ecologia politica e apolitica

Per discutere di qualsiasi cosa che NON riguardi il Rugby...
ruttobandito
Messaggi: 1544
Iscritto il: 20 nov 2018, 11:01

Re: ecologia politica e apolitica

Messaggio da ruttobandito » 11 mag 2019, 7:54

tonione ha scritto: il maggior iniettore di CO2 è l'oceano, il mare. la stragrande maggioranza di anidride carbonica viene dall'oceano, dal mare.
Quindi l'idea di base è plastificarlo?
MANI DI MINCHIA!!!
Lo stupido è più pericoloso del bandito. (Carlo M. Cipolla)

Luqa-bis
Messaggi: 5479
Iscritto il: 18 mag 2011, 10:17

Re: ecologia politica e apolitica

Messaggio da Luqa-bis » 11 mag 2019, 16:43

@ Tonione

Considero offensivo che tu divida tra sinistra brigatista e sinistra ambientalista. Molto offensivo.

Hai la libertà di pensare che l'evoluzione termica mondiale sia una normale fluttuazione climatica come ce ne sono state, ma esistomno aiutorevoli commenti che evidenxiano l'enorme aumento di produzione di CO2 ed altre emissioni nel periodo 1800-2000 e che sono state esaltate dall'aumento demografico e dalla industrializzazione e terziarizzazione globale.

tonione
Messaggi: 4548
Iscritto il: 2 mar 2005, 0:00
Località: treviso

Re: ecologia politica e apolitica

Messaggio da tonione » 11 mag 2019, 17:02

sulle anime minoritarie della sinistra che però hanno molto condizionato il contesto sociale in cui operavano potremmo discuterne nel topic aperto da jpr.

l'aumento di CO2 puoi guardarlo nel link che ho messo. è ben evidenziato. non sto sostenendo che non vi sia. dopo anni passati a proteggere l'ambiente considerato come fosse luogo fisso e immutabile finalmente si comincia a volgere lo sguardo sull'esplosione demografica e l'industrializzazione di paesi come India e Cina. nel documentario di Al Gore una scomoda verità 2 ci si pone anche questo problema. Al Gore allora si reca in India da importanti esponenti del governo. cerca di convincerli ad inquinare meno, perchè l'inquinamento è morte. gli importanti esponenti gli rispondono pressapoco così: quando anche noi avremmo il livello di benessere sociale degli USA ci occuperemo dell'inquinamento, fino ad allora non possiamo permettercelo."

ruttobandito
Messaggi: 1544
Iscritto il: 20 nov 2018, 11:01

Re: ecologia politica e apolitica

Messaggio da ruttobandito » 11 mag 2019, 17:36

tonione ha scritto:Al Gore allora si reca in India da importanti esponenti del governo...
Cammina cammina, Cappuccetto Rosso arriva dalla nonna...
:-]
MANI DI MINCHIA!!!
Lo stupido è più pericoloso del bandito. (Carlo M. Cipolla)

VANZANDT
Messaggi: 3177
Iscritto il: 17 feb 2010, 16:41

Re: ecologia politica e apolitica

Messaggio da VANZANDT » 12 mag 2019, 13:21

la religione e la scienza scientismo (che sta rilevandone il ruolo nei modi e nelle forme) derivano da un unico afflato cioè il dominio sulla e della natura. le giusticazioni sono varie e sconfinate ma il punto di partenza è quello. è il tempo delle nuove crociate di un etica/morale per molti versi perversa. se vogliamo andare avanti dobbiamo fare un passo indietro.

Avatar utente
jpr williams
Messaggi: 21786
Iscritto il: 26 mar 2012, 11:58
Località: Gottolengo (BS)
Contatta:

Re: ecologia politica e apolitica

Messaggio da jpr williams » 12 mag 2019, 13:27

Caro tonione, non so, magari visto che soffro d'asma a questo punto potrei farmi un pò di aerosol dietro lo scappamento del Ducato degli anni '80 che ha un mio vicino con opinioni non dissimili dalle tue. Hai visto mai che fa bene alla salute mia e del pianeta!
Il pro>12 è un'aberrazione palancaia.
I Permit Players sono la morte del concetto di leale competizione.
Il rugby secondo la FIR: una Nazionale, due squadre e un esercito di sguatteri.
Siamo tutti sulla stessa barca, "il bracciante" del megadirettore Marchese Conte Barambani

VANZANDT
Messaggi: 3177
Iscritto il: 17 feb 2010, 16:41

Re: ecologia politica e apolitica

Messaggio da VANZANDT » 12 mag 2019, 15:54

fumati un cannone (green) che ti passa anche l asma

ruttobandito
Messaggi: 1544
Iscritto il: 20 nov 2018, 11:01

Re: ecologia politica e apolitica

Messaggio da ruttobandito » 12 mag 2019, 15:58

VANZANDT ha scritto:fumati un cannone (green) che ti passa anche l asma
https://it.m.wikipedia.org/wiki/Hemp_Body_Car
Quei drogati di Wikipedia... :-]
MANI DI MINCHIA!!!
Lo stupido è più pericoloso del bandito. (Carlo M. Cipolla)

VANZANDT
Messaggi: 3177
Iscritto il: 17 feb 2010, 16:41

Re: ecologia politica e apolitica

Messaggio da VANZANDT » 12 mag 2019, 17:22

si costruivano un sacco di cose con la canapa prima dell avvento dei derivati del petrolio.

