Under20 2017/18

Discussioni sulla FIR e sulle Nazionali, maggiore e giovanili

Moderatore: Emy77

metabolik
Messaggi: 5685
Iscritto il: 27 mar 2003, 0:00
Località: Piacenza

Under20 2017/18

Messaggio da metabolik » 30 ott 2017, 22:04

L'argomeno è caldo credo che sia giusto evidenziare la prima convocazione di 30 U20 per l'anno agonistico 2017/18.
Jacopo BIANCHI (Fiamme Oro)*
Michelangelo BIONDELLI (Rugby Viadana 1970)*
Matteo CANALI (Rugby Colorno)*
Niccolò CANNONE (Petrarca Rugby)*
Nicolò CASILIO (Patarò Calvisano)*
Darius Ionut CONSTANTINESCU (Fiamme Oro)*
Tommaso COPPO (Petrarca Rugby)
Simone CORNELLI (Toscana Aeroporti I Medicei)*
Luca CROSATO (Lafert San Donà)*
Andrea DE MASI (Rugby Mogliano)*
Filippo DI MARCO (Pol. L’Aquila Rugby)*
Danilo FISCHETTI (Patarò Calvisano)*
Alessandro FORCUCCI (Fiamme Oro)*
Enrico GHIGO (Cus Torino)*
Lucas GULIZZI (Federazione Italiana Rugby)
Edoardo IACHIZZI (Usap Perpignan 1902)
Antoine Kouassi KOFFI (Amatori Parma)*
Michele LAMARO (Petrarca Rugby)*
Matteo LUCCARDI (Patarò Calvisano)*
Michele Parri MANCINI (Vasari Rugby Arezzo)*
Lodovico MANNI (Mogliano Rugby)
Francesco MODENA (Femi CZ Rugby Rovigo)
Matteo NOCERA (Modena Rugby 1965)*
Antonio RIZZI (Petrarca Rugby)*
Guido ROMANO (Rugby Colorno)*
Alberto ROSSI (Valsugana Rugby Padova)
Davide RUGGERI (Rugby Como)*
Giovanni SCAGNOLARI (Petrarca Rugby)
Niccolò TADDIA (Femi CZ Rugby Rovigo)*
Francesco Ludovico VACCARI (Fiamme Oro)

Ma allora, la discussione su U20 in Eccellenza si/no perde sostanza ?? I migliori U20, cioè quelli convocati per la nazionale, giocano già quasi tutti (22 su 30) in Eccellenza !! Gli altri non giocano comunque nell'accademia, ma in serie A o B. Misterioso il Lucas GULIZZI tesserato per la Federazione Italiana Rugby.

Garryowen
Messaggi: 18223
Iscritto il: 12 giu 2012, 19:13

Re: Under20 2017/18

Messaggio da Garryowen » 30 ott 2017, 22:56

Sarà per questo che l'Accademia non ha risultati pari alle stagioni precedenti?
"C'è solo una cosa al mondo meglio del rugby. Parlare di rugby"
(parafrasi da G.G. Marquez)

http://www.walesonline.co.uk/sport/rugby/rugby-news/how-much-funding-welsh-rugby-12405682 A imperitura memoria

30 min
Messaggi: 254
Iscritto il: 20 mar 2016, 11:27

Re: Under20 2017/18

Messaggio da 30 min » 31 ott 2017, 0:01

Metabolik: Ma allora, la discussione su U20 in Eccellenza si/no perde sostanza ?? I migliori U20, cioè quelli convocati per la nazionale, giocano già quasi tutti (22 su 30) in Eccellenza !!
Non mi sono spiegato. A livello individuale gli U20 possono benissimo stare in Eccellenza, sparsi nelle varie squadre. La mia perplessita' riguarda una prima linea di U20 alle prese con le mischie dell' Eccellenza. A parte l' essere asfaltati, rischiano di farsi male. Mi dicevano che, escluso l' anno scorso, le mischie dell' Accademia venivano in genere portate a spasso per I campi della serie A. E cosi' e' stato le poche volte che li ho visti.

metabolik
Messaggi: 5685
Iscritto il: 27 mar 2003, 0:00
Località: Piacenza

Re: Under20 2017/18

Messaggio da metabolik » 31 ott 2017, 0:25

Direi che questo è assodato, la squadra denominata Accademia U20 dovrebbe restare in A.
(Ho rimesso in gioco io l'argomento dopo che stava passando la linea di togliere la limitazione, giudicata addirittura oscurantista).
Le convocazioni U20 appena citate aggiungono un aspetto ....'inaspettato' :? , almeno da parte mia.
Potevo immaginare che dei convocati 1/4, 1/3 , stiamo larghi, la metà non giocasse nella squadra Accademia U20, ma non mi sarei aspettato che la totalità dei convocati fosse esterna, cioè di tesserati Eccellenti o di serie A.
Questo mi fa pensare che l'Accademia attuale è una fucina preparatoria dell'U20 (un U19?), cioè , se c'è un U20 talentuoso, questo va subito in Eccellenza. Non è una critica, ma mi sembra una considerazione non banale.

