O Dio Sergio che hai fatto

Discussioni sulla FIR e sulle Nazionali, maggiore e giovanili

Moderatore: Emy77

oldprussians
Messaggi: 5636
Iscritto il: 17 set 2006, 15:52

O Dio Sergio che hai fatto

Messaggio da oldprussians » 27 ott 2020, 15:58

No ho il video ma da farvi vedere perché non ce nemmeno su ITV hub, ma sembra che quando l'hanno intervistato ,(io stavo fuori la stanza), lui ha detto che l'Italia non merita il posto nel 6 Nazioni.....

Soidog
Messaggi: 1319
Iscritto il: 6 feb 2017, 14:14

Re: O Dio Sergio che hai fatto

Messaggio da Soidog » 27 ott 2020, 16:12

In una recente intervista aveva detto che, se venisse fatto un test tra ultima del VI Nazioni e vincente del VI Nazioni B per decidere la partecipazione al torneo, non ci sarebbe nulla di che lamentarsi. Niente di strano. Sono le Home Unions a non volerlo, perché le cose possono cambiare e se per caso una di loro dovesse essere relegata sarebbe una catastrofe economica irrimediabile

metabolik
Messaggi: 6668
Iscritto il: 27 mar 2003, 0:00
Località: Piacenza

Re: O Dio Sergio che hai fatto

Messaggio da metabolik » 27 ott 2020, 17:38

Il salotto dei superfighi e delle superfighe ci vuole , ma siamo noi a titubare.
Sarà l'unico caso al mondo.
Questa immagine è ovviamente tranciante, ognuno di noi ha dei dubbi, facciamo bene a restarci o no ?
Nessuno di noi può rispondere con certezza a questa domanda; l'unico soggetto che può rispondere in piena cognizione di causa è il collettivo dei giocatori della rosa nazionale, perchè il rugby è diverso da tutti gli altri sport, perchè in campo a rischiar le ossa ci vanno loro, le mazzate fisiche e morali le prendono loro.
L'opinione che ha espresso Parisse, di fatto, non è una risposta, è un giudizio generale : TU Sergio Parisse, se ti avessero chiesto di restare nel o uscire dal VI N, quando eri il capitano della Nazionale, cosa avresti risposto ?
Questa risposta conterebbe.

RigolettoMSC
Messaggi: 1803
Iscritto il: 21 mar 2009, 16:17

Re: O Dio Sergio che hai fatto

Messaggio da RigolettoMSC » 27 ott 2020, 23:15

metabolik ha scritto:
27 ott 2020, 17:38
Il salotto dei superfighi e delle superfighe ci vuole , ma siamo noi a titubare.
Sarà l'unico caso al mondo.
.........
Ma davvero, guarda! Lì siamo e, al momento, chi potrebbe cacciarci non ne ha l'intenzione e questa continua autoflagellazione è assai peggio dei risultati purtroppo poco brillanti dei nostri ragazzi. Se mai ce ne dovremo andare (evento che spero si verifichi almeno un secondo dopo il termine della mia vita) inutile farsi illusioni: sarà la fine del Rugby del cosiddetto alto livello in Italia (ok, spesso è più basso che alto, ma incommensurabilmente superiore a quello che diventerebbe in poco tempo dopo una nostra disastrosa fuoriuscita dal 6 Nazioni). Un treno che credo non passerebbe più per decenni.
E si tornerà a perdere col Marocco..
Riccardo

Luqa-bis
Messaggi: 6027
Iscritto il: 18 mag 2011, 10:17

Re: O Dio Sergio che hai fatto

Messaggio da Luqa-bis » 28 ott 2020, 11:16

Non necessariamente.

ma il treno potrebbe essere quello romeno, quello georgiano, quello russo, quello argentino.
Di sicuro , un vecchio espresso o IC , non certo un ETR di ultima generazione.


oldprussians
Messaggi: 5636
Iscritto il: 17 set 2006, 15:52

Re: O Dio Sergio che hai fatto

Messaggio da oldprussians » 28 ott 2020, 17:13

Un po negativo verso la qualità del Italia!

Squilibrio
Messaggi: 4699
Iscritto il: 28 lug 2006, 20:35

Re: O Dio Sergio che hai fatto

Messaggio da Squilibrio » 28 ott 2020, 18:09

Luqa-bis ha scritto:
28 ott 2020, 11:16
Non necessariamente.

ma il treno potrebbe essere quello romeno, quello georgiano, quello russo, quello argentino.
Di sicuro , un vecchio espresso o IC , non certo un ETR di ultima generazione.
Fortuna che Roma è sempre Roma, l'unica forse capace di insiadiarci è l'argentina ma èenso che la cosa sia poco fattibile al momento e in ogni caso siamo ancor superiori a Romania, Georgia e Russia.

