Bravi giornalisti...

Discussioni sulla FIR e sulle Nazionali, maggiore e giovanili

Moderatore: Emy77

Avatar utente
jpr williams
Messaggi: 24898
Iscritto il: 26 mar 2012, 11:58
Località: Gottolengo (BS)
Contatta:

Re: Bravi giornalisti...

Messaggio da jpr williams » 14 feb 2019, 18:34

Big Lebowski ha scritto:Sul punto 2,3,4 e credo pure 5 ci sono.
Sul punto 1 mi manca la materia prima :-]
Idem in toto.
Aggiungo che ho pure fatto iscrivere gente al forum...
Tutti gli anni sono il primo a fare l'abbonamento alla mia squadra e la seguo sempre in casa e quasi sempre in trasferta.
Vado 1/2 volte all'anno a vedere la nazionale (smoccolando, ma ci vado e pagando il prezzo pieno, non al discount)
Allo stadio ho sempre portato persone: alcuni sono rimasti e vengono tuttora.
Il volontariato lo faccio di continuo scrivendo per il blog e per fb: vi farà ridere, ma porta via un sacco di tempo. Ci vedo un modo per divulgare la cultura ovale.
Per lavoro incontro un sacco di persone e appena posso "ci butto dentro" il rugby.
Amare la federazione? Ecco, lì faccio fatica, ma ci provo.
Il pro>12 è un'aberrazione palancaia.
I Permit Players sono la morte del concetto di leale competizione.
Il rugby secondo la FIR: una Nazionale, due squadre e un esercito di sguatteri.
Siamo tutti sulla stessa barca, "il bracciante" del megadirettore Marchese Conte Barambani

Avatar utente
Adryfrentzen
Messaggi: 2499
Iscritto il: 31 gen 2018, 12:42
Località: Londra, UK

Re: Bravi giornalisti...

Messaggio da Adryfrentzen » 14 feb 2019, 18:38

Se do una mano ad un piccolo club inglese jpr mi banna dal forum e mi toglie pure il cognome
Posto che non lo farei mai neanche se fosse l'ultima azione da vivo. Toh, FORSE se ci giocasse mio figlio.

Avatar utente
jpr williams
Messaggi: 24898
Iscritto il: 26 mar 2012, 11:58
Località: Gottolengo (BS)
Contatta:

Re: Bravi giornalisti...

Messaggio da jpr williams » 14 feb 2019, 18:40

Adryfrentzen ha scritto:Se do una mano ad un piccolo club inglese jpr mi banna dal forum e mi toglie pure il cognome
Posto che non lo farei mai neanche se fosse l'ultima azione da vivo. Toh, FORSE se ci giocasse mio figlio.
:rotfl: :rotfl:
Vabbè, una deroguccia per un paisà :-]
Il pro>12 è un'aberrazione palancaia.
I Permit Players sono la morte del concetto di leale competizione.
Il rugby secondo la FIR: una Nazionale, due squadre e un esercito di sguatteri.
Siamo tutti sulla stessa barca, "il bracciante" del megadirettore Marchese Conte Barambani

pepe carvalho
Messaggi: 1095
Iscritto il: 10 lug 2011, 21:02
Località: Milano

Re: Bravi giornalisti...

Messaggio da pepe carvalho » 14 feb 2019, 19:01

jpr williams ha scritto:
Adryfrentzen ha scritto:Se do una mano ad un piccolo club inglese jpr mi banna dal forum e mi toglie pure il cognome
Posto che non lo farei mai neanche se fosse l'ultima azione da vivo. Toh, FORSE se ci giocasse mio figlio.
:rotfl: :rotfl:
Vabbè, una deroguccia per un paisà :-]
siamo proprio in italia :rotfl: :rotfl: :rotfl: :rotfl:
...And then the harder they come
The harder they'll fall, one and all...
Jimmy Cliff

Pronostichella 2019 8° Nostradamus 2019 3°
Pronostichella 2018 7° Nostradamus 2018 38°
Nostradamus 2017 33°
Nostradamus Special Edition RWC 2015 - I Verdetti
FIJI / VITI - 1° ENGLAND - 1°WALES - 1° POOL A - 1°
FINALE - 6°

Garry
Messaggi: 14725
Iscritto il: 2 lug 2018, 21:31

Re: Bravi giornalisti...

