Covid 19

Discussioni sulla FIR e sulle Nazionali, maggiore e giovanili

Moderatore: Emy77

Avatar utente
giuseppone64
Messaggi: 9805
Iscritto il: 13 dic 2011, 14:29
Località: roma

Re: Covid 19

Messaggio da giuseppone64 » 1 mar 2020, 14:30

Latini= Sudamericani.
Scusa tesoro se sono stato un po' brusco stamani. Papà non sei stato un po' brusco, sei stato un barbaro...
mio figlio 17 anni
Amore sbrigati che facciamo tardi a scuola! Mi sbrigo solo se mi ripeti che sono la più bella del mondo.
mia figlia 6 anni
MA CHE ORA E'?
mia moglie
Molti amici molto onore
Io

ruttobandito
Messaggi: 1825
Iscritto il: 20 nov 2018, 11:01

Re: Covid 19

Messaggio da ruttobandito » 1 mar 2020, 14:59

giuseppone64 ha scritto: Il problema è che su cose così serie bisogna essere integralisti nell’onestà. Io ho diversi amici medici tra cui uno specialista al momento impegnato su questo fronte. Forse sono stato poco diplomatico nel condividere l’informazione, ma tant’è.
Sull'onestà non transigo nemmeno in tempi normali. La diplomazia non mi appartiene, dovresti saperlo.
Amici e parenti preparati e coinvolti più o meno direttamente non mi mancano, ma qualcosa so di saperla anch'io.
Sul resto siamo d'accordo.
MANI DI MINCHIA!!!
Lo stupido è più pericoloso del bandito. (Carlo M. Cipolla)

Garry
Messaggi: 12697
Iscritto il: 2 lug 2018, 21:31

Re: Covid 19

Messaggio da Garry » 1 mar 2020, 15:06

A chi si lamenta per le misure eccessive messe in atto: la regione Lombardia ha già chiesto all'Emilia Romagna la disponibilità di posti letto di terapia intensiva per i loro pazienti
"La vera bontà dell'uomo si può manifestare in tutta purezza e libertà solo nei confronti di chi non rappresenta alcuna forza.
Il vero esame morale dell'umanità, l'esame fondamentale (posto così in profondità da sfuggire al nostro sguardo), è il suo rapporto con coloro che sono alla sua mercé: gli animali. E qui sta il fondamentale fallimento dell'uomo, tanto fondamentale che da esso derivano tutti gli altri" (Milan Kundera)

Garry
Messaggi: 12697
Iscritto il: 2 lug 2018, 21:31

Re: Covid 19

Messaggio da Garry » 1 mar 2020, 15:45

"La vera bontà dell'uomo si può manifestare in tutta purezza e libertà solo nei confronti di chi non rappresenta alcuna forza.
Il vero esame morale dell'umanità, l'esame fondamentale (posto così in profondità da sfuggire al nostro sguardo), è il suo rapporto con coloro che sono alla sua mercé: gli animali. E qui sta il fondamentale fallimento dell'uomo, tanto fondamentale che da esso derivano tutti gli altri" (Milan Kundera)