30 min
Messaggi: 254
Iscritto il: 20 mar 2016, 11:27

Re: Under20 2017/18

Messaggio da 30 min » 31 ott 2017, 9:07

Mi sa che hai ragione. Sarebbe una cosa sensata.

Luqa-bis
Messaggi: 5079
Iscritto il: 18 mag 2011, 10:17

Re: Under20 2017/18

Messaggio da Luqa-bis » 31 ott 2017, 9:25

Direi che se i migliori giocano già in Eccellenza o A è un buon segno.
E direi che la scelta di non trattenere in serie A come accademico un giocatore già in grado di giocare in Eccellenza sia lungimirante,
così come è almeno apparentemente meritocratico il fatto di selezionare per la nazionale U20 anche atleti che non sono di estrazione accademica ( ame pare di vederne almeno 6 nella lista)

Che in Accademia ci siano magari i prospetti di rango 31mo-60mo o magari siano nei fatti una U19 è un fattore positivo che allarga la base di giocatori U21 che o giocano a livello alto o sono inseriti in un percorso professionalizzante.

Certo l'eventuale anagrafe U19 pone la squadra accademica davanti ad un interrogativo forte davanti alle mischie di serie A(e a maggior ragione di Eccellenza ) .

Garryowen
Messaggi: 18223
Iscritto il: 12 giu 2012, 19:13

Re: Under20 2017/18

Messaggio da Garryowen » 31 ott 2017, 9:31

Tutto quadra, sembra.
Mi pare che si stia un po' diradando la nebbia e si cominci a vedere un disegno, un progetto.
E a me piace.
Come è stato ripetuto fino alla noia, ci vogliono anni per capire se avrà successo e quindi produrrà in modo regolare giocatori di livello internazionale in numero sufficiente, però questo percorso nasce ben prima dell'arrivo di COS e forse anche prima dell'arrivo di Gavazzi, dopo ripetuti aggiustamenti e tentativi.

Resta il problema della base su cui scegliere. Una base che attualmente sembra piuttosto asfittica
"C'è solo una cosa al mondo meglio del rugby. Parlare di rugby"
(parafrasi da G.G. Marquez)

http://www.walesonline.co.uk/sport/rugby/rugby-news/how-much-funding-welsh-rugby-12405682 A imperitura memoria

Avatar utente
Big Lebowski
Messaggi: 3151
Iscritto il: 9 mag 2015, 8:45
Località: Thiene (VI)

Re: Under20 2017/18

Messaggio da Big Lebowski » 31 ott 2017, 9:35

metabolik ha scritto:Direi che questo è assodato, la squadra denominata Accademia U20 dovrebbe restare in A.
(Ho rimesso in gioco io l'argomento dopo che stava passando la linea di togliere la limitazione, giudicata addirittura oscurantista).
Le convocazioni U20 appena citate aggiungono un aspetto ....'inaspettato' :? , almeno da parte mia.
Potevo immaginare che dei convocati 1/4, 1/3 , stiamo larghi, la metà non giocasse nella squadra Accademia U20, ma non mi sarei aspettato che la totalità dei convocati fosse esterna, cioè di tesserati Eccellenti o di serie A.
Questo mi fa pensare che l'Accademia attuale è una fucina preparatoria dell'U20 (un U19?), cioè , se c'è un U20 talentuoso, questo va subito in Eccellenza. Non è una critica, ma mi sembra una considerazione non banale.
Condivido. Anche io mi sarei aspettato che l'ossatura della nazionale provenisse dalla formazione dell'Accademia.
Bisognerebbe verificare quanti dei convocati hanno fatto parte in passato dell'Accademia U20, se la percentuale fosse alta allora varrebbe il discorso di Meta e cioè di una squadra Accademia U20 come anticamera per la nazionale U20.

Comunque, tra i convocati, i nomi di Bianchi, Cannone, Lamaro, Fischetti e Rizzi balzano subito all'occhio. Fecero già bene ai mondiali con la precedente infornata, ai prossimi avranno la possibilità di fare ancora meglio.

Luqa-bis
Messaggi: 5079
Iscritto il: 18 mag 2011, 10:17

Re: Under20 2017/18

Messaggio da Luqa-bis » 31 ott 2017, 9:52

Gli ex accademici secondo la mia lettura della lista sono 22.

14 giocano in Eccellenza
7 in serie A
1 in serie inferiori

8 convocati non sono accademici

Avatar utente
Big Lebowski
Messaggi: 3151
Iscritto il: 9 mag 2015, 8:45
Località: Thiene (VI)

Re: Under20 2017/18

Messaggio da Big Lebowski » 31 ott 2017, 10:02

Luqa-bis ha scritto:Gli ex accademici secondo la mia lettura della lista sono 22.

