Italia-Tonga

Discussioni sulla FIR e sulle Nazionali, maggiore e giovanili

Moderatore: Emy77

zappatalpa
Messaggi: 7380
Iscritto il: 21 set 2015, 20:02

Re: Italia-Tonga

Messaggio da zappatalpa » 27 nov 2016, 9:20

Possiamo dire che Tonga ha fatto un partitone? Ha fatto pochissimi errori, che non ci si aspettava...

Dal 60esimo però loro erano sfiniti, per me un errore strategico mettere Gori e Allan, che mi spiace ma il primo non lo riconosco più, e insieme andavano bene per un Italia poco fit, questa era la scelta sbagliata. Bronzini doveva finire la partita. Poco corraggio di Conor in questo caso.

Poi non ho visto una bruttissima partita, a noi manca qualche giocatore che fa la differenza per queste partite. Speriamo arriveranno. Di questi TM mi tengo
1) la mediana
2) l'ordine e disciplina
3) il fitness
4) gli (semi-) esordienti sufficienti e Favaro

JosephK.
Messaggi: 10119
Iscritto il: 28 ago 2007, 18:19

Re: Italia-Tonga

Messaggio da JosephK. » 27 nov 2016, 9:39

A mente fredda.

Non concordo totalmente con l'amico jpr. Ricordiamoci che è Tonga, una squadra di mattacchioni che non è difficile che ti punisca con 2-3 mete in 10 minuti. Mettere punti da bersaglio grosso, su un fondamentale su cui teoricamente eravamo superiori (touche + maul) era decisione corretta. Anche io sarei andato in touche, la cosa ci ha premiato la prima volta con Citta e poteva premiarci in almeno due altre occasioni se la nostra imprecisione (avanti di Gega e soprattutto l'ostruzione veramente elementare del nostro pilone, credo Panico) impedisse una marcatura a maul ben formata). Io avrei piazzato solo l'ultimo dei tre calci, lì sì dovevamo piazzare, dopo 10 minuti a non raccogliere nulla una squadra matura i 3 punti li prende e non vanifica il lavoro.

Detto questo, abbiamo fatto noi la partita, abbiamo praticamente marcato 2 mete, quella di Bisegni era pure molto bella. Abbiamo avuto possesso e potevamo chiudere tranquillamente la partita nel primo tempo. Abbiamo fatto troppi falli inutili, emblematico il primo completamente gratuito di Panico al 3 minuto, e molte imprecisioni di esecuzione ma io concordo con Forrest, quello che si è visto in campi è comunque una difesa abbastanza buona e una squadra propositiva. Per me i segnali per un miglioramento ci sono.

E ritengo che Lacey non ci abbia facilitato le cose: prima meta loro con forse inavanti, giallo per me esagerato ad Allan (a me pare un fallo normale, placca, si rialza e riva a placcare, forse non mostra apertamente di aver finito il placcaggio ma non vedo proprio gli estremi per il giallo eravamo riposizionati e non avrebbero mai fatto meta), pure il giallo a Panico molto molto fiscale (così come leggo dal blog quello contro i tongani, dalle tribune sembrava pericoloso l'ingresso ma rivisto sembra molto meno), abbiamo arato completamente una loro mischia nel secondo tempo addirittura ribaltandoli indietro e non ha sanzionato nulla mentre ha fischiato moltissimo a noi, anche un ingresso anticipato in mischia chiusa con loro che erano avanzati di 3 metri; la gestione delle maul è stata estremamente lassista nei loro confronti. E poi il fallo finale di Favaro, il compagno jpr mi ha detto che probabilmente aveva un gomito a terra e Lacey gli aveva detto "release" però dalle tribune sembrava un'azione di grillotalpa da manuale.
Secondo me qualche input per "attenzionare" alcune situazioni è arrivato: contro il Sudafrica invece dal mio punto di vista arbitralmente parecchio ci è stato concesso nelle ruck e soprattutto in chiusa nel primo tempo. Dopo metto I salienti (cit. Gorgo) e ognuno si faccia la sua idea.

