Covid 19

Discussioni sulla FIR e sulle Nazionali, maggiore e giovanili

Moderatore: Emy77

Garry
Messaggi: 12886
Iscritto il: 2 lug 2018, 21:31

Re: Covid 19

Messaggio da Garry » 21 ott 2020, 11:19

Consulente ha scritto:
21 ott 2020, 10:45
Garry ha scritto:
21 ott 2020, 10:36
Tipica coda di paglia. Pensavi di aver messo una provocazione e ti aspettavi chissà quali reazioni invece sono cose che qui alcuni dicono da tempo, per cui, abbassa pure le armi.
Bah, io non volevo provocare nessuno... mi sembrava una visione equilibrata e degna di considerazione, che si allinea con le mie considerazioni non da medico ma da praticante della scienza statistica, e volevo portarlo alla attenzione del forum. Tutto qui.

Se poi dell'intervista a te interessa la parte francamente ben meno rilevante delle beghe "interne alla categoria", va beh, buon divertimento.
Bene, la accetto come se fossero scuse per la fallace accusa di fallacia logica.
Scuse accettate, capita.
“Elevate le parole, non il tono della voce. E' la pioggia che fa crescere i fiori, non il tuono.”
- Jalal al-Din Rumi

Fantasyste
Messaggi: 3397
Iscritto il: 8 mag 2015, 13:21

Re: Covid 19

Messaggio da Fantasyste » 21 ott 2020, 12:18

Per dovere di cronaca. Sembra che il problema affollamento ospedali lo creino i covidioti

GLI ALTRI ESPERTI, QUELLI CHE SEGUONO L'ALTRA SCIENZA

«Smettete di usare il lockdown come metodo di controllo primario [del contagio], sviluppate sistemi migliori per farlo, lavoriamo insieme e impariamo gli uni dagli altri, ma ricordatevi: le chiusure totali hanno solo una conseguenza che non va mai minimizzata: rendono i poveri molto più poveri».
David Nabarro, medico e inviato speciale dell’Oms per l’emergenza coronavirus:


1. Alberto Zangrillo (primario e direttore della terapia intensiva del San Raffaele di Milano)
Cosa vede oggi dall’osservatorio del San Raffaele?
«Per almeno il 30% dei pazienti che arrivano in Pronto soccorso basterebbe una responsabile assistenza domiciliare».
https://www.corriere.it/cronache/20_ott ... fbac.shtml

2. Matteo Bassetti (direttore della clinica Malattie infettive del Policlinico San Martino, Genova)
“C’è la corsa al pronto soccorso di asintomatici e di chi accusa sintomi lievi, dobbiamo far capire loro che il sistema sanitario funziona e che siamo in grado di gestirli anche a casa loro”.
https://www.liberoquotidiano.it/news/pe ... zioni.html

3. Giorgio Palù (Microbiologia e Virologia all’università di Padova)
"Covid meno letale di tante malattie infettive". Il virologo Palù: basta panico
"Gli studi dicono che questo virus è lontanissimo dalla Sars. Si è persa la capacità di valutare i dati per quello che sono". L’appello alla prudenza nei comportamenti. "Temo l’informazione virulenta, la società è uscita con le ossa rotte dal lockdown"
https://www.quotidiano.net/cronaca/covi ... -1.5630272

4. Giuseppe Remuzzi (direttore dell'Istituto di ricerche Farmacologiche Mario Negri)
"Prima avevamo pazienti a casa che non avevano il coraggio di andare all’ospedale e restavano a casa fino a quando non stavano malissimo, e arrivavano in ospedale in condizioni drammatiche. Ora abbiamo negli ospedali pazienti che hanno paura di stare a casa perché hanno visto che gli ospedali si sono organizzati".
https://www.adnkronos.com/salute/sanita ... YwW8M.html

5. Roberto Rigoli (Microbiologia e Virologia, primario all'ospedale di Treviso, vice presidente dell'associazione Microbiologi Clinici Italiani)
«Non è possibile pensare di raccontare cose non vere perché altrimenti qualcuno non si mette la mascherina. A giugno abbiamo rilevato che non c'erano malati. E con lo stesso amore per la verità adesso diciamo che abbiamo moltissimi positivi e che una parte di questi è effettivamente sintomatica conclude Rigoli detto questo, in estate avremmo anche potuto chiudere tutto e vivere blindati con le mascherine. Ma il nostro è un mondo globale. Senza le dovute attenzioni, il coronavirus sarebbe tornato comunque. Dobbiamo trovare nuove strategie in base alla situazione epidemiologica. Nei prossimi giorni capiremo se le persone positive svilupperanno dei sintomi importanti, arrivando all'intasamento degli ospedali, oppure no».
https://www.ilgazzettino.it/pay/primopi ... 34715.html

Garry
Messaggi: 12886
Iscritto il: 2 lug 2018, 21:31

Re: Covid 19

Messaggio da Garry » 21 ott 2020, 12:37

Però prova a dire anche cosa ne pensi tu, perché mi sembrava che nei giorni scorsi avessi parlato di un "virus che non esiste"... :roll:
“Elevate le parole, non il tono della voce. E' la pioggia che fa crescere i fiori, non il tuono.”
- Jalal al-Din Rumi

Rugby-Tv
Messaggi: 4438
Iscritto il: 25 mag 2006, 12:07
Località: Treviso

Re: Covid 19

Messaggio da Rugby-Tv » 21 ott 2020, 14:02

Il bue che da del cornuto all'asino...