14 giocano in Eccellenza
7 in serie A
1 in serie inferiori

8 convocati non sono accademici
22 su 30 è una percentuale equilibrata. Della serie, l'Accademia ti apre la strada alla nazionale ma non si esclude di includere anche qualche esterno meritevole.
Direi che, visti questi numeri, il progetto sembra funzionare.

Avatar utente
jpr williams
Messaggi: 18957
Iscritto il: 26 mar 2012, 11:58
Località: Gottolengo (BS)
Contatta:

Re: Under20 2017/18

Messaggio da jpr williams » 31 ott 2017, 10:26

In questo roster ci sono elementi molto interessanti.
Ci sono due giovani mediani di mischia che faranno molta strada, se manterranno le premesse e le promesse.
Domenica per la prima volta ho visto giocare dal vivo Danilo Fischetti, cui Brunello ha dato fiducia facendolo partire titolare nel big-match col Petrarca. In chiusa ha fatto davvero molta fatica, anche se va detto che il suo dirimpettaio è una vera bestia inaffrontabile di nome Jody Rossetto, uno che è grosso almeno come il supermercato di cui porta il nome. E' stato, invece, bravissimo come ball carrier, soprattutto perchè, nonostante la mole, sfoggia una velocità davvero sorprendente e lascia indietro parecchie terze linee.
Il pro>12 è un'aberrazione palancaia.
I Permit Players sono la morte del concetto di leale competizione.
Il rugby secondo la FIR: una Nazionale, due squadre e un esercito di sguatteri.

Apollo23
Messaggi: 448
Iscritto il: 15 mar 2008, 15:52

Re: Under20 2017/18

Messaggio da Apollo23 » 31 ott 2017, 10:27

metabolik ha scritto: Misterioso il Lucas GULIZZI tesserato per la Federazione Italiana Rugby.
Gioca (o giocava) numero 8 negli espoirs del tolone.

Luqa-bis
Messaggi: 5079
Iscritto il: 18 mag 2011, 10:17

Re: Under20 2017/18

Messaggio da Luqa-bis » 31 ott 2017, 11:34

Il che porta a 2 su 8 il numero dei selezionati di formazione non nazionale tra i non accademici

Ricapitolando,

22 provenienti dall'Accademia (14 Eccellenza, 7 serie A, 1 serie inferiori)
6 di formazione esclusivamente societaria (4 club Eccellenza, 1 serie A)- tutti da società venete
2 formazione estera (2 club francesi )

Apollo23
Messaggi: 448
Iscritto il: 15 mar 2008, 15:52

Re: Under20 2017/18

Messaggio da Apollo23 » 31 ott 2017, 11:41

Luqa-bis ha scritto:Il che porta a 2 su 8 il numero dei selezionati di formazione non nazionale tra i non accademici

Ricapitolando,

22 provenienti dall'Accademia (14 Eccellenza, 7 serie A, 1 serie inferiori)
6 di formazione esclusivamente societaria (4 club Eccellenza, 1 serie A)- tutti da società venete
2 formazione estera (2 club francesi )
Iachizzi è da poco che si è trasferito in Francia, quindi direi che è di formazione italiana.
Gulizzi credo invece che sia proprio francese, con qualche avo italiano. Un po' come Trussardi.

ForrestGump
Messaggi: 2714
Iscritto il: 3 gen 2008, 13:32
Località: Oriago (VE)

Re: Under20 2017/18

Messaggio da ForrestGump » 31 ott 2017, 13:48

jpr williams ha scritto:...
Domenica per la prima volta ho visto giocare dal vivo Danilo Fischetti, cui Brunello ha dato fiducia facendolo partire titolare nel big-match col Petrarca. In chiusa ha fatto davvero molta fatica...
Volevo proprio dirne io: ha fatto tutta la fatica del mondo contro Jody, ma non m'è sembrato "in pericolo".
del resto, l'unico modo per crescere è quello di avere sempre uno scalino davanti, per cui ben vengano gli U20 in Eccellenza.
E per quanto riguarda i 5 neri in U20, vi faccio il nome di Cannone. Se manterrà tra 5 anni quello che promette oggi, avremo un giocatore di livello eccezionale: talmente muscolato da non sembrare nemmeno alto (il sito del Petrarca lo da 96kg, ma credo che il dato risalga al primo giorno di scuola), è un ball carrier impressionante. Impressiona perchè avanza sempre, ci mette una vita ad andare giù e lo fa sempre dalla parte giusta.
"O vinco o imparo!, disse Nelson Mandela. "Allora qui abbiamo tutti la laurea" rispose il tifoso Pet...

Prima regola veneta del lavoro di squadra: "Co parlo no i scolta, co i scolta no i capisse, co i capisse i se desmentega"

Rispondi

Torna a “La Federazione e la Nazionale”