Il caso Minto

Discussioni sulla FIR e sulle Nazionali, maggiore e giovanili

Moderatore: Emy77

Luqa-bis
Messaggi: 5350
Iscritto il: 18 mag 2011, 10:17

Re: Il caso Minto

Messaggio da Luqa-bis » 17 mar 2014, 19:01

Non mi esporimo sul rischio sanitario.

trovo che il presidente federale abbia però commesso una grave e sgradevole leggerezza nel rispetto della vita privata di un giocatore.

speartakle
Messaggi: 3585
Iscritto il: 11 giu 2012, 0:14

Re: Il caso Minto

Messaggio da speartakle » 17 mar 2014, 19:12

Luqa-bis ha scritto:Non mi esporimo sul rischio sanitario.

trovo che il presidente federale abbia però commesso una grave e sgradevole leggerezza nel rispetto della vita privata di un giocatore.
Io invece non la trovo una leggerezza, secondo me è voluta e come detto altrove la questione è puramente economica, se Minto vorrà tornare a giocare penso che dovrà pagarsi l'assicurazione.

speartakle
Messaggi: 3585
Iscritto il: 11 giu 2012, 0:14

Re: Il caso Minto

Messaggio da speartakle » 17 mar 2014, 19:15

speartakle ha scritto:
Luqa-bis ha scritto:Non mi esporimo sul rischio sanitario.

trovo che il presidente federale abbia però commesso una grave e sgradevole leggerezza nel rispetto della vita privata di un giocatore.
Io invece non la trovo una leggerezza, secondo me è voluta e come detto altrove la questione è puramente economica, se Minto vorrà tornare a giocare penso che dovrà pagarsi l'assicurazione.
A scanso di equivoci la trovo molto molto sgradevole...

Avatar utente
Hap
Messaggi: 6686
Iscritto il: 3 feb 2010, 16:49

Re: Il caso Minto

Messaggio da Hap » 18 mar 2014, 9:48

http://www.onrugby.it/2014/03/18/caso-m ... re-medici/

Al vertice di Calvisano dove si è deciso il futuro celtico del Benetton Treviso il presidente FIR Alfredo Gavazze e quello biancoverde Amerino Zatta hanno affrontato lo spinoso “caso Minto”. Il giocatore è fermo ormai da oltre un mese e si trova al centro di un complicato – e spinoso – caso fatto di carte bollate, documenti assicurativi e referti medici. Sabato scorso il numero uno federale aveva detto che secondo lui il giocatore non sarebbe più sceso in campo ma ieri dal tavolo di Calvisano sembra essere uscita una posizione più morbida. La Gazzetta dello Sport riporta una battuta di Amerino Zatta: «Su Minto siamo in sintonia. Sia io sia Gavazzi abbiamo grosse responsabilità. Dobbiamo salvaguardare l’integrità del ragazzo, evitare che per troppa voglia si faccia del male. Ma crediamo anche che debbano essere i medici, e non i presidenti, a decidere se possa giocare. Aspettiamo ulteriori visite».

Ecco, queste mi sembrano parole sensate. A questo punto non capisco la sparata precedente di Gavazzi.

Altra cosa da capire è come e perchè Minto abbia comunque avuto il via libera a disputare i 2 incontri di questo 6 Nazioni in cui è sceso in campo.
Agli amici che compaiono dagli abissi di internet solo quando l'Italia le prende, gustando il momento con rara intensità: grazie.
Grazie.
Grazie perché mi avete fatto capire il senso di tutti quei video porno in cui i mariti si sollazzano vedendo la moglie soddisfatta da un estraneo.

oldprussians
Messaggi: 5399
Iscritto il: 17 set 2006, 15:52

Re: Il caso Minto

Messaggio da oldprussians » 18 mar 2014, 10:16

Ma qualcuno mi spiega esattamente che si e rotto? :?

