Covid 19

Discussioni sulla FIR e sulle Nazionali, maggiore e giovanili

Moderatore: Emy77

GrazieMunari
Messaggi: 854
Iscritto il: 29 nov 2018, 8:24

Re: Covid 19

Messaggio da GrazieMunari » 28 apr 2020, 19:12

Chissà cosa staran pensando i carabinieri dentro alla volante che si vede passare a metà video :shock:
https://video.gazzetta.it/napoli-lungom ... e_generico

GrazieMunari
Messaggi: 854
Iscritto il: 29 nov 2018, 8:24

Re: Covid 19

Messaggio da GrazieMunari » 28 apr 2020, 19:19

GrazieMunari ha scritto:
28 apr 2020, 19:12
Chissà cosa staran pensando i carabinieri dentro alla volante che si vede passare a metà video :shock:
https://video.gazzetta.it/napoli-lungom ... e_generico
Per tutti quelli del "che male fa una corsetta?": vedete, questo è quello che succede quando anche solo una piccola parte della popolazione lo pensa e la polizia se ne sbatte di far rispettare l'ordine (e per fortuna la maggior parte è comunque rimasta in casa, figuriamoci se se ne fossero sbattuti tutti).

Vedete, se nel vostro quartiere l'incolpevole runner ha la possibilità di correre da solo, è solo perchè ci sono altre 1.000 persone che stanno chiuse in casa a sacrificarsi per far correre un c*******.
Spero adesso sia più chiaro il concetto.

zappatalpa
Messaggi: 7346
Iscritto il: 21 set 2015, 20:02

Re: Covid 19

Messaggio da zappatalpa » 28 apr 2020, 20:31

caro Luqa, il problema dei nostri amici (e moltissimi altri) è una sindrome ben nota, si chiama invidia. il giorno che il virus sparirà ne trovano un altra, tipo i bambini sono meno igenici dei wet-market :-]
Luqa-bis ha scritto:
28 apr 2020, 18:14
quando Ivan potrà andare a ballare con Eva, quando Christian e Amir potranno giocare assieme,
Ps: ma nomi italiani non ne date più?

RigolettoMSC
Messaggi: 1392
Iscritto il: 21 mar 2009, 16:17

Re: Covid 19

Messaggio da RigolettoMSC » 28 apr 2020, 21:48

time vortex ha scritto:
28 apr 2020, 14:05
..............
IMBECILLE, NEL PIENO DELL'EPIDEMIA LA GENTE DEVE STARE A CASA, CON O SENZA FIGLI, AUTOCTONI O FORESTI CHE SIANO. E' COSI' DIFFICILE DA CAPIRE?????

Mi tiri fuori gli insulti dalla tastiera...
E niente, evidentemente l'app Neuroni gli si deve essere danneggiata, o più probabilmente non gliel'hanno installata proprio...
Vedi l'ultimo intervento proprio qui sopra.
Riccardo

RigolettoMSC
Messaggi: 1392
Iscritto il: 21 mar 2009, 16:17

Re: Covid 19

Messaggio da RigolettoMSC » 28 apr 2020, 21:58

Garry ha scritto:
28 apr 2020, 10:16
Abbiamo sbagliato, avremmo dovuto fare come...
USA?
UK?
Spagna?
Francia?
Brasile?
Irlanda?
Belgio?
.....

Avremmo dovuto fare meno tamponi, un lockdown più breve, riaprire le scuole e i ristoranti prima...

Siamo sicuri?
E il Vietnam? Confina con la Cina, è un Paese che ha il 50% di abitanti in più dell'Italia e ha avuto meno di trecento casi con 0 (zero) morti. Ha 1/15 circa del PIL pro capite rispetto all'Italia, quindi molti meno mezzi, ma usati evidentemente con notevole criterio. Magari qualche spunto prenderlo anche da loro?
Riccardo

