Pagina 22 di 433

Re: Politica italiana e internazionale da bar

Inviato: 11 giu 2018, 8:52
da u1m2b3e4
https://youtu.be/mg3tEQiuSbw
Quando vi avanzano due ore vi consiglio di guardarlo.

Re: Politica italiana e internazionale da bar

Inviato: 11 giu 2018, 9:56
da zappatalpa
era l'intervento precedente il problema, uno lancia il sasso "ebrei" e la discussione diventa pesante, ma tant'è. Permettimi, se ora gli anziani della sinistra "che ha capito cosa è buono e giusto" vogliono raccontarsela fra di loro, del "ve l'ho detto che va finire come quella volta lì" :-] , liberissimi, ma non aspettatevi molta partecipazione del 90% che corre in un altra direzione. lo dico perchè ho rispetto di questi racconti, e non è frequente che gente abbia una conoscenza così profonda della questione, solo non vorrei vederli sprecati per la solita provocazione da 4 soldi: "hai visto, alla Segrè hanno detto: sei solo un ebrea!". capito?

Re: Politica italiana e internazionale da bar

Inviato: 11 giu 2018, 10:30
da Garryowen
Sapevo che si sarebbe offeso se avessi citato quell’intervento sulla Segre.
Perché è il prototipo degli interventi che fa anche lui. L’ignotanza della storia, del passato gli impedisce di interpretare il presente. Chi legge e si documenta non ne trae solo piacere intellettuale, lo fa anche per attrezzarsi.

Per questo quelli come lui e come i suoi compari che attualmente ci governano odiano che si parli del passato, non si documentano, si basano sugli ultimi dieci o venti anni. Capito?

Re: Politica italiana e internazionale da bar

Inviato: 11 giu 2018, 10:34
da Garryowen
Preciso che non sto parlando di partiti politici, ma di quel partito trasversale, il partito degli ignoranti, che temo sarà vincente sia che governi la destra o che governi la sinistra, sia che governino i giovani o che governino i vecchi.
Sono quelli che fanno dire al “popolo”: “Ecco, lui è uno di noi” e li fanno votare per loro
È un po’ una storia vecchia, quella raccontata da Eco nella “Fenomenologia di Mike Bongiorno”

Re: Politica italiana e internazionale da bar

Inviato: 11 giu 2018, 10:37
da sandrobandito
Allora, quindi, ce n'è almeno uno più ignorante di me! :-]

Re: Politica italiana e internazionale da bar

Inviato: 11 giu 2018, 11:04
da jpr williams
Garryowen ha scritto:Sapevo che si sarebbe offeso se avessi citato quell’intervento sulla Segre.
e quindi la tua intenzione era quella di provocare, non di contribuire al dibattito.
Zappa ha le sue idee, io le mie, tu le tue, tutti hanno la propria; finora nessuno ha bollato gli interventi altrui come frutto di ignoranza, il tuo è il primo ed è un ben triste primato.

Re: Politica italiana e internazionale da bar

Inviato: 11 giu 2018, 11:25
da Garryowen
jpr williams ha scritto:
Garryowen ha scritto:Sapevo che si sarebbe offeso se avessi citato quell’intervento sulla Segre.
e quindi la tua intenzione era quella di provocare, non di contribuire al dibattito.
La mia intenzione era di commentare. Penso fosse trasparente. Si è offeso qualcun altro?

Devo mandarti i miei messaggi in privato per avere l’imprimatur prima della pubblicazione?

Dai, se il mio commento sull’articolo sulla Segre lo giudichi una provocazione, siamo messi male. Magari se lo andassi a scrivere in un forum di nazisti potrebbe anche esserlo, ma qui...

Re: Politica italiana e internazionale da bar

Inviato: 11 giu 2018, 11:47
da jpr williams
Molto bravo a deviare il discorso.
Sono certo che hai capito benissimo.

