Le Accademie sono indispensabili?

Discussioni sulla FIR e sulle Nazionali, maggiore e giovanili

Moderatore: Emy77

Campo11
Messaggi: 411
Iscritto il: 21 giu 2011, 14:19

Re: Le Accademie sono indispensabili?

Messaggio da Campo11 » 29 gen 2015, 17:57

i tecnici federali hanno esperienze di formazione di atleti juniores? o sanno selezionare i migliori
hanno lavorato anni e anni per creare una metodologia di lavoro? imparano lo spartito e l'importante è crederci
sono quasi tutti ex giocatori di nazionale che hanno investito tutto sul rugby.
Troncon un esempio, smette di giocare e diventa subito assistente nazionale schierando MBergamasco n°9 contribuendo a quella che è stata definita la peggior prestazione di un giocatore in tutta la storia del VI nazioni
... ma è stato un grande giocatore

TheTruth
Messaggi: 98
Iscritto il: 2 mar 2012, 15:09

Re: Le Accademie sono indispensabili?

Messaggio da TheTruth » 30 gen 2015, 9:48

Campo11 ha scritto:i tecnici federali hanno esperienze di formazione di atleti juniores? o sanno selezionare i migliori
hanno lavorato anni e anni per creare una metodologia di lavoro? imparano lo spartito e l'importante è crederci
sono quasi tutti ex giocatori di nazionale che hanno investito tutto sul rugby.
Troncon un esempio, smette di giocare e diventa subito assistente nazionale schierando MBergamasco n°9 contribuendo a quella che è stata definita la peggior prestazione di un giocatore in tutta la storia del VI nazioni
... ma è stato un grande giocatore
Dubito che sia stata una decisione di Troncon (proprio lui che è stato un grande mediano di mischia) schierare Bergamasco mediano di mischia.. il capo allenatore era un certo Mallet..

Squilibrio
Messaggi: 4761
Iscritto il: 28 lug 2006, 20:35

Re: Le Accademie sono indispensabili?

Messaggio da Squilibrio » 30 gen 2015, 15:57

Campo11 ha scritto:i tecnici federali hanno esperienze di formazione di atleti juniores? o sanno selezionare i migliori
hanno lavorato anni e anni per creare una metodologia di lavoro? imparano lo spartito e l'importante è crederci
sono quasi tutti ex giocatori di nazionale che hanno investito tutto sul rugby.
Troncon un esempio, smette di giocare e diventa subito assistente nazionale schierando MBergamasco n°9 contribuendo a quella che è stata definita la peggior prestazione di un giocatore in tutta la storia del VI nazioni
... ma è stato un grande giocatore

Beh guardando i nomi non è proprio come dici tu, comunque ti dirò io ho visto gente ex nazionale che smesso di giocare non ha fatto quello che dici te ma è andata a dare una mano alla propria società, ho visto qualcuno applicare in under 9 quello che solitamente si applica negli allenamenti di prima squadra.... sai le risate...

Questi sono i tecnici che credono di sapere tutto, che tutta la fir è fatta di raccomandati, che quello che dicono loro è la pura verità e intanto non sanno nemmeno che sono cambiati pure i regolamenti, magari anche tu sei della categoria, magari uno che dice che troncon ha schierato bergamasco a numero nove.....

JosephK.
Messaggi: 10119
Iscritto il: 28 ago 2007, 18:19

Re: Le Accademie sono indispensabili?

Messaggio da JosephK. » 3 feb 2015, 8:24

Intanto Appiah ha firmato con Worcester. E un altro pilone giovane se ne va, subito, all'estero.
Quello che fa specie è leggere questo:
Classe '94, genitori ghanesi, Appiah fa una scelta di vita e una scommessa. "Ho preso questa decisione per la mia crescita e penso che il rugby inglese mi aiuti a crescere come giocatore è come persona - ha dichiarato a Rugby 1823-. Mi ha cercato anche il Lione. In Pro 12? A settembre ho parlato con Ongaro, quand'era ancora alle Zebre, e mi aveva detto che mi volevano. Poi non ho sentito più nulla e a novembre mi ha contattato Treviso. Ma avevo già parlato con Worcester e non è stata una scelta facile".
Quindi le Zebre dopo che se n'è andato Ongaro zitte.
Treviso si muove A NOVEMBRE.
E lui va via.

Intanto a Treviso "gioca" un pilone scozzese in prestito.

