Consigli cinematografici

Per discutere di qualsiasi cosa che NON riguardi il Rugby...
Avatar utente
Big Lebowski
Messaggi: 3346
Iscritto il: 9 mag 2015, 8:45
Località: Thiene (VI)

Consigli cinematografici

Messaggio da Big Lebowski » 21 mag 2015, 20:00

Ladies and Gentlemen, eccomi qua ad aprire il mio primo topic in questo meraviglioso forum. Come qualcuno di voi si sarà accorto nel topic delle presentazioni nutro una certa passione per il cinema. Ho notato però che sono in buona compagnia e quindi mi è sembrata una buona idea pensare ad un topic sull'argomento.
L'idea è quella di dare consigli e commentare capolavori o minchiate della settima arte. Io avrei pensato di strutturare i consigli cinematografici suddividendoli in categorie:

- Capolavori assoluti: vabbeh, questa tipologia si spiega da sola
- Tesori nascosti: film sconosciuti ai più ma assolutamente da recuperare
- Andiamo al cinema: film in sala in questi giorni
- Film brutti: film unanimemente ritenuti orendi (con una sola "r") ma che proprio per questo meritano una risata
- Alla larga: film brutti. Da evitare, non serve aggiungere altro

Ora, per facilitare la comprensione mi produrrò in un esempio:

Capolavori assoluti: Il buono, il brutto e il cattivo
Tesori nascosti: Crocevia della morte (fratelli Coen ai loro inizi)
Andiamo al cinema: qua sono un poco in difficoltà che è da un poco che non vado al cinema in quanto ho trovato un metodo alternativo per vedere film di uscita recente. Non svelerò di che metodo si tratta per non urtare la sensibilità dei più giovani. Però posso dire che mi fido di Moretti e quindi andrei con Mia madre
Film brutti: Alex l'ariete (con un grande Alberto Tomba e una Michelle Hunziker in ottima forma)
Alla larga: Matrix 2 e 3, talmente brutti che pure il primo mi piace meno dopo aver visto ste due boiate

Ora non è che tutti dovete inserire tutte le volte un film per ogni categoria. Potete anche citarne una sola, o due, o tre. O potete inserire un commento su una serie tv che vi appassiona. Insomma, io ho dato un'impronta da seguire ma poi si può fare un po' a estro.
Buona visione.

Avatar utente
Hap
Messaggi: 6686
Iscritto il: 3 feb 2010, 16:49

Re: Consigli cinematografici

Messaggio da Hap » 21 mag 2015, 22:34

Ti voglio già bene.

Per la categoria Andiamo al cinema: Mad Max Fury Road. Io non l'ho ancora visto, ma tutte le mie figure di riferimento per quanto riguarda la cinematografia (no, non sono dei critici cinematografici ma dei veri esperti, tipo Roberto Recchioni. E se non sapete chi è Recchioni, male, molto male) ne parlano come un vero nuovo capostipite del genere action.
Agli amici che compaiono dagli abissi di internet solo quando l'Italia le prende, gustando il momento con rara intensità: grazie.
Grazie.
Grazie perché mi avete fatto capire il senso di tutti quei video porno in cui i mariti si sollazzano vedendo la moglie soddisfatta da un estraneo.

Avatar utente
Big Lebowski
Messaggi: 3346
Iscritto il: 9 mag 2015, 8:45
Località: Thiene (VI)

Re: Consigli cinematografici

Messaggio da Big Lebowski » 22 mag 2015, 11:13

Hap ha scritto:Ti voglio già bene.

Per la categoria Andiamo al cinema: Mad Max Fury Road. Io non l'ho ancora visto, ma tutte le mie figure di riferimento per quanto riguarda la cinematografia (no, non sono dei critici cinematografici ma dei veri esperti, tipo Roberto Recchioni. E se non sapete chi è Recchioni, male, molto male) ne parlano come un vero nuovo capostipite del genere action.
Grazie per l'affetto. :-]

Su Mad Max ho sentito anche io grandi cose. Chi per primo andrà a vederlo ci faccia sapere.

