Politica italiana e internazionale da bar

Per discutere di qualsiasi cosa che NON riguardi il Rugby...
Luqa-bis
Messaggi: 6189
Iscritto il: 18 mag 2011, 10:17

Re: Politica italiana e internazionale da bar

Messaggio da Luqa-bis » 28 set 2020, 15:07

Forse sarebbe ancora più adatto usare

"All'Umanità restano 7 anni"... perché ritengo che dei 7 miliardi, una fetta si salverebbe anche dopo aver bruciato quei 7 anni. Magari solo una fetta, e immagino quale.

Sul MES, osservo che tutti i paesi che dovrebbero accedervi, sembrano abbastanza restii. segno , da ignorante, che tutti hanno dei dubbi sui margini che l'adesione lascerà all'autonomia decisionale.

Questo, scritto da uno che una patrimonialetta la metterebbe, che ripeto, quei risparmi privati sono stati fatti con i debiti pubblici.

metabolik
Messaggi: 6751
Iscritto il: 27 mar 2003, 0:00
Località: Piacenza

Re: Politica italiana e internazionale da bar

Messaggio da metabolik » 28 set 2020, 15:16

Garry ha scritto:
28 set 2020, 13:09
A un certo punto, perché discutere, tanto alla terra rimangono solo 7 anni e 102 giorni di vita...

Bella la trovata del "climate clock", però io avrei detto che all'"uomo-sulla-terra" restano sette anni di vita, semmai

https://www.tgcom24.mediaset.it/mondo/f ... CYwSTjcY5c
tgcom24 ???!!!?? :shock: :shock: :shock: :shock:
ma non eri l'alfiere NOFAKENEWS ?

Avatar utente
jpr williams
Messaggi: 24735
Iscritto il: 26 mar 2012, 11:58
Località: Gottolengo (BS)
Contatta:

Re: Politica italiana e internazionale da bar

Messaggio da jpr williams » 28 set 2020, 15:42

Per la serie avere la faccia come il deretano la nota vaiassa che guida fratelli d'Italia ha avuto l'improntitudine di rivendicare a merito del proprio partito (si, avete letto bene) l'assegnazione all'Italia dei soldi del recovery fund. Certo, quando ti intervista il signor deretano puoi dire tutto
Questi euroscettici sono davvero proteiformi riescono, nell'ordine:
-a detestare l'UE e premere neanche tanto velatamente per l'uscita dell'Italia dall'euro
-a dire che i soldi che arrivano dall'Europa sono una trappola
-a fare la mossa decisiva per ottenere la suddetta trappola, ma senza votare a favore
-a vantarsi di essere stati determinanti per ottenere che la trappola arrivasse
-al contempo a continuare a sputare veleno contro gli eurocrati, crucchi, sporchi e cattivoni.
-ciononostante a farsi votare da numeri strobocchevoli di elettori; ve lo dico adesso: alle prossime politiche questo sarà il primo partito.

https://www.giornalettismo.com/giorgia- ... very-fund/
Il pro>12 è un'aberrazione palancaia.
I Permit Players sono la morte del concetto di leale competizione.
Il rugby secondo la FIR: una Nazionale, due squadre e un esercito di sguatteri.
Siamo tutti sulla stessa barca, "il bracciante" del megadirettore Marchese Conte Barambani

Avatar utente
jpr williams
Messaggi: 24735
Iscritto il: 26 mar 2012, 11:58
Località: Gottolengo (BS)
Contatta:

Re: Politica italiana e internazionale da bar

Messaggio da jpr williams » 28 set 2020, 15:49

Luqa-bis ha scritto:
28 set 2020, 15:07
Sul MES, osservo che tutti i paesi che dovrebbero accedervi, sembrano abbastanza restii. segno , da ignorante, che tutti hanno dei dubbi sui margini che l'adesione lascerà all'autonomia decisionale.
Giusta osservazione. Ma il punto è che nessuno dei paesi più colpiti e che dovranno spendere di più sulla sanità hanno un debito/pil del 150% ed un rating tripla B, appena un gradino sopra il "non investment grade", volgarmente detto junk. Per loro i tassi di mercato sono molto simili a quelli del MES, per noi sono quasi 10 volte tanto.
Il pro>12 è un'aberrazione palancaia.
I Permit Players sono la morte del concetto di leale competizione.
Il rugby secondo la FIR: una Nazionale, due squadre e un esercito di sguatteri.
Siamo tutti sulla stessa barca, "il bracciante" del megadirettore Marchese Conte Barambani

Garry
Messaggi: 14559
Iscritto il: 2 lug 2018, 21:31

Re: Politica italiana e internazionale da bar

Messaggio da Garry » 28 set 2020, 16:14

metabolik ha scritto:
28 set 2020, 15:16
Garry ha scritto:
28 set 2020, 13:09
A un certo punto, perché discutere, tanto alla terra rimangono solo 7 anni e 102 giorni di vita...

