l\'estremo

Discussioni sulla FIR e sulle Nazionali, maggiore e giovanili

Moderatore: Emy77

Rino
Messaggi: 298
Iscritto il: 30 nov 2002, 0:00
Località: napoli

Messaggio da Rino » 15 mar 2003, 13:48

Amici
<BR>parliamo spesso dell\'apertura, ma secondo me abbiamo anche un\'altro ruolo che forse andrebbe coperto meglio.....
<BR>Premesso ch evaccari si è sempre disimpegnato ottimamente nel ruolo, ma che oggi mi sembra più produttivo nel ruolo di centro, perchè secondo voi Kirwan non vede per niente Peens.
<BR>A me sembra che abbia fisico, velocità e piede cos\'altro chiedere ad un estremo? Francamente Mirko mi sembra ancora \"leggerino\" nei placcaggi e troppo incerto in alcuni frangenti della partita.
<BR>Voi cosa ne pensate?

neroverde
Messaggi: 1134
Iscritto il: 28 gen 2003, 0:00
Località: la città più fredda DEL MONDO

Messaggio da neroverde » 17 mar 2003, 9:49

secondo me peens potrebbe giocare tranquillamente al n 15, per quanto riguarda mirco bergamasco preferisco non pronunciarmi...

jaco
Messaggi: 7178
Iscritto il: 5 feb 2003, 0:00
Località: san donà di piave

Messaggio da jaco » 17 mar 2003, 10:19

Mirco Bergamasco semplicemente... non è un estremo: il suo ruolo preferenziale è quello di centro eppoi è giovanissimo. In questo momento sicuramente Peens, secondo me, sarebbe più utile, ma come estremo non mi dispiacerebbe vedere all\'opera anche Masi. Non so perchè vengano costantemente ignorati elementi come Ravazzolo, Pilat e Galon (che gioca in Francia)... evidentemente i fuori ruolo vanno meglio (vedi anche Stoica e Martin nell\'era Johnston)!
<BR>Un altro ruolo di cui mi piacerebbe parlare è il tallonatore: con tutta l\'ammirazione per Festuccia che si sta ben comportando perchè rinunciare alla solidità e all\'esperienza di Moscardi? Che ne dite?
L'ignorante sa tant, l'inteigente sa poc, el saggio sa nient. EL MONA SA TUT!

al
Messaggi: 24
Iscritto il: 27 gen 2003, 0:00

Messaggio da al » 17 mar 2003, 12:47

Kirwan effettivamente rischia in quei ruoli dove si dovrebbe rischiare di meno. Mirko diventerà uno dei migliori trequarti italiani ma è ancora insicuro, soprattutto nel ruolo di estremo....che peraltro ricopre occasionalmente nel Petrarca. Anch\'io vedrei bene Peens che calcia bene, è un buon placcatore..anche se devo dire è spesso fuori posizione. Non sarei molto d\'accordo sull\'utilizzo di Pilat e co. Non mi sembrano meglio di Peens. Galon effettivamente è stato una meteora, non si è più visto. Comunque anche Laporte sta rischiando molto coi giovani. Vedi Gelez e Pointrenaud e la Francia non sta andando benissimo in questo 6N. Sono altresì convinto che la Francia tra un paio d\'anni diventerà fortissima.
<BR>In definitiva Peens lo schiererei ad estremo contro la Francia mentre Mirko lo proverei a centro con Vaccari. Darei poi un altra chance al buon Masi (panchina) ma sempre a centro e nopn a estremo. E\' fisicamente molto dotato ma anche a L\'Aquila sta giocando in quel ruolo ed è tutta da vedere la sua capacità tattica.
<BR>Per quanto riguarda il tallonatore credo che tra Festuccia e Ongaro abbiamo due giocatori più che buoni in questo ruolo. Moscardi ha fatto il suo tempo, onore al merito, ma ora occorre puntare su giocatori più giovani e sono d\'accordo con Kirwan. Aspetto invece il rientro di Canale e Pozzebon che a mio avviso possono fare molto bene e dare altra qualità alla nostra 3/4 e mandare in pensione Stoica (non ce ne voglia) una volta per tutte.
<BR>

