Covid 19

Discussioni sulla FIR e sulle Nazionali, maggiore e giovanili

Moderatore: Emy77

Fantasyste
Messaggi: 3423
Iscritto il: 8 mag 2015, 13:21

Re: Covid 19

Messaggio da Fantasyste » 6 apr 2020, 0:47

Poi, Come si può pensare che in autunno sì andrà Ai teatri mantenendo la debita distanza.......

Proprio un gregge Di pecore sotto totale influenza mediatica

ForrestGump
Messaggi: 2746
Iscritto il: 3 gen 2008, 13:32
Località: Oriago (VE)

Re: Covid 19

Messaggio da ForrestGump » 6 apr 2020, 1:18

metabolik ha scritto:
5 apr 2020, 19:13
Non ci capisco più niente.
Aumento contagi attivi 2972 deceduti 525 guariti 819 => aumento casi totali 4316.
Mi aspettavo un numero molto maggiore di guarigioni e un minor aumento dei casi totali.
Aspetto la tabella del Gorgo per capire meglio, se possibile.
Io una spiegazione ce l'ho, o per lo meno la provo.

A) Di questo virus non si è ancora capito nulla.
B) I guariti sono pochi perchè è Domenica, s'è visto anche la settimana scorsa. Se ho ragione, domani le guarigioni sfioreranno le 2000 unità.
C) Il numero dei contagiati non ha nessun senso, non è possibile tracciare la diffusione di un virus che spesso non da alcun sintomo. Se con una bacchetta magica potessimo testare tutti gli italiani, non mi sorprenderei di trovare 1.000.000 di contagiati o giù di lì.
D) La mia "luce guida" nella nebbia di questa situazione, è il numero degli ospedalizzati. Sono convinto che sia una cartina di tornasole abbastanza affidabile perchè, a parte alcuni casi limite, se stai male vai in ospedale, eccome! Supponendo per approssimazione (so che non è così) che i ricoveri siano pari alla somma algebrica di morti, guariti e nuovi ricoverati, tanto in terapia intensiva quanto in reparti non critici, gli ospedalizzati di oggi sono davvero pochi: 1.266; dobbiamo risalire all'11/3 per averne tanto pochi.

Conclusione (mia personale): Il lockdown e tutto questo ambaradan servono a proteggere la fascia più debole ed esposta, non a sbarazzarci del CoViD19. La sua capacità di diffondersi - spesso inosservato, grazie a Dio - ci imporrà di tenercelo alla famosa immunità di gregge. In ogni caso, i malati sintomatici medio - gravi, che necessitano un ricovero, stanno calando, e quindi si possono testare anche i probabili, non solo i possibili. In questo modo si stanano positivi che manco sospettavano di esserlo, e da qui l'alto numero di nuovi contagi, che però sono sempre di più contagi "innocui".
"O vinco o imparo!, disse Nelson Mandela. "Allora qui abbiamo tutti la laurea" rispose il tifoso Pet...

Prima regola veneta del lavoro di squadra: "Co parlo no i scolta, co i scolta no i capisse, co i capisse i se desmentega"

tonione
Messaggi: 4599
Iscritto il: 2 mar 2005, 0:00
Località: treviso

Re: Covid 19

Messaggio da tonione » 6 apr 2020, 1:28

un virus se ne fotte di tutte queste pensate.

metabolik
Messaggi: 6668
Iscritto il: 27 mar 2003, 0:00
Località: Piacenza

Re: Covid 19

Messaggio da metabolik » 6 apr 2020, 1:39

tonione ha scritto:
5 apr 2020, 23:52
anche il virus non è paragonabile a quello di cento anni fa! è arrivato ancora più veloce della spagnola......
..... la spagnola potrebbe- potrebbe- essere stato un esempio al rallentatore di cosa può fare un virus di questo tipo.
piccola nota mnemonica uno: mi ricordo benissimo di tuo nonno morto per la spagnola.se non ricordo male, sei stato te, il primo a parlarne di spagnola, in questa discussione.