Alla fine la penso come Rigoletto, tornando nel tier2 e ancora peggio uscendo dal 6 nazioni andremo incontro ad un lento e inevitabile declino, niente più sponsor, anche rovigo avfrebbe gli spalti vuoti e i giocatori di top10 prenderebbero alla fine come quelli di serie b. Zebre e Benetton addio, per le prime poco male ma per i secondi addio di uno dei pochi benefattori nel mondo del rugby. sponsor ciao ciao e ritorneremo a campare quasi ed esclusivamente con i contirbuti sport e salute

Luqa-bis
Messaggi: 6027
Iscritto il: 18 mag 2011, 10:17

Re: O Dio Sergio che hai fatto

Messaggio da Luqa-bis » 28 ott 2020, 18:41

I treni citati erano quattro diverse evoluzioni di movimenti forti quando c'era l'altro rugby e che poi usciti dal circuito che conta (o mai entratici) hanno avuto evoluzioni diverse.

Avatar utente
jpr williams
Messaggi: 24112
Iscritto il: 26 mar 2012, 11:58
Località: Gottolengo (BS)
Contatta:

Re: O Dio Sergio che hai fatto

Messaggio da jpr williams » 29 ott 2020, 11:44

metabolik ha scritto:
27 ott 2020, 17:38
Il salotto dei superfighi e delle superfighe ci vuole , ma siamo noi a titubare.
Premesso che potrebbe non volerci più se diventasse possibile arruolare qualcuno fico quanto loro ed in arrivo da molto più a sud dell'Italia, ciò che non mi piace è il perchè ci vogliono. Un motivo che sarebbe accettabile se si trattasse di fare una joint-venture commerciale, ma molto triste (secondo me, naturalmente) in un torneo sportivo. Siamo nella stessa condizione di una bruttissima zitella con un buon patrimonio ereditato che la rende corteggiabile. Ma appena arriva una fica davvero e coi soldi, s-ciao.
metabolik ha scritto:
27 ott 2020, 17:38
Sarà l'unico caso al mondo.
In effetti anch'io non conosco altri casi di squadre che partecipano a tornei relativamente ai quali sono palesemente inadeguate. Sarebbe come vedere la Cremonese in Champions League perchè a tutti gli altri piace il torrone.
metabolik ha scritto:
27 ott 2020, 17:38
Questa immagine è ovviamente tranciante, ognuno di noi ha dei dubbi, facciamo bene a restarci o no ?
Seriamente: io vorrei restarci essendone all'altezza. Altrimenti no.
metabolik ha scritto:
27 ott 2020, 17:38
L'opinione che ha espresso Parisse, di fatto, non è una risposta, è un giudizio generale
E quindi una volta tanto il più possibile oggettivo e scevro da interessi di parte.
Il pro>12 è un'aberrazione palancaia.
I Permit Players sono la morte del concetto di leale competizione.
Il rugby secondo la FIR: una Nazionale, due squadre e un esercito di sguatteri.
Siamo tutti sulla stessa barca, "il bracciante" del megadirettore Marchese Conte Barambani

metabolik
Messaggi: 6668
Iscritto il: 27 mar 2003, 0:00
Località: Piacenza

Re: O Dio Sergio che hai fatto

Messaggio da metabolik » 29 ott 2020, 13:32

jpr, stavolta non hai capito nulla di quello che ho scritto, assolutamente nulla.
Il tuo commento non c'entra un c4$$o con quello che ho scritto io.
Potevi scrivere le tue opinioni senza commentare il mio post.
In particolare, il parere oggettivo e scevro da ecc.. di Parisse non mi interessa, perchè quel parere ce l'ho anch'io , ce l'hanno tutti, perfino il gatto della portineria della FIR conosce il valore oggettivo dell'Italia.
Quello che che mi interessa è il parere SOGGETTIVO di Parisse come giocatore azzurro, davanti a una precisa domanda; TU, PARISSE, quando eri il capitano storico della NAZIONALE, se ti avessero chiesto di uscire o restare nel 6N cosa avresti risposto ?
Il Parisse a 25 anni cosa avrebbe risposto ?
Stai per entrare in campo, hai mezzo piede sull'erba, è la prima partita del 6N dell'anno 20xx, per una magia imprecisata ti si offre la possibiltà di annullare tutto (non siamo mai entrati nel 6N) o di andare avanti (legnate fisiche e morali). Cosa scegli ?
Rispondi onestamente però , Sergio; non riferirti ad adesso che hai basse probabilità di venire convocato.
Il parere dei 40 della rosa azzurra conta il 99 %, tutto il resto (tifosi, tecnici, esperti, giornalisti, opinionisti, ... ) l'1 %.
jpr, cla vòta ché, a t'é capì 'n casu.