RigolettoMSC
Messaggi: 1392
Iscritto il: 21 mar 2009, 16:17

Re: Covid 19

Messaggio da RigolettoMSC » 28 apr 2020, 22:03

E i vietnamiti mandano pure aiuti: https://tinyurl.com/y93oym2w

P.S. Questa storia che non si può praticamente modificare un messaggio inviato sta sinceramente cominciando a rompere.... :evil:
Invito chi può a segnalare presso "dove si puote ecc. ecc.."
Riccardo

tonione
Messaggi: 4548
Iscritto il: 2 mar 2005, 0:00
Località: treviso

Re: Covid 19

Messaggio da tonione » 28 apr 2020, 22:15

potrebbero non essere strani casi. infatti nella confinante Cambogia ci sono ancora meno contagiati, circa centoventi. credo che le epidemie funzioni sempre così. alcuni luoghi nel mondo riescono a schivare l'ondata. per un motivo o per l'altro.

un importante utente di questo forum sarà molto contento delle parole che ieri ha pronunciato Crisanti. anche il virologo nutre le stesse speranze del famoso utente:

"Non ci resta che sperare che il caldo uccida il virus". E' una battuta, ma non troppo, quella di Andrea Crisanti. Per il virologo dell'università di Padova, il modo in cui è stata impostata la fase 2 è "senza criterio scientifico". "Non vedo il razionale - spiega all'Adnkronos Salute -. Basti pensare a un dato: abbiamo chiuso l'Italia con 1.797 casi al giorno e la riapriamo tutta quanta insieme con 2.200. E' una cosa senza metrica".

L'epidemia, osserva il responsabile del Laboratorio di microbiologia e virologia delll'Azienda ospedaliera di Padova, "segue le sue dinamiche, ha un sua logica e noi invece mi sembrerebbe di no. Ci si è mossi senza considerare le differenze regionali, senza valutazioni del rischio. E' chiaro che il rischio è diverso tra regione e regione e non è uno dei fattori che viene valutato. In conclusione, nell'equazione che si sta utilizzando non entra la valutazione del rischio". Quale sarebbe stato un modo alternativo di procedere? "Il metodo alternativo - risponde Crisanti - era aprire in un primo gruppo di regioni, con situazioni differenti a livello epidemiologico e sociale e con diverse capacità di risposta, per capire quale dinamica si sarebbe innescata. In questo modo avremmo potuto testare la capacità di reazione, differenziare e gradualmente aprire tutto il resto". Nella regione dove il virologo lavora, il Veneto, "ci si è preparati per la fase 2 - assicura l'esperto -. Il Veneto ha fatto grossi investimenti, ha comprato macchinari e ora è in grado, considerando tutta la rete, di viaggiare al ritmo di 18 mila tamponi al giorno".

ciao gorgo e ciao metabolik.

tonione
Messaggi: 4548
Iscritto il: 2 mar 2005, 0:00
Località: treviso

Re: Covid 19

Messaggio da tonione » 28 apr 2020, 22:35

questa sera niente faville.

RigolettoMSC
Messaggi: 1392
Iscritto il: 21 mar 2009, 16:17

Re: Covid 19

Messaggio da RigolettoMSC » 28 apr 2020, 22:43

Per carità, tutto vero, ma all'epoca dei 1797 casi al giorno eravamo in fase di crescita quasi esponenziale, ora siamo in fase calante, le persone sono (o almeno dovrebbero essere) più consapevoli, ecc.. E il prof. sa benissimo che quello che lui auspica, seppure appaia ragionevole (aperture scaglionate, ad esempio) è praticamente impossibile. Con governatori (Zaia in testa) che sfidano apertamente il governo, Confindustria che pressa a tutta forza, persino con i vescovi che (scusa) che si mettono a rompere i c.... , te credi seriamente che sarebbe stato fattibile? Crisanti è stato l'artefice del successo in Veneto, ma non vorrei che la smania del suo "capo" di smarcarsi ed apparire come il più figo di tutti possa trasformare un successo in un fallimento. La materia è delicatissima (vedi la Germania che dopo pochi giorni dall'allentamento delle misure di contenimento ha giù visto aumentare i contagi e ho detto la Germania!). Non gliel'auguro ma non sarebbe la prima volta.
Riccardo

tonione
Messaggi: 4548
Iscritto il: 2 mar 2005, 0:00
Località: treviso

Re: Covid 19

Messaggio da tonione » 28 apr 2020, 22:57

posso parlare a certi livelli solo perchè conosco un utente il cui motto è: luce delle genti.