metabolik
Messaggi: 6499
Iscritto il: 27 mar 2003, 0:00
Località: Piacenza

Re: Covid 19

Messaggio da metabolik » 1 mar 2020, 16:05

Garry ha scritto:
29 feb 2020, 18:10
Quello di dire "è poco più di un'influenza" può servire per................
Però la coppia di cinesi che adesso è guarita è rimasta ricoverata allo Spallanzani per più di un mese, e in terapia intensiva ci sono anche persone sulla trentina. ..
L'unica certezza è che chi critica il governo in una situazione del genere è un imbecille.
Al minimo è una persona molto superficiale, ma tanto tanto da tendere all'imbecillità, tipica di chi non ha facoltà di proiezione sui possibili futuri.
Questo tipo di persona non considera che oltre al collasso del sistema nazionale una rapida diffusione del virus può portare al collasso di altri servizi essenziali, vedi l'ordine pubblico (polizia) e le forniture essenziali (energia elettrica , gas e acqua). Negli ultimi 20 anni le Aziende sono state ristrutturate al minimo di personale e al massimo di automazione. I turni che garantiscono la continuità delle forniture sono ridotti al minimo con 2/3 persone per turno e un solo turno 'di riserva'. Se si ammala una percentuale significativa della popolazione attiva va in crisi tutto, anche se è prevedibile che guariranno quasi tutti ( ma dopo un mese ); in una società iper tecnologica e iper organizzata si aprirebbe la porta alla catastrofe ( la nota teoria del prof. Vacca, qualcuno se lo ricorda ?).
Questo governo ha dimostrato una capacità di intervento tempestivo lodevolissima., non me l'aspettavo. Intendiamoci, il governo non si è inventato niente, ha applicato un piano di sicurezza previsto dalle Organizzazioni internazionali, che avranno misurato con parametri specialistici il pericolo.(Secondo me, personalissima opinione, un parametro che ha contato è l'accanimento del virus sui polmoni, sindrome che ricorda la malefica Spagnola).
Però, ammettiamolo, questo governo ha dimostrato di avere le palle, sbattendosene di tutte le prevedibili critiche strumentali.
Grande Italia, bravo Conte.

Garry
Messaggi: 12697
Iscritto il: 2 lug 2018, 21:31

Re: Covid 19

Messaggio da Garry » 1 mar 2020, 16:26

Intanto a Cavriago hanno pensato di proteggere anche Lenin...

Immagine
"La vera bontà dell'uomo si può manifestare in tutta purezza e libertà solo nei confronti di chi non rappresenta alcuna forza.
Il vero esame morale dell'umanità, l'esame fondamentale (posto così in profondità da sfuggire al nostro sguardo), è il suo rapporto con coloro che sono alla sua mercé: gli animali. E qui sta il fondamentale fallimento dell'uomo, tanto fondamentale che da esso derivano tutti gli altri" (Milan Kundera)

jentu
Messaggi: 4158
Iscritto il: 3 mag 2005, 0:00
Località: lontano da dove vorrei

Re: Covid 19

Messaggio da jentu » 1 mar 2020, 16:36

Scusate se questo intervento darà fastidio a qualcuno, ma questa epidemia sta rendendo evidente una volta di più il fallimento del regionalismo.
Dopo il vorticoso aumento dei costi e riduzione dell'efficienza ed efficacia dell'azione pubblica, seguita alla messe a in esercizio delle regioni, siamo al ridicolo di organi senza capacità amministrativa e tecnica, che inizialmente avevano l'intento di muoversi n ordine sparso.
Spero che quando tutto sarà finito, sperando che non restino solo macerie, si possa tornare a ragionare su una architettura istituzionale basata su staterelli autoreferenziali.
Per ora sono d'accordo con chi si basa su consigli degli organi tecnici che, con tutti i loro limiti, hanno contribuito a costruire l'Italia
Parlare e scrivere sono due attività umane differenti

Avatar utente
jpr williams
Messaggi: 23413
Iscritto il: 26 mar 2012, 11:58
Località: Gottolengo (BS)
Contatta:

Re: Covid 19

Messaggio da jpr williams » 1 mar 2020, 16:42

jentu ha scritto:
1 mar 2020, 16:36
Scusate se questo intervento darà fastidio a qualcuno, ma questa epidemia sta rendendo evidente una volta di più il fallimento del regionalismo.
Quanto meno ci sono situazioni che necessitano di un forte (fortissimo?) coordianmento centralizzato.
Ma appena Conte ha provato ad adombrare l'idea di avocare a sé i poteri delle regioni in campo sanitario (che è la gallina dalle uova d'oro delle regioni) in nome dell'emergenza ed ovviamente in maniera temporanea lo hanno trattato come una specie di Stalin.
Il pro>12 è un'aberrazione palancaia.
I Permit Players sono la morte del concetto di leale competizione.
Il rugby secondo la FIR: una Nazionale, due squadre e un esercito di sguatteri.
Siamo tutti sulla stessa barca, "il bracciante" del megadirettore Marchese Conte Barambani

