abbandonato lo hanno fatto perchè praticavano più di uno sport, non erano particolarmente portati e/o dotati per il rugby, hanno avuto problemi con l'allenatore, avevano altri interessi... soprattutto il sesso femminile!
Con questo non voglio dire che la soluzione delle 3 annate sia la migliore, ma soltanto che i motivi dell'abbandono sono altri!

lupomar
Messaggi: 910
Iscritto il: 16 set 2003, 0:00
Località: Vicenza/Verona

Re: Struttura Campionati giovanili 2013/2014?

Messaggio da lupomar » 11 mag 2013, 4:01

rango ha scritto:
Questo dove lo leggi?

pagina 49

Autorizzazioni propaganda in categoria diversa
In risposta alle sopravvenute esigenze determinate dalle sempre maggiore pratica del rugby, tenuto conto che la pratica di un’attività sportiva e in particolare il gioco del rugby può favorire il superamento delle problematiche psico-fisiche temporanee legate ad un diverso sviluppo staturale rispetto all'età anagrafica, la FIR può concedere solo in casi particolari e con apposita autorizzazione, la partecipazione ad attività in categorie diverse da quelle di tesseramento che non potrà mai riguardare le categorie giovanili.
La motivata richiesta deve essere presentata alla CTF (ctf@federugby.it) dalla società di appartenenza dell’atleta, e deve essere corredata dai seguenti documenti:
a) dichiarazione della società che nulla osta alla partecipazione dell’atleta in categoria diversa da quella di tesseramento;
b) certificazione rilasciata da un medico con competenze auxologiche (solitamente il Pediatra) che attesti che lo stato di salute psico-fisico del ragazzo non presenta controindicazioni cardiorespiratorie che possano metterne a rischio la salute e l'accrescimento staturo-ponderale, che sarà sottoposta al parere vincolante della Commissione Medica federale.
c) copia del certificato medico per attività sportiva relativo alla categoria di tesseramento.

io capisco che vale sia per i molto piccoli/magri sia per molto alti/grossi

infine, nel punto sotto si parla di casi particolari legati a disabilità:

Autorizzazioni Eccellenti
Tenuto conto delle consolidate esperienze di coinvolgimento nelle società di giovani atleti con “diverse abilità”, la FIR può concedere in casi particolari e con apposita autorizzazione, la partecipazione ad attività in categorie diverse da quelle di tesseramento.
La motivata richiesta deve essere presentata alla CTF (ctf@federugby.it) dalla società di appartenenza dell’atleta, e deve essere corredata dai seguenti documenti:
a) dichiarazione della società che nulla osta alla partecipazione dell’atleta in categoria diversa da quella di tesseramento;
b) copia del certificato medico per attività sportiva relativo alla categoria di tesseramento.
L’autorizzazione rilasciata dalla CTF è temporanea (al massimo per la durata della stagione sportiva) e vincola il Presidente della società ad una tempestiva comunicazione in caso di modificazioni delle condizioni che ne hanno permesso il rilascio.
Questo era già possibile anche l'anno scorso e direi olmai da molti anni. Se mandi in Fir le caratteristiche fisiche di un ragazzino che a 8 anni pesa, è alto, ... meno della media di uno di 7 (e magari è nato a Gennaio!), ti danno la deroga per farlo giocare in U8.

http://www.google.it/url?sa=t&rct=j&q=& ... 0616,d.bGE

Pag. 4

C) PROPAGANDA Sono i giocatori nati dal 2001 al 2007 compresi, così suddivisi:
• U.12: giocatori nati negli anni 2001 e 2002;
• U.10: giocatori nati negli anni 2003 e 2004;
• U.8 : giocatori nati negli anni 2005 e 2006;
• U.6 : giocatori nati nell’anno 2007;

Questi giocatori possono partecipare esclusivamente ai Campionati e Tornei della Categoria di Propaganda
nella fascia d’età d’appartenenza (Under 12/10/8/6). La CTF, in casi particolari e con apposita
autorizzazione, può concedere la partecipazione ad attività in categorie diverse da quelle di tesseramento.

rango
Messaggi: 134
Iscritto il: 10 dic 2011, 18:21

Re: Struttura Campionati giovanili 2013/2014?

Messaggio da rango » 11 mag 2013, 7:01

buono a sapersi, mi era sfuggita

purtroppo le circolari informative degli arbitri vengono lette raramente, il fatto che quest'anno abbiano finalmente inserito la norma esplicitamente nella circolare informativa generale permetterà - immagino - una consapevolezza maggiore di questa possibilità

flitolimpiadi
Messaggi: 899
Iscritto il: 10 set 2009, 12:02
Località: pino torinese

Re: Struttura Campionati giovanili 2013/2014?