Avatar utente
jpr williams
Messaggi: 21786
Iscritto il: 26 mar 2012, 11:58
Località: Gottolengo (BS)
Contatta:

Re: Consigli cinematografici

Messaggio da jpr williams » 22 mag 2015, 13:23

Caro Drugo, chi meglio di te poteva aprire un thread come questo?
Devo riflettere sul resto (specie sui film orendi: ne ho una lista interminabile), ma voglio segnalare un piccolo capolavoro nascosto.
Il grande Blek, di Giuseppe Piccioni, fine anni '80, con Sergio Rubini e Francesca Neri giovanissimi. Un film di formazione intimista e generazionale allo stesso tempo. Scena cult quella della morte di Rubini sottolineata da una bellissima e misconosciuta canzone di Battisti:" Nel sole, nel vento, nel sorriso, nel pianto".
Merita.
Il pro>12 è un'aberrazione palancaia.
I Permit Players sono la morte del concetto di leale competizione.
Il rugby secondo la FIR: una Nazionale, due squadre e un esercito di sguatteri.
Siamo tutti sulla stessa barca, "il bracciante" del megadirettore Marchese Conte Barambani

Avatar utente
Big Lebowski
Messaggi: 3346
Iscritto il: 9 mag 2015, 8:45
Località: Thiene (VI)

Re: Consigli cinematografici

Messaggio da Big Lebowski » 22 mag 2015, 13:36

Fantastico, grazie JPR, Il grande Blek mi manca, vedrò di recuperarlo :)

Avatar utente
time vortex
Messaggi: 875
Iscritto il: 7 mag 2015, 11:42
Località: Gottolengo (BS)
Contatta:

Re: Consigli cinematografici

Messaggio da time vortex » 22 mag 2015, 13:57

Ho io un titolo che potrebbe entrare in tutte le categorie tranne quella "Andiamo al cinema", per il semplice fatto che il film non è in programmazione nelle sale (e aggiungo, purtroppo...)
Si tratta di "Quattro carogne a Malopasso" di Vito Colomba, che forse qualcuno ricorderà per averne visti ampi spezzoni nella trasmissione "Mai dire TV" dei Gialappa's. E' talmente brutto che riesce ad essere allo stesso tempo un capolavoro assoluto, un tesoro nascosto (il film va e viene su YouTube: oggi c'è, domani non si sa (cit. Sam Hoara, scritto proprio così :shock: ), un film brutto e un film da cui tenersi alla larga :rotfl:
Guardatelo o scaricatelo prima che sparisca, ne rimarrete stupendamente orripilati :rotfl: :rotfl:



PS: se sparisce non c'è problema, noi lo abbiamo e possiamo spacciarlo a chiunque sia abbastanza folle da volerlo vedere :-]
Nasciamo nudi, sporchi e affamati. Poi le cose peggiorano.

Avatar utente
jpr williams
Messaggi: 21786
Iscritto il: 26 mar 2012, 11:58
Località: Gottolengo (BS)
Contatta:

Re: Consigli cinematografici

Messaggio da jpr williams » 22 mag 2015, 14:01

Confermo la raccomandazione della mia boss-wife: un assoluto capolavoro di comicità involontaria, cioè la migliore. Vedendolo ho avuto le convulsioni a forza di ridere e, alla fine, mi faceva male lo stomaco :shock: :rotfl:
Il pro>12 è un'aberrazione palancaia.
I Permit Players sono la morte del concetto di leale competizione.
Il rugby secondo la FIR: una Nazionale, due squadre e un esercito di sguatteri.
Siamo tutti sulla stessa barca, "il bracciante" del megadirettore Marchese Conte Barambani

Avatar utente
Hap
Messaggi: 6686
Iscritto il: 3 feb 2010, 16:49

Re: Consigli cinematografici

Messaggio da Hap » 22 mag 2015, 14:52

4 Carogne è un cult del trash su internet...appena ho tempo ve ne linko un paio di film cosiddetti "so bad it's so good" :-]
Agli amici che compaiono dagli abissi di internet solo quando l'Italia le prende, gustando il momento con rara intensità: grazie.
Grazie.
Grazie perché mi avete fatto capire il senso di tutti quei video porno in cui i mariti si sollazzano vedendo la moglie soddisfatta da un estraneo.

Ilgorgo
Messaggi: 11017
Iscritto il: 21 lug 2005, 0:00

Re: Consigli cinematografici

Messaggio da Ilgorgo » 22 mag 2015, 19:00

Anch'io anch'io! Anch'io voglio partecipare a questo thread.
Allora… capolavori assoluti: mah, non lo so, mi piace il cinema ma non riesco a individuare dei capolavori perfetti, a parte, per ragioni nostalgiche, qualche film Disney di quando ero bambino. Ho tanti bei film in mente, ma non riuscirei a definirne nessuno capolavoro assoluto

Tra i film al cinema in questo momento anch'io punterei su quello di Moretti. Non ho mai amato tanto questo regista ma ho l'impressione che stia maturando con gli anni, che si stia liberando delle sue nevrosi a volte forse un po' autocompiaciute e che stia migliorando costantemente.