Avatar utente
Hap
Messaggi: 6686
Iscritto il: 3 feb 2010, 16:49

Re: Il caso Minto

Messaggio da Hap » 18 mar 2014, 10:30

oldprussians ha scritto:Ma qualcuno mi spiega esattamente che si e rotto? :?
Si parla di ernia cervicale, oldie.
Essendo il collo una delle zone più delicate di noi esseri umani la questione è abbastanza delicata.
Agli amici che compaiono dagli abissi di internet solo quando l'Italia le prende, gustando il momento con rara intensità: grazie.
Grazie.
Grazie perché mi avete fatto capire il senso di tutti quei video porno in cui i mariti si sollazzano vedendo la moglie soddisfatta da un estraneo.

Avatar utente
giuseppone64
Messaggi: 9407
Iscritto il: 13 dic 2011, 14:29
Località: roma

Re: Il caso Minto

Messaggio da giuseppone64 » 18 mar 2014, 10:39

il ragazzo è un patrimonio del movimento. caso gestito con la delicatezza di un caporale d'altri tempi.
a lui comunque vanno i migliori auguri di una pronta guarigione e tutta la mia solidarietà per cui lui,con il sofferto silenzio,sta gestendo la situazione.
Scusa tesoro se sono stato un po' brusco stamani. Papà non sei stato un po' brusco, sei stato un barbaro...
mio figlio 17 anni
Amore sbrigati che facciamo tardi a scuola! Mi sbrigo solo se mi ripeti che sono la più bella del mondo.
mia figlia 6 anni
MA CHE ORA E'?
mia moglie
Molti amici molto onore
Io

speartakle
Messaggi: 3585
Iscritto il: 11 giu 2012, 0:14

Re: Il caso Minto

Messaggio da speartakle » 18 mar 2014, 10:43

Ripeto e torno a dire che non è l'unico giocatore in Italia o al mondo che gioca con ernie cervicali, ce ne sono che giocano in prima linea, ha avuto il via libera medico ma senza copertura assicurativa. Le sparate di Gavazzi le vedo un modo per pararsi il c*** davanti all'opinione pubblica e mettere pressione sul giocatore per arrangiarsi con l'assicurazione.

Perchè questo casino non si fa anche con altri atleti con problemi simili?

mauott
Messaggi: 2323
Iscritto il: 27 ago 2008, 14:31

Re: Il caso Minto

Messaggio da mauott » 18 mar 2014, 12:06

speartakle ha scritto:Ripeto e torno a dire che non è l'unico giocatore in Italia o al mondo che gioca con ernie cervicali, ce ne sono che giocano in prima linea, ha avuto il via libera medico ma senza copertura assicurativa. Le sparate di Gavazzi le vedo un modo per pararsi il c*** davanti all'opinione pubblica e mettere pressione sul giocatore per arrangiarsi con l'assicurazione.

Perchè questo casino non si fa anche con altri atleti con problemi simili?
secondo me la questione è diversa... intanto ogni tesserato ha la copertura assicurativa legata al tesseramento (paga poco ma la copertura c'è) quindi non ha giocato senza copertura ... è invece (molto) probabile che siano state fatte pressioni perchè Minto giocasse sia in nazionale che nel club nonostante il rischio di infortunio ed è a questo che presumo si riferiscano le parole di Gavazzi (ed anche la risposta di Zatta dopo l'incontro di ieri) ...

ripeto, se un brocker assicurativo non lo copre (e non è questione di chi paga) significa che il rischio di dover pagare per un infortunio è troppo alto, qualunque premio uno sia ragionevolmente disposto a pagare (per l'assicurazione siamo nell'ordine di rischio di alcune migliaia di euro vs molte centinaia di migliaia di euro) ...

poi magari è come dici tu e Gavazzi e Zatta fanno la manfrina per 5.000 euro ...

speartakle
Messaggi: 3585
Iscritto il: 11 giu 2012, 0:14

Re: Il caso Minto

Messaggio da speartakle » 18 mar 2014, 12:20

Oggi intanto Gavazzi se nè uscito con il discorso che verrà analizzato il caso da una commissione medica, l'assicurazione dell'Air fa ridere i polli, copre solo in caso di operazione chirurgica, e in questo caso non c'è stata, io parlo di quando è tornato a giocare dopo lo stop, probabilmente l'assicurazione non copriva più...