Altra cosa che mi viene da dire: ieri in campo avevamo 2 fuoriclasse (Favaro, Minto) e forse altri 2-3 (Mc Lean, Bronzini, Van Schalkvick, Citta): per fuoriclasse intendo gente che potrebbe giocare titolare in un campionato di elite sempre (esclusi ovviamente Treviso e Zebre). Gli altri sono giocatori che per me stanno pure dando oltre il loro potenziale attuale, per questo concordo con Forrest, la mano di O'Shea c'è anche in questo. E la nostra strada non può altro che essere quella di fare di tutto perché questi giocatori di medio livello facciano la partitona nei momenti in cui i nostri competitor più forti sono un po' sotto. Ecco perché vedo l'esordio del 6 nazioni come una partita "abbordabile" (si legga dove possiamo giocarcela, non sono arrogante da pensare che la vinceremo facile).
Alla squadra di ieri io non avrei messo Panico e Geld. Spiace ma hanno dato l'impressione di essere quelli meno performanti. Su Geld la mia stima è immensa ma gli anni si sentono e in campo non è più così determinante, Panico sembrava come ha scritto qualcun altro spesso fuori partita, tipo "che devo fà" e ha causato almeno 2 punizioni evitabilissime. Ho anche impressione che la mischia con Quaglio regga molto meglio in chiusa. Senza Biagi abbiamo praticamente sempre lanciato su VS e alla fine pure i tongani ci hanno rubato la palla in touche, cosa che onestamente non credevo possibile... Tra i grandi meriti di O'Shea ci sono alcune "invenzioni" (Padovani, Bisegni, McLean) però questi 2 ieri non li avrei messi e secondo me è stato un errore.

Poi purtroppo ci sono giocatori che si devono ripigliare: la seconda meta è un errore di Gori, si fa uccellare completamente sul suo canale da mischia chiusa quando doveva "solo" fare la guardia. Per me quell'episodio ci è costata la partita...

Su PAdova: lode enorme all'organizzazione. Lasciando stare lo stadio che sappiamo com'è e che visuale ha. Organizzazione perfetta. Indicazioni fin dall'autostrada su dove uscire e dove parcheggiare, cartelli per i park, navetta con un signore presente che comunicava al bus quando fermarsi, all'uscita ottimemente segnalati i bus da prendere con tantissimi bus uino via l'altro. In tempo 0 eravamo in autostrada...

E una menzione al pubblico: ha sostenuto in modo encomiabile la squadra, come in tutti e 3 i test. Secondo me questo pubblico, magari fatto di tanti neofiti con cappellini folkloristici, è meglio di noi - io in primis - criticoni del bar che siamo sempre pronti a tagliare il capello in sedici. Il pubblico ha tifato intensamente e sostenuto per tutta la partita e giustamente applaudito Tonga alla fine. Tonga che ha fatto la sua onestissima partita, facendo anche molti meno errori del solito e gestendo bene alcune situazioni su cui solitamente soffre (mischia, touche, addirittura 2 touche rubate, a propò perché non siamo andati a contendere le loro touche?).

E ora i Salienti:

[yotutube]https://www.youtube.com/watch?v=U6kFvY1dPAA[/youtube]
"Volevo che tu imparassi una cosa: volevo che tu vedessi che cosa è il vero coraggio, tu che credi che sia rappresentato da un uomo col fucile in mano. Aver coraggio significa sapere di essere sconfitti prima ancora di cominciare, e cominciare egualmente e arrivare fino in fondo, qualsiasi cosa accada. E' raro vincere in questi casi, ma qualche volta succede" (Il Buio oltre la siepe).

Metti una sera con gli amici del bar e capisci quanto è importante... la cultura del rugby.

Entrare al bar per condividere, non per dividere (Il sommo Beppone).

Nex time... Good Game... Nice try... Seh seh avemo capito...

JosephK.
Messaggi: 10119
Iscritto il: 28 ago 2007, 18:19

Re: Italia-Tonga

Messaggio da JosephK. » 27 nov 2016, 9:42

enrico land ha scritto:
Fantasyste ha scritto:
Garryowen ha scritto:Ma saremo più delusi noi oppure i tifosi della Georgia, che è stata ripassata oggi dalla Scozia con asfalto drenante di prima qualità?
Pensi che il nostro 48 – 7 del 29 August 2015 sia poi meglio? Mi auguro che presto ci sia una partita con la Georgia, così da capirne il loro e il nostro valore.
Comunque per il loro piccolo movimento, sicuramente sono meno delusi.
Anch'io spero che ci facciano giocare presto con la Georgia, però per le loro ambizioni quella in Scozia è un'asfaltata senza appello.
Ok, noi abbiamo perso 48-7, ma la settimana prima a Torino ci abbiamo giocato alla pari perdendo 14-16, in inverno nel Sei Nazioni 2015 abbiamo espugnato Murrayfield 19-22, e non era nemmeno la prima volta. Perché sai, se vogliamo fare paragoni ci sono da tenere in considerazioni anche questi risultati, non soltanto il triste scivolone che hai citato e che mi aveva fatto incazzare come una iena.
Bravo Enrico. Cerchiamo di essere oggettivi perché a volte con noi stessi vediamo e citiamo solo il disastro mentre per gli altri, come i mitologici georgiani, vediamo solo le imprese.
"Volevo che tu imparassi una cosa: volevo che tu vedessi che cosa è il vero coraggio, tu che credi che sia rappresentato da un uomo col fucile in mano. Aver coraggio significa sapere di essere sconfitti prima ancora di cominciare, e cominciare egualmente e arrivare fino in fondo, qualsiasi cosa accada. E' raro vincere in questi casi, ma qualche volta succede" (Il Buio oltre la siepe).