Bella la trovata del "climate clock", però io avrei detto che all'"uomo-sulla-terra" restano sette anni di vita, semmai

https://www.tgcom24.mediaset.it/mondo/f ... CYwSTjcY5c
tgcom24 ???!!!?? :shock: :shock: :shock: :shock:
ma non eri l'alfiere NOFAKENEWS ?
Beh, questa è verificata, con tanto di fotografia.
La notizia è vera, certo bisogna vedere come li hanno calcolati, quei sette anni.
Però è significativo il fatto che noi ne parliamo così tranquillamente continuando -suppongo- la stessa vita di prima. Siamo ormai assuefatti, vaccinati
- «Quando l'uomo pianifica, Dio ride» (proverbio yiddish)
- "Non torneremo alla normalità, perché la normalità era il problema"

Avatar utente
jpr williams
Messaggi: 24735
Iscritto il: 26 mar 2012, 11:58
Località: Gottolengo (BS)
Contatta:

Re: Politica italiana e internazionale da bar

Messaggio da jpr williams » 28 set 2020, 16:46

Volevo scrivere qualcosa sulla questione Tridico/stipendio.
Poi ho trovato uno più bravo di me a scrivere quello che penso, perciò faccio dire a lui che è più bravo le stesse cose che volevo scrivere io, ma meno bene.


Gianni Cuperlo
Questa polemica sullo stipendio di Pasquale Tridico, presidente dell’INPS, è l’ultimo scorcio del clima che da anni inseguiamo (anzi, ci insegue).
Tutto sta a come la racconti.
Se il titolo è “Tridico si raddoppia lo stipendio mentre l’INPS ancora non ha pagato la cassa integrazione a migliaia di famiglie” la partita è chiusa prima di iniziare.
Diciamo che è come chiedere agli italiani se vogliono cancellare un terzo dei parlamentari e restituire quei soldi a chi ne ha bisogno.
Ma è tutto così semplice?
È chiaro che esiste sempre un tempo adatto a fare le cose. Gli antichi dicevano est modus in rebus. Ma vediamo il merito e poi ciascuno giudichi.
Premessa: perché si passa (parliamo della carica di Presidente) da 62mila euro a 150mila euro l’anno?
Perché Lega e 5Stelle, al tempo al governo assieme, avevano scelto che il presidente e il vice gestissero a pari grado i 103mila euro della indennità prevista in precedenza per il solo Presidente.
Da qui i 62mila per Tridico e 41mila per Morrone (il Vice della Lega, ed era vice dell’Inps anche durante la vicenda del crack informatico di aprile).
Dal 15 aprile la vice è Luisa Gnecchi (mia ex compagna di banco alla Camera) che non riceve emolumenti perché in pensione (i lavoratori pubblici e privati in quiescenza non possono ricevere emolumenti dalla PA).
Dopo quella ripartizione però Lega e 5S avevano preso l’impegno con Tridico a uno stipendio per il Presidente pari a 150mila euro. Il che era pure logico tenuto conto che un dirigente di prima fascia dell’INPS prende 240mila euro, e sono 43, mentre un dirigente di seconda fascia ne prende 160mila, e sono oltre un centinaio.
Detto ciò l’aumento è uguale per INPS e INAIL (i soli 2 che non prendono nulla sono Luisa Gnecchi e Cesare Damiano).
Ad aprile, il 22 per la precisione, Tridico aveva fatto vedere al CdA dell’INPS la griglia del Ministero della Pubblica Amministrazione su tutti i CdA pubblici per cui il presidente dell’INPS avrebbe dovuto prendere 240mila euro, ma Tridico in quell’occasione aveva detto che siccome col precedente governo aveva concordato 150mila euro per lui era giusto mantenere quella cifra confermata successivamente da un decreto del governo in data 7 agosto 2020.
Certo, uno se la può cavare col vecchio motto, chi semina vento....
Per parte mia continuo a sperare e credere che si possa tornare a ragionare dei problemi, delle persone, delle responsabilità e dei meriti e demeriti di ciascuno fuori da una demagogia che da troppo tempo non aiuta, ma inquina.
Buona serata e un abbraccio


Di mio aggiungo solo che quando ho saputo che il presidente dell'INPS aveva emolumenti inferiori a quelli di un dirigente di media fascia di un ATS non riuscivo a crederci.
Il pro>12 è un'aberrazione palancaia.
I Permit Players sono la morte del concetto di leale competizione.
Il rugby secondo la FIR: una Nazionale, due squadre e un esercito di sguatteri.
Siamo tutti sulla stessa barca, "il bracciante" del megadirettore Marchese Conte Barambani

Luqa-bis
Messaggi: 6189
Iscritto il: 18 mag 2011, 10:17

Re: Politica italiana e internazionale da bar

Messaggio da Luqa-bis » 28 set 2020, 17:25

Ti è uscito dal cilindro un paio di possibili nomi come Presidente.

