CARIPARMA TEST MATCH, 32 AZZURRI PER IL TRITTICO AUTUNNALE

Discussioni sulla FIR e sulle Nazionali, maggiore e giovanili

Moderatore: Emy77

JosephK.
Messaggi: 10119
Iscritto il: 28 ago 2007, 18:19

Re: CARIPARMA TEST MATCH, 32 AZZURRI PER IL TRITTICO AUTUNNA

Messaggio da JosephK. » 10 ott 2013, 11:31

Laporte ha scritto: Negli ultmi 10 anni i nuovi giocatori migliori sono stati gente che NOn giocherebbe neppure nella "A" del proprio paese d'origine.

Anche fosse vero è gente che fa la differenza da noi: Mc Lean, Barbieri, Geld... A meno di voler sostenere, ad esempio, che Trevisan è meglio di Mc Lean e i due sono allo stesso modo "intercambiabili". Che poi è il discorso di buon senso che fa Garryowen da molte pagine.
"Volevo che tu imparassi una cosa: volevo che tu vedessi che cosa è il vero coraggio, tu che credi che sia rappresentato da un uomo col fucile in mano. Aver coraggio significa sapere di essere sconfitti prima ancora di cominciare, e cominciare egualmente e arrivare fino in fondo, qualsiasi cosa accada. E' raro vincere in questi casi, ma qualche volta succede" (Il Buio oltre la siepe).

Metti una sera con gli amici del bar e capisci quanto è importante... la cultura del rugby.

Entrare al bar per condividere, non per dividere (Il sommo Beppone).

Nex time... Good Game... Nice try... Seh seh avemo capito...

topotto53
Messaggi: 1638
Iscritto il: 22 nov 2008, 17:40

Re: CARIPARMA TEST MATCH, 32 AZZURRI PER IL TRITTICO AUTUNNA

Messaggio da topotto53 » 10 ott 2013, 11:34

Tallonatore80 ha scritto:per me, se è forte, mi fa vincere ed è mercenario... chissenefrega....

scusate l'esempio zozzone, ma se domani mattina la zamparo mi dicesse, vengo a letto con te ma solo se mi dai 500€, io mica le dico di no.

altro conto se i 500€ me li chiede Gegia... li ci ripenso...


tutto ha un prezzo, per tutto il resto, c'e' mastercard...
Quindi tu daresti 500euro aTania? ????? a me piace, ma non la vedo per una prestazione erotica di alto livello...a me piacciono piu'"dotate".....

VANZANDT
Messaggi: 3177
Iscritto il: 17 feb 2010, 16:41

Re: CARIPARMA TEST MATCH, 32 AZZURRI PER IL TRITTICO AUTUNNA

Messaggio da VANZANDT » 10 ott 2013, 11:41

Tallonatore80 ha scritto:per me, se è forte, mi fa vincere ed è mercenario... chissenefrega....

scusate l'esempio zozzone, ma se domani mattina la zamparo mi dicesse, vengo a letto con te ma solo se mi dai 500€, io mica le dico di no.

altro conto se i 500€ me li chiede Gegia... li ci ripenso...


tutto ha un prezzo, per tutto il resto, c'e' mastercard...

a parte che è un ragionamento dozzinale se èun mercenario non ti fa vincere vedi gower.... in ogni caso le sorti del rugby italiano non passano attraverso un oriundo qua un equiparato la se ci sarà un futuro per il nostro movimento questo passa solo attraverso la creazione di un processo formativo di livello per i ragazzi che intraprendono questo sport in italia (questo non esclude che possano arricchiere il loro bagaglio andando allìestero così via) il resto sono scorciatoie che non ci porteranno da nessuna parte

Tallonatore80
Messaggi: 5063
Iscritto il: 29 mar 2011, 1:43
Località: Downunder

Re: CARIPARMA TEST MATCH, 32 AZZURRI PER IL TRITTICO AUTUNNA

Messaggio da Tallonatore80 » 10 ott 2013, 11:44

e nel frattempo che facciamo ?
ci deprimiamo e rinunciamo a mercenari buoni ?

mah...

troppo tafazziano per quanto mi riguarda.


e sulle scorciatoie e il da nessuna parte.