Avatar utente
jpr williams
Messaggi: 23413
Iscritto il: 26 mar 2012, 11:58
Località: Gottolengo (BS)
Contatta:

Re: Covid 19

Messaggio da jpr williams » 1 mar 2020, 16:43

Garry ha scritto:
1 mar 2020, 15:06
A chi si lamenta per le misure eccessive messe in atto: la regione Lombardia ha già chiesto all'Emilia Romagna la disponibilità di posti letto di terapia intensiva per i loro pazienti
Naturalmente solo dal lunedì mattina verso ora di colazione al venerdì verso ora di pranzo, visto che si sa...
Il pro>12 è un'aberrazione palancaia.
I Permit Players sono la morte del concetto di leale competizione.
Il rugby secondo la FIR: una Nazionale, due squadre e un esercito di sguatteri.
Siamo tutti sulla stessa barca, "il bracciante" del megadirettore Marchese Conte Barambani

Garry
Messaggi: 12697
Iscritto il: 2 lug 2018, 21:31

Re: Covid 19

Messaggio da Garry » 1 mar 2020, 16:50

Forse il ss lombardo con la sua quota di privatizzazione dimostra che un conto è funzionare in una situazione ordinaria e un altro è l'emergenza.
I privati i casi più complessi li scaricano volentieri sul pubblico. Quello che conta sono i DRG.
"La vera bontà dell'uomo si può manifestare in tutta purezza e libertà solo nei confronti di chi non rappresenta alcuna forza.
Il vero esame morale dell'umanità, l'esame fondamentale (posto così in profondità da sfuggire al nostro sguardo), è il suo rapporto con coloro che sono alla sua mercé: gli animali. E qui sta il fondamentale fallimento dell'uomo, tanto fondamentale che da esso derivano tutti gli altri" (Milan Kundera)

Avatar utente
jpr williams
Messaggi: 23413
Iscritto il: 26 mar 2012, 11:58
Località: Gottolengo (BS)
Contatta:

Re: Covid 19

Messaggio da jpr williams » 1 mar 2020, 16:57

Garry ha scritto:
1 mar 2020, 16:50
Forse il ss lombardo con la sua quota di privatizzazione dimostra che un conto è funzionare in una situazione ordinaria e un altro è l'emergenza.
I privati i casi più complessi li scaricano volentieri sul pubblico. Quello che conta sono i DRG.
Il mio più caro amico è stato direttore generale di un ASL ed amministrativo di un'altra qua in Lombardia. Ovviamente poi è stato trombato perchè non allineato. Potrei raccontarti cose che voi umani etc etc sulla meravigliosa sanità lombarda.
Il pro>12 è un'aberrazione palancaia.
I Permit Players sono la morte del concetto di leale competizione.
Il rugby secondo la FIR: una Nazionale, due squadre e un esercito di sguatteri.
Siamo tutti sulla stessa barca, "il bracciante" del megadirettore Marchese Conte Barambani

Mr Ian
Messaggi: 4933
Iscritto il: 2 feb 2012, 16:20

Re: Covid 19

Messaggio da Mr Ian » 1 mar 2020, 17:35

Chi conosce la sanità in italia sa come la politica negli anni sia entrata in gamba tesa sulla sua amministrazione, mettendo ai vertici personaggi che con il merito hanno sempre avuto modo di spartire poco. Se in Italia il sistema sanitario non collassa è perché alla base c è un comparto di assoluta professionalità, a sud come al nord.
La gestione delle emergenze di questi giorni stanno dando prova di ciò. Certo fosse successo al sud sarebbe stata più difficoltosa, non tanto per mancanza di meriti, quanto per inadeguatezza di strutture e risorse.
Il governo Conte ha ben gestito la situazione senza farsi coinvolgere dall isteria collettiva.