GrazieMunari
Messaggi: 1367
Iscritto il: 29 nov 2018, 8:24

Re: Politica italiana e internazionale da bar

Messaggio da GrazieMunari » 28 set 2020, 19:07

jpr williams ha scritto:
28 set 2020, 11:52
Consulente ha scritto:
28 set 2020, 11:36
PS: la frase "Per un Greco 500 euro al mese sono abbastanza" e' stata davvero pronunciata dal direttore del MES durante i negoziati. Lo racconta Varoufakis in una intervista e se non ricordo male anche nel libro.
Intanto che sia vero lo dice Varoufakis, mica la Bibbia.
... se il significato vero fosse quello di studiare il rapporto fra reddito e costo della vita direi che non c'è dubbio che con 500 euro in Grecia si viva meglio che a Kobenhavn. Certo, è chiaro che se c'è l'inflazione che piace a te i 500 euro decimano il loro potere di acquisto ogni semestre.
Per un Greco che pensa di rimanere in Grecia tutto il resto della vita e in una situazione di povertà conclamata e acclarata, son senza dubbio sufficienti.

Ma per un Greco che magari vuol farsi una settimana in famiglia a Rimini son invece 2 mesi di stipendio (e ho detto a Rimini, mica negli Usa).
E per un Greco che magari vuole operarsi un crociato a Rimini è invece 1 anno di stipendio (e ho detto un crociato a Rimini, mica qualche operazione delicata nei centri specializzati in giro per il mondo).

Ma si sa, finchè tocca agli altri, a noi che ce frega!
E se i prossimi saremo noi, che ce frega, tanto tocca al nostro vicino, mica a noi che abbiamo una discreta stabilità economica.

D'altronde è proprio l'obiettivo del Comunismo un'equa distribuzione della povertà.
Lo stesso Comunismo che, travestita da integrazione, sta riabilitando la schiavitù (la badante moldava che rinuncia alla propria vita per badare 24h/24 i tuoi genitori per 800€, il somalo che raccoglie i pomodori nei campi per 400€, il muratore congolese che si spacca la schiena per 900€, ecc).

Quando finalmente debelleremo il Male dello scorso e di questo secolo, e per fortuna non credo manchi troppo, potremmo finalmente tornare a respirare aria di libertà, benessere e democrazia.

Luqa-bis
Messaggi: 6189
Iscritto il: 18 mag 2011, 10:17

Re: Politica italiana e internazionale da bar

Messaggio da Luqa-bis » 28 set 2020, 21:56

Vola basso icaro , che ti bruci l'ale.

Che jpr williams sia comunista è già tirata per la forza, ma che la povertà attuale sia causata dal comunismo e non dal modello di capitalismo in essere è teoria da complottisti all'ultimo stadio.

Consulente
Messaggi: 1769
Iscritto il: 21 nov 2009, 17:01

Re: Politica italiana e internazionale da bar

Messaggio da Consulente » 28 set 2020, 23:10

jpr williams ha scritto:
28 set 2020, 15:42
Per la serie avere la faccia come il deretano la nota vaiassa che guida fratelli d'Italia ha avuto l'improntitudine di rivendicare a merito del proprio partito (si, avete letto bene) l'assegnazione all'Italia dei soldi del recovery fund. Certo, quando ti intervista il signor deretano puoi dire tutto
Eri tu che dicevi che la sinistra non eccede nei toni?

Garry
Messaggi: 14559
Iscritto il: 2 lug 2018, 21:31

Re: Politica italiana e internazionale da bar

Messaggio da Garry » 29 set 2020, 0:40

Chissà come si sente jpr ad essere preso come paradigma della sinistra :lol:
- «Quando l'uomo pianifica, Dio ride» (proverbio yiddish)
- "Non torneremo alla normalità, perché la normalità era il problema"

GrazieMunari
Messaggi: 1367
Iscritto il: 29 nov 2018, 8:24

Re: Politica italiana e internazionale da bar

Messaggio da GrazieMunari » 29 set 2020, 5:24

Luqa-bis ha scritto:
28 set 2020, 21:56
Vola basso icaro , che ti bruci l'ale.