piccola nota mnemonica due: funzione sigmoide!
Si, sono stato io a parlarne perchè fu una tragedia terribile,morire di Spagnola al fronte 2 giorni prima dell'armistizio, lasciando moglie e 4 bambini piccoli, (una tragedia che è arrivata fino a me attraverso l'angoscia che riviveva mio padre parlando della sua infanzia).
Riguardo alle altre considerazioni dovrebbe risponderti un esperto. Io ricordo un servizio a proposito di corpi ritrovati intatti perchè sepolti in un cimitero perennemente ghiacciato, Groenlandia o simil-posto, cadaveri di morti per Spagnola.
Gli scienziati speravano di capire cosa fosse stata la Spagnola dall'esame di quei corpi, ma mi sembra che il tentativo non ebbe successo.
Insomma, dovrebbe intervenire un esperto, da quel che mi risulta della Spagnola sappiamo pochissimo.
Riguardo alla funzione sigmoide, se la visione Brules verrà confermata dalla costanza di 'nuovi casi giornalieri', non c'è curva o funzione che tenga.
O meglio, nuovi casi attivi y, funzione del tempo in x giorni, y = f(x) è, a parità di 35000 tamponi giorno, una semplicissima y = 4000 costante per almeno 15mila giorni, quando tutti l'avranno passata, 4000 x 15000 = 60 Milioni; cioè 41 anni.
Mi sono convinto, se non si trova un vaccino, dovremo conviverci.
Addio, sogni di gloria, addio tabarin.

tonione
Messaggi: 4599
Iscritto il: 2 mar 2005, 0:00
Località: treviso

Re: Covid 19

Messaggio da tonione » 6 apr 2020, 1:47

la sigmoide è l'andamento probabile dei contagi di massa di virus a corona. poi, prova a ricordarti anche te, questo è un virus a petali. i petali sono belli e deboli allo stesso tempo.

metabolik
Messaggi: 6668
Iscritto il: 27 mar 2003, 0:00
Località: Piacenza

Re: Covid 19

Messaggio da metabolik » 6 apr 2020, 1:50

Azz.. , non avevo visto l'intervento di Forrest, sostanzialmente in linea con la visione Brules.
Convincente, e da qualche speranza in più, non di vincere, ma di limitare i danni.

tonione
Messaggi: 4599
Iscritto il: 2 mar 2005, 0:00
Località: treviso

Re: Covid 19

Messaggio da tonione » 6 apr 2020, 1:58

veramente quello che ha indicato, nel marasma generale, come unico indice affidabile i ricoveri in terapia intensiva non credo che sia stato Brules. come non credo che la prima prospettiva di una diffusione massiva certa con tempi indefiniti- quindi lunghi- sia stata inoculata da Brules. nelle discussioni lunghe, serve la memoria. altrimenti uno parla allo specchio e addio.

Ilgorgo
Messaggi: 11493
Iscritto il: 21 lug 2005, 0:00

Re: Covid 19

Messaggio da Ilgorgo » 6 apr 2020, 5:31

ForrestGump ha scritto:
6 apr 2020, 1:18
C) Il numero dei contagiati non ha nessun senso, non è possibile tracciare la diffusione di un virus che spesso non da alcun sintomo. Se con una bacchetta magica potessimo testare tutti gli italiani, non mi sorprenderei di trovare 1.000.000 di contagiati o giù di lì.
Secondo me il numero di contagiati continua ad avere significato. Se fosse una cifra totalmente senza contorni, senza rapporto con la realtà, darebbe risultati "impazziti" di giorno in giorno, invece si notano andamenti costanti sia a livello nazionale sia nelle regioni più grandi/colpite (in quelle più piccole o meno colpite, come Calabria, Val d'Aosta, Molise o Basilicata, ci sono invece ancora, talvolta, sbalzi netti da un giorno all'altro)
Riporto come esempio la crescita percentuale dei casi totali in Lombardia negli ultimi giorni: 3.7 2.8 2.4 2.8 3.1 3.3 2.7
La percentuale di test positivi sul totale di test effettuati, un dato forse ancor più significativo, è in calo costante in Lombardia (tranne un picco intermedio) dal 19 marzo, ed è passata dal 60% di test positivi di quel giorno al 20% di ieri (se volete controllare https://datastudio.google.com/u/0/repor ... page/RdlHB)
Insomma io penso che le cifre dei nuovi casi giornalieri continuino ad avere significato e che abbia senso continuare a monitorarle.