Messaggio da Garry » 14 feb 2019, 19:04

Sì, il punto 5 è scritto male. "Fare qualcosa" di concreto non solo per un club, ma per il rugby in generale. Anche avere un blog, anche scrivere su un forum (ma con onestà intellettuale, non come Fumero, per esempio)
Poi, certo, se uno è già volontario della Croce Rossa può anche essere esentato :lol:

Pare che oggi i club che si danno arie di professionismo disprezzino abbastanza il lavoro dei volontari. Più sono piccoli e insignificanti, i club, e più disprezzano il lavoro gratuito, pensando che siccome non è pagato è di scarso valore (e invece ho scoperto che ci sono volontari anche nei club di Premiership).
La vita è quel che succede mentre noi la pianifichiamo - Allen Saunders

menton
Messaggi: 113
Iscritto il: 14 feb 2003, 0:00
Località: racconigi

Re: Bravi giornalisti...

Messaggio da menton » 14 feb 2019, 20:43

Quello che patisco di più, molto di più delle difficoltà della NOSTRA nazionale di rugby, è vedere Persone appassionate, esperte e capaci, come siete tutti voi, accapigliarsi così. Mi spiace davvero.

metabolik
Messaggi: 6761
Iscritto il: 27 mar 2003, 0:00
Località: Piacenza

Re: Bravi giornalisti...

Messaggio da metabolik » 14 feb 2019, 23:10

Ma no, Menton, non patire, non potendo più giocare, che possiamo fare ? Si discute e la quasi totalità di chi interviene è in buona fede.
Gli argomenti, in definitiva sono sempre gli stessi 2, sparsi in tanti 3d, ma sono sempre gli stessi e talmente generali che non sono mai OT.
1) Assodato che le altre 5N vogliono senza ombra di dubbio, per n motivi, che l'Italia stia nel 6N, noi facciamo bene a restarci ?
2) L'investimento su una elite , 2 franchigie + accademia nazionale, è funzionale a formare una Nazionale di congruo livello ?
L'analisi di Bogi a proposito del punto 2, traino o spinta ? , non è ottima, bensì perfetta, a prescindere dal suo giudizio.
Entrambe le domande, però, mi sembrano irresolubili perchè, ammettendo di poter rinunciare al 6N (ipotesi per assurdo), scomparirebbe la scelta del punto 2, non avendo più risorse economiche da investire.
Chi nasce italiano e appassionato di rugby ha una croce da portare, è condannato ad un cilicio inestirpabile, come un riccio che nasce con la pelle al contrario. Tu darai la civiltà al mondo intero e lo farai per 2 volte, tu darai al mondo la giusta misura del vivere, la tecnologia musicale, la musica lirica, la tecnologia alimentare, scriverai una Costituzione moderna presa ad universale esempio, tu darai al mondo ecc... (un sacco di belle cose), ma la tua Nazionale di rugby giochera' nel 6N ed ogni partita sarà un calvario.
Poi, siccome esiste e abita a Bruxelles, Dio ha aggiunto una postilla :
:evil: come in nessun altro paese, tu parlerai male del tuo paese, soprattutto dopo una partita della Nazionale di rugby !!!
eee iii men, cioè AMEN cantato dai cori gospel.
Vorrete mica mettere un coro gospel con un gregoriano o il miserere di Allegri ?
Puah

jaco
Messaggi: 7181
Iscritto il: 5 feb 2003, 0:00
Località: san donà di piave

Re: Bravi giornalisti...