Lo scorso anno abbiamo vinto 2 partite nel 6N.
A me tanto schifo vincere ogni tanto non fa.
"Il rugby e` l`assoluto ordine nell`apparente disordine."
Sandro Cepparulo

Garryowen
Messaggi: 18223
Iscritto il: 12 giu 2012, 19:13

Re: CARIPARMA TEST MATCH, 32 AZZURRI PER IL TRITTICO AUTUNNA

Messaggio da Garryowen » 10 ott 2013, 11:50

Credo che nessuno voglia deprimere il vivaio nazionale e credo anche che su equiparati e giocatori non-di-formazione-italiana ci siano già regolamenti scritti e non scritti che ne limitano l'utilizzo.
Non credo che l'Italia debba adottare regole più severe degli altri, come non ero d'accordo sulle regole messe dalla FIR che penalizzavano le franchigie italiane in Pro12. Già siamo inferiori, perchè ci dobbiamo anche danneggiare da soli?

Detto questo, quando la regola universalmente accettate consente a un giocatore di entrare nel giro della nazionale, secondo me dovremmo smettere di considerarlo mercenario, mezzosangue, mezzostraniero, traditore ecc...ecc... Consideriamolo semplicemente un giocatore come gli altri, che si deve conquistare il posto da titolare come gli altri.
"C'è solo una cosa al mondo meglio del rugby. Parlare di rugby"
(parafrasi da G.G. Marquez)

http://www.walesonline.co.uk/sport/rugby/rugby-news/how-much-funding-welsh-rugby-12405682 A imperitura memoria

VANZANDT
Messaggi: 3177
Iscritto il: 17 feb 2010, 16:41

Re: CARIPARMA TEST MATCH, 32 AZZURRI PER IL TRITTICO AUTUNNA

Messaggio da VANZANDT » 10 ott 2013, 11:51

ci vuole lungimiranza e programmazione seria e competente altrimenti non si va da nessuna parte son tutte pippe :-]

Leinsterugby
Messaggi: 5550
Iscritto il: 25 nov 2008, 12:33
Località: treviso

Re: CARIPARMA TEST MATCH, 32 AZZURRI PER IL TRITTICO AUTUNNA

Messaggio da Leinsterugby » 10 ott 2013, 11:53

come al solito fioccano i motivi per polemiche di per se banali.

Allan a quanto leggo è italiano da parte di madre,per cui anche se fosse vissuto sempre all'estero ha pieno diritto a giocare nell'Italia se un buon giocatore. Il fatto che non si producano giocatori di alto livello come controargomentazione in questo caso non regge proprio.

Su Mirco non convocato,mi pare una scelta anche qui molto ragionevole visto l'invito al raduno e l'assenza prolungata dall'alto livello. paragonarlo a mauro e perugini dati per bolliti epoi risorti mi pare azzardato. Visto che questi ultimi, non a caso, si sono ripresi dopo un anno di stop dall'attività con la nazionale.

su tebaldi credo ci siano di mezzo grane contrattuali, da qui al 2015 se conferma le buone prestazioni troverà spazio. spero solo non sia inviso ai soliti senatori.
Link al gruppo telegram del forum rugby.it per i periodi in cui il forum non funziona:
https://t.me/bar_forum_rugbyit

Garryowen
Messaggi: 18223
Iscritto il: 12 giu 2012, 19:13

Re: CARIPARMA TEST MATCH, 32 AZZURRI PER IL TRITTICO AUTUNNA

Messaggio da Garryowen » 10 ott 2013, 11:57

Credo che il "blocco" di un promettente ventenne che stava per prendere altre strade sia un investimento per il futuro. Trovare questi talenti è parte della programmazione.
Le altre federazioni hanno persona dedicate esclusivamente a questo compito e non credo che nessuno imputi a questa attività il fatto che il settore giovanile non "gira". Sono altre persone, è un "giro" molto più largo, che comprende l'attività dei club
"C'è solo una cosa al mondo meglio del rugby. Parlare di rugby"
(parafrasi da G.G. Marquez)

http://www.walesonline.co.uk/sport/rugby/rugby-news/how-much-funding-welsh-rugby-12405682 A imperitura memoria