Forse qualcosa non quadra.
"Volevo che tu imparassi una cosa: volevo che tu vedessi che cosa è il vero coraggio, tu che credi che sia rappresentato da un uomo col fucile in mano. Aver coraggio significa sapere di essere sconfitti prima ancora di cominciare, e cominciare egualmente e arrivare fino in fondo, qualsiasi cosa accada. E' raro vincere in questi casi, ma qualche volta succede" (Il Buio oltre la siepe).

Metti una sera con gli amici del bar e capisci quanto è importante... la cultura del rugby.

Entrare al bar per condividere, non per dividere (Il sommo Beppone).

Nex time... Good Game... Nice try... Seh seh avemo capito...

joe-bosco
Messaggi: 840
Iscritto il: 4 nov 2011, 16:23
Località: Basso Piemonte

Re: Le Accademie sono indispensabili?

Messaggio da joe-bosco » 3 feb 2015, 9:10

Beh ma chissenefrega!!!!!! Tanto noi andiamo a prendere gente nelle isole del pacifico no? :shock: :?
Nessuno si fa vivo e lui giustamente valuta altre opportunita'. Onestamente non so piu che pensare. Ma allora lo fanno apposta?

Mr Ian
Messaggi: 5430
Iscritto il: 2 feb 2012, 16:20

Re: Le Accademie sono indispensabili?

Messaggio da Mr Ian » 3 feb 2015, 9:40

joe-bosco ha scritto:Beh ma chissenefrega!!!!!! Tanto noi andiamo a prendere gente nelle isole del pacifico no? :shock: :?
Nessuno si fa vivo e lui giustamente valuta altre opportunita'. Onestamente non so piu che pensare. Ma allora lo fanno apposta?
E' tutto legato a sti benedetti soldi del 6N, tutto il nostro rugby ruota attorno a questo, del resto non frega na mazza a nessuno...

joe-bosco
Messaggi: 840
Iscritto il: 4 nov 2011, 16:23
Località: Basso Piemonte

Re: Le Accademie sono indispensabili?

Messaggio da joe-bosco » 3 feb 2015, 10:41

Mr Ian ha scritto:
joe-bosco ha scritto:Beh ma chissenefrega!!!!!! Tanto noi andiamo a prendere gente nelle isole del pacifico no? :shock: :?
Nessuno si fa vivo e lui giustamente valuta altre opportunita'. Onestamente non so piu che pensare. Ma allora lo fanno apposta?
E' tutto legato a sti benedetti soldi del 6N, tutto il nostro rugby ruota attorno a questo, del resto non frega na mazza a nessuno...
Il discorso ed il problema è sempre quello. Purtroppo.

Luqa-bis
Messaggi: 6221
Iscritto il: 18 mag 2011, 10:17

Re: Le Accademie sono indispensabili?

Messaggio da Luqa-bis » 4 feb 2015, 8:31

Non m ipare che il caso Appiah sia da collegare ai "benedetti/maledetti" soldi del 6N.

Avatar utente
Hap
Messaggi: 6704
Iscritto il: 3 feb 2010, 16:49

Re: Le Accademie sono indispensabili?

Messaggio da Hap » 4 feb 2015, 8:44

JosephK. ha scritto:Intanto Appiah ha firmato con Worcester. E un altro pilone giovane se ne va, subito, all'estero.
Quello che fa specie è leggere questo:
Classe '94, genitori ghanesi, Appiah fa una scelta di vita e una scommessa. "Ho preso questa decisione per la mia crescita e penso che il rugby inglese mi aiuti a crescere come giocatore è come persona - ha dichiarato a Rugby 1823-. Mi ha cercato anche il Lione. In Pro 12? A settembre ho parlato con Ongaro, quand'era ancora alle Zebre, e mi aveva detto che mi volevano. Poi non ho sentito più nulla e a novembre mi ha contattato Treviso. Ma avevo già parlato con Worcester e non è stata una scelta facile".
Quindi le Zebre dopo che se n'è andato Ongaro zitte.
Treviso si muove A NOVEMBRE.
E lui va via.

Intanto a Treviso "gioca" un pilone scozzese in prestito.

Forse qualcosa non quadra.
Questi si fumano roba molto buona, caro Joseph...
Agli amici che compaiono dagli abissi di internet solo quando l'Italia le prende, gustando il momento con rara intensità: grazie.
Grazie.
Grazie perché mi avete fatto capire il senso di tutti quei video porno in cui i mariti si sollazzano vedendo la moglie soddisfatta da un estraneo.

joe-bosco
Messaggi: 840
Iscritto il: 4 nov 2011, 16:23
Località: Basso Piemonte

Re: Le Accademie sono indispensabili?

