Italia Australia - Novembre 2018

Discussioni sulla FIR e sulle Nazionali, maggiore e giovanili

Moderatore: Emy77

Italos
Messaggi: 732
Iscritto il: 27 set 2015, 18:23

Re: Italia Australia - Novembre 2018

Messaggio da Italos » 23 nov 2018, 11:32

jpr williams ha scritto: Conservavo l'illusione della "diversità di rugby.it". Ho perso anche quella.
Senza rancore, un saluto.
Addirittura!

Smetto tranquillamente di dire che tutti gli esseri umani hanno leggere prevenzioni verso altri gruppi di esseri umani e che l'amigdala ci impedisce di accettare quello che ci sembra palesemente ingiusto.

Poi ti rimangono 40 pagine di "Gauzerre ha imbrogliato", ma spero che non bloccheranno il recupero dell'idea dell'eccezionalità del forum.

Per il resto, i comunisti rubano quanto tutti gli altri. Stento a credere alla diversità, intesa come superiorità, di una categoria.

Ilgorgo
Messaggi: 11030
Iscritto il: 21 lug 2005, 0:00

Re: Italia Australia - Novembre 2018

Messaggio da Ilgorgo » 23 nov 2018, 12:04

Ma, scusate l'ignoranza (puntata n° 26), in una partita di rugby ci sono davvero 226 ruck? Cioè, considerando che il tempo effettivo di gioco si aggira in genere, se non sbaglio, attorno alla mezz'ora, sette ruck e mezzo al minuto, una ogni otto secondi? Evidentemente ogni breakdown è considerato ruck. Nella mia ignoranza pensavo che in una partita ci fosse più o meno un numero pari di ruck e di maul, invece secondo queste statistiche in ITA-AUS ci sono state 7 maul e appunto 226 ruck

http://www.espn.co.uk/rugby/matchstats? ... gue=289234

Avatar utente
gcruta
Messaggi: 4069
Iscritto il: 23 mag 2006, 7:52

Re: Italia Australia - Novembre 2018

Messaggio da gcruta » 23 nov 2018, 12:37

Ilgorgo ha scritto:Ma, scusate l'ignoranza (puntata n° 26), in una partita di rugby ci sono davvero 226 ruck? Cioè, considerando che il tempo effettivo di gioco si aggira in genere, se non sbaglio, attorno alla mezz'ora, sette ruck e mezzo al minuto, una ogni otto secondi? Evidentemente ogni breakdown è considerato ruck. Nella mia ignoranza pensavo che in una partita ci fosse più o meno un numero pari di ruck e di maul, invece secondo queste statistiche in ITA-AUS ci sono state 7 maul e appunto 226 ruck

http://www.espn.co.uk/rugby/matchstats? ... gue=289234
Io sono rimasto (qualche tempo fa) a quando si diceva che in una partita di alto livello ci sono almeno 200 punti d'incontro; forse, per esteso, di quello si parla...
Tuco: "Ci... ci ri... rivedre..."
Il Biondo: "Ci rivedremo, idioti. E' per te."

metabolik
Messaggi: 6312
Iscritto il: 27 mar 2003, 0:00
Località: Piacenza

Re: Italia Australia - Novembre 2018

Messaggio da metabolik » 23 nov 2018, 14:15

OGGorgo,
dopo 9000 messaggi, che fanno di te una colonna del Forum, mi verrebbe da rimproverarti che quel tuo ricorrente inizio ' scusate la mia ignoranza' è un vezzo stridente, un lezzo artificoso,
poi, però,
mi viene in mente il tuo tentativo cervellotico di giustificare la superstar delle topiche, la meta argentina annullata da Gauzere, e non so più che pesci pigliare. Quella tua ipotesi giustificativa dell'annullamento di una meta regolare, supponendo ovviamente la buona fede, è stata di un'ignoranza assoluta del rugby, mi ha annichilito.
Sempre restando nel condizionale, il modo della diplomazia, potrei proporti un suggerimento tecnico : guarda qualche partita in più, anche se ti costa qualche statistica in meno.