Garry
Messaggi: 12697
Iscritto il: 2 lug 2018, 21:31

Re: Covid 19

Messaggio da Garry » 1 mar 2020, 18:33

Sito della protezione civile http://www.salute.gov.it/portale/nuovoc ... onavirus/- :

1049 Positivi (605 nella sola Lombardia) - 29 decessi - 50 guariti

Dei positivi 543 sono in isolamento a casa, 401 ricoverati, 105 in terapia intensiva
Le terapie intensive non sono delle medicine, sono reparti piccoli, tarati per gli eventi che siamo abituati ad affrontare. Se pensiamo che attualmente sono il 10% dei positivi possiamo capire lo stato di allarme di chi ci governa. Se il contagio assumesse le proporzioni di una normale influenza, quel 10% diventerebbe un numero enorme, insostenibile. Sarebbe drammatico
"La vera bontà dell'uomo si può manifestare in tutta purezza e libertà solo nei confronti di chi non rappresenta alcuna forza.
Il vero esame morale dell'umanità, l'esame fondamentale (posto così in profondità da sfuggire al nostro sguardo), è il suo rapporto con coloro che sono alla sua mercé: gli animali. E qui sta il fondamentale fallimento dell'uomo, tanto fondamentale che da esso derivano tutti gli altri" (Milan Kundera)

jentu
Messaggi: 4158
Iscritto il: 3 mag 2005, 0:00
Località: lontano da dove vorrei

Re: Covid 19

Messaggio da jentu » 2 mar 2020, 8:30

https://www.regione.emilia-romagna.it/n ... o-2020.pdf
Pare che, tranne che in zona rossa, siano consentite le attività sportive a porte chiuse e senza tifosi al seguito in zona gialla.
Parlare e scrivere sono due attività umane differenti

Avatar utente
jpr williams
Messaggi: 23413
Iscritto il: 26 mar 2012, 11:58
Località: Gottolengo (BS)
Contatta:

Re: Covid 19

Messaggio da jpr williams » 2 mar 2020, 9:27

Garry ha scritto:
1 mar 2020, 18:33
29 decessi
Come ha correttamente precisato Borrelli ad oggi per nessuno dei 34 deceduti in Italia c'è alcun riscontro che il decesso sia avvenuto A CAUSA del virus: sono persone che sono morte MENTRE avevano il virus insieme ad una varietà di altre patologie. Insomma nessuno al momento si può dire sia morto DI Covid 19, ma solo che ci sono dei deceduti che erano positivi al Covid 19 e magari avevano un tumore in fase terminale.
Garry ha scritto:
1 mar 2020, 18:33
Le terapie intensive non sono delle medicine, sono reparti piccoli, tarati per gli eventi che siamo abituati ad affrontare. Se pensiamo che attualmente sono il 10% dei positivi possiamo capire lo stato di allarme di chi ci governa. Se il contagio assumesse le proporzioni di una normale influenza, quel 10% diventerebbe un numero enorme, insostenibile. Sarebbe drammatico
Sempre Borrelli diceva che in Italia, al momento, sono disponibili 5900 posti in terapia intensiva, che potrebbero essere più che sufficienti...se non fosse che purtroppo non esiste solo il Covid 19, ma anche un sacco di altre patologie ben più serie e gravi che abbisognano di quel tipo di ambiente terapeutico.
Il pro>12 è un'aberrazione palancaia.
I Permit Players sono la morte del concetto di leale competizione.
Il rugby secondo la FIR: una Nazionale, due squadre e un esercito di sguatteri.
Siamo tutti sulla stessa barca, "il bracciante" del megadirettore Marchese Conte Barambani

Rispondi

Torna a “La Federazione e la Nazionale”