quello che vorrei sapere e che mi incuriosisce è stato l'accanimento di dichiarazioni di Gavazzi sulla carriera del giocatore quando ci sono e ci sono stati altri giocatori che in condizioni simili e forse più gravi (del Fava dovette anche operarsi) non sono stati sbandierati ai quattro venti.
Questa cosa mi puzza molto e secondo me come abbiamo visto in questo ultimo periodo la questione è sempre e comunque economica.

cheip
Messaggi: 203
Iscritto il: 28 ott 2007, 17:41
Località: Vicino Torino
Contatta:

Re: Il caso Minto

Messaggio da cheip » 18 mar 2014, 20:41

speartakle, "ernica cervicale" è un po' come dire che mi sono rotto una gamba.
Quanti tipi di frattura conosci? Io mi rotto la tibia in modo non scomposto e dopo 28 gg di gesso ero come nuovo, con una frattura scomposta esposta che taglia l'arteria rischi di non poterlo andare a raccontare in giro, se mi sono spiegato.
Tu ti chiedi il perché queste "manfrine" le fanno solamente con lui, ma penso che domande polemiche del genere le possano porre solamente specialisti che abbiano visitato a fondo tutti gli atleti di cui parli, non te e non io.
Quello che più mi da fastidio di questa storia è che ne parlano, ne parlano, ma nessuno tira fuori un bollettino medico o qualcosa d'altro. Dicono "salute" e "assicurazione".
O stai zitto o spieghi per bene la situazione. Entrambe le cose mi starebbero bene allo stesso modo.

speartakle
Messaggi: 3585
Iscritto il: 11 giu 2012, 0:14

Re: Il caso Minto

Messaggio da speartakle » 18 mar 2014, 21:08

cheip ha scritto:speartakle, "ernica cervicale" è un po' come dire che mi sono rotto una gamba.
Quanti tipi di frattura conosci? Io mi rotto la tibia in modo non scomposto e dopo 28 gg di gesso ero come nuovo, con una frattura scomposta esposta che taglia l'arteria rischi di non poterlo andare a raccontare in giro, se mi sono spiegato.
Tu ti chiedi il perché queste "manfrine" le fanno solamente con lui, ma penso che domande polemiche del genere le possano porre solamente specialisti che abbiano visitato a fondo tutti gli atleti di cui parli, non te e non io.
Quello che più mi da fastidio di questa storia è che ne parlano, ne parlano, ma nessuno tira fuori un bollettino medico o qualcosa d'altro. Dicono "salute" e "assicurazione".
O stai zitto o spieghi per bene la situazione. Entrambe le cose mi starebbero bene allo stesso modo.
Le manfrine le fa a mezzo stampa il presidente della federazione, il quale prima di fare dichiarazioni ad minchiam potrebbe avere la buona creanza di starsene misurare le sue parole, é da un mese che il giocatore è fermo e il giorno prima lo da per finito e il giorno dopo parla di commissione medica... magari prima di parlare poteva vedere che dicevano loro a proposito...

Avatar utente
doublegauss
Messaggi: 2520
Iscritto il: 15 nov 2004, 0:00
Località: Ancona

Re: Il caso Minto

Messaggio da doublegauss » 18 mar 2014, 21:40

speartakle ha scritto:
cheip ha scritto:speartakle, "ernica cervicale" è un po' come dire che mi sono rotto una gamba.
Quanti tipi di frattura conosci? Io mi rotto la tibia in modo non scomposto e dopo 28 gg di gesso ero come nuovo, con una frattura scomposta esposta che taglia l'arteria rischi di non poterlo andare a raccontare in giro, se mi sono spiegato.
Tu ti chiedi il perché queste "manfrine" le fanno solamente con lui, ma penso che domande polemiche del genere le possano porre solamente specialisti che abbiano visitato a fondo tutti gli atleti di cui parli, non te e non io.
Quello che più mi da fastidio di questa storia è che ne parlano, ne parlano, ma nessuno tira fuori un bollettino medico o qualcosa d'altro. Dicono "salute" e "assicurazione".
O stai zitto o spieghi per bene la situazione. Entrambe le cose mi starebbero bene allo stesso modo.
Le manfrine le fa a mezzo stampa il presidente della federazione, il quale prima di fare dichiarazioni ad minchiam potrebbe avere la buona creanza di starsene misurare le sue parole, é da un mese che il giocatore è fermo e il giorno prima lo da per finito e il giorno dopo parla di commissione medica... magari prima di parlare poteva vedere che dicevano loro a proposito...
"Speartackle", raramente nickname fu più azzeccato.

