Giappone v Italia (21 giugno '14)

Discussioni sulla FIR e sulle Nazionali, maggiore e giovanili

Moderatore: Emy77

topotto53
Messaggi: 1638
Iscritto il: 22 nov 2008, 17:40

Re: Giappone v Italia (21 giugno '14)

Messaggio da topotto53 » 24 giu 2014, 19:52

Hap ha scritto:
topotto53 ha scritto:
Hap ha scritto:Ah, quello che ho scritto prima non mi impedisce di essere d'accordo con la maggior parte delle critiche fatte qui alla FIR per la gestione del movimento.
Però l'analisi tecnica della partita è un'altra cosa, e mi piacerebbe leggere pareri TECNICI da chi ne capisce molto più di me, senza ricadere sempre negli stessi discorsi che si trovano ormai in ogni thread di questo forum.
Non sono un tecnico del settore, ma semplicemnte un tifoso,ex giocatore, che ha visto dal vivo ed in tv decine e decine di partite. Mi baso su alcuni semplici parametri per valutare la partita:
1) il japan e' sempre stato davanti nel punteggio, al max c'e' stato un momento di breve durata, in parita'...
2)praticamente nel primo tempo abbiamo superato la linea dei 22 una volta sola e si e' fatto meta (tecnica)
3)nel secondo tempo, sino al 65', la linea dei 22 giapponese l'abbiamo vista con il binocolo
4)la partita e' stata a senso unico, con il japan con la palla in mano e noi a difendere..
5)salvo la splendida azione della meta di barbieri alla fine, non abbiamo praticamente MAI concluso una azione perche' il pallone cadeva sempre o per un inavanti o per un passaggio "nel vuoto"...
E nonostante tutto abbiamo perso "solo" di 3.
topotto53 ha scritto: Il fatto "importante" e' che il japan ha vinto MERITATAMENTE"..non e' stata una sconfitta da parte dell'italia immeritata come tante altre ( vedi inghilterra 2013 o, se volete, anche scozia 2013 in sudafrica, dove il pallino del gioco lo abbiamo tenuto noi per lungo tempo...).
Se si gioca altre dieci volte contro un japan cosi' , ne perdiamo almeno 6 o 7.....e' questo il punto. ..siamo entrati in un loop di non ritorno da cui la vedo molto dura uscire....il considerare le sconfitte del tour estivo come un "incidente di percorso" mi sembra il piu' grosso errore che i tecnici italici, a partire da brunel, possono fare...l'idea che, alla formazione che ha p erso contro il japan, basti aggiungere Parisse, Castro e Zanni per tornare a vincere e',a mio parere, estremamente pericolosa e denota una perdita del senso della realta' molto allarmante....
Quindi non considerare che non hai in campo quello che è il reparto attualmente più importante nel rugby moderno ti aiuta a mettere a fuoco meglio la situazione del rugby italiano? A mio parere non si può analizzare una partita tralasciando certi aspetti, tipo questo.

Che poi tra l'altro io sono d'accordo con te, in generale, solo che non è certo la sconfitta con il Giappone a mutuare tutte queste considerazioni negative sul movimento rugbistico nostrano.
Certamente l''aver perso "solo di tre" , con tutto quelo che e' successo, puo' essere visto anche come risvolto positivo...boh..a me, se mi avessero detto, l'anno scorso come adesso, che dopo un anno si sarebbe perso con il japan, avrei chiamato il 118 per fare un TSO ( trattamento sanitario obbligatorio..).