VANZANDT
Messaggi: 3177
Iscritto il: 17 feb 2010, 16:41

Re: CARIPARMA TEST MATCH, 32 AZZURRI PER IL TRITTICO AUTUNNA

Messaggio da VANZANDT » 10 ott 2013, 11:59

non è in discussione il fatto che allan possa giocare in nazionale è in questione il fatto che ogni volta che salta fuori un nome di equiparato et similia (e non è questo il caso) si pensa al salvatore della patria o a chissà quali vittorie mentre l'ottenimento di risultati sul lungo termine passa da ben altre questioni ...... cioè adesso ricordo quando si chiamava a gran voce Botes in nazionale come sllevatore delle sorti ovaliche italiote in realtà Botes a livello internazionale è poco più che un mediocre giocatore .... investire tutto nella formazione dei ragazzi italiani cosa che è in antitesi con il termine "Ascione" "kekkinato e compagnia bella" :-]

oldprussians
Messaggi: 5418
Iscritto il: 17 set 2006, 15:52

Re: CARIPARMA TEST MATCH, 32 AZZURRI PER IL TRITTICO AUTUNNA

Messaggio da oldprussians » 10 ott 2013, 12:14

VANZANDT ha scritto:non è in discussione il fatto che allan possa giocare in nazionale è in questione il fatto che ogni volta che salta fuori un nome di equiparato et similia (e non è questo il caso) si pensa al salvatore della patria o a chissà quali vittorie mentre l'ottenimento di risultati sul lungo termine passa da ben altre questioni ...... cioè adesso ricordo quando si chiamava a gran voce Botes in nazionale come sllevatore delle sorti ovaliche italiote in realtà Botes a livello internazionale è poco più che un mediocre giocatore .... investire tutto nella formazione dei ragazzi italiani cosa che è in antitesi con il termine "Ascione" "kekkinato e compagnia bella" :-]
Io tra-latro Botes non lo metto più alto di Gori Semenzato Tebaldi o Chillon!!!

Tallonatore80
Messaggi: 5063
Iscritto il: 29 mar 2011, 1:43
Località: Downunder

Re: CARIPARMA TEST MATCH, 32 AZZURRI PER IL TRITTICO AUTUNNA

Messaggio da Tallonatore80 » 10 ott 2013, 12:22

Quindi o tu, uomo avverso alla punteggiatura, chi faresti giocare ADESSO, in nazionale a 10 ?

sentiamo i tuoi nomi. Qui nessuno parla del salvatore della patria. Ma di uno con mani buone e piede allenato. Che sarà sempre un prospetto migliore di bocchino, marcato, e... ah si... Apperley... fortissimo Apperley.

A me sai cosa da fastidio? che ci sia sempre qualche mezza puzzetta fighetta da rugby elitario che ogni volta che esce un nome nuovo, deve tirare fuori la storia della base della crescita dei vivai. Se i vivai non producono, si importa. Fine del discorso.

Nel frattempo penso che si OVVIO A TUTTI QUI DENTRO, che contestualmente alla ricerca esterna dei prospetti, è necessario tirare su meglio i vivai.

Le chiacchiere stanno a zero:

Botes era sicuramente meglio di Gower e di quella roba inguardabile in cui si è trasformato Marcato.
Burton è stato meglio di orquera ed è SICURAMENTE meglio di Bocchino.
Orquera si è guadagnato i galloni ma è incostante e altalenante.
DiBernardo ha i suoi anni e non è un fulmine di guerra.

Se vuoi ti mando mio fratello. A 10 è una bomba. ma viene pronto per la nazionale tra 10 anni. Intanto che si fa? ci facciamo scippare una possibile apertura che gioca a perpignan ed è di nazionalità italiana perchè a qualcuno vengono le emorroidi da equiparato.