Garry
Messaggi: 11279
Iscritto il: 2 lug 2018, 21:31

Re: Italia Australia - Novembre 2018

Messaggio da Garry » 23 nov 2018, 14:23

Metabolik diretto come un freccia rossa...
L'effetto Dunning-Kruger è una distorsione cognitiva a causa della quale individui poco esperti in un campo tendono a sopravvalutare le proprie abilità autovalutandosi, a torto, esperti in quel campo, mentre, per contro, persone davvero competenti tendono a sminuire o sottovalutare la propria reale competenza. Come corollario di questa teoria, spesso gli incompetenti si dimostrano estremamente supponenti.

Ilgorgo
Messaggi: 11030
Iscritto il: 21 lug 2005, 0:00

Re: Italia Australia - Novembre 2018

Messaggio da Ilgorgo » 23 nov 2018, 14:39

Quindi sono uno che usa lezzi e vezzi ipocriti per ammantarsi di una falsa ignoranza e al tempo stesso sono il re degli ignoranti. E tutto questo ovviamente se ci sforziamo di supporre che io sia in buona fede. Bene

metabolik
Messaggi: 6312
Iscritto il: 27 mar 2003, 0:00
Località: Piacenza

Re: Italia Australia - Novembre 2018

Messaggio da metabolik » 23 nov 2018, 14:46

'Ipocrita' non l'ho scritto e nemmeno pensato.
Sull'episodio argentino l'hai sparata grossa , molto grossa , incredibilmente grossa, inimmaginabilmente grossa.
Mi hai annichilito, sono rimasto senza parole, senza fiato, KO.
Ma come hai potuto scrivere una ca55ata del genere?

bep68
Messaggi: 1280
Iscritto il: 28 ago 2009, 10:31

Re: Italia Australia - Novembre 2018

Messaggio da bep68 » 23 nov 2018, 14:49

Ilgorgo ha scritto:Ma, scusate l'ignoranza (puntata n° 26), in una partita di rugby ci sono davvero 226 ruck? Cioè, considerando che il tempo effettivo di gioco si aggira in genere, se non sbaglio, attorno alla mezz'ora, sette ruck e mezzo al minuto, una ogni otto secondi? Evidentemente ogni breakdown è considerato ruck. Nella mia ignoranza pensavo che in una partita ci fosse più o meno un numero pari di ruck e di maul, invece secondo queste statistiche in ITA-AUS ci sono state 7 maul e appunto 226 ruck

http://www.espn.co.uk/rugby/matchstats? ... gue=289234
praticamente quasi ogni placcaggio si forma un ruck, comprese quelle che sono inizialmente moul, si tende a trasformarle in ruck, più facili da difendere e meno a rischio tourn over , come il classico cuck takle ( spero sia corretto il nome :rotfl: :rotfl: :rotfl: ) che comporta successiva mischia con introduzione avversaria.
da un punto di vista tecnico/tattico, è evidente che l'off load sia uno degli aspetti che debba esser maggiormente allenati.
se il rugby è una metafora della vita, e la vita è una ruota, sono al terzo giro, il primo da giocatore, il secondo da allenatore, il terzo da genitore..

Garry
Messaggi: 11279
Iscritto il: 2 lug 2018, 21:31

Re: Italia Australia - Novembre 2018

Messaggio da Garry » 23 nov 2018, 14:54

A parte l’episodio dell’argentino, che comunque ha preso un paio di pagine del forum e l’impegno degli uomini di buona volontà per rispondere, effettivamente diventa un po’ stucchevole scrivere sempre dichiarazioni sulla propria presunta ignoranza e cose del genere. Mi trovo spesso a fare domande agli altri avventori e a chiedere delucidazioni, ma cerco di evitare i salamelecchi perché suonano falsi anche se non lo sono
L'effetto Dunning-Kruger è una distorsione cognitiva a causa della quale individui poco esperti in un campo tendono a sopravvalutare le proprie abilità autovalutandosi, a torto, esperti in quel campo, mentre, per contro, persone davvero competenti tendono a sminuire o sottovalutare la propria reale competenza. Come corollario di questa teoria, spesso gli incompetenti si dimostrano estremamente supponenti.

