Tour estivo 2018

Discussioni sulla FIR e sulle Nazionali, maggiore e giovanili

Moderatore: Emy77

Garryowen
Messaggi: 18223
Iscritto il: 12 giu 2012, 19:13

Re: Tour estivo 2018

Messaggio da Garryowen » 9 giu 2018, 10:44

topotto53 ha scritto: Chi supportava l'idea di una vittoria piu' o meno facile era o un fanatico tifoso o un illuso ignorante. Punto. Ora come ora, per fare un tour dove vincere con discreta certezza dobbiamo giocare con Canada, USA, Romania, Spagna. .
A difesa dal bar devo sottolineare con forza di non aver letto niente del genere, a meno che non mi sia sfuggito.
Nessuno ha mai scritto che si poteva vincere facilmente.
Speravamo tutti in una vittoria, certo, ma è una cosa diversa.
"C'è solo una cosa al mondo meglio del rugby. Parlare di rugby"
(parafrasi da G.G. Marquez)

http://www.walesonline.co.uk/sport/rugby/rugby-news/how-much-funding-welsh-rugby-12405682 A imperitura memoria

Garryowen
Messaggi: 18223
Iscritto il: 12 giu 2012, 19:13

Re: Tour estivo 2018

Messaggio da Garryowen » 9 giu 2018, 11:06

Prendo atto di essere l’unico che per i problemi in touche mette l’accento sui lanci. Eppure, a parte la prima chiaramente rubata, a me sembra evidente. Ghiraldini si lamentava del pallone scivoloso, ma a volte si cercano scuse, oppure può essere vero. Nella prossima si darà lo spray sulle mani.

In ogni caso la touche non è un problema delle “terze adattate” che nel club vincono touche a raffica
"C'è solo una cosa al mondo meglio del rugby. Parlare di rugby"
(parafrasi da G.G. Marquez)

http://www.walesonline.co.uk/sport/rugby/rugby-news/how-much-funding-welsh-rugby-12405682 A imperitura memoria

Garryowen
Messaggi: 18223
Iscritto il: 12 giu 2012, 19:13

Re: Tour estivo 2018

Messaggio da Garryowen » 9 giu 2018, 11:12

Scusate lo spam, ma ultimo argomento.
La preparazione deve ovviamente essere modulata in modo corretto, ma non si può parlare di “scarico”, se sei in tour con la nazionale. Voglio vedere le altre nazionali nei tour estivi cosa fanno. Non per nulla dopo si fanno una dose supplementare di ferie

Comunque COS dopo la prima partita aveva parlato di carichi di lavoro piuttosto pesanti, e magari andrebbero un po’ rimodulati, visto il risultato.
Perché complimenti al Giappone per come ha giocato, ma certi nostri errori banali, falli elementari e ripetuti, per me sono dovuti alla testa, e quindi all’affaticamento
Ultima modifica di Garryowen il 9 giu 2018, 11:13, modificato 1 volta in totale.
"C'è solo una cosa al mondo meglio del rugby. Parlare di rugby"
(parafrasi da G.G. Marquez)

http://www.walesonline.co.uk/sport/rugby/rugby-news/how-much-funding-welsh-rugby-12405682 A imperitura memoria

sandrobandito

Re: Tour estivo 2018

Messaggio da sandrobandito » 9 giu 2018, 11:12

Abbiamo giocato da emergenti con qualche sprazzo da u20 e qualche sonno da geriatrico. Questo abbiamo ora.
Confido in soluzioni migliori per la prossima. Nonostante tutto sono addirittura fiducioso.

topotto53
Messaggi: 1638
Iscritto il: 22 nov 2008, 17:40

Re: Tour estivo 2018

Messaggio da topotto53 » 9 giu 2018, 11:17

Garryowen ha scritto:
topotto53 ha scritto: Chi supportava l'idea di una vittoria piu' o meno facile era o un fanatico tifoso o un illuso ignorante. Punto. Ora come ora, per fare un tour dove vincere con discreta certezza dobbiamo giocare con Canada, USA, Romania, Spagna. .
A difesa dal bar devo sottolineare con forza di non aver letto niente del genere, a meno che non mi sia sfuggito.
Nessuno ha mai scritto che si poteva vincere facilmente.
Speravamo tutti in una vittoria, certo, ma è una cosa diversa.
Se leggi bene, ho scritto "piu' o MENO facile"... era l'idea di vincere che serpeggiava quà e là.. è chiaro che ogni partita va affronata dai giocatori con l'idea di vincere, ma i tifosi e i forumisti vedevano questa partita come una potenziale rivincita..invece, ed è questo il sunto del mio intervento, il Giappone è, per noi, almeno in questo momento, come Irlanda o Galles o Francia...probabilità di vittoria, salvo eventi straordinari, pari a 5%.