Metti una sera con gli amici del bar e capisci quanto è importante... la cultura del rugby.

Entrare al bar per condividere, non per dividere (Il sommo Beppone).

Nex time... Good Game... Nice try... Seh seh avemo capito...

JosephK.
Messaggi: 10119
Iscritto il: 28 ago 2007, 18:19

Re: Italia-Tonga

Messaggio da JosephK. » 27 nov 2016, 9:43



Pardon avevo scritto male il codice per inserire il video dei SAlienti...
"Volevo che tu imparassi una cosa: volevo che tu vedessi che cosa è il vero coraggio, tu che credi che sia rappresentato da un uomo col fucile in mano. Aver coraggio significa sapere di essere sconfitti prima ancora di cominciare, e cominciare egualmente e arrivare fino in fondo, qualsiasi cosa accada. E' raro vincere in questi casi, ma qualche volta succede" (Il Buio oltre la siepe).

Metti una sera con gli amici del bar e capisci quanto è importante... la cultura del rugby.

Entrare al bar per condividere, non per dividere (Il sommo Beppone).

Nex time... Good Game... Nice try... Seh seh avemo capito...

Avatar utente
Big Lebowski
Messaggi: 3346
Iscritto il: 9 mag 2015, 8:45
Località: Thiene (VI)

Re: Italia-Tonga

Messaggio da Big Lebowski » 27 nov 2016, 10:02

JosephK. ha scritto:


Pardon avevo scritto male il codice per inserire il video dei SAlienti...
Grazie per i salienti Joseph :D
Comunque non so voi ma a me l'in avanti nella meta tongana (minuto 5 del video) pare grande come una casa. S'era visto già dalle tribune e il video non fa altro che confermare quelle impressioni.

sandrobandito

Re: Italia-Tonga

Messaggio da sandrobandito » 27 nov 2016, 11:20

Acclarato che la nostra media è di circa 20 punti a partita, bisognerebbe convincerci che ci basterebbero per vincere, se oltre a farli li difendessimo. La prova la abbiamo avuta sabato scorso.
È necessario farli tutti e non smettere di provare a farne, ma è controproducente credere che ne servano di più.
Secondo me è questa la chiave della sconfitta di ieri. Fatti i primi punti non li abbiamo difesi, abbiamo pensato di doverne fare molti altri e quando non ci siamo riusciti ci siamo scomposti e disuniti.
Quelli lo han capito e tanto è bastato per trovare quelle energie che gli hanno permesso di chiudere la partita al momento giusto, l'ultimo.

Ora mi auguro che l'irlandese possa lavorare serenamente con franchigie ed eccellenza almeno per dare continuità al suo intervento. Quanto varrà lo sapremo solo vivendo, come sempre.

Garryowen
Messaggi: 18223
Iscritto il: 12 giu 2012, 19:13

Re: Italia-Tonga

Messaggio da Garryowen » 27 nov 2016, 11:42

In molti giudizi, ma anche nella telecronaca di Munari e Raimondi sembra che si pensi che i tongani siano più o meno dei pellegrini.
Certo, se li pesiamo con il metro economico sono dei pellegrini. Per giocare con l'Italia si sono presi lo sponsor locale (in questo caso Gomme & Service) e si sognano di avere uno sponsor di maglia fisso.
Però se andassimo a vedere i club in cui militano magari potremmo anche trovare qualche nome importante.
Non so come si siano preparati questa volta, ma di solito si trovano una settimana prima e mettono giù la squadra in quattro e quattr'otto e infatti le mete prese con l'Italia e anche la quasi meta di Bronzini, il casino che a volte fanno in campo (e che a volte si gira in positivo come nella loro meta sull'out sinistro) sembrano proprio conseguenze della carente preparazione di squadra. Va bene è l'ultima partita del tour e quindi adesso sono insieme da un po', però non saranno mai preparati come i nostri
"C'è solo una cosa al mondo meglio del rugby. Parlare di rugby"
(parafrasi da G.G. Marquez)

http://www.walesonline.co.uk/sport/rugby/rugby-news/how-much-funding-welsh-rugby-12405682 A imperitura memoria