AlessandroZAIRA
Messaggi: 1
Iscritto il: 17 mar 2003, 0:00

Messaggio da AlessandroZAIRA » 17 mar 2003, 13:54

Mirko ha inventiva ma poca decisione nel punto d\'incontro con l\'avversario. Come secondo centro non è il top sia come placcaggio sia come serenità nell\'uno contro uno. Per il passato ho visto fare cose egregie in quel ruolo al buon caro Corrado anche se penso che tuttora in Italia lo Gnaro sia il top..che paccaggi! che accelerazioni!
<BR>Galon lo escluderei a priori....e non fatemi ricordare quel suo 6 nazioni...Peens è un pò alla pertile nel riposizionamento ma è sia solido sia sicuro nel placcaggio. fidiamoci di John....le grandi nazionali insegnano che per creare il fuoriclasse bisogna rischiarlo fin da giovane. mirco deve crescere con pressione sia come costruzione nel fisico come attitudine allo scontro uno contro uno con l\'avversario lanciato.
<BR>Si potrebbe sempre eleggere Mason il prossimo anno...

jaco
Messaggi: 7178
Iscritto il: 5 feb 2003, 0:00
Località: san donà di piave

Messaggio da jaco » 17 mar 2003, 16:39

Effettivamente lo Gnaro è eccezionale, ma è molto utile anche da centro (finchè non rientra qualche infortunato o Stoica si risveglia definitivamente)...
<BR>Povero Ezio ha fatto solo mezza partita e per di più fuori ruolo: magari un\'altra chance...
<BR>Per Mason OK... però Masòn alla veneta!
L'ignorante sa tant, l'inteigente sa poc, el saggio sa nient. EL MONA SA TUT!

THAKER
Messaggi: 5983
Iscritto il: 24 ott 2004, 0:00
Località: Costorio
Contatta:

Messaggio da THAKER » 17 nov 2004, 0:42

Viste le recenti discussioni sull\'apertura e, indirettamente, sui 3/4 mi è parso carino recuperare questa discussione.
<BR>
<BR>Cmq
<BR>
<BR>Griffen (Troncon) - Wakarua (Mazzariol)
<BR>
<BR>Robertson (Nitoglia) - Stoica (Raineri) - Masi(Canale) - Mi. Bergamasco (Dallan)
<BR>
<BR>Peens (Vaccari)
<BR>
<BR>

halfback
Messaggi: 447
Iscritto il: 7 ott 2003, 0:00

Messaggio da halfback » 17 nov 2004, 5:44

Con tutto l\'affetto per Vaccari, mi sembra ormai fuori gioco.
<BR>Parlando in termini concreti, nelle partite del 6N Peens mi sembra la scelta più praticabile con il 15.
<BR>Il problema, però, è sempre quello: JK pensa che i giocatori del triangolo allargato debbano essere sempre più intercambiabili, anzi cerca la completa fungibilità dei tre-quarti.
<BR>Il suo riferimento - in senso ideologico - è sempre Vaccari: estremo, centro, ala, in ogni caso di un livelo tecnico internazionale che vada dal decoroso all\'eccezionale.
<BR>Per questo JK ha provato Mirco estremo quando sicuramente non era pronto per quel ruolo, per questo ci ha riprovato con Canale, che è sopravvissuto all\'esame solo grazie al suo immenso talento rugbistico.
<BR>Per questo non ha avuto esitazioni a riscoprire Masi quando era stato confinato nel Seven e nella A (non parlo di secoli fa: è questione di un anno e mezzo or sono).
<BR>Sono i giocatori che incarnano il suo ideale di tre-quarti moderno.
<BR>