Bah. Io davvero, certe teste, non le comprendo.
Sembra che vi portino via il sangue se cercano di migliorare la rosa della nazionale.
"Il rugby e` l`assoluto ordine nell`apparente disordine."
Sandro Cepparulo

giangi2
Messaggi: 1127
Iscritto il: 25 lug 2006, 9:00

Re: CARIPARMA TEST MATCH, 32 AZZURRI PER IL TRITTICO AUTUNNA

Messaggio da giangi2 » 10 ott 2013, 12:32

Due cose:
1) si fa sempre troppa confusione con equiparati, oriundi, ecc... Allan è italiano. Punto. Vogliamo fare come in Nuova Zelanda e convocare solo giocatori che giocano in Italia? Non mi sembra il caso. Vogliamo penalizzare un ragazzo che ha la (s)fortuna di avere fatto esperienze di vita e di gioco all'estero? Non credo e non ne vedrei il motivo. Deve diventare il salvatore della patria? Non mi sembra che sia inteso in questo modo, semplicemente è un giocatore ITALIANO che ha prospettive e viene convocato per testarlo ed evitare che ascolti le sirene di altre nazionali per cui è o potrebbe essere eleggibile.

2) Diverso è il discorso sull'organizzazione del rugby di base e della formazione in Italia. Ma per criticare questo mi sembra assurdo criticare la convocazione di Tommaso Allan. Le due cose dovrebbero andare avantiin parallelo: formare bene i giocatori in Italia, tenere d'occhio gli italiani o eleggibili che non sono in Italia.

Onestamente i discorsi di attaccamento alla nazione, di quanto si senta italiano, se lo fa per soldi o per .......(quello che volete), della convenienza, del cantare l'inno, ecc... li trovo abbastanza stucchevoli. TUTTI i giocatori professionisti giocano per soldi, dopo che la passione li ha fatti diventare professionisti e trovo scorretto andare a sindacare sulle loro motivazioni visto che non sono certo tenuti a venirle a raccontare a noi. Per quanto mi riguarda se accettano le convocazioni, rispettano le regole e danno il 100% in campo sono i benvenuti e già da queste cose elementari avremmo da imparare qualcosa. Se poi ci sorprendiamo che un rugbysta (potendo scegliere) preferisca l'Australia o l'Inghilterra, e consideri l'Italia come una seconda scelta...viviamo nel mondo dei sogni (e probabilmente non solo un rugbysta).

giangi2
Messaggi: 1127
Iscritto il: 25 lug 2006, 9:00

Re: CARIPARMA TEST MATCH, 32 AZZURRI PER IL TRITTICO AUTUNNA

Messaggio da giangi2 » 10 ott 2013, 12:35

Quoto Tallonatore che mi ha bruciato l'intervento, magari un po' ruspante.... e con una grossissima imprecisione: Apperley non è italiano, anche se si è formato in Italia (e poi mi sa che quello buono dei due sia il piccolo), e poi con quel nome...sai che polemiche si scatenerebbero...

Tallonatore80
Messaggi: 5063
Iscritto il: 29 mar 2011, 1:43
Località: Downunder

Re: CARIPARMA TEST MATCH, 32 AZZURRI PER IL TRITTICO AUTUNNA

Messaggio da Tallonatore80 » 10 ott 2013, 12:40

giangi2 ha scritto:Quoto Tallonatore che mi ha bruciato l'intervento, magari un po' ruspante.... e con una grossissima imprecisione: Apperley non è italiano, anche se si è formato in Italia (e poi mi sa che quello buono dei due sia il piccolo), e poi con quel nome...sai che polemiche si scatenerebbero...
era un'imprecisione volutamente provocatoria.
Visto che si polemizza su tutto.

:)

Parlavo di Apperley il giovane
"Il rugby e` l`assoluto ordine nell`apparente disordine."
Sandro Cepparulo

giangi2
Messaggi: 1127
Iscritto il: 25 lug 2006, 9:00

Re: CARIPARMA TEST MATCH, 32 AZZURRI PER IL TRITTICO AUTUNNA

Messaggio da giangi2 » 10 ott 2013, 12:52

è un 9, non un 10, lì siamo già a posto con Tebaldi, Chillon e Botes... 8-)

Rispondi

Torna a “La Federazione e la Nazionale”