Tra i film brutti non mi sono mai attentato a guardare quello di Tomba: sono un appassionato di sci e ne avrei sofferto troppo…

Tra i film da recuperare ne cito alcuni in bianco e nero che, per pura tirchieria più che per snobismo, ho scovato su youtube
I pugni in tasca, di Bellocchio: un'atmosfera un po' disturbante e una Paola Pitagora molto carina https://www.youtube.com/watch?v=_5emT2n0HMY
Penne nere: un filmetto, proprio un filmetto, ma con un Mastroianni molto giovane e un'insolita ambientazione friulana https://www.youtube.com/watch?v=5U6Y-yey7xU
Estate violenta: di Zurlini, un regista bravo che nemmeno conoscevo, con un Trintignant per me un po' sottotono ma con una bella e un po' malinconica ambientazione riminese e alcune inquadrature che mi hanno ricordato certe ricerche stilistiche di Sorrentino https://www.youtube.com/watch?v=qmyP26vUELw
La ragazza con la valigia: anche questo di Zurlini, con una bravissima Cardinale doppiata da un'altrettanto brava doppiatrice https://www.youtube.com/watch?v=PbkmHvlf5KY
Un giorno da leoni, di Nanni Loy: sulla guerra partigiana, non è un capolavoro ma ci sono un paio di inquadrature che mi sono piaciute molto
I basilischi, della Wertmuller: ambientato nella Puglia interiore, mi ha ricordato un po' "La capa gira" https://www.youtube.com/watch?v=oO8lWbZR8Rc
E poi va bè, Balle Spaziali: non mi aveva divertito molto la prima voltao ma quando l'ho rivisto su youtube mi ha fatto ridere https://www.youtube.com/watch?v=Alfs4dcLeL8

Avatar utente
Hap
Messaggi: 6686
Iscritto il: 3 feb 2010, 16:49

Re: Consigli cinematografici

Messaggio da Hap » 23 mag 2015, 9:56

Da vera bestia quale sono e appassionato di Star Wars non posso che gongolare nel vedere citato Balle Spaziali. Lo so a memoria :rotfl:
A parte che per me Mel Brooks è un genio e "Mezzogiorno e mezzo di fuoco" un capolavoro del genere parodistico.
Agli amici che compaiono dagli abissi di internet solo quando l'Italia le prende, gustando il momento con rara intensità: grazie.
Grazie.
Grazie perché mi avete fatto capire il senso di tutti quei video porno in cui i mariti si sollazzano vedendo la moglie soddisfatta da un estraneo.

Avatar utente
Big Lebowski
Messaggi: 3346
Iscritto il: 9 mag 2015, 8:45
Località: Thiene (VI)

Re: Consigli cinematografici

Messaggio da Big Lebowski » 23 mag 2015, 10:57

Ilgorgo ha scritto:Anch'io anch'io! Anch'io voglio partecipare a questo thread.
Venghino siori e siore, più siamo e meglio è! :-]
Ilgorgo ha scritto:Tra i film al cinema in questo momento anch'io punterei su quello di Moretti. Non ho mai amato tanto questo regista ma ho l'impressione che stia maturando con gli anni, che si stia liberando delle sue nevrosi a volte forse un po' autocompiaciute e che stia migliorando costantemente.
L'autocompiacimento di Moretti è un poco un suo marchio di fabbrica. All'inizio io non lo sopportavo, poi sono riuscito ad andare oltre all'antipatia iniziale e ora è uno dei miei preferiti. I riferimenti ai suoi stessi film o il fatto che ci mette sempre una scena di lui che canta o la genialità di alcune scene tipo quella famosa della Nutella o quella dell'unico grande giornale in Caro Diario o quella in cui attacca a cantare E ti vengo a cercare in Palombella rossa. E mille altre. In, ogni caso, restiamo d'accordo, Mia madre va visto :wink:

Detto questo, per cominciare mi guardo un po' Quattro carogne a malopasso come suggerito da time vortex :-]

Himiko
Messaggi: 1125
Iscritto il: 7 mag 2015, 11:19
Località: Crema

Re: Consigli cinematografici

Messaggio da Himiko » 23 mag 2015, 11:12

Ecco le mie scelte:
capolavori - Apocalypse Now (l'ho visto talmente tante volte, nelle due versioni, da sapere le battute a memoria);
tesori nascosti - Dhoom (genere Bollywood Gangster, a volte si vede qualcosa su Rai 4 ma di solito passano solo le commedie romantiche);
brutti da vedere per riderci sopra - Phenomena di Dario Argento;
brutti da evitare: tutti quelli della serie "Vacanze da qualche parte" e i cinepanettoni in generale.
Keep on rockin' in the free world.