Ilgorgo
Messaggi: 11493
Iscritto il: 21 lug 2005, 0:00

Re: Covid 19

Messaggio da Ilgorgo » 6 apr 2020, 8:21

Il giudizio di Cartabellotta sulla gestione italiana dell'epidemia. Tendo a pensare che abbia ragione. E' vero che è facile parlare con il senno di poi ma sulle questioni principali -estendere la quarantena all'intera nazione, proteggere in modo molto più adeguato gli operatori in prima linea- lui ha battuto fin dall'inizio, cioè da più di un mese; non sono cose che dice solo ora

https://ilmanifesto.it/ora-va-rilanciat ... -pubblica/

Garry
Messaggi: 13693
Iscritto il: 2 lug 2018, 21:31

Re: Covid 19

Messaggio da Garry » 6 apr 2020, 8:29

metabolik ha scritto:
6 apr 2020, 1:50
Azz.. , non avevo visto l'intervento di Forrest, sostanzialmente in linea con la visione Brules.
Convincente, e da qualche speranza in più, non di vincere, ma di limitare i danni.
D'altra parte è un pezzo che qui al bar si stavano scrivendo queste cose.
Un po' più d'attenzione... :lol:
"Non torneremo alla normalità, perché la normalità era il problema"

Garry
Messaggi: 13693
Iscritto il: 2 lug 2018, 21:31

Re: Covid 19

Messaggio da Garry » 6 apr 2020, 8:35

Anche questa sera puntata di Report sul Coronavirus. Promette bene...
"Non torneremo alla normalità, perché la normalità era il problema"

Garry
Messaggi: 13693
Iscritto il: 2 lug 2018, 21:31

Re: Covid 19

Messaggio da Garry » 6 apr 2020, 9:28

Il mistero delle mascherine che non si trovano.

Ieri Fazio nel suo programma ha fatto una bella pubblicità gratuita a un suo amico ristoratore ligure che ha acquistato su Alibaba una macchina per produrre mascherine e ha messo su un'azienda in proprio (spero che Fazio non sia socio... :lol: )

Costo della macchina: 70.000 €
Costo di trasporto, iva e sdoganamento altri 70.000 €
Ha dato da lavorare a tre-quattro persone. La macchina, UNA macchina, ha una capacità produttiva dalle 270 alle 290.000 pezzi al giorno.

Il ristoratore ha detto che "cercherà" di contenere il prezzo delle mascherine "sotto all'euro al pezzo".

Tre mesi fa, prima dell'emergenza, il prezzo al pezzo delle mascherine era di 0,06 € cosa che può dare l'idea del costo della materia prima.

Ecco, mettiamo che le venda a 0,90 €, questo signore farà soldi a vagonate.
In 3 o 4 giorni, al massimo in una settimana, si sarà rifatto dell'investimento iniziale. Bravo.

Meno bravo è lo stato italiano. Perché non ha fatto come la Francia, che si è comprata sei di queste macchine e adesso è autosufficiente? Non ci vuole un genio per capire l'utilità e il risparmio. Ad oggi gli ospedali pubblici stanno acquistando a prezzi fra lo 0,60 e un euro
"Non torneremo alla normalità, perché la normalità era il problema"

zappatalpa
Messaggi: 7415
Iscritto il: 21 set 2015, 20:02

Re: Covid 19

Messaggio da zappatalpa » 6 apr 2020, 10:54

sono meravigliato dai numeri austriaci: per ora hanno gli stessi morti dell'AltoAdige, appena 8x gli infetti (anche se sono 16x di piú), eppure le due localitá sciistiche Ischgl e Paznaun sono riconosciute come "spreader" di mezza Europa. qualcosa non mi torna

zappatalpa
Messaggi: 7415
Iscritto il: 21 set 2015, 20:02

Re: Covid 19

Messaggio da zappatalpa » 6 apr 2020, 10:59

https://www.azero.veneto.it/-/emergenza-coronavirus
la migliore info-grafica al momento. (scrollare un pó verso il basso)
purtroppo dopo il fine settimana si torna a salire
In terapia intensiva un terzo é sotto i 65 anni :shock:

pilonepoltrone
Messaggi: 630
Iscritto il: 10 mar 2018, 13:10
Località: Un po' qua, un po' là

Re: Covid 19

Messaggio da pilonepoltrone » 6 apr 2020, 11:37

grazie Zappa. interessante il video su vestizione/svestizione, almeno uno così nel nostro piccolo sa come comportarsi con guanti e mascherina

Rispondi

Torna a “La Federazione e la Nazionale”