Garry
Messaggi: 10452
Iscritto il: 2 lug 2018, 21:31

Re: ecologia politica e apolitica

Messaggio da Garry » 12 mag 2019, 18:50

Ho un paio di scarpe estive di canapa, ma cerco di non indossarle se fuori piove...

Dite che quando saranno vecchie e non potrò più utilizzarle, potrò almeno fumarle?
L'effetto Dunning-Kruger è una distorsione cognitiva a causa della quale individui poco esperti in un campo tendono a sopravvalutare le proprie abilità autovalutandosi, a torto, esperti in quel campo, mentre, per contro, persone davvero competenti tendono a sminuire o sottovalutare la propria reale competenza. Come corollario di questa teoria, spesso gli incompetenti si dimostrano estremamente supponenti.

ruttobandito
Messaggi: 1544
Iscritto il: 20 nov 2018, 11:01

Re: ecologia politica e apolitica

Messaggio da ruttobandito » 12 mag 2019, 19:32

Garry ha scritto:Ho un paio di scarpe estive di canapa, ma cerco di non indossarle se fuori piove...
Dite che quando saranno vecchie e non potrò più utilizzarle, potrò almeno fumarle?
Ma anche una torta o una tisana, perché no... :-]
MANI DI MINCHIA!!!
Lo stupido è più pericoloso del bandito. (Carlo M. Cipolla)


tonione
Messaggi: 4548
Iscritto il: 2 mar 2005, 0:00
Località: treviso

Re: ecologia politica e apolitica

Messaggio da tonione » 13 mag 2019, 22:41

in teoria dovrei essere solo, a quest'ora e di lunedi. bene così riesco ad inserire una breve nota sul link di vanzdt.

a quanto pare nella troposfera tutto bene, nessun effetto significativo. nella stratosfera bassa non ci sono effetti così significativi da giustificare la teoria secondo cui il riscaldamento globale sia dovuto all'uomo. dove leggevo spesso non capivo, quindi sono valutazioni sommarie basate su un principio deduttivo e intuitivo ricavato da una ventina di minuti di lettura- perciò poco. certo che mettere un link del genere dovrebbe prevedere almeno essere disposti a riassumerne i concetti principali ai non addetti. tipo quelli come me. non a costringerli a leggere, saltare, leggere saltare. se metti un link del genere devi essere disposto anche a riassumerlo in termini volgari. questo lo dico a te vanzdt.

dalle mie parti continua a fare freschetto con tendenza alle inondazioni, i fiumi sono all'orlo. e continua a ciclonare! chissà quando potrò tornare a mangiarmi i pesci che mi sono catturato con le mie mani. aprendo questa discussione mi sono autoportato sfiga.

tonione
Messaggi: 4548
Iscritto il: 2 mar 2005, 0:00
Località: treviso

Re: ecologia politica e apolitica

Messaggio da tonione » 13 mag 2019, 23:05

sorry no bonus. a quanto pare nell'articolo di vanzdt introducono la variabile esogena come fonte di condizionamento della troposfera. possiamo imparare che esistono cause esterne all'atmosfera. non solo interne. e questo indipendentemente dal cosiddetto effetto macchina con i finestrini chiusi lasciata al sole. sorry no bonus.

VANZANDT
Messaggi: 3177
Iscritto il: 17 feb 2010, 16:41

Re: ecologia politica e apolitica

Messaggio da VANZANDT » 14 mag 2019, 12:29

la cosa che a me salta agli occhi in questo periodo è venti anomali per intensità in zone altrimenti estremamente protette. nella fatispecie dorsale Revine Lago Combai (provincia TV) vento mai visto. domenica scorsa sull'altopiano del cansiglio sotto una mezza bufera di neve in mezzo al bosco c'era da farsela sotto. alberi che cadevano da un momento all'altro sotto raffiche di vento improvvise e violente. per il resto in riferimento a ciò detto da tonione (che mi ha risparmiato la sintesi) lo studio postato è l'ennesima conferma che esistono studi (o lpresunti tali) che sostengono il tutto ed il contrario di tutto. banalmente pensiamo solo agli strumenti di misurazione della temperatura quali sono ora e dove vengono posti rispetto a quelli a disposizione solo 150 anni fa. ribadisco che se noi guardiamo il problema da un altro punto di vista con meno raziocinio pseudo scientifico centriamo di più il problema. il leone va a caccia perchè deva mangiare riprodursi e completare il suo ciclo se noi inventassimo le crocchette per leone il leone non sarebbe più un leone. le nostre pseudo scoperte e avanzamenti tecno.scientifici spesso sono solo la costruzione di gabbie.

Rispondi

Torna a “Chiamate la Neuro....”