Garryowen
Messaggi: 18223
Iscritto il: 12 giu 2012, 19:13

Re: Tour estivo 2018

Messaggio da Garryowen » 9 giu 2018, 11:21

Per me anche mettendo tutto nel calderone (Giappone in piena stagione e in casa / i nostri a fine stagione e dopo un lunga trasferta) penso che un 40% di possibilità l’abbiamo.
"C'è solo una cosa al mondo meglio del rugby. Parlare di rugby"
(parafrasi da G.G. Marquez)

http://www.walesonline.co.uk/sport/rugby/rugby-news/how-much-funding-welsh-rugby-12405682 A imperitura memoria

Garryowen
Messaggi: 18223
Iscritto il: 12 giu 2012, 19:13

Re: Tour estivo 2018

Messaggio da Garryowen » 9 giu 2018, 11:23

Garryowen ha scritto:...con il Giappone la situazione è opposta rispetto a quella che si verifica con le altre nazioni che ci sono davanti nel ranking.
Con il Giappone siamo puntualmente davanti a livello Under 20, a volte anche in modo netto. Come mai a livello seniores siamo dietro?

Merito degli equiparati? Ma anche in under 20 hanno i neozelandesi
La mia curiosità rimane questa
"C'è solo una cosa al mondo meglio del rugby. Parlare di rugby"
(parafrasi da G.G. Marquez)

http://www.walesonline.co.uk/sport/rugby/rugby-news/how-much-funding-welsh-rugby-12405682 A imperitura memoria

topotto53
Messaggi: 1638
Iscritto il: 22 nov 2008, 17:40

Re: Tour estivo 2018

Messaggio da topotto53 » 9 giu 2018, 11:30

Ormai da anni le partite giocate e perse sono di due tipi: o ne prendiamo subito tante e la partita non è mai in dubbio ( vedi Irlanda quest'anno al 6 nazioni) o riusciamo ad arrivare alla pari ( qualche punto avanti o indietro..) fino al 60 minuto e poi il buio.....Semplicemente noi per fare due mete abbiamo consumato i 100 litri ( come in formula 1..), i Japan per fare le prime due mete hanno consumato 70 litri..al 61 minuto la nostra benzina era esaurita, il loro serbatoio era ancora con 30 litri..Io non credo che sia solo questione di fitness, credo che sia anche questione di tecnica, di visione di gioco..le loro prime due mete, giocate ancora alla pari ( poi è stato un massacro..) le hanno fatte con irridente semplicità.. la seconda addirittura partendo ( quasi) dalla loro linea di meta..Il perchè di questa "farraginosità" della nostra manovra non lo so, evidentemente non lo sa nemmeno CoS, visto che fa ,con fastidiosa ripetitività, più o meno le stesse formazioni. Solo questi abbiamo e dietro non c'è nulla di meglio? Non sono così esperto da indicare eventuali ricambi, ma se fosse così, e cioè che quella di oggi era la nostra MIGLIOR formazione del momento, allora capite bene che noi siamo semplicemente tra il 15 ed il 20 posto al mondo.Punto.... Bisogna veramente chiedersi perchè 10 anni fa eravamo al 7-8 posto ed ora siamo qui...

Man of the moment
Messaggi: 2201
Iscritto il: 19 feb 2018, 18:01

Re: Tour estivo 2018

Messaggio da Man of the moment » 9 giu 2018, 11:42

Ma che poi le touche le abbiamo sbagliate noi. Mi spiego, pochissime forse una ce le hanno intercettate. Le altre o il lancio era lungo, o si sollevava il giocatore col tempo sbagliato. E poi mai una maul!

Leinsterugby
Messaggi: 6047
Iscritto il: 25 nov 2008, 12:33
Località: treviso

Re: Tour estivo 2018

Messaggio da Leinsterugby » 9 giu 2018, 11:43

Umiliati anche dal Giappone
Errori gravi, cambi sbagliati e solito atteggiamento remissivo. Come al sei nazioni ci salvano le individualità
Il bilancio della gestione COS è ampiamente insufficiente
Link al gruppo telegram del forum rugby.it per i periodi in cui il forum non funziona:
https://t.me/bar_forum_rugbyit

u1m2b3e4
Messaggi: 1357
Iscritto il: 20 mag 2008, 8:50

Re: Tour estivo 2018

Messaggio da u1m2b3e4 » 9 giu 2018, 12:34

Dal mio punto di vista oggi il giappone ci è stato superiore in tutto. Hanno vinto loro non siamo noi ad avere perso la partita. è vero che l'italia ha compiuto errori ma non così tanti.