Avatar utente
giuseppone64
Messaggi: 9634
Iscritto il: 13 dic 2011, 14:29
Località: roma

Re: Italia Australia - Novembre 2018

Messaggio da giuseppone64 » 23 nov 2018, 15:35

Ilgorgo ha scritto:Quindi sono uno che usa lezzi e vezzi ipocriti per ammantarsi di una falsa ignoranza e al tempo stesso sono il re degli ignoranti. E tutto questo ovviamente se ci sforziamo di supporre che io sia in buona fede. Bene
non lo so, so che io sono amico tuo e ti voglio bene pure quando sdirazzi un po'...
Scusa tesoro se sono stato un po' brusco stamani. Papà non sei stato un po' brusco, sei stato un barbaro...
mio figlio 17 anni
Amore sbrigati che facciamo tardi a scuola! Mi sbrigo solo se mi ripeti che sono la più bella del mondo.
mia figlia 6 anni
MA CHE ORA E'?
mia moglie
Molti amici molto onore
Io

Ilgorgo
Messaggi: 11030
Iscritto il: 21 lug 2005, 0:00

Re: Italia Australia - Novembre 2018

Messaggio da Ilgorgo » 23 nov 2018, 15:37

A famous sign in the Wild West saloons read: Don't Shoot The Pianist, He Is Doing His Best. I was reminded of this when I read the mindless criticism of the referees for two important decisions during the Wallabies-Springboks and All Blacks-Pumas Tests matches last weekend. Both decisions by the referees were correct.

The rugby media failed, once again, to understand the admittedly complex laws of rugby.

[...]

Case 2 involves a decision by the French referee Pascal Gauzere to award a knock-on when the Pumas No. 8 Leonardo Senatore "charged down" a chip kick from the All Black Ma'a Nonu. Senatore was away for a try under the post, which would have brought the Pumas to within five points of the All Blacks.

When I watched this incident I noticed that this was an unusual "charge down". Senatore was several metres away from Nonu when he got his hands on the ball. Law 12 specifically states that a charge down must happen "immediately" following the kick. But what does "immediately" mean? The IRB's illustration of the law shows a charger virtually on top of the kicker's boot. Referees are taught that if a player has time to react to the flight of the ball, the charge down becomes a knock-on. This is what clearly happened in the Senatore incident. Referee Gauzere was correct in his decision.

https://www.smh.com.au/sport/rugby-unio ... 0ftp8.html

Avatar utente
giuseppone64
Messaggi: 9634
Iscritto il: 13 dic 2011, 14:29
Località: roma

Re: Italia Australia - Novembre 2018

Messaggio da giuseppone64 » 23 nov 2018, 15:37

metabolik ha scritto:'Ipocrita' non l'ho scritto e nemmeno pensato.
Sull'episodio argentino l'hai sparata grossa , molto grossa , incredibilmente grossa, inimmaginabilmente grossa.
Mi hai annichilito, sono rimasto senza parole, senza fiato, KO.
Ma come hai potuto scrivere una ca55ata del genere?
meta amico mio, al richiamo della caxxata nessuno di noi riesce nel rimanere insensibile, porta pazienza e pensa a quante volte ti ha fatto piacere leggere il sommo.
Scusa tesoro se sono stato un po' brusco stamani. Papà non sei stato un po' brusco, sei stato un barbaro...
mio figlio 17 anni
Amore sbrigati che facciamo tardi a scuola! Mi sbrigo solo se mi ripeti che sono la più bella del mondo.
mia figlia 6 anni
MA CHE ORA E'?
mia moglie
Molti amici molto onore
Io