Garry
Messaggi: 12886
Iscritto il: 2 lug 2018, 21:31

Re: Covid 19

Messaggio da Garry » 21 ott 2020, 17:18

Ahia, la Azzolina e Bonaccini sono scivolati sui test sierologici. Ma da chi si sono fatto consigliare?

https://www.huffingtonpost.it/entry/lim ... t-homepage
“Elevate le parole, non il tono della voce. E' la pioggia che fa crescere i fiori, non il tuono.”
- Jalal al-Din Rumi

Fantasyste
Messaggi: 3397
Iscritto il: 8 mag 2015, 13:21

Re: Covid 19

Messaggio da Fantasyste » 22 ott 2020, 10:40

Garry ha scritto:
21 ott 2020, 12:37
Però prova a dire anche cosa ne pensi tu, perché mi sembrava che nei giorni scorsi avessi parlato di un "virus che non esiste"... :roll:
Noi siamo fatti Di virus, quindi smettila di dire buffonate.
Che siano pericolosi, per persone deboli o con patologie, lo é sempre stato.
Che si debba mettere la mascherina ed altro, alquanto buffonesco

Garry
Messaggi: 12886
Iscritto il: 2 lug 2018, 21:31

Re: Covid 19

Messaggio da Garry » 22 ott 2020, 11:19

Fantasyste ha scritto:
22 ott 2020, 10:40
Garry ha scritto:
21 ott 2020, 12:37
Però prova a dire anche cosa ne pensi tu, perché mi sembrava che nei giorni scorsi avessi parlato di un "virus che non esiste"... :roll:
Noi siamo fatti Di virus, quindi smettila di dire buffonate.
Che siano pericolosi, per persone deboli o con patologie, lo é sempre stato.
Che si debba mettere la mascherina ed altro, alquanto buffonesco
L’ignoranza viaggia a mille da quelle parti, eh? Prima dice che il virus non esiste, adesso dice che è innocuo (a parte per i deboli, naturalmente :lol: ), la prossima volta dirà che i vaccini fanno venire l’autismo...
Ci mancava proprio un terrapiattista, in questo bar
“Elevate le parole, non il tono della voce. E' la pioggia che fa crescere i fiori, non il tuono.”
- Jalal al-Din Rumi

30 min
Messaggi: 529
Iscritto il: 20 mar 2016, 11:27

Re: Covid 19

Messaggio da 30 min » 22 ott 2020, 16:36

Fantasyste
Noi siamo fatti di virus.

Ma di cosa stai parlando? Non è assolutamente vero.

Rugby-Tv
Messaggi: 4438
Iscritto il: 25 mag 2006, 12:07
Località: Treviso

Re: Covid 19

Messaggio da Rugby-Tv » 22 ott 2020, 16:57

Ma non avevamo già risolto questo punto? Ah no!!! :evil: :evil:

Covid e lavoro, il contagio in azienda è infortunio: le conseguenze. L’impresa rischia processo penale e risarcimento

https://www.corriere.it/economia/profes ... pale.shtml

Rugby-Tv
Messaggi: 4438
Iscritto il: 25 mag 2006, 12:07
Località: Treviso

Re: Covid 19

Messaggio da Rugby-Tv » 22 ott 2020, 17:09

Vaccino Covid, muore volontario: «La sperimentazione continua»

Fiato sospeso per il giallo sulla morte di uno dei volontari coinvolti nella sperimentazione del candidato vaccino anti-Covid sviluppato dall'Università di Oxford con Irbm di Pomezia e la multinazionale del farmaco AstraZeneca. Nella serata di ieri l'Agenzia Reuters ha infatti riferito della morte di un volontario della sperimentazione clinica in corso in Brasile, citando l'autorità sanitaria brasiliana Anvisa e l'università federale di San Paolo, ma poco dopo l'agenzia Bloomberg rende noto che il volontario non aveva ricevuto il vaccino anti Covid. AstraZeneca, da parte sua, non fornisce alcun particolare ma fa sapere che la sperimentazione prosegue.

https://www.giornaledibrescia.it/italia ... -1.3516912

E questa è l'informazione fatta anche dal corrire ieri sera, ma che ora non si trova più...
Prima lanciano il titolone e poi leggendo vedi che non è stato somministrato nessun vaccino.
Quindi in velocità vanno a cancellare, ma intanto lanciamo l'allarme.
Anche quello che rimane nel giornale di Brescia (il primo che mi è venuto sotto mano), c'è nell'articolo una "fake news".
Chissà se la task force è intervenuta...

Garry
Messaggi: 12886
Iscritto il: 2 lug 2018, 21:31

Re: Covid 19

Messaggio da Garry » 22 ott 2020, 17:17

30 min ha scritto:
22 ott 2020, 16:36
Fantasyste
Noi siamo fatti di virus.