Garryowen
Messaggi: 18223
Iscritto il: 12 giu 2012, 19:13

Re: Italia-Tonga

Messaggio da Garryowen » 27 nov 2016, 11:45

VANZANDT ha scritto:
Garryowen ha scritto:
VANZANDT ha scritto:
...di colpo battono il galles e sono divertenti da vedere
Con il Galles hanno perso, al fotofinish ma hanno perso

e io cosa ho detto ...
Hai detto "di colpo battono il Galles" :roll:
"C'è solo una cosa al mondo meglio del rugby. Parlare di rugby"
(parafrasi da G.G. Marquez)

http://www.walesonline.co.uk/sport/rugby/rugby-news/how-much-funding-welsh-rugby-12405682 A imperitura memoria

sandrobandito

Re: Italia-Tonga

Messaggio da sandrobandito » 27 nov 2016, 11:54

E anche per oggi avremo tutti i nostri bei puntini sulle i... :roll:

speartakle
Messaggi: 4355
Iscritto il: 11 giu 2012, 0:14

Re: Italia-Tonga

Messaggio da speartakle » 27 nov 2016, 12:13

madonna oh, ma se vi sta sul c4$$o Gori, ditelo e basta, non serve commentarci anche la partita. Come se si fosse perso per la scelta di provare il drop :shock: . Ma davvero? macche commentate il rugby a fare??? Scelta sbagliata la sostituzione della mediana? Ma se Canna e Bronzini ormai non ne pigliavano una, cosa avremmo dovuto fare continuare così?
Ma santoddio, già mi brucia sta partita, poi mi tocca leggere certi commenti!
Se fai tutti quei falli, se perdi la sfida del calcio in touche invece che piazzare, soffri pure in mischia, stiamo a parlare di Gori e Allan? piuttosto di chiunque fosse in campo?
Non si è perso per singoli, ma di squadra! abbiamo perso la sfida dove pensavamo di vincerla! li davanti!

Ebbasta con sti commenti a crocifiggere uno piuttosto che un altro in base alle simpatie!

JosephK.
Messaggi: 10119
Iscritto il: 28 ago 2007, 18:19

Re: Italia-Tonga

Messaggio da JosephK. » 27 nov 2016, 12:25

Spear sono l'ultimo che crocifigge Gori, per altro avercene di giocatori a tutti quei cap a quell'età. Ma gli errori li fanno tutti e a volte purtroppo costano la partita. L'errore del giallo + punizione purtroppo ci è costato l'incontro, si fa letteralmente bere dal tongano che gli corre nel canale passandogli davanti. Ieri Bronzini è stato (giustamente) sostituito nel momento in cui aveva sbananato 2-3 passaggi e all'inizio Gori ha dato buon impatto ma poi è via via scemato, ma Bronzini la sua partita l'ha fatta, per altro è molto consistente nei punti di incontro, attualmente è sopra Gori (che, ripeto, mi tengo stretto e spero torni alla forma di 2 anni fa).
"Volevo che tu imparassi una cosa: volevo che tu vedessi che cosa è il vero coraggio, tu che credi che sia rappresentato da un uomo col fucile in mano. Aver coraggio significa sapere di essere sconfitti prima ancora di cominciare, e cominciare egualmente e arrivare fino in fondo, qualsiasi cosa accada. E' raro vincere in questi casi, ma qualche volta succede" (Il Buio oltre la siepe).

Metti una sera con gli amici del bar e capisci quanto è importante... la cultura del rugby.

Entrare al bar per condividere, non per dividere (Il sommo Beppone).

Nex time... Good Game... Nice try... Seh seh avemo capito...