Che jpr williams sia comunista è già tirata per la forza, ma che la povertà attuale sia causata dal comunismo e non dal modello di capitalismo in essere è teoria da complottisti all'ultimo stadio.
Luqa a me interessa poco da che parte stia jpr, figurati.
Mi interessa di più quel che viene scritto.

E no, gli schiavi che stiamo reclutando non son causati dal modello di capitalismo in essere ma da quello che crei importando lavoratori in un mercato sovrassaturo che dovranno abbassare gli stipendi medi per lavorare (e lavorano non perchè ci siano posti liberi ma perchè sostituiscono chi già lavora facendosi preferire per le richieste più basse dando vita ad una guerra al ribasso che ovviamente vincono essendo abituati alla miseria più nera).

Possiamo quindi lasciar perdere i complottismi e attenerci alla realtà oggettiva dei fatti.
E, stando alla cronaca, pare sia la sinistra ad aver varato una legge che regolarizza gli immigrati e a permettere gli sbarchi di migliaia di immigrati irregolari, quindi...

Avatar utente
quaros
Messaggi: 733
Iscritto il: 23 lug 2018, 7:55

Re: Politica italiana e internazionale da bar

Messaggio da quaros » 29 set 2020, 8:05

la bossi-fini... due comunistelli della prima ora
https://altreconomia.it/15-anni-bossi-f ... rregolari/

Avatar utente
jpr williams
Messaggi: 24735
Iscritto il: 26 mar 2012, 11:58
Località: Gottolengo (BS)
Contatta:

Re: Politica italiana e internazionale da bar

Messaggio da jpr williams » 29 set 2020, 9:14

Luqa-bis ha scritto:
28 set 2020, 17:25
Ti è uscito dal cilindro un paio di possibili nomi come Presidente.
Oddio, così, senza che me ne accorgessi? :shock: Sarebbero? :shock:
Luqa-bis ha scritto:
28 set 2020, 21:56
Vola basso icaro , che ti bruci l'ale.
Che jpr williams sia comunista è già tirata per la forza, ma che la povertà attuale sia causata dal comunismo e non dal modello di capitalismo in essere è teoria da complottisti all'ultimo stadio.
Lascia perdere Luqa, così come un tempo c'era gente che parlava perchè aveva la bocca, modernamente oggi ce n'è altra che scrive perchè ha una tastiera e, magari, partendo dalla banale e neutra constatazione che il costo della vita è diverso persino in diverse zone all'interno dello stesso paese (figuriamoci in paesi di diversissima temperie economica e latitudine) arriva a prendersela coi barconi di negri portati in gita fin qua da Soros (a proposito, ci ha mai fatto caso nessuno che è un acronimo palindromo? E' ovvio che c'è sotto qualcosa di losco).

Io in questi casi seguo il consiglio che Dante riceve da Virgilio nel terzo canto dell'Inferno.
Il pro>12 è un'aberrazione palancaia.
I Permit Players sono la morte del concetto di leale competizione.
Il rugby secondo la FIR: una Nazionale, due squadre e un esercito di sguatteri.
Siamo tutti sulla stessa barca, "il bracciante" del megadirettore Marchese Conte Barambani

Avatar utente
jpr williams
Messaggi: 24735
Iscritto il: 26 mar 2012, 11:58
Località: Gottolengo (BS)
Contatta:

Re: Politica italiana e internazionale da bar

Messaggio da jpr williams » 29 set 2020, 9:18

Consulente ha scritto:
28 set 2020, 23:10
jpr williams ha scritto:
28 set 2020, 15:42
Per la serie avere la faccia come il deretano la nota vaiassa che guida fratelli d'Italia ha avuto l'improntitudine di rivendicare a merito del proprio partito (si, avete letto bene) l'assegnazione all'Italia dei soldi del recovery fund. Certo, quando ti intervista il signor deretano puoi dire tutto
Eri tu che dicevi che la sinistra non eccede nei toni?
Beh, avrai notato che ho usato deretano e non c.ulo. :-]
Ho anche usato "improntitudine" che, dì la verità, probabilmente non leggevi dai tempi del sussidiario delle elementari. :wink:
Comunque, dai, è difficile moderarsi quando senti certe cose. Sarebbe come sentire salvini (rigorosamente minuscolo) rivendicare il merito del QE.
Il pro>12 è un'aberrazione palancaia.
I Permit Players sono la morte del concetto di leale competizione.
Il rugby secondo la FIR: una Nazionale, due squadre e un esercito di sguatteri.
Siamo tutti sulla stessa barca, "il bracciante" del megadirettore Marchese Conte Barambani

Rispondi

Torna a “Chiamate la Neuro....”