Messaggio da joe-bosco » 4 feb 2015, 9:33

Campagnaro pare vicinissimo a Exeter. Apppposto siamo! :(

JosephK.
Messaggi: 10119
Iscritto il: 28 ago 2007, 18:19

Re: Le Accademie sono indispensabili?

Messaggio da JosephK. » 5 feb 2015, 10:27

joe-bosco ha scritto:Campagnaro pare vicinissimo a Exeter. Apppposto siamo! :(
E siamo a due con Favaro a Cardiff. Per altro Cardiff gli allunga le milionate? Non credo, voglio dire dai, non si riesce manco a pareggiare l'offerta di Cardiff per un giocatore che definire "essenziale" è poco?
"Volevo che tu imparassi una cosa: volevo che tu vedessi che cosa è il vero coraggio, tu che credi che sia rappresentato da un uomo col fucile in mano. Aver coraggio significa sapere di essere sconfitti prima ancora di cominciare, e cominciare egualmente e arrivare fino in fondo, qualsiasi cosa accada. E' raro vincere in questi casi, ma qualche volta succede" (Il Buio oltre la siepe).

Metti una sera con gli amici del bar e capisci quanto è importante... la cultura del rugby.

Entrare al bar per condividere, non per dividere (Il sommo Beppone).

Nex time... Good Game... Nice try... Seh seh avemo capito...

Garryowen
Messaggi: 18223
Iscritto il: 12 giu 2012, 19:13

Re: Le Accademie sono indispensabili?

Messaggio da Garryowen » 5 feb 2015, 12:53

Ma nessuno ha ancora fatto notare che se li cercano così dall'estero vuol dire che l'Accademia federale non è che lavori proprio male? Insomma, se sfornassimo dei bidoni non avremmo il problema dell'emigrazione, no?
"C'è solo una cosa al mondo meglio del rugby. Parlare di rugby"
(parafrasi da G.G. Marquez)

http://www.walesonline.co.uk/sport/rugby/rugby-news/how-much-funding-welsh-rugby-12405682 A imperitura memoria

Mr Ian
Messaggi: 5430
Iscritto il: 2 feb 2012, 16:20

Re: Le Accademie sono indispensabili?

Messaggio da Mr Ian » 5 feb 2015, 13:33

Garryowen ha scritto:Ma nessuno ha ancora fatto notare che se li cercano così dall'estero vuol dire che l'Accademia federale non è che lavori proprio male? Insomma, se sfornassimo dei bidoni non avremmo il problema dell'emigrazione, no?
Prendono i nostri per i fisici non per le doti tecniche, per quelle ci penseranno loro a sgrezzarli...se poi l Accademia fosse così funzionale come vorremmo tutti, darebbe degli sbocchi sicuri...questo è il terzo prospetto in 2 anni che si rischia di perdere o si è perso

JosephK.
Messaggi: 10119
Iscritto il: 28 ago 2007, 18:19

Re: Le Accademie sono indispensabili?

Messaggio da JosephK. » 5 feb 2015, 15:32

Garryowen ha scritto:Ma nessuno ha ancora fatto notare che se li cercano così dall'estero vuol dire che l'Accademia federale non è che lavori proprio male? Insomma, se sfornassimo dei bidoni non avremmo il problema dell'emigrazione, no?
Saremmo due volte pirli, pardon l'espressione. Li formiamo e senza che manco facciano 5 minuti di celtic ce li facciamo pigliare. Per altro pure a rischio equiparazione.
"Volevo che tu imparassi una cosa: volevo che tu vedessi che cosa è il vero coraggio, tu che credi che sia rappresentato da un uomo col fucile in mano. Aver coraggio significa sapere di essere sconfitti prima ancora di cominciare, e cominciare egualmente e arrivare fino in fondo, qualsiasi cosa accada. E' raro vincere in questi casi, ma qualche volta succede" (Il Buio oltre la siepe).

Metti una sera con gli amici del bar e capisci quanto è importante... la cultura del rugby.

Entrare al bar per condividere, non per dividere (Il sommo Beppone).

Nex time... Good Game... Nice try... Seh seh avemo capito...

Consulente
Messaggi: 1769
Iscritto il: 21 nov 2009, 17:01

Re: Le Accademie sono indispensabili?

Messaggio da Consulente » 6 feb 2015, 2:49

Secondo me, se i nostri vanno all'estero e giocano (cioe' sono spesso titolari) ne guadagnamo solamente.
Dico questo molto a malincuore ma qui non abbiamo la capacita' di far crescere i giocatori a tutti i livelli.
Zanni o Ghiraldini sono eccezioni che sono arrivate nonostante il livello medio abbastanza basso.

Rispondi

Torna a “La Federazione e la Nazionale”