ForrestGump
Messaggi: 2747
Iscritto il: 3 gen 2008, 13:32
Località: Oriago (VE)

Re: Giappone v Italia (21 giugno '14)

Messaggio da ForrestGump » 25 giu 2014, 8:45

topotto53 ha scritto:Oddio...questo accenno all' arbitraggio di japan italia mimlascia un po' perplesso...credo che peyper abbia arbitrato abbastanza bene..ha forse lasciato un po' troppa liberta' al 9 di mettere la palla in mischia verso,la seconda linea, ...
Prendo questo spunto per chiarire una cosa e chiederne una seconda.
NON sto assolutamente dicendo che l'arbitro ha influito sul risultato. Abbiamo perso meritatamente e basta.
Chiedo piuttosto: l'introduzione in mischia dei nippici era molto singolare: prima dell'introduzione il #2 avanzava la gamba dalla parte del #9, che subito dopo la introduceva "non proprio dritta" nel canale che si formava tra la gamba avanzata del #2 e il pilone. In questo modo, anche volendo, diventa impossibile contestare il pallone, a meno di non prendere a calci negli stinchi il #2 nippico.
Ora, come si contrasta una cosa simile? Dovevano fare qualcosa i nostri o doveva intervenire l'arbitro?
"O vinco o imparo!, disse Nelson Mandela. "Allora qui abbiamo tutti la laurea" rispose il tifoso Pet...

Prima regola veneta del lavoro di squadra: "Co parlo no i scolta, co i scolta no i capisse, co i capisse i se desmentega"

Ilgorgo
Messaggi: 11493
Iscritto il: 21 lug 2005, 0:00

Re: Giappone v Italia (21 giugno '14)

Messaggio da Ilgorgo » 25 giu 2014, 9:34

Giochino un po' stupido: come finirebbero i Mondiali in Brasile se si giocasse a rugby invece che a calcio?
L'Italia avrebbe potuto arrivare nei quarti, ma avrebbe dovuto battere proprio il Giappone (e l'Uruguay).

Gr.A: 1 Brasile, 2 Croazia, 3 Messico, 4 Camerun
Gr.B: 1 Australia, 2 e 3 Cile/Spagna, 4 Olanda
Gr.C: 1 Giappone, 2 e 3 Colombia/Costa D'Avorio, 4 Grecia
Gr.D: 1 Inghilterra, 2 e 3 Italia/Uruguay, 4 Costa Rica
Gr.E: 1 Francia, 2 Svizzera, 3 Ecuador, 4 Honduras
Gr.F: 1 Argentina, ? Nigeria, ? Iran, ? Bosnia-Herzegovina
Gr.G: 1 e 2 Stati Uniti/Portogallo, 3 Germania, 4 Ghana
Gr.H: 1 Russia, 2 e 3 Belgio/Corea del Sud, 4 Algeria

Ottavi
Cile b. Brasile
Australia b. Croazia
Giappone v Italia ?
Inghilterra b. Colombia
Francia b. Nigeria
Argentina b. Svizzera
Usa b. Belgio
Russia b. Portogallo

Quarti
Australia b. Cile
Inghilterra b. Giappone/Italia
Francia b. Argentina ?
Usa v Russia ?

Semifinali
Australia v Inghilterra ?
Francia b. Usa/Russia

Finale
Francia v ?

Luqa-bis
Messaggi: 6027
Iscritto il: 18 mag 2011, 10:17

Re: Giappone v Italia (21 giugno '14)

Messaggio da Luqa-bis » 25 giu 2014, 14:32

Premesso che lo mandi tu il pacchetto italiano a farsi infila Manaus alle 12 e 2 volte il Nordeste alle 13...

giocare per giocare:

Gr.A: 1 Croazia, 2 Brasile, 3 Messico, 4 Camerun
Gr.B: 1 Australia, 2 Cile, 3 Spagna, 4 Olanda
Gr.C: 1 Giappone, 2 Costa D'Avorio, 3 Colombia, 4 Grecia
Gr.D: 1 Inghilterra, 2 Italia, 3 Uruguay, 4 Costa Rica
Gr.E: 1 Francia, 2 Svizzera, 3 Ecuador, 4 Honduras
Gr.F: 1 Argentina, 2 Bosnia-Erzegovina, 3 Nigeria, 4 Iran,
Gr.G: 1 Stati Uniti, 2 Portogallo, 3 Germania, 4 Ghana
Gr.H: 1 Russia, 2 Belgio, 3 Corea del Sud, 4 Algeria