Messaggio da flitolimpiadi » 11 mag 2013, 11:59

Stando così le cose questo, purtroppo, è il mio intervento finale nel forum "Campionati Femminile e Giovanili". Mi pongo, e Vi pongo, però un'ultima domanda: quelle Società (tra cui una a me cara)che già quest'anno hanno messo in campo una squadra Cadetta, una Under 23 e due (!!) Under 20, frutto non del caso ma di una programmazione pluriennale (a differenza, parere del tutto personale, di quella della F.I.R.) dove e come potranno fare giocare tutti i loro ragazzi?
Citius! Altius! Fortius!

lupomar
Messaggi: 910
Iscritto il: 16 set 2003, 0:00
Località: Vicenza/Verona

Re: Struttura Campionati giovanili 2013/2014?

Messaggio da lupomar » 14 mag 2013, 11:02

Ieri sera riunione a Silea delle Società Venete con Ordine del giorno: Strutturazione Campionato Serie C s.s. 2013-2014.

Iniziamo a parlare dei problemi che possono essere causati da squadre cadette inserite nei vari campionati dalla A2 alla serie C.

A pag. 120 della Circolare troviamo testuali parole:

ATTIVITA’ UFFICIALE SQUADRE CADETTE A) Facoltà di iscrizione e limiti.
1. Le società che si iscrivono al Campionato di Eccellenza, Serie A e Serie B, hanno la facoltà di iscrivere una seconda squadra seniores (squadra cadetta) ad un campionato di livello inferiore a quello in cui è iscritta la 1^ squadra.
2. Le squadre cadette di società di Eccellenza che hanno diritto ad iscriversi al Campionato di Serie A sono inserite d’ufficio nella pool A2.

Dopo poco arriva un Dirigente di Società che dice: Ragazzi ho appena parlato con il Prof. Ascione, si sono sbaglaiti a scrivere la circolare. Le squadre cadette devono partire dalla serie C!!!.

In pratica il nostro Consiglio Federale sabato 20 Aprile si è riunito ed ha approvato la Circolare e ci dice testualmnete: Il Consiglio federale ha approvato la circolare informativa 2013/14 che sarà pubblicata lunedì 29 aprile sul sito internet federale http://www.federugby.it

http://www.federugby.it/index.php?optio ... =811&lang=

Da quel momento iniziano i rimescolamenti, le correzioni e le riscritture dei 2-3 che evidentemente possono mettere le mani ad un Documento Federale approvato dal Consiglio Federale ed evidentemente modificabile solo dal Consiglio Federale!!! Dopo ventuno (21 :!: ) gironi, i nostri 2-3 eroi riescono a partorire questo documento che però è scritto sbagliato!!!

Aiutooooo!!! :roll: :roll: :roll:

Axel57
Messaggi: 336
Iscritto il: 12 giu 2012, 19:57
Località: Roma

Re: Struttura Campionati giovanili 2013/2014?

Messaggio da Axel57 » 14 mag 2013, 13:36

Però si dovrebbe partire da questa considerazione : Non c'è una lira (ops...un euro) e quindi se lo scorso anno il campionato U23 non l'ha fatto nessuno ed era pure su base regionale, come si può pensare che si iscriva una squadra cadetta a un campionato di A2, più o meno nazionale ? Chi si può permettere tutte quelle trasferte ? Comunque, per squadre di Eccellenza iscrivere una seconda squadra in serie C non ha alcun senso. Allora sarebbe meglio un campionato fra Università o tra selezioni Regionali, ma mettere ragazzi di 20/25 anni a giocare contro quarantenni in disarmo che senso ha ?

lupomar
Messaggi: 910
Iscritto il: 16 set 2003, 0:00
Località: Vicenza/Verona

Re: Struttura Campionati giovanili 2013/2014?

Messaggio da lupomar » 14 mag 2013, 14:34

Porta pazienza, qui non siamo ancora potuti entrare nel merito (come si fa, se questi non sanno neppure l'italiano??!!), adesso dobbiamo attendere almeno un chiarimento ufficiale e definitivo.
Qui stiamo ancora cercando di capire cosa stanno decidendo loro per noi... senza naturalmente che venga loro mai in mente di sentire il punto di vista delle società :roll:

Zazza
Messaggi: 754
Iscritto il: 19 dic 2004, 0:00
Località: rovigo

Re: Struttura Campionati giovanili 2013/2014?

Messaggio da Zazza » 15 mag 2013, 11:18

Non ho capito ma..... hanno cancellato l'attività dell'Under 20?