Messaggio da jaco » 15 feb 2019, 8:45

metabolik ha scritto: Vorrete mica mettere un coro gospel con un gregoriano o il miserere di Allegri ?
Strepitoso meta!

Ma, ragazzi, sembra che Tuttosport (no dico TUTTOSPORT!) abbia dedicato una pagina per un intervista a COS... ma, ragazzi, allora essere una delle nazionali più perdenti della storia fa breccia anche sul "gomblotto" massmediatico verso il rugby! Vuoi vedere che... :-]

Non ho verificato di persona ma lo dicono qui:
https://www.onrugby.it/2019/02/14/itali ... -perdente/

Stralci
“Portare l’Italia alla vittoria equivale a una carriera” (mazza o, pensa la considerazione che hanno... certo si sapeva, ma sentirselo dire così direttamente!)

“Paghiamo il fatto che le altre squadra hanno cambiato il loro approccio al gioco, mentre l’Italia per anni è rimasta uguale a sé stessa. Adesso abbiamo impostato un lavoro che guarda al futuro.”
“Si vede la luce in fondo al tunnel. E non è un treno che arriva in senso contrario.” (queste sono per jpr, credo che nella versione cartacea sia anche specificato nero su bianco :rotfl: , riguardo alla seconda dico solo speriamo, perchè di tramvate ce ne siamo già prese abbastanza...)

speartakle
Messaggi: 4908
Iscritto il: 11 giu 2012, 0:14

Re: Bravi giornalisti...

Messaggio da speartakle » 15 feb 2019, 9:15

Garry ha scritto:Sì, il punto 5 è scritto male. "Fare qualcosa" di concreto non solo per un club, ma per il rugby in generale. Anche avere un blog, anche scrivere su un forum (ma con onestà intellettuale, non come Fumero, per esempio)
Poi, certo, se uno è già volontario della Croce Rossa può anche essere esentato :lol:

Pare che oggi i club che si danno arie di professionismo disprezzino abbastanza il lavoro dei volontari. Più sono piccoli e insignificanti, i club, e più disprezzano il lavoro gratuito, pensando che siccome non è pagato è di scarso valore (e invece ho scoperto che ci sono volontari anche nei club di Premiership).
???? ma dovemai esistono club che disprezzano il volontariato gratuito??? :shock:

youngblood
Messaggi: 1001
Iscritto il: 29 mar 2011, 13:23

Re: Bravi giornalisti...

Messaggio da youngblood » 15 feb 2019, 10:21

jaco ha scritto:“Portare l’Italia alla vittoria equivale a una carriera” (mazza o, pensa la considerazione che hanno... certo si sapeva, ma sentirselo dire così direttamente!)

“Paghiamo il fatto che le altre squadra hanno cambiato il loro approccio al gioco, mentre l’Italia per anni è rimasta uguale a sé stessa. Adesso abbiamo impostato un lavoro che guarda al futuro.”
“Si vede la luce in fondo al tunnel. E non è un treno che arriva in senso contrario.” (queste sono per jpr, credo che nella versione cartacea sia anche specificato nero su bianco :rotfl: , riguardo alla seconda dico solo speriamo, perchè di tramvate ce ne siamo già prese abbastanza...)
Scusa jaco, ma basta guardare la realtà dei fatti...in 10 anni abbiamo vinto una decina scarsa di partite, e siamo un movimento che sta provando da tanto tempo a fare il salto di qualità, senza riuscirsci mai...è corretto da parte sua dire che portare l'Italia a vincere equivale una carriera, a maggior ragione contanto che lui è un allenatore giovane, che ha investito la parte nevralgica della sua carriera su questa Nazionale. E questo è un grande cambio rispetto agli allenatori del passato!

E comunque ha sganciato una bella bomba, dicendo che il rugby italiano è stato fermo per tanti anni, vuol dire che ha messo le persone responsabili del rugby di allora davanti alla realtà dei fatti...in un ambiente storicamente servile ed omertoso come il nostro movimento non è poco per niente!!

ruttobandito
Messaggi: 2122
Iscritto il: 20 nov 2018, 11:01

Re: Bravi giornalisti...