Chetto4
Messaggi: 719
Iscritto il: 18 mar 2018, 11:58
Località: In fair Verona

Re: Italia Australia - Novembre 2018

Messaggio da Chetto4 » 23 nov 2018, 15:40

Capisco che premesse del tipo "scusate la mia ignoranza" possono risultare fastidiose, però vanno concesse gente, mi spiace molto. Parlo come uno che di premesse di quel genere ne fa parecchie, e quindi difendo la categoria, ma sono convinto che sia un diritto quello di mettere le mani avanti. Nel mio caso, ad esempio, mi sono avvicinato al rugby (guardato, non giocato) da relativamente poco e perciò è naturale che mi senta meno adatto di molti ad esprimere la mia opinione, dato che probabilmente molte dinamiche del gioco ancora mi sfuggono. Dal momento che a me come a molti non piace parlare senza sapere, da iscritto al forum le possibilità sono tre:
- non postare mai o limitarsi solo ai fatti (cosa che già tento personalmente di fare), senza esprimere opinioni personali
- sparare affermazioni con il rischio di dire una gran vaccata, essere corretti in massa, presi per scemi o ignoranti della materia
- provare ogni tanto a dire la propria in base a delle deduzioni ma utilizzando una, a volte fastidiosa, premessa-paracadute

Perciò ripeto, non prendete troppo di mira quelle premesse, sono quelle che permettono ai nuovi appassionati di avvicinarsi sempre di più al rugby tramite il forum.

metabolik
Messaggi: 6312
Iscritto il: 27 mar 2003, 0:00
Località: Piacenza

Re: Italia Australia - Novembre 2018

Messaggio da metabolik » 23 nov 2018, 15:54

giuseppone64 ha scritto:
metabolik ha scritto:'Ipocrita' non l'ho scritto e nemmeno pensato.
Sull'episodio argentino l'hai sparata grossa , molto grossa , incredibilmente grossa, inimmaginabilmente grossa.
Mi hai annichilito, sono rimasto senza parole, senza fiato, KO.
Ma come hai potuto scrivere una ca55ata del genere?
meta amico mio, al richiamo della caxxata nessuno di noi riesce nel rimanere insensibile, porta pazienza e pensa a quante volte ti ha fatto piacere leggere il sommo.
Quante volte ho lodato Il Gorgo ? Chi lo onorò del titolo 'impareggiabile ' ?
Io stesso, ma affinchè un complimento sia sincero deve esserci altrettanta sincerità nella critica.
Leggo che tu non sei stato insensibile, io invece sono proprio andato KO.
Chetto4, un conto sono i nuovi appassionati, un conto è una colonna del Forum.

Avatar utente
giuseppone64
Messaggi: 9634
Iscritto il: 13 dic 2011, 14:29
Località: roma

Re: Italia Australia - Novembre 2018

Messaggio da giuseppone64 » 23 nov 2018, 16:20

Ilgorgo ha scritto:A famous sign in the Wild West saloons read: Don't Shoot The Pianist, He Is Doing His Best. I was reminded of this when I read the mindless criticism of the referees for two important decisions during the Wallabies-Springboks and All Blacks-Pumas Tests matches last weekend. Both decisions by the referees were correct.

The rugby media failed, once again, to understand the admittedly complex laws of rugby.

[...]

Case 2 involves a decision by the French referee Pascal Gauzere to award a knock-on when the Pumas No. 8 Leonardo Senatore "charged down" a chip kick from the All Black Ma'a Nonu. Senatore was away for a try under the post, which would have brought the Pumas to within five points of the All Blacks.

When I watched this incident I noticed that this was an unusual "charge down". Senatore was several metres away from Nonu when he got his hands on the ball. Law 12 specifically states that a charge down must happen "immediately" following the kick. But what does "immediately" mean? The IRB's illustration of the law shows a charger virtually on top of the kicker's boot. Referees are taught that if a player has time to react to the flight of the ball, the charge down becomes a knock-on. This is what clearly happened in the Senatore incident. Referee Gauzere was correct in his decision.

https://www.smh.com.au/sport/rugby-unio ... 0ftp8.html
gorgo ne fa una ragione di principio...
Scusa tesoro se sono stato un po' brusco stamani. Papà non sei stato un po' brusco, sei stato un barbaro...
mio figlio 17 anni
Amore sbrigati che facciamo tardi a scuola! Mi sbrigo solo se mi ripeti che sono la più bella del mondo.
mia figlia 6 anni
MA CHE ORA E'?
mia moglie
Molti amici molto onore
Io

Rispondi

Torna a “La Federazione e la Nazionale”