Per quale motivo?

Vogliono creare un abbandono di massa dello sport del rugby fra i 18/20 anni?

Questa me la devono proprio spiegare i signori della FIR

giangi2
Messaggi: 1127
Iscritto il: 25 lug 2006, 9:00

Re: Struttura Campionati giovanili 2013/2014?

Messaggio da giangi2 » 15 mag 2013, 12:20

Più che altro hanno cambiato nome al campionato, magari l'anno prossimo riaggiungono anhe l'under 20/21....

Zazza
Messaggi: 754
Iscritto il: 19 dic 2004, 0:00
Località: rovigo

Re: Struttura Campionati giovanili 2013/2014?

Messaggio da Zazza » 15 mag 2013, 14:48

giangi2 ha scritto:Più che altro hanno cambiato nome al campionato, magari l'anno prossimo riaggiungono anhe l'under 20/21....

Non hanno cambiato nome al campionato

Non c'è più l'Under 20 e c'è solo l'Under 18.

Mi pare una grandissima stronzata, per non dire di peggio.

Turch
Messaggi: 1947
Iscritto il: 14 dic 2003, 0:00
Località: Pordenone

Re: Struttura Campionati giovanili 2013/2014?

Messaggio da Turch » 15 mag 2013, 14:54

Zazza ha scritto:
giangi2 ha scritto:Più che altro hanno cambiato nome al campionato, magari l'anno prossimo riaggiungono anhe l'under 20/21....

Non hanno cambiato nome al campionato

Non c'è più l'Under 20 e c'è solo l'Under 18.

Mi pare una grandissima stronzata, per non dire di peggio.
Se non sbaglio si possono inserire 8 fuori quota del '95

mauott
Messaggi: 2323
Iscritto il: 27 ago 2008, 14:31

Re: Struttura Campionati giovanili 2013/2014?

Messaggio da mauott » 15 mag 2013, 14:55

Zazza ha scritto:
giangi2 ha scritto:Più che altro hanno cambiato nome al campionato, magari l'anno prossimo riaggiungono anhe l'under 20/21....

Non hanno cambiato nome al campionato

Non c'è più l'Under 20 e c'è solo l'Under 18.

Mi pare una grandissima stronzata, per non dire di peggio.
magari sarebbe buona cosa informarsi prima di scrivere ... si chiamava U20 ma era una U18 (quest'anno passato i 95/96) + 8 fuoriquota (del 94) adesso si chiama U18 ed è una U18 (i 96/97) + 8 fuoriquota (95) ...

"Categoria U. 18: giocatori nati negli anni 1996, 1997 partecipano ai campionati di categoria.
I nati nel 1996 potranno partecipare all’attività seniores solo dal giorno del compimento del 18mo anno di età senza alcuna restrizione di partecipazione. Precedentemente al compimento della maggiore età potranno partecipare ai Campionati seniores solo con il consenso scritto, dell’esercente la potestà redatta utilizzando il fac-simile scaricabile dalla modulistica federale, ma non possono essere impiegati in ruoli di 1^ e 2^ linea, pena l’applicazione dell’art. 28 del Regolamento di Giustizia.
La società di appartenenza dell’atleta è tenuta a trasmettere obbligatoriamente all’Ufficio del Giudice Sportivo di competenza la dichiarazione di consenso debitamente compilata e sottoscritta unitamente a copia di un documento in corso di validità. Il tesserato potrà essere utilizzato nell’attività seniores solo dopo che la documentazione di che sopra è pervenuta al Giudice Sportivo di competenza.
Inoltre è data facoltà alle squadre partecipanti al campionato under 18 di inserire in lista gara fino a 8 (otto) giocatori di formazione italiana nati nell’anno 1995.
Nel caso la Società per tre volte, anche non consecutive, utilizzi un numero maggiore di giocatori nati nel 1995, fatte salve le sanzioni irrogate per ciascuna gara, sarà dichiarata esclusa dal Campionato.
Nel caso di contemporaneità tra gare di campionato e attività internazionali che interessino giocatori degli anni 1996 e 1997, il numero dei giocatori nati nel 1995, può essere incrementato di tante unità pari al numero di convocati a tale attività."

Prignolo
Messaggi: 83
Iscritto il: 29 mag 2011, 20:41

Re: Struttura Campionati giovanili 2013/2014?

Messaggio da Prignolo » 15 mag 2013, 15:25

ma ci rendiamo conto di quanti ragazzi 94 e 95 perderemo quest'anno

Rispondi

Torna a “La Federazione e la Nazionale”