la Germania, in questo momento, potrebbe essere presa come esempio a giustificazione della chiusura totale. un utente in questo forum, e dietro di lui l'intero apparato dei media italiani, l'ha citata per sollevare il dubbio: avete visto cosa succede a riaprire? la Merkel, l'ho vista in un video di report, ha spiegato ai suoi concittadini cosa succede in base ad un parametro e questo molto tempo fa. cioé l'erre con zero. ha detto, se siamo sotto l'uno succede questo, se arriviamo a uno riusciamo ancora a livello medico a gestire la faccenda, se diventa uno e venti ce la facciamo ma comincia a diventare un problema e a uno e cinquanta vi chiudiamo per diciassette ( dico io ) giorni in casa. ora sono a erre con uno, i cittadini capiscono il momento grazie ad un parametro e ad una spiegazione, oltre che autorevole, estremamente semplice.

Crisanti proponeva una partenza differenziata, per zone a diverso contagio, proprio per poterla studiare e gestire meglio. una prova per vedere quello che succede in base ad alcuni criteri.

geovale
Messaggi: 575
Iscritto il: 9 feb 2010, 12:51

Re: Covid 19

Messaggio da geovale » 28 apr 2020, 23:07

https://l.facebook.com/l.php?u=https%3A ... O8kdKd&s=1

Ditemi che anche in Germania potrebbero accadere cose così
Così potrei non perdere la speranza...sic!

tonione
Messaggi: 4548
Iscritto il: 2 mar 2005, 0:00
Località: treviso

Re: Covid 19

Messaggio da tonione » 28 apr 2020, 23:13

Burioni, non è un medico del sistema sanitario, firma le consulenze covid per Gucci e altri noti marchi. ha fatto scuola!

Luqa-bis
Messaggi: 5683
Iscritto il: 18 mag 2011, 10:17

Re: Covid 19

Messaggio da Luqa-bis » 28 apr 2020, 23:16

Beh, se si segue la teoria di Crisanti, il Veneto dovrebbe partire dopo il centro-sud. Mi pare.

tonione
Messaggi: 4548
Iscritto il: 2 mar 2005, 0:00
Località: treviso

Re: Covid 19

Messaggio da tonione » 28 apr 2020, 23:21

no. Crisanti proponeva di provare in due regioni del sud a basso contagio e in Veneto proprio perchè questa zona può essere un buon stress test ( gulp ) in base al fatto che può produrre tanti tamponi ed ha un attrezzatura per leggerli. oltre ad avere una buona medicina nel territorio. capisci? dove sei basso ma anche dove sei alto e hai dato prova di contenere il contagio, così fai esperienza su come fare quando hai il tutto da gestire.

RigolettoMSC
Messaggi: 1392
Iscritto il: 21 mar 2009, 16:17

Re: Covid 19

Messaggio da RigolettoMSC » 28 apr 2020, 23:28

tonione ha scritto:
28 apr 2020, 22:57
..............
Crisanti proponeva una partenza differenziata, per zone a diverso contagio, proprio per poterla studiare e gestire meglio. una prova per vedere quello che succede in base ad alcuni criteri.
Crisanti fa ipotesi irrealizzabili, infatti il Veneto, dove lui ha finora fatto un ottimo lavoro, in base ai dati attuali dovrebbe restare almeno parzialmente chiuso, invece il tipo per cui lavora (Zaia) ha deciso una bella fuga in avanti, arrivando a minacciare il governo. Cosa ha da dire Crisanti su questa "cosetta"? La dichiarazione "pro domo sua" non vale una cippa, scusa, e fa abbastanza sorridere e me la sarei aspettata da un politico e non da uno scienziato, vorrei sentire cose un po' più concrete.
E comunque te pensi che davvero sarebbe stato possibile riaprire chessò, la Campania e la Sardegna e lasciare in lockdown Piemonte, Lombardia e Veneto?
Io ti rispondo di no, è uno scenario assolutamente impossibile a meno di dichiarare la legge marziale con tutto quello che ne sarebbe conseguito (una probabile guerra civile), e non è una battuta, è quello che penso veramente. Qua si sta scherzando col fuoco e in molti non se ne sono accorti (o fanno finta).
Riccardo

Rispondi

Torna a “La Federazione e la Nazionale”