halfback
Messaggi: 447
Iscritto il: 7 ott 2003, 0:00

Messaggio da halfback » 17 nov 2004, 5:48

Dimenticavo l\'ultimo elemento, rispetto a quando scritto sopra: per questo JK ha perplessità su giocatori d\'esperienza, ma non troppo fungibili, come Stoica (anche se anche con lui ci ha provato) e Raineri, mentre stravede in prospettiva per i ragazzini come Nitoglia e Pratichetti.
<BR>Ovviamente anche il fatto di puntare su Robertson estremo e - se tutto andrà come deve andare - su Brendan Williams, fa tutto parte dello stesso programma: ridisegnare il ruolo del tre-quarti secondo il modello corrente a livello internazionale.
<BR>Si può essere d\'accordo o no, ma tant\'è.

jaco
Messaggi: 7178
Iscritto il: 5 feb 2003, 0:00
Località: san donà di piave

Messaggio da jaco » 17 nov 2004, 6:35

Bobo: leggi la data dell\'intervento...
L'ignorante sa tant, l'inteigente sa poc, el saggio sa nient. EL MONA SA TUT!

psycho
Messaggi: 282
Iscritto il: 29 ago 2003, 0:00
Località: Catania

Messaggio da psycho » 17 nov 2004, 7:10

Peens a me piace e ci mette cuore. e placca come un sudafricano.
<BR>Mirko Bergamasco deve giocare nel suo ruolo, cioè come modello da calendario. Per il resto ci saranno cento giocatori meglio di lui in Italia e che, soprattutto, non si danno arie da supereroi. La cosa migliore che gli ho visto fare è stato il pugno in faccia che si è preso durante i mondiali. Se si fosse chiamato Stuppazzoni di cognome la nazionale l\'avrebbe vista come me, in tv o al massimo dalla curva del Flaminio.
<BR>Opinione personale ovviamente.
<BR>Cmq Robertson è un bel giocatore

Peruperu
Messaggi: 2206
Iscritto il: 10 mar 2004, 0:00
Località: SEGNI - Provincia di Roma
Contatta:

Messaggio da Peruperu » 17 nov 2004, 7:49

Posso suggerire un nome nuovo?
<BR>
<BR>C\'è un certo Bernardi S. metaman dell\'anno scorso del Campionato di Serie A con la Capitolina. Placcca, corre, scatta, finta, calcia ..... era molto vicino alla convocazione in Nazionale, ma poi è intervenuta l\'era Kirwan!
<BR>
<BR>Ne hanno parlato tanto i giornali l\'anno scorso, ma Kirwan dice che non convoca chi è cresciuto tra le mani di un certo allenatore. Sarà vero?
<BR>
<BR>Ma intanto un \'estremo come lui lo ha cercato il Catania, il Bordeaux e l\'Aquila. (saranno così scemi da cercare uno che non vale?)
<BR>
<BR>Non credo, c\'è qualcuno che può dire a Kirwan di convocarlo almeno per vederlo, visto che guarda solo giocatori naturalizzati, equiparati e poco gli altri?
<BR>
<BR>
<BR>
Se non puoi convincerli .......... CONFONDILI!!!!!!!!!

halfback
Messaggi: 447
Iscritto il: 7 ott 2003, 0:00

Messaggio da halfback » 17 nov 2004, 8:25

Abbastanza d\'accordo sulle doti di Sergio Bernardi, ma mi sembra che abbia altre mire: intanto è andato via da una squadra ambiziosa come la Capitolina per rifugiarsi a Segni (forse per motivi di cuore: non è lui che è fidanzato con la figlia del presidente del Segni?).
<BR>Ma ci sono altri misteri: vogliamo parlare di Pier Luigi Gentile (ex Roma, oggi Petrarca)? Vogliamo parlare di Valerio Santillo (ex Sannio, per anni in coppia con Nitoglia alle ali nelle nazionali minori, oggi metaman principe della A2)?
<BR>

Rispondi

Torna a “La Federazione e la Nazionale”