Capitolo touche… mi è sembrato che si cercassero touche per poi aprire il gioco. chiamate più difficili non andate a buon fine.

Capitolo allenatore… oshea sta facendo il percorso degli ultimi allenatori dell'italia: arriva osannato da tutti, arrivano i primi dubbi e se ne andrà come se fosse un incompetente col tifoso medio che accoglierà il nuovo uomo della provvidenza.
è inutile parlare dell'allenatore (che pure ha fatto e farà errori) quando mediamente i nostri giocatori sono meno forti degli avversari.
Non mi interessa parlare di gavazzi/non gavazzi, accademia/non accademia ma mi pare chiaro che al momento la nostra nazionale ha una bassa qualità media; (ricordiamo che la emergenti ha perso con l'uruguay).
Speriamo che il sistema sappia produrre nuovi giocatori con un livello medio superiore.

Mr Ian
Messaggi: 5425
Iscritto il: 2 feb 2012, 16:20

Re: Tour estivo 2018

Messaggio da Mr Ian » 9 giu 2018, 12:35

Lasciamo da parte l Italia, bel TM tra Australia e Irlanda...quanto mi piace Beale in forma...secondo me sarà la star del prossimo mondiale, insieme a Folau. Nel SR stanno facendo molto bene

Garryowen
Messaggi: 18223
Iscritto il: 12 giu 2012, 19:13

Re: Tour estivo 2018

Messaggio da Garryowen » 9 giu 2018, 12:57

u1m2b3e4 ha scritto: Capitolo allenatore… oshea sta facendo il percorso degli ultimi allenatori dell'italia: arriva osannato da tutti, arrivano i primi dubbi e se ne andrà come se fosse un incompetente col tifoso medio che accoglierà il nuovo uomo della provvidenza.
Non si può paragonare quello che c’è adesso con quello che succedeva in precedenza. I tecnici non hanno mai avuto là libertà che stanno avendo quelli di oggi. Mezzi economici e staff. La U20 sta lavorando bene e arriveranno altri giocatori aumentando la concorrenza. Negli anni scorsi siamo andati più piano degli altri, non è facile recuperare
"C'è solo una cosa al mondo meglio del rugby. Parlare di rugby"
(parafrasi da G.G. Marquez)

http://www.walesonline.co.uk/sport/rugby/rugby-news/how-much-funding-welsh-rugby-12405682 A imperitura memoria

Garryowen
Messaggi: 18223
Iscritto il: 12 giu 2012, 19:13

Re: Tour estivo 2018

Messaggio da Garryowen » 9 giu 2018, 13:02

(mi è partito il messaggio, quindi aggiungo)
... Negli anni scorsi siamo andati più piano degli altri, non è facile recuperare, però se risulterà un fallimento sarà una responsabilità sua e del suo staff più che per i suoi predecessori
"C'è solo una cosa al mondo meglio del rugby. Parlare di rugby"
(parafrasi da G.G. Marquez)

http://www.walesonline.co.uk/sport/rugby/rugby-news/how-much-funding-welsh-rugby-12405682 A imperitura memoria

Avatar utente
giuseppone64
Messaggi: 9908
Iscritto il: 13 dic 2011, 14:29
Località: roma

Re: Tour estivo 2018

Messaggio da giuseppone64 » 9 giu 2018, 13:28

Mr Ian ha scritto:Lasciamo da parte l Italia, bel TM tra Australia e Irlanda...quanto mi piace Beale in forma...secondo me sarà la star del prossimo mondiale, insieme a Folau. Nel SR stanno facendo molto bene
ah, dici passiamo direttamente alle bocce? io personalmente in questo momento non riesco ad avere il tuo distacco, sai com'è tifo italia...
Scusa tesoro se sono stato un po' brusco stamani. Papà non sei stato un po' brusco, sei stato un barbaro...
mio figlio 17 anni
Amore sbrigati che facciamo tardi a scuola! Mi sbrigo solo se mi ripeti che sono la più bella del mondo.
mia figlia 6 anni
MA CHE ORA E'?
mia moglie
Molti amici molto onore
Io

Rispondi

Torna a “La Federazione e la Nazionale”