Garry
Messaggi: 13670
Iscritto il: 2 lug 2018, 21:31

Re: O Dio Sergio che hai fatto

Messaggio da Garry » 29 ott 2020, 13:50

Stavolta
“Mia moglie un giorno mi ha detto: tu ami più il rugby di me. Io le ho risposto, beh sì, amore, potrebbe essere vero, ma ti amo più del football e dell’hockey”
Parafrasi da un racconto di Tom LaSorda

Avatar utente
jpr williams
Messaggi: 24112
Iscritto il: 26 mar 2012, 11:58
Località: Gottolengo (BS)
Contatta:

Re: O Dio Sergio che hai fatto

Messaggio da jpr williams » 29 ott 2020, 16:07

metabolik ha scritto:
29 ott 2020, 13:32
jpr, stavolta non hai capito nulla di quello che ho scritto, assolutamente nulla.
Il tuo commento non c'entra un c4$$o con quello che ho scritto io.
Potevi scrivere le tue opinioni senza commentare il mio post.
In particolare, il parere oggettivo e scevro da ecc.. di Parisse non mi interessa, perchè quel parere ce l'ho anch'io , ce l'hanno tutti, perfino il gatto della portineria della FIR conosce il valore oggettivo dell'Italia.
Quello che che mi interessa è il parere SOGGETTIVO di Parisse come giocatore azzurro, davanti a una precisa domanda; TU, PARISSE, quando eri il capitano storico della NAZIONALE, se ti avessero chiesto di uscire o restare nel 6N cosa avresti risposto ?
Il Parisse a 25 anni cosa avrebbe risposto ?
Stai per entrare in campo, hai mezzo piede sull'erba, è la prima partita del 6N dell'anno 20xx, per una magia imprecisata ti si offre la possibiltà di annullare tutto (non siamo mai entrati nel 6N) o di andare avanti (legnate fisiche e morali). Cosa scegli ?
Rispondi onestamente però , Sergio; non riferirti ad adesso che hai basse probabilità di venire convocato.
Il parere dei 40 della rosa azzurra conta il 99 %, tutto il resto (tifosi, tecnici, esperti, giornalisti, opinionisti, ... ) l'1 %.
jpr, cla vòta ché, a t'é capì 'n casu.
Mi dispiace che tu la prenda così, a me sembrava di aver risposto ad alcune delle tue affermazioni circa i motivi per cui le altre ci vogliono, la questione circa quella che definivi "immagine tranciante" ed il fatto che l'opinione espressa da Parisse fosse sensata. Mi stupisce più che altro che tu dica che condividi quell'opinione. Questa per me è francamente una novità. Forse ti avevo letto distrattamente su questo punto.
In ogni caso essendo io una minuscola frazione di quell'1% direi che la cosa non è così grave.
Comunque mi dispiace se ti ha infastidito che abbia commentato il tuo post. Se me lo chiedi eviterò di farlo in futuro.
Il pro>12 è un'aberrazione palancaia.
I Permit Players sono la morte del concetto di leale competizione.
Il rugby secondo la FIR: una Nazionale, due squadre e un esercito di sguatteri.
Siamo tutti sulla stessa barca, "il bracciante" del megadirettore Marchese Conte Barambani

Aironifan
Messaggi: 1199
Iscritto il: 12 feb 2012, 10:46

Re: O Dio Sergio che hai fatto

Messaggio da Aironifan » 29 ott 2020, 22:13

jpr williams ha scritto:
29 ott 2020, 11:44
Seriamente: io vorrei restarci essendone all'altezza. Altrimenti no.
Il problema è che per essere all'altezza, devi restarci. Perché se ne esci, non ci rientri più.

Aironifan
Messaggi: 1199
Iscritto il: 12 feb 2012, 10:46

Re: O Dio Sergio che hai fatto

Messaggio da Aironifan » 29 ott 2020, 22:16

Certo è un pochino sconfortante vedere la gente che sputa nel piatto dove ha mangiato per una vita, appena non è più a tavola.

Certe cose non si dicono neanche se si pensano.

PS- e lui vorrebbe l'addio con lo stadio pieno? :roll:

Rispondi

Torna a “La Federazione e la Nazionale”