Ottavi

Croazia v Cile > Cile
Giappone v Italia > Italia
Francia v BosniaErzeg > Francia
Stati Uniti v Belgio > Stati Uniti
Australia v Brasile > Australia
Inghilterra v Costa d'Avorio > Inghilterra
Argentina v Svizzera >Argentina
Russia v Portogallo > Russia

Quarti

Cile v Italia > Italia
Francia v Stati Unito > Francia
Australia v Inghilterra > Inghilterra
Argentina v Russia > Argentina

semifinali

Italia v Francia > Italia
Inghilterra v Argentina > Argentina (Arena Corinthians piena di argentini)

finale 3 posto

Inghilterra v Francia > Inghilterra

finale 1 posto

Italia - Argentina > Italia


Italia campione del mondo.... augh!

Flanker999
Messaggi: 412
Iscritto il: 7 giu 2008, 16:41

Re: Giappone v Italia (21 giugno '14)

Messaggio da Flanker999 » 25 giu 2014, 17:03

ForrestGump ha scritto: Chiedo piuttosto: l'introduzione in mischia dei nippici era molto singolare: prima dell'introduzione il #2 avanzava la gamba dalla parte del #9,
Mi risulta che le prime linee - tutte - devono restare ferme sui piedi fino all'introduzione della palla. Il tallonatore Jap metteva una gamba in avanti? è calcio contro.

Garryowen
Messaggi: 18223
Iscritto il: 12 giu 2012, 19:13

Re: Giappone v Italia (21 giugno '14)

Messaggio da Garryowen » 25 giu 2014, 17:45

In ogni caso, una bella dimostrazione di forza. In pratica spingevano in sette contro otto e nonostante questo ci hanno messo in difficoltà. Non è che per caso abbiamo un po' vissuto di rendita con la passata generazione di piloni e adesso tutti ci hanno raggiunto?
"C'è solo una cosa al mondo meglio del rugby. Parlare di rugby"
(parafrasi da G.G. Marquez)

http://www.walesonline.co.uk/sport/rugby/rugby-news/how-much-funding-welsh-rugby-12405682 A imperitura memoria

Avatar utente
giuseppone64
Messaggi: 9855
Iscritto il: 13 dic 2011, 14:29
Località: roma

Re: Giappone v Italia (21 giugno '14)

Messaggio da giuseppone64 » 25 giu 2014, 21:18

Noi avevamo castro e perugini o il barone in prima linea due anni fa,sai quanta erbetta avrebbero mangiato i nipponici?
Scusa tesoro se sono stato un po' brusco stamani. Papà non sei stato un po' brusco, sei stato un barbaro...
mio figlio 17 anni
Amore sbrigati che facciamo tardi a scuola! Mi sbrigo solo se mi ripeti che sono la più bella del mondo.
mia figlia 6 anni
MA CHE ORA E'?
mia moglie
Molti amici molto onore
Io

Luqa-bis
Messaggi: 6027
Iscritto il: 18 mag 2011, 10:17

Re: Giappone v Italia (21 giugno '14)

Messaggio da Luqa-bis » 26 giu 2014, 8:52

Avrebbero subito anche con questa nostra prima linea con le vecchie regole (ricordiamoci certe partite dello scorso anno in celtica).

A me pare che nella nostra "scuola mischiaiola" le nuove regole con ingaggio da fermo non siano state ancora digerite, o
e sarebbe ancora peggio, non siano adatte ai piloni che abbiamo preparato per un decennio con altri parametri.