Re: Politica italiana e internazionale da bar

Inviato: 11 giu 2018, 12:00
da Ilgorgo
Intanto i 5 stelle hanno vinto anche questa tornata di elezioni locali

http://www.ansa.it/sito/notizie/topnews ... 0443c.html

Re: Politica italiana e internazionale da bar

Inviato: 11 giu 2018, 12:22
da Garryowen
jpr williams ha scritto:Molto bravo a deviare il discorso.
Sono certo che hai capito benissimo.
Il fatto è che tutto non si può capire. Nelle cose che scrive tonione, per esempio, non è che io capisca proprio tutto tutto.
Quello che ho “capito benissimo”, questa volta,
è che certuni non accettano questa cosa e allora magari scrivono che è “una provocazione da quattro soldi” come questa volta, oppure che è una sciocchezza o peggio.
Se non riesci a capire, passa avanti, se non vuoi chiedere spiegazioni. Lascia perdere, se vuoi cambia discorso. Perché attaccare l’autore del commento?

Re: Politica italiana e internazionale da bar

Inviato: 11 giu 2018, 12:36
da jpr williams
Qui finora chi bolla le affermazioni altrui come frutto di ignoranza o sciocchezza sei solo tu.
Comunque, ripeto, so che hai capito benissimo e non aggiungo altro perchè è stucchevole.

Re: Politica italiana e internazionale da bar

Inviato: 11 giu 2018, 12:50
da Garryowen
jpr williams ha scritto:Qui finora chi bolla le affermazioni altrui come frutto di ignoranza o sciocchezza sei solo tu.
Comunque, ripeto, so che hai capito benissimo e non aggiungo altro perchè è stucchevole.
Io l’ho solo scritto, altri, sicuramente, lo avranno pensato.
Chi può ritenere una provocazione una difesa dell’olocausto? Un neonazista o un ignorante. Conoscendo ormai il soggetto, ho solo optato per la seconda ipotesi.

Tieni conto che essere ignorante, oggi, è considerato un pregio

Re: Politica italiana e internazionale da bar

Inviato: 11 giu 2018, 13:28
da jpr williams
Il tuo tentativo di spingere zappatalpa a sbroccare perchè io sia costretto a cacciarlo è così scoperto da essere ingenuo ed inefficace.
A quanto pare lui se n'è accorto benissimo ed evita di cadere nell'evidente tranello. Spero che mantenga la barra dritta: zappa, se mi leggi, continua così, non replicare mai.
Spero si possa continuare a discutere degli argomenti senza usarli come pretesto per altri scopi.

Re: Politica italiana e internazionale da bar

Inviato: 11 giu 2018, 13:56
da Garryowen
jpr williams ha scritto:Il tuo tentativo di spingere zappatalpa a sbroccare perchè io sia costretto a cacciarlo è così scoperto da essere ingenuo ed inefficace.
A quanto pare lui se n'è accorto benissimo ed evita di cadere nell'evidente tranello. Spero che mantenga la barra dritta: zappa, se mi leggi, continua così, non replicare mai.
Spero si possa continuare a discutere degli argomenti senza usarli come pretesto per altri scopi.
Il tuo tentativo di far sbroccare me, invece, è riuscito benissimo.
Ci hai provato non tenendo conto di chi provocava e chi semplicemente rispondeva, ci hai provato in tanti modi ed hai sempre fallito.
Adesso con questa storia degna della migliore dietrologia grillina ci sei riuscito.
Dell’allegro tirolese non mi è mai interessato nulla nel modo più assoluto né mi interessa adesso farti capire che stai sbagliando, dico solo che con queste accuse da asilo infantile hai passato il limite. Da quando mi sono iscritto questa è la prima volta in cui mi sono sentito direttamente offeso. Grazie.

Allora, ricorda delle frasi che hai scritto e che ho riportato qui sopra, perché sono le frasi per le quali ti sto mandando serenamente a.f.f.a.n.c.u.l.o. a te e ai dietrologi che buttano fango sugli altri, ovunque essi agiscano.

Re: Politica italiana e internazionale da bar

Inviato: 11 giu 2018, 14:30
da jpr williams
Contento te.