Ma di cosa stai parlando? Non è assolutamente vero.
Il terrapiattista usa il plurale maiestatis, come il mago Otelma.
“Noi siamo fatti di virus” perché intende dire che LUI, Fantasyste, è fatto di virus. :lol:

Certo che ognuno di noi si porta in giro un bel po’ di virus e -soprattutto- batteri, ma cosa c’entrano con il Coronavirus è una cosa che è solo nella mente di Fantasyste, mister virus
“Elevate le parole, non il tono della voce. E' la pioggia che fa crescere i fiori, non il tuono.”
- Jalal al-Din Rumi

30 min
Messaggi: 529
Iscritto il: 20 mar 2016, 11:27

Re: Covid 19

Messaggio da 30 min » 22 ott 2020, 17:49

Garry, guarda che nessuno di noi si porta in giro virus attivi, cioe' in fase replicativa, a meno che non sia ammalato.

geovale
Messaggi: 606
Iscritto il: 9 feb 2010, 12:51

Re: Covid 19

Messaggio da geovale » 22 ott 2020, 18:32

Intanto ridendo e scherzando tra una battuta di Zangrillo e di Sgarbi stiamo di nuovo nella m....e l’idea ahimè di un secondo lockdown comincia a prendere forma
(Con buona pace dell’amico Rugbytv e delle sue certezze granitiche che una seconda ondata non ci sarebbe stata, che il virus ora è più buono, che ci sono le cure e tutte le altre frottole che l’apparato mediatico di una certa appartenenza politica gli ha inculcato)
Molti considerano che una seconda quarantena avrebbe esiti catastrodfici per il PIL. Ovviamente avrebbe effetti molto pesanti sulle economie. Ma vorrei ricordare che le proiezioni OCSE di riduzione del PIL per la Svezia (che non ha effettuato vere politiche di quarantena) è prevista tra il 6.7 e il 7.8% mentre per la Danimarca (che ha fatto la quarantena) tra il 5.8 e il 7.1%. La Norvegia, che ha fatto quarantena e che ha una mortalità da COVID 10 volte minore rispetto alla Svezia, calerà il suo PIL del 4% circa. Quindi la questione della economia andrebbe meglio studiata non solo nel breve termine ma anche nel lungo termine. E l'equazione: lavorare comunque anche a costo di una espansione della diffusione pandemica è un ragionamento che certo non ha un razionale sanitario ma forse nemmeno economico. Anche per le altre patologie...che dire? Con questi tassi di diffusione del virus, con l'inevitabile incremento della pressione sul sistema sanitario a meno che qualcuno non pensi che si mettano su dal nulla interi reparti specialistici o di cure intensivistiche (non tanto per la questione delle risorse economiche ma proprio per la esiguità delle risorse umane) sarà inevitabile la "riconversione". Quanto se ne avvantaggeranno a quel punto i pazienti affetti da altre patologie? Ecco, forse l'idea di una seconda quarantena (che forse, a mio modo di vedere, sarà imposta dai FATTI) non sarebbe una idea così peregrina. In fondo le uniche situazioni di migliore controllo pandemico e di migliore rimbalzo positivo delle economia sono quelle asiatiche, non solo della Cina dittatoriale ma anche delle democraticissime Corea e Singapore. Questioni credo su cui riflettere senza dogmi di schieramento.

Garry
Messaggi: 12886
Iscritto il: 2 lug 2018, 21:31

Re: Covid 19

Messaggio da Garry » 22 ott 2020, 18:34

30 min ha scritto:
22 ott 2020, 17:49
Garry, guarda che nessuno di noi si porta in giro virus attivi, cioe' in fase replicativa, a meno che non sia ammalato.
Certo, al massimo qualche virus non patogeno per l'uomo. Essendo circondato da animali, per esempio, qualcosa di non nocivo mi porterò in giro, forse.
Forse il terrapiattista si è confuso con i batteri, o più probabilmente mette tutti i microrganismi in un unico calderone
“Elevate le parole, non il tono della voce. E' la pioggia che fa crescere i fiori, non il tuono.”
- Jalal al-Din Rumi

Garry
Messaggi: 12886
Iscritto il: 2 lug 2018, 21:31

Re: Covid 19

Messaggio da Garry » 22 ott 2020, 18:41

geovale ha scritto:
22 ott 2020, 18:32
... e tutte le altre frottole che l’apparato mediatico di una certa appartenenza politica gli ha inculcato
Mi piacerebbe sapere se questo sia un problema soprattutto italiano, e temo che sia così.
Subiamo questa polarizzazione per qualsiasi questione. Se per caso qualcuno di questi allineati e coperti accende il cervello, ecco che crolla il mondo e viene additato quasi come un traditore o viene zittito (Es. Feltri in questi giorni).

Possibile mettersi a discutere di un'epidemia con il filtro della politica?
“Elevate le parole, non il tono della voce. E' la pioggia che fa crescere i fiori, non il tuono.”
- Jalal al-Din Rumi

Rispondi

Torna a “La Federazione e la Nazionale”