ForrestGump
Messaggi: 2747
Iscritto il: 3 gen 2008, 13:32
Località: Oriago (VE)

Re: Giappone v Italia (21 giugno '14)

Messaggio da ForrestGump » 26 giu 2014, 13:40

Flanker999 ha scritto:
ForrestGump ha scritto: Chiedo piuttosto: l'introduzione in mischia dei nippici era molto singolare: prima dell'introduzione il #2 avanzava la gamba dalla parte del #9,
Mi risulta che le prime linee - tutte - devono restare ferme sui piedi fino all'introduzione della palla. Il tallonatore Jap metteva una gamba in avanti? è calcio contro.
Allora era calcio contro. Per lo meno ad ogni mischia inquadrata dalle telecamere dalla parte del #9 nippico.
Garryowen ha scritto:In ogni caso, una bella dimostrazione di forza. In pratica spingevano in sette contro otto e nonostante questo ci hanno messo in difficoltà...
Ci giureresti? Se prima dell'introduzione non spingo, il tallonatore avversario può anche accennare un paso doble senza problemi. Poi il 7 vs 8 dura una frazione di secondo, quella tra l'inizio della spinta italiana e il riposizionamento corretto della gamba del #2. Successivamente, sei 8 vs 8, col tallonatore che non ha nemmeno il pensiero di dover tallonare perché la palla è già al calduccio tra le seconde / terze linee...
"O vinco o imparo!, disse Nelson Mandela. "Allora qui abbiamo tutti la laurea" rispose il tifoso Pet...

Prima regola veneta del lavoro di squadra: "Co parlo no i scolta, co i scolta no i capisse, co i capisse i se desmentega"

mauott
Messaggi: 2323
Iscritto il: 27 ago 2008, 14:31

Re: Giappone v Italia (21 giugno '14)

Messaggio da mauott » 26 giu 2014, 15:20

ForrestGump ha scritto: Ci giureresti? Se prima dell'introduzione non spingo, il tallonatore avversario può anche accennare un paso doble senza problemi. Poi il 7 vs 8 dura una frazione di secondo, quella tra l'inizio della spinta italiana e il riposizionamento corretto della gamba del #2. Successivamente, sei 8 vs 8, col tallonatore che non ha nemmeno il pensiero di dover tallonare perché la palla è già al calduccio tra le seconde / terze linee...
probabilmente basterebbe che entrambi i piloni italiani spingessero verso l'interno (ed il tallonatore dritto) per stapparlo visto che non è in posizione di spinta ....

un mischiaiolo che esprime il suo parere ?

Garryowen
Messaggi: 18223
Iscritto il: 12 giu 2012, 19:13

Re: Giappone v Italia (21 giugno '14)

Messaggio da Garryowen » 26 giu 2014, 15:21

ForrestGump ha scritto:
Garryowen ha scritto:In ogni caso, una bella dimostrazione di forza. In pratica spingevano in sette contro otto e nonostante questo ci hanno messo in difficoltà...
Ci giureresti? Se prima dell'introduzione non spingo, il tallonatore avversario può anche accennare un paso doble senza problemi. Poi il 7 vs 8 dura una frazione di secondo, quella tra l'inizio della spinta italiana e il riposizionamento corretto della gamba del #2. Successivamente, sei 8 vs 8, col tallonatore che non ha nemmeno il pensiero di dover tallonare perché la palla è già al calduccio tra le seconde / terze linee...
Più che giurarci, posso parlare per esperienza diretta. Sono cose che fai quando sai di essere superiore. D'altra parte questa grande fiducia nella loro superiorità è dimostrata anche dai calci di punizione convertiti in mischie
"C'è solo una cosa al mondo meglio del rugby. Parlare di rugby"
(parafrasi da G.G. Marquez)

http://www.walesonline.co.uk/sport/rugby/rugby-news/how-much-funding-welsh-rugby-12405682 A imperitura memoria

Garryowen
Messaggi: 18223
Iscritto il: 12 giu 2012, 19:13

Re: Giappone v Italia (21 giugno '14)