Daddy
Messaggi: 1656
Iscritto il: 8 gen 2007, 17:39
Località: Roma

Re: Italia-Tonga

Messaggio da Daddy » 27 nov 2016, 12:35

Ho visto la partita, tra l'altro dopo aver letto tanti commenti, non mi è sembrata neanche male, certo gli errori individuali pesano, a volte in punti presi/non fatti, a volte in territorio perso e/o regalato a volte giochi uno in meno/in più (gli errori li commettono anche gli altri), d'altronde quando giochi contro una squadra del tuo livello, pure se non ci avevamo mai perso e non si erano neanche qualificati ai mondiali (mi sembra, il livello è il nostro) gli errori decidono il risultato finale ...lavorare..lavorare...lavorare ed in bocca al lupo Connor !

speartakle
Messaggi: 4355
Iscritto il: 11 giu 2012, 0:14

Re: Italia-Tonga

Messaggio da speartakle » 27 nov 2016, 12:40

ma infatti io non contestavo quel singolo errore o che Bronzini sia attualmente più in palla, contestavo il dagli a Gori alla c4$$o.
ero allo stadio e sebbene i replay te li perdi un po' hai il vantaggio di poter osservare la disposizione della squadra e la distribuzione. Nel fatidico passaggio incriminato per il drop, la scelta era quasi obbligata, erano due fasi che non c'erano opzioni in attacco, la distribuzione offensiva era al rallentatore, e pure i sostegni sui punti di incontro. Avevi il vantaggio si ma che ci fai in quelle condizioni?
Poi la scela del cambio mediana era da fare. stavamo perdendo e Bronzini Canna non riuscivano a cambiare inerzia, Allan e Gori l'hanno cambiata. Che altro doveva fare O'shea??
Poi si è perso, e la mancata meta di Bisegni é stata la mazzata finale. La la partita ormai era un 50/50. Sulla caterba di errori commessi dobbiamo stare davvero a fare la graduatoria di quello più grave?
Dai su.

stilicone
Messaggi: 1689
Iscritto il: 22 nov 2008, 19:40

Re: Italia-Tonga

Messaggio da stilicone » 27 nov 2016, 12:52

Per la verità, rivedendo gli highlights, quando Gori la passa indietro per il drop non sembra che abbia alternative, con la squadra ferma e tutti gli avanti sdraiati per terra.
Penso che fossimo morti, e così anche la scelta di ricalciarla subito di là, anzichè fare due minuti di pick&go, può essere stata spinta da questa sensazione di totale apnea.
MEMENTO MAROCCO.

Leinsterugby
Messaggi: 5714
Iscritto il: 25 nov 2008, 12:33
Località: treviso

Re: Italia-Tonga

Messaggio da Leinsterugby » 27 nov 2016, 13:25

speartakle ha scritto:madonna oh, ma se vi sta sul c4$$o Gori, ditelo e basta, non serve commentarci anche la partita. Come se si fosse perso per la scelta di provare il drop :shock: . Ma davvero? macche commentate il rugby a fare??? Scelta sbagliata la sostituzione della mediana? Ma se Canna e Bronzini ormai non ne pigliavano una, cosa avremmo dovuto fare continuare così?
Ma santoddio, già mi brucia sta partita, poi mi tocca leggere certi commenti!
Se fai tutti quei falli, se perdi la sfida del calcio in touche invece che piazzare, soffri pure in mischia, stiamo a parlare di Gori e Allan? piuttosto di chiunque fosse in campo?
Non si è perso per singoli, ma di squadra! abbiamo perso la sfida dove pensavamo di vincerla! li davanti!

Ebbasta con sti commenti a crocifiggere uno piuttosto che un altro in base alle simpatie!
Non sono simpatie, sono fatti. Gori è il terzo MM a Treviso e ogni volta che gioca fa delle scelte sciagurate in club e in nazionale.
Cos è adesso non si può nemmeno sottolineare questo in nome della "CAUSA" della nazionale??
e allora come mai sul povero ramiro, sullo stesso castro a fine carriera e su tanti altri si poteva dire tutto? adesso non si possono + commentare le prestazioni dei giocatori?
Sinceramente vista la sua grande esperienza internazionale e gli sprazzi di talento che abbiamo visto in passato la delusione è maggiore.
Anzi, senza Parisse, sono proprio i giocatori come Gori che devono aiutare gli altri a indirizzare la partita sui binari giusti. Invece, come sempre, senza il capitano si sono persi per strada.

Che abbiano giocato tutti male è un dato di fatto visto che abbiamo perso. e mi pare che O'Shea non abbia studiato nemmeno le nostre partite del passato con le isolane: Ogni volta che abbiamo peccato di hybris abbiamo rimediato figuracce o vittorie di c*** come con figi qualche anno fa
Link al gruppo telegram del forum rugby.it per i periodi in cui il forum non funziona:
https://t.me/bar_forum_rugbyit

Rispondi

Torna a “La Federazione e la Nazionale”