"Manfrine", "dichiarazioni ad minchiam", eccetera. Ti è stato spiegato con buona educazione che quello che si sa pubblicamente della vicenda è troppo poco per esprimere un giudizio. E allora, qui i casi sono due. O tu sei un neurochirurgo che ha visto la cartella clinica di Minto e può dire perché e percome Gavazzi l'abbia fatta fuori dal vaso, citando esattamente quali vertebre sono interessate, di che tipo di ernie stiamo parlando, quali e quanti sono i rischi connessi a un ritorno all'attività agonistica e che margini ci sono per un trattamento chirurgico, o di ozonoterapia o che altro; oppure parli per sentito dire, perché il cognato dell'amico del tal dei tali aveva un ernia al collo (o forse era alla schiena, boh?) e ha giocato lo stesso (ma in che ruolo giocava? seconda linea? ma no, giocava estremo. Ma no, terza centro. Boh) . Nel primo caso sei reticente; nel secondo sei superficiale.

Io auguro a Minto che possa riprendere a giocare quanto prima in tutta sicurezza. Se non sarà possibile, pazienza. C'è vita anche al di fuori del rugby.

speartakle
Messaggi: 3585
Iscritto il: 11 giu 2012, 0:14

Re: Il caso Minto

Messaggio da speartakle » 18 mar 2014, 22:16

doublegauss ha scritto:
"Speartackle", raramente nickname fu più azzeccato.

"Manfrine", "dichiarazioni ad minchiam", eccetera. Ti è stato spiegato con buona educazione che quello che si sa pubblicamente della vicenda è troppo poco per esprimere un giudizio. E allora, qui i casi sono due. O tu sei un neurochirurgo che ha visto la cartella clinica di Minto e può dire perché e percome Gavazzi l'abbia fatta fuori dal vaso, citando esattamente quali vertebre sono interessate, di che tipo di ernie stiamo parlando, quali e quanti sono i rischi connessi a un ritorno all'attività agonistica e che margini ci sono per un trattamento chirurgico, o di ozonoterapia o che altro; oppure parli per sentito dire, perché il cognato dell'amico del tal dei tali aveva un ernia al collo (o forse era alla schiena, boh?) e ha giocato lo stesso (ma in che ruolo giocava? seconda linea? ma no, giocava estremo. Ma no, terza centro. Boh) . Nel primo caso sei reticente; nel secondo sei superficiale.

Io auguro a Minto che possa riprendere a giocare quanto prima in tutta sicurezza. Se non sarà possibile, pazienza. C'è vita anche al di fuori del rugby.
non cambio la mia opinione sulla vicenda, Gavazzi le uscite sul futuro del giocatore se le poteva risparmiare, tanto più che oggi infatti rimette il giudizio del caso alla commissione medica, a che pro le uscite categoriche di venerdì? Se il giocatore non tornerà a giocare non sarà di certo per gli umori di Gavazzi.

spero che la risposta sia abbastanza educata per la tua sensibilità...

Garryowen
Messaggi: 18223
Iscritto il: 12 giu 2012, 19:13

Re: Il caso Minto

Messaggio da Garryowen » 18 mar 2014, 23:16

A mio modo di vedere, il fatto che un presidente non consideri i suoi giocatori come carne da macello è una cosa positiva
"C'è solo una cosa al mondo meglio del rugby. Parlare di rugby"
(parafrasi da G.G. Marquez)

http://www.walesonline.co.uk/sport/rugby/rugby-news/how-much-funding-welsh-rugby-12405682 A imperitura memoria

Rispondi

Torna a “La Federazione e la Nazionale”