Messaggio da Garryowen » 26 giu 2014, 15:25

mauott ha scritto:
ForrestGump ha scritto: Ci giureresti? Se prima dell'introduzione non spingo, il tallonatore avversario può anche accennare un paso doble senza problemi. Poi il 7 vs 8 dura una frazione di secondo, quella tra l'inizio della spinta italiana e il riposizionamento corretto della gamba del #2. Successivamente, sei 8 vs 8, col tallonatore che non ha nemmeno il pensiero di dover tallonare perché la palla è già al calduccio tra le seconde / terze linee...
probabilmente basterebbe che entrambi i piloni italiani spingessero verso l'interno (ed il tallonatore dritto) per stapparlo visto che non è in posizione di spinta ....

un mischiaiolo che esprime il suo parere ?
sono del parere che abbiano provato a sfruttare questa cosa e non ci siano riusciti. Ghiraldini e il Citta non sono mica nati ieri, ci avranno provato.
"C'è solo una cosa al mondo meglio del rugby. Parlare di rugby"
(parafrasi da G.G. Marquez)

http://www.walesonline.co.uk/sport/rugby/rugby-news/how-much-funding-welsh-rugby-12405682 A imperitura memoria

JosephK.
Messaggi: 10119
Iscritto il: 28 ago 2007, 18:19

Re: Giappone v Italia (21 giugno '14)

Messaggio da JosephK. » 26 giu 2014, 15:29

Ricordo che ad arbitrare c'era Peyper, uno che mischie e ruck le amministra totalmente a caso.
http://www.onrugby.it/2014/06/25/video- ... o-litalia/

Il pilone destro jap, davanti al ui, spinge lateralmente, anzi non si può nemmeno definire spinta laterale, è proprio messo a 90gradi dall'altra parte. Vi ricordate la meta che Peyper convalidò a Lamont in Scozia Italia del 6 nazioni 2012-2013, quella dove aggirò la ruck, calciò in avanti e via. Ha un suo personale concetto delle regole nei raggruppamenti e co.
"Volevo che tu imparassi una cosa: volevo che tu vedessi che cosa è il vero coraggio, tu che credi che sia rappresentato da un uomo col fucile in mano. Aver coraggio significa sapere di essere sconfitti prima ancora di cominciare, e cominciare egualmente e arrivare fino in fondo, qualsiasi cosa accada. E' raro vincere in questi casi, ma qualche volta succede" (Il Buio oltre la siepe).

Metti una sera con gli amici del bar e capisci quanto è importante... la cultura del rugby.

Entrare al bar per condividere, non per dividere (Il sommo Beppone).

Nex time... Good Game... Nice try... Seh seh avemo capito...

Garryowen
Messaggi: 18223
Iscritto il: 12 giu 2012, 19:13

Re: Giappone v Italia (21 giugno '14)

Messaggio da Garryowen » 26 giu 2014, 15:32

Certo, con tutti gli allenatori neozelandesi che hanno avuto, le malizie della mischia le conoscono tutte. La loro forza riescono ad esaltarla. Però è un dato di fatto che per un tallonatore che mette avanti la gamba prima dell'introduzione, rimettersi in posizione di spinta e spingere prima che gli avversari spingano è praticamente impossibile.
"C'è solo una cosa al mondo meglio del rugby. Parlare di rugby"
(parafrasi da G.G. Marquez)

http://www.walesonline.co.uk/sport/rugby/rugby-news/how-much-funding-welsh-rugby-12405682 A imperitura memoria

mauott
Messaggi: 2323
Iscritto il: 27 ago 2008, 14:31

Re: Giappone v Italia (21 giugno '14)

Messaggio da mauott » 26 giu 2014, 16:02

Garryowen ha scritto: sono del parere che abbiano provato a sfruttare questa cosa e non ci siano riusciti. Ghiraldini e il Citta non sono mica nati ieri, ci avranno provato.
.. ok.. anche se sono dell'opinione che un calcio negli stinchi a chi fa così non si nega mai ... mi prendo calcio contro forse ma chiarisco il concetto ...

Rispondi

Torna a “La Federazione e la Nazionale”