Messaggio da ruttobandito » 15 feb 2019, 10:31

Magari come allenatore in campo non è un granché (fatte salve tutte le variabili del caso), ma come uomo di rugby tanto di cappello.
Peccato che a vestire la Croce rossa si finisca regolarmente impallinati, e fanno sempre 100 punti.
MANI DI MINCHIA!!!
Lo stupido è più pericoloso del bandito. (Carlo M. Cipolla)
È necessario avere grandi ambizioni, ma tenere basse le aspettative aiuta a non rimanere delusi.

supermax
Messaggi: 2459
Iscritto il: 8 mar 2003, 0:00
Località: roma

Re: Bravi giornalisti...

Messaggio da supermax » 15 feb 2019, 10:33

Credo che CoS non abbia un ottimismo di facciata sulle prospettive del rugby italiano. Tutto sta a vedere se ha ragione. Per lui, ma anche per me, conta, guardando al futuro, che il bacino dell'under 20 cominci a produrre almeno 4-5 giocatori internazionali ad annata e che le franchigie si abituino ad essere vincenti. Su questo siamo a metà del guado ma abbiamo fatto progressi. Sulla nazionale maggiore no. E' veramente dedito alla causa e questo me lo fa stare simpatico ma forse alla fine del ciclo bisognerà considerare se proporgli il ruolo di direttore tecnico di tutto il movimento, che comporta la formazione di giocatori, arbitri ed allenatori, lasciando ad un altro quello di selezionatore della nazionale. Io credo che ne beneficeremmo tutti.

Mr Ian
Messaggi: 5436
Iscritto il: 2 feb 2012, 16:20

Re: Bravi giornalisti...

Messaggio da Mr Ian » 15 feb 2019, 11:11

Certo che se O Shea la smettesse coi proclami non sarebbe male...poi più che sganciare bombe a parole lo ha fatto nei fatti, andando a prendere un mediano che manco si ricordava della nonna italiana. Lancia un chiaro messaggio, ma che avete formato negli ultimi 10 anni???

youngblood
Messaggi: 1001
Iscritto il: 29 mar 2011, 13:23

Re: Bravi giornalisti...

Messaggio da youngblood » 15 feb 2019, 11:21

Mr Ian ha scritto:Certo che se O Shea la smettesse coi proclami non sarebbe male...poi più che sganciare bombe a parole lo ha fatto nei fatti, andando a prendere un mediano che manco si ricordava della nonna italiana. Lancia un chiaro messaggio, ma che avete formato negli ultimi 10 anni???
Appunto, è esattamente quello che ha detto lui...

anche se comunque il paragone non calza perfettamente secondo me...è una situazione di emergenza, e lo ha chiamato per potersi tutelare in caso di ulteriore infortunio..

Chetto4
Messaggi: 719
Iscritto il: 18 mar 2018, 11:58
Località: In fair Verona

Re: Bravi giornalisti...

Messaggio da Chetto4 » 15 feb 2019, 11:38

Mr Ian ha scritto:Certo che se O Shea la smettesse coi proclami non sarebbe male...poi più che sganciare bombe a parole lo ha fatto nei fatti, andando a prendere un mediano che manco si ricordava della nonna italiana. Lancia un chiaro messaggio, ma che avete formato negli ultimi 10 anni???
Più che lanciare proclami mi sembra che stia cercando di instillare fiducia, di cui un po' tutti (giocatori, tifosi, addetti ai lavori) sono inevitabilmente manchevoli in questo momento. E poi prova anche un po' a difendere il suo lavoro, oggettivamente una cosa molto difficile da fare guardando solo ai risultati del campo, perciò punta a dire di star creando buone basi per il futuro.

Rispondi

Torna a “La Federazione e la Nazionale”