Avatar utente
jpr williams
Messaggi: 21786
Iscritto il: 26 mar 2012, 11:58
Località: Gottolengo (BS)
Contatta:

Re: Consigli cinematografici

Messaggio da jpr williams » 24 mag 2015, 9:53

Ho deciso che in questo thread (per il quale il Drugo va ringraziato: ma come mai non ci avevamo mai pensato prima? :shock: ) non farò nulla di sistematico; mi limiterò a mettere ogni tanto un parere su un film che mi è piaciuto o su uno orendo a seconda di come mi gira. Cercherò di rifuggire, però, dalla facile suggestione di definire un film “capolavoro”: dirò solo se mi è piaciuto. Diversamente, invece, segnalerò quelli che ritengo film meritevoli, ma poco conosciuti.
Oggi voglio brevemente parlare di un film che amo molto e che sconosciuto non è, “I vitelloni” di Federico Fellini. Un film bellissimo e pieno di quella meravigliosa capacità felliniana di creare splendide macedonie di frutti diversi. Qui c’è la nostalgia e insieme la ripulsa per la vita dei suoi antieroi, c’è il divertimento e c’è l’infamia. Su tutto aleggia una cupa atmosfera che parla di dissipazione. Gli attori sono tutti bravissimi, pur non essendoci un vero protagonista; non è, però, nemmeno un film “corale”. Direi che è un film di individualità marginali messe insieme. Voglio fare due annotazioni più specifiche. La prima per parlare di Franco Fabrizi, un bravissimo attore che quasi mai ha avuto ruoli da protagonista e che è sempre stato chiamato a ruoli come questo, da infame vigliacco e amorale. Il suo personaggio è dipinto magnificamente e mi viene da pensare che forse un attore così bravo avrebbe meritato di essere usato anche in ruoli diversi.
La seconda riguarda una delle scene più conosciute del film e, forse, l’unica che strappa un sorriso: la celeberrima scena di Alberto Sordi che in macchina irride dei contadini (Lavoratoriii, lavoratori della bassaaaa, e vai con ombrello e dito medio) e poi la macchina si ferma e quelli arrivano con le vanghe. Il grande Albertone racconta che fu lui a proporre a Fellini quella scena (Fellini amava l’intelligenza e la creatività dei suoi attori) traendo ispirazione da un fatto capitatogli veramente. Era luglio, faceva un caldo boia, e Albertone era in giro per Roma con un vestito da signore, panama e bastone; passò vicino ad un cantiere dove c’erano dei muratori che lavoravano sotto quel sole cocente. Albertone li guardò e gli gridò “ A’ fiji de ‘na mignotta, ma che state a ffà? Annate a lavorà”. E quelli gli tirarono giù di tutto mentre lui scappava ridendo :P . Semplicemente un genio :oola:

Il pro>12 è un'aberrazione palancaia.
I Permit Players sono la morte del concetto di leale competizione.
Il rugby secondo la FIR: una Nazionale, due squadre e un esercito di sguatteri.
Siamo tutti sulla stessa barca, "il bracciante" del megadirettore Marchese Conte Barambani

Avatar utente
Big Lebowski
Messaggi: 3346
Iscritto il: 9 mag 2015, 8:45
Località: Thiene (VI)

Re: Consigli cinematografici

Messaggio da Big Lebowski » 24 mag 2015, 11:00

Felliniano. Avevo sempre sognato, da grande, di fare l'aggettivo. (Federico Fellini)

E via con gli applausi!

Avatar utente
Big Lebowski
Messaggi: 3346
Iscritto il: 9 mag 2015, 8:45
Località: Thiene (VI)

Re: Consigli cinematografici

Messaggio da Big Lebowski » 24 mag 2015, 11:03

Scusate il doppio post ma volevo svincolarlo dal precedente.
Per la categoria, Tesori nascosti, io oggi vi suggerisco La parola ai giurati (di Sidney Lumet). Un film bellissimo, del 1957, che si svolge praticamente tutto all'interno di una sola stanza ma che non annoia mai. Se non l'avete visto vi consiglio il recupero :)

Rispondi

Torna a “Chiamate la Neuro....”